Articoli religiosi

Libri - Altre Aree E Temi Della Psicologia



Titolo: "Introversi e felici. Trovare nel silenzio la propria arma segreta"
Editore: Giunti Editore
Autore: Löhken Sylvia
Pagine: 288
Ean: 9788809872530
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Credono in molti che per avere una vita sociale appagante, riuscire nel lavoro e nella vita in generale sia necessario essere estroversi, mostrarsi a proprio agio nel creare reti, parlare con tutti e mettersi al centro dell'attenzione. Ma una persona su due ama piuttosto stare in silenzio. Sono gli introversi che ogni giorno sentono la pressione di doversi adeguare a un modello lontano da sé. "Introversi e felici" è basato sulle più recenti ricerche psicologiche e sulla vasta esperienza professionale di Sylvia Löhken. La dottoressa Löhken identifica 10 punti di forza specifici che gli introversi spesso hanno (come l'indipendenza, la perseveranza e la capacità di scrittura) e 10 ostacoli particolari che devono invece superare (come l'intolleranza all'iperstimolazione, l'intellettualismo e la paura del conflitto). Così, grazie anche a pratici consigli ed esercizi, guida i silenziosi verso la felicità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Da uomo a padre"
Editore: Mondadori
Autore: Alberto Pellai
Pagine: 245
Ean: 9788804711094
Prezzo: € 16.90

Descrizione:

Che fa di un uomo in un padre? Ce ne parla lo psicoterapeuta Alberto Pellai nel suo libro “Da uomo a padre. Il percorso emotivo della paternità”.

L’arrivo di un bambino è un bel tornado emotivo all’interno di una famiglia. Se a lungo si è parlato di come la maternità abbia risentito dei cambiamenti relativi alla figura femminile negli ultimi decenni, un discorso altrettanto approfondito non è mai stato condotto rispetto alla paternità. L’uomo oggi arriva alla paternità attraverso un percorso certamente più consapevole di quello di un tempo, e il suo ruolo in famiglia è ben diverso da quello del padre padrone a cui pensava Freud quando fondò la psicanalisi. Eppure essere padri oggi è forse una sfida ancora più grande, con bisogni emotivi radicalmente nuovi.

Alberto Pellai scrive un saggio rivoluzionario, che si basa sulle più recenti scoperte delle neuroscienze e sulle evidenze della teoria dell'attaccamento di John Bowlby. Ma non solo: crea anche un percorso di self-help, in grado di aiutare chi sta pensando di diventare padre, chi già lo è e chi desidera rielaborare la propria storia di figlio a fianco al padre che l'ha cresciuto. L'autore raccoglie casi clinici, storie padri, ma anche informazioni e competenze da mettere in campo nel passaggio da uomo a padre. Il risultato è un saggio che si legge come un romanzo, perché arricchito da una serie di narrazioni sviluppate attraverso il metodo della NPO (Narrativa psicologicamente orientata), di cui Alberto Pellai stesso ha teorizzato il modello.

Con “Da uomo a padre” Alberto Pellai aiuterà uomini e donne a comprendere in modo competente ed emozionale cosa accade nel profondo della coscienza maschile all'arrivo di un bambino e spiegherà come trasformare la paternità in un'ottima occasione per diventare uomini migliori.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le emozioni che rendono forti. Il lavoro con le emozioni in psicoterapia"
Editore: Alpes Italia
Autore: Palvarini Paolo
Pagine: XIV-259
Ean: 9788865315354
Prezzo: € 19.00

Descrizione:"Le emozioni che rendono forti" vuole essere un elogio all'emozione quale elemento motivante il comportamento umano e, al contempo, potente strumento di cambiamento terapeutico. Obiettivo dell'autore è far comprendere quanto la trasformazione profonda in psicoterapia richieda uno spostamento del focus sull'emozione. Nel testo, prima di affrontare la questione della terapia, viene svolta un'accurata revisione della letteratura scientifica sulle emozioni. La review mette in risalto quanto l'emozione e la sua regolazione rappresentino aspetti determinanti l'esistenza umana nell'indirizzare e guidare il comportamento, sia in maniera esplicita e consapevole, sia, soprattutto, attraverso forme implicite e inconsce. Negli ultimi capitoli l'attenzione è spostata sul ruolo decisivo che le emozioni, tramite l'esperienza e l'espressione delle stesse in seduta, possono giocare nel percorso trasformativo della psicoterapia. Il lungo capitolo finale riporta la trascrizione minuziosa degli scambi - verbali e non verbali - avvenuti tra terapeuta e paziente nel corso di un'intera psicoterapia, nella quale è risultato centrale il lavoro intensivo sull'esperienza emozionale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "«Il coraggio di inventare l'avvenire...». La scienza e la dignità dei popoli per una vera pace globale"
Editore: Alpes Italia
Autore: Zucconi Mazzini Ezio, Alpa Gilberta
Pagine: XXIII-272
Ean: 9788865313367
Prezzo: € 23.00

Descrizione:Questo libro è un tributo all'Africa ed è stato ispirato da una frase di uno dei grandi padri del panafricanismo Thomas Sankara: "per ottenere un cambiamento bisogna avere il coraggio e osare inventare l'avvenire". Secondo gli autori la pace globale è un'"utopia sostenibile" e realizzabile se ci si impegna a "rifondare la speranza" con un lavoro costante contro l'apatia, l'egoismo, l'indifferenza e soprattutto contro i quattro cavalieri dell'Apocalisse del mondo globalizzato: la fame, il razzismo, la guerra e la corruzione che è disimpegno morale. Questo libro si propone di dare un contributo scientifico che, partendo dalle radici psicologiche e neuroscientifiche dell'intersoggettività (che è il sistema motivazionale innato ed essenziale alla sopravvivenza della specie), indichi le basi biologiche del Sé Morale (empatia e neuroni specchio), con lo scopo di individuare una via possibile per una cultura della pace, dei diritti umani universali, dell'appartenenza all'unica specie umana.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Campioni si diventa. Psicologia dello sport"
Editore: Amrita
Autore: Testi Stefano
Pagine: 100
Ean: 9788869961274
Prezzo: € 11.00

Descrizione:Lo sport è tante cose: sfida, innanzitutto contro se stessi, nel costante tentativo di automigliorarsi, ma anche cooperazione (non è un caso che in tutti i campi del lavoro si sia importata l'espressione "fare gioco di squadra") e capacità di accettare la sconfitta (non si dice forse anche "saper perdere sportivamente"?). Può diventare però anche un mondo di grande competitività, e in cui un fallimento, magari causato dall'emozione, può compromettere un'intera carriera, con quel che ne consegue in termini di stress emotivo. Imparare i meccanismi psicologici per affrontare lo sport nel modo migliore, traendo il massimo da se stessi e dall'esperienza in campo o in pista, può aprirci gli occhi su tante dinamiche che incontriamo anche nella nostra vita di tutti i giorni. Questo è un manuale che può farci diventare degli atleti o degli allenatori migliori, ma anche darci le chiavi per vivere la nostra vita come fosse un grande gioco, appassionante e formativo. Prefazioni di Marco Masetti e Stefano Comuzzo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Stati nervosi. Come l'emotività ha conquistato il mondo"
Editore: Einaudi
Autore: Davies William
Pagine: 362
Ean: 9788806241520
Prezzo: € 18.50

Descrizione:Partendo dall'analisi di episodi come quello di Oxford Circus del 2017 - in cui un allarme terroristico diffuso in rete attraverso centinaia di tweet costrinse all'evacuazione dell'intera area e dopo poche ore si rivelò del tutto immotivato - William Davies sottolinea come numeri, indicatori e fatti reali perdano sempre più autorevolezza. Il risultato è un vuoto che, nell'era digitale, rischia di riempirsi immediatamente di voci, fantasie, congetture, mentre i social network «diventano un'arma da combattimento a disposizione di tutti». Mettendo insieme economia, psicologia, sociologia e filosofia, e basandosi su un'accurata ricerca storica, in "Stati nervosi" Davies propone un'interpretazione davvero nuova dei nostri anni segnati dall'irrazionalità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Neuroscienze cognitive della musica. Il cervello musicale tra arte e scienza"
Editore: Zanichelli
Autore: Mado Proverbio Alice
Pagine: 224
Ean: 9788808520326
Prezzo: € 27.00

Descrizione:La predisposizione alla musica è codificata geneticamente? Quanto conta la pratica per lo sviluppo delle abilità musicali? È possibile imparare a suonare o cantare in età avanzata? Qual è il segreto per non «steccare»? Perché si avverte l'impulso di muoversi a ritmo ascoltando un brano musicale? Perché una melodia in tonalità minore sembra triste? La percezione della dissonanza è culturale o innata? Quando un musicista improvvisa, cosa accade nel suo cervello? Neuroscienze cognitive della musica esamina i diversi processi che si attivano, da un lato, durante l'esecuzione e la composizione musicale e, dall'altro, durante l'ascolto, mettendo in luce i principi del godimento estetico della musica. Tra i temi approfonditi: gli effetti della musica su mente e cervello, le basi neurali dell'immaginazione musicale, il ruolo dei processi automatici e controllati nell'apprendimento della musica, l'importanza della memoria procedurale per la prestazione musicale, la lettura «a prima vista» dello spartito, gli effetti terapeutici del canto e della pratica musicale nella riabilitazione motoria e per il trattamento delle malattie neurodegenerative. È un testo per studiosi di neuroscienze, educatori e musicoterapeuti, musicisti e studiosi di musica. L'autrice segue lo sviluppo della mente musicale nell'arco della vita dell'essere umano, dal grembo materno fino all'età senile. Attraverso studi sperimentali provenienti dai laboratori di tutto il mondo vengono sfatati miti e spiegati fenomeni: espressioni quali «avere orecchio», «buttare l'occhio», «la memoria della mano» trovano qui un'adeguata spiegazione scientifica. Due le sezioni particolarmente innovative: una relativa al ruolo dei neuroni specchio audiovisuomotori nell'apprendimento della musica, nell'affinamento dell'abilità esecutiva, nella capacità di coordinarsi con i cointerpreti e cogliere le intenzioni espressive del direttore d'orchestra; l'altra riservata alla neuroestetica, disciplina che descrive i meccanismi neurali dell'esperienza estetica musicale, offrendo una spiegazione scientifica a come la musica sia in grado di modificare lo stato d'animo dell'ascoltatore e indurre emozioni specifiche, tanto da essere utilizzata a fini espressivi e narrativi in altri ambiti artistici quali, ad esempio, il cinema: alla neuroestetica della musica da film è dedicato appunto l'ultimo capitolo del libro.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "40 libri per 40 emozioni. Un viaggio nella vita interiore"
Editore: Corbaccio
Autore: André Christophe
Pagine: 188
Ean: 9788867004706
Prezzo: € 16.00

Descrizione:«La vita interiore è quel flusso incessante di pensieri, di immagini, di ricordi, di progetti, di stati emotivi e di sensazioni fisiche, che si creano e si disfano in continuazione dentro di noi. A volte è soltanto un vago rumore di sottofondo nella nostra vita, simile a un mormorio discreto che, per chi lo sa ascoltare, può anche diventare fonte di insegnamenti e di arricchimenti per comprendere e guidare la nostra esistenza. In questo libro vorrei invitarvi a prestare un'attenzione tranquilla e costante alla vostra vita interiore, a questo vostro modo di essere come siete e di attraversare il mondo. Nella società di oggi impregnata di materialismo e di apparenze, questo percorso diventa essenziale e fecondo: per il nostro equilibrio emotivo, la nostra creatività, le nostra empatia e la nostra libertà.»

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il destino delle anime. Nuovi casi di vita tra le vite"
Editore: Venexia
Autore: Newton Michael
Pagine: 416
Ean: 9788899863258
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Dopo "Il viaggio delle anime", Michael Newton approfondisce ulteriormente l'argomento dell'ipnoterapia regressiva ottenendo risultati sconcertanti dalle sue ricerche sulla vita tra le vite. I 67 casi presentati in questo volume trattano argomenti quali il nostro scopo sulla Terra, i luoghi dove si recano le anime dopo la morte, le anime gemelle, gli spiriti guida e così via. Di particolare interesse sono i motivi che ci fanno scegliere i nostri corpi e famiglie, e cosa pensiamo di ottenere dalle presenti incarnazioni a fronte del nostro vissuto di millenni. Il collegamento tra anima antica e corpo nuovo richiede un adattamento particolarmente misterioso dai risvolti sorprendenti che stupirà il lettore, convincendolo di aver finalmente trovato la verità a lungo cercata.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Beata solitudine"
Editore: Piemme
Autore: Vittorino Andreoli
Pagine: 288
Ean: 9788868369170
Prezzo: € 9.90

Descrizione:«Osservando il mondo, così rumoroso, inquieto, e così folle, mi viene voglia di silenzio, e di guardare ai monaci, che sono scappati dal mondo per capire il mondo» (Vittorino Andreoli). In questa riflessione affascinante - che non disdegna di soffermarsi anche sulle scelte radicali del monachesimo in tutte le religioni - lo psichiatra Vittorino Andreoli ci avverte che il silenzio è l'unica azione rivoluzionaria che può riportare equilibrio al nostro vivere. L'uomo è l'unico tra i viventi ad avere la peculiarità di "guardarsi dentro". E in questa sua capacità di "introspezione" giunge alla consapevolezza di essere lo straordinario frammento di una gigantesca realtà che sconfina nell'infinito. Si rende conto non solo di essere fragile, ma di essere «un frammento di polvere fragile». In tempi di ipertrofia dell'informazione e di spreco delle parole, «il silenzio parla, proprio perché non dice, e se in esso non si conosce tutta la verità, tuttavia si giunge alla certezza che la verità esiste». Solitudine e silenzio sono dunque necessari per un'igiene della psiche, per un'ecologia dello spirito, per nutrire una relazione feconda con sé stessi, ritrovando così, nei rapporti con gli altri, quell'armonia spesso compromessa da aggressività e violenza, abusi e nevrosi. Andreoli denuncia il delirio delle metropoli contemporanee, mettendo in guardia dai danni dell'eccessiva mondanità, dell'ipocrisia delle relazioni, dell'iper-connessione virtuale. Ecco allora l'assoluta necessità di ritrovare una dimensione contemplativa della vita per riacciuffare il senso delle nostre esistenze e per dare spazio «a quel monaco che si nasconde nel profondo di ciascuno di noi, al suo bisogno di solitudine e di mistero, perché una vita pienamente umana non può fare a meno dell'invisibile».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Intelligenze creative. Fisiologia della creatività attraverso le vite di Freud, Einstein, Picasso, Stravinskij, Eliot, Gandhi e Martha Graham"
Editore: Feltrinelli
Autore: Gardner Howard
Pagine: 512
Ean: 9788807891830
Prezzo: € 18.00

Descrizione:In questo libro Gardner argomenta la tesi che a ogni intelligenza corrisponde una forma particolare di creatività: quando il genio creativo sfida conoscenze, pratiche e abilità acquisite, giocandole in una sintesi nuova che comprende e supera le precedenti, segue procedure nettamente diversificate a seconda del campo in cui si muove. Ma l'obiettivo dell'analisi di Gardner è soprattutto quello di far emergere i tratti e le circostanze comuni alle varie esperienze creative e, in tal modo, di mettere a punto una sorta di fisiologia della creatività. Emergono così l'importanza decisiva del supporto emotivo e l'effetto scatenante di quella confusa ma feconda sensazione di smarrimento e di disagio conoscitivo che Gardner chiama "asincronia".

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Breve storia dell'inconscio. Esploratori della mente nascosta da Leibniz a Hitchcock"
Editore: Il Saggiatore
Autore: Tallis Frank
Pagine: 342
Ean: 9788842825388
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Mistici e poeti, filosofi e scienziati hanno esplorato nei secoli l'oscuro padrone delle nostre vite: l'inconscio. Per primo ne scrisse sant'Agostino; poi fu oggetto di una disputa tra Leibniz e Locke; quindi vennero le esperienze di Coleridge e Baudelaire con l'oppio e i primi esperimenti con l'ipnosi. All'inizio del Novecento Freud lo mise al centro di ogni attività psichica, ma sul finire del secolo diventò cruciale anche per i modelli della mente proposti dalle neuroscienze cognitive. L'inconscio appartiene a ogni concezione dell'essere umano e abita in forme infinite il nostro immaginario. Ha ispirato l'arte, la letteratura, la musica, il cinema: da Breton a Bacon, da Bataille a Burroughs, da Stravinsky ai Judas Priest, da Hitchcock a Kubrick. Non solo. La ricerca di modelli della mente non dominati dalla coscienza segna la nascita dell'informatica e le neuroscienze contemporeanee. Come insegna Damasio, il nostro cervello conserva una quantità infinita di informazioni e continua a processarle inconsciamente. La tesi di Frank Tallis è che, pur da prospettive diverse, psicoanalisti, cognitivisti e neuro-scienziati sono uniti nel sostenere che eventi che accadono al di fuori della nostra consapevolezza (compresi gli auto-inganni, le prime impressioni e le influenze subliminali) sono tra le principali determinanti del comportamento umano. Tallis si spinge ancora più in là, sostenendo che una certa idea di inconscio può unificare tradizione occidentale e sensibilità orientale, l'illusorietà della coscienza smascherata dalle neuroscienze e l'irrealtà del Sé predicata dal buddhismo. "Breve storia dell'inconscio" attraversa secoli di storia facendo vivere al lettore l'avventura dell'uomo che impara a conoscere la sua «mente nascosta». Tallis racconta il sorprendente viaggio delle nostre convinzioni: se i contemporanei di Freud non potevano concepire che gran parte della vita umana fosse condizionata da qualcosa di nascosto, oggi fatichiamo a credere il contrario. Perché, come scriveva lo psicoanalista viennese, «lo psichico è inconscio, e l'inconscio è il vero psichico».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il minotauro. Problemi e ricerche di psicologia del profondo (2018)"
Editore: Persiani
Autore:
Pagine: 108
Ean: 9788885804388
Prezzo: € 15.90

Descrizione:"Il Minotauro" è una rivista semestrale di Psicologia del Profondo, fondata a Roma da Francesco Paolo Ranzato nel 1973. L'autorevole voce rappresentata dalla rivista è attestata, oltre che dalla quarantennale pubblicazione, dall'aver ospitato nelle sue pagine studiosi di fama mondiale quali Carl Alfred Meier, Murray Stein, Hans Dieckmann e molti altri. Il dossier di questo numero: "Conferenza del 20 Ottobre 2018" di Luca Valerio Fabj, Sergio Dazzi, Alessandro Raggi; "Il potere delle aspettative: effetto placebo, effetto nocebo" di Benedetto Tangocci; "Il deserto dell'anima" di Riccardo Gramantieri; "Su un'improbabile adlocutio di Apis intorno all'intuizione della Sincronicità" di Giuseppe Ierace; "Stress oggi: come prevenirlo e curarlo (seconda parte)" di Catia Goretti; "Che cos'è il biologico - estratto da "Rivoluzione al Femminile'" di Daniela Cecchi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il diritto all'ascolto della persona del bambino. Soggetto centrale di diritti e delle relazioni emozionali familiari e spirituali-sociali e il contributo delle neuroscienze"
Editore: Morphema Editrice
Autore: Mazzaglia Sara
Pagine: 40
Ean: 9788885483569
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Il libro tratta dell'importanza del diritto di ascolto del bambino come persona, come soggetto al centro dei diritti e delle relazioni emozionali familiari e spirituali-sociali, mostrando una nuova lettura della convenzione dei diritti del fanciullo di New York del 1989. Infine viene analizzato con il contributo delle neuroscienze il processo di rispecchiamento emozionale e di relazionalità che lega la persona del bambino al suo ambiente familiare, sociale e spirituale per la costruzione di uno spazio aperto e di comprensione autentica che coinvolge tutte le dimensioni del bambino in una visione olistica e comparativa allo stesso tempo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' amore ci guida di vita in vita. Storie vissute di ipnosi regressiva"
Editore: Minerva Edizioni (Bologna)
Autore: Palazzi Claudio
Pagine: 128
Ean: 9788833241661
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Ci reincarniamo sempre in nuovi corpi per evolvere e imparare sulla strada dell'amore e della conoscenza. Spesso lo facciamo con chi abbiamo amato e con chi ameremo di nuovo: è sempre l'amore che ci guida di vita in vita. Un nuovo viaggio di un dentista che continua ad essere e a lavorare fuori dai consueti schemi medici-terapeutici. Con l'utilizzo della Kinesiologia Medica Olistica e soprattutto con la pratica dell'Ipnosi Regressiva, continua a prendersi cura delle persone con trasporto e amore. Questa nuova serie di storie di pazienti conferma sempre più che solo considerando ciascuno di noi un meraviglioso insieme di corpo-mente-anima ritroveremo la nostra salute e il nostro equilibrio.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il potere della mente. Ipnosi moderna. Tecniche di rilassamento profondo per il benessere psicofisico"
Editore: Gruppo Albatros Il Filo
Autore: Von Korsich Giardini Paola
Pagine: 44
Ean: 9788856798432
Prezzo: € 9.90

Descrizione:Questo breve saggio ci permette di scoprire lati e potenzialità della nostra mente inimmaginabili. La vita frenetica, lo stress famigliare e lavorativo possono facilmente essere eliminati grazie alle pratiche descritte nel testo. Una concezione moderna di ipnosi intesa come "... la capacità di abbandonarsi al nostro io più profondo e vero per uscirne rigenerati, allentando tensioni, stress, pensieri, fino a farli svanire. Tutto ciò che tratteniamo, ci trattiene, scendiamo quindi nella profondità della nostra essenza per allentare il controllo e per trovare spesso intuizioni o soluzioni inaspettate per trovare noi stessi, il nostro vero io, in uno stato di piacevole consapevolezza."

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Relazioni crudeli. Narcisismo, sadismo e dipendenza affettiva"
Editore: Franco Angeli
Autore: Ghezzani Nicola
Pagine: 172
Ean: 9788891781536
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Egoismo, narcisismo, crudeltà e i loro caratteri complementari, ossia masochismo e dipendenza affettiva, sono parti costitutive della natura umana? O piuttosto sono una deformazione di tratti psicologici che avrebbero potuto avere un miglior destino? Nicola Ghezzani risponde a questa domanda attraverso avvincenti storie cliniche e psicobiografie di icone della cultura come Ingmar Bergman ("un egoista", secondo la sua stessa definizione) e il fondatore del sadismo, il marchese de Sade. La natura umana è sociale e socievole, e la sua forza biologica primaria è l'empatia. Dunque, benché l'empatia non sia distribuita equamente nella popolazione umana, la personalità crudele nasce sempre e comunque da un abuso della sua natura. Traumi infantili e adolescenziali, abusi e violenze sociali e ancor più l'imprinting culturale di intere società votate alla sopraffazione possono strutturare personalità nelle quali la crudeltà è il tratto dominante o personalità complementari nelle quali l'adorazione, o quantomeno la sopportazione della crudeltà, si impongono contro lo stesso interesse personale. Vengono così a delinearsi con forza, nel corso del libro, le figure drammatiche complementari del narcisista sadico e della vittima latente, che non di rado sono unite da un comune destino. Guarire la psicopatologia sadico-narcisistica e quella complementare masochistico-dipendente significa, nelle parole di Ghezzani, non solo salvare la vita di individui condannati alla sofferenza, ma anche portare una vera e propria rivoluzione culturale in un mondo sempre più dominato dal potere seduttivo della violenza e dell'abuso.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Che figura! La scienza del perché ci sentiamo ridicoli, inadeguati e profondamente umani"
Editore: Feltrinelli
Autore: Dahl Melissa
Pagine: 265
Ean: 9788807091155
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Melissa Dahl, imbarazzata di lunga data, vi invita a seguirla in ogni genere di momenti mortificanti, attingendo alla sua esperienza personale e a ricerche ed esperimenti psicologici rigorosi. Il suo obiettivo è andare alle radici dell'imbarazzo, per rispondere a domande su cui probabilmente anche voi avrete riflettuto, per esempio: perché sono le situazioni prive di regole chiare quelle che con maggiore probabilità si trasformano in situazioni imbarazzanti? Perché ciò che sentite interiormente non corrisponde a ciò che di voi proiettate all'esterno? Le persone ci giudicano davvero tanto severamente quanto pensiamo? È possibile superare una volta per tutte il proprio sé adolescente e imbarazzato? Imparando a sopportare le situazioni che più mettono a disagio - dalle conversazioni difficili al sentire il suono terribile della propria voce - avrete un'arma segreta per lasciare impressioni migliori, certamente più memorabili.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La mente in fiamme. Un nuovo approccio alla depressione"
Editore: Bollati Boringhieri
Autore: Bullmore Edward
Pagine:
Ean: 9788833931999
Prezzo: € 24.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le emozioni. Un magico mondo da vivere"
Editore: Psiconline
Autore: Curzi Federica
Pagine: 184
Ean: 9788899566210
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Perché la mancanza di abilità a gestire il gran caos che le emozioni causano ci porta a vivere sempre: nella confusione, o con i rimorsi, o con l'ostilità, o con la tristezza, o con la noia, o con... chi più ne ha più ne metta? In realtà, la maggior parte delle volte, siamo in bilico fra le varie emozioni e in ogni caso, molto lontano da quello stato di benessere che ci permette di assaporare la vita in ogni momento. Per questa ragione è molto importante imparare a gestirle rendendendole libere di esserci e di vivere senza il retrogusto amaro che ci lasciano se non le comprendiamo, non le assecondiamo, trasformandole come per magia in potenziale puro, "in modo adeguato" e nel rispetto nostro e degli altri. L'autrice ci guida alla scoperta proprio di quel "modo adeguato", non perdendo mai di vista che esso è sicuramente quello che dopo ci fa sentire bene, sereni e in equilibrio con noi stessi e con il mondo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Schadenfreude. La gioia per le disgrazie altrui"
Editore: UTET
Autore: Watt Smith Tiffany
Pagine: 193
Ean: 9788851169312
Prezzo: € 14.00

Descrizione:«La sfortuna degli altri è dolce come il miele», dice un antico proverbio giapponese, mentre i soliti, pragmatici tedeschi l'hanno detto con una parola sola: Schadenfreude, "la gioia per le disgrazie altrui". Il termine è minaccioso e oscuro, ma l'emozione è deliziosa e più comune di quanto siamo disposti ad ammettere. Tutti l'abbiamo provata e la proviamo ogni giorno, in fila al supermercato o girovagando sui social. È la gioia segreta quando vediamo l'uomo d'affari che pesta una cacca di cane, il politico sommerso di insulti su Facebook, il nostro vicino a cui si rompono i sacchi della spazzatura stracolmi. Spesso la travestiamo da giustizia divina, da vendetta del karma, quando l'universo sembra punire chi se lo merita. Però non sempre è così, o non solo. È anche il sollievo di non essere quella persona che sta facendo una figuraccia, la gioia di vedere che nessuno è perfetto, la gratitudine di trovarsi in disparte e, per una volta, la felicità di essere se stessi (almeno finché agli altri capitano cose del genere). Tiffany Watt Smith prosegue la mappatura dell'atlante delle emozioni umane, e stavolta si sofferma su una singola bizzarra emozione, che Nietzsche definiva la «vendetta dell'impotente» mentre per Schopenhauer era l'«indizio più infallibile di un cuore profondamente cattivo». Sebbene sia così diffusa, la Schadenfreude è infatti da sempre un vero rompicapo: come funziona, a che cosa serve e, soprattutto, dobbiamo vergognarcene o no? In un'epoca di scontri politici e rabbia populista, di gogne pubbliche a colpi di tweet e autopromozione a base di selfie, studiare la Schadenfreude significa ripensare completamente la gelosia e l'invidia, forse i veri motori segreti del mondo. Da Shakespeare ai Simpson, da Winnie Pooh a Dostoevskij, da Freud a Kim Kardashian, Tiffany Watt Smith conduce una spedizione nei territori oscuri delle nostre emozioni più inconfessabili. Forse è arrivato il momento di smetterla di preoccuparsi e amare la Schadenfreude. Con ebook scaricabile fino al 30 giugno 2019.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Happycracy. Come la scienza della felicità controlla le nostre vite"
Editore: Codice Edizioni
Autore: Cabanas Edgar, Illouz Eva
Pagine: 207
Ean: 9788875787998
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Viviamo in un mondo invaso dall'apparente felicità, a un livello tale che essere felici sembra essere diventato non solo un obiettivo di vita, ma un diritto e un obbligo. Non ci è concesso di fallire, e siamo condannati al successo e al benessere. Per aiutarci, alla fine degli anni novanta è nata una nuova "scienza" dominata dalla psicologia positiva, con i suoi medici, le sue celebrità, i suoi scienziati autoproclamati e i suoi guru pronti a insegnarci come essere felici. La sociologa Eva Illouz ed Edgar Cabanas dimostrano quali conseguenze - politiche, ideologiche, scientifiche ed economiche e minacce si nascondono dietro l'industria della felicità a tutti i costi, che ha spostato la responsabilità dalla società all'individuo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Perché siamo (o non siamo) simpatici"
Editore: Il Mulino
Autore: Stracciari Andrea
Pagine:
Ean: 9788815283238
Prezzo: € 11.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La rabbia ti fa bella. Il potere della rabbia femminile"
Editore: HarperCollins Italia
Autore: Chemaly Soraya
Pagine: 520
Ean: 9788869053979
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Un libro di trasformazione che esorta le donne del ventunesimo secolo ad abbracciare la loro rabbia e a usarla come strumento per un duraturo cambiamento personale e sociale. Le donne sono arrabbiate e non è difficile capire perché. Siamo sottopagate e lavoriamo troppo. Troppo sensibili o non abbastanza. Troppo dimesse o troppo appariscenti. Troppo grasse o troppo magre. Puttane o puritane. Se veniamo molestate, ci dicono che ce la siamo cercata e ci chiedono se è così difficile fare un sorriso (sì, lo è). Nonostante ci sia stato detto il contrario per tutta la vita, la rabbia è una delle risorse più importanti che abbiamo, il nostro strumento più acuminato contro l'oppressione sia personale che politica. Ci è stato ripetuto per molto tempo di reprimerla, lasciando che corroda i nostri corpi e le nostre menti in modi che nemmeno immaginiamo. Eppure questo sentimento è uno strumento vitale, il nostro radar per l'ingiustizia e un catalizzatore per il cambiamento. E, viceversa, la critica sociale e culturale verso la nostra rabbia è un astuto modo di limitare e controllare il nostro potere. "La rabbia ti fa bella" sostiene che questo sentimento fa parte di noi, e che comprendere fino in fondo una delle nostre emozioni più importanti ci darà un grande senso di liberazione e ci connetterà a un intero universo di donne non più interessate a essere compiacenti a tutti i costi. Sulla scia di classici manifesti femministi, "La rabbia ti fa bella" è un libro che apre gli occhi alle donne del XXI secolo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' arcipelago delle emozioni"
Editore: Feltrinelli
Autore: Borgna Eugenio
Pagine: 222
Ean: 9788807891793
Prezzo: € 10.00

Descrizione:La psichiatria si confronta con circoli tematici non solo biologici ma anche, e forse soprattutto, psicologici e umani. Fra questi, le emozioni, i loro modi di essere e la loro fenomenologia si costituiscono come un'area conoscitiva alla quale non è possibile sfuggire né nella vita di ogni giorno né in quella psicopatologica. Ci sono emozioni dolorose ed emozioni crudeli, emozioni autentiche ed emozioni inautentiche, emozioni che aprono il cuore alla speranza e all'incontro con l'altro ed emozioni che spezzano gli orizzonti del dialogo e del colloquio, emozioni che animano il pensiero ed emozioni che lo inibiscono. Questo libro intende testimoniare di alcune tra le più emblematiche tra queste esperienze: l'amore e l'odio, la gioia e la tristezza, la vergogna e la nostalgia, il discorso emozionale del corpo, dei volti e degli sguardi. Ma intende anche parlare degli abissi che si intravedono in alcune grandi esperienze poetiche e delle emozioni che si accompagnano al dolore e alla morte, dell'angoscia che nasce dalla vertigine della illibertà e dell'importanza che le emozioni rivestono nella comprensione e nella cura delle ferite della vita interiore di chiunque soffra e chieda aiuto.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU