Articoli religiosi

Libri - Psicologia Forense E Criminologia



Titolo: "Archivi di psicologia giuridica"
Editore: ETS
Autore:
Pagine: 173
Ean: 9788846746412
Prezzo: € 30.00

Descrizione:La rivista "Archivi di Psicologia Giuridica" nasce dal desiderio di contribuire a rendere più fecondo il dialogo tra la sfera del diritto e quella della psicologia. Se è vero che il desiderio da cui qualcosa origina permane come traccia nel suo nome, il nome di questa nuova rivista esprime anche il desiderio che dell'incontro tra psicologia e diritto che in essa avviene rimanga una memoria, un residuo che possa essere "archiviato" per utilizzazioni future. Rendere qualcosa di contingente, valido e utilizzabile anche per il futuro, è certamente un progetto ambizioso ma non irrealizzabile. La via che abbiamo scelto per tentare di realizzarlo, è quella di trasmettere attraverso le discussioni che avverranno nella nostra rivista, soprattutto un metodo, una modalità specifica di realizzare l'incontro tra la psicologia e il diritto. Al di là delle singole trattazioni degli argomenti - che si collocano necessariamente nella sfera del contingente - è la "forma" dell'incontro, il metodo di discussione, la struttura che guida lo sviluppo di un tema che, nel nostro desiderio, vorremmo fosse "archiviata" dal lettore.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Valutare il rischio in ambito criminologico. Procedure e strumenti per l'assessement psicologico"
Editore: Il Mulino
Autore: Zara Georgia
Pagine: 237
Ean: 9788815265340
Prezzo: € 19.00

Descrizione:Per essere efficace il sistema della giustizia penale deve basarsi su assunti validi riguardanti le complesse relazioni tra motivazioni, intenzioni, decisioni e comportamenti delle persone. Poiché lo scopo della legge penale non è solo quello punitivo e retributivo (pronuncia di condanna proporzionale all'antigiuridicità dell'atto), ma anche special-preventivo (impedire la ripetizione di nuovi comportamenti criminali e violenti) è importante disporre di strumenti e metodi utili per una corretta valutazione psicologica dei fattori di rischio e dei bisogni criminogenici, coinvolti nei comportamenti criminali e violenti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Violenza sessuale. Diniego e minimizzazione"
Editore: Alpes Italia
Autore: Rossi-Renier Matteo, Lamberti Bocconi Anna
Pagine: XX-78
Ean: 9788865313602
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Molti aggressori sessuali, anche di fronte a evidenze probatorie, si ostinano a negare di avere commesso il fatto o comunque a minimizzarne la gravità. Questo fenomeno - il diniego e la minimizzazione nei sex offenders - è problematico rispetto alla presa in carico trattamentale. Poiché è ormai comprovato che immettere il sex offender in un percorso terapeutico già all'interno del carcere è utile per prevenire la recidiva, si pone il problema di come agire nei confronti dei deneganti: ammetterli o no? Per scegliere in tal senso, è necessario comprendere a fondo natura e funzione di diniego e minimizzazione. Gli autori, dopo aver esaminato diversi modelli teorici del fenomeno e varie esperienze di presa in carico dei sex offenders in carcere, giungono alla conclusione che inserire nei percorsi terapeutici anche i deneganti sia una scelta di successo. Non risulta dunque opportuno usare il diniego come fattore discriminante e non appare necessario, ai fini della riuscita del trattamento, che l'aggressore sessuale sia passato dal diniego all'ammissione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La perizia psicologica in ambito civile e penale. Storia, sviluppi e pratiche"
Editore: Franco Angeli
Autore:
Pagine: 560
Ean: 9788891741547
Prezzo: € 48.00

Descrizione:Un contributo alla raccolta di pratiche e competenze affini, l'esposizione di un ventaglio di possibilità lavorative e di modelli epistemologici nel campo della psicologia giuridica e della perizia psicologica. Un manuale utile sia per gli studenti che devono districarsi nel vasto mondo delle attività psicologiche sia per i giovani professionisti, come supporto e confronto iniziale nel loro lavoro peritale. Il libro ha un taglio eminentemente pratico e si sviluppa in cinque parti: la prima è introduttiva e tratta i diversi ruoli dello psicologo in ambito giuridico, il suo intervento e le norme deontologiche da seguire in un contesto forense, alla quale è stato aggiunto un nuovo capitolo inerente le problematiche relative al processo telematico; la seconda focalizza l'attenzione sull'ambito penale adulti e sui diversi quesiti a cui è chiamato a rispondere lo psicologo in questo specifico settore; la terza parte centra, invece, l'attenzione sul civile e quindi tratta nello specifico il diritto di famiglia, il danno psicologico ed esistenziale, la loro valutazione e la perizia psicologica nel diritto canonico; la quarta parte verte sul delicato ambito minorile e sul ruolo attento dello psicologo in questo campo. Chiude, infine, il manuale una quinta parte dedicata alla psicodiagnostica e alcuni tra i più noti test utilizzati in ambito peritale come i proiettivi carta e matita, il test di Rorschach con il sistema comprensivo di Exner, l'MMPI-II e i test di simulazione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Archivi di psicologia giuridica"
Editore: ETS
Autore:
Pagine:
Ean: 9788846744999
Prezzo: € 30.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dai maltrattamenti all'omicidio. La valutazione del rischio di recidiva e dell'uxoricidio"
Editore: Franco Angeli
Autore: Baldry Anna Costanza
Pagine: 248
Ean: 9788891728340
Prezzo: € 29.50

Descrizione:La cronaca in Italia ci ricorda che in media ogni quattro giorni una donna viene uccisa da un partner o ex partner. L'omicidio di queste donne, la recidiva dei maltrattamenti che subiscono e lo stalking possono essere prevenuti? È giusto presentare questi delitti come fatti rari e imprevedibili, o è possibile, invece, conoscere i fattori di rischio e di vulnerabilità della vittima e valutare il rischio di recidiva per poter intervenire? Questo libro fornisce un quadro sul fenomeno dei maltrattamenti all'interno della coppia o IPV (Intimate Partner Violence), della valutazione del rischio di recidiva della violenza di coppia e dell'uxoricidio. In particolare, l'Autrice introduce alla valutazione del rischio di recidiva attraverso il metodo SARA (Spousal Assault Risk Assessment), in uso da parte di forze di polizia, magistratura e centri antiviolenza, operatori socio-sanitari. Questo manuale accompagna il lettore nella prassi attraverso la presentazione di casi, la spiegazione del metodo SARA e altri formulari ad esso connessi, illustrando i risultati sull'efficacia predittiva della valutazione della recidiva e la sua validità operativa e scientifica. L'Autrice permette ai professionisti e operatori che si occupano di questi problemi di apprendere il metodo della valutazione del rischio di recidiva e dell'uxoricidio, scientificamente valido per la prevenzione della violenza reiterata dei cosiddetti femminicidi annunciati attraverso l'attuazione di prassi utili a tutela delle vittime.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I figli nelle separazioni conflittuali e nella (cosiddetta) PAS (Sindrome di alienazione genitoriale). Massacro psicologico e possibilità di riparazione"
Editore: Franco Angeli
Autore:
Pagine: 162
Ean: 9788891729101
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Questo libro, evoluzione dei libri dedicati agli abusi all'infanzia che lo hanno preceduto, offre una attenta ed originale osservazione clinica del funzionamento emotivo dei bambini coinvolti nelle separazioni ad alta conflittualità e nella cosiddetta PAS; implicitamente è una denuncia di come questi figli, massacrati psicologicamente dai genitori, proseguono ad esserlo dalla ottusità di alcuni percorsi giudiziari e sociali. È rivolto ai professionisti dell'infanzia sia di area medica, psicologica e sociale ma anche legale (avvocati e magistrati, impegnati nelle separazioni coniugali), nonché a chi vuole comprendere la complessa e dolorosa realtà di questi bambini. Propone una rilettura clinica secondo una visione bambino-centrica in alternativa con quella adulto-centrica dominante la nostra società. Ne esamina gli aspetti psicodinamici e psicopatologici di questi bambini, finalizzati al recupero psicologico. Analizza gli obbiettivi e le strategie per un intervento clinico, confrontato con i percorsi giudiziari e le iniziative di tutela e ne individua, nel dettaglio, le variabili che espongono ad un intervento fallimentare. Indica le strategie, dei percorsi terapeutici, dando ampio spazio a metodi psicoterapici innovativi, familiari ed individuali, in particolare al gioco della sabbia di D.Kalff, in cui il bambino, attraverso le immagini, esprime in modo molto trasparente il suo funzionamento psicopatologico.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Lo stalker, ovvero il persecutore in agguato. Classificazioni, assessment e profili psicocomportamentali"
Editore: Franco Angeli
Autore: Gargiullo Bruno C., Damiani Rosaria
Pagine: 144
Ean: 9788891728319
Prezzo: € 19.50

Descrizione:Lo "stalker", ovvero il "persecutore in agguato" esplora gli elementi che caratterizzano il fenomeno dello stalking e descrive le strategie comportamentali adottate dallo stalker per "cacciare la preda". Gli autori, pur consapevoli della complessità di tale argomento, hanno tentato ugualmente di "dare" una risposta ad un fenomeno di non facile definizione. Infatti, il diverso profilo psico-comportamentale, riscontrato tra gli stalker, rende difficoltoso categorizzare l'intero fenomeno. Il lavoro trae spunto da un'attenta analisi della letteratura scientifica internazionale e riporta alcuni casi clinici, estrapolati dal nostro archivio (stalker e vittime di stalker), e giudiziari (nazionali e internazionali), che delineano le caratteristiche frequentemente riscontrate in uno stalker, descrivendone i tratti più salienti (rifiuto, ossessione, fantasia, narcisismo e manipolazione). La persecuzione, dalle origini antichissime, intesa come il ledere la libertà e la riservatezza altrui con comportamenti minacciosi e invasivi, potrebbe riguardare ognuno di noi: "conoscere il nemico" può aiutarci a sviluppare adeguate strategie di difesa. Questo volume, revisionato e aggiornato, riporta in appendice, oltre ai dieci punti essenziali sul fenomeno stalking, il decreto-legge 23 febbraio 2009, n. 11, nonché lo "Stalking Perpetrator Assessment (SPA), - Identificazione Atti Persecutori (IAP)".

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Criminologia transculturale ed etnopsichiatria forense. Terrorismo, immigrazione, reati culturalmente motivati"
Editore: Alpes Italia
Autore: De Pasquali Paolo
Pagine: 226
Ean: 9788865313060
Prezzo: € 23.00

Descrizione:Gli attentati islamici nel mondo e recentemente in Europa e l'inarrestabile avanzata dell'Isis sono fonte di universale preoccupazione. Si sta forse configurando quello scontro tra civiltà e religioni, Oriente contro Occidente, che avevamo ormai relegato nei libri di storia? Occorre analizzare oggi, con lucidità, chiarezza e obiettività, tutti gli aspetti del fenomeno. Quali sono le facce del terrorismo contemporaneo? Quali le cause e, soprattutto, in che modo fronteggiare l'emergenza di una drammatica realtà che è ormai penetrata nelle nostre città? Un altro problema con cui invece già da anni ci stiamo confrontando, con scarsi risultati, è quello dell'immigrazione e della delinquenza a essa correlata; in particolare oggi è la valutazione sociale e giuridica dei "reati culturalmente motivati" (come l'omicidio per la salvaguardia dell'onore familiare) a proporsi con grande forza. Il saggio che avete tra le mani analizza il problema dell'etnoterrorismo e del rapporto tra criminalità e immigrazione nei suoi aspetti culturali, sociali, religiosi, psicologici, criminologici, psichiatrico-forensi, politici e giuridici, secondo i più moderni approcci della scienza criminologica, allo scopo di trovare possibili soluzioni strategiche, che nel volume vengono proposte. Prefazione di Francesco Bruno.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Guida alla valutazione del danno biologico di natura psichica. Criteri, tabelle, esempi"
Editore: Franco Angeli
Autore: Pernicola Carmen
Pagine: 96
Ean: 9788846498656
Prezzo: € 17.00

Descrizione:Il libro richiama l'attenzione sulla centralità della consulenza tecnica nella valutazione degli aspetti psichici del danno biologico e presenta una discussione accurata sulla possibilità di arrivare a una definizione di criteri metodologici per la delimitazione del profilo liquidatorio e per la valutazione del danno psichico. L'autrice analizza nel dettaglio quelli che possono essere identificati, in parallelo con la metodologia medico-legale, le cinque fasi di lavoro per giungere a una valutazione del danno psichico: diagnosi, valutazione dell'invalidità, analisi del nesso di causa, prognosi e giudizio finale. L'autrice presenta, inoltre, una possibile standardizzazione della procedura di stesura di una relazione tecnica di valutazione del danno psichico, che ha sviluppato nel corso della sua pratica professionale. In appendice il libro propone alcune tabelle delle menomazioni psichiche, redatte dall'autrice seguendo la classificazione dei disturbi mentali proposta dal DSM-IV, allo scopo di suggerire parametri numerici che possano essere utili per quantificare l'invalidità derivante da una patologia mentale. Il libro si propone, così, come uno strumento di lavoro per gli psicologi impegnati nella valutazione del danno biologico di natura psichica, ma anche per i magistrati, gli avvocati, i medici legali, gli assicuratori che si occupano di risarcimento danni in ambito giudiziale e stragiudiziale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Crimini allo specchio. Omicidi seriali e metodo scientifico"
Editore: Franco Angeli
Autore: Monzani Marco
Pagine: 192
Ean: 9788846480064
Prezzo: € 17.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il Rorschach in pratica. Strumento per la psicologia clinica e l'ambito giuridico"
Editore: Franco Angeli
Autore: Di Nuovo Santo, Cuffaro Maurizio
Pagine: 160
Ean: 9788846454751
Prezzo: € 19.50

Descrizione:Il volume fornisce schede di interpretazione e uno spazio dedicato all'analisi di casi concreti: per ciascuno di essi vengono presentati anamnesi, protocollo, siglatura ragionata, psicogramma, riepilogo quantitativo delle variabili, report diagnostico e analisi combinata delle risultanze. Il volume è pensato per l'ambito applicativo clinico e per quello forense, nei quali gli psicologi sono impegnati sempre più frequentemente; ma grazie all'analisi dei protocolli, di inizio e conclusione trattamento, propone un utilizzo del test quale strumento di confronto fra i protocolli di inizio e conclusione della psicoterapia, per rendere evidenti gli elementi di cui il terapista può disporre per una valutazione del cambiamento realizzato dal paziente.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU