Articoli religiosi

Libri - Psicologia Della Famiglia



Titolo: "Chioccia tigre elicottero spazzaneve. Quale genitore per i nostri figli?"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Luigi Ballerini
Pagine: 224
Ean: 9788892217058
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Si dice che non si è mai pronti a essere genitori, non esiste scuola, corso o università cui ci si possa iscrivere, che si possa preventivamente frequentare per prepararci almeno un po' a questo compito. Proprio per questa incertezza, ma anche per reali difficoltà personali o talora solo cattivi consigli, si inizia a seguire modelli inadeguati, che complicano le cose, le ingarbugliano, e rendono tutto più difficile, anche ciò che altrimenti potrebbe venire facile perché facile è. Capita così che a volte ci si possa trasformare in un genitore chioccia, uno tigre, uno elicottero o uno spazzaneve. Modelli fissi, ripetitivi, stereotipati, e per certi versi rassicuranti, ma al tempo stesso anche fluidi, con contaminazioni e incursioni reciproche l'uno nel campo dell'altro. Ma pur sempre modelli. Prendiamoci allora il tempo di esaminarli insieme, uno per uno, ciascuno nella sua propria specificità, per poi trovarne gli elementi in comune e di contatto, così come quelli di lontananza e di maggiore criticità. Tutto questo prima di trovare una, speriamo, valida alternativa. Che forse, giusto per anticipare le conclusioni, starà proprio nel non conformarsi a un modello predeterminato, ma trovare, anzi costruire, una strada personale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La famiglia"
Editore: Studium
Autore:
Pagine: 432
Ean: 9788838247217
Prezzo: € 30.00

Descrizione:Nel nostro Paese, così come in altri del mondo occidentale, non è sufficiente dire che il fenomeno della denatalità si accompagna a quello dell’invecchiamento della popolazione, quindi alla possibile strutturazione della famiglia con l’anziano. E’ necessario anche riflettere sul fatto che, in ragione dell’aumentare delle aspettative di vita, è il sistema familiare in quanto tale ad invecchiare, quindi le relazioni coniugali e parentali di cui esso si compone, gli obiettivi educativi da esse perseguiti. In questa luce, emergono numerosi interrogativi, che la ricerca socio-psico-pedagogica non può sottostimare.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Genitori al singolare. Vincere la sfida quotidiana della monogenitorialità"
Editore: Centro Studi Erickson
Autore: Guilmaine Claudette
Pagine: 210
Ean: 9788859017752
Prezzo: € 17.00

Descrizione:Le famiglie monoparentali non sono più, oggi, casi sporadici, ma realtà diffuse - e in continua crescita. Nonostante ciò, la sensazione che tutti i genitori soli riferiscono di provare più frequentemente è la solitudine: si sentono soli a portare il peso della crescita di un figlio senza un partner, inadeguati e giudicati nel confronto con il modello della famiglia tradizionale, abbandonati per la scarsità di strutture, associazioni e reti che diano loro sostegno e aiuto. Questo libro nasce per spezzare questo circolo vizioso e dimostrare che la monogenitorialità (che sia subìta o scelta, permanente o transitoria) è una sfida complessa ma possibile, le cui soddisfazioni possono essere eccezionali. Accanto a strumenti e suggerimenti per far fronte ai problemi economici, sociali e educativi, le storie di uomini e donne che leggerete danno voce ai dubbi, ai sacrifici, alle paure che essere un genitore single comporta. Al centro di tutte le testimonianze ci sono i pianti, i sospiri, le confidenze e i sorrisi di chi ha saputo assumere il proprio ruolo, opporsi all'isolamento e scegliere la vita, anche nei momenti più bui. Le loro storie danno coraggio e ispirazione... ovunque siate lungo questo difficile, sfidante, bellissimo viaggio.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La cura della gelosia. Riconoscerla e superarla per non rovinare le proprie relazioni"
Editore: Centro Studi Erickson
Autore: Leahy Robert L.
Pagine: 262
Ean: 9788859017806
Prezzo: € 16.50

Descrizione:Siete dei tipi gelosi? Vi sentite ansiosi, furiosi, tristi non appena intravedete la possibilità che qualcuno possa mettersi fra voi e la persona che amate? La gelosia vi spinge a sospettare, spiare il partner, litigare, dire e fare cose di cui poi vi pentite e vi vergognate? Se è così, questo libro potrà aiutarvi. Imparerete che non siete gli unici e che i sentimenti che provate sono legittimi. Imparerete, in particolare, a tenerli sotto controllo e a gestire i vostri comportamenti prima che questi rovinino le vostre relazioni e intacchino la felicità vostra e del partner. Fra queste pagine scoprirete le origini evolutive della gelosia, comprenderete quali impulsi guidano le vostre emozioni e come liberarvi della loro pressione, accogliendoli anziché combatterli. Troverete anche delle soluzioni sane per migliorare la comunicazione con il partner, superare il senso di vergogna e, soprattutto, imparare a fidarvi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dio li fa e poi li accoppia? Il percorso della coppia dall'incontro all'intimità"
Editore: Alpes Italia
Autore:
Pagine: 75
Ean: 9788865315170
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Ci mettiamo in coppia illudendoci che il sentimento che ci lega resterà identico nel tempo e che nulla cambierà. Tutti noi, quando ci innamoriamo, nel profondo, desideriamo che il nostro amore duri per sempre, ma tutti, prima o poi, dobbiamo confrontarci con la dimensione del cambiamento. La fatica ad affrontare questa fase spesso, però, ci fa entrare in crisi. A questo punto una delle esperienze più comuni è quella di volgere lo sguardo altrove, verso un nuovo partner che, pensiamo, ci garantirà la felicità. Non è immediato renderci conto che, dall'esterno, nessun altro può renderci felici. Accettare di essere noi i costruttori della nostra felicità è tuttavia l'unico modo per conquistare un reale appagamento. E, oltretutto, libera il partner dal compito impossibile di farci felici. L'amore è un percorso da costruire giorno per giorno, fianco a fianco... "io con i miei limiti e tu con i tuoi e non è (più) un problema". Se accettiamo davvero questa sfida, l'amore che dura nel tempo può diventare possibile per tutti noi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La donna che trasforma la morte in vita"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Barbara Carrai
Pagine: 112
Ean: 9788825047110
Prezzo: € 9.00

Descrizione:È possibile sopravvivere alla morte del proprio marito? Sulla base della sua esperienza e di quella di altre donne che ha incontrato, l'autrice risponde e apre alla speranza. Con uno stile intimo e colloquiale descrive i giorni bui, le notti interminabili, la fatica e la paura che si è trovata a vivere. Ma anche i piccoli passi che le hanno permesso di guardare in faccia l'abisso che le si è aperto davanti senza precipitarci, dando così un senso nuovo alla sua esistenza. E racconta la storia di altre donne che dopo la morte del proprio marito hanno avuto il coraggio di rialzarsi e andare oltre. Donne che sono state capaci di trasformare il dolore che vivevano in un'opportunità di amore più grande, diventando esempio di forza per gli altri. Uno scritto che può essere fonte di ispirazione e coraggio nei tempi più duri per arrivare a cambiare sguardo sulla morte e sulla vita.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Giovani in transizione e padri di famiglia"
Editore: Vita e Pensiero
Autore:
Pagine: 216
Ean: 9788834335741
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Da diversi decenni si parla e si scrive di crisi del ruolo paterno. Il volume intende affrontare la questione focalizzando l'attenzione sui padri dei giovani adulti odierni. Questi padri sono stati i giovani che negli anni Ottanta hanno affrontato la lunga transizione all'età adulta vivendo in famiglie in cui la figura paterna cominciava a manifestare il 'pallore' che negli anni a seguire verrà riconosciuto come tratto distintivo dei padri contemporanei. In un'ottica multidisciplinare, che spazia dalla psicologia alla letteratura, dalla sociologia all'economia, dalla demografia alla psicoterapia, i diversi contributi cercano di comprendere che padri - e di riflesso che madri - siano diventati quei giovani adulti alle prese con i primi padri pallidi, e che tipo di giovani adulti siano oggi i loro figli. L'obiettivo è capire se vi siano stati reali cambiamenti nel modo di intendere e vivere la paternità in questi anni, che eredità i padri degli attuali giovani adulti abbiano ricevuto, cosa abbiano modificato, se siano anche loro 'pallidi' o presentino nuove funzioni, quali effetti abbia l'assunzione del proprio ruolo paterno sulla costruzione dell'identità e sul benessere delle nuove generazioni che stanno diventando adulte.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I bambini degli altri. Il percorso adottivo tra clinica e ricerca nell'area materno infantile"
Editore: Franco Angeli
Autore: Di Fratta Michela, Esposito Anna, Valerio Paolo
Pagine: 246
Ean: 9788891779267
Prezzo: € 30.00

Descrizione:Tema centrale del libro è quello della genitorialità adottiva. La mission che lo sottende è riuscire a formalizzare quanto in natura gli affetti ci suggeriscono da sempre: la possibilità di scegliere e scegliersi responsabilmente, attraverso una disponibilità scevra da aspirazioni idealizzanti, libera da forzature di carattere manipolativo. Al centro di ogni proposito è dunque posto il bambino, i suoi bisogni evolutivi, la dignità di coloro che sono veramente pronti ad amarlo senza condizioni. Nella prospettiva di nuove geometrie, la genitorialità diventa esercitabile travalicando i confini dell'essere padre e dell'essere madre nell'accezione biologica, per accogliere bambini reali e non immaginari, rispettare le loro naturali attitudini, sostenere i loro bisogni nella cornice di un progetto adottivo praticabile, che preservi le origini, la provenienza etnica, il credo religioso, l'identità culturale e di genere, in tutte le sue declinazioni ed espressioni. Compito dei professionisti della trasversalità è dunque promuovere un'adozione che tenga conto della vulnerabilità evolutiva del minore e che ne rispetti le competenze preesistenti all'atto adottivo, garantendo una continuità esistenziale che non sia, dunque, dimentica della storia pregressa di ogni bambino. Questo volume descrive nei dettagli la possibilità di seguire nei servizi territoriali questo percorso. Integrando l'osservazione e la ricerca con un contributo esperienziale che, in questi anni, ha favorito la pianificazione di protocolli operativi praticabili, il testo propone un modello di contenitore istituzionale flessibile, animato da operatori resilienti, che hanno fatto del lavoro di rete, dell'integrazione e dei protocolli d'intesa, la massima espressione della loro professionalità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Pacificare le relazioni familiari. Tecniche ed esperienze di mediazione familiare"
Editore: Centro Studi Erickson
Autore: Scaparro Fulvio, Vendramini Chiara
Pagine: 350
Ean: 9788859017370
Prezzo: € 18.50

Descrizione:La separazione tra i genitori non è mai priva di sofferenze, ma le ferite possono rimarginarsi se padre e madre restano genitori insieme malgrado il fallimento del progetto di vita in comune. In particolare, è fondamentale tutelare i figli dalle aspre controversie che accompagnano e seguono una cattiva separazione. Per pacificare le relazioni familiari la mediazione è una risorsa preziosa, ma necessita di una formazione rigorosa e approfondita e di un costante aggiornamento. Questo libro fornisce in tal senso un contributo illuminante, delineando nascita e sviluppi della disciplina all'estero e in Italia, lo svolgimento concreto dell'azione del mediatore, anche nei confronti delle nuove forme di famiglie, la possibile integrazione delle sue competenze con quelle dei legali delle parti. Basato sull'esperienza dell'Associazione GeA Genitori Ancóra, attiva in Italia dal 1987, il libro si rivolge non solo a chi si occupa professionalmente di mediazione familiare (mediatori, avvocati, magistrati, operatori psico-sociali), ma anche a chi a vario titolo è impegnato a fianco e a tutela dell'infanzia e dell'adolescenza.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Costruzione sociale e pratiche terapeutiche. Dall'oppressione alla collaborazione"
Editore: Franco Angeli
Autore: Gergen Kenneth J.
Pagine: 170
Ean: 9788891779298
Prezzo: € 23.00

Descrizione:Il pensiero socio-costruzionista trasforma la psicoterapia, aprendo nuovi scenari di comprensione e pratica. Questo saggio offre una breve introduzione alla "costruzione sociale", per delineare poi l'orizzonte del cambiamento. Viene dato particolare rilievo a temi quali la comunicazione terapeutica, la narrazione e le pratiche terapeutiche sia tradizionali che contemporanee. Alcuni capitoli di riflessione critica sono dedicati al proliferare delle categorie psicodiagnostiche e agli investimenti neuro-biologici e farmaceutici che le sostengono. Altri capitoli approfondiscono il contesto socio-culturale nel quale prende forma il mondo della salute mentale, illustrando l'alternativa promettente di un orientamento relazionale e collaborativo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il legame adottivo. Esperienze e intrecci relazionali tra desiderio, realtà e cambiamento"
Editore: Franco Angeli
Autore:
Pagine: 222
Ean: 9788891778864
Prezzo: € 27.50

Descrizione:Il volume è dedicato a quanti desiderano addentrarsi nel campo dell'adozione e dei suoi delicati intrecci relazionali. Attraverso il coinvolgimento di "saperi diversi", esso offre un significativo contributo che tratteggia non solo l'aspetto pragmatico istituzionale e normativo più recente dell'adozione, ma penetra altresì nell'analisi del trauma della perdita subita dai bambini dichiarati adottabili e dei possibili interventi di riparazione, senza tuttavia trascurare l'analisi della genitorialità e dei cambiamenti che il percorso adottivo porta con sé. Prosegue poi verso la scoperta dei rispettivi mondi interni nel momento in cui adottati e adottandi si incontrano, poiché è nell'incontro relazionale che si risvegliano emozioni, affetti e sentimenti, la cui consapevolezza e gestione sono fondamentali per un buon adattamento reciproco e una qualità di vita familiare soddisfacente. Questo lavoro mette in luce quanto per la riuscita di una filiazione adottiva sia necessaria la capacità dei soggetti coinvolti di "mettere in gioco" le proprie interazioni all'interno di un "laboratorio simbolico", in cui condivisione e riflessione possano dare luogo a reciproche trasformazioni emozionali in grado di sviluppare nel bambino adottato un'individuazione integrata del proprio sé e della propria identità, indispensabile per sentirsi "esistere" nella famiglia adottiva. Inoltre, le testimonianze rilasciate dai genitori adottivi e le interviste concesse dagli esperti istituzionali forniscono preziosi elementi che aiutano il lettore a calarsi ulteriormente nella tematica del legame adottivo, al fine di poterne meglio comprendere le molteplici sfaccettature e le dinamiche psicologiche coinvolte. Gli autori propongono uno strumento utile ai professionisti che a vario titolo operano in questo ambito, agli aspiranti genitori adottivi, ma anche ai neofiti, per una lettura di forte attualità che stimola ad apprezzare la ricchezza e la profondità dell'esperienza adottiva.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Complesso di Edipo nella famiglia allargata. (Il)"
Editore:
Autore: Luciano Demasi
Pagine: 128
Ean: 9788869293290
Prezzo: € 11.00

Descrizione:Agli inizi del XX secolo, Freud iniziò a esaminare le dinamiche familiari a partire dal complesso di Edipo. Sulla base di questa impostazione, molti terapeuti hanno continuato per decenni a leggere e interpretare le relazioni primarie, finché un impetuoso vento di cambiamento non ha scompaginato le carte in tavola. Rapidamente, si sono aperti scenari nuovi in cui gli schemi culturali precedenti non bastavano più. La famiglia di oggi, infatti, non è più quella che Freud aveva descritto. Nel cuore della famiglia allargata non c'è più un solo Edipo, ma molti, con diverse connotazioni, con «richieste» profonde che vanno a complicare il quadro iniziale. In queste pagine l'autore, alla luce della sua lunga esperienza clinica, affronta le grandi sfide che attendono i terapeuti e le madri, i padri, i bambini e gli adolescenti di oggi, cercando di indicare alcune possibili soluzioni non solo per «sopravvivere» a questo cambiamento epocale, ma anche per aspirare ad una nuova serenità. Che ne è dell'Edipo, disperso nel caos affettivo della famiglia allargata? Cosa fare e, soprattutto, cosa non fare?

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il plusmaterno. La solitudine delle madri in un'epoca che chiede loro troppo"
Editore: Poiesis (Alberobello)
Autore:
Pagine:
Ean: 9788862780681
Prezzo: € 18.00

Descrizione:"[...] era una questione d'incesto, come ogni volta lo è se non è possibile separarsi dal bambino. Incesto è dormire con la madre ogni notte e magari fino a età improbabili, è essere allattati ben oltre la dentizione, o anche tenersi per mano con la madre nell'età da fidanzati, avere il genitore come referente principale nel corso della vita adulta, o dirsi ti amo o baciarsi sulla bocca tra genitori e figli (se pensiamo a un padre che bacia sulla bocca la sua figliola siamo curiosamente più sconcertati che quando il bacio è della madre). La plusmadre è incestuosa nel senso di una intrusione psichica, mentre la legge del desiderio può esistere solo fuori dall'incesto. Incesto è quando una madre si occupa di un figlio, e lo cura, a partire dalle proprie pienezze: il suo corpo a portata di mano ogni notte, che non gli si sottrae mai, così come il suo seno sempre offerto, sono un troppo, un plus che arriva al bambino come un trauma travestito, imbellettato da godimento."

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Familiar-mente. Legami e prospettive che non ti aspetti"
Editore: Armando Editore
Autore: Irtelli Floriana, Vincenti Enrico
Pagine: 190
Ean: 9788869924200
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Gli autori propongono un nuovo modo di analizzare le relazioni familiari contemporanee, accostando un'ampia panoramica storica su teorie psicoanalitiche in merito alla famiglia e all'esplorazione di diverse ricerche scientifiche contemporanee, le quali: l'aumento del tasso di divorzi, la diffusione delle stepfamilies e l'uso dei social network. In virtù dei numerosi cambiamenti sociali in atto, la psicoanalisi si è interessata sempre più agli scenari iper-moderni che abbracciano soggetti, famiglie e società. Attraverso un singolare viaggio tra evoluzioni teoriche, ricerche scientifiche e pratica clinica, emerge l'importanza di approfondire il tema della famiglia poiché essa si rivela come entità sempre più complessa, sfaccettata e paradossalmente omogenea, sfumata, rinegoziabile, liquida e affettiva. Partendo da questi presupposti, nel libro viene esplorato lo "spirito del tempo" dell'epoca di Facebook confrontato con il tramonto della tradizione: la coppia, molto spesso, non è più retta dai dettami religiosi o sociali di un tempo e l'aumento delle nascite fuori dal vincolo matrimoniale ha portato a una (ri)definizione del matrimonio stesso. In questo ricco excursus si cerca anche la risposta ad alcuni interrogativi, tra i quali: come è possibile che i mezzi di comunicazione creati per facilitare la comunicazione interpersonale rappresentano, non di rado, un'arma a doppio taglio? Il tradimento è forse un segnale che invita a fare i conti con una necessaria ristrutturazione e rielaborazione della relazione? Si esplora dunque il ruolo della psicoanalisi anche in questo processo soffermandosi su vari esempi clinici e aprendo uno sguardo nuovo sulla crisi familiare, divorzio e genitorialità. Prefazione di Giulia Cavalli e prologo di Emanuela Saita.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Terapia cognitivo comportamentale per le coppie e le famiglie"
Editore: Centro Studi Erickson
Autore: Dattilio Frank M.
Pagine: 284
Ean: 9788859016724
Prezzo: € 34.00

Descrizione:Questo volume rappresenta il primo manuale completo di terapia cognitivo-comportamentale per le coppie e le famiglie in difficoltà, in cui vengono integrati concetti chiave delle teorie neurobiologiche, sistemiche, dell'attaccamento e della regolazione emozionale. Lo scopo del libro è quello di fornire al terapeuta una vera e propria guida dettagliata, da utilizzare passo per passo nella pratica clinica. Le tecniche di assessment e intervento sono chiaramente illustrate tramite esemplificazioni cliniche, con particolare attenzione al lavoro sugli schemi e al ruolo del processo di accettazione e della mindfulness. Vengono inoltre illustrate le strategie per superare i più comuni ostacoli terapeutici e presentati alcuni casi particolari, quali il divorzio, la coppia omosessuale, le violenze domestiche, l'uso di sostanze, le relazioni extraconiugali. Un volume per tutti i terapeuti che intendano lavorare con le coppie o le famiglie, ma anche per coloro che, nell'ambito di una terapia individuale, si trovino a dover comprendere e gestire indirettamente le dinamiche relazionali che ogni paziente riporta.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Famiglie"
Editore: Alpes Italia
Autore:
Pagine: VI-165
Ean: 9788865314838
Prezzo: € 16.00

Descrizione:La famiglia è il luogo di origine, dove affondano le nostre radici, dove impariamo ad amare, a odiare, a salvaguardarci o distruggerci, perché ci fornisce gli elementi attraverso le esperienze emotive che ci aiutano a strutturare la nostra vita mentale. Da sempre è stata fonte di energia per la costruzione della nostra individualità, che rispecchia il grado evolutivo raggiunto dall'attività mentale, il contenitore in cui si strutturano legami e identificazioni, il nostro Io, e la possibilità di riconoscere chi siamo. Infatti, l'appartenenza a quel determinato nucleo familiare ha conferito, e conferisce, il riconoscimento di noi stessi e la differenziazione dall'altro. Su di essa pesa l'eredità psico-fisica delle generazioni precedenti; le tracce conosciute del passato costituiscono la nostra storia emotiva, accanto a quelle sconosciute, legate al non detto, ai segreti non elaborati. Rispondendo all'interrogativo: Chi siamo? Da dove veniamo? Le tracce irrisolte, lasciate da traumi e segreti, restano inelaborate e continuano a gravitare nella sfera mentale, da una generazione all'altra con il loro carico d'angoscia che le accompagna.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Vivere la vita giusta"
Editore: Mondadori
Autore: Largo Remo
Pagine: 422
Ean: 9788804687252
Prezzo: € 24.00

Descrizione:In una società ideale ogni individuo potrebbe condurre una vita giusta. Saprebbe come soddisfare i propri bisogni, seguire le proprie inclinazioni ed esprimere la propria individualità. Si sentirebbe protetto e al sicuro all'interno della comunità e vedrebbe appagato il desiderio di riconoscimento sociale. Sotto ogni aspetto, la sua sarebbe un'esistenza piena e consapevole. Purtroppo questo paradiso in terra ancora non esiste. I progressi scientifici, tecnologici ed economici che hanno assicurato all'Occidente un diffuso benessere, un elevato sistema educativo, un'incredibile aspettativa di vita e una pace mai conosciuta prima non sono stati in grado di dare risposta alla generale insoddisfazione e al diffuso senso di disagio e di inadeguatezza. Anzi. Una società e un sistema economico anonimi e complessi come quelli attuali, caratterizzati dalla precarietà e dalla competizione, dall'assenza di relazioni sociali solide e durevoli, dal dissolversi di valori identitari e condivisi, non possono che esasperare il senso di insicurezza, di fallimento, di mancata realizzazione di sé. Partendo da questa analisi non certo ottimistica, oltre che da una trentennale ricerca condotta in qualità di pediatra all'ospedale di Zurigo, in "Vivere la vita giusta" Remo Largo ci invita a «pensare l'impossibile», cioè a rimodellare su altre basi il nostro rapporto con l'ambiente, la società e l'economia. Il «principio di compatibilità», sostiene Largo, è la chiave per ristabilire l'armonia tra l'essere umano - il bambino in particolare - e il mondo che lo circonda. Crescere un figlio secondo questo principio significa rinunciare alle prospettive irrealistiche e spesso frustranti del successo a ogni costo, delle prestazioni vincenti, dei risultati migliori o dello status sociale più elevato, per entrare invece in sintonia con lui, riconoscerne i limiti e le debolezze, e al tempo stesso valorizzarne i punti di forza, potenziarne le capacità, esaltarne le attitudini. In altre parole: aiutarlo a esprimere le esigenze più vere e profonde, a vivere la propria individualità, a essere se stesso, garantendogli così quel benessere psicofisico indispensabile per crescere in armonia con l'ambiente e aspirare a un'esistenza autentica.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La natura dei legami familiari e i percorsi evolutivi disfunzionali: attaccamento, psicopatologia e resilienza"
Editore: Nulla Die
Autore: Polizzi Maria Iside
Pagine: 192
Ean: 9788869151170
Prezzo: € 16.50

Descrizione:Il noto pediatra e psicanalista D. W. Winnicott, in una sua celebre frase, disse che non vide mai un bambino, intendendo che non lo avesse mai visto senza la sua mamma, la principale figura di attaccamento. Il saggio analizza la portata scientifica e umana della teoria dell'attaccamento di Bowlby, mettendo in luce la pregnanza delle relazioni primarie. Gli esiti della mancanza o disfunzionalità di tale "nutrimento" possono essere significativi in termini di disadattamento e malessere interiore sino all'età adulta. La maggior parte dei terapeuti si scontra con problematiche che afferiscono ad antichi dolori derivati dalle primissime relazioni, e tramite la relazione cercano di mettere insieme quelle perle sparse per terra insieme al paziente, in una metafora di Sheldon Bach.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Sui passi della consulenza alla persona, di coppia e familiare"
Editore: Aracne
Autore:
Pagine: 316
Ean: 9788825514490
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Il lavoro racchiude in un'unica opera numerosi contributi che dipingono il ritratto della consulenza coniugale e familiare come una professione autonoma ed efficace; nata, cresciuta e sviluppatasi nel corso del secolo scorso. Il volume unisce scritti di autori illustri, che possono essere annoverati tra i padri della consulenza coniugale e familiare, e quelli di giovani professionisti e operatori della società contemporanea. Destinato a coloro che vogliono formarsi alla professione ma anche a coloro che già lavorano come consulenti coniugali e familiari, in quanto l'argomento esposto risulta completo sia dal punto di vista storico che metodologico. L'opera è ancora più ricca e preziosa grazie alla prefazione di Mons. Michele Seccia, Arcivescovo di Lecce, e dall'introduzione di Mons. Charles G. Vella, scomparso a Malta il 17 marzo 2018.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "«Volevo un burattino per bene...». Crescita e trasformazione genitoriale del papà di Pinocchio"
Editore: Aracne
Autore: Monosi Anna
Pagine: 124
Ean: 9788825514483
Prezzo: € 9.00

Descrizione:Il volume offre una lettura di tipo pedagogico dell'opera di Collodi "Le avventure di Pinocchio". La disobbedienza rappresenterebbe il tentativo di affermazione legittima della propria soggettività da parte del piccolo protagonista, nonostante l'incomprensione del mondo degli adulti. Di contro, emerge l'evoluzione genitoriale di Geppetto, da burbero falegname che si costruisce un burattino su misura, a padre "sufficientemente buono". E sarà proprio Pinocchio, lungi dal voler essere una semplice marionetta, ad aiutare Geppetto nel suo percorso di crescita.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "A tutela della famiglia"
Editore: Solfanelli
Autore: Bertoni Patrizio, Zinetti V., Mortari V.
Pagine: 112
Ean: 9788833050751
Prezzo: € 10.00

Descrizione:"Una società in disordine è frutto di una famiglia debole". Vi è oggi un grande interrogativo nel dialogo che guarda verso il domani: chi sarà l'elemento costitutivo delle nuove società? Saranno, come molti profetizzano, degli individui apolidi, atomici e asessuati? E saranno queste tre alfa privative a renderli uomini finalmente liberi? Oppure sarà la cellula comunitaria originale, l'istituto della Famiglia, a riaffermarsi come fondamento del vivere insieme?

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Un fratello per Narciso"
Editore: Cittadella
Autore:
Pagine: 184
Ean: 9788830816220
Prezzo: € 13.90

Descrizione:Questo libro ha una sua speciale peculiarità: non solo affronta il tema della fratria analizzando le teorie e le ricerche più recenti dentro il paradigma della Gestalt Therapy, ma è stato anche costruito in una logica di fratria all'interno dell'Istituto GTK (Gestalt Therapy Kairós): tanti fratelli e sorelle coordinati dalla 'sorella maggiore' Paola Aparo. Un testo brillante, originale e vivace che, descrivendo in modo puntuale le dinamiche fraterne in tutti i loro risvolti - anche quelli più aspri -, traccia i percorsi che conducono dalla rivalità alla condivisione, dall'evitamento all'incontro con l'altro, nella consapevolezza che solo chi accoglie il fratello e la sorella fuori di sé scopre e si arricchisce del fratello e della sorella che porta dentro di sé.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le crisi dell'amore"
Editore: Ares Edizioni
Autore: Borghello Ugo
Pagine: 192
Ean: 9788881557646
Prezzo: € 15.00

Descrizione:In questo nuovo libro, l'autore individua la radice delle crisi familiari nel mancato riconoscimento e nella difettosa valorizzazione della specificità maschile e di quella femminile, chiamate a integrarsi senza livellamenti. Nella prima parte del volume vengono svolte le considerazioni di fondo sulle cause psicologiche, sociologiche e morali dei disagi familiari. La seconda parte offre efficaci consigli per intervenire nelle situazioni concrete.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Non perderti in un bicchier d'acqua. Cento regole per imparare a vivere meglio"
Editore: Bompiani
Autore: Carlson Richard
Pagine: 208
Ean: 9788845298004
Prezzo: € 11.00

Descrizione:Grazie alla sua decennale esperienza in campo psicologico, Carlson propone una serie di strategie sensate per affrontare il tran tran quotidiano, per relazionarsi con il prossimo, per sentirsi appagati di quel che si ha e per vincere la depressione. A differenza di tanti manuali che hanno la pretesa di rivoluzionare come per magia le nostre vite, questo libro suggerisce invece come reagire ai fallimenti per non lasciarsi frustrare da essi, come prendere gli eventi per il verso giusto e come non tramutare in tragedia ciò che non va come sperato. Esiste un modo diverso di affrontare la vita e di guardare agli altri, come indica la preghiera zen della serenità. I consigli e i suggerimenti contenuti nelle pagine di questo libro mostrano la via del cambiamento per trasformarsi in una persona nuova, capace di vedere la bellezza della vita anche nella faticosa quotidianità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Famiglia. Una lettura pedagogica"
Editore: Franco Angeli
Autore: Orsenigo Jole
Pagine: 156
Ean: 9788891769411
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Se c'è un luogo educativo e di preoccupazione pedagogica, questo è la famiglia. Interrogare le nostre consuetudini e sicurezze, i gesti abituali e naturali, la tradizione, può diventare un'opportunità: quale esperienza educativa consente, apre e condiziona una famiglia? Questo testo nasce da alcune lezioni rivolte a studenti che intendono diventare educatori di professione e ritorna a loro come strumento di lavoro. Offre l'occasione di esercitarsi in merito a una rosa ristretta di enunciati, di allenarsi e prendere posizione tra alcuni dei discorsi che in Occidente affrontano il tema della famiglia. A partire dalla prospettiva foucaultiana, la parola è data pochi autori rappresentativi dei tanti saperi che circoscrivono il campo pedagogico. Lungo il filo apparente che lega la famiglia di oggi a quella di ieri si distinguono rare emergenze storiche ma soprattutto si tenta di pensare il presente. La pedagogia non è il luogo in cui tutti questi enunciati trovano una composizione, meno che mai una sintesi. Tuttavia è possibile ancora esercitare uno sguardo sull'intero dominio delle scienze umane in quanto scienze dell'educazione, restando saldamente ancorati al particolare: consapevoli del regime simbolico che ogni fa-miglia istituisce e regola ma anche di tutte le sue occorrenze materiali. Si tratterà di esercitare uno sguardo pedagogico attento al dispositivo familiare.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU