Seleziona la categoria di interesse dal menù principale,
in questo modo le tipologie associate saranno subito visibili.


Categoria


Tipologia


Num. Prodotti x Pagina


Ordina Per

Libri - Filosofia Dell'economia



Titolo: "L' avventura dei distretti. Istituzioni e società nel capitalismo territoriale in evoluzione"
Editore: Pacini Editore
Autore: Balduzzi Giacomo
Pagine: 223
Ean: 9788869953170
Prezzo: € 18.00

Descrizione:La crisi economica mondiale, con i suoi effetti devastanti, ha riportato al centro del dibattito il rapporto tra territorio e sviluppo economico. Il lungo percorso di due aree distrettuali italiane (Vigevano e Alto milanese) mette in luce l'importanza di risorse che ne hanno consentito lo sviluppo: istruzione, banche locali, riproduzione delle conoscenze produttive attraverso l'imprenditorialità familiare. Oggi le società locali sono chiamate sia a fronteggiare i cambiamenti dei mercati globali sia a ricostruire quei legami di fiducia e reciprocità che fanno del territorio non un semplice stock di risorse, ma una forza viva, intreccio dinamico di economia e società. Da questa sfida dipenderà l'epilogo dell'avventura dei distretti. Postfazione di Michele Colasanto.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' economia. Comprendere il mondo che cambia"
Editore: Il Mulino
Autore:
Pagine: 605
Ean: 9788815278197
Prezzo: € 48.00

Descrizione:Un testo introduttivo che mette in condizione gli studenti di affrontare i problemi più pressanti dello sviluppo odierno fornendo loro gli strumenti concettuali e quantitativi della teoria economica contemporanea. L'economia: adotta un approccio nuovo che integra i più recenti sviluppi dell'economia, come la teoria dei contratti, l'interazione strategica, l'economia comportamentale e l'instabilità finanziaria, incoraggia gli studenti ad approfondire temi attuali come la disuguaglianza, il cambiamento climatico, l'instabilità economica, la creazione di ricchezza e l'innovazione, fornisce una trattazione integrata di micro e macroeconomia, mette in relazione i modelli e i concetti con l'evidenza empirica a partire dai temi e i problemi dell'economia reale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Trattato di critica delle politiche per il governo dell'economia. Piano, mercato e problemi della transizione. Metodi di analisi dei sistemi economici locali e settoriali"
Editore: Edizioni Efesto
Autore: Vasapollo Luciano
Pagine: 334
Ean: 9788894855739
Prezzo: € 39.00

Descrizione:Contro la crisi del modo di produzione capitalistico si sviluppano forme di sperimentazione del socialismo del XXI secolo, che hanno iniziato e proseguono il loro percorso pieno di difficoltà, prima di tutto in America Latina. Il socialismo non è dunque altro che "il movimento reale che abbatte lo stato di cose presente", ed è reale in quanto organizzato e consapevole. In una economia di transizione possono dunque coesistere diversi sistemi produttivi la cui armonizzazione non è affatto semplice da perseguire, all'interno di una formazione economico-sociale come quella capitalistica, che è per sua natura globale. Oggi le soggettività politiche che vogliano porsi nella prospettiva strategica del superamento del modo di produzione capitalistico, non possono eludere queste questioni: la transizione, il rapporto tra teoria e tattica, la pianificazione come forma concreta che prende il processo di transizione. Pianificazione che,nuovamente, assume certe caratteristiche a livello teorico ma subito dopo va calata nei contesti concreti, trovando in essi il modo di arricchire la teoria.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Economia, organizzazioni criminali e corruzione"
Editore: Aracne
Autore:
Pagine: 200
Ean: 9788825511017
Prezzo: € 14.00

Descrizione:L'economia è la scienza che osserva il comportamento umano di fronte alla scarsità e la corruzione è assai spesso la strada più redditizia per procurarsi risorse scarse. L'organizzazione è la scienza che studia le forme razionali di divisione e coordinamento del lavoro umano e la corruzione ha bisogno del supporto di forme efficaci di organizzazione del lavoro umano, legale o criminale che sia, per essere realizzata. L'analisi dei saggi contenuti in questo libro sostiene la tesi che tra il fenomeno della corruzione e i fenomeni economici e organizzativi vi siano relazioni intense. Gli autori dei contributi sono economisti, sociologi, aziendalisti, giuristi, storici e statistici. Il lettore pertanto potrà farsi un'idea del fenomeno della corruzione attingendo a prospettive di analisi assai diverse tra di loro.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Fondamenti di economia. Con connect"
Editore: McGraw-Hill
Autore: Martini Gianmaria
Pagine: 749
Ean: 9781307184341
Prezzo: € 63.00

Descrizione:Università degli Studi di Bergamo. Scuola di Ingegneria. Corso di Laurea Triennale in Ingegneria Gestionale. Anno accademico 2017/2018.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Elementi di economia. Con Contenuto digitale per download e accesso on line"
Editore: Il Mulino
Autore: Sloman John, Garratt Dean
Pagine: 523
Ean: 9788815272218
Prezzo: € 39.00

Descrizione:Il manuale offre una presentazione lineare ed essenziale dei concetti fondamentali dell'economia, optando per una esposizione che attinge a esempi sia tratti dalla vita quotidiana sia riferiti ad avvenimenti rilevanti a livello nazionale e internazionale. Ogni capitolo è arricchito da un riepilogo per fissare i concetti chiave e da domande di autoverifica.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "David Mitrany. Tra economia e politica"
Editore: Aracne
Autore:
Pagine: 92
Ean: 9788825509977
Prezzo: € 8.00

Descrizione:I saggi raccolti nel volume indagano, in una chiave interdisciplinare, gli aspetti politici ed economici della teoria funzionalista di David Mitrany (1888-1975). L'economista che, nel 1943, delinea un "percorso" alternativo a quello federalista, finalizzato alla costruzione di un'organizzazione internazionale in grado di garantire al mondo una condizione di pace permanente e una sempre maggiore e migliore integrazione tra gli Stati. Assumono grande importanza, in quest'ottica, l'antidogmatismo ideologico e la profonda diffidenza verso la politica, considerata generatrice di "conflittualità". Prefazione di Francesco Ingravalle.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' economia del Buddha. I suoi insegnamenti ci salveranno dalla crisi"
Editore: Vallardi A.
Autore: Brown Clair
Pagine: 235
Ean: 9788869873515
Prezzo: € 14.90

Descrizione:Il pensiero economico buddhista ci spiega come liberarci dall'ossessione materialistica, per vivere nella consapevolezza, nella cura della natura e nel rispetto reciproco. In questo libro, Clair Brown reinterpreta il mondo ispirandosi a un'antica saggezza che unisce benefici personali e globali, riconoscendo il legame indissolubile e proficuo con gli altri, con l'ambiente e le generazioni future. Nella visione dominante dell'economia, gli individui pensano principalmente a loro stessi, perseguono un reddito per sostenere uno stile di vita agiato e la natura esiste per essere dominata dall'uomo. Radicalmente alternativo a tale visione è invece il pensiero economico buddhista, per il quale le persone sono sostanzialmente altruiste, sono interdipendenti le une con le altre e con la natura. Ispirandosi a economisti come Amartya Sen, Jeffrey Sachs, Joseph Stiglitz e Tony Atkinson, l'economista buddhista Clair Brown critica l'attuale tendenza all'iperspecializzazione dell'economia, proponendo un approccio globale, una prospettiva d'insieme della realtà e della società. Secondo la Brown, una nuova economia è possibile: focalizzandosi su sostenibilità, prosperità condivisa e interdipendenza degli esseri viventi, la «scienza triste» può trasformarsi in opportunità per migliorare la qualità della vita di tutti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Economia e società. Dominio"
Editore: Donzelli
Autore: Weber Max
Pagine: CXXIV-609
Ean: 9788868434663
Prezzo: € 42.00

Descrizione:«In fin dei conti il concetto di "dominio" non è univoco. È incredibilmente dilatabile. Ogni relazione umana, anche del tutto individuale, contiene elementi di dominio, forse reciproco (questa è addirittura la regola, ad esempio, nel matrimonio)». Così scriveva Max Weber a Robert Michels, alla fine del 1910. Questo monumentale volume, i cui scritti risalgono agli anni precedenti la Grande guerra, è la risposta alla sfida di una classificazione per tipi e per forme strutturali di quel concetto incredibilmente «dilatabile». Nelle sue illuminanti esposizioni, quest'opera contiene la più antica stesura della «sociologia del dominio» inclusa nel lascito weberiano, in una disposizione dei testi che una volta per tutte emenda le numerose scelte arbitrarie apportate dai primi curatori. La versione più ampia di questo classico della sociologia politica e giuridica viene presentata dopo un'accurata revisione filologica, con un commento storico dettagliato, che la inserisce nel dibattito in atto all'epoca della redazione del testo, segnalando fonti e interlocutori di Weber, espliciti e impliciti. Troviamo qui enunciate le tipologie fondamentali del dominio: dalle civiltà antiche agli Stati moderni, dalle culture tribali alle comunità monastiche, dal feudalesimo ai principati patrimoniali, il fenomeno del dominio, centrale in ogni aggregazione sociale e comunitaria, è indagato da Weber con la sua padronanza dei diversi ambiti della storia universale e con la sua maestria nel connettere regioni tematiche e situazioni storiche allo stesso «tipo ideale». Un'ampia analisi è dedicata al «dominio carismatico»: con un'intuizione destinata a durare, il concetto di carisma viene mutuato dalla storia della Chiesa e utilizzato per l'analisi dei rapporti tra capi e seguaci in politica. A queste decisive ricerche si aggiunge un lungo testo dal titolo «Stato e ierocrazia», che affronta i rapporti tra il potere politico e quello religioso, cui è affiancata l'edizione critica di una parte del manoscritto originale. Il volume contiene infine il breve scritto su «I tre tipi puri di dominio legittimo», ritrovato nel lascito: una fulminante sintesi della dottrina weberiana.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Economia. Con Connect"
Editore: McGraw-Hill
Autore: Begg David, Vernasca Gianluigi, Fischer Stanley
Pagine: VI-521
Ean: 9781307186055
Prezzo: € 45.00

Descrizione:"Ogni collettività di persone deve risolvere tre problemi fondamentali della vita quotidiana: quali beni e servizi produrre, come produrli e per chi produrli. La scienza economica o economia studia i processi attraverso i quali le società contemporanee decidono che cosa, come e per chi produrre beni e servizi. I beni sono oggetti utili o produttivi, come le fragole o l'acciaio. I servizi sono prestazioni - come un massaggio o un concerto dal vivo - consumate o utilizzate nel momento in cui vengono prodotte. In situazioni molto particolari, qualcuno dei tre problemi economici fondamentali - cosa, come e per chi produrre - neppure si pone. Fino all'arrivo di Venerdì, Robinson Crusoe poteva ignorare il problema per chi produrre. In generale, tuttavia, ogni collettività deve risolvere tutti e tre i problemi economici fondamentali."

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il flagello del neoliberismo. Alla ricerca di una nuova socialità"
Editore: L'Asino d'Oro
Autore: Ventura Andrea
Pagine: 151
Ean: 9788864434414
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Da alcuni decenni, nonostante la grave crisi esplosa nel 2008 e le feroci critiche a cui è sottoposto, il neoliberismo continua a rappresentare la teoria di riferimento per il governo delle nostre società. In suo nome, oligarchie sempre più ristrette accumulano ingenti fortune, mentre le conquiste sociali del Novecento vengono demolite e continui sacrifici sono imposti alla popolazione. Il neoliberismo è fondato sull'idea che gli esseri umani siano macchine calcolanti prive di affetti e di pensiero, come priva di pensiero sulla società e sulla natura umana è la scienza economica che lo sostiene. Come mai, nonostante i suoi effetti sull'economia e sulla società, manca una valida opposizione? Il volume analizza il percorso storico che ha condotto all'affermazione del neoliberismo e le ragioni dell'apparente assenza di alternative, mostrando perché questa teoria non sia in grado di rispondere alle nuove sfide della crescita e del benessere. In particolare indaga il paradosso del dominio e del fallimento dell'idea per la quale esseri umani che mirano solo al proprio tornaconto possano costruire una società che consente a ciascuno di realizzare le proprie aspirazioni. Analizzando i cambiamenti generati dalle nuove tecnologie e la crisi in corso, l'autore indica su quali basi, oltre la morale religiosa e le teorie del passato, possa trovare fondamento la necessità storica di un nuovo patto sociale per lo sviluppo e il benessere di tutti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Oro"
Editore: Il Mulino
Autore: Rossi Salvatore
Pagine: 131
Ean: 9788815274144
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Da sempre simbolo di ricchezza, bellezza, divinità, potere. Ma anche di risparmio e di scambio. Chi lo possiede lo conserva al sicuro in scrigni, casseforti, forzieri e caveaux. Perché? L'oro è un mistero che resiste da seimila anni. Oggi, nell'era del denaro di carta e del denaro virtuale, l'oro dovrebbe apparirci anacronistico. Eppure non è dimenticato affatto da chi cerca un porto sicuro per i propri risparmi. A cominciare dagli Stati e dalle banche centrali, l'oro resta il bene-rifugio per eccellenza, perno delle economie e dei sistemi monetari.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Italia, Europa, economia e banche. Gli interventi alle Assemblee dell'Associazione bancaria italiana"
Editore: Laterza
Autore: Ciampi Carlo Azeglio
Pagine: 172
Ean: 9788858130056
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Gli interventi tenuti da Carlo Azeglio Ciampi nell'arco di quasi due decenni (dal 1981 al 1992 e dal 1996 al 1998) all'Assemblea annuale dell'Associazione Bancaria Italiana in qualità di Governatore della Banca d'Italia e, successivamente, di Ministro del Tesoro raccontano l'evoluzione economica e sociale del nostro paese. I quindici contributi riuniti in questo volume approfondiscono i temi di specifico rilievo per le banche e fanno il punto sul cammino di un'Italia impegnata ad evolvere verso una nuova dimensione europea, all'interno di un quadro civile e politico caratterizzato da eventi drammatici (le strategie stragiste, anche di stampo mafioso) ed epocali (la caduta del muro di Berlino e la costruzione dell'Europa unita). Ciampi scandisce in modo chiaro, rigoroso e documentato, i tempi del definitivo riconoscimento della natura imprenditoriale dell'attività svolta dalle banche e della necessità che essa si svolga in un regime di concorrenza; più in generale, sancisce la necessità che Governo e Parti sociali convergano nell'attivazione di un circuito virtuoso volto alla sconfitta del fenomeno inflattivo e al contenimento del debito pubblico. In tale contesto Ciampi, nella sua veste di Ministro del Tesoro, afferma l'impegno a costruire un quadro economico compatibile con l'ingresso a pieno titolo fin dal primo momento dell'Italia nel gruppo costitutivo dei paesi europei che avrebbero avuto moneta unica. Postfazione di Pier Carlo Padoan.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Squilibrio. Il labirinto della crescita e dello sviluppo capitalistico"
Editore: Ediesse
Autore: Romano Roberto, Lucarelli Stefano
Pagine: 218
Ean: 9788823021198
Prezzo: € 16.00

Descrizione:"Le ragioni dello squilibrio sono essenzialmente nell'incapacità delle imprese e delle famiglie di conoscere gli effetti macroeconomici delle loro azioni. Naturalmente, sono le decisioni di impresa che muovono l'economia, ma non è chiaro come tali decisioni siano prese, e quanto influenzino e siano influenzate dall'andamento dell'economia nel suo complesso. Cosi, se è indubbio che l'economia è trainata dalle decisioni imprenditoriali, tuttavia sono gli effetti non conosciuti di queste decisioni che alterano continuamente la struttura. Una delle ragioni dell'intervento pubblico sta proprio nell'ignoranza dei decisori. Molto rilievo, in questo libro, è dato al progresso tecnico, specialmente nella sua forma di nuove tecniche 'superiori' - ovvero quelle che costano di meno e producono di più rispetto a quelle esistenti, quali che siano i rapporti tra i prezzi dei fattori della produzione [...]. Un avanzamento introdotto nel libro è nella qualificazione del progresso tecnico come elemento della domanda effettiva, proprio per gli effetti macroeconomici dell'applicazione delle nuove tecniche. Nello squilibrio, tuttavia, gli imprenditori non sanno se le tecniche scelte siano effettivamente superiori per l'economia nel suo complesso, e così si possono facilmente presentare grandi fallimenti, distorsioni nei prezzi e nei costi, sprechi generalizzati, situazioni che giustificano l'intervento pubblico. Gli autori guardano al progresso tecnico anche per illustrare la poca fondatezza delle politiche europee, che apparentemente incoraggiano l'innovazione, ma chiudono nella prigione del 'consolidamento fiscale' l'unico soggetto, lo Stato, capace di mettere in moto l'innovazione." (dalla prefazione di Paolo Leon)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "365 analisti di processo INPS. Manuale per la prova scritta tecnico-professionale e per la prova orale. Con Contenuto digitale per download e accesso on line"
Editore: Edizioni Giuridiche Simone
Autore:
Pagine: 975
Ean: 9788891415813
Prezzo: € 42.00

Descrizione:ll concorso per 365 posti di analista di processo-consulente professionale (area C, posizione economica C1), bandito dall'INPS, è articolato in due prove scritte e una prova orale. La prima prova scritta è di tipo oggettivo-attitudinale; la seconda, invece, mira ad accertare le capacità tecnico-professionali dei candidati. La seconda prova scritta, in particolare, consisterà nella soluzione di quesiti a risposta multipla relativi a materie caratterizzanti il profilo professionale, ossia: Bilancio, pianificazione, programmazione e controllo; Contabilità pubblica, organizzazione e gestione aziendale; Diritto amministrativo e costituzionale; Diritto civile; Diritto del lavoro e legislazione sociale; Diritto penale; Elementi di analisi economica; Elementi di statistica e matematica attuariale; Scienza delle finanze ed economia del lavoro. Si tratta di discipline complesse che necessitano di uno studio di base significativo, anche in considerazione del fatto che per il concorso non sembra essere prevista la pubblicazione di una banca dati. Questo Manuale di preparazione alla seconda prova scritta, che si rivelerà utilissimo anche per quella orale, approfondisce tutte le materie la cui conoscenza è richiesta dal bando ed è suddiviso in due Tomi (acquistabili anche separatamente): - il Tomo I - Materie giuridiche (324/A); - il presente Tomo II - Materie economiche e contabili (324/B), nel quale viene affrontata la trattazione delle seguenti materie: Organizzazione e gestione aziendale; Bilancio, pianificazione, programmazione e controllo; Contabilità pubblica; Elementi di analisi economica; Elementi di statistica e matematica attuariale; Scienza delle finanze ed economia del lavoro. L'opera completa costituisce, quindi, uno strumento utile per la preparazione alla seconda prova scritta, che costituirà probabilmente lo step più impegnativo della procedura di selezione per l'accesso all'INPS. Il manuale, infine, offre numerose espansioni online: approfondimenti, documenti e normativa (per accedervi si consulti l'ultima pagina del testo).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La mia storia. Tanto studio, tanto lavoro, tante innovazioni, grandi soddisfazioni"
Editore: Egea
Autore: Ambrosetti Alfredo
Pagine: 423
Ean: 9788823880702
Prezzo: € 28.00

Descrizione:Sobrietà e riservatezza. Potrebbero essere queste le parole chiave per rileggere la vita di Alfredo Ambrosetti. Due qualità che gli hanno consentito di realizzare davvero molto. Oggi ottantaseienne può guardare indietro ed essere orgoglioso di quanto ha realizzato. L'attività di consulenza innanzitutto in cui ha introdotto concetti estremamente innovativi, come, ad esempio, i Patti di Famiglia. E poi il prodotto per cui è balzato agli onori delle cronache: il forum di Villa d'Este che si svolge ininterrottamente da 43 anni sulle rive del lago di Como e che vede affluire da tutto il mondo capi di Stato, personalità, grandi manager, luminari del mondo economico-finanziario. E non solo. Il libro racconta l'uomo e la sua vita personale e professionale con foto e testimonianze di stima che parlano da sole. A cui segue una parte di testi che rappresentano il fulcro della "cultura Ambrosetti" e che spaziano dalla globalizzazione ai "mali" del nostro Paese, alla gestione strategica delle aziende. Prefazione di Ferruccio De Bortoli.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Introduzione ai modelli economici fondamentali"
Editore: Giappichelli
Autore: Lisi Gaetano
Pagine: 264
Ean: 9788892111509
Prezzo: € 23.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Economics of institutions and law"
Editore: Firenze University Press
Autore: Petretto Alessandro
Pagine: 83
Ean: 9788864535791
Prezzo: € 13.90

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Più Stato per tornare a crescere"
Editore: Castelvecchi
Autore: Casini Benvenuti Stefano
Pagine: 120
Ean: 9788832820201
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Interrogarsi sugli effetti della crisi del 2008 in Italia e sulle sue possibili soluzioni è oggi di fondamentale importanza. La via dell'austerity promossa dall'Europa rischia sempre più di rivelarsi un vicolo cieco per un Paese strozzato da problemi che si trascinano da decenni e che attendono ancora una soluzione. Sta diventando sempre più evidente che non è possibile una crescita stabile senza riforme, ma è altrettanto evidente che non è possibile una crescita senza affrontare più direttamente i principali problemi insorti in questi anni: la caduta degli investimenti, l'aumento della disoccupazione giovanile e della povertà. Ignorare questo significa compromettere le possibilità di uscire dalla crisi, con il rischio di aprire la strada a scelte, come l'uscita dall'euro, pericolose sul piano economico e le cui conseguenze sul piano politico e sociale sarebbero difficilmente gestibili. Attraverso una lucida analisi, Stefano Casini Benvenuti ripercorre le tappe fondamentali della storia dell'economia italiana dagli inizi degli anni Settanta sino ad arrivare alle conseguenze della crisi odierna e a delineare il profilo delle possibili riforme future.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Crisi e ciclo economico. Un richiamo alla teoria malthusiana"
Editore: Aracne
Autore: Morselli Alessandro
Pagine: 100
Ean: 9788825509304
Prezzo: € 9.00

Descrizione:Orientarsi sulla categoria di spesa dei lavoratori improduttivi rappresenta per Malthus la convinzione, poi ripresa da Keynes, che bisogna concentrarsi sul livello di reddito, al fine di portare al giusto equilibrio i risparmi e gli investimenti? Nell'opera viene evidenziata la relazione tra volume dell'investimento ed entità del rischio, per porre in evidenza come Malthus sia vicino a Keynes; i segnali si fanno più evidenti poiché in entrambi, il rendimento del capitale non ha necessaria attinenza con la produttività fisica e, pertanto, varia indipendentemente da quest'ultima. Infine, notevole è l'affinità di vedute tra Malthus ed il Keynes del Trattato sulla moneta e della Teoria Generale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Turismo. Teoria economica e applicazioni"
Editore: Giappichelli
Autore: Favro-Paris Maria Maddalena
Pagine: 368
Ean: 9788892107007
Prezzo: € 44.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Economia politica del comune. Sfruttamento e sussunzione nel capitalismo bio-cognitivio"
Editore: DeriveApprodi
Autore: Fumagalli Andrea
Pagine: 235
Ean: 9788865482063
Prezzo: € 18.00

Descrizione:«La crisi finanziaria del capitalismo cognitivo apre la strada al capitalismo bio-cognitivo. Il prefisso bio è dirimente. Indica che l'accumulazione capitalista attuale si identifica sempre con lo sfruttamento della vita nella sua essenza, andando oltre lo sfruttamento del lavoro produttivo certificato come tale e quindi remunerato. Il valore-lavoro lascia sempre più spazio al valore-vita. Si tratta di un processo allo stesso tempo estensivo e intensivo. Estensivo perché l'intera vita nelle sue singolarità diventa oggetto di sfruttamento, anche nella sua semplice quotidianità. Nuove produzioni prendono piede. La ri/produzione sociale, da sempre operante nella storia dell'umanità, diventa direttamente produttiva ma solo parzialmente salarizzata; la genesi della vita (la procreazione) si trasforma in business; il tempo libero viene inscatolato, al pari delle relazioni amicali e sentimentali, all'interno di binari e di dispositivi che, grazie alle tecnologie algoritmiche, consentono estrazione di plus-valore (valore di rete); i processi di apprendimento e di formazione vengono inseriti nelle strategie di marketing e di valorizzazione del capitale; il corpo umano nelle sue componenti sia fisiche che cerebrali diventa la materia prima per la produzione e la programmazione della salute e del prolungamento della vita, grazie alle nuove tecniche biomedicali. Intensivo perché tali processi si accompagnano a nuove modalità tecniche e organizzative e a nuovi processi di mercificazione. La vita messa in produzione, e quindi a valore, si manifesta in primo luogo come intrapresa di relazioni umane e sociali. La cooperazione sociale, intesa come insieme di relazioni umane più o meno gerarchiche, diventa la base dell'accumulazione capitalistica. Ma non basta: è sempre più lo stesso corpo umano e le sue parti a essere oggetto di mercificazione e di produzione diretta di valore di scambio».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "A difesa del mercato"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore: Robert Sirico
Pagine: 264
Ean: 9788868793999
Prezzo: € 17.00

Descrizione:Le società che prendono sul serio il ruolo positivo dell'impresa, del libero mercato e la proprietà privata, anche senza porsi come obiettivo il miglioramento di tutta la comunità umana, hanno storicamente comportato un miglioramento materiale dell'intera umanità. È in quest'ottica che l'autore offre le sue riflessioni sul mercato e le sue implicazioni morali. Difendere il libero mercato non implica necessariamente sostenere l'individualismo radicale, o l'ingrandimento ancora maggiore del mondo dei grandi affari, o l'ulteriore arricchimento dei ricchi. Una difesa del mercato è ancora possibile se vi è la consapevolezza che, con le parole di Papa Francesco, "il nostro sogno vola più alto" rispetto alle necessità primarie dell'esistenza fisica, auspicando "una prosperità nei suoi molteplici aspetti". Che produrremo espandendo il mercato, non denigrandolo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Cent'anni dopo: 1917-2017. Da Lenin a Zuckerberg"
Editore: Ediesse
Autore: Di Leo Rita
Pagine: 142
Ean: 9788823020894
Prezzo: € 12.00

Descrizione:"Lenin e Zuckerberg sono due rivoluzionari, l'uno appartiene al Novecento, l'altro al secolo che miliardi di persone stanno vivendo dentro la sua sfera. Anche Lenin ha avuto negli anni venti-trenta del Novecento una sterminata massa di credenti ma poi, quasi alla fine del Novecento, le statue erette in suo onore sono state fatte a pezzi, con l'accusa di non aver cambiato lo stato delle cose o al contrario di aver tentato di farlo. L'altro - i cui antenati venivano anch'essi dalla vecchia Europa - appartiene al tempo nuovo che ha contribuito a plasmare. Ed è consapevole delle conseguenze. Il Novecento è il focus del libro, dove è data rilevanza a ciò che è accaduto ma che poteva diversamente accadere. Ben altri poteri premono sul XXI secolo, emerso dalle macerie dell'altro ed è un tempo nuovo su cui gli Zucker-berg decidono per i loro follower cosa fare, cosa avere, cosa sapere. Come non pensare." (Dalla premessa al libro di Rita di Leo)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Introduzione all'economia della società. Con Contenuto digitale per download e accesso on line"
Editore: Egea
Autore: Mavilia Roberto
Pagine: 528
Ean: 9788823845725
Prezzo: € 45.00

Descrizione:L'epoca che viviamo si può esaminare soltanto utilizzando un approccio metodologico rigoroso ma allo stesso tempo fluido. La velocità dei mutamenti tecnologici ha innescato dei processi sociali che è difficile fotografare a livello accademico, cristallizzandoli in una istantanea che ci facilita forse la comprensione ma che non riesce a donare il vero senso delle trasformazioni in atto. Questo testo, nato con l'intento di fornire delle nozioni base di Economia della Società, si presenta come una "introduzione" per sottolineare, fin dalla pura forma lessicale, la dimensione non definitiva dello stesso e l'aspirazione a presentarsi come uno strumento che aiuti perlomeno a orientarsi fra le dinamiche variegate, a volte ancora non completamente comprensibili, che attraversano il mondo che oggi noi viviamo. Risponde, inoltre, all'esigenza di fornire al lettore gli strumenti necessari per comprendere e orientare efficacemente le linee di condotta degli individui, attraverso l'applicazione dei principi appresi e delle competenze maturate alle tecniche di mediazione interculturale volte a favorire la coesione e l'inclusione sociale. Riteniamo infatti fondamentale, stante l'attuale situazione socio-politica ed economica in cui versa il Paese, nutrire quell'humus culturale che costituisce il sostrato fondamentale della nostra società e che, solo se intriso di valori etici condivisi e di responsabilità civile volta al consolidamento della coesione sociale, potrà ritenersi in grado di incidere positivamente non solo sul piano di un auspicabile progresso morale ma anche su quello dell'innovazione economica che potrà garantire la crescita del Paese.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU