Articoli religiosi

Libri - Epistemologia E Filosofia Della Scienza



Titolo: "Lettere copernicane-Sentenza e abiura. Testo italiano corrente a fronte"
Editore: Giunti Demetra
Autore: Galilei Galileo
Pagine: 224
Ean: 9788844047887
Prezzo: € 5.90

Descrizione:Con diverse sue opere - non ultime le ''Lettere copernicane'' - Galileo occupa un posto di rilevo nella storia della letteratura italiana per essere stato praticamente il primo a scrivere di scienza in volgare. Si tratta, ovviamente, di un italiano in parte diverso dal nostro: da qui la scelta, per la presente edizione, di fornire, a fronte del testo originale, una versione in lingua corrente. Troviamo riferiti, nella lingua di tutti i giorni, i progressi intellettuali, le conquiste scientifiche, ma anche le invidie e le gelosie che spesso rischiavano di fare terra bruciata attorno allo scienziato pisano. Una collana in cui alcuni tra i maggiori critici militanti e studiosi italiani raccontano ogni opera in dieci parole chiave: per penetrare fino al cuore dei capolavori di tutti i tempi. Edizioni integrali, testi greci e latini a fronte, traduzioni eleganti, note a piè di pagina. In più, con le tavole sinottiche, è facile collocare vita e opere degli autori nel contesto storico, letterario e artistico.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' immagine del mondo"
Editore: Bollati Boringhieri
Autore: Schrödinger Erwin
Pagine: 384
Ean: 9788833928579
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Conosciuto universalmente come fisico geniale, tra i fondatori delle maccanica dei quanti, e di un'equazione - l'equazione di Schrödinger, appunto - che gli valse il premio Nobel, Erwin Schrödinger fu anche autore di appassionati saggi di filosofia della scienza e, in alcuni casi, di filosofia tout court. Questo libro raccoglie infatti i saggi scritti tra il 1929 e ili 958 e segue tre grandi ambiti di interesse: il dibattito sui fondamenti della meccanica quantistica, le radici della comprensione razionale del mondo nel pensiero greco classico, e la riflessione sull'impossibilità di sottoporre il soggetto, inteso filosoficamente, a indagine scientifica. Erwin Schrödinger emerge così nella sua interezza di scienziato filosofo, capace di parlare a un pubblico più ampio possibile dei dilemmi e delle sfide che la fisica contemporanea ha imposto all'uomo moderno.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dialogo dei massimi sistemi"
Editore: Mondadori
Autore: Galilei Galileo
Pagine: 574
Ean: 9788804672043
Prezzo: € 10.50

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Epistemologia visuale. Manuale sull'utilizzo dell'immagine nella ricerca sociale"
Editore: Armando Editore
Autore: Conti Uliano
Pagine: 112
Ean: 9788869921407
Prezzo: € 10.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' infinito in breve. Inciampi e contrattempi della scienza"
Editore: Rizzoli
Autore: Boncinelli Edoardo
Pagine: 151
Ean: 9788817091237
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Di quante parole ha bisogno uno scienziato per fare degli esempi di infinito? Boncinelli sperimenta in questo libro un approccio quasi eretico al sapere di cui è uno dei massimi rappresentanti, divertendosi a rispondere alle grandi domande sulla vita, la morte, la libertà, la fede, con massime fulminanti e spesso pungenti. Il bersaglio principale è rappresentato da tutti quegli inciampi filosofici che spesso ci confondono le idee invece di chiarircele. Sotto il mirino finisce anche il politically correct che imbriglia il nostro pensiero obbligandoci a dire tutti le stesse cose. Il risultato è un libro ricco di spunti di riflessione e di suggestioni molto ironiche. Perché, come afferma Boncinelli, "Di ironia non è mai morto nessuno; di serietà eccessiva sì".

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Percorsi evolutivi. Lezioni di filosofia della biologia"
Editore: Franco Angeli
Autore:
Pagine: 200
Ean: 9788891742032
Prezzo: € 26.00

Descrizione:Il volume invita a percorrere una trama di interrogativi biologici che lentamente investono la filosofia e viceversa di riflessioni fino ad ora proprie della filosofia che intersecano nozioni biologiche, acquistando in tal modo una nuova concreta rilevanza. I contributi presentati rispecchiano la ricchezza dell'attuale panorama di ricerca attraversando ambiti e metodi tra loro anche lontani, ma tutti situati entro l'odierno processo di estensione del programma di ricerca darwiniano.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Superfici ed essenze. L'analogia come cuore pulsante del pensiero"
Editore: Codice Edizioni
Autore: Hofstadter Douglas R., Sander Emmanuel
Pagine: 648
Ean: 9788875786502
Prezzo: € 32.00

Descrizione:Ci troviamo tutti sempre alle prese con una massa vorticosa di sensazioni: una superficie caotica in cui il cervello deve districarsi e provare a individuare l'essenza di quello che sta succedendo. Ma come fa? Alla base della nostra attività mentale non c'è il ragionamento logico ma uno strumento cognitivo più raffinato: l'analogia, ovvero la percezione, spesso inconsapevole, di similarità profonde tra ciò che succede adesso e ricordi o concetti familiari immagazzinati chissà dove o come nel nostro cervello. Con una serie di esempi che spaziano dalle osservazioni ingenue ma talvolta geniali dei bambini al progresso imprevedibile della scienza (come la lenta sfilata di sottili analogie che hanno guidato Einstein alla comprensione completa della formula E = mc2), dagli errori del discorso, pervasivi ma raramente notati, all'incanto poco apprezzato della traduzione letteraria, Hofstadter e Sander portano al massimo grado la loro capacità di immergersi nell'articolata complessità del sapere. Il risultato è questa nuova visione dell'analogia come cuore del pensiero, presentata in un'opera destinata, come l'ormai leggendario "Gödel, Escher, Bach", a lasciare una traccia importante nella saggistica mondiale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Causalità relativistica. Problemi filosofici all'incontro teoria dei quanti e relatività ristretta"
Editore: Mimesis
Autore: Valente Giovanni
Pagine: 128
Ean: 9788857538112
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Il libro si concentra sul problema filosofico della causalità relativistica, alla base dell'apparente conflitto fra meccanica quantistica e relatività ristretta. Il problema viene risolto nel contesto della teoria quantistica dei campi, che offre la miglior descrizione corrente del mondo fisico microscopico. L'approccio concettuale e matematico del libro permette anche di trattare altre questioni filosofiche fondamentali riguardanti l'ontologia e la separabilità dei sistemi fisici.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Scienza e democrazia. Verità, fatti e valori in una prospettiva pragmatista"
Editore: Carocci
Autore: Barrotta Pierluigi
Pagine: 269
Ean: 9788843082834
Prezzo: € 25.00

Descrizione:Il rapporto tra scienza e democrazia è meno agevole di quanto si pensi. Attraverso le "lenti" della filosofia del pragmatismo, l'autore sostiene che in una democrazia liberale scienziati e semplici cittadini dovrebbero essere considerati come componenti di un'unica comunità di ricerca, che ha come scopo la verità. Nel libro si mostra perché la scienza è a un tempo oggettiva e carica di valori morali e sociali. Di conseguenza, non sorprende che scienza e società siano frammentate e soggette ad alleanze variabili, oltre a essere aperte a reciproche influenze attraverso relazioni "transazionali".

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Religione cosmica"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Albert Einstein
Pagine: 128
Ean: 9788837229689
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Albert Einstein (1879-1955) è il simbolo più imponente della scienza del Novecento nell'immaginario collettivo; ha formulato la teoria della relatività ristretta e generale, contribuito alla teoria dei quanti e gettato le basi della cosmologia contemporanea.Il volume Cosmic Religion with Other Opinions and Aphorisms, qui tradotto per la prima volta in italiano - insieme a una conversazione sulla religione con Rabindranath Tagore (1861-1941) -, è dedicato a un aspetto meno conosciuto del pensiero di Einstein: la proposta di una religione cosmica.Religione cosmica significa reverenza per tutto l'universo e compassione per tutti gli esseri viventi, perché per Einstein Dio e universo coincidono. Una prospettiva affine a quella di Spinoza, al punto che Einstein scrive: «Noi seguaci di Spinoza vediamo il nostro Dio nell'ordine meraviglioso e nella pienezza della legge di tutto ciò che esiste e nella sua anima come si rivela negli esseri umani e animali».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Filosofia, religione, politica in Einstein"
Editore: ESD Edizioni Studio Domenicano
Autore: Francesco Agnoli
Pagine: 264
Ean: 9788870949131
Prezzo: € 19.00

Descrizione:

Non c’è scienziato, nella storia, che abbia goduto il successo mediatico di Albert Einstein: un po’ per l’astrusità delle sue teorie, tanto famose quanto incomprese, un po’ per i suoi capelli arruffati, il suo volto bonario, le sue battute simpatiche... Eppure la sua vita e le sue idee sono molto meno conosciute di quello che si crede, al punto che ancora oggi “relatività” fa rima, per molti, con relativismo, quando invece «la relatività non è affatto una teoria del relativo, ma piuttosto dell’assoluto».

Il fascino di Einstein sta certamente nel ruolo che egli ebbe nello sconvolgere la fisica classica, ma anche nel dibattito filosofico che le sue teorie sollevarono, scatenando reazioni violente sia presso i nazisti, che presso i comunisti. Accusato di essere promotore di una “fisica ebraica”, dai primi, di una fisica anti-materialista, dai secondi, Einstein si trovò coinvolto in tutti gli snodi dei primi cinquant’anni del Novecento: avversò la Prima Guerra Mondiale, lottò contro il nazismo, prese posizione riguardo all’URSS, si trovò coinvolto nel grande dibattito sulla bomba atomica...

L’uomo che amava guardare le stelle al chiaro di luna, suonando il violino, che aveva il carattere di un bambino sempre meravigliato, fu anche un filosofo e, a modo suo, un teologo: nelle sue riflessioni tornano di frequente, e non a caso, parole come tempo, spazio, materia, Dio, mistero, miracolo, fede... «Conosco qualcosa della natura – diceva –, ma quasi nulla sugli uomini», eppure «Voglio sapere come Dio ha creato l'universo... Mi interessa conoscere il suo pensiero».



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ciò che non possiamo sapere. Avventure ai limiti della conoscenza"
Editore: Rizzoli
Autore: Du Sautoy Marcus
Pagine: 520
Ean: 9788817088947
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Esistono limiti alla conoscenza umana? In un'epoca in cui la scienza sembra darci accesso ai misteri più profondi del mondo fisico, rimane qualcosa che non arriveremo mai a comprendere? In questo suo nuovo saggio Marcus du Sautoy esplora sette confini dello scibile per trovare una risposta a tali interrogativi. Riusciremo mai a stabilire che cos'è la coscienza, a svelare la natura del tempo, ad afferrare i paradossi della meccanica quantistica, a districarci nei meandri della teoria del caos, a scoprire quale destino attende l'universo, a capire se l'infinito è un'entità reale o solo un concetto astratto? Con la chiarezza espositiva e l'arguzia consuete, du Sautoy ci accompagna in un fantastico viaggio di esplorazione dell'ignoto. Ogni tappa comincia da un oggetto semplice - un dado da gioco, un violoncello, un orologio da polso, un piccolo campione di uranio-238 acquistato su internet, un modellino in cartone dell'universo, un'applicazione per smartphone, un bigliettino natalizio - per condurci alle frontiere della ricerca attuale, dove le domande più profonde ci costringono a ragionare non solo di scienza ma anche dell'esistenza di Dio; e a scoprire insieme all'autore che probabilmente non arriveremo mai a conoscere ogni cosa, ma che è proprio questa corsa senza fine verso un traguardo irraggiungibile a dare sempre nuova linfa alla ricerca scientifica e ad alimentare la nostra sete di conoscenza.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Una vita nella scienza. Guida per vincere il Premio Nobel"
Editore: Baldini Castoldi Dalai
Autore: Doherty Peter
Pagine: 315
Ean: 9788868529741
Prezzo: € 18.00

Descrizione:In questo viaggio nel mondo della scienza, Peter Doherty, primo veterinario a cui l'Accademia di Svezia abbia conferito il Premio Nobel per la Medicina, ci racconta con una prosa divertente e sagace le straordinarie storie dei premi Nobel passati, offrendoci al contempo le sue considerazioni su alcuni dei cruciali dibattiti scientifici del nostro tempo, tra cui la sicurezza degli alimenti geneticamente modificati e le tensioni tra scienza e filosofia e scienza e religione. E conclude con alcuni preziosi consigli ai giovani scienziati su come vincere il Premio Nobel; per ottenere il riconoscimento più ambito non basta studiare, occorre essere curiosi, persistenti, generosi, culturalmente consapevoli e ricercare continuamente prospettive differenti. Perché, come sosteneva anche Feynman, essere troppo precisi non sempre è una buona idea.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Sconfinamenti. Scritti su marxismo, economia ed epistemologia in onore di Maria Turchetto"
Editore: Mimesis
Autore:
Pagine: 252
Ean: 9788857536972
Prezzo: € 22.00

Descrizione:I saggi e gli interventi riuniti in questo volume costituiscono un omaggio a Maria Turchetto in occasione del suo pensionamento avvenuto nel 2014. I testi si dividono in tre parti, ciascuna delle quali corrisponde ad un aspetto del suo lavoro: rispettivamente, lo studio e la diffusione del pensiero di Louis Althusser, la ricostruzione del paradigma teorico marxista, l'esplorazione dei metodi e degli autori dell'"epistemologia storica", dai classici francesi come Bachelard fino a Stephen Jay Gould. Il volume vuole rendere omaggio non solo alle ricerche compiute e sostenute da Maria Turchetto in questi ambiti, ma anche alla capacità del suo lavoro di rendere possibili degli incontri fecondi, di aprire spazi di collaborazione e di lavoro comune: una capacità di cui tutti gli autori di questo volume, assieme a molti altri, hanno beneficiato nel corso degli anni.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Concept of function in molecular biology"
Editore: Pontificio Istituto Biblico
Autore: Miguel Ramon Fuentes
Pagine: 430
Ean: 9788878393431
Prezzo: € 36.00

Descrizione:The question that probably emerges when the title of this work is read is if it is possible to establish any relation between philosophy and a scientific discipline such as molecular biology. The common opinion, shared even by many renowned biologists and philosophers, is that each of these disciplines has go its own without taking into account the results of the other. However, the relation between science and philosophy is nowadays one of the most challenging topics, where philosophers and biologists meet and each other to better understand what life is and how it works.Philosophical concepts such as information, causality, semiotics and function can be seen as instruments for a philosophical approach to biological topics. The aim of this work is to see if, studying a biological example in depth, there are elements that fit with the informational paradigm that is proposed as a philosophical framework. Biology has been considered as a discipline in which objects can be reduced to the laws of physics and chemistry. A different approach can be seen in this work. The philosophy of Charles Sanders Peirce can help us to see biological systems as informational systems, where molecules are more than their chemical structure, indeed, the cell can deal with them from a semiotic point of view; that is, treating them as signs that stand for other molecules or processes, allowing the system to canalize all this information to its own benefit.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I modelli nelle teorie scientifiche"
Editore: Carocci
Autore: Giunti Marco, Ledda Antonio, Sergioli Giuseppe
Pagine: 234
Ean: 9788843082216
Prezzo: € 24.00

Descrizione:Che cosa sono le teorie scientifiche e come si rapportano al mondo? Che cosa distingue le teorie matematiche dalle teorie delle scienze empiriche e che cosa, invece, le accomuna? Come mai la matematica è il mezzo migliore e più potente per descrivere e spiegare i fenomeni naturali, ma anche molti di quelli sociali e psicologici? Domande di questo genere possono oggi essere affrontate in modo adeguato solo riconoscendo il ruolo fondamentale svolto dai modelli nello sviluppo delle scienze e delle loro teorie. La prima parte del libro analizza e ricostruisce le diverse accezioni del concetto di modello nella tradizione semantica della filosofia della scienza; la seconda e la terza sono invece dedicate ai modelli nelle teorie fisiche e in quelle matematiche. Il volume mette in luce come gran parte degli usi più significativi del termine "modello" nelle scienze possa essere ricondotta alla nozione matematico-insiemistica di modello. Essa costituisce la base di due distinti concetti di verità, uno dei quali si applica alle teorie matematiche e l'altro a quelle empiriche.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Mente immortale. La scienza e la continuità della coscienza, oltre il cervello"
Editore: Il Punto d'Incontro
Autore: Laszlo Ervin, Peake Anthony
Pagine: 192
Ean: 9788868203184
Prezzo: € 10.90

Descrizione:Siamo assolutamente mortali oppure c'è una parte di noi e del nostro essere che sopravvive alla morte del corpo fisico? Nominato due volte al Nobel per la pace, Ervin Laszlo esplora le più recenti teorie della fisica, dalle superstringhe alle matrici di energia, esamina il crescente insieme di prove scientifiche a sostegno della continuità della coscienza (esperienze di premorte, messaggi dall'aldilà, reincarnazione, informazioni neuro-sensoriali fornite durante stati alterati di coscienza) e spiega che questa continuità di fatto significa che non siamo mortali, bensì seguitiamo a esistere anche quando la vita terrena si conclude. Dimostrando che la coscienza è alla base dell'universo e che nella sua più profonda essenza non manifesta è perpetua, Mente immortale svela come il suo fine sia quello di manifestarsi in tutti gli esseri viventi per continuare a evolvere.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' epistemologia genetica"
Editore: Studium
Autore: Jean Piaget
Pagine: 208
Ean: 9788838243554
Prezzo: € 17.50

Descrizione:Jean Piaget (1896-1980) è universalmente noto come il fondatore della psicologia dell'intelligenza. Tuttavia la sua pur titanica opera nel campo della psicologia è solo una parte del suo progetto di epistemologia genetica, l'impresa interdisciplinare e transdisciplinare più importante che il XX secolo abbia conosciuto. La sua originalità consiste nell'estendere l'ambito di indagine dell'epistemologia a tutti gli stadi evolutivi della conoscenza, non limitandosi a quelli geneticamente più compiuti, come è quello della conoscenza scientifica. Suo oggetto di studio non è cioè soltanto la conoscenza scientifica, ma anche le varie manifestazioni storiche della conoscenza scientifica, la conoscenza prescientifica che è solidale alle strutture mentali dell'adulto e del bambino, nonché l'insieme di condizioni biologiche, fisiche e sociali che rendono possibile lo sviluppo di tali strutture. Piaget ha studiato la storia della conoscenza all'interno della storia naturale e ha proposto due radicali cambiamenti di prospettiva nello studio dei processi cognitivi e dei processi evolutivi: uno nel modo di studiare la conoscenza umana, tramite lo studio della sua genesi naturale, sociale e individuale; e un altro nel modo di intendere l'idea stessa di evoluzione, che ha aperto la strada ai recenti studi sui sistemi autoorganizzatori e complessi. Questo libro è una sintesi mirabile degli esiti di tale progetto.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Significato"
Editore:
Autore: Michael Polanyi, Harry Prosch
Pagine: 368
Ean: 9788831101929
Prezzo: € 26.00

Descrizione:Una teoria generale del Significato nella scienza, nell'arte, nel mito, nella religione.Michael Polanyi è l'audace teorico della conoscenza scientifica come «conoscenza personale». In Significato (Meaning), l'ultima sua opera pubblicata nel 1975, realizzata con l'aiuto di Harry Prosch, allarga il suo precedente disegno teorico traducendolo in una teoria generale del significato. Non solo i territori della scienza, ma anche quelli dell'arte, del mito, della religione, l'intero universo degli esseri viventi, sono visti come inesauribili riserve di senso entro le quali l'uomo, attraverso la forza dell'immaginazione, realizza la sua vocazione più autentica, quella di essere creatore e portatore di significati. L'ampia e dettagliata Introduzione di Carlo Vinti ne illustra analiticamente i temi più rilevanti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gino Tarozzi philosopher of physics. Studies in the philosophy of entanglement on his 60th birthday"
Editore: Franco Angeli
Autore:
Pagine: 204
Ean: 9788891709172
Prezzo: € 27.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Forme in evoluzione. Morfologia del vivente e psicologia cellulare"
Editore: Mimesis
Autore: Haeckel Ernst
Pagine: 121
Ean: 9788857533964
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Ernst Haeckel, scienziato per professione e artista per passione, mise l'arte a disposizione delle ricerche morfologiche, proponendo una scienza unitaria del vivente, in grado di comprendere l'organismo nella sua totalità funzionale ed estetica. Nei tre saggi qui raccolti egli indaga la forma esteriore dei viventi, cogliendo in essa l'indicazione di una vita interiore, una vis plastica che anima la natura in ogni sua manifestazione, dà impulso alla differenziazione funzionale e sancisce la continuità fra organico e inorganico. Espressioni come "vita dei cristalli" e "anima cellulare" appaiono qui prive di contraddizione e la natura, creatrice inconscia di forme, diviene essa stessa un'opera d'arte. Nel pensiero haeckeliano si può perciò riconoscere un modello da seguire in un'epoca, come la nostra, in cui le più importanti conquiste culturali dell'umanità, l'arte e la scienza, sono spesso contrapposte nello studio del medesimo libro, quello della natura.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' ultima eresia"
Editore: Studium
Autore: Emanuele Ciancio
Pagine: 160
Ean: 9788838243837
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Esiste la possibilità di dialogo tra scienza e religione? Oppure non c'è alcuna vicinanza tra il "ragionar di Dio" e "il ragionar sulla natura"? Il dibattito culturale attuale è spesso polarizzato tra chi considera completamente antitetici l'approccio scientifico alla realtà e quello religioso (in particolare quello delle religioni storiche come il cristianesimo), e chi tenta di strumentalmente di piegare risultati scientifici a tesi teologiche. Il presente volume vorrebbe invece fondare il dialogo tra sapere scientifico e discorso teologico a partire da una comune eredità. All'interno delle idee della scienza (in particolare nella più fondamentale delle scienze, cioè la fisica) e di quelle con cui l'uomo dice e pensa Dio (in particolare il Dio cristiano) esistono strutture di pensiero che sono comuni ad entrambe le esperienze. Esse sono talmente radicate in profondità che suggeriscono un'ipotesi a prima vista sorprendente: la scienza è un'eresia cristiana, l'ultima grande eresia cristiana. Il testo prende in esame alcune categorie di pensiero comuni allo sviluppo della scienza e della teologia cristiana e propone delle nuove sfide per la teologia attuale a partire dagli ultimi paradigmi della scienza moderna, che potrebbero trovare spazio all'interno di una teologia che voglia confrontarsi fino in fondo con i risultati della scienza contemporanea.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La natura della mente"
Editore: Jouvence
Autore: Stanzani Maserati Michelangelo
Pagine: 130
Ean: 9788878015319
Prezzo: € 11.00

Descrizione:Da alcuni anni sono le neuroscienze a fare le principali scoperte circa la natura della mente, mentre la filosofia, da sempre interessata a quest'ambito d'indagine, sembra aver fatto un passo indietro. Ma se è vero che, grazie alle neuroscienze, è possibile comporre un modello conoscitivo della coscienza, è anche vero che la filosofia non ha certamente esaurito il suo apporto al dibattito. La filosofia deve continuare a mettere in discussione ogni acquisizione più certa e indicare alla scienza il terreno sul quale si muove. Rifacendosi al pensiero del grande filosofo Emanuele Severino, lo scienziato Stanzani Maserati rimette in discussione i ruoli della scienza e della filosofia nell'indagine circa la natura della mente, spronando la filosofia a non smettere di giocare questa partita.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "21 grammi di elettroni, il peso dell'anima. I dialoghi di Birillino, Turbina e Toledo"
Editore: Eidon
Autore: Leonardi Antonino
Pagine: 198
Ean: 9788895677996
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Secondo la teoria del fisico Jean-Émile Charon (1920-1998), le caratteristiche degli esseri viventi, comprese quelle spirituali dell'essere umano, sono dovute agli elettroni che li costituiscono, la cui massa per un uomo di 70 kg si può calcolare in 21 grammi. Tale valore corrisponde alla perdita di massa rilevata dal dr. Duncan MacDougall (1866-1920), un medico americano che nel 1901 aveva cercato di misurare il "peso dell'anima" presumendo che la stessa abbandonasse il corpo umano al momento della morte. Tale singolare coincidenza ha operato da input sull'autore per un'ipotesi di ricerca sulla vita dopo la morte con cui esperienze come deja vu, reincarnazione, eventi sincronici, ecc. trovano giustificazione. Per coinvolgere i lettori, si sono utilizzati dialoghi tra personaggi fantastici - Birillino, Turbina, Toledo e altri - e si è colta l'occasione per trattare anche l'entropia e la vita perché sono temi concettualmente preliminari alla tesi dell'autore. Tre brevissimi racconti dello stesso sulla creazione chiudono il testo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Saggio sulla conoscenza approssimata"
Editore: Mimesis
Autore: Bachelard Gaston
Pagine: 302
Ean: 9788857533131
Prezzo: € 26.00

Descrizione:Questo libro, tradotto per la prima volta, ha anticipato la rivoluzione dell'epistemologia del XX secolo presentando tesi che sono poi diventate famose grazie a K.R. Popper, T.S. Kuhn e in parte RK. Feyerabend. Già dal 1927, basandosi sulla relatività e la meccanica quantistica, Bachelard ha avanzato l'idea che la conoscenza scientifica sia fondamentalmente approssimata e inesatta, ma capace di rendere tale approssimazione il suo punto di forza e la chiave della sua crescita trionfante. La verità scientifica si rivela una ricerca senza fine, che si perfeziona rettificandosi nel corso della sua storia discontinua e aperta. Con esempi tratti dalla fisica e dalla matematica, Bachelard mostra come i concetti di realtà e di verità possano ricevere un senso del tutto nuovo da questa sua "filosofia dell'inesatto" scientifico. L'approssimazione dimostra poi come la realtà sia piuttosto una costruzione del nostro spirito (scientifico) che un'entità metafisica data una volta per tutte al di fuori di noi. L'attenta e antidogmatica analisi bachelardiana spiega come la ragione scientifica tragga il proprio senso dalla consapevolezza della propria insufficienza e dalla determinazione nel continuo tentativo di superarla (riabilitando il valore cognitivo degli errori). A partire da questo libro, Bachelard dimostrerà poi l'importanza della storia delle scienze, inaugurando una epistemologia che cambierà per sempre il nostro modo di considerare le teorie scientifiche.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU