Articoli religiosi

Libri - Narrativa Di Viaggio



Titolo: "Una specie di paradiso. La straordinaria avventura di Antonio Pigafetta nel primo viaggio intorno al mondo"
Editore: Marsilio
Autore: Giliberto Franco, Piovan Giuliano
Pagine: 240
Ean: 9788831749084
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Siviglia, 1519. Più uomo di penna che di spada, Antonio Pigafetta, vicentino di nascita, decide di prendere parte alla straordinaria impresa di Ferdinando Magellano che si appresta a salpare con cinque navi cariche di provviste, armi, specchietti e cianfrusaglie da baratto. Gli uomini ai suoi ordini sono 250, tra marinai e soldati. Di questi, 27 sono italiani. Scopo della missione è raggiungere le Molucche, isole delle spezie, in senso contrario alle rotte usuali su cui il Portogallo esercita una pericolosa concorrenza. Per arrivare al Pacifico, bisogna però trovare el paso, mitico stretto che non è riportato sulle approssimate carte nautiche, ma ben definito nella mente del caparbio comandante. Ostacolato da infidi sottoposti, che mal ne tollerano l'autorità, il viaggio sarà irto di pericoli ed eventi drammatici, sorprendenti scoperte e amare sconfitte, ripercorsi sulla falsariga del diario di questo coraggioso cronista. Superando inaudite difficoltà, la spedizione, decimata da perdite di uomini e navi, si concluderà con un successo. Ma la gloria, come la fortuna, si rivelerà cieca?

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dove soffiano i venti selvaggi. Un viaggio all'inseguimento di Helm, Bora, Föhn e Mistral"
Editore: Neri Pozza
Autore: Hunt Nick
Pagine: 295
Ean: 9788854516595
Prezzo: € 17.00

Descrizione:Mappe e carte geografiche esercitano, si sa, un'attrazione irresistibile, un fascino visionario che, com'è accaduto all'autore di queste pagine, sono spesso all'origine di un viaggio e di un'avventura. Nick Hunt si è un giorno imbattuto in una carta dell'Europa trasfigurata da linee colorate che, come armate imperiali, travolgevano confini, attraversavano terre e mari, collegavano regioni, culture e popoli disparati: latini e slavi, continentali e costieri, nordafricani ed europei meridionali. Erano forze invisibili dai nomi seducenti quanto la Via della Seta o il Camino di Santiago: Mistral, Föhn, Helm, Bora. Nomi di venti. Così Hunt decise in quel giorno di intraprendere il viaggio descritto in questo libro, un viaggio alla ricerca di quattro venti selvaggi: lo Helm, un vento furioso che, nel Nord dell'Inghilterra, sulle cime più alte dei Pennini che formano la dorsale del paese, è capace di sollevare le pecore come fiocchi di lana e distruggere fienili di pietra; la Bora, l'"enfant terrible" dell'Adriatico, che soffia impetuoso tra le montagne e il mare, attraversando Slovenia e Croazia; il Föhn, che domina le valli alpine quando l'inverno diventa primavera; il Mistral, il «vento della follia» che irretì e ispirò Vincent van Gogh, e che dalla valle del Rodano nel Sud della Francia si spinge fino al Mediterraneo. Inseguimento donchisciottesco tra nebbia, sole e tempeste, affascinante avventura capace di condurre il lettore da un solitario rifugio sui monti in mezzo alla brughiera fino ai vicoli di Trieste, e da un'ululante tormenta sui Balcani fino alla pietrosa desolazione dell'unica steppa dell'Europa occidentale, "Dove soffiano i venti selvaggi" è anche un viaggio attraverso miti e leggende, storia e folklore, scienza e superstizione che ogni vento lascia dietro di sé come una traccia indelebile del suo furente cammino.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Un uomo in partenza. Memorie di un accompagnatore turistico"
Editore: Linea Edizioni
Autore: Niero Gianluca
Pagine: 104
Ean: 9788899644482
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Gianluca Niero conosce cinque lingue e porta o ha portato in giro per Italia, Europa e persino sulla mitica Transiberiana, italiani, inglesi, francesi, tedeschi, russi. Da questa esperienza nasce il libro. Di capitolo in capitolo si snodano ricordi e aneddoti narrati in maniera brillante, ironica, divertente, legati alle peculiarità nazionali e tipologie dei viaggiatori e dei luoghi e a quello che può capitare durante un tour, dai flirt ai piccoli incidenti. "Anche l'esperienza turistica più prevedibile e standardizzata si rivela un contenitore di storie, molte delle quali aspettano solo di essere raccontate. Questo perché anche il turismo industriale è opera di donne e uomini come noi e quindi inevitabilmente sempre diverso, imprevedibile. Il passare del tempo cambia continuamente la prospettiva. Cambiano le generazioni di turisti, cambiano i luoghi coi loro abitanti..."

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Pagine in viaggio. La via del fiume"
Editore: Neos Edizioni
Autore:
Pagine:
Ean: 9788866082774
Prezzo: € 14.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Lo strano viaggio di Donald Crowhurst"
Editore: Mursia (Gruppo Editoriale)
Autore: Tomalin Nicholas, Hall Ron
Pagine: 340
Ean: 9788842559948
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Il 10 luglio 1969 il postale inglese Picardy avvistava in pieno Atlantico un trimarano a vela, il Teignmouth Electron. A bordo non c'era nessuno. Il trimarano comandato da Donald Crowhurst era salpato dall'Inghilterra il 31 ottobre dell'anno precedente per partecipare al Globo d'oro, regata senza scalo in solitario intorno al mondo. Una regata entrata nella storia: Bernard Moitessier, probabile vincitore, invece di puntare sull'Inghilterra aveva invertito la rotta dirigendo prima verso l'Australia e poi verso Tahiti. Due soli concorrenti restavano in gara per la vittoria in tempo assoluto: Nigel Tetley e, con sorpresa di tutti, Donald Crowhurst, velista senza fama partito per ultimo. Tetley colò a picco durante una burrasca e venne tratto in salvo. Crowhurst scomparve nel nulla. Gli autori di questo libro hanno ricostruito momento per momento gli ultimi giorni di Donald Crowhurst attraverso le sue parole scritte nel diario di bordo. E hanno scoperto che, per tutta la durata della regata, non era uscito dall'Atlantico... Con inserto fotografico.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Roald Engelbert Amundsen. L'eroe dei ghiacci polari"
Editore: Mursia (Gruppo Editoriale)
Autore: Trojani Felice
Pagine: 162
Ean: 9788842559610
Prezzo: € 15.00

Descrizione:«Alle sette entrano nella zona del "polo dei ghiacci". Una spessa nebbia avvolge il dirigibile! Attraverso numerosi squarci è possibile osservare il pack, e ciò che si era previsto viene confermato: niente terre.» Roald E. Amundsen decide di diventare esploratore sin da giovanissimo e la sua decisione è irreversibile. Tutta la sua vita ruoterà intorno ai ghiacci, dalla spedizione antartica della Belgica alla grande vittoria del Passaggio a nord-ovest. Attento studioso dei ghiacci e della sopravvivenza in condizioni estreme, affronta le spedizioni con slitte trainate dai cani stringendo amicizia con gli eschimesi. Per primo conquista il Polo Sud nel 1911-1912. I successi di Amundsen sono «il trionfo dell'organizzazione, dell'iniziativa, della preveggenza, della logica, del raziocinio». Il suo spirito di avventura lo porta ancora di più a sfidare sé stesso: attraversa i ghiacci a bordo della sua Maud, li sorvola con i bimotori Dornier Wal prima e con il dirigibile Norge poi. Trova la morte nel 1928 a bordo dell'aereo che vola in soccorso dei naufraghi italiani del dirigibile Italia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "In cammino la vita ha un buon sapore. Emozioni e disavventure da Canterbury a Roma"
Editore: Edizioni dei Cammini
Autore: Piacente Angela
Pagine: 285
Ean: 9788899240318
Prezzo: € 17.50

Descrizione:Perché la vita in cammino ha un buon sapore? Cos'è che la rende così piacevole anche quando i chilometri da fare sono tanti, tantissimi, più di 1800? È per rispondere a questa domanda che ogni anno migliaia di pellegrini e viandanti si mettono in marcia sui percorsi spirituali e storici che attraversano l'Europa. Però se a farlo è una donna, che cammina da sola, portando avanti il messaggio che la violenza di genere è una piaga da debellare, la cosa assume un valore molto più alto. Da Canterbury a Roma, attraverso l'Inghilterra, la Francia, la Svizzera e infine l'Italia, ecco un racconto di incontri, disavventure, passi comuni e giorni solitari. Più che un diario di viaggio, il resoconto vibrante di un percorso che si svolge prima nell'anima e nel carattere di chi lo compie e solo dopo sui tanti chilometri di questa antichissima Strada.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' Avana. Un delirio subtropicale"
Editore: Bompiani
Autore: Kurlansky Mark
Pagine: 288
Ean: 9788845295232
Prezzo: € 19.00

Descrizione:L'Avana è una città di caldo tropicale, di sudore, di bellezza sgangherata e di ritmo. Un ritmo personalissimo, che Mark Kurlansky conosce alla perfezione, avendola frequentata fin dagli anni Ottanta, quando era corrispondente dai Caraibi per il «Chicago Tribune». Parte storia culturale, parte diario di viaggio, parte biografia, «L'Avana» celebra la storia, la letteratura, la politica, la musica, l'architettura, la cucina e le passioni sportive della città e dei suoi abitanti. I capitoli si leggono come una serie di variopinte cartoline illustrate, schizzate dalle pennellate esperte di un pittore impressionista.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' ascensione del Monte Bianco"
Editore: Einaudi
Autore: Escande Ludovic
Pagine: 125
Ean: 9788806237332
Prezzo: € 15.00

Descrizione:«Caro Ludovic, ti porterò in cima al Monte Bianco! » L'avventura comincia cosi, in una sera di fine ottobre innaffiata di chablis: Ludovic ha appena confidato a un amico che sta attraversando un periodo difficile, sua moglie vuole divorziare, sente di aver fallito in tutto. L'amico è lo scrittore Sylvain Tesson, esperto scalatore, celebre per i suoi libri e le imprese folli a tutte le latitudini. Per lui proporre la scalata del Monte Bianco come sollievo ai dispiaceri dell'amico è la cosa più naturale del mondo! Ma l'impresa è davvero «un'impresa impossibile», o almeno così appare, perché Ludovic è un tipo sedentario, un animale da città, un fumatore accanito, un bevitore tenace, uno schiavo dei farmaci. E poi, ha paura. Paura dell'altezza. Ludovic - che oltretutto è un editor: categoria notoriamente poco avvezza alle vette - non possiede nemmeno un centimetro della stoffa dell'alpinista... tranne, forse, l'incoscienza che lo spinge a dire di sì. La partenza è prevista per fine giugno. Seguiranno mesi di dura preparazione scanditi da ginocchia doloranti, allenamenti su e giù per le scale della casa editrice, vani tentativi di darci un taglio con i vizi. Si unirà al duo la guida Daniel du Lac e lo scrittore e amico Jean-Christophe Rufin, anche lui alpinista esperto. Per raggiungere il tetto d'Europa, Ludovic si arma di un paio di scarpe della misura sbagliata, di scorte di Xanax e di una dose di insospettabile coraggio. Tra crisi d'ansia e paesaggi mozzafiato, vertigini invalidanti e percorsi impervi, Ludovic raggiunge la cima del Monte Bianco con i suoi amici. Da qui la prospettiva si rivelerà completamente diversa: per quanto impegnativo (e pericoloso!) il cammino che porta alla vetta è costellato di quelle scoperte in grado di mutare il corso di un'esistenza. L'ascensione del Monte Bianco è una storia vera, con un vero lieto fine. Un'avventura di montagna e di amicizia, di pericoli assurdi e di coraggio, ma anche una spiazzante riflessione sul nostro modo di affrontare la vita e la concreta possibilità di cambiarla.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Verso il cuore bianco della Terra. La traversata dell'Alaska selvaggia"
Editore: Corbaccio
Autore: Zhoh Ario Daniel
Pagine: 425
Ean: 9788867006007
Prezzo: € 22.00

Descrizione:«Anni fa un luogo speciale entrò per sempre nel mio cuore: l'Arctic National Wildlife Refuge, uno degli ultimi paradisi terrestri a rischio di devastazione nel caso le trivelle petrolifere ottengano il via libera. Da allora continuo a tornare lassù: poiché ho compreso che sì, esistono il Polo Nord ed il Polo Sud; e che esiste anche il Polo del Freddo in Siberia. Ma quel che ho trovato nell'estremo nordest dell'Alaska non è l'oro, non sono le pellicce, non è niente che si possa sfruttare economicamente. Quello che ho scoperto quassù è il Polo della Bellezza. Un posto che ci restituisce il significato più profondo del nostro essere umani, un luogo dove il nostro spirito si rinnova anche se viviamo a migliaia di chilometri di distanza. Per il nostro bene e per il bene dei nostri figli è importante sapere che un Refuge così ancora esiste, anche se non si avrà occasione di andarci.» Fra Caribù, Orsi Grizzly, Lupi, Uccelli migratori, il bianco accecante della neve, il verde e il viola intenso dell'Aurora, Ario Daniel Zhoh descrive un viaggio ai limiti della purezza assoluta, in solitudine e in autosufficienza. Viaggio che non ha come obiettivo alcun record se non quello di offrire un piccolo contributo individuale alla causa di tutta l'umanità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il gusto di viaggiare. Racconti di viaggio con ricetta"
Editore: Liberodiscrivere edizioni
Autore: Marin Daniela, Canepa P.
Pagine: 100
Ean: 9788893391092
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Viaggi in luoghi lontani, ma anche viaggi nei dintorni di casa, nella città dei propri sogni, nel piccolo paese di montagna, o nel bosco. Viaggi non rigidamente organizzati, anzi a volte proprio disorganizzati, aperti alla curiosità, all'avventura, all'imprevisto. Per vedere bellezze naturali o artistiche, ma anche per inseguire la suggestione di una lettura, per osservare e incontrare persone e assaggiare i cibi che fanno parte della loro cultura. Così si può gustare il borsch navigando lungo la Volga, ma anche scoprire il cuscus in una cittadina del Nord della Francia e, tornati a casa, ripercorrere il viaggio con la memoria, e riprodurre quel cibo...

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il povero d'Oriente"
Editore: Terra Santa
Autore: Alain Absire
Pagine: 304
Ean: 9788862404938
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Primavera 1219: Francesco d'Assisi, assetato di Dio, salpa per la crociata. Sulle orme di Cristo, parte per predicare il pentimento sotto le mura assediate di Damietta. Desideroso di calmare i lupi che si contendono la Terra Santa, in Gerusalemme, città ferita ma splendente, intravede il compimento della sua ricerca. Nel corso del viaggio, lasciato il campo cristiano, il Poverello va incontro al potente sultano d'Egitto, al-Malik al-K?mil. Sullo sfondo di una folle spirale di massacri e di sangue, mentre si susseguono assedi e battaglie, questi due personaggi fuori dal comune instaurano un dialogo del tutto particolare. Senza arma alcuna che non sia la fede, due visioni del mondo vengono a contatto, si sollecitano a vicenda, arrivano a sfiorarsi... Fragili momenti di grazia dove tutto sembra possibile, in cui il potente re e il santo straccione, ignorando l'odio dei guerrieri di Dio, intravedono all'improvviso l'unica strada possibile della pace. Un romanzo straordinario in cui si mescolano sapientemente storia e finzione, e che sviluppa il tema di una ricerca quanto mai attuale: quella dell'incontro, brusco ma fecondo, tra islam e cristianesimo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Sentieri neri"
Editore: Sellerio Editore Palermo
Autore: Tesson Sylvain
Pagine: 152
Ean: 9788838937712
Prezzo: € 15.00

Descrizione:«Se me la cavo, traverso la Francia a piedi». Tesson è ricoverato in un letto d'ospedale, il corpo in frantumi a causa di una caduta di otto metri che poteva costargli la vita. In quel letto rimarrà per mesi, ed è lì che è nata la promessa da cui è scaturito questo libro. Un anno dopo, al posto di una canonica riabilitazione in un centro specializzato, Tesson si mette in movimento nonostante i chiodi nella schiena e una paralisi facciale non ancora recuperata. La bocca gli pende da una parte e un occhio gli sporge dall'orbita, i ragazzini lo guardano con stupore mentre affronta il cammino. Si è messo in testa di seguire un precetto di Pessoa: «Della pianta dico "è una pianta", Di me stesso dico "sono io". E non dico nient'altro. Che altro c'è da dire?». Nel corso di questo viaggio solitario e sorprendente, compiuto tra l'agosto e il novembre del 2015 partendo dalla Provenza per arrivare in Normandia, Tesson racconta un paesaggio impervio e sconosciuto che si rivela percorrendo vie secondarie ignote ai più, sentieri neri che sembrano ingressi nascosti e segreti a un altro mondo, dove dileguarsi e scomparire. Camminando Tesson osserva la natura sottratta all'invadenza dell'urbanizzazione e all'arrivo della tecnologia, scopre il silenzio degli insetti lì dove l'agricoltura intensiva ha ridisegnato il paesaggio, ascolta gli animali nella notte, e in fondo rifugge gli uomini. Dalle sue pagine e dalla sua ispirazione la Francia di campagna, la Francia profonda - un territorio ormai a tratti abbandonato - emerge come un luogo carico di vitalità, persino tumultuoso. E in giro sbucano i segni e i messaggi di chi ha fatto scelte radicali, resistendo al tempo che fugge: «Accetto solo pane secco e libri»; «Qui non c'è il wi-fi ma abbiamo del vino». A fargli compagnia, è un suo marchio di fabbrica, sono i libri. Filosofi, poeti, studiosi, da Agamben a Jean Giono, che gli danno l'occasione di ripensare alla vita, alla propria morte, di conquistare di nuovo se stesso attraverso un farmaco faticoso ma efficace: camminare, leggere, ragionare. Aprire gli occhi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La montagna vivente"
Editore: Ponte alle Grazie
Autore: Shepherd Nan
Pagine: 176
Ean: 9788868338534
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Nato dal fuoco, scolpito dal ghiaccio, rifinito dal vento, dall'acqua e dalla neve: il massiccio dei monti Cairngorm, nella Scozia nordorientale, chiamato anche «l'Artico della Gran Bretagna», è il protagonista di questo capolavoro della letteratura di alpinismo. L'autrice, la scrittrice scozzese Nan Shepherd, lo ha esplorato per tutta la vita, percorrendolo in lungo e in largo in un eterno ritornare, scoprire, ricordare. «Eterno» perché muoversi negli spazi di queste montagne, vibranti delle energie che operano da milioni di anni nell'universo, significa per lei entrare in contatto con la vera essenza della natura e di se stessi. In quel moto che è al tempo stesso contemplazione, i sensi si acuiscono per percepire suoni, colori, profumi e consistenze e la mente li accompagna, dapprima rapita e poi forte di una nuova consapevolezza. Chi ha dimestichezza con la montagna conosce questa pienezza nella rarefazione, questa vertigine così vicina al filosofare nel suo senso più originario; ma Nan Shepherd ha trovato meglio di chiunque le parole per descriverla. Ognuno di noi ha un luogo - una montagna, ma anche un bosco, un sentiero, un fiume, una vallata - nei confronti del quale prova un intimo senso di appartenenza. "La montagna vivente" è il libro da portare con sé per compiere ancora una volta quell'escursione prediletta.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Alla sacra montagna di Nikko"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: Pierre Loti
Pagine: 72
Ean: 9788867089192
Prezzo: € 12.50

Descrizione:Tra il 1885 e il 1901 Pierre Loti si recò in Giappone 5 volte, e sempre per lunghi soggiorni che gli permisero di visitare le località più importanti del Paese e di immergersi nella sua cultura. Da questi viaggi, oltre a due romanzi (Madame Chrysanthème del 1887 e La troisième jeunesse de Madame Prune del 1905), ricavò un carnet de voyage (Japoneries d'automne), pubblicato nel 1889, che raccoglie testi di varia natura fra cui quello dedicato alla Montagna Sacra di Nikk? che qui presentiamo. Grazie a descrizioni vivaci e accuratissime, il lettore - ideale compagno di viaggio dell'autore - «vedrà» e «sentirà» quello che ha visto e sentito la sua guida, scoprendo i paesaggi e i tesori della grande necropoli degli sh?gun Tokugawa, proverà come lui un senso di meraviglia e, in qualche misura, di sottile estraneità di fronte a una cultura e a un'arte tanto lontane, e in altri momenti, magari all'interno di un tempio o di una casa del tè, sperimenterà quel sentimento di profonda armonia che lo farà sentire «non più solo né spaesato». Una selezione di stampe, dipinti e fotografie d'epoca completa le vivide descrizioni di Pierre Loti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Nella santa Russia"
Editore: Parva Edizioni
Autore: Divo Barsotti
Pagine: 80
Ean: 9788888287812
Prezzo: € 5.00

Descrizione:Questo non è il solito diario di viaggio che rievoca, giorno dopo giorno, con sforzo di esattezza, i luoghi visitati. In queste pagine Divo Barsotti confida piuttosto le impressioni, le vibrazioni interiori, le brevi ma intense meditazioni che l'incontro diretto, da tempo atteso e agognato, con la «santa Russia» ha fatto nascere nella sua anima. Nessuna pretesa di spiegare la ricchezza della spiritualità e dell'anima cristiana dei russi. Ma la constatazione gioiosa che la sintonia e le affinità interiori con la Russia, che da sempre hanno caratterizzato la sua esperienza di studioso e soprattutto di mistico, trovano conferma nella simpatia e nella venerazione con cui egli è stato accolto dall'umile gente cristiana.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I primi viaggi di Andy Catlett"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: Wendell Berry
Pagine: 144
Ean: 9788867089154
Prezzo: € 13.00

Descrizione:Negli ultimi giorni del 1943, Andy Catlett, un ragazzino di nove anni, parte da solo in autobus per far visita ai nonni nelle campagne del Kentucky. Prima raggiunge la casa della famiglia paterna, dove non c'è neppure l'elettricità, e poi quella della famiglia della madre, più moderna ma altrettanto austera. È un viaggio di appena dieci miglia che lo allontana dai genitori per pochi giorni, ma è un rito di passaggio all'età adulta. Mentre seguiamo la vicenda del ragazzo, dietro cui s'indovinano frammenti dell'infanzia di Berry, scopriamo che la voce narrante è in realtà quella di un Andy ormai anziano. Il racconto si intreccia così ai pensieri dell'uomo adulto, divenendo l'occasione per una riflessione sul tempo e sul modo in cui cambia la visione del mondo nel corso della vita. In questo breve e suggestivo romanzo - ideale introduzione all'affollato, colorito e profondo universo di Port William, la cittadina al centro dei romanzi di Berry - sono presenti molti dei temi su cui lo scrittore ritorna più spesso: il ruolo della famiglia, l'importanza della comunità, la fedeltà alla terra, i rapporti razziali, la crisi del mondo rurale e la minaccia della modernità. E mentre la vicenda esprime un omaggio pieno di gratitudine a una realtà ormai scomparsa, la voce narrante ammonisce: «E ho paura, credo anzi di saperlo, che la sorte tragica del vecchio mondo che ho conosciuto da bambino finirà per affliggere il mondo nuovo che l'ha rimpiazzato». Perché quello nuovo a noi contemporaneo si rivela alla fine soltanto «un mondo indistinto e privo di dettagli, perso nella distanza».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ai piedi di Santiago. Le avventure e gli incontri di una reflessologa plantare sul cammino"
Editore: Ediciclo
Autore: Castiglione Daniela
Pagine: 160
Ean: 9788865492529
Prezzo: € 14.50

Descrizione:Ogni piede è una mappa vivente, un cammino in divenire che ci dice molto di una persona. E chi meglio dei pellegrini in cammino verso Santiago, anzi, dei loro piedi, può raccontarci le ragioni del peregrinare? Daniela Castiglione intraprende il Cammino Francese verso Santiago incontrando viandanti e pellegrini e massaggiando i loro piedi. Questo gesto, così intimo e umile, la metterà in contatto con vite e storie incredibili da ogni parte del mondo; diventerà custode di anime coraggiose o disperate, ciascuna con la propria motivazione per camminare, che sia l'affrontare se stessi, dimenticare il proprio passato, o progettare un nuovo futuro. In appendice al libro, un piccolo vademecum con una serie di suggerimenti per auto massaggiarsi o massaggiare i propri compagni di viaggio, prevenendo le diverse problematiche del camminare.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Sulla scia di Ulisse"
Editore: Simple
Autore: Pallotto Giuseppe
Pagine: 148
Ean: 9788869243585
Prezzo: € 13.00

Descrizione:"Sulla scia di Ulisse" ripercorre il viaggio di ritorno dell'eroe greco e dei suoi compagni da Troia a Itaca. Dieci lunghi anni, di cui otto e mezzo, però, trascorsi tra le braccia di tre donne diverse. Questo dato è il punto di partenza per un'analisi semiseria dell'uomo Ulisse più che dell'eroe. Inoltre, un confronto tra le situazioni di allora e quelle di oggi in quegli stessi luoghi, i personaggi di tremila anni fa e quelli odierni, la diversità e le eventuali somiglianze. Un gioco di possibili incastri o la triste constatazione che nulla è ormai come allora.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Groenlandia, sulle orme di Nansen. Tra ghiaccio e anima"
Editore: Fusta
Autore: Guadagnini Matteo
Pagine: 160
Ean: 9788885802032
Prezzo: € 16.00

Descrizione:La Groenlandia: una regione impervia di cui poco si è scritto in tempi recenti, una terra certamente lontana dal turismo di massa. Il racconto di una straordinaria avventura nel Nord del mondo, sulle orme del mitico esploratore norvegese Fridjof Nansen, il primo uomo nella storia ad aver attraversato con gli sci la ghiacciata Kalaallit Nunaat, l'isola più grande della Terra. Un diario di viaggio unico. Una tenda, una slitta e pochi fidati compagni. Poi il ghiaccio e la tua anima, e basta. Un libro semplice nella sua durezza, gioioso nella sua unicità. La testimonianza vera di chi ha attraversato l'ice cap ed è entrato in contatto con le sue popolazioni. Adatto a un pubblico trasversale: dall'esperto al semplice appassionato offre anche innumerevoli consigli pratici su come affrontare un'avventura unica.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Cosa ne sai della Polonia. In bicicletta nella terra degli addii e delle cicogne"
Editore: Fusta
Autore: Ciampi Paolo
Pagine: 208
Ean: 9788885802094
Prezzo: € 16.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Nell'estremo Oriente"
Editore: Luni
Autore: Barzini Luigi
Pagine: 352
Ean: 9788879845472
Prezzo: € 24.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Lettere dalla Kirghisia"
Editore:
Autore: Agosti Silvano
Pagine: 152
Ean: 9788899684457
Prezzo: € 11.90

Descrizione:«Cari amici, non sono venuto in Kirghisia per mia volontà o per trascorrere le ferie, ma per caso. Improvvisamente ho assistito al miracolo di una società nascente, a misura d'uomo, dove ognuno sembra poter gestire il proprio destino e la serenità permanente non è un'utopia, ma un bene reale e comune. Qui sembra essere accaduto tutto ciò che negli altri Paesi del mondo, da secoli, non riesce ad accadere. Arrivando in Kirghisia, ho avuto la sensazione di 'tornare' in un Paese nel quale in realtà non ero mai stato. Forse perché da sempre sognavo che esistesse» «Qui in Kirghisia nessuno si ammala più, e se qualcuno ha bisogno di cure non esiste ospedale più perfetto di un corpo felice» «Quando un qualsiasi cittadino compie i 18 anni gli viene regalata una casa» «E se qualcuno desidera fare l'amore, mette un piccolo fiore azzurro sul petto in modo che tutti lo sappiano». Un racconto epistolare, a metà tra reportage e testo utopico, di un miracolo: una società a misura d'uomo, in cui regna la libertà.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Barcellona. Sketchbook"
Editore: White Star
Autore: Vestita Marisa
Pagine: 100
Ean: 9788854037458
Prezzo: € 3.90

Descrizione:La serie di raffinati taccuini per annotare pensieri, sensazioni e appunti si arricchisce di un nuovo titolo: Barcellona! Le pagine sono impreziosite da schizzi che riproducono scorci di questa affascinante città e da citazioni a esse dedicate. Ideali come diari di viaggio, per fissare impressioni e ricordi della propria esperienza, grazie al comodo formato e alla veste elegante sono compagni perfetti per tutte le circostanze e strumenti preziosi da portare con sé ogni giorno.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ritorno alle terre selvagge"
Editore: Sperling & Kupfer
Autore: Lotta Francesco Frank
Pagine: 192
Ean: 9788820064372
Prezzo: € 15.90

Descrizione:Una storia importante alle spalle, il trasferimento a Milano, il lavoro tanto desiderato in una delle radio più seguite d'Italia: quello che dovrebbe essere un punto di arrivo per Frank si rivela in realtà una battuta d'arresto. Avverte, confusamente, che qualcosa non va, che gli obiettivi raggiunti non lo definiscono, anzi lo fanno sentire ancora più smarrito. Qual è allora la sua strada? Per capirlo decide d'impulso di ripercorrere il cammino che è diventato il simbolo stesso di chi cerca la propria autenticità: lo Stampede Trail in Alaska, su cui Chris McCandless, indimenticabile protagonista di "Into the Wild", si allontanò dalla società rifiutando le lusinghe di un futuro dorato ma estraneo. Attrezzatura tecnica, spray antiorso, viveri e molte domande: solo questo vorrebbe portare con sé Frank, per attraversare il fiume Teklanika, ultimo confine fra la civiltà e le terre selvagge, e raggiungere il famoso bus 142. Ma il bello di un viaggio è che ti porta sempre dove non ti aspetti. Così la sua spedizione, che doveva essere in solitaria, si rivela densa di incontri con avventurieri, studenti, un compagno fidato e, finalmente, con se stesso. In questo libro, corredato di foto, Frank racconta la sua avventura e il suo omaggio: fra ghiacci e imprevisti, non trova risposte, ma il proprio ruolo sì. È un underdog, quelli su cui nessuno scommette, sempre in gioco e pronto a ripartire, perché è lì, lontano da tutti, che le cose migliori accadono.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU