Articoli religiosi

Libri - Narrativa Di Viaggio



Titolo: "Il cavaliere senza testa. Viaggio a piedi di un padre e delle sue figliole da Bologna alle creste d'Appennino"
Editore: Ponte alle Grazie
Autore: Brizzi Enrico
Pagine: 211
Ean: 9788868336301
Prezzo: € 15.00

Descrizione:«L'origine è la meta». Questa famosa formula di Karl Kraus potrebbe riassumere, indicandolo, il significato più profondo del viaggio tra campagne, città e monti raccontato da Enrico Brizzi in questo libro. Un viaggio che si snoda su due percorsi: quello compiuto a piedi insieme alle sue giovanissime figlie, dodici tappe da Pieve di Cento al Lago Scaffaiolo, e quello evocato dalle memorie dei luoghi incontrati, nella storia di un territorio e di una famiglia attraverso i secoli. Enrico e le bambine camminano nei boschi, lungo i sentieri, attraversano fiumi e canali e salgono in cima alle montagne, e durante le soste e prima di addormentarsi rivivono nei ricordi storie di papi e imperatori, di contadini e soldati, di guerre, avventure, grandi amori e scherzi del destino; il paesaggio attraversato acquista più dimensioni, i luoghi e i loro nomi diventano anch'essi famigliari, come gli antenati, e un cavaliere senza testa appare tanto reale quanto zio Ulisse, che naturalmente è un viaggiatore instancabile. Viaggio alla volta delle origini, viaggio che ci porta via, viaggio che ci fa ritrovare: la meta è quest'albero genealogico, intimo e diffuso allo stesso tempo; lo stato d'animo è quello di un padre che accompagna le sue figlie nel mondo e, guardandole, prova una speranza che è già anche nostalgia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Sconfinare"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Donatella Ferrario
Pagine: 224
Ean: 9788892216457
Prezzo: € 16.00

Descrizione:«Questa è la storia di un viaggio. Come tutti i viaggi è nato da un'idea: la voglia di esplorare un luogo in cui si è stati e in cui ci si trova ogni giorno, in cui pare di muoversi a proprio agio, di conoscerne strade e scorciatoie. Un luogo tanto comune a tutti da divenire insignificante, in senso etimologico. Il confine». Un libro di sguardi e conversazioni sul tema del confine come luogo di incontro/scontro, di attraversamento, in senso non solo geografico ma anche linguistico, ideologico, generazionale e culturale, un dialogo aperto su temi come identità, appartenenza, limite. Un romanzo in veste di saggio per mostrare come i significati non si trovino nell'eclatante ma, al contrario, nelle piccole cose, nei moti dell'animo che hanno segnato le tante vite qui chiamate a raccolta.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Andalusia. Viaggio nella terra della luce"
Editore: Il Mulino
Autore: Cardini Franco
Pagine: 309
Ean: 9788815279491
Prezzo: € 16.00

Descrizione:L'Andalusia è uno spazio geografico, storico e mitico, ma anche uno spazio intimo. È un «finis terrae» europeo, cuore di molte culture - barbara ed eurasiatica, berbera e araba, sefardita ed ebraica - eppure, rispetto a tutte, appartato e remoto. In questo orizzonte quasi senza tempo, lungo sentieri roventi come la piana del Guadalquivir d'estate o gelidi come i picchi della Sierra Nevada d'inverno, incroceremo molti viandanti: da Averroè a Maimonide, da Cervantes a García Lorca, a Primo de Rivera, a Manuel de Falla, ciascuno di essi ha la sua Andalusia da narrare, da amare. Questo libro è un invito al viaggio: incamminiamoci allora, perché, pur inafferrabile e misteriosa, alla fine incontreremo la Terra della Luce.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Pellegrino di Puglia"
Editore: Bompiani
Autore: Brandi Cesare
Pagine: 208
Ean: 9788845298813
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Cesare Brandi racconta il suo personale tour in terra di Puglia, un viaggio letterario e artistico lungo le strade assolate di una regione ricca di tesori e sorprese. La scrittura avvolgente di Brandi illumina i vicoli della città vecchia di Bari, le imponenti cattedrali romaniche, la severa maestosità di Castel del Monte. E poi ancora il Salento e la Valle dei Trulli, le cripte basiliane di Massafra e il Gargano, il Vulture e il Foggiano: le diverse anime della Puglia affiorano come maschere in tutta la loro umanità, ritratte da un pellegrino d'eccezione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Camminare. Elogio dei sentieri e della lentezza"
Editore: Edizioni dei Cammini
Autore: Le Breton David
Pagine: 186
Ean: 9788899240370
Prezzo: € 15.00

Descrizione:David Le Breton torna sullo stesso tema di "Il mondo a piedi" (Feltrinelli, 2001) "come un camminatore che, anni dopo, torna su un percorso che ha immensamente amato". Uomo di grande sensibilità e cultura, illuminato interprete del suo tempo, Le Breton raccoglie in queste pagine schizzi paesaggistici, riflessioni e aneddoti sul camminare e sui camminatori, rievoca tradizioni e personaggi storici e ci offre un punto di vista inedito e ispirato su un aspetto insolito del viaggio. Percorrere sentieri e rotte insolite, sondare foreste e montagne, scalare colline solo per il piacere di ridiscenderle, poter contare solo sulle proprie forze fisiche, esposti di continuo agli stimoli del mondo fuori e dentro se stessi: questo è il camminare, un anacronismo in una contemporaneità che privilegia la velocità, il rendimento, l'efficienza. Per Le Breton camminare è un lungo rito d'iniziazione, una scuola universale, una filosofia dell'esistenza che purifica lo spirito e lo riconduce all'umiltà, un atto naturale e trasparente che restaura la dimensione fisica del rapporto con l'ambiente e ricorda il sentimento della nostra esistenza.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "In volo sulla Terra del Fuoco. 25.804 chilometri in ultraleggero"
Editore: Mursia (Gruppo Editoriale)
Autore: Bisa Roberto
Pagine: 218
Ean: 9788842560050
Prezzo: € 17.00

Descrizione:«Un volo oltre ogni limite con la determinazione e quel pizzico di follia che fanno diventare un sogno una fantastica realtà". Per chi coltiva i sogni c'è sempre una nuova meta da raggiungere. Per Roberto Bisa la nuova sfida è volare ai confini del mondo in solitaria con un aereo ultraleggero: partenza da Istrana (Treviso), destinazione Ushuaia nella Terra del Fuoco. Un viaggio tra le nuvole sopra sedici nazioni, dal Veneto all'Argentina, sorvolando la Groenlandia, il Triangolo delle Bermuda, la Foresta Amazzonica e tutto il Sud America. Un'avventura che il lettore vive giorno dopo giorno, difficoltà dopo difficoltà, emozione dopo emozione, seguendo il diario di un'impresa che è allo stesso tempo la cronaca della conquista di un record ma anche, e forse soprattutto, una ricerca dei propri limiti oltre i quali si aprono spazi infiniti di libertà.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Africa sotto zero. Dal Kenya alla Tanzania sfidando il Kilimanjaro"
Editore: Edizioni dei Cammini
Autore: Bruzzone Roberto, Blanc Federico
Pagine: 176
Ean: 9788899240356
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Instancabili ed entusiasti per quanto la vita sta loro concedendo, gli autori di "Limiti" rinnovano il loro sodalizio per raccontarci il primo viaggio che Roberto ha compiuto in Africa, andando da Nairobi (Kenya) a Moshi (Tanzania) per poi tentare l'ascesa al Monte Kilimanjaro, il tutto a soli due anni dall'amputazione della gamba destra. La cronaca meticolosa di una "missione possibile" ambientata tra la savana africana e i quasi seimila metri del vulcano più alto del pianeta. Una spedizione che porta con sé un messaggio potente, un invito risoluto a ricercare sempre l'immensa forza che è dentro a ognuno di noi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Everest, la montagna di una vita. Memorie dell'uomo riemerso dai ghiacci"
Editore: Hoepli
Autore: Mallory George
Pagine: XXIV-192
Ean: 9788820386283
Prezzo: € 22.90

Descrizione:«Mallory» come gli storici hanno scritto «era destinato a diventare l'archetipo dell'eroe dei giovani del suo tempo». È troppo bello, elegante e affascinante per non essere notato. Nel 1921 ha trentacinque anni, è forte, coraggioso, e l'ambito invito da parte dell'Everest Committee a partecipare alla prima spedizione arriva senza che lui avanzi neppure richiesta. Darà prova di grande determinazione, e al ritorno a Londra sarà osannato come un eroe. Al termine di una delle sue gremitissime conferenze, un giornalista gli chiede perché voglia scalare la montagna più alta della Terra: «Because it's there» è la sua ambigua risposta divenuta leggendaria. Mallory racconta qui le esplorazioni e i tentativi di scalata al colosso himalayano, che piano piano gli svela i suoi segreti di ghiaccio e roccia. Articoli e testi sparsi mai pubblicati in Italia formano un corpo unitario, con i racconti dell'impresa del 1921, di quella del '22 e in parte della tragica ascensione del '24, oltre ad alcune pagine di compendio più speculative sul "senso dell'alpinismo". Non si tratta di pure relazioni che riferiscono con oggettività l'esperienza del viaggio, ma di descrizioni partecipate, che permettono di immergersi nel punto di vista dell'autore, nel suo rigore icastico, nei suoi slanci di volontà intrisi della più inflessibile cultura anglosassone. È il prezioso documento di un'epoca che sembra a noi lontanissima, arricchito da un saggio introduttivo di Marco Albino Ferrari.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' altro lato del paradiso. Cinquant'anni in Valgrande"
Editore: Hoepli
Autore: Paleari Alberto
Pagine: VIII-208
Ean: 9788820385774
Prezzo: € 22.90

Descrizione:Numerosi viaggi letterari ha intrapreso Alberto Paleari in oltre tre decenni dedicati alla scrittura e alla pubblicazione di libri spesso eterogenei, ogni volta sorprendenti e apprezzati da un pubblico avvolgente. La sua voce antiretorica, ironica e controcorrente, capace di creare mondi che molto dicono del loro autore, ha rivelato un percorso esistenziale del tutto originale. Al centro sempre la montagna, fedele compagna di una vita. In L'altro lato del paradiso, Paleari compie un passo ulteriore, ancora più alto e ambizioso: qui la Valgrande - l'area di natura selvaggia più vasta d'Italia, tra il Lago Maggiore e la Val d'Ossola - è lo specchio nel quale egli ritrova se stesso. Una natura rigogliosa, ostile, ferina, solitaria e mutata nel tempo, come testimoniano le infinite tracce dell'antica civiltà di boscaioli e allevatori che l'ha abitata. «La prima volta che vidi la Valgrande, sono sicuro che fu dall'alto, ancora da bambino, quando con mio padre salii il Monte Zeda da Piancavallo». Storie sconosciute, ritratti di personaggi mitici del luogo, la guerra partigiana, le vecchie guide alpine, le avventure rocambolesche di un alpinismo di ricerca: catene di associazioni che conducono il lettore in un fluire continuo, appassionante, fino all'ultima pagina. Paleari scava memorie private e collettive di un mondo a sé, offrendoci il libro della sua vita.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Parigi, Francia"
Editore: Elliot
Autore: Stein Gertrude
Pagine: 94
Ean: 9788869936340
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Dal momento in cui si stabilì in Francia, nel 1903, fino alla sua morte a Neuilly-sur-Seine nel 1946, la celebre scrittrice americana fu una figura di spicco nel mondo dell'arte parigino e non solo. La sua casa al 27 di rue de Fleurus divenne il centro delle frementi "arti moderne" d'inizio secolo, luogo d'incontro di alcuni tra gli artisti più importanti del Novecento, come Henri Matisse, Pablo Picasso, Ernest Hemingway ed Ezra Pound. In questo memoir pubblicato nel 1940, anno dell'invasione tedesca a Parigi, Stein racconta la città con la meraviglia e lo stupore del primo approccio, avvenuto quando aveva quattro anni; vi troviamo galline che attraversano la strada ordinate e senza esitazioni, proprio come i parigini, il cibo, l'arte e la mondanità, i francesi dalle braccia sottili e le gambe robuste che li rendono degli ottimi soldati, il tutto nel caratteristico stile monologante e fluviale dell'autrice che compone, con movimento rapsodico, un'eccezionale descrizione di un luogo consegnato al mito, culla dell'espressione artistica e civile e crocevia di pensatori da tutto il mondo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Viaggio a Gerusalemme"
Editore: Terra Santa
Autore: F.-René de Chateaubriand
Pagine: 288
Ean: 9788862405577
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Nel luglio 1806 François-René de Chateaubriand partì per un lungo viaggio alle radici dell'Antichità, con l'intento di raccogliere "immagini" di un mondo che poi avrebbe raccontato nella sua epopea I martiri (1809). La visita di luoghi celebri, legati alla Classicità e alla fede cristiana e quasi "mitici" per l'epoca, non poté che suscitare in lui profonde riflessioni. Da qui l'idea di metterle per iscritto in un'opera che vide la luce, con il titolo di Itinerario da Parigi a Gerusalemme (1811), dopo un profondo intervento di rielaborazione del Diario aggiornato in loco. Da Parigi, Chateaubriand raggiunse la Terra Santa passando per l'Italia, la Grecia, la Turchia, e rientrando poi attraverso l'Egitto. In questa edizione sono presentate solo le parti dedicate alla Terra Santa, vero e proprio "cuore" del viaggio. Raggiungeremo perciò l'Autore a Giaffa, sulla costa del Mediterraneo, saremo suoi compagni di carovana attraverso la Giudea e arriveremo quindi a Gerusalemme, per visitare ogni angolo di una città così diversa eppure così simile ad oggi. Un classico della letteratura di viaggio che ha ancora molto da dire, come documento storico e testimonianza di un grande scrittore, della sua epoca e di una terra unica.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Sul tetto del mondo"
Editore: Newton & Compton
Autore:
Pagine: 521
Ean: 9788822722928
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Nessuno vede più a fondo, più chiaramente, più profondamente di chi è appeso con la punta delle dita sull'orlo dell'abisso. Le leggende dell'alpinismo raccontano le prove più estreme che hanno dovuto affrontare per rispondere all'oscuro e irresistibile richiamo della montagna, facendo appello a tutta la loro audacia e alla loro resistenza. Se sei debole di cuore, questo libro non fa per te, se ami le letture tranquille tieniti lontano da questi racconti. Ma se vuoi scalare con i Grandi e se hai un'idea dei sacrifici affrontati e del coraggio mostrato da questi temerari uomini, allora "Sul tetto del mondo" è un libro che non può sfuggirti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le Alpi 360º. Ediz. italiana e inglese"
Editore: Priuli & Verlucca
Autore: Gogna Alessandro
Pagine:
Ean: 9788880688518
Prezzo: € 16.90

Descrizione:Perché un libro dedicato alle Alpi? Perché le Alpi sono davvero importanti. Perché sono la spina dorsale dell'Europa e le implicazioni storiche di questo fatto sono più che mai d'attualità e al centro dell'odierno divenire politico e sociale. Perché le Alpi hanno nei confronti dell'uomo, al di là della loro estensione geografica e oggettiva, una dimensione che possiamo definire paritaria. È sulle Alpi che attualmente abbiamo il confronto tra una natura ancora grandiosa e un uomo molto più potente dei secoli scorsi, a volte decisamente aggressivo. Questo confronto è il prodotto di molti elementi storici. Incominciato con la colonizzazione delle civiltà pastorali, ha proseguito il suo cammino con la romanizzazione, con le guerre di religione, con gli scambi commerciali e infine con l'esplorazione alpinistica e il fenomeno del turismo. Specialmente la pratica invernale dello sci ha sconvolto le economie dei villaggi, dapprima apportando un giusto benessere, in seguito rischiando di produrre moduli di vita ben differenti da quelli tradizionali. Questo libro nasce quindi dall'esigenza da molti avvertita di difendere la bellezza e l'originalità della catena alpina, difenderne le ricchezze naturali e in definitiva l'intero patrimonio estetico e culturale. Alessandro Gogna, alpinista di fama internazionale, che da decenni opera nel campo dell'escursionismo e dell'alpinismo, insieme a un gruppo di fotografi e guide alpine, offre uno sguardo totale sulle Alpi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "In America. Cronache da un mondo in rivolta"
Editore: Longanesi
Autore: Terzani Tiziano
Pagine: 410
Ean: 9788830451322
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Nel 1966, un giovanissimo Tiziano Terzani ha già messo le prime basi della sua eccezionale avventura di giornalista e viaggiatore: un lavoro per l'Olivetti che gli permette di girare il mondo e gli dà la possibilità di scrivere i primi articoli per l'Astrolabio, settimanale della sinistra indipendente diretto da Ferruccio Parri. Inquieto per temperamento, Terzani vuole però realizzare il suo sogno di ragazzo e fare il reporter a tempo pieno. Così, l'anno successivo, coglie al volo l'occasione di una borsa di studio per un master alla Columbia University, si dimette dall'Olivetti e s'imbarca a Genova con la moglie Angela, per scoprire gli Stati Uniti e poterli finalmente raccontare. Come scoprirà il lettore nella densa prefazione di Angela Terzani Staude, saranno due anni molto intensi, vissuti prima a New York, poi in California, dove Tiziano comincia a studiare il cinese alla Stanford University, e per il resto del tempo in un fondamentale viaggio attraverso «la pancia dell'America» - come Tiziano chiamava gli stati interni del Midwest e del Deep South. Ma sarà anche un periodo in cui, in un continuo alternarsi di entusiasmi e delusioni, si riveleranno in tutta la loro forza i conflitti generazionali e politici del '68 destinati di lì a poco a travolgere l'intero Occidente. Come racconterà in seguito nella Fine è il mio inizio: «Quando partii per l'America Parri mi disse 'Ti prego, scrivi, ne sarò felicissimo'. E io per due anni ogni settimana ho scritto sull'America, sulle elezioni, sui negri, sulla protesta contro la guerra in Vietnam, la marcia su Washington e gli assassinii di Robert Kennedy e Martin Luther King». Proprio questi sorprendenti reportage inediti, corredati di fotografie dell'archivio familiare, vengono qui raccolti da Àlen Loreti. Sono cronache da un mondo in rivolta, in cui Terzani dà prova per la prima volta del suo straordinario istinto da grande reporter, che gli permette di individuare e di raccontare gli eventi più importanti ed emozionanti della Storia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' orizzonte, ogni giorno, un po' più in là"
Editore: Sperling & Kupfer
Autore: Pelizzeni Claudio
Pagine: 322
Ean: 9788868364526
Prezzo: € 10.90

Descrizione:Questa è la storia di un ragazzo che, a poco più di trent'anni, ha già raggiunto traguardi che sfuggono a tanti suoi coetanei: una laurea in un'università importante, un impiego di responsabilità, uno stipendio fisso che gli consente di vivere da solo e di circondarsi del più desiderabile superfluo. Un ragazzo che, nonostante questo, non ha paura di guardarsi dentro e farsi la domanda più importante: sono davvero felice? Di fronte ad aspettative che non sente come sue, a tragitti sempre identici che non aprono nuove prospettive, a una routine che stritola tempo, energia e passione, non può che rispondersi di no. Finché un giorno, davanti a un tramonto, la consapevolezza si accende in lui: i sogni non possono aspettare. E, con quella luce, il coraggio di dare un taglio netto a tutto per inseguire la sua più grande passione: viaggiare. Viaggiare per allargare gli orizzonti di quel mondo che si sta facendo sempre più stretto e soffocante intorno a lui. Viaggiare per sfidare i limiti del corpo e le barriere della mente. Viaggiare con lentezza, senza aerei, per toccare con mano i confini, per «il gusto stesso del viaggio, degli imprevisti, delle scoperte e delle sorprese, delle correnti dell'universo a cui abbandonarsi.» Questa è la storia di un sogno diventato realtà, di un'avventura che ha portato a una nuova vita. Un viaggio lungo mille giorni, attraverso cinque continenti e quarantaquattro Paesi. Ma anche un viaggio dentro di sé, a stretto contatto con le proprie paure, debolezze, risorse inaspettate. In dialogo profondo con quella voce intima e nascosta che, quando accettiamo di ascoltarla, sa sempre indicarci la direzione. prefazione di Licia Colò

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Frêney 1961. La tempesta sul Monte Bianco"
Editore: Ponte alle Grazie
Autore: Ferrari Marco Albino
Pagine: 302
Ean: 9788833310992
Prezzo: € 16.80

Descrizione:Luglio 1961: sette tra i più forti alpinisti di quei tempi sono impegnati sul Pilone Centrale del Frêney al Monte Bianco, l'ultimo grande "problema" delle Alpi. Da giorni, gli italiani guidati da Walter Bonatti e i francesi da Pierre Mazeaud si trovano in alto sulla parete. Lampi, vento, neve, temperature a venti sottozero bloccano la salita. Sembra che resistere nella speranza dell'arrivo del sereno sia l'unica soluzione. Ma la tempesta non si placa. E quando Bonatti decide di tentare una discesa disperata, è ormai troppo tardi. Un dramma nazionale, da copertina, che ha lasciato sgomenta l'Italia del boom economico. Questo racconto fedele e incalzante è stato più volte ripubblicato, divenendo uno dei grandi classici della letteratura di montagna. Oggi è proposto in un'edizione rivista e arricchita da immagini e documenti inediti, e anche dai retroscena emersi in questi anni. Con una nuova introduzione dell'autore.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Viaggio in Sicilia. Ediz. illustrata"
Editore: SE
Autore: Berenson Bernard
Pagine: 52
Ean: 9788867233991
Prezzo: € 20.00

Descrizione:«Questo è l'ultimo giorno del mio viaggio. Sono salito sul monte Pellegrino in una splendida mattinata, e sono stato colto da tristezza al pensiero di lasciare così grandiosa e impareggiabile bellezza. Se soltanto uno potesse impadronirsene e serbarla entro di sé, sarebbe un dio».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Nel vuoto. Solo in parete"
Editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli
Autore: Honnold Alex, Roberts David
Pagine: 262
Ean: 9788817103534
Prezzo: € 13.00

Descrizione:Alex Honnold ha poco più di trent'anni ed è il miglior climber in "free solo" del mondo. Scala la roccia a mani nude, senza corde, chiodi o attrezzature di alcun tipo. Negli ultimi quarant'anni, solo una manciata di alpinisti ha spinto questa disciplina così al limite. La metà di loro è morta. Honnold ha aperto vie che prima erano ritenute inaccessibili e ha alzato l'asticella delle difficoltà a livelli mai visti. Dal celebre Half Dome nello Yosemite Park allo spaventoso El Sendero Luminoso in Messico, questo libro raccoglie alcuni dei più incredibili successi di arrampicata conseguiti da Honnold finora. Storie che fanno sudare le mani e tremare le ginocchia per le vertigini. Storie che, pagina dopo pagina, parete dopo parete, mostrano come - e perché - Alex fa quello che fa. Emozionante e profondo, Nel vuoto rivela la purezza di un uomo che vive in bilico sul crinale della vita e, guardando in faccia la morte, scala alla ricerca del senso ultimo dell'esistenza.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La grande Russia portatile. Viaggio sentimentale nel paese degli zar dei soviet, dei nuovi ricchi e nella più bella letteratura del mondo"
Editore: Salani
Autore: Nori Paolo
Pagine: 177
Ean: 9788893816779
Prezzo: € 14.90

Descrizione:"Ho cominciato a studiare russo nell'autunno del 1998, trent'anni fa, e, anche se ero già adulto, avevo 25 anni, per me la Russia è stato il posto dove sono diventato grande. Ci sono arrivato nel 1991, quando era ancora Unione Sovietica, ero là durante la rivoluzione del 1993, con l'assalto alla Casa bianca, ci ho vissuto durante il coprifuoco che ne è seguito, ho visto le code davanti alle banche determinate dalla riforma monetaria che ha obbligato tutti i russi a cambiare, in tre giorni, tutti i contanti che avevano, che da lì a tre giorni non sarebbero valsi più niente, carta straccia, ho fatto la fila per comprare il pane, ho comprato un orologio Raketa, ho vissuto a Mosca quando non si trovava la carta igienica, ho visto, nello studio del più grande pittore russo contemporaneo, un catalogo di Giorgio Morandi, ho fatto una fotografia nella giacca di Sergej Dovlatov, ho partecipato al primo festival d'arte d'avanguardia e delle performance di San Pietroburgo, ho fatto tutta, senza mai scendere, la transiberiana, da Mosca a Vladivostok, ho visto i soldi che distruggevano la rovina incantevole della piazza del Fieno di Dostoevskij, ho dormito su un banco del settore libri rari della biblioteca Pubblica di Pietroburgo, ho pianto nella sala di lettura numero 4 della biblioteca Lenin di Mosca, ho trovato per la prima volta il coraggio di regalare dei fiori a una donna e ho scoperto, in Russia, come mi piace l'Italia, il suo odore, e mi sono accorto, studiando russo, di che lingua meravigliosa è l'italiano: in questo libro ci son queste cose, e qualche altra ancora, ci sono trent'anni che hanno ribaltato il più grande paese del mondo che, miracolosamente, è rimasto il posto stupefacente che era la prima volta che si sono andato, nel 1991".

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il milione. Ediz. integrale"
Editore: Rusconi Libri
Autore: Polo Marco
Pagine: 320
Ean: 9788818032642
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Il merito della fama di Marco Polo risiede certamente nel suo lunghissimo viaggio e nella sua permanenza in Oriente, in particolare in Cina, evento che confluirà nel suo celebre racconto, «Il Milione», conosciuto anche come «Il libro delle meraviglie». Esso fu il primo contributo alla reciproca conoscenza tra Occidente e Oriente ed anche il primo esempio di prosa scientifica moderna in grado di fornire notizie precise sugli usi, i costumi, la geografia e l'economia di popoli allora quasi sconosciuti. Oltre che una relazione di viaggio, è anche un trattato storico-geografico, il cui stile conciso vuole limitare l'attenzione ad una descrizione "scientifica" di ciò che allora si immaginava come strano e favoloso.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Divertirsi è una cosa seria"
Editore: SBC Edizioni
Autore: Bertaccini Nicolò
Pagine:
Ean: 9788863474558
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Bertaccini in "Divertirsi è una cosa seria" racconta la sua passione per la motocicletta e dove questa ha portato il suo corpo, la sua mente, il suo spirito. Narrazioni di viaggi in moto di cui rende partecipe il lettore che sale in sella e percorre, anche con la fantasia, itinerari sempre diversi e affascinanti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Sul cammino francese per Santiago. Pensieri sparsi di un viaggiatore inesperto"
Editore: Edizioni dei Cammini
Autore: Pilotto Marco
Pagine: 188
Ean: 9788899240325
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Percorrere un cammino non è mai mettere soltanto un passo dopo l'altro lungo un'antica strada: spesso vuol dire camminare nei percorsi e nei recessi della propria anima e del proprio cuore, andare alla scoperta di se stessi parallelamente ai chilometri che si percorrono. Le riflessioni che scaturiscono da un'esperienza del genere possono essere le più disparate, possono vibrare di pura illuminazione o rasentare la follia, ma sono sempre e comunque una rappresentazione del sé, nonché uno specchio del cammino stesso.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' impermanenza della vita"
Editore: Eidon
Autore: Davoli Alfredo
Pagine: 256
Ean: 9788899946180
Prezzo: € 13.50

Descrizione:Quanto è grande la distanza che ci separa dal nostro "io" più profondo? Come riuscire a colmarla, con quali mezzi, con quanta ricerca e, infine, con quanti incontri? Alfredo, attraverso la sua scrittura, ci descrive il suo percorso: viaggiare e conoscere per poi fondere con abilità, realtà e fantasia insieme ai ricordi delle persone che ha conosciuto e che lo hanno affascinato. È un'anima inquieta, la sua, che lo spinge a viaggiare per vedere con i propri occhi quei luoghi di cui fin da giovanissimo aveva letto e sognato. Alfredo va ovunque la sua curiosità e le sue molte letture lo portino e di ogni luogo percepisce qualcosa di diverso dai luoghi comuni del semplice turista (...) Questa raccolta di storie è a suo modo straordinaria per la sincerità che traspare da ognuna di esse e perché pur essendo scritte in tempi diversi, nel corso degli anni, rispecchiano una personalità che si propone senza maschere (...)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dasht il grande spazio. Paesi, incontri, avventure. Esperienze di viaggio e di lavoro in Medio Oriente, Africa, Nord Europa e Sud America"
Editore: Il Ponte Vecchio
Autore: Dassani Roberto
Pagine: 328
Ean: 9788865417645
Prezzo: € 15.00

Descrizione:L'autore di questo libro ha avuto l'opportunità di vivere in diversi Paesi, per lunghi periodi e in costante contatto con le realtà locali, intellettualmente e umanamente interessato a coglierne le particolarità, lo spirito, le diversità, le ricchezze e povertà delle popolazioni tra le quali si è trovato a operare. Per questa disposizione, il libro ci rende ambienti e popolazioni con una vivezza e una intensità che tengono desta la nostra attenzione lungo la successione di pagine peraltro ricchissime di informazioni, di notazioni e di meraviglie. Lo stesso titolo indica la vastità e complessità del viaggio: Dasht - una parola della lingua iraniana, il pharsi - richiama infatti alla vastità degli spazi. L'interesse del libro nasce certamente dal suo oggettivo valore documentario e dalla inevitabile dimensione avventurosa, ma soprattutto consiste nella disposizione etica e cognitiva dell'autore, che non cessa di guardarsi intorno, di ricostruire la storia dei vari Paesi, di annotare riti e costumi, di rappresentarci i siti delle più diverse culture, testimonianze di storie millenarie.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ricordi del viaggio in Persia della missione italiana 1862"
Editore: Montabone
Autore: Montabone Luigi
Pagine: 60
Ean: 9788894367270
Prezzo: € 120.00

Descrizione:Montabone, pioniere della fotografia in Italia, è ricordato in particolare per il suo album "Ricordi del viaggio in Persia della missione italiana del 1862" questo volume è una riedizione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU