Articoli religiosi

Libri - Narrativa Di Viaggio



Titolo: "Ajarn farang. Maestro straniero"
Editore: Stampa Alternativa
Autore: Corsi Enrico
Pagine: 144
Ean: 9788862226462
Prezzo: € 13.00

Descrizione:Un viaggio nell'Asia profonda, verso la Conoscenza di sé stessi e alla scoperta dell'autentica medicina olistica. Due percorsi personali che, intrecciandosi con circostanze storiche ad alta intensità drammatica (il fascismo, la guerra, i campi di concentramento), troveranno nel tempo la loro maturazione. "Se è vero che ogni medaglia ha due facce, che in tutte le cose esiste il lato buono, allora posso dire che quello che ho vissuto ad Auschwitz ha dato un forte impulso all'attenzione che rivolgo all'esperienza interiore. Se la sorte non mi dovesse concedere più di due giorni, me ne andrò sapendo di essere riuscito a conoscere me stesso e di essermi sentito appagato. Se invece mi elargisse altri giorni e altri luoghi, oltre a tanti orribili ricordi, porterò con me la sensazione di interminabili momenti vissuti in profondità sconosciute prima di allora, di sensazioni che non potrei che definire paradisiache, che si contrappongono valorosamente all'inferno circostante."

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ogre. Il Settemila impossibile"
Editore: Corbaccio
Autore: Scott Doug
Pagine:
Ean: 9788867004850
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Dopo mesi di preparativi e settimane di permanenza sulla montagna con il resto del team, il pomeriggio del 13 luglio 1977 Doug Scott e Chris Bonington raggiungono la cima dell'Ogre, sono i primi alpinisti in assoluto a conquistare quella vetta tra le più difficili al mondo. Un breve attimo di sosta per riprendere fiato, assaporare il successo e contemplare lo spettacolare panorama, e poi iniziano a muovere i primi passi per rientrare al campo prima che sia troppo tardi. Sono esperti, i migliori esponenti di una nuova generazione di alpinisti britannici che sta conquistando il mondo, sono affiatati compagni di cordata. Ma Doug è anche stanco, il sole è appena tramontato, è buio. La giornata è stata calda, ma adesso cala il gelo, il vento ghiaccia tutto. Anche un rivolo di acqua di cui, durante la salita, non si era nemmeno accorto. Appoggia il piede, scivola, vola. E dopo un terrificante pendolo si arresta di schianto contro la roccia, entrambe le gambe rotte. Gli altri, Tut, Nick e Mo, li hanno visti e stanno arrivando, ma per aiutare il compagno anche Chris cade, fratturandosi le costole. Inizia così l'odissea della discesa, una delle epopee alpinistiche più straordinarie di sempre. Bisogna tornare a casa. Se non sani, almeno salvi. Bisogna farcela. E ce la faranno, perché sono disperati, perché anche nel momento più buio riescono a non prendere troppo sui serio la loro situazione, perché sono amici. Perché sono uomini umili, gente modesta del nord dell'Inghilterra, con un'unica passione: la montagna.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il cuore del cacciatore"
Editore: Adelphi
Autore: Van der Post Laurens
Pagine:
Ean: 9788845933455
Prezzo: € 24.00

Descrizione:Questo libro è «una sorta di improvvisato, piccolo ponte di corda sull'abisso profondo che separa il primo abitante dell'Africa dall'uomo moderno». La storia di un viaggio in un grande deserto ostile, quello del Kalahari - «Terra della Grande Sete» -, alla ricerca degli ultimi esemplari dell'unico e quasi estinto primo popolo dell'Africa australe, i Boscimani: antichissima stirpe di piccoli cacciatori nomadi, sterminata in maniera equanime da invasori neri e bianchi nel corso degli ultimi mille anni. Attraverso le loro storie, i loro miti, i loro sogni e l'appassionata descrizione del giornaliero rapporto con il deserto - la perenne, sfibrante ricerca dell'acqua, la caccia all'antilope, il legame indissolubile con gli animali e le stelle, anch'esse «grandi cacciatrici» -, Van der Post è riuscito nell'impresa di farci entrare, almeno di sfuggita, nella mente di questi esseri remoti, ancora oggi testimonianza vivente di uno stato dell'umanità dietro il quale sarebbe difficile intravedere qualcosa di precedente. Quasi che la parola «boscimano» , più che indicare l'appartenenza a un popolo o a un luogo, rappresentasse una modalità della mente a noi per sempre preclusa: quella in cui non sembra essere mai intervenuta una reale distinzione tra l'individuo che agisce e il mondo circostante, e dove chi agisce tutto sa, percepisce e sente sulla propria pelle, prima ancora che questo avvenga.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Atlantide. Viaggio alla ricerca della bellezza"
Editore: Feltrinelli
Autore: Piano Carlo, Piano Renzo
Pagine: 300
Ean: 9788807070488
Prezzo: € 19.00

Descrizione:Da Genova a Itaca, un viaggio intimo alla ricerca della città perfetta e una riflessione sul senso del costruire. "Ci vuole un'intera vita, anche lunga se ti riesce, per imparare, capire, raccogliere tutto assieme. Magari per fare un edificio in cui mettere i desideri della gente, l'invenzione del costruttore e la poesia degli spazi. E, per poterlo fare, bisogna aver conosciuto tanta gente, aver camminato per molti luoghi in silenzio. Bisogna aver viaggiato, sofferto, letto tante pagine, aver avuto molti amici e forse aver rubato loro qualche idea." Comincia un giorno di fine estate al porto di Genova (latitudine 44°25'35" Nord, longitudine 8°54'54" Est), a pochi passi dallo studio di Punta Nave, il lungo viaggio per mare di Renzo Piano e suo figlio Carlo. A guidarli è un desiderio ancestrale, come molti esploratori prima di loro: salpare e prendere il largo alla ricerca di Atlantide. Atlantide è la città perfetta, perché ospita una società perfetta. Questa è la sua bellezza, preziosa e inafferrabile. Renzo Piano, con gli occhi di chi sa misurare la terra ma anche le infinite geometrie del mare, ritorna nei luoghi in cui ha costruito le sue opere, tasselli nella ricerca infinita e necessaria della perfezione. Naviga con suo figlio nel mezzo del Pacifico, sulle rive del Tamigi e della Senna, raggiunge Atene, il Golden Gate Park di San Francisco e la Baia di Osaka. Cercando la bellezza, trova l'imperfezione che ogni progetto porta con sé. Allora non resta che continuare il viaggio.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "«Infeliçe e sventuratta coca Querina». I racconti originali del naufragio dei Veneziani nei mari del Nord"
Editore: Viella
Autore:
Pagine: 96
Ean: 9788833130996
Prezzo: € 20.00

Descrizione:1431. La cocca del patrizio veneziano Pietro Querini, diretta verso le Fiandre, esce di rotta a causa di una serie di violenti fortunali e viene abbandonata in mezzo al mare dai suoi marinai. Solo pochi superstiti approderanno su uno scoglio delle isole Lofoten, in Norvegia, ben oltre il Circolo Polare Artico, e - naufraghi - saranno salvati dalla popolazione del luogo. I dettagli del viaggio e di questo miracoloso salvataggio sono descritti da una duplice narrazione, una curata dallo stesso Querini e l'altra che è la trascrizione della testimonianza di due suoi compagni di navigazione, Cristofalo Fioravante e Nicolò de Michiele. Il naufragio della "cocca querina" deve la sua fortuna letteraria a Giovanni Battista Ramusio, il quale, nel Cinquecento, pubblicò le fonti manoscritte, manipolandone abilmente diverse parti. Il presente volume, invece, restituisce la veste originale di quel racconto, permettendo da un lato di apprezzarne la schietta lingua veneziana del XV secolo e dall'altro di entrare nell'officina del Ramusio e svelare i suoi interventi sul testo, motivati da esigenze linguistico-letterarie e da necessità storiche.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il filo infinito"
Editore: Feltrinelli
Autore: Rumiz Paolo
Pagine: 176
Ean: 9788807033247
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Che uomini erano quelli. Riuscirono a salvare l'Europa con la sola forza della fede. Con l'efficacia di una formula: ora et labora. Lo fecero nel momento peggiore, negli anni di violenza e anarchia che seguirono la caduta dell'impero romano, quando le invasioni erano una cosa seria, non una migrazione di diseredati. Ondate violente, spietate, pagane. Li cristianizzarono e li resero europei con la sola forza dell'esempio. Salvarono una cultura millenaria, rimisero in ordine un territorio devastato e in preda all'abbandono. Costruirono, con i monasteri, dei formidabili presidi di resistenza alla dissoluzione. Sono i discepoli di Benedetto da Norcia, il santo protettore d'Europa. Paolo Rumiz li ha cercati nelle abbazie, dall'Atlantico fino alle sponde del Danubio. Luoghi più forti delle invasioni e delle guerre. Gli uomini che le abitano vivono secondo una Regola più che mai valida oggi, in un momento in cui i seminatori di zizzania cercano di fare a pezzi l'utopia dei padri: quelle nere tonache ci dicono che l'Europa è, prima di tutto, uno spazio millenario di migrazioni. Una terra "lavorata", dove - a differenza dell'Asia o dell'Africa - è quasi impossibile distinguere fra l'opera della natura e quella dell'uomo. Una terra benedetta che sarebbe insensato blindare. E da dove se non dall'Appennino, un mondo duro, abituato da millenni a risorgere dopo ogni terremoto, poteva venire questa portentosa spinta alla ricostruzione dell'Europa? Quanto c'è ancora di autenticamente cristiano in un Occidente travolto dal materialismo? Sapremo risollevarci senza bisogno di altre guerre e catastrofi? All'urgenza di questi interrogativi Rumiz cerca una risposta nei luoghi e tra le persone che continuano a tenere il filo dei valori perduti, in un viaggio che è prima di tutto una navigazione interiore.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Moldavia. Appunti di viaggio"
Editore: Piazza Editore
Autore: De Gaspari Oscar
Pagine: 130
Ean: 9788863412208
Prezzo: € 12.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ritorno in Vietnam. I luoghi del riso e della pioggia dal delta del Mekong alle sorgenti del Tibet"
Editore: Aska Edizioni
Autore: Barbini Tito
Pagine: 272
Ean: 9788875423179
Prezzo: € 15.00

Descrizione:«Sono passati più di dieci anni dal viaggio dell'autore lungo il grande Mekong, da quando, nel 2007, ha risalito la sua corrente dal Delta fino alle sorgenti nella parte himalayana del Tibet. In questi dieci anni ha visitato e scritto di altri mondi. I luoghi più remoti: dalla Patagonia all'Alaska, dalla Terra Del Fuoco al deserto di Atacama, perfino in Antartide. Ma in fondo ha viaggiato e scritto per ritrovare se stesso, per ritrovare il senso di una esperienza di vita, per ritrovare le sue radici. È tornato in Vietnam nell'inverno del 2017 e rientrando a casa da questo viaggio gli è presa la voglia di rimettersi al computer, utilizzare i copiosi appunti per riproporre un testo aggiornato e diverso del suo libro "I giorni del riso e della pioggia" ormai esaurito da molti anni.»

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Itinerario (Sefer massa'ot)"
Editore: Giuntina
Autore: Binyamin da Tudela
Pagine: 129
Ean: 9788880577867
Prezzo: € 12.00

Descrizione:"Un libro che resiste al trascorrere del tempo e che continua a catturare l'attenzione è innanzitutto, con buona pace dei dotti e dei critici, un libro bello. Un bel libro di viaggi è una gemma preziosa, tanto rara da suscitare in chi la trovi un senso di sorpresa e di stupore. La realtà non è mai avara con chi viaggia, ma si prodiga in emozioni e regala innumerevoli esperienze in un brevissimo volgere di tempo. Molto raramente viene ripagata con altrettanta generosità. Voler ridire cosa si è visto e provato è da pochi, saperlo ridire è un dono davvero inconsueto. Bisogna che la nostalgia del viaggio, che ostinata scuote ogni ritorno, si trasformi in un nuovo miraggio. Bisogna che il narratore cerchi di nuovo una meta, che sappia ricreare nel lettore l'inquietudine che lo ha attirato lontano. Al nostro viaggiatore ebreo l'inquietudine non faceva certo difetto. Le pagine dell'Itinerario non lasciano trasparire nulla sull'uomo, sulla sua vita e sulle sue emozioni; una cosa risulta però ben chiara in ogni frase del racconto, in ogni tappa del percorso: Binyamin è il suo viaggio. La lunghissima peregrinazione, che lo porta - nella sesta decade del XII secolo - da Tudela sino al limitare dell'Oriente estremo, ai confini del mare periglioso «su cui domina Orione», è vissuta nel libro come una necessità, quasi un dovere ineludibile."(Dall'introduzione di Giulio Busi)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Due cuori verso Santiago. Diario di viaggio di due pellegrini lungo il Cammino inglese"
Editore: Edizioni dei Cammini
Autore: Sindona Antonio
Pagine: 135
Ean: 9788899240424
Prezzo: € 13.50

Descrizione:Ogni persona che decide di intraprendere il Cammino di Santiago lo fa a suo modo, scegliendo quale itinerario percorrere, se farlo in solitaria o in gruppo, cosa portarsi nello zaino e cosa lasciare a casa. Quello che nessun pellegrino potrà mai sapere prima, quando i chilometri sono ancora tutti da percorrere, è come si sentirà alla fine di un'esperienza come questa. Il Cammino Inglese vissuto da Antonio Sindona insieme a sua moglie Isabella e raccontato nelle pagine di questo libro è un cammino di coppia, al termine del quale l'amore, il legame più forte al mondo, esce arricchito dalla fatica, dagli incontri e dall'energia che, passo dopo passo, inebria il corpo e la mente. Camminare può essere anche questo: rivivere giorno dopo giorno la nascita e la crescita di un rapporto, sentirlo nel cuore a ogni metro del percorso, fino ad arrivare a Finisterre, di fronte all'oceano, con la consapevolezza di essere, per scelta, una cosa sola.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Viaggio in Etiopia e altri scritti africani"
Editore: Passigli
Autore: Malaparte Curzio
Pagine: 188
Ean: 9788836816637
Prezzo: € 18.50

Descrizione:Inviato in Africa da "Il Corriere della Sera" tra il gennaio e l'aprile del 1939, Curzio Malaparte sbarca a Massaua, visita l'Eritrea e, attraversando il territorio Amara e il Goggiam, arriva ad Addis Abeba. Nel corso di un viaggio lungo circa 6000 chilometri, percorsi in parte a dorso di mulo, partecipa anche alle operazioni militari contro la resistenza anti-italiana, guadagnandosi nella caccia ad Abebè Aregai, il più celebre patriota dell'Etopia centrale, una croce di guerra al valor militare. Nei progetti dello scrittore quel viaggio avrebbe dovuto documentare la creazione in un "paese nero" di un "impero bianco", e celebrare le glorie del regime offrendo a Malaparte una possibilità di riscatto politico dopo gli anni passati al confino. Ma lo scrittore si accorse ben presto che quell'esperienza gli offriva qualcosa di più e di molto diverso: da un lato, la scoperta di un' Africa del tutto inattesa, complessa e affascinante, e dall'altro la testimonianza di una vicenda militare anticipatrice della guerra ormai vicina, ma per gli italiani d'Africa e per lo stesso Malaparte del tutto inattesa.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Uno straniero nella terra di Lolita"
Editore: Guanda
Autore: Rezzori Gregor von
Pagine: 156
Ean: 9788823523296
Prezzo: € 13.00

Descrizione:Nel 1958, su richiesta del suo editore tedesco, Gregor von Rezzori collabora alla traduzione di "Lolita" di Vladimir Nabokov. Da quell'esperienza nasce l'idea di un'impresa: un pellegrinaggio negli Stati Uniti sulle tracce di Humbert Humbert e della sua giovane seduttrice, ma anche, e forse ancor più, alla ricerca dell'America del suo immaginario infantile, disegnata sul mappamondo di una stanza dei giochi nel cuore della Mitteleuropa. L'America dei cowboy e degli indiani, della natura incontaminata, dei grandi spazi. I tempi sono cambiati, e lo scenario che si offre a Rezzori e ai compagni di viaggio che via via lo affiancano (un giovane americano, una "vintage virgin" stregata da Scarlett O'Hara, e infine la moglie Beatrice) è ormai irrimediabilmente altro: paccottiglia turistica, chioschi di hamburger, paradisi naturali cementificati in cui le Lolite sono merce rara. Ma c'è anche un'altra faccia dell'America: Gettysburg, Harpers Ferry, i santuari di una storia che agli europei, schiacciati da un passato millenario, pare ancora incredibilmente vicina. Per Rezzori il sogno americano, quel miscuglio irresistibile di divertimento e meraviglioso infantilismo, non si è spento, e la sintesi più efficace non può essere che Las Vegas, Disneyland e nuova Gerusalemme della Terra Promessa. Qui si conclude un viaggio che per Rezzori è stato anche dialogo a distanza e confronto ininterrotto con Nabokov "gemello non identico" e suo mito letterario.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il volo del corvo timido. L'Annapurna e una scalata d'altri tempi"
Editore: Rizzoli
Autore: Meroi Nives
Pagine: 190
Ean: 9788817108911
Prezzo: € 17.00

Descrizione:«Con quest'ultima perla abbiamo chiuso la nostra collana» scrive Nives Meroi tornando a Kathmandu dopo aver completato con l'Annapurna la salita di tutti e quattordici gli ottomila della Terra. Sempre in cordata con il marito Romano, sempre con uno stile leggero ed essenziale, senza bombole d'ossigeno né climbing sherpa. Il loro percorso non è stato solo un inno alla bellezza dei paesaggi sconfinati, ma anche un itinerario di crescita e consapevolezza. Ogni cima ha segnato un passaggio - soprattutto il Kangchendzonga, con la malattia e la guarigione di Romano - e ha portato un insegnamento, come quest'ultima, l'Annapurna. Nives e Romano sono partiti senza sapere che avrebbero affrontato un cammino di cambiamento: pensavano di escludere l'elicottero ma ne hanno fatto uso, credevano di salire solo in coppia e hanno dovuto aprirsi a una cordata allargata, con due cileni e due spagnoli, molto diversi da loro. Eppure, «proprio lì dove gli opposti si sono incontrati, si è sprigionata l'energia per resistere insieme alle bufere, agli ostacoli, fino a sparigliare le carte di una partita che sembrava persa». Solo mettendosi ciascuno in gioco con la propria esperienza (Romano a ricercare il tracciato ideale, i cileni con la forza gagliarda della giovinezza...), e ponendo tutti quanti in dubbio le proprie presunte certezze (cosa è essenziale? cosa superfluo?), hanno potuto compiere un'impresa che altrimenti sarebbe stata impossibile. Una scalata d'altri tempi, fatta di rispetto per la montagna e fiducia negli altri, a dimostrazione che in natura non esiste forza più formidabile dell'alleanza tra persone, della solidarietà e della collaborazione. Un atto di ribellione all'individualismo del nostro tempo cinico. Quasi un'utopia che prende forma.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Racconti di un pellegrino rosso"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Matteo Bergamelli
Pagine: 136
Ean: 9788825047547
Prezzo: € 11.00

Descrizione:Un giovane programmatore trascorre il suo mese di ferie in solitaria, senza soldi e senza sicurezze, sulla Via Micaelica, un antico itinerario di fede da Benevento a Monte Sant'Angelo, sede del Santuario di San Michele Arcangelo situato nella Grotta di San Michele. Con una variante: da Salerno per sostare sulla tomba di san Matteo apostolo ed evangelista, situata nell'omonima cattedrale della città. Un cammino, un viaggio, un pellegrinaggio sulla scia di tre grandi testimoni: l'evangelista san Matteo (Salerno), san Pio da Pietrelcina (Pietrelcina e San Giovanni Rotondo) e san Michele Arcangelo (Monte Sant'Angelo). Diario di bordo del giovane Matteo in cui svela le bellezze e le meraviglie che ha incontrato e che Dio gli ha fatto incontrare in questo cammino.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I miei occhi sul mondo. Scritti di viaggio"
Editore: Il Saggiatore
Autore: Schwarzenbach Annemarie
Pagine: 276
Ean: 9788842825487
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Le piste carovaniere del deserto iraniano; i passi tra le montagne del Kurdistan calpestati dalle armate di Alessandro Magno; le strade verso l'antica città di Ur, spazzate da tempeste di sabbia; le mulattiere afghane da cui si scorgono i monti azzurri dell'Hindu Kush; ma anche i vicoli stretti e ripidi di Lisbona, le autostrade americane dritte e frenetiche e i sentieri sinuosi dell'isola di Nantucket. Queste e molte altre sono le innumerevoli strade percorse e raccontate da Annemarie Schwarzenbach nel suo vagabondare tra i continenti. Scrittrice, fotografa, intellettuale bohémien impegnata contro il nazionalsocialismo, Annemarie è posseduta da un animo inquieto, un desiderio bruciante di vedere i nomi delle carte geografiche trasformarsi davanti agli occhi in paesaggi vivi, fatti di montagne, coste, villaggi, città, uomini e donne straordinari. Ma ogni viaggio è anche accompagnato da un male oscuro, una lacerazione dell'anima, e dal tormento per un'Europa oppressa dalla dittatura nazista, Europa che per lei non è solo una patria che la attrae e la respinge, ma un ideale ormai giunto alla crisi definitiva, a cui il suo pensiero ritorna di continuo. "I miei occhi sul mondo" raccoglie una scelta di testi e articoli, molti dei quali inediti, che attraversano anni e continenti seguendo il percorso di una lingua in costante mutazione. Una scrittura, quella di Annemarie Schwarzenbach, che vive e respira attraverso lo sguardo, capace di fotografare la vitalità e la speranza degli Stati Uniti durante la rielezione di Roosevelt, il sole che sfolgora su una casa da tè sulle montagne persiane o la semplice felicità di vagabondare sotto il vasto cielo di Maiorca.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Con l'eco dei treni. A piedi in Friuli sulla strada ferrata"
Editore: Andrea Pacilli Editore
Autore:
Pagine: 140
Ean: 9788893760638
Prezzo: € 13.00

Descrizione:Un viaggio che raccoglie parole di semplici cittadini, amanti del treno, persone, in un cocktail di ricordi e speranze, a cavallo delle province di Udine e Pordenone. Percorrere a piedi i 74 km che si snodano lungo la linea ferroviaria che va da Sacile fino a Gemona del Friuli, calpestando una ad una tutte le traversine della Pedemontana, segna l'anima. Nulla è più ritmato dello spostarsi a piedi su una linea ferroviaria: rumore di ciottoli, passaggi a livello, segnali di avviso e protezione, cartelli distanziometrici, immaginari sbuffi di locomotive. Tutto in un concerto unico di vedute mozzafiato, capolavori architettonici e tanta, tanta fatica e bellezza. Prefazione di Romano Vecchiet.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Cemento armato. Cronaca di un corpo a corpo con Shanghai"
Editore: EDT
Autore: Rahmy Philippe
Pagine: 183
Ean: 9788859247050
Prezzo: € 13.50

Descrizione:Nell'autunno del 2011 lo scrittore svizzero Philippe Rahmy viene invitato dall'Associazione degli scrittori di Shanghai per una residenza letteraria e di studio nella metropoli cinese. Rahmy è affetto fin dall'infanzia da osteogenesi imperfetta, la "malattia delle ossa di vetro": costretto alla quasi totale immobilità, ogni minimo urto può causargli delle gravi e dolorose fratture; ma contro ogni cautela, decide di intraprendere questo viaggio, il primo della sua vita. Nella città prostrata dal clima e scossa dalle maree di un'immensa folla in perpetuo movimento, la sua visione priva dei filtri dell'esperienza si frammenta in una miriade di minute percezioni che si mescolano ai ricordi autobiografici. La scomparsa del padre, i racconti familiari della guerra, le letture, i compagni e gli amori: per lo scrittore tutto si fonde con il presente, con i luoghi, gli incontri, l'energia incandescente che pulsa tra gli edifici e la gente di questa sterminata metropoli, di cui coglie al contempo il fascino e la follia, oscillando senza sosta fra attrazione, fusione e repulsione. Shanghai affiora in tutta la sua scandalosa bellezza, erotizzata, nelle contraddizioni che ne fanno una città diversa, irraggiungibile, metafora stessa della tensione tra la vita e la morte. Con questo libro intenso e toccante, Rahmy riesce a comunicare una potente volontà di riscatto da tutto - dall'infanzia tragica, dalla malattia, dalle costrizioni della società, dall'immobilità stessa - ricordando che è anche la fragilità del corpo a donare all'uomo la sua sorprendente e dolorosa resistenza.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Nostalgistan. Dal Caspio alla Cina, un viaggio in Asia centrale"
Editore: Ediciclo
Autore: Mantarro Tino
Pagine: 203
Ean: 9788865492819
Prezzo: € 15.00

Descrizione:«Ci si incastra in posti come questo per essere costantemente perseguitati dal desiderio di essere altrove. Ma, se fossimo altrove, moriremmo dalla voglia di farci un'idea di che cosa si nasconde dietro a questi nomi che mentre li pronunci già pensi di partire». Un viaggio tra gli Stan, nel cuore dell'Asia Centrale, vuoto geografico colmo di stupore e di assurdità. Attratto dall'estetica dello sfascio post sovietico, affascinato da una dimensione di desolata bellezza ricca di storie sepolte nella polvere, tra persone ospitali e doganieri corrotti, imam all'acqua di rose e mercanti svogliati, Tino Mantarro percorre quel che resta di un mondo un tempo attraversato da orde di mongoli, conteso da russi e inglesi nel Grande Gioco ottocentesco, e oggi, grazie agli investimenti cinesi, protagonista nella nuova Via della Seta.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Montagne mediterranee. In cammino sull'Appennino Meridionale"
Editore: Rubbettino Editore
Autore: Ferrara Francescopaolo
Pagine: 351
Ean: 9788849856910
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Ognuno può trovare la via per andare in montagna e ognuno deve trovare la sua via. Questo libro non ha la pretesa di indicare la via migliore, ma vuole solo invitare ciascuno a trovare la propria e a viverla secondo le sue capacità, la sua indole, i suoi desideri. Nella sua esperienza di escursionista e sci-escursionista (principalmente tra le montagne del Salernitano e dell'Irpinia) l'autore ha "scoperto" vie affatto modeste, ma le ha battute con intensità di emozioni e pienezza di sensazioni. Augura al lettore una simile e appagante ricerca, mostrandosi aperto a una scoperta diversa del territorio, pronto a ritrovare la fanciullesca capacità di stupirsi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Destinazione Miami. Una traversata verso nuovi orizzonti"
Editore: Il Prato
Autore: Lopez Cristiana
Pagine: 120
Ean: 9788863364750
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Destinazione Miami è la storia di una famiglia modenese che, presa la decisione di fare il giro del mondo in barca a vela, realizza un grande sogno. Il progetto di attraversare l'Oceano con l'idea di tornare, poi, 'a casa', si trasforma in un radicale cambiamento di vita, che nulla toglie all'importanza delle amate radici. Monica e Marco Bruzzi, con le figlie Lucia, Chiara e Anita, raccontano la loro storia con naturalezza ed entusiasmo. Ascoltarli è come guardare un film in cui, fino alla fine, ci si immedesima nei protagonisti, che esprimono un caleidoscopio di emozioni. Sullo sfondo, Miami, una città che in alcuni angoli conserva ancora la sua identità anni '80, quando era un posto al caldo per anziani. Reminiscenze degli anni '90, del periodo della rinascita, del boom di Ocean Drive, fanno capolino tra i palazzi di specchi che spuntano a ritmi vertiginosamente rapidi in questa città, che proietta nel presente un futuro già concreto. Dal racconto di un'esperienza traspaiono spunti che invitano a riflettere sull'importanza del seguire il proprio istinto, dare concretezza alle passioni e cercare sempre di andare un po' oltre la routine che ci è familiare, alla ricerca del nostro vero scopo di vita.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Bilbao, dove tutto ha inizio"
Editore: Cinquemarzo
Autore: Dalle Luche Luigi, Campanella Camilla
Pagine: 164
Ean: 9788869701627
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Un viaggio avventuroso per raggiungere Santiago di Compostela diventa un'esperienza interiore per ritrovare se stessi attraverso la fatica del cammino. La lunga strada da percorrere diventa a volte madre a volte matrigna mettendo a dura prova la volontà e il fisico dell'autore del libro che ritrova conforto e forza nell'affetto della nipote a migliaia di chilometri di distanza. Ciò che la lontananza non spezza, fortifica: così il viaggio diventa il mezzo per rendere ancora più saldo un legame tra zio e nipote.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Etiopia 2007. Appunti di viaggio"
Editore: Simple
Autore: Natali Luca
Pagine: 272
Ean: 9788869243790
Prezzo: € 20.00

Descrizione:In questo libro, l'autore ripercorre la sua prima esperienza in Etiopia quale membro di una missione scientifico-umanitaria dell'Associazione Perigeo Onlus. Rivivremo vita, usi e costumi di alcuni popoli del sud del Paese: surma, hamar, karo, konso e quelli dell'etnia maggioritaria: gli oromo. Conosceremo alcune realtà missionarie...

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Etiopia 2008. Appunti di viaggio"
Editore: Simple
Autore: Natali Luca
Pagine: 134
Ean: 9788869243813
Prezzo: € 15.00

Descrizione:In questo libro, l'autore ripercorre la sua seconda esperienza in Etiopia quale membro di una spedizione scientifico-umanitaria dell'Associazione Perigeo Onlus. Dopo la precedente esperienza dello scorso anno, torneremo in visita ai surma e agli oromo. Effettueremo nuove e interessanti conoscenze di realtà missionarie e approfondiremo quelle precedenti...

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Groenlandia 2008. Appunti di viaggio"
Editore: Simple
Autore: Natali Luca
Pagine: 186
Ean: 9788869243837
Prezzo: € 19.00

Descrizione:In questo libro, l'autore ripercorre la sua prima esperienza in Groenlandia quale membro di una spedizione scientifico-esplorativa dell'Ass. Perigeo Onlus e dell'Ex-Plora Nunaat International. La spedizione, denominata SAXUM, rientrava tra i programmi scientifici dell'Anno Polare Internazionale 2007-2008 ed è stata insignita di una Medaglia d'argento da parte della Presidenza della Repubblica italiana. Numerose le attività svolte...

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Un viaggio in Italia"
Editore: Elliot
Autore: Pérez Galdós Benito
Pagine: 89
Ean: 9788869936951
Prezzo: € 12.50

Descrizione:In quest'opera del 1900, il grande autore spagnolo Benito Pérez Galdós testimonia la propria visione del nostro paese. Visita Roma, Verona, Venezia, Padova, Bologna, Firenze, Napoli e Pompei: particolarissima, di quest'ultima città, la visione dei cadaveri degli uomini e delle donne vittime dell'eruzione del Vesuvio. Una dopo l'altra, sfilano dinanzi al lettore le sue reazioni: a Roma è la creazione di Michelangelo a sedurlo, a Firenze è Dante, a Verona Giulietta. Un reportage letterario, pubblicato in Italia per la prima volta nella sua versione integrale, scritto al suo ritorno in Spagna: i luoghi, decantati nell'animo dell'autore e ritradotti nello stile epistolare, ci si presentano filtrati dalla sensibilità dello "spagnolo errante", come l'autore amava definirsi, che è stato paragonato a Dickens, Balzac e Flaubert, ed è considerato il più illustre autore di Spagna dopo Cervantes.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU