Seleziona la categoria di interesse dal menù principale,
in questo modo le tipologie associate saranno subito visibili.


Categoria


Tipologia


Num. Prodotti x Pagina


Ordina Per

Libri - Storica



Titolo: "La spada dell'impero"
Editore: Newton & Compton
Autore: Scarrow Simon
Pagine: 378
Ean: 9788822723628
Prezzo: € 12.90

Descrizione:54 D.C. L'imperatore Claudio è morto e Roma è in tumulto. Nerone, infatti, ha preso il potere, ma suo fratello Britannico non è disposto a tirarsi indietro e si proclama a sua volta vero erede al trono. Una sanguinosa lotta per il potere sta per cominciare. Il prefetto Catone e centurione Macrone non desiderano altro che un'onorevole carriera nell'esercito, al fianco dei loro uomini coraggiosi. Preferiscono fronteggiare il nemico a viso aperto piuttosto che tendere trappole in qualche intrigo di palazzo. Ma la fama di Catone ha catturato l'attenzione di molti, determinati ad avere lui e i suoi invincibili uomini al proprio fianco, quando ci sarà la resa dei conti. Per sopravvivere; Catone dovrà essere astuto e assicurarsi l'appoggio dell'unico uomo di tutto l'Impero di cui si fida ciecamente: Macrone. Perché intorno a loro sta per cominciare una partita di cui ogni singolo soldato di Roma è diventato una pedina. Un gioco politico che potrebbe scatenare una guerra civile in grado di mettere Roma in ginocchio.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il signore della guerra"
Editore: TEA
Autore: Cornwell Bernard
Pagine: 410
Ean: 9788850251872
Prezzo: € 9.00

Descrizione:Wessex meridionale, fine del IX secolo. Uhtred di Bebbanburg ha perso tutto: non ha più la sua amatissima moglie, morta durante il parto. Non ha più le sue terre, usurpate tempo addietro. Non ha più un re per cui combattere, perché Alfredo il Grande ormai è vecchio e malato, incapace di respingere gli invasori vichinghi e ossessionato dall'idea di convertire il mondo alla fede cristiana. Uhtred di Bebbanburg non ha più nulla per cui vivere, eppure c'è qualcosa che gli impedisce di lasciarsi morire. Qualcosa che da sempre è dentro di lui. È la furia del guerriero. Una furia pagana, nata fra i danesi che lo hanno addestrato all'arte della guerra e coltivata sugli innumerevoli campi di battaglia che ha calcato. Ora la sua furia ha un obiettivo preciso: reclamare Bebbanburg, la fortezza che gli spetta di diritto e che suo zio possiede in spregio alla legge e agli dei. Ora Uhtred combatterà per se stesso e per il suo destino, il destino di un guerriero nato.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il trono senza re"
Editore: TEA
Autore: Cornwell Bernard
Pagine: 387
Ean: 9788850251858
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Inizi del X secolo. Le forze dei regni di Wessex e Mercia si sono unite per sconfiggere i danesi, ma i regni della Gran Bretagna continuano a essere minacciati dall'instabilità e dalle pressioni dei vichinghi. Quando Aethelred, signore di Mercia, muore senza lasciare eredi, il trono vacante è l'ideale per scatenare rivalità sopite. Mentre l'aristocrazia della Mercia discute della successione e i territori dell'ovest cercano di accampare pretese, nuovi nemici si avvicinano dalle frontiere del Nord. I sassoni avrebbero un disperato bisogno di una guida forte, invece continuano a lottare per un trono abbandonato, rischiando di minare l'unità e la forza che hanno faticosamente costruito. Uhtred di Bebbanburg, il più grande guerriero della Mercia, appoggia Aethel-flaed, la consorte di Aethelred, come legittima erede al trono, perché sa che anche lei crede nel sogno di un unico regno di Inghilterra. Ma i nobili accetteranno che sia una donna a prendere il potere, anche se è la vedova di Aethelred e la sorella del re di Wessex?

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La notte delle beghine"
Editore: Neri Pozza
Autore: Kiner Aline
Pagine: 299
Ean: 9788854517042
Prezzo: € 17.00

Descrizione:Parigi, 1310. Nel quartiere chiamato il Marais, sorge un'istituzione unica in Francia: il grande beghinaggio. Fondato da Luigi IX, l'edificio ospita una comunità di donne inclassificabili, sfuggenti a qualunque definizione: sono le beghine che hanno scelto la vita monastica ma senza i voti. Il claustro dove lavorano, studiano e vivono affrancate dall'autorità degli uomini, è un'oasi all'interno della città, un'isola ben protetta dal mondo esterno. In un freddo mattino di gennaio la vecchia Ysabel, che da anni veglia sulla pace del luogo, sta svolgendo i consueti preparativi per l'Officio quando ode un grido proveniente dalla strada. Addossata contro il vano dell'entrata all'esterno, appare una figura coperta da una mantellina sudicia, il volto nascosto sotto un cappuccio. Maheut, questo il nome della ragazza, è in fuga da un matrimonio impostole con la violenza. Sfinita, malata e inseguita da un sinistro frate francescano, ha bussato alle porte del beghinaggio in cerca di protezione. Ysabel non esita ad accoglierla, benché l'inquietudine serpeggi tra le beghine nell'istante in cui il laccio che lega i capelli di Maheut si scioglie e, davanti ai loro occhi sgomenti, srotola una gran massa di capelli rossi. Rossi come i capelli di Giuda e Caino. Rossi come le fiamme dell'inferno che bruciano senza far luce. L'ombra di tempi bui sta, del resto, per abbattersi sul cielo di Parigi. Il processo ai Templari, accusati dei crimini più nefandi, accende l'animo di molti in città, e lo spettro dell'eresia e della stregoneria si aggira nel Regno a seguito dell'arresto di una beghina proveniente da Valenciennes, Marguerite Porete, colpevole di aver scritto un libro, "Lo specchio delle anime semplici", in cui si prende la libertà di criticare chierici e teologi. Abbandonare al suo destino Maheut, quella giovane dallo sguardo aspro come smeraldo grezzo, o combattere e difenderla per difendere, insieme, la propria indipendenza e libertà? Questo è il dilemma che agita le coscienze e turba la pace nel grande beghinaggio del Marais. Intrecciando i momenti salienti del regno di Filippo il Bello e il destino di personaggi reali e immaginari, Aline Kiner ci conduce in un momento cruciale della Storia, in cui eroine solidali e sovversive non esitano a fare propria la battaglia contro l'oscurantismo e per la libertà delle donne.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il filo della spada"
Editore: TEA
Autore: Cornwell Bernard
Pagine: 377
Ean: 9788850251865
Prezzo: € 9.00

Descrizione:Corre l'anno 885 e la Terra degli Angli è un regno in pace, ma diviso. I danesi hanno esteso i propri domini nei territori a nord, i sassoni hanno rafforzato il loro potere a sud. Un corso d'acqua separa i due mondi: il Temes, l'odierno Tamigi. Ma quando un'ondata vichinga assedia l'antica città di Londra, insediandosi all'interno delle sue mura, il già delicato equilibrio sembra vacillare. I nuovi arrivati spadroneggiano nelle campagne, razziano i tranquilli villaggi del Wessex, riducono in schiavitù donne e bambini. E i numerosi fortilizi, spuntati come funghi, non bastano a fermarli. Lord Uhtred, signore di Bebban-burg, impavido guerriero sassone cresciuto tra i danesi, ha combattuto duramente per il suo re. Ma la vita agiata e il rispetto acquisiti non lo soddisfano, e l'inettitudine dell'erede al trono mette a dura prova il suo animo avventuroso che vorrebbe tornare a brandire la spada, a battere i gelidi mari del nord, a conquistare quelle terre che gli spettano di diritto. Quando il pio Alfredo chiede il suo aiuto per frenare l'orda nemica, Uhtred non sa che fare. Deve scegliere fra il giuramento che lo lega al re e il pericoloso mulinello di alleanze che mutano e di poteri che passano di mano. Ma ha tra le mani le sorti di un regno, un'isola sferzata dal vento dove la pace duratura è ancora un miraggio: deve prestare fede alla sua promessa o seguire la via tracciata dalla spada? Saprà rendersi onore e tornare a combattere, in nome della futura Inghilterra?

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Figlie di una nuova era"
Editore: Fazi
Autore: Korn Carmen
Pagine: 522
Ean: 9788893253376
Prezzo: € 17.50

Descrizione:Uno strano destino, quello delle donne nate nel 1900: avrebbero attraversato due guerre mondiali, per due volte avrebbero visto il mondo crollare e rimettersi in piedi, stravolgersi per sempre sotto i loro occhi. Sono proprio loro le protagoniste di questa storia, quattro donne che incontriamo per la prima volta da ragazze, ad Amburgo, alle soglie degli anni Venti. Hanno personalità e provenienze molto diverse: Henny, di buona educazione borghese, vive all'ombra della madre e ama il suo lavoro di ostetrica più di ogni cosa; l'amica di sempre Ka?the, di estrazione più modesta, emancipata e comunista convinta, è un'appassionata militante; Ida, rampolla di buona famiglia, ricca e viziata, nasconde un animo ribelle sotto strati di convenzioni; e Lina, indipendente e anticonformista, deve tutto ai suoi genitori, che sono letteralmente morti di fame per garantirle la sopravvivenza. Insieme crescono e vedono il mondo trasformarsi, mentre le loro vicende personali s'intrecciano in una rete intricata di relazioni clandestine, matrimoni d'interesse, battaglie politiche e sfide lavorative, lutti e perdite, eventi grandi e piccoli tenuti insieme dal filo dell'amicizia. Pagine che ci fanno respirare il fascino d'epoca di un mondo che non c'è più: i cocktail al vermut, i cappelli a bustina, gli orologi da tasca e gli sfarzosi locali da ballo, ma anche le case d'appuntamenti, i ristoranti cinesi e le fumerie d'oppio del quartiere di St Pauli. E poi la lenta, inesorabile disgregazione di tutto, la fine di ogni libertà, il controllo sempre più pressante delle SS, la minaccia nazista... Quattro donne, un secolo di storia: "Figlie di una nuova era" è il primo capitolo di una nuova trilogia tutta al femminile.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Fra orditi e trame. Le storie e gli intrecci dei Pazzaglia"
Editore: Gangemi
Autore: Valiserra Pazzaglia Beatrice
Pagine: 112
Ean: 9788849236552
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Dalla soffitta di una casa antica, tra trine di donne e armi di cavalieri, si dipana la storia di un'Italia familiare. Quattro secoli di casati noti, di corte pontificia, imperatori, principi e venturieri di potere.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ooku. Le stanze proibite"
Editore: Panini Comics
Autore: Yoshinaga Fumi
Pagine: 252
Ean: 9788891269935
Prezzo: € 7.50

Descrizione:All'interno del castello di Edo una donna scopre per la prima volta la vera felicità e combatte una battaglia privata per assicurare alla vita che porta nel grembo di nascere. Intanto la sorte dello shogunato è sempre più a rischio, mentre la corte imperiale si intromette con forza crescente nelle vicende politiche.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Fiori d'arancio sulla pelle"
Editore: Europa Edizioni Roma
Autore: Lesa Miriam
Pagine:
Ean: 9788893846332
Prezzo: € 14.90

Descrizione:Conosciamo Anne appena quindicenne, forse troppo presto per intuire la straordinaria donna che si nasconde sotto quell'aspetto tenero e a tratti remissivo. Di famiglia nobilissima, la bella Anne viene strappata all'adolescenza da un matrimonio combinato dalle famiglie e, naturalmente, la sua vita non sarà più la stessa. Ma gli avvenimenti non certo piacevoli che l'aspettano, seppur inseriti in una cornice dorata, riusciranno a portare in superficie doti che nemmeno lei stessa sapeva di possedere. La sua intelligenza brillante, la sua capacità di conversare disinvoltamente di qualunque argomento, perfino con diplomatici o personaggi di corte, la porteranno a scalare le vette dell'alta società fino a ritrovarsi alle dirette dipendenze del Re Sole, per poi divenire una figura influente in tutto il panorama politico di un'Europa in divenire. Una figura capace di suscitare profondo rispetto e, inevitabilmente, un forte coinvolgimento emotivo, inserita in un contesto storico accuratamente ricostruito.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il retablo di Santa Maria di Montserrat"
Editore: Kimerik
Autore: Zunino Lorenzo
Pagine: 252
Ean: 9788893757164
Prezzo: € 19.50

Descrizione:Il giovane Gismondo, figlio di una famiglia umile acquese, riesce, grazie alla sua intelligenza e all'amicizia con Francesco, rampollo della ricca casata dei Della Chiesa, a ricoprire un ruolo di prestigio. È la sua occasione: finalmente potrà migliorare la propria condizione sociale e affiancare il capofamiglia Domenico in un lungo viaggio commerciale che lo farà giungere sino in Spagna, a Valencia, dove nulla sarà più come prima.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Massenzio"
Editore: Panini Comics
Autore: Sardou Romain, Duarte Carlos Rafael
Pagine: 176
Ean: 9788891239594
Prezzo: € 29.00

Descrizione:Costantinopoli, 532 d.C.: l'Imperatrice Teodora, bella e spregiudicata sposa di Giustiniano, non si pone troppi scrupoli nel sedare la rivolta di Nika, incurante della scarsa popolarità di cui gode presso il popolo. Per questo, quando scompare nel corso di un viaggio, il suo antico amore Massenzio teme il peggio... Contiene "Massenzio" #1/3.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il lato oscuro dell'amore"
Editore: Garzanti Libri
Autore: Schami Rafik
Pagine: 856
Ean: 9788811603856
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Una storia d'amore proibita e struggente, quella tra il giovane Farid e la bella e sensuale Rana. La saga di due famiglie, quella dei Mushtak e quella degli Shanin, divise dalla legge dei clan e da una faida sanguinosa. Un affresco storico che ripercorre le tormentate vicende del Medio Oriente, dalla fine dell'impero ottomano ai giorni nostri, tra guerre e rivolte, trame segrete e feroci dittature. La biografia di un popolo, quello siriano, incessantemente vessato dalla storia. Il ritratto di una città misteriosa e affascinante, Damasco, che rivive in queste pagine con precisione e tenerezza. Ripercorrendo le vicende di tre generazioni, Schami ha scritto un romanzo di travolgente forza narrativa, che affronta gli aspetti più oscuri della storia del suo paese e al tempo stesso è un toccante inno alla forza dell'amore.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La formica sulla neve"
Editore: Verdechiaro Edizioni
Autore: Torricelli Fabrizio
Pagine: 286
Ean: 9788866233442
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Un uomo alla ricerca di sé stesso alle soglie dell'ultimo decennio del Quattordicesimo secolo. Abbandonato il villaggio natio ed i verdi pascoli alpini, Sigmund fugge i luoghi della sua infanzia allontanandosi dai recenti e drammatici avvenimenti. Migrerà lontano. Soggiornerà a Verona, accolto benevolmente da Andrea, il giovane falegname col quale instaurerà una fraterna amicizia. Spettatore del tramonto della Signoria scaligera, lascerà la città alla vigilia della battaglia di Castagnaro, una fra le più imponenti battaglie dell'epoca. Gli spettri del doloroso passato torneranno sovente a tormentarlo fino a condurlo alla soglia dell'accidia. La turrita Monteriggioni segnerà la fine del suo viaggio.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' età dell'oro"
Editore: Bao Publishing
Autore: Pedrosa Cyril, Moreil Roxanne
Pagine: 228
Ean: 9788832731286
Prezzo: € 27.00

Descrizione:Il vecchio re è morto. Sua figlia, Tilda, si appresta a succedergli, determinata a mettere in atto le riforme necessarie per salvare il suo popolo, oppresso dalla carestia e dal giogo dei signori della corte. Ma un complotto ordito dal fratello la costringe all'esilio. Con l'aiuto di due cavalieri, il saggio Tankred e il fedele Bertil, la principessa deposta decide di riconquistare il regno. Comincia così un periplo avventuroso durante il quale il loro destino si rivelerà collegato alla "Età dell'oro". Più che una leggenda o una favola, "L'età dell'oro" è un libro perduto dal potere tanto grande che potrebbe alterare il mondo... Con Roxanne Moreil come compagna di scrittura, Cyril Pedrosa reinventa l'epopea medievale. Quando le gesta degli eroi tradizionali lasciano il posto a quelle di un'eroina passionale, il racconto feudale si trasforma in favola sociale. Così, per gli autori, miniare il passato significa illuminare l'avvenire. Con la speranza che, dopo la grande tenebra, l'umanità possa ancora vivere felice e contenta.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La saga di Grimr"
Editore:
Autore: Moreau Jérémie
Pagine: 231
Ean: 9788867903030
Prezzo: € 27.00

Descrizione:1783. L'Islanda, sopraffatta dalla povertà, è sotto il giogo della Danimarca. Il destino di Grimr, che è diventato orfano a causa di una eruzione vulcanica, è ancora più crudele in questo paese in cui l'uomo viene definito principalmente dal suo lignaggio. Dotato di una forza impressionante, sa di poter competere con i più famosi eroi delle saghe anche se è figlio di nessuno. Gli manca solo l'opportunità di dimostrare il suo valore...

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I racconti della peste"
Editore: Passigli
Autore: Vargas Llosa Mario
Pagine: 151
Ean: 9788836815357
Prezzo: € 16.50

Descrizione:Un incontro a prima vista singolare quello tra Mario Vargas Llosa e il Decamerone. Ma, come scrive il Premio Nobel nel prologo che precede il volume, i dieci giovani che durante la peste del 1348 si rifugiano in una villa di campagna per sfuggire a una realtà intollerabile, evocando un mondo parallelo e creando una realtà fittizia fatta di storie fantastiche e di sogni, «incarnano la ragione stessa della letteratura». E non è dunque certo un caso che il grande scrittore peruviano riparta proprio dall'opera rivoluzionaria del Boccaccio mettendo in scena, nella stessa villa Palmieri nella quale i giovani si erano rifugiati, alcuni dei protagonisti del Decamerone, nonché lo stesso Boccaccio, dando voce a ciascuno in una narrazione che ha l'immediatezza di una pièce teatrale. I venti capitoli dei "Racconti della peste" spaziano dunque in un universo fantastico che si oppone alla terribile realtà della pestilenza: da "L'uomo-veleno e il fanatico" a "Una storia d'amore", da "Ingannare la peste con la menzogna" a "Il racconto più depravato e perverso", il percorso dei racconti si snoda, come nel Decamerone, in fantasie buffe, storie tragiche, storie d'amore e di violenza. L'amore, il desiderio, il potere della fantasia e le relazioni tra le classi sociali sono la chiave di quest'opera che raccoglie l'essenza dello spirito del capolavoro boccaccesco: la lussuria e la sensualità ingigantite per il terrore dell'apocalisse.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La terra maledetta"
Editore: Longanesi
Autore: Ferrándiz Juan Francisco
Pagine: 732
Ean: 9788830451339
Prezzo: € 19.90

Descrizione:IX secolo: la città di Barcellona non esiste. Esiste solo un piccolo e sparuto avamposto ai confini estremi del Sacro Romano Impero, un insediamento di non più di un migliaio di anime governato distrattamente dai franchi. Barcellona è in uno stato di quasi totale abbandono, devastata dagli scontri con i saraceni e sottoposta alla tirannia dei nobili corrotti che sfruttano gli abitanti. Ma è grazie al coraggio e all'ambizione di un uomo, il vescovo Frodoino - incaricato dal re Carlo il Calvo di riportare ordine e civiltà in quei luoghi - che inizia la rinascita. Accompagnato da un gruppo di coloni in cerca di un destino diverso e di una nuova vita, Frodoino è deciso ad affrontare le sfide che lo attendono: intrighi, conflitti e manovre occulte sullo sfondo di una minaccia saracena sempre alle porte. Ben presto Frodoino si scopre conquistato dal fascino di una donna misteriosa, la nobile Gota, fortemente legata alle tradizioni della sua terra e della sua gente, che si innamora, ricambiata, del vescovo. Con l'aiuto di personaggi sia di umile sia di illustre nascita, Frodoino e Gota daranno inizio a una lotta stoica per strappare Barcellona dal destino di terra maledetta nel quale sembra intrappolata, divisi tra i sentimenti che li legano e i doveri imposti da un sogno ancora più grande. Un viaggio epocale, alla scoperta della nascita di una delle città più belle della Spagna e del mondo, e della lotta dei suoi abitanti per la libertà.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Nerone"
Editore: Longanesi
Autore: George Margaret
Pagine: 544
Ean: 9788830450813
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Discendente dell'illustre dinastia Giulio-Claudia, Nerone è ancora bambino quando capisce che la Roma imperiale è un coacervo di rivalità e ferocia. Il solo fatto di essere destinato alla successione al trono mette a rischio la sua vita fin dai tre anni, quando lo zio Caligola tenta di annegarlo. Ma la sete di potere e di vendetta che dilaga nell'Urbe non gli impedisce di sviluppare una grande passione per la poesia, la musica e la cultura greca. Complici i suoi istitutori d'eccezione, fra cui spicca Lucio Anneo Seneca, Nerone diventa adulto molto presto. Ma il futuro imperatore non può dedicarsi, come vorrebbe, agli ideali di equilibrio e bellezza della cultura greca, perché nella spietata Roma del suo tempo ogni passo può essere l'ultimo. E ancor più che dalle macchinazioni dei nemici, Nerone deve guardarsi dalla persona a lui più vicina: sua madre Agrippina, una donna ambiziosa e senza scrupoli, il cui unico obiettivo è il controllo dell'impero. E proprio quando, attraverso inganni e subdoli espedienti, Agrippina conduce il figlio ai livelli più alti del potere politico, Nerone riesce a liberarsi dalla sua presa e a compiere il proprio destino, lasciando un segno indelebile nella Storia. Frutto di una approfondita e dettagliata ricostruzione dell'epoca, Nerone è il romanzo di formazione di un ragazzo che la sorte ha chiamato a guidare il più grande impero del mondo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La repubblichina. Memorie di una ragazza fascista"
Editore: Rizzoli
Autore: Pansa Giampaolo
Pagine: 240
Ean: 9788817103947
Prezzo: € 20.00

Descrizione:"L'ho vista anch'io una rapatura delle donne fasciste, catturate nei giorni conclusivi della guerra civile. Era la fine di aprile del 1945 e andavo per i dieci anni. Oggi sono un vecchio signore curioso, ma già allora ero un ragazzino che si sentiva padrone della sua piccola città. Nell'attesa che riaprissero le scuole elementari, dove frequentavo la quinta poiché ero avanti di un anno, trascorrevo il tempo libero nella modisteria di mia madre Giovanna e nelle strade del centro. Conclusa la guerra e finiti i bombardamenti degli Alleati, non esistevano altri pericoli in città. In questo modo mi sono trovato di fronte a vicende che non pensavo di scoprire. Una fu la tosatura delle prigioniere repubblichine, avvenuta non in piazza del Cavallo come racconto in questo libro, bensì in una piazza secondaria, davanti a una caserma in sfacelo, diventata un rifugio di senzatetto e di prostitute malandate. Tra le donne sottoposte a quel supplizio, una era molto giovane e bella. La sua figura è sempre rimasta nella mia memoria, tanto da ispirarmi il personaggio centrale di questo libro: Teresa Bianchi, detta Tere. Una maestra elementare sui vent'anni, tanto appassionata della propria missione da prendere la tessera del Partito fascista repubblicano pur di insegnare in una scuola della città. Di solito i miei libri sulla guerra civile e sul dopoguerra sporco di sangue non hanno per protagonisti dei fascisti repubblichini se non come vittime delle vendette partigiane. Un revisionismo a senso unico ha fatto sparire i tanti italiani, civili e militari, rimasti fedeli a Benito Mussolini. Eppure furono soprattutto loro a sopportare gli eventi più angosciosi dell'ultima fase della guerra nel nostro Paese. Come le stragi provocate dagli aerei da bombardamento americani, spesso imprecisi e affidati a piloti che volevano liberarsi del loro carico micidiale e ritornare al sicuro nelle basi di partenza. Oppure come l'inferno delle violenze compiute dai marocchini in Ciociaria, con migliaia di donne stuprate sotto lo sguardo indifferente dei generali francesi, primo fra tutti Charles De Gaulle. La mia Tere affronta con fermezza e coraggio il furore dell'ultimo atto della guerra mondiale in casa nostra e il caos del dopoguerra. Di certo è una repubblichina, ma soprattutto un'italiana con una qualità che ho ritrovato in tutte le donne incontrate nella mia vita: la pazienza generosa." La vicenda narrata in questo libro è immersa in una storia assai più grande: la guerra civile italiana tra il 1943 e il 1945, sino al capitolo sanguinoso della liberazione, un succedersi di vendette e di delitti. Ma "La repubblichina" è soprattutto un romanzo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il pane del diavolo"
Editore: Piemme
Autore: Montaldi Valeria
Pagine: 384
Ean: 9788856666434
Prezzo: € 18.89

Descrizione:1416, Castello di Fénis. Marion è una cuoca straordinaria. Le sue origini saracene ne hanno forgiato il gusto: le spezie, gli aromi, i condimenti insoliti con cui arricchisce i piatti entusiasmano il palato dei nobili commensali riuniti a banchetto. Talento e inventiva, tuttavia, non bastano a farle ottenere rispetto e considerazione: vessata da Amizon Chiquart, il celebrato maestro di cucina del duca Amedeo di Savoia, è costretta a subire umiliazioni continue, accettate sotto l'amara maschera della deferenza. Sì, perché lei è solo una donna e non potrà mai ambire a un ruolo superiore a quello di sguattera. O almeno così crede Chiquart, sottovalutando la tenacia, il coraggio e la rabbia che animano Marion. E soprattutto ignorando che un' inutile saracena sappia leggere e scrivere. L'ultima scelta di una donna coraggiosa, la sua vendetta. 2016, Fénis. Il cadavere ritrovato nel bosco è quello di Alice Rey: la gola squarciata, il sangue che intride ancora la neve. L'indagine sul delitto è affidata al maresciallo Randisi del Comando dei carabinieri di Aosta. Da subito, gli indizi convergono sul marito della vittima, Jacques Piccot, chef stellato del ristorante di proprietà della moglie e appassionato collezionista di antichi ricettari. Le indagini sembrano confermare i primi sospetti, ma un secondo omicidio scoperchia un calderone pieno di segreti, rancori e ricatti che coinvolge l'intero ristorante. E a Randisi non resta che scavare a fondo fra presente e passato per scoprire di quanti veleni sia fatto un pane che ha il sapore del diavolo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le grandi battaglie della storia"
Editore: Editoriale Cosmo
Autore: Ordas Patrice, Mounier Alain
Pagine: 95
Ean: 9788869116148
Prezzo: € 4.90

Descrizione:Nell'undicesimo numero de "Le grandi Battaglie della Storia" potrete godervi il settimo e l'ottavo capitolo di Ambulanza 13 e, di conseguenza, scoprire quali altri orrori Louis-Charles Bouteloup dovrà affrontare prima che finisca la Grande Guerra. Sì, perché il destino sembra accanirsi sul giovane e coraggioso medico che, in prima linea, ha già perso amici, certezze e metà del viso: nelle tavole che seguono questa breve introduzione, sceneggiate come sempre da Patrice Ordas e illustrate da Alain Mounier, infatti, il nostro protagonista dovrà fare scelte sempre più odiose e difficili, figlie di un tempo in cui l'umanità sembra dover per forza mostrare il suo lato più brutale e sconsiderato.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La dama dei Medici"
Editore: Newton & Compton
Autore: Kalogridis Jeanne
Pagine: 329
Ean: 9788822721198
Prezzo: € 12.00

Descrizione:1478. La Firenze dei Medici si arricchisce dei più grandi artisti del mondo grazie a Lorenzo il Magnifico. Nei vicoli e nelle strade malfamate, intanto, continua la quotidiana lotta per la sopravvivenza degli ultimi, destinati al silenzio della storia. Giuliana è un'orfana cresciuta nel famoso Ospedale degli Innocenti: la sua indole ribelle l'ha resa fin da piccola una presenza sgradita. Così, all'età di quindici anni, è stata messa davanti a una scelta: entrare in convento o sposarsi con un uomo che non amava. Piuttosto che piegarsi, Giuliana ha preferito fuggire. Durante i due anni passati sulla strada, è sopravvissuta grazie a piccoli furti, imparando a confondersi tra la folla dopo aver svuotato le tasche giuste. Ma tutto cambia quando una delle sue vittime, un anziano signore, la coglie con la mano nella sua borsa. Invece di portarla in prigione, l'uomo, presentatosi come "il Mago di Firenze", le fa una proposta: diventare la sua assistente. Così, tra rivelazioni esoteriche e sottili stratagemmi, Giuliana sarà messa a parte della misteriosa attività del cabalista, custode di un segreto che ha a che fare con il suo oscuro passato...

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Isabel"
Editore: Guanda
Autore: Banville John
Pagine: 388
Ean: 9788823521155
Prezzo: € 19.00

Descrizione:Giunta alla fine di un infelice matrimonio, Isabel Archer lascia Roma, dove la vicenda matrimoniale si è consumata con tanta amarezza, per andare a Gardencourt a portare l'ultimo saluto all'amatissimo cugino Ralph Touchett. Da li prosegue poi il suo viaggio fino a Londra, dove preleva una cospicua somma di denaro in banca, tra lo sconcerto degli impettiti funzionari in tight e ghette. Perché? Quali sono i suoi piani, ora che non ha più motivo di illudersi sulle vere, sordide ragioni che hanno indotto Gilbert Osmond a sposarla? Con sorprendente abilità nel tratteggiare, in ogni minimo dettaglio, ambienti, personaggi, atmosfere tra loro anche molto distanti - dalla Londra delle suffragette a un Nord Italia infestato dal tifo -, illuminandoli con salvifica ironia, John Banville regala alla memorabile protagonista di "Ritratto di signora" di Henry James un'imprevista opportunità di crescita e riscatto. Ora tocca a Isabel, e a lei soltanto, chiudere i conti con il passato e prendere in mano il proprio destino: trovare qualcuno o qualcosa per cui spendere degnamente la propria libertà e la propria fortuna, senza più «dilapidare se stessa fino alla bancarotta emotiva e spirituale». Un'impresa ardua, anche per una giovane donna con il suo indiscusso «potenziale», e al tempo stesso un pretesto perfetto per un avvolgente romanzo 'à la James', che non teme confronti con il modello ed è in sé felicemente compiuto.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La luna nera. La saga di Poldark"
Editore: Sonzogno
Autore: Graham Winston
Pagine: 488
Ean: 9788845400094
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Cornovaglia, 1794. Tra Inghilterra e Francia infuria la guerra, ma gli affari di Ross Poldark finalmente prosperano, e il suo amore per Demelza, passato attraverso prove tanto difficili, sembra ora aver ritrovato la serenità. Tanto più che Elizabeth, la vecchia fiamma di Ross andata in sposa a George Warleggan, ha appena dato alla luce un bambino, nato prematuramente in una notte di eclissi lunare. Intorno a loro, però, le passioni avvampano, e nuovi personaggi entrano in scena. Compare infatti il giovane Drake, fratello di Demelza, affascinante e povero come lei, che suscita l'amore di Morwenna, sorella di Elizabeth, promessa a un ricco reverendo. E intanto Ross dovrà lanciarsi in nuove avventure per salvare l'amico Dwight, fatto prigioniero dai francesi. Ma la vera minaccia alla felicità dei Poldark è un oscuro segreto che sta per essere rivelato e rischia di distruggere ogni cosa.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "M. Il figlio del secolo"
Editore: Bompiani
Autore: Antonio Scurati
Pagine: 848
Ean: 9788845298134
Prezzo: € 24.00

Descrizione:

Lui è come una bestia: sente il tempo che viene. Lo fiuta. E quel che fiuta è un'Italia sfinita, stanca della casta politica, della democrazia in agonia, dei moderati inetti e complici. Allora lui si mette a capo degli irregolari, dei delinquenti, degli incendiari e anche dei "puri", i più fessi e i più feroci. Lui, invece, in un rapporto di Pubblica Sicurezza del 1919 è descritto come "intelligente, di forte costituzione, benché sifilitico, sensuale, emotivo, audace, facile alle pronte simpatie e antipatie, ambiziosissimo, al fondo sentimentale". Lui è Benito Mussolini, ex leader socialista cacciato dal partito, agitatore politico indefesso, direttore di un piccolo giornale di opposizione. Sarebbe un personaggio da romanzo se non fosse l'uomo che più d'ogni altro ha marchiato a sangue il corpo dell'Italia. La saggistica ha dissezionato ogni aspetto della sua vita. Nessuno però aveva mai trattato la parabola di Mussolini e del fascismo come se si trattasse di un romanzo. Un romanzo - e questo è il punto cruciale - in cui d'inventato non c'è nulla. Non è inventato nulla del dramma di cui qui si compie il primo atto fatale, tra il 1919 e il 1925: nulla di ciò che Mussolini dice o pensa, nulla dei protagonisti - D'Annunzio, Margherita Sarfatti, un Matteotti stupefacente per il coraggio come per le ossessioni che lo divorano - né della pletora di squadristi, Arditi, socialisti, anarchici che sembrerebbero partoriti da uno sceneggiatore in stato di sovreccitazione creativa. Il risultato è un romanzo documentario impressionante non soltanto per la sterminata quantità di fonti a cui l'autore attinge, ma soprattutto per l'effetto che produce. Fatti dei quali credevamo di sapere tutto, una volta illuminati dal talento del romanziere, producono una storia che suona inaudita e un'opera senza precedenti nella letteratura italiana. Raccontando il fascismo come un romanzo, per la prima volta dall'interno e senza nessun filtro politico o ideologico, Scurati svela una realtà rimossa da decenni e di fatto rifonda il nostro antifascismo.

Nato a Napoli nel 1969, Antonio Scurati è docente di Letterature contemporanee presso la IULM di Milano, dove dirige il Master in Arti del Racconto. Per anni ha coordinato il Gruppo di Ricerca sui Linguaggi della Guerra e della Violenza dell’Università di Bergamo. È anche editorialista de “La Stampa” e autore di numerosi saggi, tra i quali ricordiamo La letteratura dell’inesperienza (Bompiani, 2006). Ha esordito nel 2002 con Il rumore sordo della battaglia (premio Kihlgren, premio Fregene, premio Chianciano). Nel 2005, con Il sopravvissuto, ha vinto la XLIII edizione del premio Campiello e nel 2008, con Una storia romantica, il Mondello. Della sua vasta produzione, tradotta in molti paesi, ricordiamo Il bambino che sognava la fine del mondo (2009), La seconda mezzanotte (2011), Il padre infedele (2013) e Il tempo migliore della nostra vita (vincitore sia del premio Viareggio sia, di nuovo, del premio Selezione Campiello).



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU