Seleziona la categoria di interesse dal menù principale,
in questo modo le tipologie associate saranno subito visibili.


Categoria


Tipologia


Num. Prodotti x Pagina


Ordina Per

Libri - Narrativa Classica



Titolo: "La vedova Couderc"
Editore: Adelphi
Autore: Simenon Georges
Pagine:
Ean: 9788845933202
Prezzo: € 12.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il Rabbi di Bacherach"
Editore: Marietti
Autore: Heinrich Heine
Pagine: 112
Ean: 9788821110016
Prezzo: € 9.75

Descrizione:Nel villaggio tedesco di Bacherach, in una sera imprecisata del Medioevo, si celebra il rituale della Pasqua ebraica. Due stranieri, avvolti in ampi mantelli, si uniscono, inattesi, alla piccola comunità. E da quel momento nulla sarà più come prima. Come scrive Magris nella sua nota al testo: «Il Rabbi di Bacherach è, insieme ad altri grandi testi, una delle espressioni più intense della simbiosi spirituale ebraico-tedesca da cui nasce l'ispirazione di Heine e verso la quale essa stessa si protende, ed è anche l'espressione tragica della scissione che frantuma quella simbiosi e dalla quale, a sua volta, nasce una grande, dolorosa poesia aperta all'universale-umano».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il Il Maestro e Margherita. Con i dipinti delle avanguardie russe. Ediz. deluxe"
Editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli
Autore: Bulgakov Michail
Pagine: 480
Ean: 9788817105453
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Un professore esperto di magia nera, un sicario, una strega e un gatto portano scompiglio nella Mosca burocratica e ipocrita degli anni Trenta. Intanto Ponzio Pilato si dispera per non aver potuto impedire la crocifissione di Gesù. In questa atmosfera senza spazio e senza tempo si staglia la passione tormentata fra il Maestro, uno scrittore incompreso relegato in manicomio, e la sua bellissima amante Margherita. Storia d'amore e satira del potere, meditazione sul bene e sul male e riflessione sulla creazione artistica, Il Maestro e Margherita è considerato il capolavoro della letteratura russa del Novecento, un romanzo dalle infinite chiavi di lettura e dall'irresistibile vena grottesca. In questa edizione, le opere delle avanguardie russe - da Kandinsky a Lentulov, da Mashkov a Golovin - ci trasportano con la loro forza visionaria nella Mosca del tempo, e ci restituiscono anche visivamente quella potenza creativa e quella libertà dell'immaginazione che hanno reso il romanzo di Bulgakov un testo di culto in tutto il mondo. Introduzione di Eridano Bazzarelli.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il ritratto di Dorian Gray. Ediz. deluxe"
Editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli
Autore: Wilde Oscar
Pagine: 360
Ean: 9788817105460
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Considerato dai critici del tempo un testo scandaloso per la sua sfida alla morale e alle convenzioni, Il ritratto di Dorian Gray è ormai unanimemente riconosciuto come uno dei capolavori della letteratura inglese. Dorian Gray, un giovane bellissimo e vizioso, si è fatto ritrarre dal pittore Basil Hallward. Ossessionato dalla paura di invecchiare, per una sorta di patto con il diavolo riesce a far sì che sia il ritratto a corrompersi al posto suo, mentre la freschezza e la perfezione del suo viso rimangono sorprendentemente intatte. In questo modo Dorian può abbandonarsi ai piaceri e ai delitti più sfrenati, senza che alcun segno intacchi il suo fisico. Ma la favola è destinata a trasformarsi ben presto in tragedia, e il ritratto diviene l'emblema della corruzione morale del giovane. In questa edizione di pregio il romanzo simbolo dell'estetismo viene impreziosito dalle decorazioni e dalle immagini di Henry Keen, uno dei maggiori illustratori dell'epoca, in grado di ricreare al meglio l'atmosfera decadente della Londra vittoriana del XIX secolo, e di dare vita al personaggio più affascinante e controverso creato da Oscar Wilde.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Fiabe irlandesi"
Editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli
Autore: Stephens James
Pagine: 384
Ean: 9788817104517
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Una serie di storie leggendarie diventa la porta d'ingresso per epoche e luoghi lontani, dove si incontrano tradizione e fantasia. Queste fiabe ripercorrono le tappe della storia d'Irlanda, dall'età in cui il primo uomo poteva trasformarsi in cervo, falco o salmone, al tempo degli eroi. Fionn, paladino di queste leggende, è allo stesso tempo uno e molti: bambino ricco di temperamento, appassionato amante, tenerissimo padre, avventuroso capo delle bande di Fianna, e ancora poeta, veggente, saggio, sempre animato, in ogni suo ruolo, da un'irrefrenabile curiosità per il diverso, e teso ad ascoltare la "musica di ciò che accade". James Stephens raccoglie il patrimonio dei cantastorie d'Irlanda e riporta alla luce miti e leggende, espressione di un prezioso tesoro di conoscenze, permettendoci di riviverle fedelmente, con la straordinaria spontaneità dello spirito originario.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il giro del mondo in ottanta giorni"
Editore: Bompiani
Autore: Verne Jules
Pagine: 352
Ean: 9788845298844
Prezzo: € 11.00

Descrizione:Le monotone serate del Reform Club di Londra, tra la lettura di un giornale e una partita a whist, sono interrotte da una scommessa tra alcuni membri e Phileas Fogg, un gentleman eccentrico convinto di poter fare il giro del mondo in soli ottanta giorni. Ad accompagnarlo in questa sfida contro il tempo è il domestico francese Jean Passepartout, astuto e fedele. Insieme attraversano terre esotiche e luoghi pericolosi, passando per Italia, Egitto, India, Giappone e Stati Uniti e usando qualsiasi mezzo di trasporto (treno, piroscafo, slitta o elefante), inseguiti dall'agente Fix che li crede responsabili di un furto in banca. Pubblicato per la prima volta nel 1873, rimane il romanzo avventuroso per eccellenza e non smette di affascinarci in un'epoca di viaggi in aereo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Memorie di un elefante bianco"
Editore: Robin
Autore: Gautier Judith
Pagine: 248
Ean: 9788872742983
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Judith Gautier (1845-1917), figlia dello scrittore Théophile Gautier e della cantante Ernesta Grisi, fu una delle donne più affascinanti della sua epoca. Appassionata ammiratrice della musica di Wagner, poetessa, giornalista, autrice di drammi, di romanzi e racconti esotici, ambientò fra il Siam e l'India un incantevole romanzo fiabesco che ha come protagonista un elefante, i Mémoires d'un Éléphant blanc, dapprima pubblicato a puntate sul settimanale "Le Petit Français illustré", poi raccolto in un volume riccamente illustrato. Le Memorie di un Elefante bianco, prima traduzione integrale del romanzo di Judith Gautier, ripropone l'apparato illustrativo dell'edizione parigina del 1894, opera di due maestri dell'Art Nouveau, Alfons Mucha e Marcel-Pierre Ruty. Il volume comprende, con il saggio introduttivo Judith Gautier e gli elefanti, la prima traduzione italiana della novella "Una giornata nel regno del Siam".

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il denaro"
Editore: Mondadori
Autore: Zola Émile
Pagine: XXIII-400
Ean: 9788804703099
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Parigi nel 1864 è il centro del mondo: si prepara la grande Esposizione universale voluta da Napoleone III e la Borsa cittadina domina gli affari in Europa e oltre. In questa città dinamica fino all'ebbrezza, Aristide Saccard architetta una grandiosa speculazione finanziaria incentrata sulle possibilità offerte dall'apertura del canale di Suez. Saccard è un uomo visionario: la sua ambizione non è accumulare denaro, ma «farlo scaturire da ogni dove» e «vederlo scorrere a fiumi». Tra euforia e panico, tuttavia, il sogno di Saccard trascinerà nel baratro quanti vi hanno creduto. Ispirato alla parabola del banchiere Paul Eugène Bontoux, "Il denaro" (1891) unisce un'analisi minuziosa dei meccanismi del capitalismo al racconto, pieno di verità psicologica e di suspense, delle vite e delle speranze di indimenticabili personaggi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Huasipungo"
Editore: Elliot
Autore: Icaza Jorge
Pagine: 187
Ean: 9788869936173
Prezzo: € 17.50

Descrizione:Don Alfonso Pereira possiede una fattoria nell'immaginaria cittadina di Tomachi. Colpito da gravi problemi economici, decide di mettere la sua terra a disposizione dell'estrazione del petrolio, sperando con questo gesto di salvare il benessere nonché il buon nome della famiglia, intaccato dalla relazione della figlia Lolita con un meticcio. Ma la ricerca dei soldi e dell'onore porteranno don Alfonso a trasformare la vita dei contadini, tra cui l'indio Andrés, in un inferno di privazioni e ingiustizie. Considerato il romanzo più famoso della letteratura ecuadoriana e una delle più importanti opere della cultura indigenista sudamericana, "Huasipungo" è stato pubblicato negli anni Trenta e tradotto in più di quaranta lingue. Postfazione di Danilo Manera.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' invisibile"
Editore: Solfanelli
Autore: Ciampoli Domenico
Pagine: 360
Ean: 9788833050973
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Personaggio singolare della letteratura dell'Ottocento, Domenico Ciampoli fu tra gli scrittori maggiormente disponibili a rivedere la propria poetica e a recepire le istanze più nuove e complesse della cultura europea del tempo. Infatti, dal realismo d'esordio - conforme, in qualche modo, ai modelli verghiani -, Ciampoli seppe transitare nelle tematiche del Decadentismo, entro cui discusse di "bellezza", di poesia e di spiritismo, di parapsicologia e, in genere, di quel mondo "invisibile" che è anche richiamato espressamente nel titolo; sicché, il romanzo, originale nella sua invenzione e nei suoi registri narrativi, attesta quel confronto di idee e di interessi che sostituì con efficacia il Naturalismo e il Positivismo e che indicò alla creatività le tante risorse della fantasia e dell'immaginario.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il dottor Gräsler medico termale"
Editore: Passigli
Autore: Schnitzler Arthur
Pagine: 154
Ean: 9788836816200
Prezzo: € 14.50

Descrizione:Questo romanzo narra alcuni mesi nella vita di Emil Gräsler, medico di mezza età che esercita la sua professione senza una particolare passione, in uno stabilimento termale delle Canarie durante l'inverno e in quello di una cittadina termale tedesca durante l'estate. Dopo il suicidio dell'amata sorella, smarrito e tormentato, la sua esistenza sembra svolgersi in una routine piatta e vuota, finché nella sua vita non entrano tre donne, una delle quali potrebbe finalmente dargli l'occasione di cambiare profondamente se stesso e la sua vita. Fuggirà ancora, rifugiandosi nell'irresolutezza, nella pedanteria, nel filisteismo come ha sempre fatto, oppure finalmente deciderà di affrontare apertamente la vita? Romanzo breve pubblicato nel 1917, con "Il dottor Gräsler" l'autore di "Doppio sogno" e di "Fuga nelle tenebre" ci regala un altro dei suoi mirabili personaggi in cui l'approfondita analisi psicologica è sapientemente amalgamata con il tono leggero della commedia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Historia de los bandos de los Zegríes y Abencerrajes. Ediz. critica"
Editore: Ibis
Autore: Pérez de Hita Ginés
Pagine: CLVIII-571
Ean: 9788871643762
Prezzo: € 27.00

Descrizione:Uno dei più intricati problemi critico-testuali della letteratura spagnola aurea è quello rappresentato dalla doppia redazione della "Historia de los bandos de los Zegríes y Abencerrajes" di Ginés Pérez de Hita. Al testo della "princeps" (1595) si affiancò infatti molto presto (anzi, più presto di quanto si credesse) una riscrittura globale dell'opera, per la quale ci si doveva accontentare sinora delle approssimative e lacunose informazioni fornite da Paula Blanchard-Demouge nella sua edizione del 1913. La complessa e laboriosa ricerca svolta da Mirko Brizi permette ora di cogliere l'ampiezza e sistematicità della riscrittura, e di confermare con argomenti solidi che essa non è d'autore. Non per questo il rifacimento è trascurabile. Esso ci mostra infatti un lettore attento delle Guerras, le cui scelte furono la lente, in parte deformante, attraverso cui legioni di lettori accostarono questo capolavoro della letteratura "morisca". E le motivazioni dell'anonimo sono evidenti, sia sul terreno ideologico (la visione dell'altro musulmano è adeguata, almeno parzialmente, ai valori dominanti), sia su quello estetico, dove emerge il voluto distanziamento dalla convenzione linguistico-stilistica della "novela de caballerías", ancora tanto presente all'autore. Attraverso un lavoro imponente, che ha toccato anche numerose edizioni sinora trascurate o sfuggite agli studiosi, Brizi dà finalmente il testo sicuro sia della prima redazione d'autore, sia del suo rifacimento, permettendone l'agevole lettura parallela. Ne esce confermata la tenuta e l'efficacia del metodo dell'errore significativo in una tradizione a stampa folta e intricata. Testo in lingua spagnola. Studio introduttivo di Mirko Brizi in italiano.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Viaggio sentimentale di Yorick lungo la Francia e l'Italia. Testo inglese a fronte"
Editore: Garzanti Libri
Autore: Sterne Laurence
Pagine: XXXI-346
Ean: 9788811603955
Prezzo: € 11.00

Descrizione:Non ci sono viaggi, ma viaggiatori, non ci sono mete, ma itinerari. È quanto sembra suggerire Sterne nel "Viaggio sentimentale di Yorick lungo la Francia e l'Italia" (1768), parodistico controcanto all'ossessione per il tema del viaggio che attraversa tutta la letteratura del Settecento. Il reverendo Yorick, già personaggio del "Tristram Shandy", è il maturo protagonista dietro cui l'autore cela la sua identità di anomalo ecclesiastico. Eroe e narratore, tentato ora dalla virtù ora dalla trasgressione, più che descrivere luoghi e monumenti, elargisce impressioni, sottigliezze, umori, ricordi di incontri: il frate e la gentildonna, il locandiere e la sartina, il giovane valletto ed ex tamburino e il vecchio ufficiale. Episodi minuti, quadretti di vita e di costume venati di humour non meno che di malinconia, in cui il sentimento è l'unica regola alla quale il viaggiatore conformi andatura e linguaggio. In un perfetto gioco di specchi, il fittizio Yorick, maschera di Sterne, produce Didimo Chierico, l'immaginario traduttore foscoliano che traghetta da una lingua all'altra questo gioioso elogio delle fughe dell'io nel mondo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La conquista di Plassans"
Editore: Garzanti Libri
Autore: Zola Émile
Pagine: LXII-381
Ean: 9788811603962
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Il quarto romanzo dedicato alla saga dei Rougon-Macquart venne pubblicato a puntate sul giornale «Le Siècle» nel 1874 e in volume nel 1876. È strettamente legato alla prima parte del ciclo, «La fortuna dei Rougon», e ambientato nella stessa immaginaria cittadina di provincia, Plassans, che adombra la Aix-en-Provence della giovinezza di Zola. All'apogeo del Secondo Impero, nella provincia francese, si intrecciano adulteri, giochi di potere, intrighi e rispettabili violenze fra personaggi studiati nella loro peculiare essenza dall'occhio spietato e acutissimo di un magistrale scrittore naturalista.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il diario della bicicletta e altri racconti"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: Soseki Natsume
Pagine: 96
Ean: 9788833530239
Prezzo: € 12.00

Descrizione:

Appaiono qui per la prima volta in traduzione italiana tre degli shohin - un genere originale della letteratura giapponese moderna che si colloca in un territorio indefinito tra la novella e il saggio, caratterizzato da una notevole libertà di stile - di Natsume Soseki: "Il diario della bicicletta", "Il fringuello di Giava" e "La lettera". Molto diversi tra loro, per stile e per contenuto, sono stati composti in momenti differenti della vita dello scrittore e, forse anche per questo, esprimono compiutamente la ricchezza di toni e la grande originalità della sua voce. Ad accomunarli è, come sempre in Soseki, la forte componente autobiografica che, oltre a fornire l'argomento e la vicenda oggetto della narrazione, conferisce a situazioni e persone una grande intensità emotiva. Non sono mai i fatti narrati a essere particolari, ma è lo sguardo lucido e tuttavia compassionevole del narratore a farne dei piccoli gioielli, ricreando perfettamente atmosfere ed emozioni. Molto divertente è "Il diario della bicicletta", che racconta le peripezie affrontate dall'autore quando decide di prendere lezioni di bicicletta, per di più nell'ostile e incomprensibile mondo inglese. A prevalere nel secondo racconto è invece una certa malinconia: il delicato rapporto con un fringuello di Giava evoca nel narratore il ricordo di una donna, dalla quale si era sentito attratto ma che non poteva corrisponderlo, essendo stata da poco promessa in matrimonio. Molto curiosa è infine la vicenda del terzo racconto, in cui una misteriosa lettera, riemergendo per caso nel cassetto di un albergo, svela un retroscena inaspettato.

Natsume Sseki (1867-1916) è uno dei maggiori scrittori giapponesi tra Otto e Novecento. Nel suo Paese è considerato il «sommo scrittore», colui che ha posto le basi della lingua giapponese moderna e ha influenzato in modo significativo la letteratura e il pensiero delle generazioni successive.

Tra i suoi romanzi più conosciuti si ricordano: Io sono un gatto, Il signorino e Guanciale d’erba, pubblicati da Neri Pozza.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Alice nel paese delle meraviglie"
Editore: Giunti Editore
Autore: Carroll Lewis
Pagine: 304
Ean: 9788809836495
Prezzo: € 8.00

Descrizione:Uscito del 1865, «Alice nel Paese delle Meraviglie» divenne subito uno dei libri più letti nell'Inghilterra del tempo e da allora non c'è stato anno in cui non sia stato ristampato. L'opera è considerata un capolavoro del genere fantastico e del nonsense. L'intrecciarsi di invenzioni linguistiche, ribaltamenti di senso, trucchi logici e situazioni assurde che offrono punti di vista inusuali fanno di Alice una lettura affascinante per chi sta affrontando sulla sua pelle il tema della crescita e dei cambiamenti legati al passaggio alla vita adulta. Alice non è un libro per l'infanzia, ma un libro sull'infanzia, per ricordarci cosa di essa non dobbiamo mai perdere.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il piccolo libro della vita"
Editore: Guanda
Autore: Gibran Kahlil
Pagine: 184
Ean: 9788823521407
Prezzo: € 13.00

Descrizione:Negli ultimi ottant'anni, le splendide parole di Gibran sono state lette e diffuse dai lettori un po' ovunque, dai bigliettini augurali, agli inviti a nozze, ai post sui social, data la loro capacità di raccontare la vita, l'amore, il rispetto e la tolleranza. In questo libro-regalo, sono raccolte oltre cento tra favole, aforismi, parabole, storie e poesie dell'autore del Profeta, che ci guidano alla scoperta della saggezza e della forza della vita.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Pan"
Editore: Edizioni Clandestine
Autore: Hamsun Knut
Pagine: 127
Ean: 9788865967782
Prezzo: € 7.50

Descrizione:Il protagonista, il solitario tenente Glahn, ci narra le sue vicende di vagabondo emarginato dalla società, da cui emerge tutta la devozione mistica per quella divinità Natura che lo rende libero e soddisfatto nella sua selvaggia pienezza. Almeno fino a quando non incontra una giovane donna, Edoarda, dall'aspetto di un'adolescente, che lo attrarrà in un desiderio ossessivo e autodistruttivo a causa dei suoi sbalzi d'umore e dei suoi capricci. Una donna manipolatrice che distruggerà la sua solitudine rendendolo schiavo di una ricerca di amore impossibile e alienante.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Maupassant"
Editore: Editoriale Cosmo
Autore: Battaglia Dino
Pagine: 106
Ean: 9788869116155
Prezzo: € 3.90

Descrizione:Protagonista di quest'uscita torna a essere, dopo qualche tempo, il tratto elegante e pittorico di Dino Battaglia. L'indimenticato e indimenticabile artista veneziano, a cavallo tra il 1976 e 1977, ha portato sulle pagine di Linus una splendida trasposizione a fumetti dei Racconti di guerra scritti, a partire dal 1880, da Guy de Maupassant: Due amici, Saint-Antoine, L'awentura di Walter Schnaffs, Un colpo di stato, Palla di Sevo, Mamma Sauvage, La signorina Fifì e Milon; otto perle storie che vi porteranno in una Francia provata dal conflitto con la Prussia di Bismark, tra idiosincrasie e perbenismi, vendette e atti di coraggiosa, semplicissima quotidianità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Erodiade"
Editore: Edizioni Clandestine
Autore: Flaubert Gustave
Pagine: 80
Ean: 9788865967751
Prezzo: € 7.00

Descrizione:In "Erodiade", pubblicato nel 1877 all'interno della raccolta Trois Con-tes, Flaubert ripercorre alcuni eventi storici accaduti in Medioriente durante il regno dell'imperatore romano Tiberio (42 a.C.-37 d.C.). Protagonista è Erode Antipa, tetrarca di Galilea, il quale, ripudiata la figlia del re degli Arabi per prendere in sposa la moglie di suo fratello Filippo, Erodiade, vive nel costante timore di un attacco da parte delle popolazioni arabe, sapendo altresì che, a causa di quella relazione adultera e dello scandalo da essa suscitato a Roma, l'imperatore potrebbe negargli il suo intervento in caso di guerra. A queste preoccupazioni si aggiungono quelle scaturite dal cosiddetto 'affare Jochanan', nome con cui è conosciuto il profeta Giovanni Battista, da lui fatto imprigionare. Soffermandosi sulla festa tenuta da Antipa per il suo compleanno, a cui partecipa l'ostile proconsole Vitellio, Flaubert rievoca la vicenda biblica della danza di Salomé, figlia di Erodiade, che suscita nel tetrarca una tale lussuria da indurlo a prometterle di assolvere a qualsiasi sua richiesta. La vendetta di Erodiade, che da tempo bramava la testa di Jochanan, pare in procinto di compiersi...

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il Piccolo Principe. I miei segnalibri da colorare"
Editore: Magazzini Salani
Autore:
Pagine: 55
Ean: 9788893674553
Prezzo: € 6.90

Descrizione:55 segnalibri dedicati al mondo di Antoine de Saint-Exupéry. Colora i personaggi e le illustrazioni che hanno fatto la storia della letteratura per ragazzi. Il Piccolo Principe ti accompagnerà nelle tue letture e ti aiuterà a non perdere mai la pagina e la retta via!

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Piccole donne"
Editore: Feltrinelli
Autore: Alcott Louisa May
Pagine: 363
Ean: 9788807902888
Prezzo: € 9.50

Descrizione:Sullo sfondo dell'America lacerata dalla guerra di Secessione si snodano le storie delle protagoniste, tutte femminili, di questo romanzo divenuto da subito un classico amatissimo dal pubblico dei giovani lettori (e non solo). Le "piccole donne" del titolo sono le sorelle March. Quattro ragazze con caratteri molto diversi tra loro: Margaret, per tutti Meg, la maggiore, sedici anni, ha una passione inveterata per l'eleganza del bel mondo; Josephine, la scarmigliata, ribelle e anticonformista Jo, quindici anni, adora scrivere racconti e divorare libri; Elizabeth, detta Beth, tredici anni, timida al punto da non riuscire ad andare a scuola, molto dolce e con uno spiccato talento per la musica; Amy, la piccola di casa, dodici anni, capricciosa e vanesia, adora dipingere e disegnare ed è l'artista del gruppo. Basta leggere la prima pagina per immergersi nell'atmosfera casalinga di casa March: il chiacchiericcio fitto delle sorelle, gli echi di un mondo che fuori è pieno di gioia, le evasioni nel sogno. La bellezza di "Piccole donne" è tutta nel divampante incendio di un mondo che fu, il mondo delle illusioni fanciullesche, un mondo in cui la vita è ancora potenza e scrigno di ogni possibilità. Nell'affollarsi dei presagi all'ultima pagina del libro, quando le quattro sorelle, ognuna con un tono diverso, si dicono che non sarebbe possibile essere più felici di così, e nel dirlo riescono a fermare l'attimo, ma solo per poco; perché poi crescono. Postfazione di Nadia Terranova.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Jane Eyre"
Editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli
Autore: Brontë Charlotte
Pagine: 585
Ean: 9788817104623
Prezzo: € 13.00

Descrizione:«L'esaltazione ci sospinge lungo tutto il libro, senza lasciarci il tempo di pensare, senza consentirci di sollevare gli occhi dalla pagina.» (Virginia Woolf). Trasgressivo, indecoroso, scandaloso. Così fu definito, alla sua uscita nel 1847, il capolavoro di Charlotte Brontë, in cui l'eroina senza famiglia e senza soldi, intelligente e colta ma cresciuta in un orfanotrofio, osava dar voce ai sentimenti che provava per un uomo proibito, infrangendo molti divieti nel rigore dell'Inghilterra vittoriana. Ma la forza del personaggio di Jane, e della scrittura di Charlotte, ebbero la meglio su ogni critica. E ancora oggi, a oltre duecento anni dalla nascita della sua autrice, "Jane Eyre" è la storia di tutte le donne indipendenti che affrontano la vita con coraggio. Questa edizione, con la nuova intensa traduzione di Bérénice Capatti, rende ancora più moderno questo romanzo senza tempo, e gli restituisce l'intimità di una voce sussurrata davanti a un camino e la passione di una corsa disperata nella brughiera.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La bicicletta. Scritti di viaggio e di paesaggio"
Editore: Tarka
Autore: Oriani Alfredo
Pagine: 336
Ean: 9788899898885
Prezzo: € 17.50

Descrizione:"Ci sono libri che sono come certi vini, che più invecchiano e più sono pregiati: e meno male che di tanto in tanto incontrano l'intelligenza e il coraggio di un editore che non giudica dalla prima data di pubblicazione. Ci sono parole che hanno il sapore delle cose buone di altri tempi, a cui siamo soliti riservare la malinconia del ricordo, tranne poi scoprire che proprio le parole potranno restituire loro un futuro. E ci sono autori che sembrano appartenere a un'altra epoca, meritevoli solo di uno studio per specialisti e qualche nota a margine. Invece, sorpresa, sono ancora in grado di catturarci e trasmetterci passioni. (...) Che libro che è questo, in cui Alfredo - mi viene di chiamarlo per nome - è poeta senza tracciare versi, è filosofo senza le astruserie del filosofo, è storico senza imporci un saggio, è narratore che non perde l'aggancio con la vita vissuta..." (dalla prefazione di Paolo Ciampi)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Moschko del «Parma»"
Editore: Robin
Autore: Franzos Karl Emil
Pagine: 248
Ean: 9788872743003
Prezzo: € 16.00

Descrizione:"Moschko von Parma" si situa al centro della produzione letteraria di Franzos, all'inizio di quegli anni '80 che determinarono mutamenti profondi nel mondo dello scrittore e delle sue idee. Esso per certi versi anticipa quanto poi contenuto in Der Pojaz, pur traendo spunto non già dall'esperienza biografica di un singolo individuo, ma da un evento storico di grande rilievo, risalente a cento anni prima: l'estensione del servizio militare agli Ebrei. Giuseppe II, l'imperatore illuminato, con le sue Toleranzpatente degli anni '80 del XVIII secolo, aveva infatti ampliato i diritti di tutte le minoranze incluse nei Domini ereditari, ivi compreso l'arruolamento nell'esercito imperial-regio. Ancora alla metà del secolo successivo la "novità" appare mal digerita. Se ne colgono i riflessi tra le stradine fangose dello Schtetl "simbolo" di Barnow, dove vive Moschko, un giovane poverissimo, alto e robusto però, un'eccezione tra i Figli di Israele di quelle zone, spesso denutriti e in generale poco propensi all'esercizio fisico. Moschko si distingue dagli altri non solo per la sua corporatura e il suo vigore, ma anche per una profonda inquietudine (un "tarlo", lo chiama lui) e uno spirito ribelle. Egli non vuole rassegnarsi a sopportare il giogo dell'intolleranza e dell'emarginazione. Così, appena pubere, vuole diventare soldato, suscitando l'esecrazione della sua comunità. Frustrato in questo suo primo tentativo, sceglie di fare un mestiere comunque inusuale per un ebreo, il fabbro. Attraverso i suoi occhi e il suo cuore semplice e generoso, impariamo a conoscere la gente di Barnow, composta da Polacchi, Ruteni ed Ebrei, questi ultimi rassegnati al proprio destino e in attesa di una millenaristica ricompensa nell'Aldilà. Si dipanano così storie e vicende personali in cui, accanto al protagonista, emergono diverse figure di grande interesse, letterario e umano, dal Marschallik Itzak Türkischgelb al fabbro Wassili, alla impetuosa Kasia, fino al dramma finale, a cui anche la Natura sembra partecipare commossa. Franzos, seguace del rabbino Moses Mendelssohn, non nasconde l'arretratezza delle comunità israelitiche orientali, flagellate dalla povertà, dall'alcol e dalla ristrettezza di vedute, ma le chiama al riscatto. Accusato ingiustamente di voler sostenere una politica assimilazionista, egli è piuttosto un sostenitore appassionato di un ideale di bontà universale, che si erge contro ogni intolleranza nei confronti di chi è "diverso" e di chi si trova in posizione di minoranza - Ruteni, Slavi, Ebrei, non importa - senza tuttavia che ciò debba comportare la perdita delle individualità culturali di ciascuno. Un ideale il suo riassunto magnificamente nell'epitaffio inciso sulla sua tomba: "Se pure possedessi tutto lo sfarzo della Terra e in te fiorisse la somma saggezza, quello che solo fa di te un essere umano è pur sempre la bontà."

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU