Articoli religiosi

Libri - Narrativa Classica



Titolo: "Pan"
Editore: Edizioni Clandestine
Autore: Hamsun Knut
Pagine: 127
Ean: 9788865967782
Prezzo: € 8.00

Descrizione:Il protagonista, il solitario tenente Glahn, ci narra le sue vicende di vagabondo emarginato dalla società, da cui emerge tutta la devozione mistica per quella divinità Natura che lo rende libero e soddisfatto nella sua selvaggia pienezza. Almeno fino a quando non incontra una giovane donna, Edoarda, dall'aspetto di un'adolescente, che lo attrarrà in un desiderio ossessivo e autodistruttivo a causa dei suoi sbalzi d'umore e dei suoi capricci. Una donna manipolatrice che distruggerà la sua solitudine rendendolo schiavo di una ricerca di amore impossibile e alienante.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La bicicletta. Scritti di viaggio e di paesaggio"
Editore: Tarka
Autore: Oriani Alfredo
Pagine: 336
Ean: 9788899898885
Prezzo: € 17.50

Descrizione:"Ci sono libri che sono come certi vini, che più invecchiano e più sono pregiati: e meno male che di tanto in tanto incontrano l'intelligenza e il coraggio di un editore che non giudica dalla prima data di pubblicazione. Ci sono parole che hanno il sapore delle cose buone di altri tempi, a cui siamo soliti riservare la malinconia del ricordo, tranne poi scoprire che proprio le parole potranno restituire loro un futuro. E ci sono autori che sembrano appartenere a un'altra epoca, meritevoli solo di uno studio per specialisti e qualche nota a margine. Invece, sorpresa, sono ancora in grado di catturarci e trasmetterci passioni. (...) Che libro che è questo, in cui Alfredo - mi viene di chiamarlo per nome - è poeta senza tracciare versi, è filosofo senza le astruserie del filosofo, è storico senza imporci un saggio, è narratore che non perde l'aggancio con la vita vissuta..." (dalla prefazione di Paolo Ciampi)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Moschko del «Parma»"
Editore: Robin
Autore: Franzos Karl Emil
Pagine: 248
Ean: 9788872743003
Prezzo: € 16.00

Descrizione:"Moschko von Parma" si situa al centro della produzione letteraria di Franzos, all'inizio di quegli anni '80 che determinarono mutamenti profondi nel mondo dello scrittore e delle sue idee. Esso per certi versi anticipa quanto poi contenuto in Der Pojaz, pur traendo spunto non già dall'esperienza biografica di un singolo individuo, ma da un evento storico di grande rilievo, risalente a cento anni prima: l'estensione del servizio militare agli Ebrei. Giuseppe II, l'imperatore illuminato, con le sue Toleranzpatente degli anni '80 del XVIII secolo, aveva infatti ampliato i diritti di tutte le minoranze incluse nei Domini ereditari, ivi compreso l'arruolamento nell'esercito imperial-regio. Ancora alla metà del secolo successivo la "novità" appare mal digerita. Se ne colgono i riflessi tra le stradine fangose dello Schtetl "simbolo" di Barnow, dove vive Moschko, un giovane poverissimo, alto e robusto però, un'eccezione tra i Figli di Israele di quelle zone, spesso denutriti e in generale poco propensi all'esercizio fisico. Moschko si distingue dagli altri non solo per la sua corporatura e il suo vigore, ma anche per una profonda inquietudine (un "tarlo", lo chiama lui) e uno spirito ribelle. Egli non vuole rassegnarsi a sopportare il giogo dell'intolleranza e dell'emarginazione. Così, appena pubere, vuole diventare soldato, suscitando l'esecrazione della sua comunità. Frustrato in questo suo primo tentativo, sceglie di fare un mestiere comunque inusuale per un ebreo, il fabbro. Attraverso i suoi occhi e il suo cuore semplice e generoso, impariamo a conoscere la gente di Barnow, composta da Polacchi, Ruteni ed Ebrei, questi ultimi rassegnati al proprio destino e in attesa di una millenaristica ricompensa nell'Aldilà. Si dipanano così storie e vicende personali in cui, accanto al protagonista, emergono diverse figure di grande interesse, letterario e umano, dal Marschallik Itzak Türkischgelb al fabbro Wassili, alla impetuosa Kasia, fino al dramma finale, a cui anche la Natura sembra partecipare commossa. Franzos, seguace del rabbino Moses Mendelssohn, non nasconde l'arretratezza delle comunità israelitiche orientali, flagellate dalla povertà, dall'alcol e dalla ristrettezza di vedute, ma le chiama al riscatto. Accusato ingiustamente di voler sostenere una politica assimilazionista, egli è piuttosto un sostenitore appassionato di un ideale di bontà universale, che si erge contro ogni intolleranza nei confronti di chi è "diverso" e di chi si trova in posizione di minoranza - Ruteni, Slavi, Ebrei, non importa - senza tuttavia che ciò debba comportare la perdita delle individualità culturali di ciascuno. Un ideale il suo riassunto magnificamente nell'epitaffio inciso sulla sua tomba: "Se pure possedessi tutto lo sfarzo della Terra e in te fiorisse la somma saggezza, quello che solo fa di te un essere umano è pur sempre la bontà."

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Al mondo"
Editore: Fandango Libri
Autore: Hall Radclyffe
Pagine:
Ean: 9788860445612
Prezzo: € 15.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Zibaldone di pensieri. Edizione tematica stabilita sugli Indici leopardiani"
Editore: Donzelli
Autore: Leopardi Giacomo
Pagine:
Ean: 9788868438449
Prezzo: € 62.00

Descrizione:Per un intero secolo, da quando, nel 1898-1900, Giosue Carducci ne patrocinò la prima edizione a stampa, lo Zibaldone di pensieri di Giacomo Leopardi è assurto a simbolo del «frammento» per eccellenza. Quello che è da tutti considerato un capolavoro assoluto di prosa letteraria, è stato presentato da una lunga tradizione come un'opera volutamente asistematica, un flusso di pensieri senza ordine. A distanza di più di un secolo da quella prima edizione carducciana, il meticoloso e acuto lavoro critico-filologico di Fabiana Cacciapuoti ha portato alla luce l'idea di una grande opera per «trattati», di cui la mole di appunti raccolti nei quaderni null'altro rappresenta che l'immane lavoro preparatorio; un testo dotato di precise chiavi di lettura, organizzabile a partire da ben definiti fuochi tematici. Una traccia di un simile progetto è contenuta nella lettera con cui Leopardi rispondeva, il 13 settembre 1826, al suo editore milanese Antonio Fortunato Stella, che gli aveva chiesto di comporre un dizionario filosofico alla maniera di Voltaire: «Quanto al Dizionario filosofico, le scrissi che io aveva pronti i materiali, com'è vero...»

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Segreto dei fiori e altre storie naturali"
Editore: Elliot
Autore: Strindberg August
Pagine:
Ean: 9788869936142
Prezzo: € 12.50

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Contro i luoghi comuni. Racconti cattivi, grotteschi, irriverenti"
Editore: Feltrinelli
Autore: Twain Mark
Pagine: 240
Ean: 9788807903168
Prezzo: € 9.50

Descrizione:Mark Twain è stato un autore dissacrante, sempre arguto e ironico nei confronti dei codici morali e delle convenzioni che strutturano le consuetudini tradizionali di vita. Nelle storie qui raccolte - scritte nel suo periodo creativo più fertile, dal 1863 al 1895 - la sua verve umoristica e polemica diventa assoluta protagonista. Ed ecco in rapida sequenza: i consigli spregiudicati a bambini e bambine, gli approcci irriverenti alla retorica sui "Padri della Patria" e la graffiante ironia nei confronti della religione e del perbenismo. Ma anche il ribaltamento di trame edulcorate e moraleggianti, cattivi che hanno successo e buoni che falliscono miseramente, un mondo civile e politico messo alla berlina a volte in maniera macabra. Per non parlare poi delle riflessioni al vetriolo sull'ansia di rispettabilità, sull'ipocrisia diffusa, sulla filosofia della "legge e ordine" e degli aspri attacchi al razzismo della società americana... Quella che risuona con vigore in questi racconti è la voce di grande attualità e fuori da ogni schema di Twain: un salutare antidoto ai luoghi comuni e al razzismo. Un grande scrittore libertario.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il colle degli impiccati"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: Queiros José M. Eca de
Pagine: 64
Ean: 9788867089888
Prezzo: € 9.00

Descrizione:Favola o racconto nero che sia, Il colle degli impiccati potrebbe sorprendere chi ricordasse Eça de Queirós come ineguagliato campione del realismo portoghese. Il racconto ci conferma la complessità di uno scrittore, per la cui opera ogni classificazione è riduttiva, se non fuorviante. Non vi è dubbio che in queste pagine i moti del cuore umano, e delle umane passioni, siano indagati con sensibilità sottile e a tratti evocati con commosso lirismo - senza che ne scapiti uno stile che non si saprebbe immaginare più plastico e vigoroso, più naturale e preciso. Eppure essi passano sempre al filtro dell'ironia, e ne risulta una sorta di lievità divertita, e anche di malinconico distacco, quasi che la materia del narrare fosse, da chi scrive, più contemplata che davvero goduta. Così, una storia gotica, tutt'al più adatta a ingannare il tempo di un lettore curioso, diviene un piccolo capolavoro di inattesa intensità e di delicata poesia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Buongiorno, mezzanotte"
Editore: Adelphi
Autore: Rhys Jean
Pagine: 169
Ean: 9788845932960
Prezzo: € 17.00

Descrizione:«Tristesse, che parola graziosa...». Nella Parigi degli anni Trenta, dove ogni alberghetto è uguale all'altro e ogni café può celare un nuovo, tormentoso incontro, una donna che scopre di non essere più giovane insegna a se stessa l'arte del distacco. E Londra, dove presto dovrà tornare, non le riserva niente di meglio: «Perché non ti sei annegata nella Senna?» le domanda l'ultimo parente che sembrava disposto a occuparsi di lei. Per Sasha, ormai, si tratta solo di dimenticarsi «dei vicoli bui, dei fiumi bui, del dolore, della lotta», delle «voci che loro usano come pugnali». E quando i giorni e le notti si fanno ancora più solitari e desolati, c'è un unico modo per sopravvivere alla sua caparbia, febbrile perdizione: «Soprattutto non piangere in pubblico, e se possibile nemmeno in privato». Meglio tingersi subito i capelli di biondo cenere e correre all'appuntamento con quello strano gigolò dalla nazionalità indecifrabile e la lunga cicatrice che gli attraversa la gola.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il signore delle anime"
Editore: Adelphi
Autore: Némirovsky Irène
Pagine: 233
Ean: 9788845933011
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Arriva dagli angiporti dell'Oriente, il dottor Dario Asfar: è un immigrato, un meteco, il cui aspetto e il cui accento ispirano solo diffidenza. E anche quando, grazie alla sua abilità, sarà diventato quel "Master of souls" al quale le signore dell'alta società parigina vanno a chiedere umilmente di guarirle dalle loro "turbe psichiche", saprà che il suo destino "era di essere un mascalzone, un ciarlatano". Con un saggio di Olivier Philipponat e Patrick Lienhardt.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I sognatori del ghetto"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: Zangwill Israel
Pagine: 560
Ean: 9788867089345
Prezzo: € 29.00

Descrizione:L'opera di Israel Zangwill ha svolto un ruolo fondamentale per la conoscenza del mondo ebraico. Prima di lui, l'ebreo era solitamente rappresentato nella letteratura come un individuo gretto e furbo, dedito a loschi traffici di denaro e di merci, sulla falsariga dello Shylock del Mercante di Venezia. Nei libri di Zangwill, nato e cresciuto nel ghetto di Londra, i suoi correligionari appaiono invece per quello che sono, «uomini come tutti gli altri, a volte miseri e a volte sublimi, che solo a differenza degli altri uomini formano una nazionalità senza nazione, sottoposti alle condizioni più tragiche che la Storia registri, esposti non solo allo sprezzo e ai dileggi, ma alle persecuzioni e ai massacri». I protagonisti de I sognatori del ghetto dedicano sé stessi alla ricerca di una formula spirituale che li consoli della morte e appaghi la loro curiosità del Mistero, sono dei sognatori che perseguono un sogno che non si è avverato e che i più pensano che non si avvererà mai. Pur nella loro autonomia e nonostante l'azione si svolga in epoche e in luoghi diversi - da Amsterdam a Roma, da Venezia a Londra e Berlino -, le storie che compongono questa raccolta costituiscono una narrazione unitaria e armonica. Gian Dàuli, che le ha tradotte, annota: «Un unico filo corre per i quindici racconti, li tiene uniti attraverso lo spazio e il tempo, mostra quanto poco possono gli eventi e i secoli mutare l'anima dell'uomo, e come i vivi non siano che la continuità dei morti, da formare quasi un'unica anima immortale». I sognatori del ghetto venne rappresentato, in versione teatrale, a Broadway, e nel 1915 ne venne tratto un film.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Operette morali. Con DVD video"
Editore: Armando Editore
Autore: Leopardi Giacomo
Pagine: 192
Ean: 9788869923678
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Le "Operette morali" di Giacomo Leopardi a cura di Ludovico Fulci sono un testo per le scuole che sfrutta l'opportunità offerta da internet di distribuire gran parte di quello che è corredo alle informazioni fondamentali del testo base in nuclei diversi. Si è evitato in tal modo di fornire l'ennesima selezione che all'arbitrarietà dell'operazione, consistente nella scelta dei "passi" da proporre, aggiunge l'equivoco e implicito messaggio che le "Operette" siano prose d'arte (se non poesia in prosa) e non un'opera filosofica che alla filosofia introduce nell'unico modo possibile, cioè filosofando. Fulci muove dall'assunto che la filosofia di Leopardi sia essenzialmente lettura critica del mito e che le prose e i dialoghi che seguono al potente affresco della Storia del genere umano, con cui si apre il capolavoro leopardiano, non siano altro che uno scavare nel tema proposto, giungendo a una formulazione il più possibile chiara e razionale di quanto in forma di mito si cela nel suggestivo "Prologo" dell'opera. In questo senso, se l'istanza filologica fa di Leopardi un precursore di Nietzsche, a Nietzsche poi lo contrappone per un sostanziale platonismo che si evidenzia proprio nel tentativo di conciliare logos e mythos, secondo il progetto che fu appunto di Platone.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La vigilia di Ognissanti"
Editore: Castelvecchi
Autore: Williams Charles
Pagine: 240
Ean: 9788832823707
Prezzo: € 18.50

Descrizione:Il 30 ottobre del 1945 due giovani amiche si incontrano in una Londra deserta. Lester Furnival è irritata perché suo marito Richard è in ritardo, mentre Evelyn Mercer, un po' confusa, continua a blaterare nervosamente. All'improvviso le due realizzano di essere rimaste uccise nell'impatto di un incidente aereo e da quel momento la loro si trasforma in una vicenda soprannaturale, in cui i vivi e i morti possono vedersi, parlarsi, condizionarsi. Nella notte stregata che precede Ognissanti i due mondi, la Londra reale e "la Città", ovvero la Londra spettrale, si ritrovano mescolati a causa degli intenti malefici del mago e negromante Simon il Chierico. L'ultimo romanzo di Charles Williams è un pellegrinaggio mistico attraverso i sogni e gli incubi, la trasposizione su piani fantastici dell'eterno conflitto tra bene e male.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' idiota. Ediz. integrale"
Editore: Rusconi Libri
Autore: Dostoevskij Fëdor
Pagine: 832
Ean: 9788818032611
Prezzo: € 13.00

Descrizione:Questo romanzo ha come protagonista il principe Miskin, il quale, dotato di uno spirito puro e innocente, si innamora della splendida Nastassia, donna bellissima ma inesorabilmente perduta. Ella, seppur colpita dalla sua purezza d'animo, sentendosi indegna di lui, rifiuta di sposarlo e si concede al suo amico, Rogozin. Questi, pazzo di gelosia per il legame tra Miskin e Nastassia, la uccide. Miskin ripiomba così nel suo stato di idiozia, intesa come rifiuto del male del mondo, unica sua autodifesa possibile contro una società malata e crudele.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il vagabondo delle stelle. Ediz. integrale"
Editore: Rusconi Libri
Autore: London Jack
Pagine: 384
Ean: 9788818032598
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Questo romanzo narra l'incredibile storia di Darrel Standing, professore di agronomia condannato all'ergastolo nel carcere di San Quentin e poi condannato a morte, in seguito ad un piano ideato da un prigioniero penetrare nelle grazie del direttore del carcere. Il protagonista subirà estenuanti sessioni di camicia di forza che metteranno a dura prova il suo corpo e la sua resistenza. Grazie all'aiuto di un compagno riuscirà ad intravedere una salvezza, non del corpo, bensì dell'anima, riuscendo ad accedere alle sue innumerevoli vite precedenti allenandosi ad abbandonare il corpo nel momento di maggior sofferenza e costrizione. Ultimo romanzo di Jack London (1915), è anche il suo libro più originale ed estremo, una storia appassionante e toccante, i cui temi accomunano tutti nella ricerca del senso profondo dell'esistenza.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il canto degli alberi"
Editore: Guanda
Autore: Hesse Hermann
Pagine: 95
Ean: 9788823521452
Prezzo: € 11.00

Descrizione:Un libro di poesie, prose e racconti di Hermann Hesse che hanno come tema unificante gli alberi, considerati simbolo della caducità, dell'eterna rinascita e della spensieratezza della vita istintiva e naturale. Faggi, castani, peschi, betulle, tigli, querce e molti altri, nella magnificenza della fioritura o con i rami nodosi offerti alle brinate notturne, illuminati dal sole o al chiarore della luna: sono loro i protagonisti indiscussi di questa raccolta. Essi accompagnano lo scrittore, silenziosi e saggi, nel corso della sua vita, segnano momenti precisi, suscitano riflessioni e ricordi, vengono invocati come esseri viventi, come amici.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Lad. Un cane"
Editore: Elliot
Autore: Terhune Albert Payson
Pagine: 224
Ean: 9788869935695
Prezzo: € 17.50

Descrizione:Le avventure di un collie elegante e incredibilmente intelligente, del suo Padrone onesto e orgoglioso e della sua Padrona saggia e paziente diedero corpo a una fortunata raccolta di racconti che A.P. Terhune scrisse traendo ispirazione dalla vita quotidiana sua e del suo cane, Lad. Con uno stile semplice e affascinante, che gli ha garantito un incredibile successo di pubblico, al punto che l'opera non è mai uscita di catalogo a cento anni dalla sua prima pubblicazione, l'autore ha saputo raccontare un meraviglioso esempio di rapporto fra cane e padrone, e come sia possibile ottenere una rispettosa obbedienza senza l'uso della forza, in un testo ideale per gli amanti dei cani e degli animali in generale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' avvelenatrice"
Editore: Mursia (Gruppo Editoriale)
Autore: Dumas Alexandre
Pagine: 120
Ean: 9788842544401
Prezzo: € 12.00

Descrizione:La morte non è astiosa: è sorda e cieca. Nonostante questo, molti si stupivano dell'accanimento con cui stava annientando un'unica famiglia. Avvelenamenti, intrighi, morti sospette: i retroscena di uno dei più controversi scandali francesi che seminò il panico durante il regno di Luigi XIV. Protagonista è Marie-Madeleine d'Aubray, data in sposa al marchese di Brinvilliers. La nobildonna, irretita dal suo amante, fa avvelenare l'intera famiglia per brama di libertà e di denaro. Vittima e carnefice, la marchesa avvelenatrice ha affascinato il grande Dumas che in questo racconto, con il suo stile inconfondibile, ne ripercorre la parabola in una storia di amore, morte e redenzione sullo sfondo torbido dell'alta società parigina.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Matrimonio per uno. E altre storie coniugali"
Editore: Elliot
Autore: Dreiser Theodore
Pagine: 119
Ean: 9788869935657
Prezzo: € 14.50

Descrizione:Wray è un uomo medio alla ricerca della donna perfetta da sposare, pieno di sé e sicuro, troppo sicuro, della sua capacità di giudizio. Quando conosce Bessie, donna semplice e timorata di Dio, Wray è convinto di poterla plasmare a suo piacimento. Tuttavia, dopo averle fornito gli strumenti culturali per trasformarla nella moglie ideale, assiste impotente alla sua odiosa metamorfosi... "Matrimonio per uno" dà il titolo a questa raccolta che comprende anche "Libero", in cui un anziano e probo architetto si scopre capace di coltivare desideri uxoricidi, "Uno schiavo" delle convenzioni e altri racconti a tema coniugale. L'unico tra questi che del matrimonio ci offre una visione positiva, "La perduta Phoebe", è ambientato non a caso nel contesto rurale, al di fuori di quella società borghese che Theodore Dreiser scandalizzò con la sua vita e la sua scrittura, aprendo la strada al grande romanzo americano di Sherwood Anderson, Sinclair Lewis e Philip Roth.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' uomo è forte"
Editore: Bompiani
Autore: Alvaro Corrado
Pagine: 288
Ean: 9788845298356
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Romanzo distopico pubblicato nel 1938, fu oggetto di censura per la sua descrizione di un sistema totalitario più cupo e inquietante di quello descritto da Orwell in «1984». A seguito di una guerra civile tra "bande" e "partigiani" l'ingegner Dale assiste impotente all'instaurarsi di una dittatura brutale. Con la promessa di una società giusta e forte il regime controlla ogni aspetto della vita pubblica e privata, instillando paura e sensi di colpa. Anche l'amore è considerato pericoloso per lo slancio individualistico che allontana dal bene della società. È proprio l'amore per Barbara, figlia di una coppia di "nemici del popolo", che poterà Dale a essere marchiato come sospetto, poi a diventare oggetto di persecuzione psicologica e fisica fino alla sua condanna a morte. Ma il destino ha in serbo qualcosa di diverso per quest'uomo che si ostina a resistere.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il bibliomane. L'amante dei libri"
Editore: Elliot
Autore: Nodier Charles
Pagine: 46
Ean: 9788869935169
Prezzo: € 7.50

Descrizione:Scritto intorno al 1830 da Charles Nodier (considerato da Calvino il capostipite della famiglia dei grandi scrittori-bibliotecari), "Il bibliomane" racconta la giornata di un bibliofilo tranquillo, in una Parigi assolata che ancora porta i segni dei drammi della rivoluzione di luglio. È l'ultima passeggiata di Monsieur Théodore, compiuta tra librai antiquari, editori e case d'aste, un cammino che con poche variazioni si potrebbe percorrere ancora oggi. "L'amante dei libri", del 1841, accanto alle descrizioni del bibliofilo, delinea un futuro fosco per l'editoria: schiacciato sotto il peso dell'iperproduzione, il libro è destinato a morire. Profezie allarmate e allarmanti si mescolano ad aneddoti sul mondo del libro, tra curiosi tipi umani (tra cui il biblio-fobo) e ritrovamenti avventurosi, secondo il principio per cui "meglio un libro raro che un buon libro", in due scritti divertenti, leggeri e terribilmente pessimistici sulla sorte della lettura.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il disperato"
Editore: Castelvecchi
Autore: Léon Bloy
Pagine: 330
Ean: 9788832822229
Prezzo: € 25.00

Descrizione:Capolavoro scandaloso dell'esistenzialismo cristiano, questo romanzo fortemente autobiografico permette di penetrare nel mondo di Léon Bloy e nella sua anima vulcanica. Scritto a quarant'anni, in un'estrema indigenza, e con il cuore tormentato dall'amore terrestre e dall'amore celeste, è un prezioso documento di quella frivola e corrotta società della fine dell'Ottocento, in cui uno scrittore cattolico come Bloy appariva né più né meno che un rudere medievale, «sperduto tra la folta vegetazione dell'anticlericalismo di moda e di una lettura decadentista». Attorno a tre personaggi principali - il disperato Marchenoir, l'eroica Véronique e l'amico Leverdier -, solitari e incompresi, travagliati fisicamente e spiritualmente, si muove una folla di personaggi senza fede e senza coscienza, che fa da sfondo al romanzo. Il lettore troverà, accanto a un realismo spietato, pagine bellissime e impegnative sulla Storia, la liturgia e la vita monastica.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Coppia quasi perfetta"
Editore: Elliot
Autore: Eden Emily
Pagine: 288
Ean: 9788869935633
Prezzo: € 17.50

Descrizione:La dolce Helen Beaufort ha sposato lo scapolo più ambito, Lord Teviot. Nonostante ci siano tutti i presupposti per un'unione ben riuscita - i due sono giovani, belli e facoltosi - gelosia, orgoglio e molti fraintendimenti rischieranno di far andare tutto a rotoli. Sullo sfondo di spettacolari tenute di campagna, tra cene eleganti, visite formali, lettere, dialoghi arguti e considerazioni sottili, l'autrice ha dato vita a un sofisticato intreccio psicologico dalla comicità ancora intatta che ci insegna quanto sia difficile abituarsi ad essere sposati.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I vecchi e i giovani (1913)"
Editore: Mondadori
Autore: Pirandello Luigi
Pagine: LX-464
Ean: 9788804687054
Prezzo: € 12.00

Descrizione:"Vasto e complesso", il romanzo "I vecchi e i giovani" ha accompagnato il suo autore dal 1893-96 (quando cominciò a idearlo) al 1931 (quando ne curò l'ultima edizione). Dolorosamente anticipatore, narra la delusione storica per il Risorgimento tradito, sommerso dagli scandali bancari e dalla corruzione politica; e contiene un'acre denunzia meridionalistica, contro la gestione colonizzante dell'Unità da parte del Piemonte sabaudo. La redazione del 1913, qui proposta, rappresenta la conclusione del lungo e tormentato processo creativo, prima che gli eventi della Grande Guerra e del fascismo, la diversa temperie culturale e la mutata posizione ideologica dell'autore lo spingessero alla profonda revisione da cui è scaturita l'edizione definitiva.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Narciso nero"
Editore: Bompiani
Autore: Godden Rumer
Pagine: 288
Ean: 9788845298363
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Il palazzo sulle cime dell'Himalaya scintilla ancora come un gioiello. Quando era l''harem' del generale, signore eleganti ne percorrevano le terrazze battute dal vento di giorno, mentre la notte la musica inondava i villaggi e le gole vicini. Ora suo figlio lo ha donato a un ordine di suore, le Figlie di Maria, che piene di buone intenzioni eppure malaccorte, vi si sono stabilite, hanno risistemato i giardini e aperto una scuola e una piccola clinica per gli abitanti della zona. Non sanno però che l'implacabile ma indifferente vacuità della montagna e i venti incessanti esigono un tributo. E le parole del signor Dean, il locale agente imperiale britannico dal quale dipendono, pieno di fascino eppure insolente e sconcertante, sembrano prospettare il loro destino: "Non è luogo per un convento, quello."

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU