Seleziona la categoria di interesse dal menù principale,
in questo modo le tipologie associate saranno subito visibili.


Categoria


Tipologia


Num. Prodotti x Pagina


Ordina Per

Libri - Narrativa



Titolo: "All'università con Giovanni Pico della Mirandola"
Editore: Sometti
Autore: Luppi Luigi
Pagine: 336
Ean: 9788874957323
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Giovanni Pico della Mirandola, nato nel 1463 ed erede del piccolo stato padano, ricevette a Padova una parte fondamentale della sua formazione e dei suoi studi: due anni, dal 1480 al 1482, in cui il grande erudito ebbe modo di approfondire la conoscenza della filosofia e del pensiero aristotelico da maestri quali Vernia ed Elia del Medigo. La ricostruzione narrativa di Luigi Luppi descrive il periodo padovano di Giovanni Pico, ne osserva con ammirazione l'instancabile fame di conoscenza, raccontando anche la vita universitaria e cittadina, gli amici, i compagni di studio e i personaggi che animavano le strade e le osterie padovane. Un romanzo filologico che permette di conoscere da vicino un grande protagonista del Rinascimento italiano.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Nel segno del giglio"
Editore: Bibliotheka Edizioni
Autore: Pala Giovanni
Pagine: 472
Ean: 9788869344985
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Caterina, sedici anni, nel 1452 dà alla luce Leonardo, ma viene obbligata a rinunciare all'amore per il facoltoso Ser Piero e al figlio, frutto di quell'amore proibito. Dopo l'infanzia a Vinci, Leonardo si trasferisce prima a Firenze, poi a Milano alle dipendenze di Ludovico il Moro. Qui raggiunge la massima notorietà come pittore. I riconoscimenti però non sono sufficienti a superare il dolore causato dal rapporto segreto che deve mantenere con la madre. Dopo anni di lontananza, Leonardo e Caterina riescono a ritrovarsi alla corte del Ludovico, ma presto una malattia pone fine al ricongiungimento. Sconvolto dalla perdita e desideroso di offrirle un omaggio immortale, Leonardo si dedica alla progettazione di nuove invenzioni in cui celare il segreto più importante della sua vita. Secoli dopo nell'Archivio storico di Santa Maria delle Grazie un bibliotecario si imbatte in una preziosa lettera che lo porterà a in¬dagare sul mistero dell'Ultima cena e sui pensieri più profondi di Leonardo sulla religione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Regina dei melograni"
Editore: EBS Print
Autore: Izzi Sabrina
Pagine: 330
Ean: 9788893495523
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Castelforte. In una notte di marzo di fine Ottocento, sotto un cielo gonfio di una neve insolita, la piccola Regina osserva le orme dei suoi piedini nudi impresse in un manto immacolato. Figlia di una prostituta, cerca di guadagnarsi un tozzo di pane raccattando legnetti per strada, in un borgo di montagna che già la marchia come figlia del diavolo, e la proietta all'inesorabile destino di sua madre. Ma sarà il cigolio delle ruote di un carro su quei sentieri serpeggianti che condurrà le orme di Regina a correre sulle tracce di una vita che forse ha ancora qualcosa da darle. Il sorriso schietto di Adele e l'amore della donna per la piccola la porteranno fuori dalle mura di Castelforte, al di là di quell'orizzonte appena intuibile oltre le cime dei monti. Lontano dal borgo nefasto, lontano da quella lurida stamberga malandata che era la sua casa; lontano dal mondo corrotto e immorale di sua madre, Fiorenza, la crudele donna indegna di aver dato alla luce quella creatura così pura, eppure da lei tanto disprezzata. E allora via, alla volta di luoghi sconosciuti, con una compagnia di girovaghi cantastorie, per inseguire il sogno di un destino più felice in una Montmartre...

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La mia scelta. Vita e imprese di una leggenda dell'alpinismo polacco"
Editore: Hoepli
Autore: Wielicki Krzysztof, Drozd Piotr
Pagine: XIV-242
Ean: 9788820390310
Prezzo: € 24.90

Descrizione:Krzysztof Wielicki, insieme a Jerzy Kukuczka, Wojtek Kurtyka e Wanda Rutkiewicz, è il caposcuola di una stagione leggendaria iniziata sul finire degli anni Settanta, che ha visto infrangersi veri tabù alpinistici con le salite in inverno - a volte anche in solitaria - delle più alte cime del pianeta. La comunità internazionale rimaneva allibita di fronte a tanta determinazione, e vedeva in quei giovani polacchi una capacità di soffrire senza pari, dovuta anche - si diceva - alla loro storia costellata di sacrifici e alle rigide condizioni in cui il regime politico li costringeva. Questo libro di memorie, tratto da un'intervista fiume rilasciata da Wielicki a Piotr Drozdz e poi tradotta e adattata dallo slavista Luca Calvi nella forma di racconto diretto, è un prezioso affresco di un mondo che per anni ci è parso oscuro e inaccessibile, fino al crollo del Muro di Berlino e all'ingresso nella nuova stagione dominata dal mercato, con il conseguente passaggio dall''alpinismo di Stato' alle spedizioni sponsorizzate. La forza inscalfibile di Wielicki sgorga qui attraverso un racconto schietto e onesto, che si definisce nelle avventure più estreme e al limite della sopravvivenza. Il lettore italiano rimarrà stupito di fronte a tale esuberanza di vita e, montagna dopo montagna, capitolo dopo capitolo, ritroverà le orme lasciate da un sopravvissuto che ha deciso di rivelarsi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Una cena al centro della terra"
Editore: Einaudi
Autore: Englander Nathan
Pagine: 256
Ean: 9788806240622
Prezzo: € 11.50

Descrizione:Il Prigioniero Z è un uomo senza più identità né futuro. Da dodici anni è rinchiuso in una segreta nel deserto del Negev con la sola compagnia del suo indefesso sorvegliante, nella vana attesa che il Generale gli restituisca la vita. Ma com'è finito, il Prigioniero Z, in quella cella desolata? Quale guerra di spie, quali doppi giochi e tradimenti, fra New York e Gaza, Parigi e Berlino, l'hanno condotto fino a lì? E qual è davvero la sua colpa? Aver lasciato che la coscienza interferisse con la causa? Aver mentito troppo, o troppo poco? Aver amato ciecamente chi non era ciò che sembrava? Molti destini si intrecciano in questa storia sfaccettata che si snoda tra Gaza e New York, Berlino, Parigi e Capri, in un arco temporale di dodici anni fra il 2002 e il 2014: quello del Prigioniero Z, uomo dalle molte identità e nessuna, traditore e tradito; del suo sorvegliante israeliano, un giovane pensoso e sensibile, inevitabilmente coinvolto da quella vicinanza forzata; di Ruthi, l'assistente personale del Generale, che veglia sul suo corpo sospeso nel limbo del coma in un ospedale nei pressi di Tel Aviv; del Generale, una figura a tratti demoniaca e a tratti messianica, un guerriero e un capo di stato che ha avuto nelle sue mani il destino di un'intera nazione, e che ora vive in una terra popolata solo di ricordi; di Farid, un giovane palestinese amante della barca a vela e paladino della causa araba; di Joshua, un ricco uomo d'affari canadese che a Berlino si occupa di import-export su uno scacchiere ben più grande di lui; e di una misteriosa e bellissima cameriera italiana che parla sospettabilmente bene l'inglese...

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Donne difficili"
Editore: Einaudi
Autore: Gay Roxane
Pagine: 280
Ean: 9788806237653
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Due sorelle, letteralmente inseparabili da quando, ancora bambine, sono state rapite, devono fare i conti con il matrimonio di una di loro. Una donna sposata finge di non accorgersi che il marito e il fratello gemello di lui si scambiano di ruolo. Una spogliarellista lotta contro quelli che considera i rischi del mestiere per pagarsi il college. Un ingegnere nera si trasferisce in Michigan per lavoro e qui si scontra con il pregiudizio dei colleghi e la difficoltà di lasciarsi il passato alle spalle. Una ragazza affronta la solitudine come le ha insegnato la madre da bambina, non importa il prezzo da pagare. In questi racconti sfrontati, animati da donne vere e, per questo, difficili, il realismo più crudo sfocia nell'assurdo senza soluzione di continuità e le passioni perdono i loro confini per sfumare l'una nell'altra.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' osteria dei bisticci e degli amori"
Editore: Einaudi
Autore: Higa Virginia
Pagine: 130
Ean: 9788806240899
Prezzo: € 15.00

Descrizione:È passato quasi un secolo da quando la famiglia Vespolini ha lasciato l'Italia per stabilirsi a Mar del Plata e aprire uno dei ristoranti più famosi del Paese. Emigrati come tanti, se non fosse che i Vespolini, negli anni, hanno contribuito alla cultura argentina in un modo speciale, inventando una pasta unica al mondo: i «sorrentini». A custodirne la ricetta, tramandata di generazione in generazione, è il Chiche, l'ultimogenito, carismatico proprietario dell'osteria e punto di riferimento per i suoi sgangherati parenti: come Carmela, la sorella, che ha aperto un ristorante tutto suo con il marito piemontese per poi finire in bancarotta; o Ernesto, il cugino, che sogna la Russia e diventare un «bolscevico». Un affresco familiare, tra sogni infranti, profonde solitudini e amori eterni.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il giuramento"
Editore: ADD Editore
Autore: Fava Claudio
Pagine: 123
Ean: 9788867832286
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Le teste si possono tagliare o contare. Nel 1931 il regime fascista scelse entrambe le soluzioni e impose a tutti i professori universitari un giuramento di fedeltà al duce. Giurarono in 1238. Solo in dodici si rifiutarono. Questo è il racconto di uno di quei dodici, ed è liberamente ispirato alla figura di Mario Carrara, medico legale, uno dei primi a rifiutare il freddo censimento con cui Lombroso aveva insegnato a catalogare gli uomini e le anime. Mentre l'università celebra il concetto della razza, le carriere si fanno con la tessera del partito, gli studenti indossano le camicie nere anche a lezione, Carrara intuisce l'agonia scellerata del Paese e quando il rettore gli comunica data e prescrizioni del giuramento, ossia fedeltà al re e a Mussolini, capisce di non poterlo fare. Non per puntiglio ideologico ma per sentimento di decenza. Perché quel giuramento è anzitutto ridicolo, grottesco, fasullo. In una parola: indecente. La storia di Mario Carrara è metafora involontaria eppure inevitabile su questo nostro tempo, pervaso da nuovi conformismi e da antiche rassegnazioni.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il primo giorno della mia vita"
Editore: Einaudi
Autore: Genovese Paolo
Pagine: 300
Ean: 9788806241049
Prezzo: € 13.00

Descrizione:Emily, ex ginnasta olimpica, Aretha, poliziotta dal carattere forte, e Daniel, piccolo divo della pubblicità, hanno ognuno un motivo preciso per essere disperati. Napoleon, un professionista di successo, no; eppure, fra tutti, è il più determinato a farla finita. Un attimo prima che compiano il gesto irreparabile uno sconosciuto li persuade a stringere un patto: mostrerà loro cosa accadrà quando non ci saranno più, cosa lasciano, cosa si perdono, quale sarà la reazione di amici e parenti. Per una settimana i quattro avranno il privilegio di osservare sé stessi dal di fuori e l'occasione di riscoprire ciò che di più prezioso hanno dentro; affronteranno avventure ai confini della realtà, diventeranno un gruppo unito e vedranno realizzati desideri cui ormai avevano rinunciato, dopodiché saranno riportati indietro. A quel punto dovranno prendere una decisione. E per qualcuno l'ultimo giorno della vita potrebbe trasformarsi nel primo di una vita nuova.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ritorno a Fascaray"
Editore: Einaudi
Autore: McAfee Annalena
Pagine: 618
Ean: 9788806236236
Prezzo: € 25.00

Descrizione:Su una tela geografica di minuscole proporzioni - cinque miglia per tre di erica e roccia a picco su acque turbolente - Mhairi McPhail va in cerca di ogni documento, ogni testo, ogni lettera di Grigor McWatt, il grande bardo recentemente scomparso dell'isola immaginaria di Fascaray. Di lui la ricercatrice canadese appena sbarcata da New York nella remota Scozia delle proprie origini ha in mente di scrivere la biografia; alla sua memoria gli isolani intendono allestire un museo. L'opera e la sconfinata passione con cui il Poeta ha tramandato ogni aspetto dell'amata Fascaray, dalla fauna alla flora, dalla resistenza politica alla lingua, trovano spazio tra le pagine della vita di Mhairi e innervano il percorso della sua scoperta di sé. Ad accompagnarla nelle sue ricerche, la vigile e fresca curiosità della figlia Agnes di nove anni, assai più pronta di lei a scoprire bellezze nelle persone e le cose, a riconoscere ciò che rimane e che conta dei foschi segreti di un tempo, delle meraviglie naturali di una terra scabra e bellissima, nonché delle imposture che il mare e il vento dell'isola a poco a poco cancellano. Come la grande letteratura da sempre ci insegna, tornare a casa significa dare inizio a un lungo viaggio pericoloso dentro un inesausto desiderio di appartenenza, affrontare ostacoli e inconvenienti, arrendersi a perdere e ritrovare altro da quello che credevamo di andare cercando. Navigare le acque della propria odissea in compagnia di qualcuno, se si è fortunati.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le isole dei pini"
Editore: Bompiani
Autore: Poschmann Marion
Pagine: 224
Ean: 9788845297144
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Gilbert Silvester è stato tradito: in sogno da sua moglie e nella realtà da un mondo accademico che lo ha relegato a studiare l'influenza delle rappresentazioni della barba nel cinema. Sogno o realtà non importa: Gilbert decide di averne abbastanza e si imbarca sul primo volo intercontinentale disponibile. Destinazione Tokyo. Dall'altra parte del mondo, con l'improbabile compagnia di un aspirante suicida e il poeta Basho come guida, l'uomo inizia un viaggio in un paese lontanissimo da tutto ciò che conosce, un viaggio che gli restituirà non solo la bellezza dei paesaggi ma anche lo splendore dell'esistenza nella sua forma più essenziale. Con una miscela di caustico umorismo e lampi lirici, "Le isole dei pini" è un racconto commovente sulle trasformazioni che cerchiamo e quelle che inattese affrontiamo lungo il cammino della nostra vita.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Vita di un uomo"
Editore: Mondadori
Autore: Hall Louisa
Pagine: 297
Ean: 9788804707936
Prezzo: € 19.50

Descrizione:J. Robert Oppenheimer, da tutti conosciuto come il padre della bomba atomica, è stato un personaggio complesso e contraddittorio più di quanto la sua immagine di brillante scienziato non porti a credere. Convinto sostenitore delle cause liberali, si è dimostrato inizialmente leale nel proteggere i suoi amici comunisti, solo per tradirli in seguito sotto interrogatorio. Un uomo capace di mentire ripetutamente riguardo alle sue relazioni amorose e che ha difeso l'uso della bomba atomica - creata con il suo contributo - prima di cercare di frenare la proliferazione nucleare. In questo romanzo caleidoscopico sette personaggi immaginari, come tante particelle in collisione tra loro, ci mostrano i lati oscuri dell'uomo Oppenheimer e della sua mente perennemente al lavoro, geniale e instabile. Louisa Hall offre un racconto straordinario sulla capacità dell'uomo di credere a ciò che vuole, parlandoci di una tragedia pubblica e privata, del potere e del senso di colpa. Mescolando la scienza con la letteratura e la finzione con la biografia, "Vita di un uomo" porta il lettore a domandarsi cosa significhi conoscere veramente qualcuno ed entrare in contatto con le parti più oscure di sé.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le ragazze non possono entrare"
Editore: De Agostini
Autore: Lockhart Emily
Pagine: 319
Ean: 9788851149635
Prezzo: € 14.90

Descrizione:Frankie ha tutto quello che una ragazza potrebbe desiderare. È bella, intelligente, non ha paura di dire quello che pensa e ha tutti i ragazzi ai suoi piedi, compreso Matthew, eccentrico, ricchissimo e irresistibile. Matthew è anche il leader della più antica società segreta del liceo super posh che entrambi frequentano. E Frankie darebbe qualunque cosa per entrarne a far parte. Per la prima volta nella sua vita, però, sembra proprio che debba accettare un "no" come risposta. Perché queste sono le regole. Perché le ragazze non possono entrare. Nel prestigiosissimo Ordine dei Basset Hound le donne non sono ammesse: tutti i membri sono rigorosamente maschi. Ma Frankie non è una studentessa come le altre. E non si ferma solo perché qualcuno le ha detto che per lei non c'è posto. Neanche se questo finisse con lo stravolgere le regole della scuola più antica e rinomata del mondo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Diventerai adulto quando perdonerai i tuoi genitori"
Editore: Mondadori
Autore: Salem Gérard
Pagine: 195
Ean: 9788804709411
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Boris vive a Ginevra, è un pezzo grosso di una prestigiosa banca svizzera, è nel pieno di una battaglia legale con la sua ex moglie per la custodia dei due figli adolescenti e da qualche tempo ha iniziato a vedere uno psichiatra. Sono sette anni che di punto in bianco ha tagliato i ponti con la sua famiglia - figli compresi - e l'amarezza lo sta logorando. Il suo psichiatra lo convince a sbloccare la situazione e a scrivere una lettera ai suoi genitori. Una lettera a soggetto libero, unica condizione è che sia scritta a mano e spedita per posta. Come un sasso lanciato nell'acqua, le dure parole che Boris indirizza a sua madre dopo un lungo silenzio scatenano una serie di eventi - una pioggia di lettere per la precisione - tra zii, nipoti, sorelle, nonni e cugini. Quella che sembrava una famiglia "normale" inizia finalmente a mostrare ciò che di vivo - o di morto - giace sotto il ghiaccio, e tutti, a turno, si rendono conto che sono molte le cose che hanno la necessità di essere dette e condivise con le persone care.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Texel e la storia di Jean Bart. Le grandi battaglie navali"
Editore: White Star
Autore: Delitte Jean-Yves
Pagine: 50
Ean: 9788854041974
Prezzo: € 14.90

Descrizione:Nella storia delle civiltà, la potenza marittima si è sempre rivelata preponderante. Simbolo del genio scientifico e militare di una nazione, ha fatto spesso la differenza nei conflitti maggiori. In un'epoca in cui gli aerei non esistevano, la marina faceva risuonare i nomi di Trafalgar, Jutland o Lepanto come nomi di battaglie entrate nella leggenda. Esperto in materia, Jean-Yves Delitte vi propone con questa nuova serie di immergervi nel vivo delle più grandi battaglie navali della storia, dall'Antichità alla Seconda Guerra Mondiale. Texel. Quando un corsaro presta servizio per la Marina Reale. Negli ultimi anni del XVII secolo la Francia ancora un volta si trova in guerra. Con il pretesto di rafforzare le frontiere del regno, Luigi XIV ha seguito una politica aggressiva che ha finito per esasperare le altre potenze europee, le quali formano una coalizione. Purtroppo per l'impetuoso Re Sole, dopo cinque anni il conflitto non si è ancora risolto e la situazione per la Francia è sempre più difficile. Epidemie e carestie si succedono senza tregua; si specula sul prezzo del grano e si compromette l'economia del Paese, che deve già sopportare il costo della guerra. Sarà un vero eroe a scongiurare il naufragio: Jean Bart. Prima corsaro e adesso ufficiale della Marina Reale, è pronto a scrivere uno dei suoi più memorabili fatti d'arme.Il tutto si svolgerà nel giugno 1694, al largo delle coste olandesi, in prossimità dell'isola di Texel.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I viceré"
Editore: Foschi (Santarcangelo)
Autore: De Roberto Federico
Pagine: 586
Ean: 9788833200408
Prezzo: € 13.00

Descrizione:Straordinario romanzo della letteratura popolare e colta italiana, sottovalutato dai suoi contemporanei, "I Viceré" è una saga epica di inaudita ricchezza, che esplora la storia e le vicende esistenziali dell'antica famiglia catanese d'origine spagnola degli Uzeda di Francalanza. L'opera, pubblicata nel 1894, costituisce il secondo volume d'una trilogia e si cala a pieno in un'epoca di rivolgimenti di cui De Roberto è tra i massimi interpreti. Considerato oggi un grande classico della letteratura italiana, è la storia di ogni tempo, ricca di agganci storici e narrazioni incrociate tra i personaggi, nello scenario storico di una Sicilia splendida e decadente.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Lettera di una sconosciuta"
Editore: Edizioni Clandestine
Autore: Zweig Stefan
Pagine: 95
Ean: 9788865968192
Prezzo: € 7.50

Descrizione:"A te, che mai mi hai conosciuta", questo l'inizio di una lunga lettera, colma di delusione e sconforto, con cui un affascinante romanziere viennese scopre di essere stato, per quindici anni, oggetto di un amore puro e incondizionato. La protagonista, che mai rivela la propria identità, decide di scrivergli a seguito della morte del figlio, quando la solitudine diviene così insopportabile da costringerla a sfogare il suo dolore con l'unico uomo che lei abbia mai amato. Un racconto di speranza e delusione, che parte dalla venerazione infantile, colma di sguardi fugaci e lunghe e vane attese, per divenire un sentire tormentato e passionale, un'ossessione a cui non può sfuggire. Riuscirà ella ad appagare il solo desiderio da sempre nutrito, quello di essere da lui, almeno una volta, riconosciuta? Il ritratto di una donna appassionata e colma di vitalità, le cui parole trascinano il lettore nei vortici di un sentimento che pochi sono destinati a provare e a riconoscere.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il segreto di un uomo"
Editore: Passigli
Autore: Werfel Franz
Pagine: 86
Ean: 9788836816255
Prezzo: € 9.00

Descrizione:Apparso nel 1927 e ambientato nei primi anni dell'Italia fascista, questo lungo racconto di Franz Werfel è tra i suoi più interessanti, in particolare per la capacità dello scrittore di introdurci in una sorta di storia senza fine, o meglio di storia 'aperta' che ha gli stessi contorni nebulosi della vita reale. Racconto dell'impenetrabilità, "Il segreto di un uomo" è anche un racconto sull'arte, sulla commercializzazione dell'arte e sulla sua falsificazione; ed è forse questo l'aspetto che ancora oggi più ci colpisce: un viaggio profondo all'interno di un mondo in cui pare diventato impossibile riconoscere ciò che è autentico da ciò che non lo è, che si tratti di un'opera d'arte o si tratti invece della vita stessa delle persone.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Labambina"
Editore: Fandango Libri
Autore: Mehr Mariella
Pagine: 205
Ean: 9788860446084
Prezzo: € 17.50

Descrizione:Nata a Zurigo da madre zingara di ceppo Jenisch, e vittima come altri figli del popolo nomade dell'iniziativa di sedentarizzazione forzata del popolo zingaro organizzata dall'Opera di soccorso per i bambini di strada, Mariella Mehr riversa in queste pagine la sua vicenda autobiografica. Senza nome e senza parola, all'inizio una voragine priva di contorni perché priva di storia, Labambina adottata in un villaggio anch'esso senza nome, è il centro durissimo, il nucleo di pietra di questo romanzo. Stanno, intorno a lei, allineati in una circolarità attonita che li intrappola, gli abitanti del villaggio. Si direbbe uno scenario fisso, un affrontarsi di ruoli che impone alla bambina muta di subire nella generale indifferenza, mentre dentro di lei si nutre un germe di vendetta. L'espressionismo crudo di Mariella Mehr, la torsione del linguaggio, sostengono dalla prima all'ultima riga l'incalzare dei soprusi facendo emergere la violenza, quella fisica e quella psicologica, come unico elemento dinamico in grado di provocare episodici contatti tra la vittima e i suoi carnefici. Col procedere della scrittura, le figure piatte del romanzo, urtate dalla presenza inquietante della bambina, prendono puntualmente vita, proiettate nella dimensione lineare del tempo riacquisiscono una storia e così la scena man mano si anima in un intricato groviglio di ambizioni mancate, promesse non mantenute, speranze tradite.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il quinto quarto della luna"
Editore: Beat
Autore: Sinoué Gilbert
Pagine: 351
Ean: 9788865596227
Prezzo: € 10.00

Descrizione:11 settembre 2001, Tel Aviv. Un grido si leva dalla camera della quindicenne Madja. Quando Avram e Jumana, i genitori adottivi della ragazza, israeliano lui, palestinese lei, si precipitano nella sua stanza, la trovano in preda allo sgomento mentre indica tremante le immagini che appaiono sullo schermo del televisore: un aereo si è appena schiantato contro una delle torri del World Trade Center e fiamme gigantesche escono dall'edificio che domina New York, a sud di Manhattan. Uscendo sul balcone che affaccia su Yehuda ha-Nasi Street, Avram scorge la gente correre in tutte le direzioni. Sembra che Tel Aviv sia diventata un grande mulino che macina angoscia: ogni immagine, ogni brandello d'informazione va ad accrescere un'ansia indefinibile e antica. 11 settembre 2001, Il Cairo. Al Fishaui, il caffè dove su un grande specchio campeggia il ritratto di Nagib Mahfuz, Premio Nobel per la Letteratura e illustre frequentatore del locale, il televisore vomita il suo tragico flusso di immagini. Nell'istante in cui il secondo aereo si schianta sul World Trade Center, Gamil Sadek lascia cadere la tazza di caffè, chiedendosi se stia in realtà assistendo a un film con Bruce Willis. 11 settembre 2001, Mossul, Irak. Al terzo piano di un edificio un tempo moderno, Jabril Chattar sta per regolarsi i baffi quando il figlio quindicenne, Yussef, si fionda in bagno come se Satana in persona gli stesse appiccicato addosso, per riferirgli i fatti che stanno sconvolgendo il mondo. Nella mente di Jabril si ridestano subito vecchi pensieri, dai quali emana una paura indefinibile. 11 settembre 2001, Baghdad. Soliman el-Safi, cassiere alla Central Bank of Irak, non capisce se sia immerso in un sogno o in un incubo: avverte confusamente le voci di suo figlio Ismail e della figlia Suheil, che commentano le informazioni provenienti da New York, ma gli paiono discorsi del tutto irreali. Attraverso gli occhi di quattro famiglie assistiamo, all'indomani della data che ha segnato la storia recente del mondo, all'avvento di una nuova era in Medio Oriente. Un'era in cui sono gli estremisti a muovere le pedine e due opposte visioni a fronteggiarsi: l'arcaismo islamista e il miraggio dell'Occidente. Ci saranno un vincitore e un vinto? O di tutto ciò resteranno solamente le ceneri?

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Sezione Bordiga"
Editore: Pendragon
Autore: Chili E. T.
Pagine: 345
Ean: 9788833640792
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Nella torrida estate del 1980 una misteriosa lettera di Togliatti, "un cupo relitto della Resistenza", e un ragazzo scomparso arrivano a sconvolgere la vita della ex Sezione Bordiga, che "non è una sezione del Partito e nemmeno una Casa del Popolo, ma solo quello che rimane della sezione bordighista del Trebbo di Reno, a metà tra l'ultima trincea degli irriducibili e un dopolavoro". Non si sono ancora spenti gli echi del '68 e del '77 quando una serie di eventi inaspettati e di tragedie provocate dal terrorismo di destra e di sinistra segnano l'inizio di una nuova epoca: niente potrà essere più come prima. Un romanzo dai toni noir ma pervaso di ironia, in cui le vicende della città e dei singoli si annodano agli eventi della grande Storia nel periodo più complesso del secondo Novecento italiano.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Danni collaterali"
Editore: Pendragon
Autore: Cioncolini Sergio
Pagine: 205
Ean: 9788833640754
Prezzo: € 15.00

Descrizione:In una notte di fine luglio Giovanni La Mera, un anziano senzatetto, viene ritrovato in fin di vita poco distante dall'aeroporto di Linate. A soccorrerlo sono due cinici biologi, impegnati in una nuova sperimentazione e in cerca di una cavia umana. I due si trovano perfettamente concordi nello stabilire la futura sorte di Giovanni: dopo aver appurato che le lesioni del malcapitato non sono gravi com'era parso, decidono di trasportarlo ín laboratorio, offrirgli un lauto compenso e convincerlo a prestarsi come cavia. Il senzatetto, infatti, è un soggetto perfetto per testare una nuova cura capace di far regredire l'andropausa restituendo l'antico "vigore" al paziente. Peccato che i ratti sottoposti in precedenza a questa sperimentazione abbiano sviluppato un atteggiamento di violenza tale nei confronti delle loro partner da arrivare a smembrarle e cibarsene...

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La cura dell'anima"
Editore: Golem Edizioni
Autore: Graglia Daniela
Pagine: 260
Ean: 9788885785373
Prezzo: € 16.00

Descrizione:È possibile analizzare le complessità dell'altrui animo umano per curare se stessi? Isabella, ha deciso di occuparsi di stranezze della mente per prendere le distanze da un passato difficile, pieno di solitudine e mancanza di fiducia. Sulla soglia dei quarant'anni decide di cambiare rotta trasferendosi dalla sua amata Venezia a Torino, approdando al reparto dei disturbi alimentari del prestigioso ospedale San Damiano. Il capoluogo sabaudo ha in serbo per lei una vita nuova e una serie di personaggi che saranno in grado di condurla per mano tra il calore dell'amicizia e la passione dei sensi, permettendole di aprirsi al mondo e concedersi, un po' alla volta, anche l'opportunità dell'amore. La storia indaga diverse sfaccettature della psicologia e dei disturbi alimentari, mantenendo un tono leggero e soprattutto semplice e frizzante. La narrazione diviene particolare di capitolo in capitolo, partendo dal punto di vista di Isabella per poi spostarsi su altri protagonisti e terminare con una voce narrante in grado di dipanare la matassa delle complessità dell'animo umano. Dopo "I nodi dell'anima" questo è il secondo capitolo della "Trilogia dell'anima".

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Arcobaleni"
Editore: Guanda
Autore: Kawabata Yasunari
Pagine: 185
Ean: 9788823522732
Prezzo: € 17.00

Descrizione:Qual è l'origine dell'intima inquietudine di Momoko, la giovane figlia dell'architetto Mizuhara, che la porta a condurre una intensa, disordinata vita sentimentale? Una latente omosessualità, oppure il senso forte, ma desolante, di una condizione femminile votata inevitabilmente al martirio? L'orgoglio, la vanità di chi si scopre padrona del proprio estro amoroso e dell'altrui, o l'assenza del padre, troppo lontano per insegnare ad amare? Intorno all'ansia di una figura a tratti dura, frigida, ma vera e dolente, la penna lieve e acutissima di Kawabata intesse una partitura complessa nella quale la figura della protagonista non domina, ma si crea in un magistrale contrappunto narrativo con le altre figure del romanzo: il padre, tanto estraneo alla figlia quanto ambizioso di apprenderne i segreti moti del cuore; Takemiya, il giovanissimo amante, il cui carattere dolce e devoto esaspera e commuove la ragazza. L'incontro conclusivo con una terza sorellastra, cercata e rifiutata insieme, suggella il romanzo in un finale aperto che vede Momoko e i suoi interlocutori non riconciliati, ma pronti a intraprendere altri itinerari, alla scoperta di una nuova, non meno sofferta, maturità. Lo stile di Kawabata si offre qui al culmine della sua maturità. In un raffinato incastro di flashback, di deviazioni e ritorni, la narrazione trova la sua continuità non tanto in un lineare, «occidentale» sviluppo della vicenda, quanto in un continuum della coscienza dove ricordi, riflessioni e piccoli avvenimenti quotidiani nella loro apparente indifferenza costituiscono al contrario il vero centro del romanzo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Inno alla soia"
Editore: Harpo
Autore: Longo Stefania
Pagine: 199
Ean: 9788899857363
Prezzo: € 16.00

Descrizione:"Cammino a passo spedito. La mia attenzione si posa su una confezione vuota di Chicken Mc Nuggets lasciata sul marciapiede. Giusto a fianco noto due alette panate, intatte. Sono così felice! Per le vie di questa città appare lo street food più straordinario. Come ho detto a mia madre, qui mi impediscono di morire di fame. Le raccolgo e le porto alla bocca incurante dei passanti, incurante del passato. Il buco interiore ora è più piccolo e odora di pollo". "Di una cosa sono certa. Sono stata la più grande bulimica del Veneto, seduta a tavola per la maggior parte della giovinezza. Negli anni più bui, ho mangiato, tutti i giorni, per dieci adulti, pur continuando a coltivare il peso di un bambino. Ora, poiché sono finalmente giunta alla fase discendente delle mie stramberie alimentari, posso permettermi di rivelarle una ad una senza che mi prenda un infarto. Non troverete lacrime qui dentro. Neanche quelle di coccodrillo. Di questo rettile, mi riferiscono, sono fatte pregiate borse francesi. Non la fame."

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU