Articoli religiosi

Libri - Narrativa



Titolo: "Asciugami gli occhi"
Editore: Il Ciliegio
Autore: Pallocca Roberto
Pagine: 176
Ean: 9788867717927
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Questo romanzo psicologico racconta la storia di Paolo Magri che da dieci anni, dopo essere stato vittima di un terribile incidente, vive quel che resta della sua vita in modo misurato, monotono, sempre uguale. Eppure Paolo è felice. Incontra ogni giorno al solito bar, allo stesso tavolino, Giovannino, il suo più caro amico a cui confida tutto. Ha una moglie che lo ama e che lo ha sempre sostenuto nei momenti più difficili e tante passioni che lo fanno emozionare. Ma all'improvviso questo sembra non bastargli più. I medici dicono che è sulla via della guarigione, ma le conseguenze dell'incidente sono più profonde e destabilizzanti di quanto il protagonista possa immaginare. Un romanzo sulla follia che impariamo a chiamare normalità e sulla normalità che si nasconde in ogni follia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La bella estate"
Editore: Einaudi
Autore: Pavese Cesare
Pagine:
Ean: 9788806249458
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Scritto nella primavera del 1940 e pubblicato nel 1949 insieme a "Il diavolo sulle colline" e "Tra donne sole", "La bella estate" è, come affermò lo stesso Pavese, la «storia di una verginità che si difende», il racconto dell'inevitabile perdita dell'innocenza. Sullo sfondo di una Torino grigia e crepuscolare, si dipana la dolorosa maturazione di un'ingenua adolescente: nell'ambiente corrotto e sregolato della bohème artistica torinese, Ginia si innamora di un giovane pittore da cui, dopo resistenze interiori e rimorsi malcelati, si lascerà sedurre. È l'inizio di un amore disperante, carico di attese e vane illusioni, destinato a consumarsi nel breve attimo di una stagione. Un romanzo intenso e delicato che narra l'iniziazione alla vita, nella fase che segna, con la scoperta dei sensi e della tentazione, il passaggio dall'adolescenza alla maturità e la consapevolezza del proprio inevitabile destino. Con una postfazione di Furio Jesi; una nota di Laura Nay e Giuseppe Zaccaria; la cronologia della vita e delle opere.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le vite nascoste dei colori"
Editore: Einaudi
Autore: Imai Messina Laura
Pagine: 328
Ean: 9788806248475
Prezzo: € 18.50

Descrizione:Nero mezzanotte con una punta di luna, indaco che sa di mirtillo, giallo della pesca matura un attimo prima che si stacchi dal ramo: Mio sa cogliere e nominare tutti i colori del mondo. Ha appreso l'arte dei dettagli invisibili guardando danzare ago e filo sui kimono da sposa, e ora i colori sono il suo alfabeto, la sua bacchetta magica, il suo sguardo segreto. Aoi, invece, accompagna le persone nel giorno più buio: lui prepara chi se ne va e, allo stesso modo, anche chi resta. Conosce i gesti e i silenzi della cura. All'inizio sembra l'amore perfetto, l'incanto di chi scopre una lingua comune per guardare al di là delle cose. Ma il loro incontro non è avvenuto per caso. Laura Imai Messina torna al romanzo con una storia luminosa e potente come un talismano, che ha il dono di guarire tutte le ferite. Comprese quelle dell'anima.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Voglia di tenerezza"
Editore: Einaudi
Autore: McMurtry Larry
Pagine: 400
Ean: 9788806236748
Prezzo: € 21.00

Descrizione:Capricciosa, dispotica e tranchant: così è Aurora Greenway, vedova quarantanovenne di Houston, in Texas. In compenso ha capelli stupendi e un corpo che mantiene sodo cucinando in modo sopraffino e mangiando di gusto. Gli spasimanti, quindi, non le mancano, ma come scegliere tra il vicepresidente di banca impacciato, la vecchia fiamma sentimentale e il vicino che la spia con il binocolo, quando lei stessa sa che «solo un santo riuscirebbe a vivere con me, e io non riuscirei a vivere con un santo»? Di tutt'altra pasta è sua figlia Emma, una ragazza pacata e malinconica alle prese con un matrimonio sbagliato (cosa che Aurora non perde occasione di rinfacciarle). Suo marito, docente di letteratura e aspirante scrittore, dopo soli due anni ha già perso interesse nei suoi confronti, la loro vita sessuale è noiosa, le conversazioni litigiose. Forse un figlio sistemerà le cose? Non è di questo avviso sua madre, che al dolce annuncio anziché felicitarsi dà in escandescenze: chi, chi mai vorrà accompagnarsi con una nonna? La vita matrimoniale non sembra granché nemmeno per Rosie, la combattiva e instancabile donna di servizio di Aurora, che dopo ventisette anni e sette figli scopre che il marito le ha fatto un torto ben peggiore dell'occhieggiare la padrona sotto il suo naso. Bisticci, tumulti e scaramucce si smorzano nella birra e nel bourbon, fra tragicomici blackout di lucidità e giudizio.Ma una sotterranea rete d'amore lega le protagoniste, pronta a entrare in campo quando la vita colpisce più duro.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Crociere e carovane. La mia vita, i miei viaggi"
Editore: EDT
Autore: Maillart Ella
Pagine: 248
Ean: 9788859278788
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Pubblicato in inglese nel 1942, e poi tradotto dalla stessa autrice in francese nel 1951, "Crociere e carovane" è il libro nel quale, arrivata a quella che riteneva essere la metà della propria vita, la grande scrittrice e viaggiatrice svizzera Ella Maillart si volta a osservare il proprio passato, e prova a raccontare ancora una volta tutto dall'inizio. Dall'infanzia agiata in Svizzera, alla passione per la navigazione sportiva (descritta nel libro La vagabonda dei mari), dalla partecipazione alle Olimpiadi come sciatrice alla scoperta di una nuova e divorante passione: quella per il viaggio. Ritraccia quindi le avventure dei primi tre grandi viaggi, tutti compiuti negli anni Trenta: quello che la porterà nella Russia sovietica, quello attraverso il Kirghizistan e il Turkmenistan (a cui aveva dedicato il volume Vagabonda nel Turkestan), e quello attraverso la Cina e l'India, parzialmente compiuto in compagnia dello scrittore e viaggiatore Peter Fleming (esperienza da cui nascerà il volume Oasi proibite). La scrittura è come al solito veloce e concreta, eppure piena di momenti luminosi e ispirati. Ella Maillart non si sente una predestinata: tutto le pare essere avvenuto quasi per caso, una concatenazione straordinaria di eventi imprevedibili. Ed è proprio con questo stupore e questa leggerezza, innestate in un temperamento indomito, che, anno dopo anno, si dipana il racconto autobiografico di una delle più straordinarie figure femminili del secolo scorso.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Come pezzi di carta sull'acqua"
Editore: Golem Edizioni
Autore: Morchio Sara
Pagine: 160
Ean: 9788892910317
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Ognuno di noi adotta strategie diverse per adattarsi agli eventi della vita. Ivana, delusa dopo una storia d'amore, è fuggita e ha lavorato lontano, ha cercato di dimenticare vivendo altre relazioni, poi ha fatto ritorno. Sabina, sognatrice, idealista e solitaria, dopo un abbandono da cui non si è più ripresa, è rimasta irretita nel rifiuto dei rischi dell'amore. Angela vive un matrimonio ormai senza significato con Bruno, il quale si crogiola nell'indolenza e nel ricordo di un passato da seduttore incallito. Ivana e Bruno si incontrano casualmente, un tempo amanti, riprendono a frequentarsi, ma con ruoli opposti rispetto alla prima volta: adesso è lei la figura dominante. Sabina, sollecitata dalla vicenda dell'amica Ivana, ripensa agli amori sbagliati e alle assenze che hanno caratterizzato la sua esistenza, ostinandosi a proteggerli dal dolore in una chiusura totale, ma qualcosa dentro di lei comincia a cambiare. Intanto Angela, che da un po' di tempo sta vivendo una relazione extraconiugale, solo grazie al dialogo immaginario con Gloria, l'amica di un tempo, riesce a riprendere in mano la propria vita. Attraverso continui rimandi fra passato e presente, riflessioni, desideri, manie e paure i personaggi dovranno sbrogliare la matassa dei ricordi. "Come pezzi di carta sull'acqua" è un romanzo sulla necessità di fare i conti con il passato per poter ricominciare a vivere.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La tua vita e la mia"
Editore: Rizzoli
Autore: Alberto Ravagnani
Pagine: 288
Ean: 9788817155847
Prezzo: € 16.00

Descrizione:

Don Alberto Ravagnani, divenuto popolare sui social per i suoi video su YouTube che parlano di fede, ci consegna una storia sincera, divertente e dura allo stesso tempo, che ha scritto grazie alla sua esperienza di vita tra i ragazzi e a una capacità unica di raccontare il loro mondo.

Federico ha quasi diciassette anni, vive in una bella casa a Busto Arsizio, i suoi genitori sono stimati professionisti, frequenta il Classico e trascorre il tempo libero tra l’oratorio San Filippo, le feste con gli amici e il cazzeggio sui social. Sempre a cavallo della sua inseparabile Graziella, ereditata dalla nonna. Riccardo i diciotto li ha già compiuti, vive in una zona popolare di Busto e la scuola l’ha lasciata. Non ha mai conosciuto il padre, la mamma è ricoverata in un centro tumori, ha una sorellina di sette anni che adora – ricambiato – e della quale deve prendersi cura. Per aiutare la famiglia con i soldi fa il rider ma, quando capisce che ancora non basta, entra in brutti giri. Niente calcio, niente PlayStation, non ha né il tempo né la testa. Non si fida di nessuno perché nessuno gli ha mai fatto dono di niente.Due così dovrebbero cordialmente detestarsi (soprattutto se si innamorano della stessa ragazza, che sceglie Riccardo), e infatti è proprio quello che succede. Solo che poi don Andrea, il giovane parroco di San Filippo che gira in centro su un monoruota elettrico e che non disdegna Instagram per parlare al cuore dei suoi ragazzi, ci mette lo zampino. E forse non solo lui. Tra mille diffidenze reciproche, Federico e Riccardo iniziano a scrutarsi, poi si avvicinano, infine diventano amici inseparabili. Ma lo saranno per sempre?Don Alberto Ravagnani, divenuto popolare sui social per i suoi video su YouTube che parlano di fede, ci consegna una storia sincera, divertente e dura allo stesso tempo, che ha scritto grazie alla sua esperienza di vita tra i ragazzi e a una capacità unica di raccontare il loro mondo.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La chiave dei ricordi"
Editore: TEA
Autore: Hughes Kathryn
Pagine: 368
Ean: 9788850260843
Prezzo: € 5.00

Descrizione:Da dove si ricomincia, quando si ha perso tutto? Sarah non ha ancora una risposta. A trentotto anni, dopo un divorzio difficile, è tornata a casa dei genitori, convinta di non avere più un futuro. Per distrarsi dai suoi problemi, decide di scrivere un libro su Ambergate, l'ospedale psichiatrico in cui lavorava il padre e che, dopo anni di abbandono, verrà presto demolito. Girovagando tra i corridoi di quell'enorme edificio in rovina, Sarah trova la valigia di una vecchia paziente. Dentro c'è un biglietto sui coi sono scritte poche righe, che la riguardano molto da vicino... Rintracciare quella paziente diventa una missione. Spinta da una forza che credeva di aver perduto, Sarah insegue i labili indizi lasciati da quella donna, ricostruendo così la storia di un dolore così grande da essere scambiato per follia, di un amore capace di rischiarare anche le tenebre più buie, di un segreto rimasto sepolto troppo a lungo...

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Un anno a Tokyo"
Editore: Scritturapura Casa Editrice
Autore: Broda Marzio
Pagine: 120
Ean: 9788897924739
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Un italiano che arriva in Giappone per la prima volta si stupirà a ogni passo, fermandosi a fotografare non solo templi o treni superveloci e sopraelevati, ma anche i giapponesi alle prese con le loro normali attività quotidiane. Proprio come fa il turista nipponico quando visita il vecchio continente. Tokyo è davvero uno spettacolo straordinario, che va in scena senza posa, giorno e notte. Un caleidoscopio di luci e di emozioni: molto, molto di più, della fioritura dei ciliegi. Una guida pratica e spirituale, divertente eppure molto seria, in ogni caso indispensabile, per chiunque voglia andare in Giappone con un aereo o semplicemente con un libro, per chi desidera cogliere a pieno il senso di una cena a base di sushi o l'atmosfera che si crea dentro un izakaya mentre si sorseggia il sakè. E soprattutto per decifrare con garbo e humor un popolo che ha in serbo molte sorprese.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ridatemi le mie ali"
Editore: Gruppo Albatros Il Filo
Autore: Karakoc Excelia
Pagine: 104
Ean: 9788830636293
Prezzo: € 12.50

Descrizione:Camelia ha solo dieci anni quando, tornando da scuola, scopre ciò che cambierà per sempre la sua vita: la sua mamma e il suo papà orso, come ama chiamarlo lei, sono morti in un incendio scoppiato in casa. Lei non ha nessuno al mondo e viene trasferita in un orfanotrofio, con regole rigide e poco amore, dal quale presto scapperà. E così, a soli 12 anni, conoscerà la vita più misera fatta di persone ignobili che sfruttano bambini e che abusano di loro. La sua forza di volontà riuscirà a farla andare avanti, ma la vita purtroppo continuerà a metterla alla prova con scelte dolorose e perdite strazianti. Solo a 18 anni riuscirà a riprendere in mano la propria esistenza, ma ancora una volta saranno le conoscenze sbagliate a segnarla per sempre.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il profumo dei fiori di zafferano"
Editore: HarperCollins Italia
Autore: Marchant Clare
Pagine: 400
Ean: 9788869059414
Prezzo: € 16.90

Descrizione:Due donne. Un fiore prezioso. Un segreto terribile, nascosto da cinque secoli. 1541 Sola nella gelida torre di una tenuta nel Suffolk, Eleanor intinge la penna nell'inchiostro e inizia a scrivere. Non c'è più tempo, ormai, per fare ciò che è necessario. Gli uomini del re Enrico VIII stanno arrivando, e lei deve andarsene in fretta e lasciare la dimora in cui è stata tanto felice. Soprattutto deve abbandonare i campi di zafferano, la pianta preziosa come l'oro i cui semi le sono stati donati dai monaci che l'hanno cresciuta. Adesso spera solo che qualcuno trovi il suo messaggio e capisca cosa gli sta chiedendo di fare. Una volta finito di scrivere, la donna prende un fiore di zafferano, lo posa tra due fogli di pergamena insieme al rametto di rosmarino che vi ha messo a seccare e richiude il libro... 2019 Nella vecchia biblioteca della tenuta di suo nonno, Saffron Hall, Amber sfoglia pagine sottili, impreziosite da delicate miniature. Non può fare a meno di pensare che quel libricino di preghiere rilegato in pelle stesse aspettando proprio lei. È come se attraverso le annotazioni riportate a margine Eleanor, la donna che le ha scritte, stesse cercando di mandarle un messaggio. Ma cosa vuole da lei? Quale segreto nascondono quelle pareti vecchie di secoli? E che cos'è il profumo dolce e speziato che di tanto in tanto avverte nell'aria?

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Giuseppe e i suoi fratelli"
Editore: Mondadori
Autore: Mann Thomas
Pagine: 1164
Ean: 9788804739920
Prezzo: € 30.00

Descrizione:«Lessi il mito delizioso del quale Goethe ha detto: "Graziosissimo è questo racconto naturale, salvo che sembra troppo breve e ci si sente chiamati a svilupparlo nei particolari". Non sapevo ancora fino a che punto queste parole di "Poesia e verità" dovessero diventare il mio motto per gli anni successivi.» Così nel 1930 Thomas Mann rievoca l'inizio del monumentale progetto che lo avrebbe impegnato per sedici anni, dal 1926 al 1942. I quattro volumi del ciclo - Le storie di Giacobbe, Il giovane Giuseppe, Giuseppe in Egitto e Giuseppe il Nutritore - sono infatti ispirati al celebre racconto biblico che, ampliato, sviluppato e dissacrato, diventa una potente allegoria del tempo presente e insieme dell'eterna condizione dell'uomo: «Settantamila righe - sono sempre parole di Thomas Mann - che scorrono placidamente rievocando eventi remotissimi della vita umana, amore e odio, benedizione e maledizione, dissidi tra fratelli e sofferenze paterne, superbia e penitenza, caduta ed elevazione». Considerata dall'autore il proprio capolavoro, la tetralogia è una vera e propria "summa" filosofica, politica e artistica, una lunga narrazione basata su una poderosa opera di documentazione e studio e insieme su una mole di invenzioni fantastiche, personaggi, episodi, sentimenti mirabilmente descritti; un racconto vivido e appassionante che accoglie al tempo stesso suggestioni dalla psicologia, dalla storia delle religioni e dal mito fondendole in un sublime «canto venato d'umorismo che celebra l'umanità».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' arresto"
Editore: La nave di Teseo
Autore: Lethem Jonathan
Pagine: 336
Ean: 9788834606414
Prezzo: € 20.00

Descrizione:In un futuro non troppo lontano, il mondo è stato colpito dall'Arresto, una misteriosa calamità per cui i mezzi di trasporto e le reti di comunicazione, i computer, gli elettrodomestici e persino le armi hanno smesso di funzionare. La modernità è in pausa, la linea del progresso è spezzata: c'è un prima e un dopo. Alexander Duplessis, detto Sandy, ex sceneggiatore di Los Angeles, è rimasto bloccato nella penisola del Maine dove la sorella Maddy gestisce una fattoria biologica che permette alla comunità locale di sopravvivere, versando un tributo ai motociclisti del Cordone che presidiano i confini della regione. L'arrivo di un vecchio amico di Sandy, il produttore Peter Todbaum, con un poderoso mezzo a propulsione atomica e i racconti del suo viaggio on the road apocalittico attraverso gli USA rompono gli equilibri e tornano a insinuare l'idea di una possibile evoluzione nella collettività. Il Cordone esige che il nuovo mezzo venga subito consegnato e la comunità precipita nello scompiglio. Non si tratta solo di reinterpretare la natura dell'Arresto, la realtà di quanto accaduto, con gli occhi dell'ultimo arrivato Todbaum, ma di decidere se e come sviluppare il potenziale tecnologico che la sua supermacchina ha messo nuovamente a disposizione dell'umanità. La storia di sopravvivenza di due fratelli, e dell'uomo che li ha divisi, in un mondo costretto a rinunciare alla tecnologia a cui siamo abituati.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Supercamper. Un viaggio nella saggezza del mondo"
Editore: Laterza
Autore: Cavezzali Matteo
Pagine: 192
Ean: 9788858143391
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Mai come in questi mesi di forzata sedentarietà ci siamo resi conto di quanto la dimensione del viaggio arricchisca le nostre vite. Viaggiare è assaporare i primi istanti di quando si arriva in una città nuova, in cui tutto sembra ancora possibile. È immaginare dove condurrà la strada di cui non si vede la fine. È esplorare, scoprire punti di vista diversi, confidarsi con gli sconosciuti, lasciarsi sorprendere dal caso. Matteo Cavezzali - instancabile giramondo, abituato a macinare chilometri da quando, ragazzino, percorreva autostrade e sterrati con la sua famiglia a bordo del 'Supercamper' - ci regala con questo libro un viaggio tra memoria personale e resoconto di tradizioni, miti, credenze, gusti. Ci svelerà modi di affrontare paure antiche e di mettersi in gioco. Ci racconterà di tramonti visti dall'Egeo e di albe baltiche. Ci illustrerà modi diversi di pensare alla vita, ai figli, al lavoro e all'amore, di confrontarsi con la solitudine e con la società. E scopriremo la comune umanità che come un'armonica sinfonia risuona a tutte le latitudini, dalle campagne francesi alle luci di New York, dall'Estremo Oriente all'America Latina. Per poter rimetterci in viaggio.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Robin Hood. Il principe dei ladri"
Editore: Feltrinelli
Autore: Dumas Alexandre
Pagine: 352
Ean: 9788807903922
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Tra le fitte fronde degli alberi della foresta di Sherwood è risaputo da viaggiatori e briganti che volano le frecce di un abilissimo arciere: si tratta di Robin, appena sedicenne, orfano dalle origini oscure, cresciuto dal guardaboschi Head e da sua moglie come figlio proprio. La vita spensierata del giovane Robin, fatta di gare con l'arco e lezioni impartite ai ladri di strada, cambia per sempre il giorno in cui incrocia il cammino di Allan Clare e della sua bellissima sorella, Marian. Non solo perché è l'inizio del suo primo e unico amore, ma perché a sua volta Allan, invaghito della figlia del barone Fitz-Alwine, sceriffo di Nottingham, convince Robin ad aiutarlo a rapirla per poterla fare sua sposa. L'ira dello sceriffo darà inizio a un lungo conflitto, su cui fioriranno leggende e ballate: affiancato da una banda di valorosi amici - Little John, frate Tuck, Will Scarlett -, l'arciere risponderà colpo su colpo alle crudeltà dello spietato barone nella battaglia per la libertà dei sassoni angariati dai conquistatori normanni e per riappropriarsi della sua identità perduta. Opera postuma e, secondo molti, apocrifa del più grande maestro del romanzo di avventura, Robin Hood, il principe dei ladri è, più di ogni altra cosa, un racconto appassionante, capace di superare la prova del tempo e continuare ancora oggi a spiccare fra tutte le variegatissime interpretazioni letterarie della leggenda del celebre arciere fuorilegge.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Emma Irevissick. Un melò coloniale"
Editore: Clichy
Autore: Grimaldi Vittorio
Pagine: 152
Ean: 9788867998159
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Alla fine del diciannovesimo secolo la Nuova Francia dell'alto Atlantico era ridotta alle isole di Saint-Pierre e Miquelon, due scogli aridi e ventosi situati a poche miglia dalle coste meridionali di Terranova. In quegli anni, più che per la risorsa della pesca al merluzzo esercitata dai bretoni, la Francia considerava strategico quel suo ultimo avamposto coloniale difendibile dai nemici grazie alla nebbia, alle coste rocciose, alle correnti imprevedibili e ai fondali sabbiosi che mutavano a ogni stagione. È dunque ovvio che per i francesi le carte nautiche, soprattutto quelle relative alla profondità delle acque circostanti le isole, costituissero un segreto militare da difendere a ogni costo. Un segreto che, a qualsiasi prezzo, gli inglesi, nemici di sempre, intendevano violare, magari servendosi di un dramma familiare e sentimentale che, come spesso succede, incrociava, per un banale ma umanissimo desiderio di vendetta, la vicenda storica e politica di una colonia francese d'oltremare. Il dramma era quello di Emma Irevissick. Una fanciulla abbandonata in tenera età da una madre spietata e fatale che prima frantuma la carriera e i sentimenti del padre, amatissimo da Emma, e poi seduce con invidiabile facilità l'avventuroso skipper del Gipsy, un uomo che per ceto, educazione e ambizioni, non è conquistabile dalla rocciosa figlia di un pastore. Si sa infatti che Robert Hagermann, dopo Saint-Pierre e Miquelon, dedicherà la sua vita a cercare gli esploratori scomparsi nell'Artico alla vana ricerca del passaggio a nord-ovest.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' alimentatore"
Editore: Curcio
Autore: Villa Manuela
Pagine: 120
Ean: 9788868685461
Prezzo: € 12.90

Descrizione:L'amore è il più nobile dei sentimenti, ma è ancora amore quando diventa appartenenza, possesso, sopraffazione? Cosa spinge una giovane donna dal passato doloroso a mettere la sua vita nelle mani di un uomo pur di ricevere in cambio quelle attenzioni mai avute prima? Questo è quanto accade a Corinne. Lasciato il suo paese natio, l'Italia, parte in cerca di lavoro e di certezze e si trasferisce in Inghilterra. Viene assunta come badante da Sebastian, un uomo di mezza età, anch'esso con dei buchi neri da colmare, che ha la necessità di far accudire il padre non vedente. I due s'innamorano. Questo sentimento diventerà una gabbia per i protagonisti che, complici inconsapevoli, si troveranno coinvolti anima e corpo in un amore malato. Sorprendente sarà l'atteggiamento dei due nei confronti del vecchio padre, che malato e in fin di vita, li metterà nella condizione di doversi assumere le loro responsabilità. Uscire fuori dalla dipendenza di questo amore non amore, o lasciarsi andare illudendosi di colmare insieme i loro vuoti? Un romanzo doloroso, crudo, pungente, che conduce in un abisso dove non è stato facile entrare, ma ancor più difficile sarà uscirne.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "S-tralci di vite"
Editore: Golem Edizioni
Autore:
Pagine: 208
Ean: 9788892910072
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Gli psicologi e gli scrittori si assomigliano per la curiosità verso le relazioni umane, la capacità di osservarle e di descriverle. Quando tra queste due categorie professionali c'è uno scambio, come è avvenuto in questo libro, si ha un profitto reciproco scrivere significa mostrare, non dire. Ma chi pratica la funambolica disciplina della psicologia deve dire, deve spiegare. O far dire, far spiegare. Che è il contrario della letteratura. Ebbene, dopo ardenti discussioni e vivaci impennate dialettiche, le dieci firme di questa raccolta hanno varcato la soglia sacra dell'arte del racconto. Se è vero, come è vero, che in ciò che scriviamo c'è sempre qualcosa di noi, questa antologia può rappresentare anche un esperimento di inversione di ruolo in cui leggendo è possibile scoprirsi esploratore del mondo interno di chi, per mestiere, esploratore lo è davvero e magari prendere spunto da questi racconti per riflettere su se stessi in una specie di osservazione partecipata come dei novelli Bronislaw Malinowski.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La fabbrica"
Editore: Neri Pozza
Autore: Oyamada Hiroko
Pagine: 208
Ean: 9788854522176
Prezzo: € 18.00

Descrizione:La fabbrica è grande, grigia e assomiglia in tutto e per tutto a una vera e propria città, con un ponte a due corsie, un servizio di autobus e una propria compagnia di taxi. Vetture e furgoni con il suo celebre logo percorrono tutti i giorni le strade dei dintorni, e non vi è genitore che non auguri ai figli una brillante carriera alle sue dipendenze. Per la giovane Yoshiko, fresca di laurea, l'assunzione nella fabbrica rappresenta di certo un sogno che si realizza, e poco importa che il lavoro le venga pagato a ore, sia a tempo determinato e preveda un'unica mansione: azionare una macchina distruggi documenti per tutto il giorno, in qualità di membro della cosiddetta «Squadra distruttori». Per il briologo esperto in muschi Yoshio il salto di qualità è evidente: da ricercatore precario di una università di provincia a dipendente a tempo indeterminato nella famosa azienda in cui, a detta del suo professore, tutti i migliori laureati del paese sognano di entrare. E così Yoshio si ritrova a dirigere l'ufficio «sviluppo tetti verdi» del Reparto nuove soluzioni ambientali, che nemmeno esisteva prima del suo arrivo. L'assunzione nella fabbrica pare provvidenziale anche per Ushiyama, che lavorava come tecnico informatico per una piccola ditta prima di essere licenziato in tronco e senza spiegazioni. Ora lavora come correttore di bozze al Reparto dati e documenti della fabbrica. Ha a che fare solo con fogli di carta, penne e matite e ancora non ha capito se deve ritenersi fortunato. Tre giovani vite dedicate a una liturgia, il lavoro nella fabbrica, che, come un servizio di culto dovuto a un dio sconosciuto, governa il loro tempo. Che cosa produce, infatti, la fabbrica? Ed esiste ancora un mondo oltre i suoi confini?

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Pietracupa. Autobiografia di un paese"
Editore: Guida
Autore: Delmonaco Aurora
Pagine: 406
Ean: 9788868667986
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Pietracupa è un piccolo borgo nel cuore del Molise che si spopola come tanti altri in Italia. Questo libro raccoglie gli infiniti frammenti della storia che ha lasciato dietro di sé, quelli della sua realtà minuta e quelli che coinvolgono orizzonti più vasti, fino agli spazi del potere. Costruisce il mosaico di una storia millenaria, ne fa un racconto corale in cui nulla è stato inventato, e così emergono dal buio, al ritmo di stagioni e generazioni, uomini e donne vissuti con ostinata tenacia fra angosce e speranze che illuminano d'universalità l'autobiografia di un paese che non vuole morire.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' ultima imperatrice"
Editore: Fanucci
Autore: Scalzi John
Pagine: 256
Ean: 9788834741542
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Il collasso del Flusso, il percorso interstellare tra i pianeti dell'Interdipendenza, è accelerato. Interi sistemi stellari - e miliardi di persone - stanno per essere tagliati fuori dal resto della civiltà umana. Le previsioni scientifiche sono concordi: il crollo è imminente... eppure, anche se l'evidenza è ovvia e insormontabile, molti cercano ancora di razionalizzare, ritardare e trarre profitto da questi ultimi giorni di uno dei più grandi imperi che l'umanità abbia mai conosciuto. L'imperatrice Grayland II ha finalmente strappato il controllo del suo impero a coloro che negano la realtà di questo crollo. Ma il "controllo" è una cosa sfuggente, e anche se Grayland si sforza di salvare il maggior numero dei suoi abitanti da un isolamento impoverito, le forze che si oppongono al suo governo daranno un'ultima spinta disperata per detronizzarla e prendere il potere, con ogni mezzo necessario. Grayland e il suo elenco sempre più corto di alleati devono utilizzare ogni strumento a disposizione per salvare sé stessi e l'intera umanità. Eppure, tutto ciò, potrebbe non essere sufficiente. Grayland diventerà la salvatrice della sua civiltà... o l'ultima imperatrice a indossare la corona?

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Novelle borboniche"
Editore: Il Cerchio
Autore: Alianello Carlo
Pagine: 184
Ean: 9788884746047
Prezzo: € 24.00

Descrizione:Grazie ad un decennale lavoro di restituzione di inediti contenuti nel "Fondo Carlo Alianello" custodito a Tito (Pz), vedono la luce queste Novelle Borboniche, in cui l'autore dimostra la solidità del proprio sguardo appassionato e critico attorno alla "questione meridionale" ed all'intero processo dell'unificazione nazionale italiana. Dai moti carbonari del 1820-21 alla Repubblica Romana del 1848, dalla battaglia di Custoza fino alle persecuzioni antireligiose degli ultimi decenni del XIX secolo, lo sguardo narrativo dell'autore abbraccia personaggi celebri accanto ad umili ed ignoti popolani e religiose.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il suono perduto della Siberia"
Editore: Mondadori
Autore: Roberts Sophy
Pagine: 384
Ean: 9788804723585
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Una sera d'estate del 2015, in una "gher" mongola non lontano da Karakorum, la capitale dell'antico impero di Gengis Khan, una giovane pianista dal talento straordinario esegue brani di Chopin e Beethoven. Quel pianoforte moderno, però, non sembra essere all'altezza né della musica né della sua interprete. Forse, suggerisce qualcuno, si dovrebbe provare con uno strumento antico, uno di quelli in cui è ancora possibile cogliere la forza, l'emozione, il respiro delle grandi composizioni del XIX secolo. Uno di quegli innumerevoli pianoforti che le vicissitudini degli uomini e della Storia hanno disperso nell'immenso territorio che si estende per migliaia di chilometri a est degli Urali. Inizia così, da un altopiano ventoso della Mongolia, l'incredibile viaggio della giornalista inglese Sophy Roberts alla ricerca dei pianoforti perduti della Siberia. Un viaggio che ripercorre duecento anni di storia russa, nel quale si intrecciano racconti, miti, vicende tragiche e imprese straordinarie, e dove personaggi dai tratti quasi fiabeschi incrociano le loro vite con quelle di letterati e musicisti, esploratori e rivoluzionari, detenuti e avventurieri. Dall'epoca di Caterina la Grande alla rivoluzione d'Ottobre, dal Terrore staliniano al crollo dell'Unione Sovietica, i pianoforti seguirono le strade che i sogni e le ossessioni degli uomini tracciarono per loro, diffondendosi in tutti i territori a oriente del fiume Ob'. Nascosti a Novosibirsk per sfuggire al furore nazista o suonati nel gelo dei gulag della Kolyma, diventarono legna da ardere durante l'assedio di Leningrado, marcirono abbandonati sull'isola di Sachalin e nell'èra sovietica celebrarono i fasti di una diffusa e orgogliosa educazione musicale, riecheggiando ovunque le voci di quanti, con maestria o noncuranza, avevano fatto scorrere le dita sulle loro tastiere, li avevano comprati, venduti, rubati, ritrovati, protetti come un bene prezioso perché testimoni della necessità dello spirito umano di trovare nella musica la forza e il ristoro necessari per affrontare ogni tipo di calamità e sciagura.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il mulino del Po"
Editore: Mondadori
Autore: Bacchelli Riccardo
Pagine: 1164
Ean: 9788804741541
Prezzo: € 28.00

Descrizione:Autunno 1812. Durante la disastrosa ritirata dalla Russia dell'Armata napoleonica, il soldato ferrarese Lazzaro Scacerni salva dall'annegamento nelle gelide acque del Vop un ufficiale, che lo ricompensa svelandogli come entrare in possesso di un suo tesoro. Con quella somma, una volta tornato in patria, Lazzaro decide di iniziare l'attività di mugnaio. Autunno 1918. Un'altra battaglia, un altro corso d'acqua - il Piave -, un altro Lazzaro. Sono passate quattro generazioni, l'Italia è mutata, sulle rive del Po gli Scacerni hanno vissuto gioie, speranze, dolori: alterne vicende, come alterno è lo scorrere del fiume. In modo diretto o indiretto hanno partecipato intensamente alla vita politica e sociale del nostro Paese, dalla Restaurazione al Risorgimento, dalle prime organizzazioni di lavoratori alla Grande Guerra. Epopea di umili personaggi e di un territorio che si fanno specchio della totalità del mondo e della Storia, "Il mulino del Po" ha il respiro ampio dell'epica e l'andamento narrativo mutevole della corrente. L'autore domina la varietà multiforme dei caratteri e la concatenazione dei fatti, in tutti i loro risvolti personali e collettivi, aderendo ai valori e ai sentimenti di una civiltà antica quanto vitale. Antiretorico, denso di altissima poesia, il capolavoro di Bacchelli mostra al lettore che, se il bandolo dell'aggrovigliato gomitolo della Storia lo tiene Dio, gli uomini e le donne vi sono dentro non come rassegnate comparse, ma come attori consapevoli, che rispondono con il lavoro e la fatica ai disastri della natura e della politica.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Se due che come noi"
Editore: Vallardi A.
Autore: Miljian Savoldelli Micaela
Pagine: 304
Ean: 9788855054614
Prezzo: € 16.90

Descrizione:Quando Selvaggia arriva a Firenze ha vent'anni e un passato scomodo. È scappata portando con sé solo un bagaglio di dilemmi e irrequietezza, per vivere appieno quelli che è convinta saranno gli ultimi anni della sua vita. Jules è francese, ama suonare la chitarra di notte a cavalcioni sul terrazzo e ogni giorno cambia itinerario, alla ricerca dell'inaspettato. Che puntualmente arriva, per entrambi, la sera del 24 ottobre 2009, in una serata tra amici, musica e blackout. Selvaggia e Jules non sanno cosa li aspetta, ma il destino ha già deciso per loro. E quando la vita li metterà di fronte alla prova più dura, proprio nel momento che per tutti gli altri è il più sbagliato, Selvaggia e Jules decideranno di seguire il proprio istinto e partire per realizzare quello che devono a se stessi, un'avventura schietta e tenera come la verità, nata da una promessa scambiata all'alba: qualsiasi cosa accadrà, non smetteranno mai di credere alla magia di quella sera. Se due che come noi è ispirato a una storia vera d'amore e di rinascita, fino ai confini del mondo. Un'ode al coraggio di cambiare vita anche quando sembra impossibile. Un inno generazionale per chi ha voglia di cambiare il mondo. «E poi, all'improvviso, fu il monsone. Eravamo le uniche ombre nella piazza illuminata dai neon delle insegne fluorescenti di Lê Lai Road. Eravamo soli in una città di nove milioni di abitanti. I clacson dei motorini si confondevano con lo scroscio incessante della pioggia. Eravamo finalmente liberi, sotto quell'oceano di lacrime rumorose che cadevano dal cielo. Fu in quel preciso istante che accadde. Sarebbe stato lì, sotto quel torrente instancabile, che avremmo trovato la nostra casa. Tutto era già scritto dalla prima sera, dal nostro primo incontro. L'avevamo scritto noi».  

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU