Articoli religiosi

Libri - Narrativa



Titolo: "È il suono delle onde che resta"
Editore: HarperCollins Italia
Autore: Fornasier Clizia
Pagine: 330
Ean: 9788869054839
Prezzo: € 17.00

Descrizione:È la notte di Natale su un'isola remota, circondata dal mare scuro. Caterina è una vecchia signora stravagante, un'artista, che ha scelto per sé un destino di solitudine. Non vuole prendersi cura di niente e di nessuno, nemmeno di un gatto, e per questo vive reclusa nella sua casa arroccata su uno scoglio, lo spazio in cui dà vita alle sue opere d'arte. Mentre il resto del mondo festeggia davanti a una tavola imbandita, Caterina sta per andare a dormire, sola come sempre. I suoi occhi stanno per chiudersi, quando sente un rumore di vetri che si infrangono. In salotto giace una bambina, bagnata e svenuta. L'emozione di quell'improvviso contatto umano è troppo forte, e l'unica cosa che Caterina riesce a fare è stenderle addosso una coperta, sperando che la notte le sia clemente. La mattina dopo la bambina si è svegliata, ma non ricorda nulla della sua vita precedente. Sta disperatamente cercando il papà, ma di lui rammenta solo la voce e una musica lontana. Adele, come Caterina chiama la piccola, travolge l'anziana e reticente artista con tutta la vita e i colori che porta con sé. Inizia così per entrambe un'avventura che le porta fino agli angoli più remoti della terra e che cambierà irrimediabilmente le loro esistenze e i loro cuori.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Fratelli d'anima"
Editore: Neri Pozza
Autore: Diop David
Pagine: 122
Ean: 9788854517615
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Sul fronte occidentale, nelle trincee francesi, tra i soldati bianchi coi loro vistosi calzoni rossi spiccano i fucilieri senegalesi, «i cioccolatini dell'Africa nera», come li chiama il capitano Armand. Prima di ogni assalto, il capitano non manca di ricordare loro che sono l'orgoglio della Francia, «i più coraggiosi dei coraggiosi», un autentico incubo per i nemici che hanno paura dei «negri selvaggi, dei cannibali, degli zulù». I senegalesi ridono contenti. Poi, mettendosi in faccia gli occhi da matto, sbucano ,fuori dalla trincea con il fucile nella mano sinistra e il machete nella destra. Alfa Ndiaye e Mademba Diop sono amici, fratelli d'anima cresciuti insieme in Africa, lontano dai freddi accampamenti del fronte. Quando in trincea risuona il colpo di fischietto del capitano, escono anche loro dal buco urlando come selvaggi indemoniati per non apparire meno coraggiosi degli altri. Un giorno, però, Mademba Diop viene ferito mortalmente e, con le budella all'aria, chiede per tre volte ad Alfa di dargli il colpo di grazia. Per tre volte Alfa si rifiuta e, dopo una lunga e atroce agonia, Mademba muore. La morte dell'amico consegna Alfa all'impensabile, a tutto ciò che gli antenati e il mondo di ieri avrebbero proibito e che invece la grande carneficina della guerra moderna concede. A ogni fischio di chiamata del capitano Armand, Alfa si precipita fuori dalla trincea e corre verso i «nemici dagli occhi azzurri», uccidendo senza pietà e tagliando alle sue vittime una mano come trofeo di guerra. Una, due, tre, quattro... otto mani. Come un demone, uno stregone, un divoratore di anime, che soltanto una voce del mondo di ieri potrebbe salvare...Un romanzo che mostra come nel naufragio totale della civiltà rappresentato dalla Grande Guerra non soltanto l'Europa, ma anche una parte non trascurabile dell'Africa perse la sua anima e la millenaria tradizione che la custodiva.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La libreria del tempo andato"
Editore: Casa Editrice Nord
Autore: Meyerson Amy
Pagine: 366
Ean: 9788842930334
Prezzo: € 18.60

Descrizione:Miranda è cresciuta in mezzo ai libri. Letteralmente. Da bambina, infatti, passava ore e ore a vagare tra gli scaffali di una libreria, giocando alle cacce al tesoro letterarie che il proprietario, suo zio Billy, organizzava per lei. Grazie a lui, Miranda ha imparato ad amare quei mondi d'inchiostro racchiusi tra le pagine, il profumo inconfondibile della carta, il mosaico variopinto delle copertine. Un giorno, però, quando lei aveva dodici anni, la madre aveva all'improvviso tagliato i ponti col fratello e l'aveva portata via, lontano da lui e dalle sue avventure. Ma ecco che, sedici anni dopo, lo zio Billy muore, lasciando in eredità a Miranda la libreria. E non solo. Miranda riceve per posta una copia della "Tempesta", con un'unica frase sottolineata: Siedi: ora devi sapere di più. Il messaggio è chiarissimo. È l'inizio di una nuova caccia al tesoro. L'una dopo l'altra, Miranda raccoglie le molliche di pane disseminate dallo zio, incamminandosi lungo un sentiero costellato di citazioni letterarie e segreti taciuti troppo a lungo. E, cercando tra le pagine dei romanzi che hanno segnato la sua giovinezza, Miranda non solo scoprirà la verità sullo zio e sulla loro separazione, ma si renderà conto che quella libreria è la sua casa e il suo destino... "La libreria del tempo andato" è un inno alla forza dei legami familiari e al potere che hanno i libri di connetterci con le persone che amiamo. Perché spesso regalare un libro è un modo per confessare sentimenti che non riusciamo a esprimere a parole.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Murate vive. Marianna de Leyva e le monache di Monza"
Editore: Bonfirraro
Autore: Midleton Bruna K.
Pagine: 158
Ean: 9788862722070
Prezzo: € 15.90

Descrizione:Marianna De Leyva, la monaca di Monza de I promessi sposi del Manzoni non era certamente sola nel monastero di Santa Margherita, con lei c'erano molte altre fanciulle "forzate" al velo claustrale contro la propria volontà. Le vicende che le coinvolsero s'inquadrano in un microcosmo di sortilegi e malefici, lussuria e pratiche ascetiche, disciplina e corruzione del clero. Le fanciulle venivano sacrificate a calcoli d'ambizione e d'interesse, d'avarizia e d'eredità, trasferite dai sogni dorati dell'adolescenza ai silenzi austeri delle celle, dai nascenti amori alle privazioni e all'isolamento della clausura, cui si contrapponevano i fantasmi d'una cupa disperazione, d'un irrefrenabile desiderio, d'una perversione della natura. Sotto l'abito claustrale si celavano le tentazioni, s'insinuavano i peccati, si profanavano i corpi e le anime. Se la Religione ne fu oltraggiata, la colpa va ricercata nell'infamia della nobiltà e del potere civile e religioso arroccato nei propri privilegi e nell'uso ignobile delle fanciulle. La più vergognosa delle ingiustizie s'era abbattuta sulle monache di Monza forzate al peccato e alle quali era stata chiesta una tremenda riparazione alla santità pretesa e violata. Il silenzio e il buio sono scesi per sempre su quella tragedia umana e religiosa che ha consegnato alla storia le monache di Monza.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dren-giong. Appunti d'un viaggio nell'Imàlaia"
Editore: Corbaccio
Autore: Maraini Fosco
Pagine: 214
Ean: 9788867004263
Prezzo: € 20.00

Descrizione:È il capodanno del 1937 quando il giovane Fosco Maraini apprende da un giornale che il celebre orientalista Giuseppe Tucci avrebbe compiuto un viaggio di studio in Tibet. Maraini scrive d'impulso al professore chiedendogli di accompagnarlo in veste, fra l'altro, di fotografo. Tucci, con sorpresa dello stesso Maraini, accetta e Maraini incomincia così il suo personale percorso di conoscenza del Tibet e dell'Oriente che lo porterà, alcuni anni, molti studi e molte fotografie più tardi, a scrivere uno dei suoi capolavori: "Segreto Tibet". Nel 1937 Maraini ha venticinque anni appena: alla fine del viaggio di studio decide di ritardare il ritorno e di «gironzolare» per l'alto Sikkim insieme a Drolmà, una cagnolina nera incontrata per caso e che diventerà la sua inseparabile compagna, al punto che farà ritorno con lui in Italia. In un mondo così diverso da quell'Italia e quell'Europa che si stavano preparando a una nuova devastante guerra, Maraini osserva e cammina, prende rapidi appunti e scatta fotografie, aprendo gli occhi su un universo in cui regnano la natura, i popoli, le religioni, l'arte e la bellezza in tutte le sue forme. E il suo modo di guardare il mondo è già quello dei suoi libri più maturi, così come la capacità di coinvolgere i lettori nei paesaggi naturalistici e umani del pianeta. Da questo viaggio nasce "Dren-giong" che, a settant'anni dalla sua prima pubblicazione, viene riproposto in un'edizione fedele all'originale e illustrata con le splendide fotografie dell'autore oggi conservate presso il Gabinetto Vieusseux.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Sostiene Pereira. Una testimonianza"
Editore: Feltrinelli
Autore: Tabucchi Antonio
Pagine: 226
Ean: 9788807892158
Prezzo: € 9.50

Descrizione:Agosto 1938. Un momento tragico della storia d'Europa, sullo sfondo del salazarismo portoghese, del fascismo italiano e della guerra civile spagnola, nel racconto di Pereira, un testimone preciso che rievoca il mese cruciale della sua vita. Chi raccoglie la testimonianza di Pereira, redatta con la logica stringente dei capitoli del romanzo, impeccabilmente aperti e chiusi dalla formula da verbale che ne costituisce il titolo: Sostiene Pereira? Questo non è detto, ma Pereira, un vecchio giornalista responsabile della pagina culturale del "Lisboa" (mediocre giornale del pomeriggio) affascina il lettore per le sue contraddizioni e per il suo modo di "non" essere un eroe. Introduzione di Andrea Bajani.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Davanti agli occhi"
Editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli
Autore: Emanuelli Roberto
Pagine: 362
Ean: 9788817119733
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Succede e basta. Senza sapere perché, senza sapere quando. È una frazione di secondo, come quando inizia a piovere o a nevicare. Le cose belle si presentano così, all'improvviso. Basta un attimo, uno solo, ed ecco che la vita ti travolge, anche se ormai non ci credevi più. Come Luca, che a trent'anni ha già fatto un voltafaccia a se stesso rinunciando al sogno di diventare scrittore per inseguire soldi e successo: ora le giornate gli sembrano tutte uguali, note di una melodia suonata senza passione. Chiuso nel suo ufficio da broker, sente di aver nascosto la parte più importante di sé, quella che non ha paura di ascoltare il cuore. Ma come puoi ascoltare il cuore se non gli permetti di tirar fuori la voce? Come puoi inseguire i sogni, se non sai più riconoscerli? È proprio in questi momenti, quando tutto sembra perduto, che ci capitano le cose migliori. E appena incontra Mary, Luca non ha dubbi: lei è la sua cosa migliore. Bellissima, irraggiungibile, inafferrabile come il colore dei suoi occhi, Mary richiede impegno per essere conquistata, perché è questo che fanno i veri tesori. Adesso, finalmente, Luca sa cosa vuole: vuole mettersi in gioco, vuole sbagliare, lasciare che le emozioni lo investano come un treno in corsa. Vuole innamorarsi. Vuole Mary. Perché rinnegare la propria natura non è mai una buona idea. E non è mai troppo tardi per ballare al ritmo del cuore.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Cento cuori dentro"
Editore: Fabbri
Autore: Gio Evan
Pagine: 270
Ean: 9788891581891
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Uno scrittore, Leon, il suo manager, Bruce, che è anche il suo migliore amico, un consigliere-santone di origine guatemalteca, Bongo, che non esce mai di casa. O meglio, esce di casa solo per salire sul suo tetto, ad ammirare il cielo. Leon è nel pieno di una crisi creativa ed esistenziale, che non fa che aggravarsi quando incontra la ragazza: non sa il suo nome, non sa da dove venga e non riesce neppure a parlarci, sa solo che è bellissima, come un'isola della Nuova Caledonia. E che l'atavica insicurezza che lo tormenta da sempre non potrà fare altro che mettersi di mezzo. Ma Leon non ha fatto i conti con l'irruenza pazza di Bruce, con la saggia lungimiranza di Bongo e, soprattutto, con i novantanove cuori che si porta dentro. Una storia intima sul filo dell'autobiografia, da un poeta che ha trasformato l'amore in una filosofia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le cose che bruciano"
Editore: Feltrinelli
Autore: Serra Michele
Pagine: 171
Ean: 9788807032394
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Furibondo per la bocciatura di un suo brillante progetto di legge, Attilio abbandona la carriera politica e si ritira in montagna, tra boschi e trattori. Condivide le sue giornate con la piccola comunità agreste che lo circonda: la vita all'aperto è la sua guarigione. Ma i ricordi incombono. Hanno la forma immateriale dei rapporti personali irrisolti, delle parole sprecate in televisione, delle occasioni perdute quando viveva in società. E hanno l'ingombro fisico degli oggetti che il passato ha accumulato attorno a lui. Casse e casse di libri, lettere, fotografie, documenti, mobili tarlati, cianfrusaglie. Il canapè di zia Vanda, liso e minaccioso, è il condottiero indiscusso di quello che Attilio considera un esercito invasore. Vorrebbe liberarsi di quelle cataste e comincia a progettare roghi, per ridurre in cenere il lascito delle vite altrui. Sogna leggerezza, un cammino più spedito, più libero, sollevato dal ricatto della memoria. Fatalmente, brucerà quello che non avrebbe dovuto bruciare, in un finale di partita segnato dal classico colpo di scena e dominato dalla presenza delle donne: una moglie sempre in viaggio, la sorella femme fatale, la vicina di casa bulgara. Attraverso l'eroe attaccabrighe e insofferente del romanzo, Michele Serra guarda allo spirito dei tempi facendone emergere la rabbia, l'inconcludenza, la comica mediocrità. Ma anche le piccole illuminazioni che salvano la vita.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La mia meravigliosa libreria"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: Petra Hartlieb
Pagine: 200
Ean: 9788833530697
Prezzo: € 17.00

Descrizione:L'amore per i libri può essere fatale. È quel tipo di passione che porta a sacrificare interamente sé stessi, a mettere in gioco ogni risorsa ed energia, a compiere scelte assolutamente imprudenti. È un sentimento che, come nel caso di Petra Hartlieb e di suo marito, può spingere ad abbandonare una vita comoda e una professione sicura e ben avviata per salvare una vecchia libreria dalla chiusura definitiva. La mia meravigliosa libreria racconta la grande avventura di due apprendisti librai. È una storia di sfide e di successi, di grande impegno e passione, di determinazione ed entusiasmo. Gli scrittori famosi e la fatica per organizzare la presentazione dei loro libri; le visite dei rappresentanti e i rapporti con critici letterari dalla penna al vetriolo; la variegata gamma di clienti (quanti nel periodo natalizio!) e gli amici provvidenziali che vengono in soccorso nei momenti del bisogno: questi e altri sono i protagonisti che animano, aneddoto dopo aneddoto, il racconto di una vita «molto spericolata», in cui le vicende personali si intrecciano con le esigenze del negozio, mentre il mondo intorno sembra remare contro i libri e le librerie. Un affresco vivace, a tratti spietato ma sempre coinvolgente, del «magico mondo del libro» e di tutta la varia umanità che gli ruota attorno, che senza indulgere in romanticismi ci regala un'incondizionata dichiarazione d'amore per la letteratura e i luoghi dove è viva e si respira.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il vangelo secondo Oscar Wilde"
Editore: Stampa Alternativa
Autore: Guillot de Saix Leon
Pagine: 135
Ean: 9788862226493
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Oscar Wilde eccelleva nell'arte della conversazione. Si cimentava di solito in racconti più o meno improvvisati, che ricalcavano altri e più celebri apologhi tratti dalle Sacre Scritture, dai miti greci e latini o dalla tradizione popolare, rielaborandoli in chiave personale, quasi sempre paradossale. La maggior parte di questi racconti sarebbe andata perduta se l'attore e drammaturgo Guillot de Saix (1885-1964) non si fosse adoperato per raccoglierli in volume. Ciascuna di queste fiabe contiene un frammento della impareggiabile fantasia wildiana nel creare storie o parodiarle, cercando in ogni trama una sorta di insegnamento o di rivelazione, un presagio, un segno del destino. Da qui, il nome di "vangelo" per questo florilegio di parabole dal sapore profano ma per nulla prive di religiosità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' assommoir"
Editore: Mondadori
Autore: Zola Émile
Pagine: XXVI-685
Ean: 9788804710363
Prezzo: € 13.00

Descrizione:«Ho voluto dipingere il tracollo fatale di una famiglia operaia nell'ambiente appestato dei nostri sobborghi. Dove regnano l'ubriachezza e l'ozio, prima o poi troviamo l'allentamento dei vincoli familiari, le sozzure della promiscuità, il progressivo oblio dei sentimenti onesti; poí, in conclusione, la vergogna e la morte.» Eppure, continua Zola, «L'Assommoir è il più casto dei miei libri. La forma, soltanto la forma ha scandalizzato i critici. Il mio crimine è di aver avuto la curiosità letteraria di raccogliere e di fondere in uno stampo molto elaborato la lingua del popolo». In queste pagine infatti Zola è riuscito a creare una forma narrativa che suscita intensa empatia con i personaggi e al tempo stesso esprime una violenta denuncia sociale, dando vita al primo romanzo che emana davvero «l'odore del popolo».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Primo comando. Le avventure di Aubrey e Maturin"
Editore: TEA
Autore: O'Brian Patrick
Pagine: 393
Ean: 9788850249251
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Jack Aubrey, uomo di mare temerario e orgoglioso soldato della Royal Navy del diciannovesimo secolo, ha un solo grande sogno: comandare una nave della Marina Britannica, incrociare lungo le coste del Mediterraneo e dell'Atlantico all'inseguimento di navigli nemici. Quando tutto questo sembra avverarsi, con il comando della corvetta "Sophie", Aubrey scopre i mille pericoli del potere: il peso della solitudine, la difficoltà di governare un equipaggio di uomini duri e assetati di denaro, la durezza dei superiori, la logica crudele della guerra sui mari. Solo l'amicizia con il medico di bordo, Stephen Maturin, gli sarà d'aiuto davanti alla corte marziale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I viceré. Ediz. integrale"
Editore: Rusconi Libri
Autore: De Roberto Federico
Pagine: 586
Ean: 9788818033311
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Romanzo della letteratura popolare e colta italiana, sottovalutato dai suoi contemporanei, "I Vicerè" rappresenta una saga epica di inaudita ricchezza, che esplora la storia e le vicende esistenziali dell'antica famiglia catanese d'origine spagnola degli Uzeda di Francalanza. L'opera, pubblicata nel 1894, costituisce il secondo volume di una trilogia e si cala a pieno in un'epoca di rivolgimenti di cui De Roberto è tra i massimi interpreti. Considerato oggi un grande classico della letteratura italiana, è la storia di ogni tempo, ricca di agganci storici e narrazioni incrociate tra i personaggi, nello scenario storico di una Sicilia splendida e decadente.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Innamorate, facili prede"
Editore: Europa Edizioni Roma
Autore: Uberti Anna
Pagine: 180
Ean: 9788893849715
Prezzo: € 13.90

Descrizione:Simone è affascinante, affettuoso, premuroso. Sembra l'uomo ideale, che sa ammaliare Barbara spingendola a far ruotare la sua vita intorno a lui. Ma se le cose non fossero come sembrano? Se Simone facesse lo stesso con tante altre, mosso solo dalla sete di denaro, Barbara riuscirebbe a vedere il mostro sotto la maschera del principe azzurro?

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I ragazzi del 274"
Editore: Gruppo Albatros Il Filo
Autore: Piazza Paolo
Pagine: 228
Ean: 9788856798920
Prezzo: € 14.90

Descrizione:"I ragazzi del 274" è uno spaccato della vita di un giovane, Paul, durante il suo periodo di leva ma è soprattutto un'analisi della società italiana degli anni '70. Le dinamiche nascoste dietro l'omicidio di Aldo Moro e i giochi di potere e l'attività di spionaggio delle superpotenze mondiali fanno da sfondo alla quotidianità delle giornate del protagonista e di suoi cinque compagni, così stranamente indifferenti a ciò che li circonda, attraverso il ricordo degli avvenimenti che hanno sconvolto il nostro Paese. Uno sguardo diretto e senza filtri della gioventù del tempo, con un tocco di spy story che tiene alto il ritmo della narrazione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "T.i.m.e. Tentare il massimo errore"
Editore: Gruppo Albatros Il Filo
Autore: Salvini Paolo
Pagine: 406
Ean: 9788856797138
Prezzo: € 16.90

Descrizione:Un nido sicuro, da cui la sconfinata umanità è esclusa. Il ragazzo vive qui, nel bunker, da quando i sigilli che vincolavano la sopravvivenza del genere umano sono stati spezzati. Una condizione privilegiata la sua, ma tutto sta per finire, tutto sta per precipitare, forse per sempre. Un romanzo apocalittico ambientato in un futuro lontano, dove tecnologie e mostruosità giganteggiano oscurandosi a vicenda, confinando quanto di umano resta in spazi sempre più piccoli, costringendo infine le emozioni a esplodere in esorbitanti manifestazioni di violenza e potenza. T.I.M.E. è l'ultima stanza di un castello squarciato su un baratro profondo, è l'ultima parola prima della fine, la vertigine che assale chi sa proiettarsi oltre il presente, chi sa riconoscere il seme della distruzione che ci attende e lotta per estirparlo, pur subendone il fascino quale canto di sirena. Creature mitiche e antiche residenti nell'immaginario umano dagli albori della Civiltà, tra bunker, castelli, cittadelle e pianeti fantastici assumono le sembianze delle parti più oscure dell'umanità. Un fantasy che attinge al vero, proiettando visioni incredibili in un universo dalle infinite potenzialità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ricordati di me"
Editore: Gruppo Albatros Il Filo
Autore: Dachille Luca
Pagine: 267
Ean: 9788856798289
Prezzo: € 14.90

Descrizione:A volte, una grande amicizia può nascere anche fra persone provenienti da ambiti sociali completamente diversi. È il caso di Gabriele e Gaetano che, nonostante esperienze di vita familiare e personale totalmente lontane e differenti, vedranno confliuire le loro storie in un unico alveo esistenziale. Ciò che li accomuna, infatti, è il senso di giustizia sociale. Gabriele, in seguito ad un malore improvviso, cadrà in uno stato di coma, ritenuto irreversibile, in cui rivivrà la sua storia personale attraverso il fenomeno della morte apparente, come in un film. Al suo capezzale ci sarà sempre il suo grande amico Gaetano, che ha incontrato e conosciuto rocambolescamente durante una delle innumerevoli fughe. Il percorso dell'anima di Gabriele, tra il Cielo e la Terra, come su un ottovolante, subirà continue fasi di ribaltamento emotivo ed esistenziale, con esperienze che lo porteranno a rinascere.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Una Topolino amaranto. Ricordi di un medico degli animali"
Editore: Interlinea
Autore: Graziosi Dante
Pagine: 208
Ean: 9788868572426
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Con una nota di Roberto Cicala. «Sulla Topolino amaranto... su, siedimi accanto, che adesso si va» cantava Paolo Conte andando con la memoria all'Italietta che sognava di viaggiare sulla mitica Fiat 500 soprannominata Topolino. La vettura è l'icona di un mondo narrato per la prima volta da Dante Graziosi, medico degli animali che accompagna i lettori sulla sua auto d'un tempo, negli anni a cavallo dell'ultima guerra, tra cascinali, osterie, personaggi e storie della nostra provincia italiana, quando la saggezza contadina insegnava che «si può sbagliare a curare un cristiano ma gli animali no, gli animali devono guarire, non ci sono santi!» Il romanzo, premiato al Bancarella, parla molto di natura, Resistenza e sentimenti, sempre visti dal volante di una Topolino: «meglio che tu apri la capotte / e con i tuoi occhioni guardi in su / beviti 'sto cielo azzurro e alto / che sembra di smalto / e corre con noi».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Più forte di ogni addio"
Editore: Garzanti Libri
Autore: Galiano Enrico
Pagine: 349
Ean: 9788811605232
Prezzo: € 17.90

Descrizione:È importante dire quello che si prova, sempre. È importante dirlo nel momento giusto. Perché, una volta passato potremmo non trovare più il coraggio di farlo. È quello che scoprono Michele e Nina quando si incontrano sul treno che li porta a scuola, nel loro ultimo anno di liceo. Nina sa che le raffiche di vento della vita possono essere troppo forti per una delicata orchidea come lei: deve proteggersi ed è per questo che stringe tra le dita la collanina che le ha regalato suo padre. Per Michele i colori, le parole, i gesti che lo circondano hanno un gusto sempre diverso dal giorno in cui, cinque anni prima, ha perso la vista. Quando sale sul treno e sente il profumo di Nina, qualcosa accade dentro di lui: non sa che cosa sia, ma sente che lo sta chiamando. Ogni giorno, durante il loro breve viaggio insieme, in un susseguirsi infinito di domande e risposte, fanno emergere l'uno nell'altra lo stesso senso di smarrimento. Michele insegna a Nina a non smettere di meravigliarsi ogni giorno. Nina insegna a Michele a non avere rimpianti, che bisogna sempre dare l'abbraccio e il bacio che vogliamo dare, dire le parole che non vediamo l'ora di pronunciare. Ma è proprio Nina, quando un ostacolo rischia di dividerli, a scegliere di non dire nulla. Di fronte al momento perfetto, quello in cui confessare che si sta innamorando, resta ferma. Lo lascia sfuggire. Nina e Michele dovranno lottare per imparare a cogliere l'istante che vola via veloce, come la vita, gli anni, il futuro. Dovranno crescere, ma senza dimenticare la magia dell'essere due ragazzi pieni di sogni.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il campo"
Editore: Neri Pozza
Autore: Seethaler Robert
Pagine: 188
Ean: 9788854518285
Prezzo: € 16.50

Descrizione:C'è stato un tempo in cui il campo era un semplice fazzoletto di terra disseminato di pietre e ranuncoli velenosi, tanto che l'agricoltore a cui apparteneva era stato felice di sbarazzarsene donandolo alla comunità. Ora, al riparo di un muro sgretolato e infestato di cespugli di sambuco, tra cui cantano i merli, il campo ospita le tombe degli abitanti di Paulstadt. L'erba è alta, l'aria pervasa dal ronzio degli insetti e nel vecchio cimitero non si reca più nessuno, eccetto un uomo che, quasi ogni giorno, siede su una panca sotto una betulla e lascia vagare i pensieri. Le mani intrecciate sullo stomaco e il mento affondato nel petto, l'uomo pensa ai morti, a quelli che ha conosciuto di persona o incontrato almeno una volta. La maggior parte erano semplicemente abitanti di Paulstadt: artigiani, commercianti o impiegati in uno dei negozi in Marktstrasse o nelle stradine intorno. Se qualcuno lo vedesse in quei momenti, magari uno dei giardinieri, potrebbe credere che l'uomo stia pregando. La verità è che lui è convinto di sentirli parlare, i morti. Non capisce cosa dicano, eppure ne percepisce le voci, nitide come il cinguettio degli uccelli. A volte riesce a cogliere anche delle singole parole o dei frammenti di frase, e si domanda che cosa racconterebbero quelle voci se avessero la possibilità di essere ascoltate ancora una volta. Parlerebbero della vita, ora che se la sono lasciata alle spalle? Discuterebbero della morte, di cosa voglia dire trapassare, o forse continuerebbero a lamentarsi come facevano da vivi, a parlare di sciocchezze, di inezie, dei loro malanni? Intimo e commovente affresco delle emozioni umane, "Il campo" è un romanzo corale attraversato da ventinove voci che mettono in scena, ora e per sempre, il grande teatro della vita e della morte, formando un diorama di sentimenti, vizi e passioni.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Centurio"
Editore: Newton & Compton
Autore: Colombo Massimiliano
Pagine: 380
Ean: 9788822720139
Prezzo: € 4.90

Descrizione:«Il tuo grado ti imporrà la solitudine, che sarà per il tuo spirito quello che il cibo è per il tuo corpo». 80 a.C. Caio Emilio Rufo è una recluta che milita nelle coorti di Lucio Cornelio Silla, durante la guerra civile che sta dilaniando la Repubblica. È un giovane idealista inesperto, non ancora diventato uomo. Dalle vette innevate dei Pirenei alle battaglie navali al largo delle coste dell'Africa, Caio Emilio si addestra a combattere le legioni del più astuto e acerrimo nemico di Roma, uno dei più grandi comandanti di tutti i tempi: Quinto Sertorio, parente e fedele generale di Caio Mario. Nell'assolata Spagna romana, popolata da genti fiere e bellicose, Emilio affronta le prove che questa odiosa guerra gli impone tra guardie, scorte, battaglie, assassinii, tradimenti e agguati. Subisce le angherie del suo spietato centurione e in cuor suo riconosce il valore dei nemici che sta combattendo, vessati dagli abusi della dominazione romana. Schiacciato dalla sorte avversa, senza più nulla in cui sperare, Caio Rufo attraversa il mare e giunge nei roventi deserti della Mauritania; lì, con la gola riarsa e la pelle scottata dal sole, incontra il nemico che era stato addestrato a uccidere. Emilio capisce che il destino che l'ha condotto fino a quel punto l'ha reso più forte, tanto forte da fargli intraprendere un nuovo viaggio, che lo condurrà tra le file degli Immortali.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La ragazza della neve"
Editore: Newton & Compton
Autore: Jenoff Pam
Pagine: 352
Ean: 9788822720252
Prezzo: € 4.90

Descrizione:Noa ha sedici anni ed è stata cacciata di casa quando i genitori hanno scoperto che è rimasta incinta dopo una notte passata con un soldato nazista. Rifugiatasi in una struttura per ragazze madri, viene però costretta a rinunciare al figlio appena nato. Sola e senza mezzi trova ospitalità in una piccola stazione ferroviaria, dove lavora come inserviente per guadagnarsi da vivere. Un giorno Noa scopre un carro merci dove sono stipate decine di bambini ebrei destinati a un campo di concentramento e non può fare a meno di ricordare suo figlio. È un attimo che cambierà il corso della sua vita: senza pensare alle conseguenze di quel gesto, prende uno dei neonati e fugge nella notte fredda. Dopo ore di cammino in mezzo ai boschi Noa e il piccolo, stremati, vengono accolti in un circo tedesco, ma potranno rimanere a una condizione: Noa dovrà imparare a volteggiare sul trapezio, sotto la guida, della misteriosa Astrid. In alto, sopra la folla, Noa e Astrid dovranno imparare a fidarsi luna dell'altra, a costo della loro stessa vita.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le torri di mezzanotte. La ruota del tempo"
Editore: Fanucci
Autore: Jordan Robert, Sanderson Brandon
Pagine: 928
Ean: 9788834738467
Prezzo: € 26.00

Descrizione:Rand al'Thor, il Drago Rinato, si è confrontato con sé stesso, comprendendo finalmente il suo ruolo nello scontro finale con il Tenebroso. Ora tutto ciò che gli resta da fare prima dell'Ultima Battaglia è riparare quanti più danni possibile nel mondo per poi radunare le truppe. Anche Perrin sta cercando di ricongiungersi con lui, ma sulla sua strada si frappongono ostacoli provenienti dal suo passato, e per superarli dovrà innanzitutto trovare la pace con il lupo dentro di lui. E mentre Egwene, ormai stabilmente Amyrlin Seat, deve confrontarsi con Mesaana, una dei Reietti che da tempo si nasconde all'interno della Torre Bianca, Elayne sta consolidando il suo potere nell'Andor. È qui che arriva Mat, con la sua Banda della Mano Rossa, costretto da un giuramento ad attendere a Caemlyn prima di imbarcarsi in un'impresa impossibile per salvare una persona che tutti credevano morta. Dopo tante peripezie, tutti i protagonisti si ricongiungeranno per affrontare Tarmon Gai'don.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Un segreto ben custodito. La saga dei Clifton"
Editore: HarperCollins Italia
Autore: Archer Jeffrey
Pagine: 489
Ean: 9788869054525
Prezzo: € 12.90

Descrizione:Londra, 1945. Il voto alla Camera dei Lord su chi debba ereditare la fortuna della famiglia Barrington è finito in parità, e la decisione finale del Lord Cancelliere getterà una lunga ombra sulle vite di Harry Clifton e Giles Barrington. Harry torna in America per promuovere il suo ultimo romanzo, mentre la sua amata Emma va alla ricerca della bambina che era stata trovata nell'ufficio di suo padre la notte in cui era stato ucciso; Giles deve difendere il suo seggio alla Camera dei Comuni, e apprende inorridito chi sarà il candidato scelto dai Conservatori. Ma sarà Sebastian Clifton, il figlio di Harry ed Emma, a influenzare il destino dello zio. Nel 1957, Sebastian vince una borsa di studio a Cambridge, e una nuova generazione di Clifton sale alla ribalta. Ma dopo essere stato espulso da scuola, viene coinvolto in una frode internazionale su una statua di Rodin che vale molto più della cifra raggiunta in asta. Diventerà milionario? Andrà a Cambridge? La sua vita è in pericolo? "Un segreto ben custodito", terzo volume della Saga dei Clifton, risponderà a queste domande ma, ancora una volta, ne porrà molte altre.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU