Libreria cattolica

Libri - Letteratura Dal 1800 Al 1900



Titolo: "Civilisation, laicité, liberté. Francesco Saverio Salfi fra Illuminismo e Risorgimento"
Editore: Franco Angeli
Autore: Ferrari Valeria
Pagine: 224
Ean: 9788856810332
Prezzo: € 28.00

Descrizione:L'impegno politico ebbe inizio per Francesco Saverio Salfi (Cosenza 1759 Passy 1832) alcuni anni prima dello scoppio della Rivoluzione in Francia, allorché, stimolato dall'incontro con la cultura illuminista, egli mosse i primi passi nei luoghi-simbolo dell'intellettualità cosentina inserendosi a pieno titolo nel dibattito aperto da alcuni anni dai riformatori meridionali circa le eccessive ingerenze della Chiesa nella sfera secolare. Fermamente convinto dell'indispensabilità dell'educazione popolare, conditio sine qua non per un progressivo incivilimento della società e unico mezzo attraverso il quale il popolo potesse acquisire una piena coscienza della propria condizione e, conseguentemente, dei propri diritti, Salfi propugnò sempre, con coerenza e convinzione, l'avvento - in un'Italia finalmente unificata - di un governo costituzionale fondato sulla sovranità popolare. Dall'excursus della vasta produzione letteraria accumulata da Salfi lungo tutto l'arco della sua vita, emerge dunque la figura di un intellettuale che, nel suo lucido pragmatismo, rimase del tutto estraneo a ogni forma di riflusso moderato e instancabilmente impegnato nella battaglia per la conquista di irrinunciabili diritti civili e politici e per la creazione di un'Italia libera e democratica.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Diario"
Editore: Bompiani
Autore: Gide André
Pagine: CXXX-1558
Ean: 9788845274169
Prezzo: € 60.00

Descrizione:Il "diario" che André Gide cominciò a scrivere nel 1887 e tenne praticamente tutta la vita, fino alla morte nel 1951, pubblicandone larghe parti durante tutta la sua esistenza, finisce con l'essere l'opera sua più narrativa, nel desiderio di crearsi personaggio. Ma è anche indubbiamente un documento intimo, segreto, pubblico, civile, politico, per l'ansia di verità che lo anima e le battaglie condottevi (per l'omosessualità, i diritti umani violati nei paesi coloniali, in quelli comunisti). L'edizione odierna è la prima completa, perché i curatori francesi hanno recuperato anche le parti che l'autore teneva nel cassetto, ritenendole, per vari motivi, non pubblicabili.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Diario"
Editore: Bompiani
Autore: Gide André
Pagine: MCDXX-1533
Ean: 9788845282645
Prezzo: € 60.00

Descrizione:Il "diario" che André Gide cominciò a scrivere nel 1887 e tenne praticamente tutta la vita, fino alla morte nel 1951, pubblicandone larghe parti durante tutta la sua esistenza, finisce con l'essere l'opera sua più narrativa, nel desiderio di crearsi personaggio. Ma è anche indubbiamente un documento intimo, segreto, pubblico, civile, politico, per l'ansia di verità che lo anima e le battaglie condottevi (per l'omosessualità, i diritti umani violati nei paesi coloniali, in quelli comunisti). L'edizione odierna è la prima completa, perché i curatori francesi hanno recuperato anche le parti che l'autore teneva nel cassetto, ritenendole, per vari motivi, non pubblicabili.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ma sedendo e mirando... Nuove poesie adolescenziali di Giacomo Leopardi e saggi di letteratura psicanalitica"
Editore: Il Nuovo Melangolo
Autore: Amoretti Giovanni G.
Pagine: 99
Ean: 9788869830440
Prezzo: € 14.00

Descrizione:L'applicazione della psicanalisi alla lettura del testo fonda l'unità critica di questo studio che percorre, in quattro saggi, l'itinerario creativo di Giacomo Leopardi, dalle composizioni adolescenziali scoperte da Giovanni G. Amoretti e qui ripubblicate, al Diario del primo amore, fino ad alcune liriche maggiori: L'Infinito, Ad Angelo Mai, Canto notturno di un pastore errante dell'Asia. L'esplorazione profonda della parola leopardiana attinge la radice dell'ispirazione poetica, al confine tra primitiva pulsione corporea e nascente emozione affettiva, portando in luce i temi originari della sofferenza esistenziale e dell'identità cosmica.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Identity and conflict in Tuscany"
Editore: Firenze University Press
Autore:
Pagine: VI-150
Ean: 9788866558613
Prezzo: € 21.80

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' Italia di Goethe"
Editore: Bonanno
Autore:
Pagine: 232
Ean: 9788863180640
Prezzo: € 20.00

Descrizione:"Rispetto a come mi sentivo a Roma, potrei dire di non essere mai più stato veramente felice". Così Goethe ottantenne ricordava con struggente nostalgia il soggiorno italiano del 1786-1788, cui dedicò, nel 1816, un libro bellissimo Il viaggio in Italia, pubblicato 200 anni fa. L'opera - la più letta di Goethe! - è certamente autobiografica, ma è anche una poetica classicista e una sottile polemica contro il romanticismo allora in ascesa. Tante chiavi di lettura possono e devono essere adoperate, non ultima quella psicoanalitica che lega tra loro il viaggio dello scrittore e quello del padre - e alcuni anni dopo quello del figlio August, che morì a Roma. Sulla scia di Goethe, il volume intende rivisitare attraverso vari saggi i luoghi più significativi del suo intrigante viaggio, rievocato nel suo stupendo libro, che, oltre all'intramontabile valore poetico, rimane una significativa testimonianza culturale, storico-artistica, come pure antropologica ed etnografica, nonché una commovente e sempre ironica dichiarazione d'amore per l'Italia, che restò l'unica sua grande esperienza di viaggio. Con il suo libro Goethe ci consegna un straordinario esempio della letteratura.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "«Ogni speme deserta non è». Studi manzoniani"
Editore: Interlinea
Autore: Annoni Carlo
Pagine: 256
Ean: 9788868570682
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Questa raccolta di studi di Carlo Annoni presenta contributi, apparsi in sedi editoriali diverse, non sempre di facile reperibilità, che si inseriscono in due filoni di ricerca ben definiti. Alcuni saggi rivelano gli interessi dello studioso per la scrittura drammatica di Manzoni e per la sua riflessione teorica sulla tragedia; altri, invece, sono dedicati al grande e controverso tema della liceità della guerra, presente in quasi tutte le opere manzoniane, già a partire da quelle giovanili. Il volume si conclude con una Appendice volta a ricostruire gli studi e l'attività accademica di Carlo Annoni, corredata da una breve prosa d'invenzione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Bibit archipoeta. Stecchetti e i papi"
Editore: Il Ponte Vecchio
Autore:
Pagine: 112
Ean: 9788865415559
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Stecchetti patriota, Stecchetti anticlericale e Stecchetti... papa: il gioco letterario del travestimento, caro al poeta romagnolo, portato nel campo dell'avversario clericale con le sembianze di Bepi (controfigura di papa Pio X), in una divertente sfida a colpi di sonetto e casseruola. Una festosa e bacchica celebrazione di Olindo Guerrini (1845-1916) a cento anni dalla morte, venata dalla malinconica considerazione della vanitas introdotta dalla narrazione di un episodio perso nelle nebbie della storia: quello dell'Archipoeta Baraballo e dell'elefante Annone nella Roma di Leone X. Il libro accompagna il lettore in un percorso che dagli albori del mestiere di letterato nelle corti del '500 giunge ai pontefici dell'Italia unita che ispirarono le satire di Stecchetti. Dai vili e dannati cortigiani, fino alle "magnazze" dell'osteria ravennate della "Zabariona", dove, in una specie di contro- conclave, Pulinéra sogna di farsi papa e godere di pantagrueliche delizie.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Un' estate con Baudelaire"
Editore: Garzanti Libri
Autore: Compagnon Antoine
Pagine: 148
Ean: 9788811671374
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Baudelaire fu il poeta del crepuscolo, dell'ombra, del rimpianto, in una parola: dell'autunno. Cosa c'è di più strambo della decisione di trascorrere un'estate in sua compagnia? Eppure, con la grande libertà di stile e lo stesso spirito utilizzati nelle lezioni dedicate a Montaigne, Antoine Compagnon riesce a raccontare la vitalità e il fascino di uno degli autori più suggestivi della modernità facendo emergere sia il classicismo e illirismo del poeta dell'amore, sia l'immagine del dandy in lotta con il mondo, amante della provocazione, del vino e dei paradisi artificiali. Facendosi strada nella sua opera varia e composita, attraverso versi e prosa, critica d'arte e letteraria, frammenti intimi e pamphlet, Compagnon ci fa scoprire un Baudelaire per molti versi nostro contemporaneo: un uomo ricco di contraddizioni, inclassificabile, scomodo e scandaloso, e proprio per questo straordinariamente seducente. E riesce a insegnarci come possa essere universale e immediato il linguaggio della poesia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "«Lo Stato libero e democratico». La fondazione della politica nello Zibaldone"
Editore: Mimesis
Autore: Leopardi Giacomo
Pagine: 118
Ean: 9788857534114
Prezzo: € 12.00

Descrizione:"Lo stato libero e democratico è certamente il migliore di tutti". Così Giacomo Leopardi scriveva nello Zibaldone, lo sconfinato palinsesto in cui aveva riversato e ordinato i suoi pensieri filosofici, storici, filologici, letterari. La presente antologia è una selezione dei passaggi più significativi sul piano politico e storico-politico, che si fonda sul lavoro di indicizzazione lemmatica e concettuale realizzato sul corpus da Leopardi stesso. Un ampio apparato di commento ai passi dello Zibaldone completa l'antologia. Trascurando ogni aspetto di politique politicienne, l'attenzione è stata concentrata sull'obiettivo forse più notevole del Leopardi pensatore: la rifondazione della politica dopo la Rivoluzione francese e dopo la Restaurazione. Libertà, democrazia, eguaglianza, conflitto sono solo alcune delle "categorie della politica" di un discorso critico-sistematico che costituisce un unicum non solo per la nostra autocoscienza nazionale, ma per l'insieme della cultura politica e civile della modernità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Novelle rusticane. Ediz. critica"
Editore: Interlinea
Autore: Verga Giovanni
Pagine: CV-399
Ean: 9788882129705
Prezzo: € 30.00

Descrizione:Nella nuova serie dell'"Edizione Nazionale delle Opere di Giovanni Verga" esce ora la raccolta delle Novelle rusticane, nell'edizione critica a cura di Giorgio Forni, condotta sulla base di tutto il ricco materiale manoscritto esistente e finora inedito, che permette di entrare nel vivo di uno degli episodi più alti e originali dello sperimentalismo narrativo del nostro tardo Ottocento.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Leopardi: guida allo Zibaldone"
Editore: Carocci
Autore: D'Intino Franco, Maccioni Luca
Pagine: 143
Ean: 9788843081981
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Testo inclassificabile, infinito e frammentario, ricco di dottrina e permeato di passione, intreccio di generi, lingue e discipline, lo "Zibaldone" è scrittura vivente che combatte il caos, il dolore, l'oblio, la morte. Il volume ne esplora la ricchezza, da molteplici punti di vista: tempi e luoghi della gestazione, modelli antichi e moderni, fonti esplicite e nascoste, forme di indicizzazione e di organizzazione del discorso, strategie retoriche. E soprattutto idee e problemi, ancora attualissimi, che Leopardi discute e offre ai posteri nei campi più disparati: etica, estetica, metafisica, antropologia, politica, storia e filosofia naturale, filologia e linguistica.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Leopardi"
Editore: Mondadori
Autore: Citati Pietro
Pagine: 448
Ean: 9788804667193
Prezzo: € 12.50

Descrizione:Al principio della sua vita, Giacomo Leopardi era felice. Nell'infanzia, gioia, furia, "allegrezza pazza" riempivano le sue giornate. Poi l'infelicità piombò su di lui. Un "sistema di malattie" si impadronisce del suo organismo. Giacomo non sente più né la natura né la bellezza; il sentimento, l'entusiasmo si dileguano. Non gli resta che sopportare: arte in cui diventa, in pochi anni, un maestro. Ma la sua mente è innamorata delle contraddizioni, dei rovesciamenti e degli sdoppiamenti. Così, continua a ricercare la felicità, pur sapendo che è un'impresa disperata. La insegue nel piccolo, accogliente mondo aristocratico-borghese di Bologna; a Pisa, nella tenue aria primaverile; a Firenze, tra le luci autunnali del lungarno; tra i gelati, le pasticcerie e i panorami di Napoli. Vive quasi tutto il resto della sua vita celando i dolori, le angosce, la desolazione, le passioni, la solitudine, il dono di essere un genio immenso. Pietro Citati ci conduce attraverso la vita di Leopardi fino al cuore segreto della sua opera. Ci sono in questo libro alcune importanti novità biografiche e molte letture fresche e originali. Ma c'è soprattutto, come avrebbe voluto Leopardi, la capacità di immedesimarsi nello scrittore, di seguire ogni minimo impulso del testo, fino a creare una nuova opera, vibrante e appassionata.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Naturalismo e modernismo. Zola, Verga e la poetica dell'insignificante"
Editore: Artemide
Autore: Pellini Pierluigi
Pagine: 253
Ean: 9788875752507
Prezzo: € 25.00

Descrizione:Che fra Ottocento e Novecento, fra naturalismo e modernismo, non ci sia - come ancora ripetono molti manuali di storia letteraria - un'invalicabile "barriera", ma una tendenziale continuità, è la tesi di fondo di questo libro. Dopo un'introduzione generale, che prova a abbozzare Un'idea dell'Ottocento, una Prima Parte zoliana (quattro saggi), una Seconda Parte verghiana (due saggi) e una Terza Parte sulle radici ottocentesche del modernismo (un unico saggio molto ampio) argomentano, da diversi punti di vista, alcune delle ragioni per cui, in un'ottica di longue durée, i debiti molteplici che i più importanti scrittori d'inizio Novecento hanno contratto con la narrativa naturalista e verista, per quanto a volte occultati dagli stessi autori, sono più importanti delle pur decisive innovazioni. In particolare, la centralità di una quotidianità insignificante, sottratta a ogni teleologia, esibita nella sua bruta oggettività e al tempo stesso riscattata nelle forme di uno straniarne mito, è elemento decisivo che dalla descrizione naturalista conduce alla rappresentazione modernista. Alternando analisi tematica, studio filologico della genesi dei testi, riflessione teorica, proposte ermeneutiche e ricostruzioni storiografiche, Pellini rivendica per Zola e per Verga un'attualità a tratti paradossale, sempre imprescindibile.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Marianna Coffa. Sguardi plurali"
Editore: Armando Siciliano Editore
Autore:
Pagine: 332
Ean: 9788874428052
Prezzo: € 24.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Naturalismo"
Editore: Editrice Bibliografica
Autore: Vigini Giuliano
Pagine: 95
Ean: 9788870758849
Prezzo: € 9.90

Descrizione:Gli anni che vanno dal 1870 alla fine del secolo sono uno dei periodi più ricchi di fermenti della storia contemporanea. In letteratura, il dibattito sul realismo e l'impulso dato dalle scienze determinano importanti sviluppi, dando vita a quel complesso fenomeno che va sotto il nome di "naturalismo". Questa ricca sintesi storico-critica documenta le origini, gli esiti e l'eredità di un movimento dai molti volti, che ha visto come protagonisti autori di primo piano quali Zola, i fratelli Goncourt, Huysmans, Maupassant, Daudet. Un panorama variegato di posizioni sul piano della teoria estetica e della pratica letteraria, illustrate nei loro aspetti salienti e nei loro influssi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Cronaca e immagini. 52° Convegno internazionale di studi pirandelliani 2015. Ediz. illustrata"
Editore: Lussografica
Autore:
Pagine: 72
Ean: 9788882433963
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Pirandello e il teatro. Laboratorio teatrale su "Questa sera si recita a soggetto".

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Charlotte Brontë. Una vita appassionata"
Editore: Fazi
Autore: Gordon Lyndall
Pagine: XIII-496
Ean: 9788876256158
Prezzo: € 18.00

Descrizione:In un'epoca in cui la ricerca della visibilità e della fama personale sembra dettare lo spirito dei tempi, leggere la biografia di Charlotte Brontë è quanto mai illuminante. L'autrice del capolavoro "Villette", di "Shirley" e "Il professore", nonché di "Jane Eyre", immediato successo all'epoca della sua pubblicazione e ormai classico intramontabile, scelse l'anonimato dello pseudonimo Currer Bell, con cui firmò tutti i romanzi, si calò nell'insignificante esistenza dell'istitutrice e interpretò il ruolo della figlia obbediente prima e della moglie devota poi. Eppure, nell'"ombra", ci racconta Lyndall Gordon, Charlotte seppe trovare le parole per dare voce alla propria esperienza e fece affiorare in superficie un mondo interiore rimasto celato. L'impatto con la società vittoriana fu "esplosivo": una donna che esprimeva con candore i propri pensieri e sentimenti, che impiegava l'ironia nei confronti della società e dei costumi, era veramente una donna? Non andava forse considerata poco femminile? Ai contemporanei apparve "volgare". Ma quella voce che si sollevò dall'oscurità ancora ci conquista con le sue intime rivelazioni, e il "fuoco" che bruciava in Charlotte tuttora infiamma le pagine dei suoi libri. Le vicende umane della ragazza apparentemente schiva e docile nata in una canonica immersa nelle brughiere dello Yorkshire si intrecciano in profondità ai suoi romanzi, che hanno sempre un nucleo autobiografico, illustra Gordon.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il genio del Belli"
Editore: Elliot
Autore: Vigolo Giorgio
Pagine: XV-535
Ean: 9788861929821
Prezzo: € 39.00

Descrizione:Giorgio Vigolo è stato il primo critico a proporre una rilellura non più in chiave folclorica della produzione belliana. Quest'opera, che vide le stampe nel 1963, subito dopo il centenario dalla morte del Belli, è uno studio sull'enigma del "Poeta di Roma". Fino ad allora, nonostante l'interessamento del neorealismo nei confronti della letteratura popolare e dei dialetti, Belli era stato relegato a semplice fonte documentaria sugli usi e costumi della Città Eterna sotto il governo dei Papi. Grazie a Vigolo e alla sua prosa suggestiva e appassionata, l'apporto culturale e il valore poetico del massimo autore romanesco divennero inconfutabili e stimolarono numerosi e importanti studi successivi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Trittico sulla metamorfosi. Kipling, Wells e Garnett"
Editore: Liguori
Autore: Sette Miriam
Pagine: 112
Ean: 9788820766429
Prezzo: € 10.99

Descrizione:Il volume si incentra sull'analisi di un filone letterario della cultura inglese tra Ottocento e Novecento, di cui sono rappresentative alcune opere di Rudyard Kipling (The Mark of the Beast, 1890), Herbert George Wells (The Island of Doctor Moreau, 1896), David Garnett (Lady Into Fox, 1922), le quali affondano le comuni radici nell'espressione dell'intrinseca relazione uomo/bestia propria della cultura positivistica dell'epoca. Lo studio sviluppa una documentazione critica delle opere considerate, collocandole nel proprio contesto storico-sociale, nel vaglio interpretativo della letteratura secondaria, nel riferimento agli antecedenti letterari, che esercitano un'ispirazione e un'influenza diretta e indiretta sul filone considerato. Particolare attenzione è rivolta alle matrici culturali del tempo, che pervadono i plot narrativi degli autori considerati, ricostruendo le componenti della cultura positivistica di ispirazione evoluzionista, biologista, animalista, che ne influenzano le scelte letterarie.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Tra cielo e inferno. Arrigo Boito e il mito di Faust"
Editore: ETS
Autore: Di Martino Virginia
Pagine:
Ean: 9788846744203
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Il mito di Faust che, per sete di conoscenza, cede l'anima al diavolo, ha conosciuto nei secoli le più diverse metamorfosi: dal racconto edificante alla ballata popolare, dalla tragedia alla farsa, dal romanzo al poema. Protagonista della vicenda è sempre l'uomo, esempio di hybris punita o eroe della ricerca di un sapere che continua a sfuggirgli. Quando si accosta alla storia di Faust, Arrigo Boito sceglie di rappresentare l'incontro (e lo scontro) tra cielo ed inferno, sublime ed antisublime, facendone protagonista, a pari titolo con il dottor Faust, il suo 'doppio', Mefistofele. Sia il dottore che il diavolo simboleggiano istanze eternamente presenti nell'animo umano, incarnando, l'uno, l'inesausta tensione al superamento dei propri limiti, l'altro, la critica corrosiva di ogni valore che si presuma eterno. Al centro dell'indagine è richiamata la concezione boitiana dell'arte melodrammatica e del suo necessario rinnovamento. In particolare si analizza il libretto del Mefistofele nella sua versione originaria, attraverso il quale Boito si inserisce con la propria rielaborazione personale nel solco della tradizione faustiana. Pur avendo presente principalmente il modello goethiano, il giovane poeta e compositore non manca di accostarsi, con personali declinazioni, ad altre fonti, aggiungendo così importanti tessere al mosaico di riscritture tramate su Faust e Mefistofele.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "San Pietroburgo"
Editore: Unicopli
Autore: Candiani Micol
Pagine: 90
Ean: 9788840018546
Prezzo: € 12.00

Descrizione:San Pietroburgo racconta di una meravigliosa città misteriosa chiamata Pietroburgo e di un giovane scrittore sognante di nome Fyodor. Pietroburgo: costruita su di una palude melmosa, immaginata in un sogno dello zar Pietro il Grande, divenne poi il simbolo più magnifico di una Russia che cambia, aprendosi alla vicina Europa. Fyodor Dostoevskij: un bambino che giocò e crebbe in un cupo ospedale di Mosca, suo malgrado si ritrovò adolescente nella fantasmagorica Pietroburgo dove avrebbe passato gli anni della sua giovinezza di scrittore, malaticcio, alienato e al contempo così ardente di sentimenti e appassionato alla vita, facendo della 'Venezia del Nord' la sua insostituibile musa ispiratrice. San Pietroburgo è imbevuta dei personaggi di Dostoevskij, trasognati e soli, delle sue peregrinazioni immaginarie, delle sue storie vagheggiate e al contempo così vivide e vere, forse più della realtà stessa. Addentrandosi tra le pagine delle opere giovanili di Dostoevskij, il libro si propone di partire per un viaggio sentimentale tra gli ampi prospetti della città.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Per l'unità delle arti. Saggi di critica romantica (1838-1880)"
Editore: Franco Angeli
Autore: Tenca Carlo
Pagine: 316
Ean: 9788891729217
Prezzo: € 34.00

Descrizione:Questa raccolta di saggi, intitolata all'unità delle arti e edita nel bicentenario della nascita di Carlo Tenca, oltre che dei nostri manifesti romantici (1816-2016), è ben più che un omaggio d'occasione al critico lombardo dell'Ottocento. Essa, infatti, riunisce materiali tutt'altro che minori, i più dei quali apparsi sulle riviste milanesi del tempo o rimasti celati tra le carte autografe del Tenca, così da offrire un profilo complementare dei molteplici e costanti interessi storico-artistici del critico milanese, come pochi altri capace di spaziare, con rigore critico pari alla passione civile, dalla musica al teatro tragico antico e moderno, dalla modernità letteraria alla storiografia medievale, dal dibattito sulla conservazione urbanistica del nostro patrimonio monumentale a quello sulla riforma dell'insegnamento accademico delle arti. Ma l'originalità della raccolta sta anche, e soprattutto, nella sua ultima sezione che, saldando al ventennio (1838-59) della militanza critica tenchiana quello della successiva militanza parlamentare (1860-80), ci proietta, tramite alcuni autori esemplari dell'età romantica, come Manzoni e Leopardi (con un affondo finale sull'umanesimo del Petrarca), nella laboriosa officina del critico, alle riflessioni preparatorie di saggi poi dati alle stampe associandone altre più tarde, ad eloquente riprova della sua fedeltà agli autori più cari.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Passione, il cammino di Goethe verso la creatività. Una psicobiografia"
Editore: Mimesis
Autore: Holm-Hadulla Rainer M.
Pagine: 344
Ean: 9788857532349
Prezzo: € 27.00

Descrizione:Come spiegare la spiccata genialità di Goethe, mirabile poeta e drammaturgo, scienziato ingegnoso e autorevole uomo di stato? Uno sguardo immaginifico sui suoi scritti, sulla sua vita e le relazioni intessute con altri - soprattutto con donne - non si limita a metterne in risalto il genio creativo, bensì aiuta a scoprirne la personalità, e insieme le sofferenze e le forti passioni che lo hanno accompagnato. Con questo ritratto, originale per la specificità dell'approccio prescelto, Rainer M. Holm-Hadulla sottolinea la stretta relazione tra il superamento di conflitti psichici e lo svolgimento di attività creative.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Johann Wolfgang Goethe. La vita come opera d'arte"
Editore: Pendragon
Autore: Giovetti Paola
Pagine: 294
Ean: 9788865987186
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Quella di Johann Wolfgang Goethe (1749-1832) è una personalità complessa e affascinante. Nella sua lunga vita, oltre a scrivere opere immortali, si è occupato a livelli altissimi di ogni possibile tematica, da quelle artistiche (letteratura, poesia, arti figurative, archeologia, numismatica, musica, teatro) a quelle scientifiche: meteorologia, geologia, studio dei colori e osteologia, dove fece importanti scoperte. Della botanica fu tale conoscitore da poter essere ritenuto un precursore di Darwin. Fu ministro e consigliere segreto del duca di Weimar e come tale svolse un'intensa attività politica e amministrativa; progettò per il ducato parchi ed edifici, creò biblioteche e orti botanici. Fu ottimo disegnatore nonché organizzatore di feste e passatempi per la corte di Weimar. Concreto e realista, credeva nell'azione creativa, nell'operosità instancabile; aspirava a un ideale di uomo alla ricerca di ogni possibile esperienza per superare la sua innata limitatezza, e desideroso di indagare i misteri dell'anima e del mondo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU