Articoli religiosi

Libri - Psicoanalisi



Titolo: "La via milanese alla psicoanalisi"
Editore: Jaca Book
Autore: Chiari Paolo
Pagine: 148
Ean: 9788816413481
Prezzo: € 20.00

Descrizione:

 Sono trascorsi cinquant’anni da quando la prima generazione di psicoanalisti del Nord d’Italia, formatasi nel dopoguerra attorno a Cesare Musatti, dette vita al Centro Milanese di Psicoanalisi. Si tratta di un periodo sufficientemente lungo per poterne osservare l’evoluzione e avvicinare la «via milanese alla psicoanalisi», tra le più fertili nel panorama nazionale e internazionale. Vi hanno contribuito, oltre a Cesare Musatti, Giancarlo Zapparoli, Franco Fornari, Luciana Nissim, Elvio Fachinelli, Enzo Morpurgo... E in anni più recenti Giuseppe Di Chiara, Franco De Masi, Eugenio Gaburri, Nino Ferro, Anna Ferruta, Marta Badoni, Francesco Barale, Dina Vallino, Giuseppe Pellizzari, Paolo Kluzer, Mario Marinetti, Franco Borgogno: psicoanalisti diversi per formazione e orientamento, ma capaci di lavorare insieme anche per la cura di patologie ritenute un tempo inaccessibili. Grazie anche all’aiuto di alcuni storici dell’Archivio Storico della Psicologia Italiana, il libro parla del patrimonio culturale e scientifico fatto di saperi, episodi e pratiche che la comunità psicoanalitica milanese vuol trasmettere alle nuove generazioni di analisti, e non solo, attraverso un sentimento di identità e continuità che contribuisca a promuovere il rispetto delle diversità e della creatività individuale - ben presente fin dall’inizio della vita del Centro - assieme a una cultura della responsabilità e della condivisione che favorisca l’impegno etico-civile.

PAOLO CHIARI, psicoanalista della Società Italiana di Psicoanalisi. Attualmente segretario scientifico del Centro Milanese di Psicoanalisi. Ha scritto una breve storia del Centro Milanese di Psicoanalisi pubblicata sul sito www.spiweb.it; ha curato, con Andreina Robutti, Il Cerchio magico: scritti sulla supervisione di Luciana Nissim (Quaderni del Centro Milanese di Psicoanalisi 2009) e, con Marco Sarno, Navigando l’inconscio: scritti scelti di Eugenio Gaburri (Mimesis 2014).



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Se il sole esplode. L'enigma della schizofrenia"
Editore: Cortina Raffaello
Autore: Bollas Christopher
Pagine: XIX-184
Ean: 9788860308238
Prezzo: € 21.00

Descrizione:Attraverso una narrazione sensibile, sottile ed evocativa, Bollas attinge alla personale esperienza di lavoro con soggetti schizofrenici, iniziata negli anni Sessanta, per formulare la propria interpretazione sullo sviluppo della schizofrenia, specificamente negli adolescenti, come forma di adattamento nella difficile transizione verso l'età adulta. Con atteggiamento aperto e positivo, l'autore descrive la schizofrenia come una modalità di risposta alla precarietà di un mondo altamente imprevedibile, ricordandoci che, nei momenti di difficoltà, parlare con qualcuno che si mostri empatico nei nostri confronti ci aiuta a dipanare i più difficili dilemmi mentali ed esistenziali.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Pulsione ed esistenza. Psicoanalisi e psichiatria fenomenologica"
Editore: Franco Angeli
Autore: Izzo Ezio M.
Pagine: 318
Ean: 9788891741387
Prezzo: € 33.00

Descrizione:Quale è l'apporto della psichiatria fenomenologica alla psicoanalisi? Perché per lo psicoanalista è opportuno conoscere la fenomenologia? Per cercare risposta a queste domande, l'autore ci propone un filo conduttore, che è l'attenzione per l'ascolto clinico del paziente e la ricerca della sua singolarità di soggetto: sviluppate da un lato dalla psichiatria fenomenologica e dall'altro dalla psicoanalisi. Ci mostra perciò i reciproci influenzamenti a partire dai grandi esponenti delle due correnti, e traccia un panorama storico che va dai primordi della psichiatria, alla psicoanalisi come filosofia del dialogo e dell'ascolto, da Ferenczi a Winnicott, agli indirizzi relazionali attuali. Tutto ciò passando per una disamina delle grandi scuole psichiatriche del XX secolo (Jaspers, Binswanger, Minkowski) che hanno sviluppato la psicopatologia con cui ancora oggi ci confrontiamo. E che mostrano tuttora la loro fecondità, con esponenti di spicco in tutta Europa, anche in tempi attuali. Un bagaglio che si vede in particolare nella ricostruzione del lavoro in Italia di psichiatri fenomenologi e psicoanalisti fenomenologi o ispirati dalla fenomenologia: nel campo della teoria, della cura e del sociale. Così pure nei numerosi esempi di casi clinici proposti dall'autore.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il pensiero di Winnicott"
Editore: Armando Editore
Autore:
Pagine: 176
Ean: 9788869920240
Prezzo: € 17.00

Descrizione:Questi saggi tentano di cogliere nella sua interezza il contributo psicoanalitico di Winnicott, pur esplorando, secondo tagli diversi e da prospettive differenziate i vari aspetti della sua opera: il gioco, lo spazio transazionale e l'esperienza culturale, ma anche la pratica psicoanalitica , la concettualizzazione del vero e del falso Sé, la teoria clinica del rapporto madre-bambino.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Per una relazione analitica a misura del paziente. Realtà e persona nell'opera di Luciana Bon de Matte"
Editore: Franco Angeli
Autore:
Pagine: 252
Ean: 9788891740618
Prezzo: € 33.00

Descrizione:Luciana Bon de Matte (1931-2012), cilena, medico psichiatra, con il marito Ignacio Matte Blanco, professore di Psichiatria e già famoso psicoanalista, nel 1966 si trasferì a Roma dove si dedicò ad un'intensa attività clinica e didattica. Maestra della psicoanalisi italiana, pioniera della psicoanalisi infantile, studiosa dell'adolescenza, elaborò un'innovativa teoria della tecnica psicoanalitica ispirata da Freud, Ferenczi, Bion e Ferrari. Persona, realtà, relazione analitica, esperienza di O, mondo delle emozioni, rêverie, il sintomo come mossa vitale e tanti altri concetti si declinano con quelli più tradizionali di inconscio, difese, transfert, controtransfert, identificazione proiettiva, amore e odio ma tutti riletti in modo nuovo e vitale. Qual è il senso della sua opera oggi? Molte teorie postmoderne hanno decostruito e disperso il significato dell'esperienza analitica, e ritrovarlo non è facile. La psicoanalisi ha perso se stessa e sono molti oggi a credere che sia diventata inutile e sostituibile con il counseling filosofico, con le conoscenze neurofisiologiche o con l'adeguamento sociale. Lo scopo di questo libro è proprio quello di ritrovare il senso dell'esperienza della psicoanalisi intesa come esperienza personale e singolare, fatta di sensazioni, emozioni e pensieri che costituiscono la realtà di ognuno di noi. Un'esperienza che espande, arricchisce e dà un senso alla realtà vissuta, permettendo di sentirsi persona in mezzo agli altri.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le ferite invisibili. Sui bambini e la morte dei genitori"
Editore: Robin
Autore: Algini M. Luisa
Pagine: 256
Ean: 9788867407552
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Che idea hanno i bambini della morte? A quale età si realizza che l'evento è per sempre? Cosa succede quando muoiono il papà o la mamma, in un'età in cui si dipende totalmente dalle loro cure? Quali vie prende il dolore e quali le risorse per farvi fronte? Questo libro, che condensa molti anni di esperienza clinica, si inoltra in un viaggio difficile, verso il cuore enigmatico non solo del lutto dei bambini, ma della stessa vita psichica infantile. Il suo scopo è sollecitare la disponibilità degli adulti a vedere, ascoltare, condividere la complessità del lavorare su ferite invisibili, così da favorire nei piccoli la maturazione non scontata di una "capacità di lutto". Solo provando a essere compagni di solitudine si può contribuire all'ardua impresa di trasformare un dolore impensabile in possibilità di crescita. Fondamentale in questo processo è la funzione della scuola, cui è dedicata l'appendice conclusiva.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Telepatia"
Editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli
Autore: Freud Sigmund
Pagine: 161
Ean: 9788817080804
Prezzo: € 9.00

Descrizione:Insieme al Mistico e al Femminile, il tema dell'Occulto è uno dei nodi enigmatici dell'eredità freudiana. Freud mantenne viva per anni la curiosità verso la trasmissione di pensiero, fin da quando, nel 1910, dimostrò magistralmente la capacità degli indovini di "leggere" il pensiero inconscio del consultante per offrire previsioni convincenti. Grazie alle sue coraggiose ricerche fu possibile rivelare in seguito la connessione fra trasmissione di pensiero e un nucleo fondante e perturbante della psiche, oltre che con il transfert stesso. Questo volume raccoglie gli scritti sull'argomento dal primo inedito del 1899 a "Sogno e occultismo" del 1932, e traccia il graduale costruirsi del pensiero freudiano su un tema all'epoca assai discusso e che non smette di affascinare anche i contemporanei. Introduzione di Maria Pierri.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ossessione, paranoia, perversione"
Editore: Bollati Boringhieri
Autore: Freud Sigmund
Pagine: XIX-418
Ean: 9788833927930
Prezzo: € 10.00

Descrizione:In questa antologia di scritti freudiani sono sviluppati tre dei temi centrali della psicopatologia: le molteplici e variegate manifestazioni della nevrosi ossessiva e i loro presupposti nella vita pulsionale; il campo estremamente difficile e in parte "proibito" delle psicosi e le perversioni sessuali. Freud in ognuno di questi ambiti indaga la psiche restituendoci le sue audaci e illuminanti incursioni sotto un duplice profilo, teorico e clinico.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il momento clinico in psicoanalisi. Una prospettiva nordamericana"
Editore: Mimesis
Autore: Smith Henry F.
Pagine: 195
Ean: 9788857533995
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Gli scritti che compongono questo libro hanno l'obiettivo di cogliere nel vivo il "momento clinico" nel lavoro analitico, di comprendere cioè come l'analista riesca a capire l'esperienza del paziente e la propria partecipazione a essa. Per l'autore ogni momento clinico è il prodotto di due organizzazioni psichiche totali dato che la mente dell'analista, a questo riguardo, non differisce da quella del paziente. Entrambe le menti sono governate dalle stesse leggi, entrambe abitate dagli stessi elementi vitali, entrambe continuamente al lavoro, continuamente agenti l'una sull'altra. Ogni momento clinico si rivela essere una serie continua di enactment creata sia dal paziente sia dall'analista, di cui è inevitabile la partecipazione, la quale a volte facilita e allo stesso tempo ostacola il lavoro. A questo proposito viene formulata una versione contemporanea della teoria del conflitto nordamericana che, come si può ben vedere in vari capitoli del libro, si è arricchita con le influenze kleiniane e post-kleiniane, con quelle delle relazioni d'oggetto britanniche e con l'intersoggettivismo americano. Infine è evidente l'attenzione alla fantasia inconscia e alle componenti esperienziali e dinamiche del conflitto, alla partecipazione dell'analista, alla sua esperienza soggettiva e alle sue fantasie inconsce come guida alla comprensione del paziente.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Un cammino nella psicoanalisi. Dalla clinica del vuoto Al padre della testimonianza (inediti e scritti rari 2003-2013)"
Editore: Mimesis
Autore: Recalcati Massimo
Pagine: 273
Ean: 9788857533698
Prezzo: € 20.00

Descrizione:I saggi contenuti in questo volume ripercorrono la riflessione teorico-clinica che ha portato Massimo Recalcati ad affermarsi come voce di riferimento della psicoanalisi italiana. Dalla psicopatologia dell'anoressia e della bulimia alla clinica dei nuovi sintomi, sino al "complesso di Telemaco" e alle riflessioni su psicoanalisi ed estetica, questo libro sintetizza l'itinerario di un pensiero.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Terapia psicoanalitica con bambini e genitori. Pratica, teoria e risultati"
Editore: Mimesis
Autore: Salomonsson Björn
Pagine: 294
Ean: 9788857533797
Prezzo: € 25.00

Descrizione:Questo libro offre una guida chiara per il lavoro clinico psicoanalitico con bambini piccoli in difficoltà e i loro genitori che rappresentano un gruppo clinico spesso bisognoso di un aiuto urgente. Sebbene il lavoro psicoanalitico sia principalmente verbale e i bambini piccolissimi possiedano un linguaggio limitato, questa forma di trattamento è oggetto di attenzioni crescenti tra i terapeuti. L'autore esamina come questo tipo di lavoro sia possibile e quanto beneficio apporti ai bambini, come si possa lavorare con i genitori (in particolare con la madre) e come si possano comprendere e utilizzare alcuni dei principali concetti psicoanalitici, quali la rimozione primaria, la sessualità infantile e il transfert, in queste terapie. L'autore sostiene che i concetti dell'attaccamento, pur sempre importanti, non possono da soli spiegare i problemi quotidiani dell'allattamento, del sonno e dello svezzamento, o i disturbi dell'interazione più ostinati. L'autore dimostra che sono necessari anche i concetti psicoanalitici per comprendere meglio non soltanto queste "preoccupazioni intorno al bambino" ma anche le comunicazioni e le interazioni non verbali dell'adulto. Il testo è corredato di molti esempi basati sulla clinica e di riferimenti alle ricerche condotte da Salomonsson che forniscono l'evidenza dell'efficacia di questa pratica. Questo libro offre una prospettiva unica sul lavoro psicoanalitico con genitori e lattanti nella fascia 0-3 anni.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Psicopatologia e psicoanalisi clinica. Concetti e sviluppi"
Editore: Mimesis
Autore: De Masi Franco
Pagine: 164
Ean: 9788857534008
Prezzo: € 15.00

Descrizione:In questo libro si discutono i concetti che fondano il lavoro terapeutico e che si sono mantenuti integri nonostante l'ampliamento e la diversificazione delle tecniche e delle teorie analitiche. Si può affermare che non esiste una teoria generale della psicoanalisi, ossia non esiste una teoria esplicativa che possa aiutarci a comprendere la molteplicità dell'esperienza clinica. Esistono, invece, ipotesi e modelli che si rivelano utili quando sono applicati ad ambiti psicopatologici specifici. Per questo motivo è necessario approfondire il livello psicopatologico del paziente, indagare sulla sua storia e la qualità del suo modo interno. La specificità di ogni condotta terapeutica è uno degli assunti di base di questo libro.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Cinque pezzi difficili. Incontri con la psicoanalisi"
Editore: Alpes Italia
Autore:
Pagine: XII-294
Ean: 9788865313435
Prezzo: € 23.00

Descrizione:"Cinque pezzi difficili. Incontri con la psicoanalisi" è un libro in cui si annodano e si snodano, in una trama stratificata e puntiforme, i fili della femminilità, della scrittura e dell'esperienza psicoanalitica. A fare da sfondo a questa tessitura il Seminario XVIII di Jacques Lacan dal titolo intrigante: Di un discorso che non sarebbe del sembiante; seminario che ne inaugura l'ultimo insegnamento di cui la scrittura e la femminilità costituiscono il nuovo cardine. Prendono corpo, in questa trama, le letture che le autrici operano tra letteratura e poesia, attingendo a stralci o a testi più corposi di Paul Celan e Giacomo Trinci, Alda Merini, Primo Levi, Marilyn Monroe e poi ancora Joyce, Woolf, Céline, autori che hanno segnato per ciascuna un punto di annodamento o di snodo, singolare e contingente, che evoca quel che la psicoanalisi insegna su come imparare a trattare il trauma mediante una scrittura inedita, come soluzione, bordo, ricamo intorno all'abisso del reale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' interpretazione dei sogni"
Editore: Rusconi Libri
Autore: Freud Sigmund
Pagine: 560
Ean: 9788818030631
Prezzo: € 10.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Psicoanalisi immaginaria di Frida Kahlo"
Editore: Mimesis
Autore: Dalle Luche Riccardo, Palermo Angela
Pagine: 188
Ean: 9788857535289
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Frida Kahlo è divenuta nel tempo un'icona femminile nota in tutto il mondo anche per le sue peculiari e anticonvenzionali particolarità espressive. La sua vita appassionata, tragica, romantica si presta anche ad una lettura psicobiografica. Infatti Frida è stata segnata da una serie di traumi fisici e psichici che hanno ripetutamente messo a repentaglio la sua identità, dissociandola e ricomponendola in forme contraddittorie. L'amore romantico per il grande muralista Diego Rivera e le numerose altre relazioni amorose con uomini e donne, talora celebri, hanno rappresentato fattori di ricompattamento dopo ogni crisi post-traumatica. Tuttavia, è stato soprattutto il talento artistico e letterario che, fin dall'epoca dell'allettamento forzato dopo il gravissimo incidente, le ha consentito di conservare nella sua piena integrità il suo nucleo identitario narrativo, rendendo possibile ai posteri una approfondita conoscenza del suo percorso mentale. Sia gli autoritratti, continue varianti seriali, istantanee dell'immagine di Sé, che i suoi diari e le sue lettere d'amore, descrivono le sue principali esperienze ed i vissuti connessi con un linguaggio caratteristico che amalgama continuamente elementi consci ed inconsci, in una sintesi inconfondibile e ben interpretabile secondo i dettami della logica bivalente. Gli autori ripercorrono la storia di Frida in quanto prototipo di un'esistenza e di una mente femminile molto dotata, che ha lottato per tutta la vita per il mantenimento della propria identità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La clinica psicanalitica oggi"
Editore: Carocci
Autore:
Pagine: 399
Ean: 9788843080649
Prezzo: € 35.00

Descrizione:"La clinica psicoanalitica oggi" prosegue la ricerca sulla psicoanalisi contemporanea iniziata con il volume "Psicoanalisi oggi". Il libro intende dunque illuminare l'ontogenesi e lo sviluppo del sogno in un processo psicoanalitico. Nove analisti molto differenti tra loro per origini, livello di formazione e posizione istituzionale affrontano il tema della psicopatologia nella cura analitica, dagli aspetti nevrotici e borderline alla depressione, fino alle più severe manifestazioni di sofferenza mentale psicotica. Indagano poi le diverse emozioni e i molteplici sentimenti, nutrimento essenziale della vita psichica. Come bussola per la clinica è impiegato il modello di campo, nelle sue più attuali formulazioni.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "C'era una volta il sogno. Introduzione alla simbiosi temporale"
Editore: Armando Editore
Autore: Mele Rita
Pagine: 144
Ean: 9788869920455
Prezzo: € 16.00

Descrizione:L'indagine riguarda i livelli fusionali pre-simbolici, in particolare, la primissima forma del legame madre-neonato, di cui vengono individuate caratteristiche specifiche. Ciò che rende originale il lavoro è il fatto che l'autrice introduca l'idea di "legame sincronico". Il legame sincronico rivela un mondo psichico segreto dove gli eventi non avvengono nella successione diacronica, bensì nella simultaneità sincronica. Ciò apre a tutta una serie di nuovi concetti - diniego del legame sincronico, comprensione e funzione sincronica, teoria dei vertici - che hanno il sapore della scoperta.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le mani della madre. Desiderio, fantasmi ed eredità del materno"
Editore: Feltrinelli
Autore: Recalcati Massimo
Pagine: 187
Ean: 9788807888298
Prezzo: € 9.00

Descrizione:Dopo aver indagato la paternità nell'epoca contemporanea con "Il complesso di Telemaco" e altri libri, Massimo Recalcati volge lo sguardo alla madre, andando oltre i luoghi comuni, anche di matrice psicoanalitica, che ne hanno caratterizzato le rappresentazioni più canoniche. Attraverso esempi letterari, cinematografici, biblici e clinici, questo libro racconta i volti diversi della maternità mettendo l'accento sulle sue luci e le sue ombre. Non esiste istinto materno; la madre non è la genitrice del figlio; il padre non è il suo salvatore. La generazione non esclude fantasmi di morte e di appropriazione, cannibalismo e narcisismo; l'amore materno non è senza ambivalenza. L'assenza della madre è importante quanto la sua presenza; il suo desiderio non può mai esaurire quello della donna; la sua cura resiste all'incuria assoluta del nostro tempo; la sua eredità non è quella della Legge, ma quella del sentimento della vita; il suo dono è quello del respiro; il suo volto è il primo volto del mondo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il doppio sguardo di Sophia. L'eterno femminino e il diavolo, nella vita e nella letteratura"
Editore: Moretti & Vitali
Autore: Stroppa Carla
Pagine: 289
Ean: 9788871866529
Prezzo: € 20.00

Descrizione:L'eterno femminino, come Goethe lo ha rappresentato nel suo Faust, si manifesta in una forza intrinseca dell'anima femminile che spinge la coscienza umana verso il compimento delle sue potenzialità naturali, spirituali e di conoscenza superiore. Eva, Elena, Maria e Sophia sono le figure che la tradizione pagana, cristiana e gnostica ci ha consegnato per rappresentare la fenomenologia di questo percorso interiore nelle sue fasi interne. L'autrice, attraverso un rabdomantico inoltrarsi nella conoscenza, che si avvale della messa a fuoco continua di temi psicologici, simboli e topos letterari sempre relati all'esperienza clinica e alla riflessione esistenziale, considera le fasi dell'eterno femminino quale continuum di esperienza e di conoscenza essenziali, sia per la donna che per l'uomo moderni, troppo identificati con l'Io eroico maschile, teso a superare i limiti umani in un costante delirio di onnipotenza che esclude dal suo orizzonte la morte e la fragilità. Sophia è la potenzialità dell'anima iniziata alla dimensione transpersonale della psiche: è la visione dell'intero, riguarda entrambi i generi e in entrambi può essere presente o assente. Rappresenta la speranza di compimento del processo individuativo. Sophia è l'ethos che passa attraverso la differenziazione dell'Io dal Tutto originario, ma a esso sa tornare col filtro e col potere trasfigurativo della cultura e del discernimento etico, acquisiti nel rapporto col mondo e nell'incontro/scontro con l'ombra individuale e collettiva.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Totem e tabù e altri saggi di antropologia. Ediz. integrale"
Editore: Newton & Compton
Autore: Freud Sigmund
Pagine: 249
Ean: 9788854190665
Prezzo: € 4.90

Descrizione:Questo volume raccoglie i saggi con i quali la psicoanalisi uscì per la prima volta dal campo strettamente medico per tentare un'interpretazione radicalmente nuova della realtà umana. L'orrore per l'incesto, i sentimenti di odio e amore verso le figure genitoriali, legati al complesso edipico, trovano nel raffronto con la psicologia "primitiva" conferme e spunti per un ulteriore approfondimento.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' arte di guarire. Breviario di psicoanalisi contemporanea"
Editore: Franco Angeli
Autore: Manica Mauro
Pagine: 160
Ean: 9788891740779
Prezzo: € 21.00

Descrizione:Attraverso una successioni di voci e temi psicoanalitici essenziali (il sogno, l'introiezione, il Freud delle novelle, scrivere la psicoanalisi, ecc.), l'autore compone un piccolo breviario che, interrogando il lettore, intreccia un percorso di ricerca soggettivo e personale con gli sviluppi della psicoanalisi contemporanea (nello specifico quelli bioniani e postbioniani). Questo libro ci affaccia su un mondo psicoanalitico attraversato da un animato e appassionante dibattito tra prospettive scientifiche diverse, tra il passato e il presente, tra la realtà e il sogno della realtà, ma dove diviene possibile ritagliare anche una finestra aperta sul futuro della psicoanalisi come strumento di cura, come ambito di ricerca e come metodo di indagine dei processi intersoggettivi inconsci. È al di là della clinica, nella metaclinica, che si manifestano le funzioni oniriche e poetiche della mente e della teoria. E la mente di cui si occupa questo libro è una mente duale, una mente relazionale, una mente che non può esistere senza il contributo di un'altra mente. Il volume si rivolge a chi studia la psicoanalisi, a chi la pratica, a chi la vive con passione, a chi la trasmette, a chi la riceve, e a chi la coltiva come forma di pensiero creativo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Interno esterno. Sguardi psicoanalitici su architettura e urbanistica"
Editore: Alpes Italia
Autore: Schinaia Cosimo
Pagine: XXXI-255
Ean: 9788865313527
Prezzo: € 24.00

Descrizione:Risulta sempre più necessario rivolgere l'attenzione alla complessità del sistema simbolico che unisce gli abitanti alle case e alle città attraverso un fruttuoso confronto fra sapere architettonico, sapere urbanistico e sapere psicoanalitico. Architetti, urbanisti e psicoanalisti possono arricchire le specifiche competenze, assumendo altri vertici di osservazione per giungere a una visione generale della relazione tra risorse, individuo e territorio e, quindi, a una sostenibilità psicologica e ambientale che favorisca il benessere dell'uomo. La cura della sofferenza mentale da parte degli psicoanalisti e la ricerca sull'ambiente da parte di architetti e urbanisti, possono trovare buoni livelli di integrazione all'interno di progetti di collaborazione, convergendo in una visione comune di quella dimensione abitativa in cui si situa il complesso e articolato intreccio di bisogni biologici e funzioni simboliche che dà origine a una determinata disposizione e utilizzazione degli spazi. Spazi pubblici e spazi privati: quartieri, case, scuole, musei, carceri, ospedali, comunità terapeutiche, ma anche stanze di analisi, insomma i contenitori della nostra esistenza.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Contro l'etnopsichiatria. Elementi di critica psicoanalitica applicati all'intercultura"
Editore: Poiesis (Alberobello)
Autore: Villa Angelo, Tognassi Fabio
Pagine:
Ean: 9788862780513
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Di cosa soffre, realmente, un africano? Cosa lo angustia intimamente? E cosa succede a un cinese, a un sudamericano, a un ucraino? Il loro è un dolore simile a quel che può ossessionare un europeo o un nordamericano? È un malessere che risponde a una medesima disposizione soggettiva, che dipende da una comune causalità oppure no? Oppure... Quale rapporto insomma sussiste tra la forma in cui una patologia si manifesta, la sua supposta sostanza e, infine, il modo in cui un sintomo viene letto e ricondotto a un senso? È lecito ipotizzare che quanto in una data cultura si ritiene fonte di malessere, non lo sia in un'altra e viceversa?

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' inconscio tra desiderio e sinthomo. Studio di psicoanalisi, formazione e clinica"
Editore: Bookstones
Autore: Zani Loredana
Pagine: 416
Ean: 9788898275274
Prezzo: € 28.00

Descrizione:Donne e psicoanalisi. Tossicomania. Supervisione e formazione. Salute mentale: nuovi sintomi-nuove domande. Clinica e teoria della perversione. Età evolutiva. Intorno a questi sei capitoli si snoda e annoda una lunga e precisa riflessione psicoanalitica che abbraccia con casi clinici e aggiornamenti teorici - nel solco del pensiero freudiano e lacaniano - numerosi aspetti dell'attualità umana e dei suoi sintomi più contemporanei. Dall'anoressia e bulimia alle dipendenze patologiche, dall'insuccesso scolastico alla famiglia, dalla sessualità e omosessualità all'essere donna e madre, dal desiderio alla mancanza che trova posto nel cuore dell'inconscio, il discorso dell'analista viene posto con una visione che non vuole mai perdere il contatto con le tre strutture psichiche del soggetto di psicosi, nevrosi e perversione. Questo libro, rappresenta quell'esperienza della psicoanalisi nella quale, secondo Lacan, il sintomo è visto sotto un'altra angolatura, quella del sinthomo, che da metafora del soggetto diventa quel qualcosa che gli permette un raccordo inedito e singolare tale da tenere insieme la triade dell'essere parlante: Immaginario, Simbolico e Reale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il vuoto centrale. Quattro brevi discorsi per una teoria psicoanalitica dell'istituzione"
Editore: Poiesis (Alberobello)
Autore: Recalcati Massimo
Pagine:
Ean: 9788862780520
Prezzo: € 16.00

Descrizione:In questo libro vengono riportati alcuni discorsi pronunciati da Massimo Recalcati in occasione delle Giornate nazionali di Jonas. Da essi scaturisce una sintetica e originale teoria psicoanalitica dell'istituzione e, più in generale, del legame sociale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU