Utilizza la nuova versione del negozio



RICERCA PRODOTTI

Seleziona la categoria di interesse dal menù principale,
in questo modo le tipologie associate saranno subito visibili.


Categoria


Tipologia


Num. Prodotti x Pagina


Ordina Per

Libri - Antico Testamento



Titolo: "I Libri di Samuele (CD)"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Gianfranco Ravasi
Pagine: 16
Ean: 8033576840482
Prezzo: € 20.50

Descrizione:Il cofanetto propone in un unico CD formato MP3 le cinque conferenze del card. Gianfranco Ravasi, già disponibili in audiocassette, che commentano il libro di Samuele: 1. La mappa del racconto dei due libri di Samuele. La storiografia biblica: sua qualità e suo rilievo; 2. Il primo attore, il profeta Samuele. «Il Signore chiamò: Samuele! Ed egli rispose: Eccomi»; 3. Il re Saul. Il secondo tragico attore dei libri di Samuele. «Saul prese la spada e vi si gettò sopra»; 4. Davide e la storia di Giuda. «Era fulvo e con begli occhi e gentile di aspetto»; 5. Davide e la teologia messianica. «Il Signore ti farà grande, poiché ti farà una casa».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I Libri dei Re (CD)"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Gianfranco Ravasi
Pagine: 16
Ean: 8033576840499
Prezzo: € 20.50

Descrizione:Il cofanetto propone in un unico CD formato MP3 le cinque conferenze del card. Gianfranco Ravasi, già disponibili in audiocassette, che commentano i libri dei Re: 1. Dal X al VI secolo a.C.: una particolare storiografia biblica; 2. Salomone il Magnifico e lo scisma dei due regni (1Re 1-16); 3. Elia ed Eliseo, profeti (1Re 17-2Re 8); 4. La storia dei re fino alla caduta di Samaria (2Re 9-17); 5. La storia dei re di Giuda fino alla caduta di Gerusalemme (2Re 18-25).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "1-2 Cronache, Esdra, Neemia"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Lorenzin Tiziano
Pagine: 180
Ean: 9788825035964
Prezzo: € 17.00

Descrizione:Volume di lectio divina popolare sui libri delle Cronache, di Esdra e Neemia, importanti per comprendere la storia della salvezza narrata dall'Antico Testamento.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il Dono della libertà"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Moletta Giovanni
Pagine: 128
Ean: 9788825037128
Prezzo: € 10.00

Descrizione:

Meditazioni sul libro dell'Esodo, frutto di predicazioni, lezioni e riflessioni spirituali tenute da don Giovanni Moletta. Un libro ricco di sapienza e semplicità, che si sente percorso dalla voce di chi legge la situazione del tempo alla luce dalla parola di Dio. Un Dio presente oggi come nella storia di Israele e nel libro dell'Esodo, Dio fedele che ascolta il gemito del suo popolo e interviene per liberarlo e donargli la libertà. Un libro «che fa sentire la freschezza stimolante delle parole di don Giovanni, mediante le quali risalta la forza critica e di rinnovamento della parola di Dio» (A. Tessarollo, vescovo di Chioggia).

Destinatari
Tutti.

Autore
GIOVANNI MOLETTA (1940-2006), presbitero della diocesi di Vicenza, visse il suo servizio nell’insegnamento della filosofia nei licei cittadini e della morale nello studio teologico del Seminario vescovile e nell’Istituto di scienze religiose. Fu brillante conferenziere, che sapeva coniugare competenza e passione, apertura culturale e profonda spiritualità. Nell’ultima parte della vita insegnò da una cattedra scomoda, quella del dolore, divenendo così ancora più partecipe di quella umanità che egli tanto amava e promuoveva in ogni sua riflessione e proposta.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il volto di un Dio vicino"
Editore: Rinnovamento nello Spirito (RnS)
Autore: Ravasi Gianfranco
Pagine:
Ean: 9788878782310
Prezzo: € 15.00

Descrizione:

Mons. Ravasi affronta un viaggio in più tappe nell'Antico Testamento, per mostrare la vicinanza di Dio all'uomo così come appare nei vari libri biblici. Con uno sguardo anche alla teologia delle Scritture sacre ebraiche, l'Autore ricostruisce la molteplicità dei lineamenti del volto di Dio.

 

INTRODUZIONE

Iniziamo un viaggio in più tappe in un paesaggio apparentemente noto, quello dell'Antico Testamento. Eppure sono molti gli scorci ignoti (e non intendiamo ri­ferirci ai particolari, alle figure minori, agli orizzonti li­mitati, alle questioni specifiche), perché infinite sono le iridescenze di queste parole umane che contengono in sé l'eterna parola di Dio. Ebbene, nostro scopo sarà quello di cercare il volto di Dio nella molteplicità dei suoi linea­menti, soprattutto quelli più in ombra, meno conclamati. Proprio per questo metodo da noi adottato, non sarà que­sta un'introduzione all'Antico Testamento in senso clas­sico. Tuttavia nelle varie tappe, che saranno sempre brevi, sarà possibile costruire progressivamente non solo tutta la sequenza della storia della salvezza così come essa si esprime nei vari libri biblici (46 nell'Antico Testamento), ma anche l'intero profilo della teologia delle Scritture sacre ebraiche, accolte pure dalla fede cristiana.

Un mistico spagnolo del '500, Fray Luìs de Leòn, contemporaneo di santa Teresa d'Avila, affermava: «In Dio si scoprono nuovi mari quanto più si naviga». E que­sto l'augurio che rivolgiamo al lettore che vorrà seguirci nell'itinerario all'interno della Parola divina e umana, segno vivo dell'Incarnazione.

Duemila anni prima di Cristo, nel lembo orientale di quella che è stata definita la "Mezzaluna fertile", la Mesopotamia, un poeta anonimo componeva un inno a Enlil, dio dei Sumeri: «Enlil, le tue molte perfezioni fanno restare attoniti; la loro natura segreta è come ma­tassa arruffata che nessuno sa dipanare, è arruffio di fili di cui non si vede il bandolo» (Tr. di G. Castellino in Testi sumeri e accadici, Utet, Torino 1977, p. 51). «Allah è l'inaccessibile», ripeterà secoli dopo la tradizione mu­sulmana: tra Dio e l'uomo si stende un baratro invalica­bile, sfera divina e umano sono separate da una distanza insormontabile per cui il peccato più grave per un cre­dente di questa pur grande religione è l'associare a Dio una qualità, un'azione, una fisionomia in qualche modo umana. Ben diversa è la concezione biblica.

Attorno al 1200 a.C., nella valle verdeggiante di Si­chem, ai piedi dei monti Garizim ed Ebal, Israele ap­pena uscito dal "crogiuolo di ferro" (cf Dt 4, 20) della schiavitù d'Egitto, si trova all'alba di una nuova epoca di libertà nella terra della speranza e della promessa, la terra di Canaan. Davanti al Dio liberatore, vincolato al suo popolo da un'alleanza-dialogo d'amore e di prote­zione stipulata sul Sinai, Israele professa la sua fede in un "credo" che, lungi dall'essere un'elencazione intel­lettualistica delle qualità astratte e misteriose di Dio, come ancor oggi avviene nella recitazione litanica dei 99 attributi di Allah nell'Islam, è "memoriale" e cele­brazione degli interventi di Dio sperimentabili nella storia umana. Il testo di questo "credo" acutamente analizzato da un acuto biblista tedesco, Gerhard Von Rad, nella sua opera Teologia dell'Antico Testamento (Paideia, Bre­scia 1972), ha appunto la sua cornice spaziale a Sichem, il centro in cui le dodici tribù ritrovavano la loro unità nazionale e ha come cornice temporale l'ingresso nella terra promessa.

Una pagina, redazionalmente piuttosto recente, raccoglie la documentazione più ampia di questo "Credo": si tratta del capitolo 24 di Giosuè, a cui riman­diamo per una lettura accurata. In esso, quasi in minia­tura, è tracciata l'intera trama del Pentateuco, la Legge, i primi cinque grandi Libri della Bibbia, chiamata dagli ebrei Torah, i cui rotoli sono ancor oggi posti al centro delle sinagoghe. I primi tredici versetti di questo capi­tolo enunciano con linearità gli articoli di fede compo­sti da altrettanti interventi di Dio nella storia e scanditi dall'Io personale di Dio: la storia, infatti, non è un mo­vimento cieco di destini imponderabili, né una no­menclatura esteriore di dati e di eventi neutri, è condotta dalla volontà e dalla libertà di Dio. Un Dio che è, quindi, pur nella sua intoccabile trascendenza (per la Bibbia egli è sempre "il totalmente Altro"), l'Emanuele, cioè colui che scegliere di "essere con" l'uomo percorrendo le sue stesse strade, inserendosi nel tracciato fragile e sofferto del tempo. La rivelazione biblica non è, quindi, florilegio di verità astratte e atemporali, non ha il tono quasi geometrico di un ca­techismo composto solo di teoremi teologico-filosofici; è, invece, la celebrazione della scoperta del volto im­mutabile e perfetto di Dio attraverso il dinamismo della sua presenza accanto all'uomo e nel cosmo.

Le tappe fondamentali del "credo" d'Israele, rin­tracciabili in un frammento molto arcaico della liturgia delle primizie primaverili nel Deuteronomio (cf 26, 5-9) o nella libera variante cultico-poetica della monumentale litania del Salmo 136, sono tre e, per il ricorrere insi­stente del verbo ebraico ntn ("dare"), sono da leggere come un triplice dono: la vocazione alla fede dei pa­triarchi, la libertà dell'Esodo, la salvezza e la felicità nella terra promessa dopo il pellegrinaggio nel deserto del Sinai. Sotto l'involucro contingente delle politiche, delle diplomazie, delle vicende e dell'agitarsi umano c'è, quindi, uno spessore più profondo: è la parola in­carnata di un Dio che, intervenendo nello scenario del mondo, svela lentamente il suo volto misterioso e ignoto all'uomo.

Con una serie di schede essenziali, simili a son­daggi, tenteremo di studiare questo "credo" d'Israele, seguendo poi il tessuto progressivo della storia biblica. È questo l'atteggiamento più coerente di chi crede nel­l'incarnazione di Dio, è «questa — come scriveva il filo­sofo e mistico ebreo Abraham J. Heschel — una delle ricompense dell'essere uomini: la serena esaltazione, la capacità di celebrare Dio nelle sue opere» (Chi è l'uomo, Rusconi, Milano 1971, p. 198). E questo il modo per sco­prire la verità di quella domanda che risuona nel Deu­teronomio:

«Quale grande nazione ha gli dèi così vicini a sé, come il Signore, nostro Dio, è vicino a noi ogni volta che lo in­vochiamo?» (Dt 4, 7).

 

ESTRATTO DAL PRIMO CAPITOLO

IL DIO DI ABRAMO, ISACCO E GIACOBBE

San Gregorio Magno usa un'immagine parados­sale ma efficace per descrivere la Bibbia: la rappresenta, infatti, come un fiume maestoso e placido nel quale «tanto un agnello può camminare quanto un elefante nuotare». Fuor di metafora, possiamo affermare che la Sacra Scrittura è aperta a tutti, sia a chi riesce a seguirne il percorso stando lungo la riva sia a chi può inoltrarsi là dove il flusso delle acque è potente e il guado arduo. È da secoli che sulle sponde di quel fiume — che è letterario, sto­rico e teologico — si affollano gli istruttori. La Bibbia, infatti, è contemporaneamente parola di Dio e parola umana; esige, allora, l'annunzio e la comprensione, la fede e la mente, il predicatore e il filologo.

C'è anche chi vorrebbe fare a meno di qualsiasi guida, gettandosi animosamente nella corrente e il ri­sultato spesso non è quello di navigare senza impacci, bensì di naufragare miseramente. Pensiamo a chi s'è messo con zelo a leggere le pagine bibliche una dopo l'altra e, se è sopravvissuto a qualcuno dei 73 Libri che compongono la Sacra Scrittura, si ritrova, però, con la testa confusa e con un carico insopportabile di dati, date, temi, domande. 



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La Torà e le relazioni familiari"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Giulio Michelini, Mariateresa Zattoni, Gilberto Gillini
Pagine: 128
Ean: 9788821592065
Prezzo: € 12.50

Descrizione:La famiglia attraversa una crisi culturale profonda. Per questo è indispensabile andare alle fonti: tra le pagine del Pentateuco (Torà) si possono trovare ispirazione e aiuto per affrontare questo delicato frangente. È la scommessa proposta (e vinta) dagli autori di questo volume. Tra i tanti passi possibili, ne hanno scelti dieci, i più esemplificativi perché presentano un ventaglio di situazioni assai diverse. Li affrontano con due livelli di commento accessibili a tutti, senza fare "sconti- alla complessità del testo. Il primo, di taglio esegetico, di Giulio Michelini, spiega il testo facendo ricorso all'antica tradizione interpretativa giudaica, ispirato anche da quanto scrive Papa Francesco sull'arricchimento che la Chiesa può avere dall'ebraismo (Evangelii Gaudium 249). Il secondo livello, invece, aiuta a rileggere la pagina dal punto di vista contestuale familiare, e dalla particolare prospettiva di due esperti che sono da decenni impegnati nell'aiuto alle famiglie e alle coppie, Mariateresa Zattoni e Gilberto Gillini. Un percorso pieno di sorprese e ricco di suggerimenti anche per l'attualità. Con una conferma fondamentale: nella Bibbia si narrano storie non di personaggi famosi isolati che hanno una relazione solo con il Dio di Israele, ma di uomini e donne visti all'interno delle loro relazioni familiari e nella complessità dei loro rapporti. Dieci testi biblici per la famiglia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Cantico dei cantici"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore:
Pagine: 48
Ean: 9788810821022
Prezzo: € 6.00

Descrizione:Il testo del Cantico dei cantici nella versione coi commenti e le note della Bibbia di Gerusalemme viene proposto in un'elegante edizione cartonata, molto adatta anche a essere regalata a parenti e amici, assieme ai confetti, come ricordo di matrimonio.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il re, il profeta e la donna"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: André Wénin
Pagine: 152
Ean: 9788810402481
Prezzo: € 15.50

Descrizione:I libri di Samuele e l'inizio del primo libro dei Re narrano la storia dei primi tre monarchi di Israele: Saul, Davide e Salomone. L'intreccio narrativo restituisce un magnifico racconto a cui l'intrinseca verosimiglianza conferisce tutte le apparenze di una trattazione storica. Tuttavia, la narratologia permette di individuare una componente spesso trascurata, cioè i numerosi tratti di fiction, e di entrare nella «fabbrica» del narratore per assaporare la bellezza del racconto e la ricchezza dei suoi significati teologici e antropologici. I testi biblici studiati in questa prospettiva riguardano gli inizi del regno dei primi monarchi, i loro primi passi di governo, il modo in cui si preannunciano i tratti delle loro carriere di sovrani e l'importante ruolo che profeti e donne svolgono nell'economia degli episodi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dai frammenti alla storia"
Editore: Elledici
Autore: Germano Galvagno
Pagine: 424
Ean: 9788801047158
Prezzo: € 22.00

Descrizione:

Secondo volume della collana Graphé, che si propone come corso completo di studi biblici di base. Ogni volume presenta in modo chiaro il quadro complessivo di riferimento per le singole sezioni bibliche, proponendo lo stato attuale della ricerca. Questo volume è dedicato al Pentateuco, la prima sezione (l'unica condivisa) del canone ebraico e del canone cristiano, che contiene i termini fondamentali della comprensione dell'uomo e della storia nella rivelazione veterotestamentaria e i tratti costitutivi della fede e dell'identità dell'Israele biblico.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Commento a Isaia vol. IV/3 - San Girolamo"
Editore:
Autore: Girolamo (San)
Pagine:
Ean: 9788831198523
Prezzo: € 78.00

Descrizione:

Il terzo volume dell'Opera Omnia di San Girolamo. Un prezioso strumento per l'esegesi e lo studio del pensiero latino e della cultura tardo antica.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Esodo"
Editore: Paoline Edizioni
Autore: Michelangelo Priotto
Pagine: 896
Ean: 9788831544719
Prezzo: € 69.00

Descrizione:L'Esodo è un testo difficile, sia per la convergenza di tradizioni e riletture plurisecolari, sia per la presenza di una massiccia legislazione liturgica (si tratta di ben tredici capitoli: 25-31; 35-40), apparentemente arida e inattuale.Il commentario si propone come strumento di comprensione di un testo difficile, ma per raggiungere tale scopo viene anzitutto offerta una traduzione estremamente fedele, che cerca di rendere l'asprezza e la ripetitività, ma anche la bellezza dello stile semitico.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La voce di Dio"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Ambrogio Spreafico
Pagine: 384
Ean: 9788810410172
Prezzo: € 36.40

Descrizione:Da tempo si discute sull'origine del profetismo biblico, soprattutto da quando le scoperte archeologiche hanno portato alla luce numerosi testi extrabiblici che testimoniano l'esistenza di esperienze di tipo profetico nel Vicino Oriente antico. Ma chi è il profeta? È un uomo al quale Dio affida il segreto e la forza della sua Parola perché la accolga e la trasmetta con fedeltà. Geremia, nella difficoltà, vorrà disfarsene, ma essa era nel suo cuore «come un fuoco bruciante» imprigionato nelle ossa; in Ezechiele è un rotolo che, ingoiato, riempie e nutre il corpo divenendo cibo; in Geremia e Isaia Dio tocca la bocca e le labbra del profeta e la Parola entra quasi fisicamente nella vita di colui che Dio ha chiamato. Nel tempo la voce è diventata libro e a noi è giunta come una serie di scritti che nel volume vengono presentati sul piano della composizione, della storia, del messaggio, dell'interpretazione e con il commento di alcune pericopi fondamentali.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il bambino conteso"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: André Wénin
Pagine: 48
Ean: 9788810558133
Prezzo: € 6.00

Descrizione:Due prostitute si presentano al cospetto del re affinché giudichi chi è la vera madre di un bambino conteso da entrambe. La storia è intricata: le due donne vivono nella stessa casa, hanno partorito quasi negli stessi giorni, ma uno dei due neonati, morto improvvisamente, sarebbe stato sostituito con l'altro.Il sovrano ascolta le accuse, poi gioca d'astuzia ed elabora uno stratagemma: al fine di accontentare tutti, la sentenza prevede di tagliare con una spada il bambino in due parti. Il crudele verdetto si propone in realtà di smascherare la menzogna e di svelare i sentimenti autentici delle due donne. E così puntualmente accade che la vera madre si riconosca dal fatto di rinunciare a ogni rivendicazione purché il figlio non venga messo a morte.La storia biblica, narrata nel Primo libro dei Re e scelta per illustrare la sapienza di Salomone all'inizio del suo regno, ha almeno una ventina di versioni nella letteratura del folclore universale e in racconti dell'India e della Cina.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I salmi"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: Clive S. Lewis
Pagine: 176
Ean: 9788867081790
Prezzo: € 19.50

Descrizione:I Salmi sono la più celebre raccolta di preghiere dell'Antico Testamento e sono anche bellissime poesie nate per essere recitate e cantate. Non è dunque forse un caso che proprio su di essi si sia concentrata l'attenzione di un grande scrittore come C.S. Lewis - autore di fantasy e fantascienza, medievista e apologeta cristiano - che mette al servizio del lettore la sua sensibilità e la sua cultura per indagarli in profondità, per cercare di coglierne il contesto originario e il senso autentico.Non si tratta, però, di uno studio accademico. Come osserva Jonah Lynch nella sua prefazione, «Lewis usa un tono confidenziale e cortese, umile e simpatico. Non si presenta come un esperto: ed è questo, probabilmente, il punto di forza maggiore. Ci sono già molte opere colte di commento ai Salmi, dalle angolature più svariate. Ma come Lewis stesso scrive in apertura, non di rado capita che uno studente sia più abile del professore nello spiegare un problema a un altro principiante». Parlando così, «da dilettante a dilettante», Lewis costruisce una narrazione che affronta con chiarezza ed efficacia i grandi temi della fede, della giustizia, del giudizio, della morte, del bene e del male, restituendo alle parole di queste liriche tanto lontane nel tempo la vivezza e la freschezza originarie.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'Incantatore di serpenti"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Pinto Sebastiano
Pagine: 80
Ean: 9788825030495
Prezzo: € 8.00

Descrizione:Un volume agile e coinvolgente intorno alle provocazioni e alle domande fondamentali poste dal libro biblico del Qoèlet: un libro «scomodo» e che incanta.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Secondo libro dei Maccabei"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Maria Brutti
Pagine: 240
Ean: 9788821591235
Prezzo: € 35.00

Descrizione:Negli ultimi quarant'anni circa, la ricerca sul secondo libro dei Maccabei ha ricevuto un notevole impulso, rimuovendo vecchi pregiudizi che avevano portato per lungo tempo a considerarlo inferiore al primo libro dei Maccabei e causando una nuova consapevolezza del suo valore storico-letterario. Rispetto alla lettura convenzionale del passato, il volume sottolinea almeno tre grandi motivi di particolare interesse: il titolo, che non indica affatto la continuazione del primo libro dei Maccabei, ma racchiude un racconto piuttosto differente nello stile e nel contenuto; il genere, che non caratterizza un'opera storica in senso moderno, ma che si ispira piuttosto allo scopo parenetico ed esortativo di invitare i suoi lettori a seguire fedelmente le tradizioni ancestrali dell'ebraismo; la struttura stessa del libro, che è composto di due parti più brevi, le due lettere, e una più ampia, la narrazione. Seguendo i criteri della Collana (Nuova versione della Bibbia dai testi antichi), il testo offre un'ampia introduzione, il testo antico, la nuova versione italiana, le note filologiche e il commento teologico al libro.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Un'annunciazione"
Editore:
Autore: Loewenthal Elena
Pagine: 80
Ean: 9788874029167
Prezzo: € 6.00

Descrizione:«Scrittori di Scrittura» è un progetto che presenta al pubblico le opere di alcuni autori che si sono cimentati nella riscrittura di un brano biblico secondo la propria sensibilità. Ogni volume è corredato della breve introduzione esegetica di un biblista e della traduzione del testo originale dall'ebraico o dal greco.In questo volume Elena Loewenthal narra l'incontro di Abramo e Sara con il Signore alle Querce di Mamre e l'annuncio della loro discendenza, da cui sorgerà il grande popolo di Israele.«Perché Sara ha riso? Pensa forse di essere troppo vecchia per generare un figlio? Pensa che Dio non possa più aprire il suo utero sigillato? Non sa forse che l'Eterno può questo e altro, senza fatica? Che Lui è capace di sovvertire le cose?».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il Primo lavoro di Dio"
Editore: Libreria Editrice Vaticana
Autore: Santos Sabugal
Pagine: 490
Ean: 9788820992040
Prezzo: € 20.00

Descrizione:

Dopo i suoi studi biblici sul Credo, sul Padrenostro, e sulla costituzione della Chiesa come serva di Dio, pubblicati sempre dalla L.E.V., Santos Sabugal propone in queste nuovo lavoro un'analisi esegetica e teologica al primo libro della Bibbia. L'opera si compone in particolare di due parti fondamentali: la prima parte prende in esame la preistoria cosmica del popolo d'Israele e fornisce alcune informazioni di carattere generale sulla Sacra Bibbia e sulla Genesi; la seconda parte si concentra invece sulla salvifica storia patriarcale del Popolo Eletto, soffermandosi in particolare sui quattro illustri padri della Chiesa, Abramo, Isacco, Giacobbe e Giuseppe. Ne risulta dunque uno studio, rivolto a tutti i fedeli (religiosi e laici), con finalità non solo esegetica, ma anche pastorale, con l'intento di far conoscere la Parola di Dio.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il Dio di Abramo"
Editore: Terra Santa
Autore: Mello Alberto
Pagine: 208
Ean: 9788862402132
Prezzo: € 16.90

Descrizione:A partire dalle vicende di Abramo, Isacco e Giacobbe, le tre figure più paradigmatiche dell'Antico Testamento, si snodano le riflessioni raccolte in questo volume.Nella forma del racconto più che dell'indagine esegetica, ma rimanendo sempre aderente al testo biblico, l'Autore invita il lettore a entrare in una nuova confidenza con l'umanità dei Patriarchi. Abramo, Isacco e Giacobbe mostrano così il loro fascino e ancor più la loro imperfezione; questo è il modo attraverso cui il Dio unico e personale della Genesi si rivela, con caratteristiche e modalità diverse che l'Autore rilegge nella prospettiva delle tre virtù teologali: fede, speranza e amore.Un'esperienza di unità nella diversità non confinata alla religione premosaica ma con precise ricadute nella vita del credente di ogni tempo e di ogni credente che si riconosca parte della discendenza abramica.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La donna perfetta"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Donatella Scaiola
Pagine: 56
Ean: 9788810555231
Prezzo: € 6.00

Descrizione:L'antico libro biblico dei Proverbi si conclude con un poema dedicato al sorprendente ritratto di una donna eroica, perfetta, «di valore». Non sappiamo se si tratta di una figura reale, della destinataria di un elogio funebre o della personificazione della Sapienza. Il poema, infatti, non descrive il suo aspetto fisico, non esalta la sua bellezza, non menziona sentimenti d'amore, ma si concentra sull'attività delle sue mani, delle sue braccia, dei suoi fianchi, sulla saggezza delle sue valutazioni e delle sue decisioni. Contro l'idea di perfezione femminile celebrato nella poesia erotica diffusa nelle corti reali e negli harem del Vicino Oriente antico, il poema biblico del libro dei Proverbi glorifica una donna impegnata in normali affari famigliari e sociali che realizza con decisione anche ciò che, nel mondo antico, è normalmente di competenza dell'uomo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "«Lascia andare il mio popolo»"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Bruna Costacurta
Pagine: 80
Ean: 9788821591426
Prezzo: € 10.00

Descrizione:La liberazione dalla schiavitù dell'Egitto e i lunghi anni di vagabondaggio nel deserto verso la Terra Promessa sono una tappa fondamentale della storia della salvezza. Essi rappresentano un momento originario e fondante durante il quale il popolo di Dio ha imparato a vivere di fede, a fidarsi del Signore e a riconoscerne la presenza provvidente e amorevole di padre e pastore buono. L'Autrice, rinomata biblista e fine interprete dei testi biblici, aiuta a comprendere le pagine che narrano questo cammino, ne evidenzia lo spessore teologico e la dimensione spirituale. Con chiarezza mostra come l'esperienza di Israele narrata nel libro dell'Esodo rappresenti un punto di riferimento significativo anche per noi cristiani, chiamati a ripercorrere il cammino spirituale del deserto e della radicale dipendenza da Dio. Una riflessione sul cammino spirituale e la salvezza rivolta a tutti i cristiani.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Chi è profeta?"
Editore: Qiqajon Edizioni
Autore: Alberto Mello
Pagine: 121
Ean: 9788882274122
Prezzo: € 8.00

Descrizione:Una "grammatica" essenziale dell'ispirazione profetica, gli ingredienti essenziali della profezia biblica nelle sue diverse forme. E non tutto è già stato scritto, il libro è ancora aperto. I profeti ci aprono a una speranza: la loro ultima parola non è la parola "fine" ma un avverbio di dubbio, di avvertimento e di incoraggiamento, "forse": vuol dire che non tutto è perduto, ma vuol anche dire che nulla è garantito.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' amore fedele di Dio si fa storia"
Editore: Cittadella
Autore: Mazzoni Stefano
Pagine: 506
Ean: 9788830811188
Prezzo: € 24.00

Descrizione:Le «grandi meraviglie» che YHWH ha compiuto e che compie nel cosmo e nella storia costituiscono la struttura portante del Sal 136, componimento unico nel Salterio, che rivela in modo mirabile l'identità di YHWH e la sua qualità distintiva: il Hesed divino, «l'amore fedele». Il presente lavoro offre una dettagliata analisi esegetica e teologica del Salmo, alla ricerca dell'autentico volto di Dio.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: ""Scendi e siedi sulla polvere...""
Editore: Cittadella
Autore: Sgrò Antonino
Pagine: 464
Ean: 9788830813724
Prezzo: € 24.80

Descrizione:Babilonia, la volontà di autoesaltazione dell'uomo. L'umiliazione del sogno di sopraffazione come unica via di salvezza.Il volume costituisce uno studio esegetico di Isaia 47, con particolare attenzione alle valenze teologiche e antropologiche della caduta di Babilonia. La punizione della cittàdonna è un monito contro ogni superbia; allo stesso tempo l'esperienza della umiliazione apre alla possibilità della salvezza.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Giobbe"
Editore: Cittadella
Autore: Maggi Lidia
Pagine:
Ean: 9788830813557
Prezzo: € 9.50

Descrizione:

Il volume dà la parola alle domande di Giobbe: domande urlate che tirano fuori tutto il dolore dell'uomo e tutto il dolore del mondo. Domande di allora e di sempre, che tornano ad interpellare la coscienza delle donne e degli uomini di oggi.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU