Seleziona la categoria di interesse dal menù principale,
in questo modo le tipologie associate saranno subito visibili.


Categoria


Tipologia


Num. Prodotti x Pagina


Ordina Per

Libri - Corpo Umano



Titolo: "Lezioni di ottica della visione"
Editore: Edizioni Efesto
Autore: Zuppardo Mauro
Pagine: 654
Ean: 9788899104689
Prezzo: € 43.00

Descrizione:L'ottica della visione, o ottica visuale, può essere definita in diversi modi a seconda che ci si riferisca quasi esclusivamente all'aspetto ottico o che si contempli anche l'atto della percezione. Millodot, nel 1990, definiva l'ottica della visione come la branca dell'ottica e dell'optometria che ha a che fare con il sistema diottrico dell'occhio e con la sua correzione, mentre per Neil Chairman; Aims of "Visual Optics" (UMIST) è lo studio delle caratteristiche ottiche dell'occhio in relazione alla performance della visione e all'ottica delle lenti correttrici. Alle volte l'ottica della visione è inserita nel contesto più ampio dell'ottica fisiologica, definita come: "Lo studio della percezione visiva creata dal senso della vista"(Helmholtz)," Branca dell'ottica che studia la percezione visiva: la scienza della visione" (Cline, Hofstetter, Griffin), "Branca dell'ottica che studi agli aspetti ottici, fisiologici e fisici della visione" (Millodot). In generale, l'Ottica Fisiologica è lo studio del processo visivo da un punto di vista essenzialmente ottico, ma per meglio focalizzare i concetti occorre introdurre i passaggi successivi o gli stadi del sistema visivo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Core curriculum. Malattie del sistema nervoso"
Editore: McGraw-Hill
Autore: Ferrarese Carlo
Pagine: XI-498
Ean: 9788838639890
Prezzo: € 51.00

Descrizione:La nuova edizione di "Core Curriculum Malattie del sistema nervoso" nasce sia dall'esigenza di tenere aggiornata una disciplina dinamica, che negli ultimi anni è andata incontro a una profonda evoluzione, legata ai progressi delle neuroscienze di base, delle metodiche di imaging e all'utilizzo di nuovi farmaci e di nuove procedure interventistiche e sia dall'apprezzamento che docenti e studenti hanno avuto per la prima edizione del testo. I capitoli sono stati revisionati alla luce delle recenti acquisizioni mediche: sono state descritte le nuove potenzialità diagnostiche della TAC perfusionale, della RMN, riportate le nuove classificazioni delle cefalee, delle sindromi epilettiche e della sclerosi multipla, con ampia descrizione dei farmaci disponibili, è stato dedicato un capitolo alle urgenze neurologiche e altro ancora, resta confermato il taglio pratico e didattico dell'opera che orienta gli studenti di Medicina e Chirurgia nello studio di questa materia. Il sito web di accompagnamento ateneonline.it/n/corecurriculum/malattiedelsistemanervoso2e include utili materiali per i docenti e dei test di autovalutazione per gli studenti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il gene del diavolo. Le malattie genetiche, le loro metafore, il sogno e la paura di eliminarle"
Editore: Bollati Boringhieri
Autore: Baroukh Maurice A.
Pagine: 186
Ean: 9788833927374
Prezzo: € 15.00

Descrizione:È bastata una generazione di medici per mutare radicalmente la prospettiva sulle malattie genetiche. Un tempo erano accettate come una fatalità; oggi, in molti casi, possono essere governate, tanto che alcune di loro sono quasi sparite, come la talassemia, scomparsa da Cipro grazie a una decisione politica, o la malattia di Tay-Sachs, non più diffusa come un tempo tra gli ebrei ashkenaziti. Anche la fibrosi cistica si è ridimensionata in alcune parti del mondo e dell'Italia. La malattia genetica è come una "maledizione familiare", serpeggia tra le generazioni, scompare e ricompare. È cosa ben diversa da un'epidemia infettiva: mentre virus e batteri sono nemici esterni, visibili, identificabili, contro i quali è lecito, persino doveroso combattere, i geni non lo sono: la malattia genetica la porti dentro, è parte di te, è il diavolo in corpo. L'intervento sanitario contro le malattie ereditarie ha una valenza sociale. È una questione antropologica prima ancora che medica, dal momento che non mira a guarire i malati, bensì a diminuire l'incidenza del male nelle generazioni future. Sono stati diversi i modelli di intervento per il controllo delle malattie genetiche: si trovano in contesti culturali differenti e hanno esiti e motivazioni diverse, ben descritte in questo libro. Oggi si torna a parlare di programmi "neo-eugenetici", ma ancora pesano le metafore che il "gene del diavolo" porta con sé, le stigmatizzazioni sociali e persino, in certi casi, l'identità etnica di intere popolazioni.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Manuale di valutazione neuropsicologica dell'adulto"
Editore: Il Mulino
Autore: Stracciari Andrea, Berti Anna E., Bottini Gabriella
Pagine: 291
Ean: 9788815259011
Prezzo: € 30.00

Descrizione:Ogni intervento di riabilitazione necessita di una accurata valutazione delle condizioni neuropsicologiche della persona: partendo da tale presupposto il manuale offre una esaustiva e aggiornata panoramica dei metodi e degli strumenti utilizzabili. Le evidenze neuropsicologiche tradizionali sono integrate con le emergenti metodologie di indagine testistica, che mirano a rilevare il funzionamento cognitivo della persona nel contesto globale delle sue attività. Accanto allo studio della memoria, del linguaggio, delle prassie, delle gnosie, la cui conoscenza risulta indispensabile, viene così dato spazio agli aspetti connessi con le funzioni di controllo, la cognizione sociale, le emozioni, l'intelligenza.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La specie imprevedibile. Che cosa rende unici gli esseri umani"
Editore: Carocci
Autore: Lieberman Philip
Pagine: 286
Ean: 9788843076895
Prezzo: € 26.00

Descrizione:Come si è evoluto il nostro cervello per sviluppare caratteristiche quali la flessibilità cognitiva, la capacità d'innovazione e imitazione? Uno dei maggiori scienziati cognitivi a livello internazionale, sfruttando le più innovative ricerche nell'ambito della genetica, dell'antropologia, dell'anatomia comparata e delle neuroscienze, traccia una linea argomentativa che critica gli assunti fondamentali di autori come Fodor, Chomsky e Hauser su mente, linguaggio e morale. Lieberman offre, quindi, un paradigma alternativo che, poggiando sui principi dell'evoluzione darwiniana, vede nelle caratteristiche dell'organismo umano e nelle interazioni con l'ambiente le basi del linguaggio e della variabilità culturale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Posturologia. Ambiti applicativi e di ricerca"
Editore: Wip Edizioni
Autore: Fischetti Francesco, Greco Gianpiero
Pagine: 126
Ean: 9788884594006
Prezzo: € 18.00

Descrizione:L'originalità che si è tentato di privilegiare in questo volume sta proprio nella sua strutturazione poco "classica", trascurando le fondamentali conoscenze di base, solitamente già possedute dai cultori della materia, di anatomia, fisiologia, biomeccanica, neuroscienze, per dare invece una visione culturale integrata della Posturologia. I temi trattati vanno dalla storia della Posturologia, compresa la problematica psicosomatica, per passare poi alla valutazione funzionale e giungere agli attualissimi temi del ruolo delle emozioni nella postura e delle applicazioni sportive che possono essere realizzate; bagaglio culturale quest'ultimo per chi opera non strettamente nel campo "posturologico" ma anche in quello sportivo ed educativo-motorio in senso lato.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Immunità e vaccini. Perché è giusto proteggere la nostra salute e quella dei nostri figli"
Editore: Mondadori
Autore: Mantovani Alberto
Pagine: 140
Ean: 9788804661351
Prezzo: € 18.00

Descrizione:"Cinque vite salvate nel mondo ogni minuto, 7200 ogni giorno, 25 milioni di morti evitati entro il 2020. I vaccini sono l'intervento medico a basso costo che più di tutti ha cambiato la nostra salute, e costituiscono la migliore assicurazione sulla vita dell'umanità", eppure negli ultimi anni è sensibilmente aumentato il numero dei genitori che decidono di non vaccinare i propri figli, una scelta condizionata dalla diffusione di voci incontrollate su un presunto legame tra questo fondamentale strumento di tutela della salute e l'insorgenza di alcune gravi malattie. E le paure e i pregiudizi non sono scomparsi neppure dopo che la comunità medica ha categoricamente smentito tali "leggende". Ma i vaccini sono davvero pericolosi? Alberto Mantovani, uno dei più noti immunologi in campo internazionale, spiega in modo chiaro e accessibile come funziona il nostro sistema immunitario e cosa succede quando ci vacciniamo, facendo un bilancio dei rischi (più che modesti) e dei benefici (enormi). Senza le campagne vaccinali dell'ultimo secolo, infatti, saremmo ancora esposti a flagelli come il vaiolo e la poliomielite, e a tutte quelle malattie comunemente considerate "innocue", come il morbillo o la parotite, che possono invece essere causa di gravi complicanze, di danni permanenti o, addirittura, di morte.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' approccio integrato in sessuologia clinica"
Editore: Franco Angeli
Autore:
Pagine: 352
Ean: 9788846476999
Prezzo: € 37.00

Descrizione:

Negli ultimi dieci anni una vera e propria rivoluzione ha animato la sessuologia. La classificazione e la cura delle disfunzioni sessuali si è orientata in due nuove e interessanti direzioni: la valutazione della soddisfazione più che della prestazione e, soprattutto, il crescente affermarsi, anche a livello internazionale, di un modello integrato. Esso prevede che nelle diverse fasi della diagnosi e del trattamento, le figure che si interessano al versante biologico e a quello psicologico intervengano e interagiscano congiuntamente, concordando la prevalenza e la priorità dei differenti fattori. In questo modo la terapia avrà come oggetto la persona, rispettandone l'unità corpo/mente.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU