Articoli religiosi

Libri - Biografie E Memorie



Titolo: "Serving the servant. Ricordando Kurt Cobain"
Editore: HarperCollins Italia
Autore: Goldberg Danny
Pagine: 328
Ean: 9788869053962
Prezzo: € 19.00

Descrizione:All'inizio del 1991, il famoso manager musicale Danny Goldberg accettò nella sua scuderia i Nirvana, una nuova band acclamata dalla scena musicale underground di Seattle. Non aveva idea che il leader della band, Kurt Cobain, sarebbe diventato un'icona della cultura pop e del mondo della musica, e che la sua fama avrebbe eguagliato quella di John Lennon, Michael Jackson o Elvis Presley. Danny ha lavorato con Kurt dal 1990 al 1994, il periodo più importante della vita di Cobain. Questi anni fondamentali hanno visto il successo stratosferico di Nevermind, l'album che ha trasformato i Nirvana nella rock band di maggior successo al mondo e reso noti a tutti termini come grunge; l'incontro e il matrimonio di Kurt con la brillante ma volubile Courtney Love e la nascita della loro figlia, Frances Bean; e, infine, la lotta pubblica di Kurt contro la dipendenza, che si concluse con un suicidio devastante che avrebbe cambiato per sempre la storia del rock. Per tutto il tempo, Danny, manager e amico intimo di Kurt, si schierò dalla sua parte. Attingendo ai ricordi personali di Goldberg, a documenti mai resi pubblici e a interviste con i familiari, gli amici e gli ex compagni di Kurt, "Serving the Servant. Ricordando Kurt Cobain", dal titolo di uno dei pezzi più iconici e famosi, getta una luce completamente nuova su questi anni critici senza indugiare sulla comune ossessione per l'angoscia e la depressione che apparentemente guidavano Kurt. Questo libro si concentra invece sul suo genio, la sua compassione, la sua ambizione e l'eredità che ha lasciato e che dura da decenni, un tempo ben più lungo della sua stessa carriera. Danny Goldberg esplora ciò che su Kurt Cobain risuona ancora oggi, anche per una generazione che non era ancora nata al momento della sua morte. E nel farlo, ci offre il ritratto di un'icona indimenticabile.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Fare spazio. I miei anni all'Agenzia Spaziale Italiana"
Editore: La nave di Teseo
Autore: Battiston Roberto
Pagine:
Ean: 9788893448826
Prezzo: € 15.00

Descrizione:"Oggi il ministro, con mia sorpresa, mi ha comunicato la revoca dell'incarico di presidente ASI. È il primo spoils system di ente di ricerca. Grazie alle migliaia di persone con cui ho condiviso quattro anni fantastici di spazio italiano." Con questo messaggio, il 6 novembre 2018, Roberto Battiston annuncia il suo allontanamento dall'Agenzia spaziale italiana. Un cambio improvviso, imposto dalla politica, diventa per l'autore l'occasione di raccontare per la prima volta dall'interno il mondo dello spazio italiano. Una grande avventura che parte dai laboratori e dai centri ricerca sparsi lungo lo Stivale e arriva a centinaia di chilometri sopra le nostre teste, dando un contributo essenziale alle missioni degli astronauti, agli esperimenti in orbita destinati a migliorare la nostra vita, alla rete di satelliti che osserva la Terra e aiuta a prevenire e gestire i disastri naturali. L'Agenzia spaziale è anche un importante strumento di diplomazia, capace di condurre da protagonista progetti internazionali che hanno ricadute economiche e geopolitiche importanti per l'Italia, una vera e propria space economy in cui possiamo essere protagonisti. Dei "segreti" dello spazio italiano, Roberto Battiston compone un racconto appassionato, che è insieme guida competente e atto d'amore verso una missione compiuta guardando alle stelle coi piedi per terra.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Don Carlo San Martino e la sfida educativa"
Editore: Paoline Edizioni
Autore: Luisa Bove
Pagine: 320
Ean: 9788831550628
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Nel centenario della morte di don Carlo San Martino (1844-1919), prete ambrosiano che ha dedicato la sua vita alla difesa dei bambini e all'educazione dei giovani, pubblichiamo il volume che ripercorre la sua storia e quella dell'opera da lui fondata. Infatti nel 1885, grazie al sostegno di amici e benefattori, anche della borghesia milanese, don Carlo fonda il Pio Istituto pei Figli della Provvidenza per accogliere i minori soli, abbandonati o maltrattati. I giornali dell'epoca parleranno di lui e del suo instancabile lavoro di prevenzione e difesa dei piccoli. Riceve la visita della Regina Margherita di Savoia e incarichi dal governo. Apre tre case a Milano, Rigola e Montano Lucino. Si circonda di collaboratori per educare e istruire i «suoi» ragazzi. Crea l'ordine religioso Ancelle della Provvidenza. Attraversa gli anni difficili della guerra (1915-1918), ma continuerà la sua opera instancabile. Altri continueranno dopo di lui. Il Pio Istituto vive ancora: le case sono diventate scuole dove oggi si educa e si insegna secondo i valori formativi da lui vissuti e indicati.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "«Quel poco che io ricordo e posso dire del mio amato fratello»"
Editore: Tau Editrice
Autore: Giancarlo Maria Greco , Andrea Maniglia
Pagine: 206
Ean: 9788862447577
Prezzo: € 15.00

Descrizione:La biografia che qui viene proposta è un lavoro singolare. Infatti, si tratta della narrazione della storia di un "santo", messa per iscritto quando ancora il suo protagonista era vivente. Dà un giudizio sulla santità di frà Giuseppe Ghezzi (1872-1955), e per questo racconta i fatti delineando una condotta di vita esemplare, vissuta secondo lo schema delle virtù cardinali e teologali.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Magnificat. Corrispondenza"
Editore: OCD
Autore: Leonia Martin
Pagine: 400
Ean: 9788872297445
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Da molto tempo conosciamo le lettere di santa Teresa di Gesù Bambino. La corrispondenza familiare dei suoi santi genitori Luigi e Zelia Martin è stata pubblicata più recentemente, dopo la loro beatificazione nel 2008. Abbiamo ora accesso alle lettere di Leonia, la loro terza figlia (1863-1941), colei che ricordiamo abitualmente - troppo facilmente? - come la «povera Leonia», come se questo solo titolo bastasse a definirla. Leonia, quella che non è come le altre, quella che non ha fatto come le altre, divenuta religiosa visitandina. Il lettore non troverà in queste 342 lettere di suor Francesca Teresa, Leonia Martin - di cui quasi 300 inviate alle tre sorelle carmelitane di Lisieux dopo l'entrata definitiva alla Visitazione di Caen -, rivelazioni sfolgoranti o eventi sensazionali. Tuttavia avrà molte sorprese. Scoprirà il mondo interiore, nelle diverse stagioni della vita, di Leonia. Conoscerà le sue fatiche e i suoi sogni, le sue paure e la sua speranza, le mete alte cui non cessa di tendere e le battute d'arresto causate da limiti e fragilità... E si sorprenderà nel constatare che questa monaca, dalla vita esteriore così diversa e lontana dalla propria, gli è molto simile e gli si offre, discretamente, come compagna di viaggio.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Uomini e soldi. Il racconto di una vita svela i segreti per investire con successo"
Editore: Rizzoli
Autore: Basilico Paolo
Pagine: 205
Ean: 9788817109895
Prezzo: € 17.00

Descrizione:"La verità è che in alcune circostanze, quando si parla di denaro, noi abbiamo un'unica possibilità di salvezza: quella di legarci mani e piedi. Il suono che le Sirene emettono è semplicemente troppo forte per potergli resistere." A invitarci a seguire l'esempio di Ulisse, anzi a "tenere una copia dell'Odissea sulla scrivania", è Paolo Basilico, uno dei grandi protagonisti, in Italia e non solo, della finanza e della gestione del risparmio. Dopo la laurea alla Bocconi e uno stage a Wall Street, ha cominciato a lavorare in Borsa nel 1984, in coincidenza con il primo vero boom di Piazza Affari. Entrato nella Mediobanca di Cuccia, Maranghi e Braggiotti, partecipa alla prima grande ondata di privatizzazioni. Nel 1992 passa a una start-up anglo-italiana mentre si abbatte la tempesta perfetta di Tangentopoli, crisi del debito pubblico e svalutazione della lira. Da quando diventa imprenditore in proprio fondando il Gruppo Kairos, nel 1999, i crolli peggiori (lo scoppio della bolla di internet nel 2000, la tragedia delle Torri Gemelle nel 2001, il fallimento della Lehman Brothers nel 2008, i rischi di default nel 2011...) si alternano ai rialzi più esplosivi. Questo libro è il racconto di un movimentato viaggio al centro della finanza che diventa l'occasione per spiegare con estrema chiarezza come funziona la macchina economica e finanziaria, come possiamo sfuggire alle trappole logiche e psicologiche in cui finiamo fatalmente per cadere quando dobbiamo prendere decisioni che toccano i soldi, quali sono i principi a cui attenersi per investire con successo. Perché la finanza non è quella che ci raccontano e che si autocelebra attraverso miti e finzioni, non è un laboratorio di formule o di algoritmi: è l'essenza del rapporto fra uomini, fra i loro caratteri, le loro psicologie.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La geometria delle api. A lezione di vita, dentro un alveare"
Editore: Mondadori
Autore: May Meredith
Pagine: 292
Ean: 9788804711087
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Quando nel 1975, a cinque anni, Meredith parte dal Rhode Island con la mamma e il fratellino Matthew per andare a trovare i nonni materni in California, ha solo una speranza: vedere i suoi genitori di nuovo insieme. Ma in breve tempo la separazione sfocia in un divorzio, e quella che doveva essere una breve visita si rivela un trasferimento. La nuova vita per i bambini sembra comprimersi fra la silenziosa depressione della mamma, consumata a letto insieme alle tante sigarette, i libri di astrologia e le lattine di cola, e le regole della nonna, un'insegnante molto incline al comando e poco all'affetto. Nel cortile della nuova casa è nascosto un misterioso vecchio autobus militare dove il nonno ha installato il suo laboratorio artigianale per la preparazione del miele. Meredith non vede l'ora di entrarci, ma prima ci sono molte cose che deve imparare: per esempio che le api non ti fanno del male se tu non ne fai a loro, che dall'impollinazione dipende la produzione del nostro cibo, e che come noi le api comunicano, in una lingua segreta fatta di comportamenti, suoni e odori. Mentre il caos sembra travolgere la sua esistenza, è fra le api mellifere che la bambina trova un rifugio sicuro. Il loro ordine, improntato alla perseveranza e alla determinazione e nel quale tutto, dalla nascita alla morte, ruota attorno alla protezione di una famiglia che supera i legami di sangue, le permette di dare significato alle relazioni umane e di affrontare piccoli e grandi cambiamenti della crescita, fra insegnanti hippy, ragazzini ostili, nuovi parenti, un'amica del cuore, diverse incarnazioni della «Mamma dei Sogni» e la scelta del college. Accompagnando il nonno nei viaggi in pick-up lungo la costa, in cerca di miele o dell'ape regina, ascoltando i suoi racconti che paiono usciti da un romanzo di Steinbeck e aiutandolo sull'autobus, Meredith scopre non solo la vita nascosta della natura selvaggia ma pure il senso di un amore incondizionato che le dà la forza per immaginare il proprio futuro e per affrontare la verità dietro i comportamenti bizzarri e ostili della madre. In questo delicato memoir, l'autrice tesse un inno alle api mellifere, una specie sopravvissuta per milioni di anni del cui lavoro abbiamo bisogno per poterci nutrire e la cui saggezza antica ha ancora molto da insegnarci.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I figli dei nemici. Eglantyne Jebb. Storia della rivoluzionaria che fondò Save the Children"
Editore: Rizzoli
Autore: Milano Raffaela
Pagine: 240
Ean: 9788817109703
Prezzo: € 19.00

Descrizione:Nel 1919 in Europa si muore di fame. La guerra è finita, ma il blocco degli aiuti alimentari imposto dai vincitori ai Paesi dell'Europa centrale prosegue. Solo in Germania si contano settecentomila morti per denutrizione, e ovviamente i bambini sono i più colpiti. "Non posso avere nemici che abbiano meno di sette anni" dichiara George Bernard Shaw quando quello stesso anno aderisce al Fight the Famine Council, il comitato inglese che nasce per aiutare i Paesi sconfitti. L'anima del comitato è Eglantyne Jebb, una giovane insegnante che di lì a poco fonderà Save the Children. La "fiamma bianca", la chiamano i suoi amici: "Un viso che fa parlare l'anima e la voce delicata, senza clamore, che si fa ascoltare da tutti, e che non sa dire altro che la verità". All'evento di presentazione della nuova organizzazione, il pubblico arriva armato di mele marce da tirare in faccia ai "traditori": l'Inghilterra ha perso nella Grande Guerra mezzo milione di uomini sotto i trent'anni, non è il momento di occuparsi dei nemici, né dei loro figli. Eglantyne però è una combattente straordinaria e, nonostante il patriottismo cieco che prevale su tutto, raggiunge dei risultati che ancora oggi appaiono impensabili. "Le donne sono in grado di cambiare l'intero corso della storia del mondo" ha scritto Eglantyne. E lei ci ha davvero provato. In una ricostruzione che si avvale di lettere, diari e documenti inediti, Raffaela Milano attraversa i primi decenni del Novecento per raccontarci la vita di una donna rivoluzionaria che ha sfidato il suo tempo in nome di un unico principio - "Salvarne il più possibile" - e che nel 1924 getterà le basi della Dichiarazione dei diritti del fanciullo: non per il suo buon cuore, ma perché è un investimento per il futuro. Con un occhio al presente, perché molto di quello che racconta ha a che fare con le emergenze del mondo di oggi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Scrivo all'amico. Carteggio 1930-1963"
Editore: Studium
Autore: Giorgio La Pira, Paolo VI
Pagine: 284
Ean: 9788838246630
Prezzo: € 36.00

Descrizione:L'epistolario fra Giorgio La Pira e Giovanni Battista Montini, pubblicato ora per la prima volta, copre un periodo di tempo che va dal 1930 al 1963 e rappresenta un importante tassello per la ricostruzione dei rapporti fra queste due eminenti personalità, nonché della storia della Chiesa della società italiana nel Novecento. La corrispondenza documenta un'amicizia, che è iniziata negli anni '20, tra lo studente universitario venuto dalla Sicilia e il giovane assistente della FUCI, e che continuerà nel tempo, pur nella differenza dei loro temperamenti: appassionato e ottimista La Pira, riflessivo e misurato Montini. Emergono con chiarezza, da questi scambi epistolari, un comune amore per la Chiesa, un'intensa spiritualità, una puntuale attenzione agli avvenimenti storici visti come lo snodarsi di un piano provvidenziale che occorre poco a poco decifrare. Affiora la grande passione di La Pira per Firenze, con il suo desiderio di superare la crisi industriale che colpì la città negli anni '50, e per il mondo intero, caratterizzata da forte tenacia nel perseguire ideali universali di pace e di civiltà cristiana. E Montini, interlocutore privilegiato, lo accompagna con spirito di discernimento e di sapiente, realistico incoraggiamento. "Si vede chiaro", scrive La Pira in una lettera del 9 giugno 1963, "la ragione profonda della vicinanza che il Signore ha stabilito da 40 anni fra di noi: cioè un fine ben definito: forse questo fine sarà totalmente chiarito quando Lei - se il Signore così ha disposto! - salirà sulla cattedra di Pietro per servire la Chiesa di Roma e la Chiesa di tutto il mondo". Di lì a pochi giorni, il 21 giugno, questa profezia si sarebbe avverata con l'elezione di Montini a pontefice.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Santi e angeli. Guida celeste per il conforto, il supporto e l'ispirazione"
Editore: My Life
Autore: Virtue Doreen
Pagine: 253
Ean: 9788863865233
Prezzo: € 14.50

Descrizione:In questa guida ricca di ispirazione, Doreen presenta le figure che popolano il Cielo insieme agli esseri divini presenti sulla Terra, e ne descrive dettagliatamente ruolo e poteri per richiederne l'assistenza nella vita di tutti i giorni. Il libro contiene anche una rassegna di situazioni possibili nella quotidianità - problemi di dipendenza, ricerca dell'anima gemella, difficoltà economiche, disturbi fisici e altro - per le quali viene indicato come richiedere l'aiuto di queste figure soprannaturali. Le tue domande sulla fede e sul senso della vita troveranno risposta e potrai accogliere finalmente i doni di saggezza, supporto e chiaroveggenza offerti da queste guide superiori. Trovi anche una serie di preghiere per avviare un dialogo interiore con il Divino e ricevere sostegno in ogni situazione, dal lavoro alle relazioni al superamento di ansie e paure. Puoi intensificare il tuo rapporto con il Cielo attraverso semplici momenti di riflessione e preghiera che ti permettono di sintonizzarti con la tua saggezza interiore.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Non ho tradito nessuno. Autobiografia del Campionissimo attraverso i suoi scritti"
Editore: Neri Pozza
Autore: Coppi Fausto
Pagine: 344
Ean: 9788854518384
Prezzo: € 13.50

Descrizione:Fausto Coppi, inarrivabile campione di ciclismo, è il personaggio più amato dello sport italiano di sempre. Gabriele Moroni ha raccolto gli scritti autobiografici pubblicati negli anni dal Campionissimo su giornali, riviste, antologie e li ha allineati seguendo la cronologia della sua vita. Una vita racchiusa in un breve arco temporale, intensa, gloriosa e insieme tormentata. Una vita di vittorie esaltanti, vissute sempre con riservatezza, pudore, modestia, ma anche di sconfitte che paiono disfatte, sprofondi, annichilimenti totali, dalle quali, però, Coppi trova ogni volta la forza di riemergere. Una vita fatta anche di grandi rivalità, a cominciare da quella con l'amico-nemico Gino Banali, sua antitesi sportiva e umana; di affetti familiari perduti - Serse, il fratello più piccolo, il compagno di allenamento e di stanza, il gregario più fedele, gli viene strappato troppo presto -; di sogni mai realizzati e dell'amore incondizionato per la bicicletta, strumento di riscatto sociale per un figlio di contadini, veicolo di fama e agiatezza, fortuna e insieme condanna: la fortuna di averla incontrata, la condanna senza appello di non poterla lasciare. Fino alla morte. Coppi si racconta in queste pagine, dagli anni dell'infanzia nel piccolo borgo di Castellania a quelli della maturità. Al lettore resta il piacere di ascoltare la sua voce.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il cammino di san Josemaría"
Editore: Mondadori
Autore: Pippo Corigliano
Pagine: 155
Ean: 9788804712886
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Può un vivace e spensierato studente napoletano, affamato di vita e di esperienze come tutti i suoi coetanei, incamminarsi lungo i sentieri della ricerca di Dio seguendo la vocazione cristiana? La risposta è sì, se ha avuto la provvidenziale fortuna di incontrare un santo come Josemaría Escrivá, che insegnava a trovare Dio nelle più diverse circostanze della vita quotidiana. E Pippo Corigliano ebbe, ancora ragazzo, l'opportunità di entrare in contatto, nella sua città natale, con i giovani che già avevano fatto propria la missione di san Josemaría, restando affascinato dalla naturalezza con cui riuscivano a coniugare allegria e serietà, operosità e capacità di divertirsi, affidabilità e slancio apostolico. La conoscenza diretta della personalità esuberante e mistica del fondatore dell'Opus Dei fu per lui un ulteriore incentivo a intraprendere decisamente un percorso ispirato alla fede e allo stile di vita dei primi cristiani, che seguivano le orme di Gesù con generosità, semplicità e fiducia nella preghiera. Per spiegare, soprattutto ai giovani, come vivere un'esistenza cristiana nella realtà di ogni giorno, san Josemaría «inventò» chiacchierate settimanali che chiamò «circoli di San Raffaele», dal nome dell'Arcangelo che, come racconta la Bibbia, guidò felicemente il giovane Tobia in un viaggio pericoloso. Nei circoli si parlava, e si parla tuttora, del Vangelo, di riscoprire il valore della Santa Messa e della preghiera personale, dedicando particolare cura alle virtù cristiane proprie di un laico: la laboriosità, l'amicizia, il fidanzamento e il matrimonio, la disciplina.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Alda Merini. Ci sono notti che non accadono mai"
Editore: Becco Giallo
Autore: Rocchi Silvia
Pagine: 124
Ean: 9788833140537
Prezzo: € 18.00

Descrizione:La biografia a fumetti di Alda Merini. Alda Merini è dipinta senza volto. Si muove tra le mura di casa, scende per le vie di Milano alla ricerca del calore di un contatto. E insieme c'è un'altra Merini - di nuovo immaginata - che si trascina collina dopo collina per conoscere da vicino amore, violenza e pietà. Un racconto visivo a doppio binario, modellato sulla vita e sui versi della Poetessa dei Navigli.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Giambartolo Romeo. Il cerchio che si spezza. Una storia"
Editore: Bonanno
Autore: Sciacca Alfonso, Massimino Lorenzo
Pagine: 184
Ean: 9788863182156
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Un libro di storia riconduce, infine, al presente dopo averci fatto conoscere il passato. Accade sempre così, anche quando abbraccia tempi assai lontani. In questo libro l'Ottocento diventa paradigma della nostra attualità ed immagine speculare del presente. Il lettore riconosce in esso i segni della nostra quotidianità, le inquietudini e le sue incertezze. Il fatto è che questa biografia su Giambartolo Romeo, personaggio di primo piano della politica acese della seconda metà dell'Ottocento, affatto nuovo per visione della politica e motivazioni culturali, coinvolge per affinità o contrasto altri uomini dell'Acireale di allora, assai noti o poco noti, tutti sotto i potenti riflettori di un'indagine storica intesa anche come storia della cultura e della religione. Ma soprattutto come storia delle famiglie di una discreta città siciliana, essenziali punti di riferimento ed in continua tensione tra fedeltà alla tradizione e voglia inespressa o inascoltata di cambiamento. Sorprende in questo libro la metodologia e la specularità della narrazione, attenta a descrivere la complessa reciprocità degli eventi oltre che la loro essenzialità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Fuori luogo"
Editore: Fabbri
Autore: Mr Rain
Pagine: 185
Ean: 9788891581778
Prezzo: € 15.90

Descrizione:Dagli inizi davanti al computer della sua stanza - tra tutorial e video su YouTube - passando per la conquista del Disco d'oro, fino ai live da tutto esaurito... Il percorso di un artista che ha rifiutato il mondo dei talent e che da sempre segue la sua strada, anche se questo significa camminare sull'orlo del precipizio e imparare a convivere con le vertigini.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Giorgio La Pira. Operatore di pace, profeta di speranza e di un nuovo umanesimo"
Editore: Solfanelli
Autore: Di Carlo Domenico
Pagine: 248
Ean: 9788833051376
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Il saggio è una ricostruzione biografica e storiografica della figura di Giorgio La Pira a quarant'anni dalla sua morte e a pochi mesi dal decreto papale che ne riconosce la venerabilità. Ma soprattutto vuole essere momento di riflessione e di identificazione interiore per capire il senso della vita con e senza i valori della testimonianza cristiana, sulla base dell'esperienza di vita e dell'insegnamento della storia lapiriana. Dinanzi al rischio incombente della guerra nucleare, allora come oggi, egli fu apostolo di Cristo con un compito preciso: scuotere le coscienze dei potenti della Terra, persuadendoli a sedersi intorno ad un tavolo nella "seconda Gerusalemme" (come La Pira chiamava Firenze) per firmare i patti della pace e della fratellanza universale. L'Autore ritiene essenziali l'azione politico-sociale e il pensiero di La Pira, dei quali fu testimone diretto, perché più attuali oggi che nel passato. Il pensiero e l'azione sociale di La Pira erano costruiti per l'uomo, per la pace, per la tolleranza e la verità, contro guerra e povertà. Fino a quando esisteranno tali valori il pensiero lapiriano si rivelerà di fondamentale importanza per la nostra mente e coscienza.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Francesco l'ospite folle"
Editore: Terra Santa
Autore: Giuseppe Buffon
Pagine: 144
Ean: 9788862406413
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Un guizzo di pazzia attraversa la vita di Francesco di Assisi. La sua pazzia inquieta i contemporanei e anche noi. Inquietante è soprattutto il suo desiderio di oltrepassare, disarmato, le linee crociate per chiedere ospitalità ad al-Malik, il saggio e cortese Sultano d'Egitto. Ma Francesco non ottiene la conversione di al-Malik, né la corona del martirio. Questo esito inconcludente disorienta i suoi biografi: c'è forse una perfezione differente dal martirio? Orientando l'analisi sul significato attribuito all'evento dai testimoni diretti e dagli interpreti delle epoche successive, è l'antropologia dell'ospite disposto a lasciarsi trasformare dall'accoglienza altrui che l'Autore intende verificare nell'esperienza di Damietta. Francesco non si reca in visita al Sultano per cambiare l'altro, ma per cambiare se stesso. È questa, dunque, la novità dell'evento di Damietta? È questa la novità di questo "pazzo per Dio"?

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Sopravvissuta ad Auschwitz"
Editore: Paoline Edizioni
Autore: Emanuela Zuccalà
Pagine: 176
Ean: 9788831551601
Prezzo: € 13.00

Descrizione:Quando fu liberata, con l'arrivo degli Alleati, Liliana Segre aveva 14 anni e pesava 32 kg. Come abbia potuto sopravvivere nell'inferno di Auschwitz in quelle condizioni, non sa spiegarselo ancora oggi. Non è mai più ritornata ad Auschwitz. Dopo tanti anni di voluto silenzio, Liliana ha deciso di testimoniare per una serie di ragioni private e universali insieme: il debito verso i suoi cari scomparsi ad Auschwitz; la fede nel valore della memoria, e nella necessità di tenerla viva per tutti coloro che verranno dopo. L'esperienza inumana del periodo di deportazione, non ha condizionato la sua volontà di essere una donna di pace e di perdono. E racconta soprattutto per i giovani e per gli adulti che si occupano di giovani. Per tutti è importante conoscere ciò che successe allora e ricordare... perché simili aberrazioni della storia non si ripetano più.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il santo traditore"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Giambattista Cairo
Pagine: 112
Ean: 9788810555569
Prezzo: € 8.50

Descrizione:Il saggio ripercorre, alla luce degli studi più recenti, la vita e le opere dello storico Flavio Giuseppe, mettendo a fuoco un tema che ha a lungo appassionato gli studiosi: fu un traditore della sua patria o un eroe? Diversi fattori hanno influenzato la risposta a questa domanda, non ultimo l'uso che in chiave anti-giudaica fecero della sua opera i primi cristiani. Una lettura equilibrata dei suoi scritti consente di giungere a una soluzione per certi versi paradossale: la sua condotta, non sempre trasparente nelle prime fasi della guerra giudaico-romana, rende fondata l'accusa di tradimento verso i suoi connazionali, tuttavia il suo odio contro i ribelli, una volta passato nel campo romano, rivela un amore profondo e incompreso per il suo popolo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il mio caso non è chiuso"
Editore: EMI Editrice Missionaria Italiana
Autore:
Pagine:
Ean: 9788830724181
Prezzo: € 30.00

Descrizione:

17 ottobre 1998. Jacques Dupuis, gesuita, uno dei teologi più famosi al mondo, professore all’Università Gregoriana di Roma, viene sollevato dall’insegnamento: l’ex Sant’Uffizio lo accusa di «gravi errori, ambiguità dottrinali e opinioni pericolose». Scoppia il «caso-Dupuis», che vede la Congregazione per la dottrina della fede guidata dal cardinal Ratzinger mettere sotto accusa il teologo sostenitore di una visione positiva della pluralità delle fedi. Prima di morire padre Dupuis aveva concesso un’ampia intervista, finora inedita: in queste pagine egli ricostruisce la sua vicenda biografica ed intellettuale, facendo nomi e cognomi di quanti hanno voluto piegarne – senza successo – la profezia.

Questo è un libro molto importante. Attingendo a documenti vaticani segreti, racconta le modalità dei processi dottrinali sotto Giovanni Paolo II e il cardinale Joseph Ratzinger, per 25 anni custode dell’ortodossia cattolica e in seguito eletto papa.

Jacques Dupuis ha vissuto sulla sua pelle, fino alle estreme conseguenze (lo stress del processo vaticano gli ha causato scompensi fisici che ne hanno causato la morte), l’anonima durezza dell’inquisizione ecclesiastica: delazioni, indagini segrete, accuse poi ritrattate, terra bruciata intorno, continui sospetti.

Per 36 anni missionario e insegnante in India, consulente della Santa Sede per il dialogo interreligioso, per più di dieci anni docente alla Gregoriana, Dupuis racconta in quest’intervista, conclusa pochi giorni prima di morire, l’evolversi del «caso» che l’ha reso drammaticamente celebre: l’avversione del Vaticano per la sua teologia del pluralismo religioso; le ragioni in base alle quali ne ha confutato le accuse grazie all’appoggio di vari colleghi; il confronto con Ratzinger e i suoi collaboratori (i cardinali Bertone, Amato e altri), tutti incapaci, secondo il teologo belga, di cogliere la verità della sua proposta, che univa l’indefessa fede nell’unicità salvifica di Gesù Cristo all’apertura verso le altre religioni comprese come vie di salvezza.

Leggere queste pagine significa fare i conti con una vicenda non sanata nella chiesa, i cui vertici hanno messo sotto accusa un uomo che amava affermare: «Posso dire in tutta sincerità che Gesù Cristo è stato l’unica passione della mia vita».



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "San Josemaria Escrivà. L'«ultimo dei romantici»"
Editore: Ares Edizioni
Autore: Mariano Fazio
Pagine: 240
Ean: 9788881558407
Prezzo: € 14.00

Descrizione:«"L'ultimo romantico". Con questa significativa espressione, colta dalle labbra di san Josemaría, Mariano Fazio ci ricorda che il fondatore dell'Opera è stato un appassionato difensore della libertà. Nei suoi insegnamenti, "il rispetto della libertà altrui non fu mai indifferenza, bensì conseguenza dell'amore, della carità, che sa valorizzare ogni uomo nella sua concreta realtà". Applicandosi l'appellativo carico di nostalgia di "ultimo romantico", san Josemaría desiderava in primo luogo interpellare i suoi ascoltatori, per suscitare in loro lo stesso amore per la libertà che aveva nel cuore: "Non lasciatemi solo come l'ultimo romantico. Questo è il romanticismo cristiano: amare davvero la libertà degli altri, con tra sporto"» (Dalla Presentazione di Fernando Ocáriz, Prelato del l'Opus Dei).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I giorni di Jacques"
Editore: Ares Edizioni
Autore: Curzia Ferrari
Pagine: 208
Ean: 9788881558483
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Jacques non è un personaggio di fantasia. È nato a Saint-Germainen-Laye il 6 aprile 1930 ed è morto a Parigi, sulla ghigliottina, il 1° ottobre 1957. Jacques Fesch, in nome di una conversione avvenuta in carcere, divenne presto un caso. Curzia Ferrari non si lascia catturare dal déjà vu: con una successione di colpi di scena, passiamo dalla vita provinciale di una famiglia borghese e piuttosto disunita al luccicore dei bistrot parigini, dove Jacques coltiva una speciale inclinazione per il jazz; vivace è anche il suo amore per la natura, pur nell'inferno del denaro di cui non può fare a meno. Del resto, suo padre Georges è proprietario di una banca, e il tema dell'argent è uno dei fili conduttori del libro. Tormentato dal dèmone dell'oro, Jacques organizza un colpo di mano, e lì - nel sangue di un poliziotto ucciso durante la fuga -, vede chiudersi i propri giorni in qualità di uomo libero. Nei tre anni di reclusione nella prigione de «La Santé» prende gradatamente fisionomia una profonda ricerca di Dio. Il sigillo lo metterà l'arcivescovo di Parigi che nel 1987 aprirà la causa di beatificazione. Ma Dio non era già forse nelle stravaganze cercate e respinte da Jacques? E Dio non è forse nella sua serena accettazione della pena di morte, voluta soprattutto dal potentissimo Sindacato di Polizia francese? Ce lo lasciano intuire alcuni passi del libro - e questo è uno degli elementi che lo rendono affascinante, di irrefutabile apertura ai misteri dell'Oltre.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Martin Luther King... per chi non ha tempo"
Editore: Claudiana
Autore:
Pagine: 199
Ean: 9788868981822
Prezzo: € 18.50

Descrizione:A partire dal contesto storico e dal rapporto tra neri e bianchi negli Stati Uniti degli anni Cinquanta del Novecento, dal contributo della comunità femminile di Montgomery e di alcuni altri predecessori, l'introduzione di Rufus Burrow Jr. alla vita, al pensiero e all'impegno sociale e politico del grande pastore nero Martin Luther King, leader del movimento per i diritti civili degli afroamericani, ne mette in luce le battaglie e gli studi - in particolare quelli teologici, che tanto influenzarono il suo percorso e impegno pubblico -, l'evoluzione verso la nonviolenza gandhiana nonché le posizioni rispetto a razzismo, sfruttamento economico, guerra, rapporti tra i sessi, pena di morte e omosessualità. «Sarebbe un errore sostenere che Martin Luther King fosse un attivista sociale più che un pensatore. Era sia un pensatore sia un attivista sociale. Non tentò mai di separare le idee (accademiche) dall'attivismo (di strada). Anzi, mise sempre le sue idee migliori al servizio delle campagne di non cooperazione, lasciando che il suo pensiero si formasse e trasformasse grazie alla prassi, perfezionando quest'ultima grazie a idee ben meditate. Nonostante il dottorato in teologia sistematica, gli fu sempre più chiaro che la sua reale vocazione era quella di mettere in pratica un'etica teologica e sociale. Si sentiva chiamato ad applicare tutto ciò che aveva appreso per la costruzione di una "casa mondiale" basata sul principio divino di amore e giustizia universali»

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Sant'Alberto da Montecorvino"
Editore:
Autore: Leonardo Catalano
Pagine: 80
Ean: 9788869294143
Prezzo: € 9.00

Descrizione:Sant'Alberto è stella di speranza. La sua personalità, culminata nella realtà di pastore della comunità cristiana, è stata animata da una grande speranza. La sua vita è stata un dono di amore, perché impregnata dalle opere di Misericordia. Egli, Padre e Pastore nella chiesa di Dio, non amava a parole, ma con i fatti e nella verità, mettendo in pratica la Parola di Dio che è Cristo, e dalla quale non si può prescindere se Lo si incontra veramente nella propria vita. Alberto è stato in modo sano e permanente insoddisfatto, inquieto. È stato fino alla fine, come Gesù e con lui, un dono d'amore. Seguiamo la sua storia in nove scatti fotografici per lasciarci conquistare dalla santità luminosa della sua persona e così fare discernimento sulla nostra esistenza per essere stelle di speranza. Ogni strada nuova nasce sempre da un'inquietudine.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Orfana di figlio"
Editore: Claudiana
Autore: Taty Almeida, Massimo Carlotto, Renzo Sicco
Pagine: 202
Ean: 9788868982256
Prezzo: € 14.90

Descrizione:

Nuova edizione.

Era la fine del 1980 e ricordo che andai in Plaza de Mayo, alla “ronda”. Era giovedì e non c’era nessuno quando improvvisamente, non so da dove, le vidi arrivare e fu meraviglioso. Fu così che poco dopo mi ritrovai nella casa delle Madres. Ci andai con Fabiana e una volta entrate, sulla parete, vedemmo foto, foto, foto, e ancora foto, tanto che mi dissi: «Mio Dio, che cos’è questo?». Mi ricevette quella che per me e per molte altre è la Madre con la maiuscola, Maria Adela Gard de Antokoletz che cercava il figlio, un avvocato che difendeva i detenuti politici. Mi chiese un’unica cosa: «Chi ti manca?». Non era importante la politica, la religione, niente, era importante solo sapere chi stavamo cercando, chi era desaparecido.

Taty Almeida

«Solo le madri sanno essere orfane dei figli. L’Argentina divorò la sua gioventù nel decennio Settanta del secolo che ha sprecato più vite. Una generazione manca, senza neanche la pace di una tomba a riceverla. Perciò le madri di Piazza di Maggio negarono il loro lutto per ogni giovedì, portando al collo le fotografie dei figli da aspettare. La dittatura li volle mai nati, le madri li vollero mai morti».

Erri De Luca

 

Indice testuale

 

Prefazione di Erri De Luca

Orfana di figlio. La vita di Taty Almeida. Biografia in presa diretta a cura di Renzo Sicco

Conversazione tra Renzo Sicco e Massimo Carlotto

Più di mille giovedì. La storia delle Madres de Plaza de Mayo di Massimo Carlotto

Postfazione. Quelli che ci mancano di Luis Sepúlveda

 

Prólogo de Erri De Luca

Huerfana de hijo. La vida de Taty Almeida. Reportaje realizado por Renzo Sicco

Conversación entre Renzo Sicco y Massimo Carlotto

Más de mil jueves. La historia de las Madres de Plaza de Mayo de Massimo Carlotto

Epílogo. Todos los que nos faltan de Luis Sepúlveda

 

Biografia degli autori

Taty Almeida

è un’attivista per i diritti umani, il suo impegno prende avvio con l’incontro con Las Madres nel 1980, cinque anni dopo il rapimento del figlio Alejandro (il 17 giugno 1975), allora ventenne, e la sua successiva scomparsa.

 

Massimo Carlotto

è scrittore, drammaturgo e sceneggiatore. Tra le sue numerose pubblicazioni ricordiamo: Il fuggiasco, Le irregolari, la fortunata serie de L’alligatore e il recente Blues per cuori fuorilegge e vecchie puttane, tutte per i tipi Edizioni e/o.

 

Renzo Sicco,

regista e autore teatrale, dal 1989 è direttore artistico di Assemblea Teatro, una tra le più attive realtà culturali del Paese, per cui ha scritto e diretto oltre 50 spettacoli. Per Claudiana ha pubblicato Il funerale di Neruda (con Luis Sepúlveda), Fuochi (con Marina Jarre) e ha curato il volume Cieli su Torino.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU