Articoli religiosi

Libri - Biografie E Memorie



Titolo: "San Vito martire. Ediz. illustrata"
Editore: Velar
Autore: Daniele Bolognini
Pagine: 48
Ean: 9788866718482
Prezzo: € 5.00

Descrizione:Vito è un giovanissimo martire della fine del III secolo. Orfano di madre cristiana, viene cresciuto da Crescenzia e istruito da Modesto, due attivi seguaci di Cristo. Denunciato dal padre pagano, viene arrestato insieme a Crescenzia e Modesto. Dopo varie peripezie, i tre fuggiti in nave dalla Sicilia, raggiungono il Cilento. Vito è artefice di miracoli e conversioni. I tre cristiani sono nuovamente perseguitati per la loro fede, catturati e uccisi nei pressi di Eboli nel 299.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Paolo Gerolamo Franzoni. Una carità senza confini"
Editore: Velar
Autore: Patarino Marisa
Pagine: 48
Ean: 9788866718598
Prezzo: € 5.00

Descrizione:Paolo Gerolamo Francesco Franzoni (1708-1778), aristocratico genovese, decide di consacrarsi a Dio nel sacerdozio. La sua carità geniale, instancabile e intraprendente lo porta a dare risposte nuove ed efficaci ai tanti problemi sociali della sua città, in particolare a favore delle categorie più deboli e fragili, con un'attenzione speciale all'istruzione e all'educazione. Fonda la Congregazione maschile degli Operai Evangelici e quella femminile delle Madri Pie.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il cacciatore di corte. Una vita ribelle nell'Europa del Seicento"
Editore: Laterza
Autore: Luzzi Serena
Pagine: 176
Ean: 9788858143865
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Perché mai occuparsi di un conte bigamo, morto prigioniero in una fortezza di Luigi XIV? Di una moglie che si vendica come può del coniuge che l'ha abbandonata? Di un arcivescovo padre di quindici (forse sedici) figli? Di un uomo rinchiuso in una cella da vent'anni e più, perseguitato per causa di fede? Di una donna prigioniera alla Bastiglia? Tutti sono accomunati da almeno un agente: la volontà, se non la capacità, di sfuggire ai condizionamenti sociali, agli obblighi che il ruolo impone, alle norme, giuste o ingiuste che siano. Tutti marcano uno scarto. Se può esser vero che Chiesa e Stato, in particolare dopo il Concilio di Trento, hanno perseguito il modello del 'disciplinamento', ovvero il controllo dei comportamenti umani in virtù di valori politici e spirituali, bisogna però riconoscere che un tale obiettivo si è scontrato con forti resistenze, talvolta con veri e propri fallimenti. E questo libro, a partire dal racconto di storie particolari, è dedicato proprio a questi fallimenti, allo studio di quegli irregolari che al disciplinamento non si piegano, non tanto e non solo per scelta ideologica, ma anche per questioni private - affetti coniugali e rapporti famigliari, matrimonio e trasgressione -, per fede, aprendo di fatto uno spiraglio su un tema più generale e rilevante: i limiti del controllo sociale e le mille strategie adottate dagli individui per sottrarvisi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Masticando km di rumore"
Editore: Feltrinelli
Autore: Giacon Massimo
Pagine: 208
Ean: 9788807550782
Prezzo: € 18.00

Descrizione:"Questo libro è una favolosa mappa dei desideri che giunge fino a noi con il duplice vettore del ricordo visivo e scritto. L'incrocio produce scintille emotive superiori alla somma delle parti." (dalla prefazione di Teho Teardo). Cento concerti - per una ragione o per l'altra indimenticabili - raccontati in parole e immagini da un maestro del fumetto, della grafica e del design.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Io volevo essere eterna. Krizia. Una biografia d'amore"
Editore: Clichy
Autore: Marchitelli Anna
Pagine: 152
Ean: 9788867998036
Prezzo: € 17.00

Descrizione:Krizia è un nome preso in prestito da un dialogo di Platone sulla vanità femminile, lo scelse Mariuccia Mandelli (Bergamo 1925 - Milano 2015) per la sua casa di moda. E per se stessa. Icona di stile nel mondo intero, in America era soprannominata «Crazy Krizia» e in Asia veniva trattata come una regina. Ha contribuito alla nascita del prêt-à-porter italiano e a plasmare la donna moderna a suon di plissé, hot pants, animali e materiali inediti. Dismessi i panni di maestra elementare, dopo un'infanzia trascorsa a cucire vestiti per le sue bambole, Mariuccia parte con una valigia piena di abiti da vendere alle boutique in giro per l'Italia: ha con sé idee innovative, un sorriso genuino e la tempra di una pantera. Nel giro di pochi anni costruisce un impero, alla sua corte tra i primi collaboratori ci sono Walter Albini e Karl Lagerfeld, e di fatto scrive la storia della moda con sessant'anni di collezioni. Questa biografia si costruisce attraverso le sue stesse dichiarazioni - estratte da centinaia di interviste rilasciate dalla stilista e conservate negli archivi di «Corriere della Sera», «la Repubblica», «Vogue», «Amica», «Elle» - e la compenetrazione dell'autrice nelle sue pieghe di donna, nelle sue contraddizioni, nelle idee che l'hanno ispirata fino ai novant'anni. E nel temperamento, schietto e feroce proprio come i suoi abiti, che l'ha portata a difendere dai pregiudizi la morte di persone a lei care, come Gianni Versace e Lady Diana, a guerreggiare con la storica direttrice di «Vogue America», Anna Wintour, e a difendere con determinazione la sua innocenza nella celebre inchiesta del pool Mani Pulite sugli stilisti italiani.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I Romanov (1613-1918)"
Editore: Mondadori
Autore: Sebag Montefiore Simon
Pagine: 972
Ean: 9788804739326
Prezzo: € 24.00

Descrizione:I Romanov hanno governato per oltre tre secoli un sesto della superficie terrestre e sono stati la dinastia di maggior successo dell'era moderna. Come ha potuto una sola famiglia trasformare un piccolo e oscuro principato nel più grande impero del globo? Quale prezzo di sofferenze e di sangue hanno dovuto pagare i loro sudditi? Come e perché il loro dominio ha di colpo iniziato a franare agli albori del XX secolo? Simon Sebag Montefiore, profondo conoscitore dell'universo russo, è riuscito a rispondere a queste domande racchiudendo in un'unica, appassionante narrazione la vertiginosa avventura di una ventina di zar e zarine, valutati e descritti non solo negli scenari della storia ufficiale - incoronazioni, complotti, avvicendamenti dinastici -, ma, con il supporto di documenti e carteggi recentemente emersi, anche in quelli meno noti della vita privata e familiare. L'autore sembra presagire per il sogno imperiale dei Romanov e del popolo russo un possibile futuro nel mondo contemporaneo: per i suoi spazi immensi, per la sua singolare collocazione geopolitica che le assegna un ruolo di inevitabile protagonista delle vicende di due continenti, per la sua memoria storica e culturale, per l'indole stessa della sua gente, la Russia potrebbe essere spinta a ripercorrere, prima di quanto si immagini, e con esiti oggi imprevedibili, sentieri già battuti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Nathan e invenzione di Roma. Il sindaco che cambiò la Città eterna"
Editore: Marsilio
Autore: Martini Fabio
Pagine: 256
Ean: 9788829709908
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Vaticano e rendita immobiliare. Servizi pubblici. Piano regolatore e standard urbanistici. Questi gli ingredienti di una vicenda inspiegabilmente occultata tra le pieghe della Storia. Con la sua capacità di assumere decisioni innovative e scomode, Ernesto Nathan cambiò per sempre il destino della Capitale (e forse dell'Italia) a cavallo degli anni dieci del Novecento, compiendo un miracolo: fare dell'amministrazione di Roma un modello ancora insuperato, con successi eclatanti, quali la scuola elementare laica per tutti, grazie alla realizzazione di un numero senza precedenti di istituti con una didattica innovativa; un'edilizia pubblica che lascerà un'impronta duratura; concorrenza ai privati con servizi pubblici all'avanguardia; coinvolgimento nella gestione della cosa pubblica di intellettuali «disorganici», come Maria Montessori, Sibilla Aleramo e Vincenzo Cardarelli, ma anche di amministratori che decidono in base a studi e comparazioni con l'estero. Mette in gioco una categoria interclassista e avveniristica, quella dei consumatori, e garantisce il rispetto rigoroso del bilancio unito alla partecipazione dei cittadini, con referendum e comitati di quartiere. Se da sempre la storia di Roma è la storia d'Italia, decifrarne le svolte decisive getta luce su ciò che siamo oggi. Far rivivere l'esperienza di questo personaggio di statura internazionale ne rivela il carattere geniale e anticonformista delle scelte e apre non pochi interrogativi, non ultimo: perché è ricordato solo con una piccola strada periferica nel quartiere degradato della Magliana?

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il re dei ghiacci. Willo Welzenbach, innovatore e spirito libero"
Editore: Corbaccio
Autore: Messner Reinhold
Pagine: 420
Ean: 9788867007141
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Wilhelm «Willo» Welzenbach è stato il più grande scalatore su ghiaccio dei suoi tempi. Negli anni Venti del secolo scorso ha salito le pareti più difficili e i ghiacciai delle Alpi ed è stato l'autore di decine di prime. A lui si deve una nuova classificazione della scala delle difficoltà e l'invenzione di chiodi da ghiaccio. Nel 1929 decise di salire un Ottomila, impresa ancora mai riuscita, e scelse il Nanga Parbat. Ma il suo progetto venne accantonato dal Club Alpino Tedesco che gli preferì una spedizione guidata da un altro alpinista d'eccezione: Paul Bauer. Welzenbach si fece da parte e solo cinque anni dopo, nel 1934, poté prendere parte a una spedizione al Nanga Parbat, ancora una volta non sotto la sua guida, bensì sotto quella di Willy Merkl, altrettanto celebre, ma sottoposto alla pressione crescente del Terzo Reich che reclamava la conquista vittoriosa di un Ottomila, e che invece andrà incontro a un insuccesso tragico, con dieci morti di cui quattro tedeschi, i quattro migliori alpinisti della loro generazione. Fra questi anche Willo Welzenbach, che trascorse gli ultimi giorni della sua vita a 7000 metri di quota, in mezzo alla bufera, senza più viveri né supporto in una spedizione che aveva perso qualsiasi indirizzo. Con empatia, e grande capacità introspettiva, Messner ripercorre, attraverso diari, documenti, testimonianze e fotografie, la vita straordinaria di un uomo libero, un amante della montagna, un alpinista non interessato al potere e all'ideologia, in un periodo in cui, invece, il potere e l'ideologia erano entrati di prepotenza nel mondo dello sport e dell'alpinismo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Sognando quel dì fortunato"
Editore: Il Pozzo di Giacobbe
Autore: Samuela Sartorel
Pagine: 216
Ean: 9788861249189
Prezzo: € 18.89

Descrizione:Giovanna Meneghini (1868-1918), figlia di pastori, dai tre anni risiedette a Breganze (VI) con gli zii, lavorando duramente e testimoniando la propria fede in umile spirito di servizio, soprattutto a sostegno delle ragazze e delle donne più svantaggiate. Chiamata ancora giovane da Dio ad avviare una nuova Congregazione religiosa, dopo 19 anni come consacrata Orsolina, nel 1907 diede inizio a una realtà di Sorelle che vivevano, in forma comunitaria, la spiritualità di Sant'Angela Merici: la corrispondenza all'amore di Cristo Sposo, nella fraternità e nella carità verso tutti, con un'attenzione particolare alla promozione del mondo femminile. La povertà, la fragilità fisica, la mancanza di appoggi sociali, il difficile contesto segnato da ostilità verso la Chiesa e conflitti interni ad essa (tra cattolici intransigenti e moderati) non impedirono a Giovanna di realizzare la volontà di Dio fondando le Suore Orsoline SCM per la salvezza e la santificazione della classe popolare femminile.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Paolo Borsellino. L'uomo giusto"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Alessandra Turrisi
Pagine: 120
Ean: 9788892210820
Prezzo: € 9.90

Descrizione:"Ho sempre accettato, più che il rischio, quali sono le conseguenze del lavoro che faccio, del luogo dove lo faccio e, vorrei dire, anche di come lo faccio. Lo accetto perché ho scelto, ad un certo punto della mia vita, di farlo e potrei dire che sapevo fin dall'inizio che dovevo correre questi pericoli. La sensazione di essere un sopravvissuto e di trovarmi, come viene ritenuto, in estremo pericolo, è una sensazione che non si disgiunge dal fatto che io credo ancora profondamente nel lavoro che faccio, so che è necessario che lo faccia, so che è necessario che lo facciano tanti altri assieme a me. E so anche che tutti noi abbiamo il dovere morale di continuarlo a fare senza lasciarci condizionare dalla sensazione o financo, vorrei dire, dalla certezza che tutto questo può costarci caro-. Paolo Borsellino, luglio 1992 La vita di Paolo Borsellino raccontata attraverso le parole di chi lo ha conosciuto.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' ultimo della classe. Archeologia di un borghese critico"
Editore: Rizzoli
Autore: Carandini Andrea
Pagine: 792
Ean: 9788817156363
Prezzo: € 28.00

Descrizione:Ultimo rappresentante di un gruppo sociale ristretto, critico e illuminato, ormai quasi del tutto estinto, Andrea Carandini è uno dei maggiori archeologi contemporanei. Ha scavato per decenni le nostre sepolte civiltà, spinto dal desiderio di toccare con mano e raccontare gli aspetti meno noti di quei mondi perduti. In questa autobiografia, mosso da simile spirito, si fa antropologo e archeologo della sua classe, della sua famiglia e di se stesso. Ma nel suo sguardo rivolto al passato il lettore non troverà traccia di nostalgia. Il suo intento è quello di parlare a chi già si trova sulle rive del nuovo mondo per suggerire qualche orientamento, raccolto tra le rovine, ch'egli ritiene utile per muoversi verso il futuro. Suo padre, Nicolò Carandini, è stato il primo ambasciatore a Londra della neonata Repubblica italiana; sua madre, Elena Albertini, era la figlia del senatore Luigi Albertini, direttore del "Corriere della Sera", fatto rimuovere da Mussolini per il suo antifascismo. Pur essendosi opposto in gioventù alla borghesia "critica" da cui veniva, l'autore ora riconosce negli esempi del suo ambiente modelli ancora validi per una classe dirigente liberale e democratica. Con un piede nel Novecento e l'altro nel nuovo secolo, risale indietro, fino agli avi più remoti, mettendo mano, con meraviglia ed emozione, a una vasta messe di pubblicazioni, documenti, lettere, diari e immagini. Vagando tra le macerie, ancora quasi intatte, di quello che è stato il suo mondo, incita a conservare il buono ereditato per evitare una nuova epoca di barbarie. Dagli avi agli eredi, Andrea Carandini traccia in queste pagine il bilancio di una vita intera, piena, fortunata ma non priva di inciampi e travagli (ha alle spalle dieci anni di analisi freudiana). Così, alterna capitoli narrativi, dove ci racconta tutte le sue età - il bambino, il giovane, l'uomo maturo e il vecchio -, a capitoli di impronta decisamente saggistica. La memoria, infatti, non si limita a restituire eventi nudi ma li rielabora alla luce di una profonda riflessione che tenta di dipanare verità e significati inaspettati nell'aggrovigliato gomitolo dell'esistenza. "L'ultimo della classe" è più di una semplice autobiografia: il suo procedere a spirale avvince e sorprende per l'inesauribile capacità di immergersi in cose sparse, che sparse in realtà non sono.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Lettere d'amore"
Editore: Mondadori
Autore: Hölderlin Friedrich, Gontard Susette
Pagine: 208
Ean: 9788804728610
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Moglie di un banchiere, lei è bella, colta, sensibile. Poeta di grandi speranze, lui è il precettore del figlio. Nel drammatico triangolo amoroso il denaro si oppone all'arte: ma tra il poeta e il banchiere sta una giovane madre perdutamente innamorata. L'amore tra Susette Gontard e Friedrich Hölderlin ha acceso la fantasia di artisti e scrittori: intorno al destino infelice dei due si diffonderà l'aura romantica di un amore tragico perché assoluto. Le lettere di lei saranno pubblicate come "lettere di Diotima", scritte cioè dalla musa ispiratrice e non da una donna in carne e ossa. A lungo banalizzata come una tipica fiaba romantica, la vicenda reale della coppia rivive in questo epistolario, svelando una figura modernissima di donna colta, intelligente e appassionata, che non teme di misurarsi con il suo interlocutore sul piano dei sentimenti oltre che su quello letterario e filosofico.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Attilio Tamaro: il diario di un italiano (1911-1949)"
Editore: Rubbettino Editore
Autore: Rossi Gianni Scipione
Pagine: 1070
Ean: 9788849866131
Prezzo: € 49.00

Descrizione:Triestino di origine istriana, giornalista, storico, diplomatico, Attilio Tamaro (1884 -1956) è stato uno dei massimi protagonisti dell'irredentismo giuliano. Autore prolifico di saggi storici e politici, ha lasciato inedito il suo diario privato, che si sviluppa dalla Trieste austroungarica del 1911 alla guerra vinta, attraversa il fascismo per superare la fine del regime e affacciarsi nella guerra civile e nella ricostruzione. Un grande e intenso affresco - privo di filtri - su quasi quarant'anni di storia italiana ed europea. Di cultura nazional-patriottica, monarchico, volontario nella Grande Guerra, teorico del nazionalismo, aderì al fascismo nel 1922. Contrario all'antisemitismo, fu espulso dal Pnf nel 1943, non aderì alla Rsi e da neo-irredentista tornò a difendere l'italianità di Trieste e delle terre adriatiche. Nel diario le sue analisi, i retroscena politici e gli incontri con centinaia di persone, da Giolitti a Salandra, da D'Annunzio a Mussolini, da Grandi a Federzoni, da Balbo a Bottai. E ancora, intellettuali, politici e diplomatici incrociati nel suo peregrinare tra Trieste, Roma, i Balcani, Vienna, Parigi, Londra, Fiume, Amburgo, Helsinki, Mosca, Leningrado e Berna. Il diario è introdotto da una biografia basata sullo scandaglio di documenti e carteggi, presenti in diversi fondi archivistici. Ne emerge la complessa e tormentata personalità di un uomo di grande cultura, capace di dialogare a tutto campo. Margherita Sarfatti così gli dedica il suo Dux: «Ad Attilio Tamaro, italianissimo figlio di Trieste, nel nome di Trieste, madre della mia madre, offre con amicizia». «Ho letto - scrive Tamaro a Umberto Saba - le tre poesie con eguale piacere: mirabile mi sembra La preghiera dell'angelo custode dove l'episodio è ricordato con arte purissima ed è poi elevato a una vasta significazione. Attendo vivamente l'annunciato volume di poesia». Tamaro è in relazione con tutti i protagonisti dell'irredentismo triestino, istriano e dalmatico, in particolare Camillo Ara, Mario Alberti, Giorgio Pitacco, Salvatore Segré Sartorio, Fulvio Suvich, Francesco Salata. Intensi i suoi rapporti con Eugenio Balzan, Camillo Castiglioni, Francesco Coppola, Mario Missiroli, Giuseppe Volpi di Misurata. Feroci le sue critiche a Galeazzo Ciano «satrapo orientale» - e a Mussolini che, dopo averlo ammirato, quando nasce la Rsi definisce «il farneticante di lassù». Nella biografia emerge anche la figura del figlio di Tamaro, Tullio, che nel 1942 entra nel Pci clandestino milanese e con Emilio Sereni rappresenterà il partito nel Cln regionale lombardo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ho amato tutto"
Editore: Pacini Editore
Autore: Conticini Paolo
Pagine:
Ean: 9788869958984
Prezzo: € 18.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La mia Oceania"
Editore: Gruppo Albatros Il Filo
Autore: Martuscelli Alessia
Pagine: 794
Ean: 9788830637436
Prezzo: € 28.50

Descrizione:Roma, luglio 2015. Il sogno di Alessia può cominciare, destinazione Australia. A soli ventitré anni una ragazza come tante altre decide di andare molto lontano nel globo, in un luogo che da sempre l'ha affascinata. Il suo desiderio più grande è cambiar vita, le sue passioni sono il surf, l'equitazione e l'arte, la sua forza la curiosità. Ma a far compagnia ad Alessia, soprattutto nelle prime settimane della sua esperienza in una terra tanto lontana da casa, sono anche le paure, le insicurezze, la sua identità da scoprire. "La mia Oceania" è un romanzo autobiografico che descrive luoghi naturali meravigliosi, in cui il protagonista incontrastato è l'oceano, e racconta le difficoltà che una giovane ragazza si è trovata ad affrontare, completamente da sola. Dagli ostelli alle case superaffollate, dall'atmosfera cosmopolita di Sydney all'immensa campagna australiana, la storia di Alessia è un viaggio, anche interiore, in un mondo molto diverso dal nostro, per regole, abitudini e cultura. Tra le esperienze portanti, Alessia incontrerà un ragazzo di nome Dorian con cui costruirà una relazione tanto tormentata quanto profonda e formativa per la personalità di entrambi. Un romanzo perfetto per chi è appassionato di viaggi e sogna ad occhi aperti di vivere in un'altra realtà, ma poi trova il coraggio di farlo davvero e di assaporare fino in fondo il gusto unico di un'avventura.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dietro la maschera. La mia storia"
Editore: Piano B
Autore: Fury Tyson
Pagine: 340
Ean: 9788893711210
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Raccontata con l'umorismo e la passione caratteristici di Tyson, "Dietro la maschera" è l'incredibile autobiografia di uno dei più grandi pugili del nostro tempo, che sconfiggendo la depressione e i propri demoni interiori ha dimostrato davvero una forza fuori dal comune. Fury ci descrive la scalata al titolo mondiale e la vittoria contro Klitschko, la successiva caduta nel buio della depressione e poi la sua redenzione, culminata con la riconquista del titolo contro Wilder. Nella sua autobiografia, Tyson Fury parla senza vergogna dei suoi problemi di salute mentale, e rivive la fantastica impresa del più grande ritorno nella storia dello sport. Con più di 80 foto della sua carriera.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Mai paura. Gianni Brera dalla A alla Z e oltre"
Editore: Cinquesensi
Autore: Brera Orso Maria Giovanni
Pagine: 112
Ean: 9788899876463
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Un dizionario intimo e potente, in cui il lettore s'imbatterà in locuzioni e neologismi di puro conio breriano, destinati poi a passare nel parlato comune, in metafore di spassosa invenzione, in soprannomi d'inesorabile e divertente verità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Mi è stato padre. Lettera ai miei nipoti"
Editore: Itaca
Autore: de Petro Marco Mazarino
Pagine: 128
Ean: 9788852606939
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Marco de Petro è uno degli studenti che ha avuto don Luigi Giussani come insegnante di religione al Liceo Berchet di Milano e ha aderito fin dai primi anni all'esperienza di Gioventù Studentesca. Dopo la morte dei genitori si è trasferito in Liguria dove ha collaborato con don Pino De Bernardis a creare e a sviluppare il movimento a Chiavari e in regione. Ha sempre mantenuto il rapporto con don Giussani e con il movimento seguendone il percorso da GS al Péguy fino a Comunione e Liberazione, attraversando la contestazione e gli "anni di piombo". "Figlio" di don Giussani, come lui stesso si definisce, la sua esistenza, piena di tante attività svolte in ambito politico e sociale - è stato deputato al Parlamento, ha fatto il sindaco di Chiavari, ha collaborato con la Regione Lombardia - ha «un unico filo conduttore: il cammino dentro l'incontro iniziale fatto al Berchet e alla prima Varigotti del 1960». Con questa lettera vuole raccontarlo ai nipoti - e non solo - ai quali ritiene di non aver altro da dire veramente se non l'incontro decisivo fatto con il cristianesimo attraverso don Giussani e il movimento. Prefazione di Giancarlo Cesana, postfazione di Corrado Sanguineti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Longhi e Pellicioli. Lettere sull'arte e il restauro (1929-1968)"
Editore: EDIFIR
Autore: Rinaldi Simona
Pagine: 224
Ean: 9788892800441
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Il volume rende noto il ricco carteggio intercorso per circa quarant'anni tra Roberto Longhi e l'amico restauratore Mauro Pellicioli, con il corredo di altri documenti dei principali protagonisti della storia del restauro pittorico del primo Novecento, come nel caso di Cesare Brandi, Giulio Carlo Argan, Ettore Modigliani, Fernanda Wittgens, Renato Mancia, inserendo in tale contesto anche le testimonianze di Giuliano Briganti, Federico Zeri, Antonio Fornari, Rodolfo Pallucchini. Il carteggio è introdotto da un commento articolato per fasce decennali (anni Trenta, Quaranta, Cinquanta, Sessanta), con uno sguardo volto a evidenziare i legami tra i protagonisti delle vicende che si snodano nel corso del quarantennio in esame, ma al tempo stesso sottolineandone le dissonanze e le contraddizioni, al fine di far emergere le diverse concezioni che non di rado si fronteggiano, e giungendo così a delineare un panorama assai articolato e complesso. Il precedente studio sull'autobiografia del restauratore "Memorie al magnetofono. Mauro Pellicioli si racconta a Roberto Longhi (2014)", in questa collana, rappresenta un ideale pendant del presente volume.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ricordati di respirare. Io, infermiera Covid in prima linea"
Editore:
Autore: Tancredi Agnese
Pagine: 180
Ean: 9788894947465
Prezzo: € 15.00

Descrizione:"Marzo 2020, arriva una notizia, per tutti sconcertante e frastornante, un trauma che forse mai rimuoveremo dalla memoria. Faccio l'infermiera da vent'anni e per la prima volta desidero fare altro, penso che la mia vita sia in pericolo e che l'unica soluzione sia la fuga. Ma non scappo, resto, come tutti i miei colleghi e vivo questa esperienza che mi toglie e mi da allo stesso tempo. Ho paura, piango spesso, mi arrabbio anche, ma non mi arrendo, non posso arrendermi, i pazienti sono tanti, ogni giorno di più, e noi dobbiamo esserci per loro, questa battaglia dobbiamo vincerla, non accetto l'idea del contrario. Penso che devo essere più forte della paura e ci riesco. Le emozioni che vivo con pazienti e colleghi le metto in questo libro, le rileggerò quando tutto sarà finito, per non dimenticare che siamo stati più forti di quanto credevamo. Spero possano emozionare anche voi e farvi capire che è tutto vero e solo se collaboriamo, applicando le regole, ce la faremo. Andrà tutto bene, ne sono certa." Prefazione e Appendice: Dott. Ottavio Davini.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Joseph Ratzinger Benedetto XVI"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Roberto Rusconi
Pagine: 192
Ean: 9788837234805
Prezzo: € 17.00

Descrizione:Da una piccola cittadina della Baviera alla cattedra di san Pietro: così si snoda la vita di Joseph Ratzinger, teologo e accademico, arcivescovo di Monaco di Baviera e Frisinga, divenuto poi cardinale e prefetto della Congregazione per la dottrina della fede, e dal 2015 romano pontefice, dopo i quasi trenta anni del polacco Giovanni Paolo ii. Custode della dottrina, Ratzinger assume la guida della barca di Pietro con il nome programmatico di Benedetto XVI, nel mare agitato di una Chiesa cattolica scossa da forze conservatrici e spinte progressiste, per poi lasciare il timone al papa venuto dal Sud del mondo, con la rinuncia al ministero petrino «ingravescente aetate». Dal 2013 la sua presenza inedita di "papa emerito", con la bianca veste, tra le mura della Città del Vaticano, apre le porte a nuovi interrogativi e prospettive: quale bilancio e quale futuro per la Chiesa del ventunesimo secolo? Dopo aver ripetutamente esaminato la mia coscienza davanti a Dio, sono pervenuto alla certezza che le mie forze, per l'età avanzata, non sono più adatte per esercitare in modo adeguato il ministero petrino. [...] per governare la barca di san Pietro e annunciare il Vangelo, è necessario anche il vigore sia del corpo, sia dell'animo, vigore che, negli ultimi mesi, in me è diminuito in modo tale da dover riconoscere la mia incapacità di amministrare bene il ministero a me affidato. Per questo, ben consapevole della gravità di questo atto, con piena libertà, dichiaro di rinunciare al ministero di Vescovo di Roma, Successore di San Pietro, a me affidato per mano dei Cardinali il 19 aprile 2005. (Benedetto XVI)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Mammitudine. Non sono nata mamma, lo sono diventata. Ediz. illustrata"
Editore: Mondadori Electa
Autore: Riccobono Eva
Pagine: 144
Ean: 9788891832252
Prezzo: € 19.89

Descrizione:I figli vanno nutriti a pane e amore. Avere un figlio è una lente di ingrandimento sulle nostre fragilità. Quando ci si occupa con tutte le proprie forze di qualcun altro, ci si prende cura anche di se stessi, e si scende in profondità nel proprio intimo. Alta, longilinea, elegante, biondissima, una modella che cavalca le passerelle della moda internazionale rappresenta un modello femminile. Ma quando affronta la gravidanza e la maternità diventa una donna come le altre, con i sogni e le paure che tutte conoscono. L'attesa, poi la nascita della sua seconda figlia in pieno lockdown, nella forzata ma tranquilla intimità famigliare, ha dato a Eva Riccobono lo spunto per affidare a un libro la sua esperienza. Non è un manuale di puericultura, ma un racconto di vita vissuta, ricco di riflessioni e consigli, a tratti ironico, in cui Eva condivide con chi legge tutte le sue emozioni: gioie, timori, rabbia e quel senso di inadeguatezza che spesso travolge una futura mamma. Destinato a tutte coloro che orgogliosamente ribadiscono la loro identità di madri e donne, il racconto di Eva conquista per la spontaneità, la sincerità, l'umiltà con cui si mette a nudo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Io, Tina Modotti. Felice perché libera"
Editore: Elliot
Autore: Roero di Cortanze Gérard
Pagine: 320
Ean: 9788892760806
Prezzo: € 18.50

Descrizione:Tina Modotti, fotografa tra le più importanti del Novecento, scelse sempre la libertà come premessa indispensabile alla felicità sin da quando, diciassettenne, attraversò l'Atlantico e gli Stati Uniti da sola per raggiungere suo padre in California. Lì divenne attrice di teatro e stella del cinema muto fino all'impegno militante, tra Berlino, Mosca e la Spagna in piena guerra civile, una vita di avventure che le avrebbe valso il soprannome di "Mata Hari del Komintern". Ce le racconta Gérard Roero di Cortanze, autore pluripremiato, accompagnando la figura di Tina di luogo in luogo - dalla nascita in povertà estrema a Udine fino alla tomba, su cui è inciso un epitaffio scritto per lei da Pablo Neruda - e ricostruendo con acume e passione una vita travolgente.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Sincera e ribelle"
Editore: Mondadori Electa
Autore: Bianchi Gaia
Pagine: 144
Ean: 9788891832726
Prezzo: € 16.89

Descrizione:«Preferisco ripetermi che un errore è stato prima di tutto un bellissimo sogno. Devo averlo letto in qualche libro, in realtà, ma ci credo. Tutta la mia vita è fatta di errori e di sogni...». Gaia Bianchi, tra le influencer più amate e popolari in Italia, con oltre 700mila follower su Instagram, racconta la sua storia con sincerità e leggerezza. E lo fa partendo dai suoi sbagli, dalle cadute e dagli errori. Senza paure, senza vergogne, con il coraggio di essere ribelle.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Cicatrici"
Editore: Mondadori Electa
Autore: Blind
Pagine: 164
Ean: 9788891832733
Prezzo: € 16.89

Descrizione:«Quando torni a casa dopo giornate passate in giro a guadagnarti il pane con le tue mani, quando apri la porta di casa e per 18 anni convivi con le urla, la mancanza di soldi, genitori che litigano, assistenti sociali, psicologi; quando attraversi tutto quello che un ragazzo non dovrebbe mai vivere, cadere è facile.» L'abisso della droga, la fuga, l'abbandono, il lento esaurirsi della speranza. Un inferno da cui Blind è riuscito a riemergere appigliandosi alla passione senza confini per la musica e ai pochi affetti sinceri. Un cammino che gli spettatori di X-Factor e tutti i fan italiani hanno solo intravisto dietro il suo sorriso e tra le righe dei suoi testi. Un passato che ora Blind, senza nascondersi dietro il successo, ha deciso di raccontare e condividere con i suoi fan ed estimatori, ogni giorno più numerosi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU