Articoli religiosi

Libri - Biografie E Memorie



Titolo: "Un cuore da campione. Storia di Ludwig Guttmann, inventore delle Paralimpiadi"
Editore: Giuntina
Autore: Riccardi Roberto
Pagine: 192
Ean: 9788880578918
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Ludwig Guttmann voleva essere un neurologo, curare le lesioni spinali, aiutare gli altri. Ma nel 1938, dopo la Notte dei cristalli, capì che la situazione degli ebrei in Germania stava rapidamente precipitando: essere uno dei medici più stimati del paese non avrebbe salvato lui e la sua famiglia dalla deportazione. Raggiunse così l'Inghilterra, e qui avviò una rivoluzione che avrebbe cambiato per sempre l'approccio alla paraplegia. A Stoke Mandeville, l'ospedale che iniziò a dirigere nel 1944 nel Berkshire, i feriti di guerra non avrebbero incontrato né avversione né commiserazione. Questi giovani - perlopiù piloti della RAF impegnati a difendere l'Europa dalla minaccia nazista - erano «il meglio degli uomini» e non meritavano di marcire in un letto. Alla disperazione e ai sedativi, Guttmann preferì l'attività sportiva, l'aria fresca, la gioia dei rapporti umani. Ragazzi che la guerra aveva drammaticamente segnato tornavano alla vita grazie all'entusiasmo di una sana competizione. L'anno della svolta fu il 1960, quando grazie al medico italiano Antonio Maglio i «Giochi di Stoke Mandeville» approdarono a Roma, in occasione della XVII Olimpiade. Nacquero così le gare paralimpiche. Un cuore da campione non racconta solo la vita di un personaggio straordinario fortunosamente scampato alla Shoah, celebra anche un'avventura coraggiosa che ha cambiato in profondità il nostro modo di intendere lo sport, il corpo e i rapporti umani. Una rivoluzione che oggi sopravvive nella determinazione di tutti gli atleti paralimpici, nel grido di gioia di Bebe Vio e nella forza indomita di Alex Zanardi. Una rivoluzione iniziata con una palla medica lanciata da un letto all'altro, in un ospedale sperduto nella campagna inglese, e giunta infine sul podio olimpico con un oro al collo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Eleanor Roosevelt. Una first lady per il mondo"
Editore: Storia e Letteratura
Autore: Rossini Rossella
Pagine: 220
Ean: 9788893595230
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Attivista nelle organizzazioni femministe e a fianco degli afroamericani, leader di movimenti civili e pacifisti, promotrice della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, Eleanor Roosevelt è stata una delle figure centrali della cultura progressista del '900. Questo volume ripercorre le tappe di una vita straordinaria: dagli incerti esordi in una famiglia dell'aristocrazia politica americana al legame con Franklin Delano Roosevelt, fino ai compiti di responsabilità internazionale assunti nel pieno della maturità, in un crescendo politico e umano che è storia di una donna, e insieme a lei, storia di un popolo intero. Presentazione di Furio Colombo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Autobiografia di Alice Toklas"
Editore: Ledizioni
Autore: Stein Gertrude
Pagine: 339
Ean: 9788855264235
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Gertrude Stein, scrittrice, poetessa, collezionista, in questa autobiografia sua e della sua amica/amante Alice riesce a rendere più oggettiva la descrizione della sua realtà: in giro per la sua casa parigina passano personaggi del calibro di Picasso e Matisse, Braque e Hemingway, descritti nella quotidianità e nella loro semplicità di esseri umani. Il rapporto fra Alice e Gertrude, quale e quanto sia grande il contributo dell'una o dell'altra nella stesura del romanzo, è un tema avvolto da un alone di mistero: e proprio questo contribuisce a rendere l'opera ancora più interessante e godibile, mentre pagina dopo pagina si seguono le avventure di questa giovane americana che è venuta a cercare il successo e il bel vivere in Europa. La traduzione di Cesare Pavese rende questo libro un capolavoro intramontabile.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Apnea. Viaggio nelle profondità del corpo e dell'oceano"
Editore: Il Saggiatore
Autore: Zecchini Alessia
Pagine: 176
Ean: 9788842828464
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Guardi in basso, davanti a te: il confine da attraversare è una piatta distesa azzurra apparentemente senza fondo, che attende solo di abbracciarti. Gonfi i polmoni, pieghi le gambe e ti prepari a trattenere il fiato, a lungo, per metri e metri e metri, sempre più giù, oltre i pesci colorati e le gorgonie, giù, fino a quando la luce si affievolirà e poi sparirà, fino a quando il freddo ti annebbierà la mente e rischierà di farti perdere la concentrazione, fino alle «acque profonde» dove potrai lasciarti affondare e basta. ?15 metri, ?90, ?113... e poi la risalita: sbatti le pinne, raccogli le forze e ti spingi gradualmente verso l'alto. Ecco, ce l'hai fatta. Sei di nuovo fuori. Ora, finalmente, riprendi fiato. La pluricampionessa Alessia Zecchini, «la regina degli abissi», ci guida alla scoperta dei segreti dell'apnea. Alternando aneddoti sulla storia della competizione alle tappe del suo percorso di sportiva internazionale, ci conduce in un'esplorazione personale degli abissi del mondo fisico e dell'interiorità: dalle immersioni nel Mediterraneo, nel Mare dei Caraibi e nel Golfo di Aqaba ai sette anni di lotta con i disturbi alimentari; dalle prime vittorie e medaglie alla perdita del maestro in un incidente subacqueo; dalle tecniche con cui ha imparato a controllare le emozioni negative all'impegno che da anni esprime in difesa dell'ambiente. Episodio dopo episodio, il suo racconto si fa introspezione, immersione nella vita e nella ricerca di sé, sempre a caccia dell'equilibrio tra ansie e affetti, eccitazione e pazienza, entusiasmo e controllo. "Apnea" è un'indagine del limite e di che cosa significa provare a superarlo. Un invito ad affrontare le nostre paure. A scendere nel punto più buio e profondo di noi per risalire verso la luce e l'aria più forti di prima.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Io, Annibale. Memorie di un condottiero"
Editore: Laterza
Autore: Brizzi Giovanni
Pagine: 360
Ean: 9788858144602
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Un uomo guarda, lontano, le acque dell'Ellesponto; e traccia il bilancio di un'intera esistenza. Annibale ha appena finito di redigere le sue memorie, il testamento spirituale destinato, egli spera, a sopravvivergli e a giustificarlo nell'ora in cui sente approssimarsi la fine. Il Cartaginese ripercorre così il suo passato: l'infanzia in una Cartagine ormai quasi sognata, che non rivedrà mai più; l'agonia di un leone crocifisso visto da bambino; la vocazione militare da subito evidente; l'inflessibile senso del dovere che lo ha spinto su una strada segnata fin dall'inizio. Ora il sogno inseguito da Annibale, nel tragitto dalla Spagna a Crotone, è svanito. Il passaggio delle Alpi, destinato a divenire leggenda, e l'iniziale succedersi di trionfi militari hanno invece rivelato la spaventosa forza di una realtà politica, quella romana, immensamente superiore alla sua Cartagine. Questa forza sta ora dilagando e minaccia di trasformare quel mondo ellenistico che il Cartaginese ama e al quale appartiene. In queste pagine, un vinto nobilissimo ripercorre, con amara sincerità, le tappe di una vita senza uguali.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Diario dell'anno del Nobel. L'ultimo quaderno di Lanzarote"
Editore: Feltrinelli
Autore: Saramago José
Pagine: 272
Ean: 9788807895173
Prezzo: € 10.00

Descrizione:"Diario dell'anno del Nobel" è l'ultimo dei quaderni di Lanzarote, quello relativo al 1998. Se ne conosceva l'esistenza perché Saramago lo aveva preannunciato ai suoi lettori nel 2001, ma se ne erano perse le tracce. Prima gli impegni, poi un cambio catartico di computer, e il sesto quaderno si è smarrito, seppellito in una macchina che nessuno usava più. Come racconta la moglie Pilar del Río nell'introduzione, ci sono voluti vent'anni e varie casualità "saramaghiane" perché questo testo venisse alla luce. Tra le pagine ci sono note personali, ma soprattutto riflessioni e spunti sulla sua posizione culturale ed etica. I principali assi tematici sono la politica, i viaggi, la dimensione sociale dello scrittore e dell'intellettuale. Svetta il discorso proferito in occasione della consegna del Nobel, ma nel complesso questo quaderno restituisce al lettore il modo di Saramago di intendere il mondo, sempre dal punto di vista dell'essere umano, dei vulnerabili, degli oppressi dal sistema. Uno sguardo che oggi è più urgente e vivo che mai, poiché, come lui stesso scriveva, "il tempo è un elastico che si tende e si accorcia. Star vicino o lontano, lì o qui, dipende solo dalla volontà".

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Serva di Dio Madre Agostina di Gesù Ida Cassi. Fondatrice delle Figlie di Nostra Signora del Sacro Cuore"
Editore: Velar
Autore: Taroni Massimiliano
Pagine: 48
Ean: 9788866718635
Prezzo: € 5.00

Descrizione:È religiosa da quattro anni, suor Agostina Cassi (1864-1921) quando una grave malattia la porta quasi alla morte ma dopo un'apparizione della Vergine Maria, che le affida una nuova missione, ella guarisce miracolosamente. Lascia la Congregazione delle Suore del Patrocinio di San Giuseppe e, insieme a due compagne, dà origine alle Figlie di Nostra Signora del Sacro Cuore, che guiderà con amore e saggezza fino quasi alla sua morte.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "San Bonifacio vescovo e martire"
Editore: Velar
Autore: Pesenti Graziano
Pagine: 48
Ean: 9788866718581
Prezzo: € 5.00

Descrizione:Il sacerdote anglosassone Winfrido, nel 719 è inviato dal Papa ad evangelizzare i popoli germanici. Per tale missione cambia il nome in Bonifacio. Tre anni dopo è consacrato Vescovo di tutta la Germania transrenana e legato pontificio. Intraprende una formidabile opera di evangelizzazione e di consolidamento della Chiesa, coinvolgendo nel rinnovamento anche l'intera Chiesa dei Franchi. Morirà martire quasi ottantenne, in Frisia insieme ad un gruppo di missionari.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Famiglia Rugamba. In cielo danzando. Ediz. illustrata"
Editore: Velar
Autore: Moens Jean-Luc
Pagine:
Ean: 9788866718536
Prezzo: € 5.00

Descrizione:Il 7 aprile 1994, Cyprien Rugamba, sua moglie Daphrose e alcuni dei loro figli vengono trucidati in odio alla fede, durante il genocidio in Ruanda. Cyprien era un famoso intellettuale e artista ruandese; dopo la sua conversione a Dio, con Daphrose iniziò un intenso cammino con la Comunità Emmanuel. Nel suo attivo apostolato si impegnò sempre per il superamento delle divisioni etniche in nome della comune fratellanza cristiana.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Aguchita. Misericordia e giustizia. Vita e martirio di Suor Maria Agustina Rivas Lopez 27 settembre 1990"
Editore: Velar
Autore:
Pagine: 160
Ean: 9788866718338
Prezzo: € 13.00

Descrizione:Il libro racconta la biografia di Maria Agustina de Jesús Rivas López, chiamata da tutti Aguchita, religiosa della Congregazione di Nostra Signora della Carità del Buon Pastore, uccisa dall'organizzazione guerrigliera peruviana Sendero Luminoso, il 27 settembre 1990. Aguchita è una donna che ci viene data in dono per la vita consacrata, la Chiesa e il mondo. La sua vita ci parla dell'amore, della misericordia, della bontà e della saggezza di Dio. La vita di Aguchita, senza dubbio, è seme di speranza, compassione e impegno verso i poveri, è come un fuoco acceso, che dà energia e trasforma la vita. Il suo stile di vita impegnato ci invita ad entrare nella vita di Gesù, è un seme che ci aiuta a pensare diversamente per vivere la vita religiosa in modo evangelico, pasquale, mistico e profetico nel popolo di Dio. Il suo martirio è stato una conseguenza del suo modo di vivere la misericordia e la giustizia nello stile del Vangelo. Ella ha vissuto pienamente la sua chiamata e si è donata incondizionatamente al suo Dio e Pastore, meritandosi così la corona del martirio, compiendo la sua missione "amando fino alla fine" (Gv 13,1).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Fermate il mondo, voglio scendere... prima del capolinea!!!"
Editore: Europa Edizioni Roma
Autore: Ba/st
Pagine: 246
Ean: 9791220108416
Prezzo: € 17.90

Descrizione:Come se fossimo suoi amici, accompagnandoci quasi per mano, l'autore ci fa vivere le tappe fondamentali della sua vita. Ci mostra gli episodi più rilevanti con un'energia tipicamente toscana in cui si scorge più di una volta una sottile nostalgia. Tra i vari racconti si esprimono anche critiche ai mali della società contemporanea che vengono giudicati con una vena polemica ma velata sempre da un'arguta ironia, non manca tra una riga e l'altra la risata che certo non sminuisce l'argomento trattato perché come diceva Lord Byron: "Ridi sempre quando puoi. È una medicina gratuita".

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Wallis Simpson. Una sola debolezza"
Editore: Morellini
Autore: Mora Elena
Pagine: 256
Ean: 9788862988506
Prezzo: € 17.90

Descrizione:Per lei, un re a rinunciato al trono inglese. È grazie a lei che ora vi siede Elisabetta. Solo lei ha fatto più danni di Diana alla corona d'Inghilterra. Lei, ben prima di Meghan ha devastato i rapporti fra due fratelli. Ma chi era veramente Wallis Simpson? Come ha potuto una quarantenne americana, due volte divorziata, spiritosa e sgraziata conquistare il cuore di Edoardo VIII, il più affascinante principe di Galles della storia? Nel libro di Elena Mora colei che è stata la donna più odiata d'Inghilterra, ma a un passo da diventarne la regina, si racconta in prima persona. E le sue parole ricostruiscono la grande storia d'amore di cui è stata prima protagonista, poi prigioniera. Perché se sei una Cenerentola, e un principe si innamora di te, il lieto fine non è assicurato. "Una sola debolezza" è un punto di vista femminile su una storia raccontata sempre al maschile: e svela i retroscena più dolorosi, curiosi e piccanti di quella che in Gran Bretagna era stata definita "la più clamorosa notizia dopo la resurrezione di Cristo".

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Paolo Gerolamo Franzoni. Una carità senza confini"
Editore: Velar
Autore: Patarino Marisa
Pagine: 48
Ean: 9788866718598
Prezzo: € 5.00

Descrizione:Paolo Gerolamo Francesco Franzoni (1708-1778), aristocratico genovese, decide di consacrarsi a Dio nel sacerdozio. La sua carità geniale, instancabile e intraprendente lo porta a dare risposte nuove ed efficaci ai tanti problemi sociali della sua città, in particolare a favore delle categorie più deboli e fragili, con un'attenzione speciale all'istruzione e all'educazione. Fonda la Congregazione maschile degli Operai Evangelici e quella femminile delle Madri Pie.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il cacciatore di corte. Una vita ribelle nell'Europa del Seicento"
Editore: Laterza
Autore: Luzzi Serena
Pagine: 176
Ean: 9788858143865
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Perché mai occuparsi di un conte bigamo, morto prigioniero in una fortezza di Luigi XIV? Di una moglie che si vendica come può del coniuge che l'ha abbandonata? Di un arcivescovo padre di quindici (forse sedici) figli? Di un uomo rinchiuso in una cella da vent'anni e più, perseguitato per causa di fede? Di una donna prigioniera alla Bastiglia? Tutti sono accomunati da almeno un agente: la volontà, se non la capacità, di sfuggire ai condizionamenti sociali, agli obblighi che il ruolo impone, alle norme, giuste o ingiuste che siano. Tutti marcano uno scarto. Se può esser vero che Chiesa e Stato, in particolare dopo il Concilio di Trento, hanno perseguito il modello del 'disciplinamento', ovvero il controllo dei comportamenti umani in virtù di valori politici e spirituali, bisogna però riconoscere che un tale obiettivo si è scontrato con forti resistenze, talvolta con veri e propri fallimenti. E questo libro, a partire dal racconto di storie particolari, è dedicato proprio a questi fallimenti, allo studio di quegli irregolari che al disciplinamento non si piegano, non tanto e non solo per scelta ideologica, ma anche per questioni private - affetti coniugali e rapporti famigliari, matrimonio e trasgressione -, per fede, aprendo di fatto uno spiraglio su un tema più generale e rilevante: i limiti del controllo sociale e le mille strategie adottate dagli individui per sottrarvisi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Masticando km di rumore"
Editore: Feltrinelli
Autore: Giacon Massimo
Pagine: 208
Ean: 9788807550782
Prezzo: € 18.00

Descrizione:"Questo libro è una favolosa mappa dei desideri che giunge fino a noi con il duplice vettore del ricordo visivo e scritto. L'incrocio produce scintille emotive superiori alla somma delle parti." (dalla prefazione di Teho Teardo). Cento concerti - per una ragione o per l'altra indimenticabili - raccontati in parole e immagini da un maestro del fumetto, della grafica e del design.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Io volevo essere eterna. Krizia. Una biografia d'amore"
Editore: Clichy
Autore: Marchitelli Anna
Pagine: 152
Ean: 9788867998036
Prezzo: € 17.00

Descrizione:Krizia è un nome preso in prestito da un dialogo di Platone sulla vanità femminile, lo scelse Mariuccia Mandelli (Bergamo 1925 - Milano 2015) per la sua casa di moda. E per se stessa. Icona di stile nel mondo intero, in America era soprannominata «Crazy Krizia» e in Asia veniva trattata come una regina. Ha contribuito alla nascita del prêt-à-porter italiano e a plasmare la donna moderna a suon di plissé, hot pants, animali e materiali inediti. Dismessi i panni di maestra elementare, dopo un'infanzia trascorsa a cucire vestiti per le sue bambole, Mariuccia parte con una valigia piena di abiti da vendere alle boutique in giro per l'Italia: ha con sé idee innovative, un sorriso genuino e la tempra di una pantera. Nel giro di pochi anni costruisce un impero, alla sua corte tra i primi collaboratori ci sono Walter Albini e Karl Lagerfeld, e di fatto scrive la storia della moda con sessant'anni di collezioni. Questa biografia si costruisce attraverso le sue stesse dichiarazioni - estratte da centinaia di interviste rilasciate dalla stilista e conservate negli archivi di «Corriere della Sera», «la Repubblica», «Vogue», «Amica», «Elle» - e la compenetrazione dell'autrice nelle sue pieghe di donna, nelle sue contraddizioni, nelle idee che l'hanno ispirata fino ai novant'anni. E nel temperamento, schietto e feroce proprio come i suoi abiti, che l'ha portata a difendere dai pregiudizi la morte di persone a lei care, come Gianni Versace e Lady Diana, a guerreggiare con la storica direttrice di «Vogue America», Anna Wintour, e a difendere con determinazione la sua innocenza nella celebre inchiesta del pool Mani Pulite sugli stilisti italiani.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I Romanov (1613-1918)"
Editore: Mondadori
Autore: Sebag Montefiore Simon
Pagine: 972
Ean: 9788804739326
Prezzo: € 24.00

Descrizione:I Romanov hanno governato per oltre tre secoli un sesto della superficie terrestre e sono stati la dinastia di maggior successo dell'era moderna. Come ha potuto una sola famiglia trasformare un piccolo e oscuro principato nel più grande impero del globo? Quale prezzo di sofferenze e di sangue hanno dovuto pagare i loro sudditi? Come e perché il loro dominio ha di colpo iniziato a franare agli albori del XX secolo? Simon Sebag Montefiore, profondo conoscitore dell'universo russo, è riuscito a rispondere a queste domande racchiudendo in un'unica, appassionante narrazione la vertiginosa avventura di una ventina di zar e zarine, valutati e descritti non solo negli scenari della storia ufficiale - incoronazioni, complotti, avvicendamenti dinastici -, ma, con il supporto di documenti e carteggi recentemente emersi, anche in quelli meno noti della vita privata e familiare. L'autore sembra presagire per il sogno imperiale dei Romanov e del popolo russo un possibile futuro nel mondo contemporaneo: per i suoi spazi immensi, per la sua singolare collocazione geopolitica che le assegna un ruolo di inevitabile protagonista delle vicende di due continenti, per la sua memoria storica e culturale, per l'indole stessa della sua gente, la Russia potrebbe essere spinta a ripercorrere, prima di quanto si immagini, e con esiti oggi imprevedibili, sentieri già battuti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Nathan e invenzione di Roma. Il sindaco che cambiò la Città eterna"
Editore: Marsilio
Autore: Martini Fabio
Pagine: 256
Ean: 9788829709908
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Vaticano e rendita immobiliare. Servizi pubblici. Piano regolatore e standard urbanistici. Questi gli ingredienti di una vicenda inspiegabilmente occultata tra le pieghe della Storia. Con la sua capacità di assumere decisioni innovative e scomode, Ernesto Nathan cambiò per sempre il destino della Capitale (e forse dell'Italia) a cavallo degli anni dieci del Novecento, compiendo un miracolo: fare dell'amministrazione di Roma un modello ancora insuperato, con successi eclatanti, quali la scuola elementare laica per tutti, grazie alla realizzazione di un numero senza precedenti di istituti con una didattica innovativa; un'edilizia pubblica che lascerà un'impronta duratura; concorrenza ai privati con servizi pubblici all'avanguardia; coinvolgimento nella gestione della cosa pubblica di intellettuali «disorganici», come Maria Montessori, Sibilla Aleramo e Vincenzo Cardarelli, ma anche di amministratori che decidono in base a studi e comparazioni con l'estero. Mette in gioco una categoria interclassista e avveniristica, quella dei consumatori, e garantisce il rispetto rigoroso del bilancio unito alla partecipazione dei cittadini, con referendum e comitati di quartiere. Se da sempre la storia di Roma è la storia d'Italia, decifrarne le svolte decisive getta luce su ciò che siamo oggi. Far rivivere l'esperienza di questo personaggio di statura internazionale ne rivela il carattere geniale e anticonformista delle scelte e apre non pochi interrogativi, non ultimo: perché è ricordato solo con una piccola strada periferica nel quartiere degradato della Magliana?

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il re dei ghiacci. Willo Welzenbach, innovatore e spirito libero"
Editore: Corbaccio
Autore: Messner Reinhold
Pagine: 420
Ean: 9788867007141
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Wilhelm «Willo» Welzenbach è stato il più grande scalatore su ghiaccio dei suoi tempi. Negli anni Venti del secolo scorso ha salito le pareti più difficili e i ghiacciai delle Alpi ed è stato l'autore di decine di prime. A lui si deve una nuova classificazione della scala delle difficoltà e l'invenzione di chiodi da ghiaccio. Nel 1929 decise di salire un Ottomila, impresa ancora mai riuscita, e scelse il Nanga Parbat. Ma il suo progetto venne accantonato dal Club Alpino Tedesco che gli preferì una spedizione guidata da un altro alpinista d'eccezione: Paul Bauer. Welzenbach si fece da parte e solo cinque anni dopo, nel 1934, poté prendere parte a una spedizione al Nanga Parbat, ancora una volta non sotto la sua guida, bensì sotto quella di Willy Merkl, altrettanto celebre, ma sottoposto alla pressione crescente del Terzo Reich che reclamava la conquista vittoriosa di un Ottomila, e che invece andrà incontro a un insuccesso tragico, con dieci morti di cui quattro tedeschi, i quattro migliori alpinisti della loro generazione. Fra questi anche Willo Welzenbach, che trascorse gli ultimi giorni della sua vita a 7000 metri di quota, in mezzo alla bufera, senza più viveri né supporto in una spedizione che aveva perso qualsiasi indirizzo. Con empatia, e grande capacità introspettiva, Messner ripercorre, attraverso diari, documenti, testimonianze e fotografie, la vita straordinaria di un uomo libero, un amante della montagna, un alpinista non interessato al potere e all'ideologia, in un periodo in cui, invece, il potere e l'ideologia erano entrati di prepotenza nel mondo dello sport e dell'alpinismo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' ultimo della classe. Archeologia di un borghese critico"
Editore: Rizzoli
Autore: Carandini Andrea
Pagine: 792
Ean: 9788817156363
Prezzo: € 28.00

Descrizione:Ultimo rappresentante di un gruppo sociale ristretto, critico e illuminato, ormai quasi del tutto estinto, Andrea Carandini è uno dei maggiori archeologi contemporanei. Ha scavato per decenni le nostre sepolte civiltà, spinto dal desiderio di toccare con mano e raccontare gli aspetti meno noti di quei mondi perduti. In questa autobiografia, mosso da simile spirito, si fa antropologo e archeologo della sua classe, della sua famiglia e di se stesso. Ma nel suo sguardo rivolto al passato il lettore non troverà traccia di nostalgia. Il suo intento è quello di parlare a chi già si trova sulle rive del nuovo mondo per suggerire qualche orientamento, raccolto tra le rovine, ch'egli ritiene utile per muoversi verso il futuro. Suo padre, Nicolò Carandini, è stato il primo ambasciatore a Londra della neonata Repubblica italiana; sua madre, Elena Albertini, era la figlia del senatore Luigi Albertini, direttore del "Corriere della Sera", fatto rimuovere da Mussolini per il suo antifascismo. Pur essendosi opposto in gioventù alla borghesia "critica" da cui veniva, l'autore ora riconosce negli esempi del suo ambiente modelli ancora validi per una classe dirigente liberale e democratica. Con un piede nel Novecento e l'altro nel nuovo secolo, risale indietro, fino agli avi più remoti, mettendo mano, con meraviglia ed emozione, a una vasta messe di pubblicazioni, documenti, lettere, diari e immagini. Vagando tra le macerie, ancora quasi intatte, di quello che è stato il suo mondo, incita a conservare il buono ereditato per evitare una nuova epoca di barbarie. Dagli avi agli eredi, Andrea Carandini traccia in queste pagine il bilancio di una vita intera, piena, fortunata ma non priva di inciampi e travagli (ha alle spalle dieci anni di analisi freudiana). Così, alterna capitoli narrativi, dove ci racconta tutte le sue età - il bambino, il giovane, l'uomo maturo e il vecchio -, a capitoli di impronta decisamente saggistica. La memoria, infatti, non si limita a restituire eventi nudi ma li rielabora alla luce di una profonda riflessione che tenta di dipanare verità e significati inaspettati nell'aggrovigliato gomitolo dell'esistenza. "L'ultimo della classe" è più di una semplice autobiografia: il suo procedere a spirale avvince e sorprende per l'inesauribile capacità di immergersi in cose sparse, che sparse in realtà non sono.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Lettere d'amore"
Editore: Mondadori
Autore: Hölderlin Friedrich, Gontard Susette
Pagine: 208
Ean: 9788804728610
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Moglie di un banchiere, lei è bella, colta, sensibile. Poeta di grandi speranze, lui è il precettore del figlio. Nel drammatico triangolo amoroso il denaro si oppone all'arte: ma tra il poeta e il banchiere sta una giovane madre perdutamente innamorata. L'amore tra Susette Gontard e Friedrich Hölderlin ha acceso la fantasia di artisti e scrittori: intorno al destino infelice dei due si diffonderà l'aura romantica di un amore tragico perché assoluto. Le lettere di lei saranno pubblicate come "lettere di Diotima", scritte cioè dalla musa ispiratrice e non da una donna in carne e ossa. A lungo banalizzata come una tipica fiaba romantica, la vicenda reale della coppia rivive in questo epistolario, svelando una figura modernissima di donna colta, intelligente e appassionata, che non teme di misurarsi con il suo interlocutore sul piano dei sentimenti oltre che su quello letterario e filosofico.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Attilio Tamaro: il diario di un italiano (1911-1949)"
Editore: Rubbettino Editore
Autore: Rossi Gianni Scipione
Pagine: 1070
Ean: 9788849866131
Prezzo: € 49.00

Descrizione:Triestino di origine istriana, giornalista, storico, diplomatico, Attilio Tamaro (1884 -1956) è stato uno dei massimi protagonisti dell'irredentismo giuliano. Autore prolifico di saggi storici e politici, ha lasciato inedito il suo diario privato, che si sviluppa dalla Trieste austroungarica del 1911 alla guerra vinta, attraversa il fascismo per superare la fine del regime e affacciarsi nella guerra civile e nella ricostruzione. Un grande e intenso affresco - privo di filtri - su quasi quarant'anni di storia italiana ed europea. Di cultura nazional-patriottica, monarchico, volontario nella Grande Guerra, teorico del nazionalismo, aderì al fascismo nel 1922. Contrario all'antisemitismo, fu espulso dal Pnf nel 1943, non aderì alla Rsi e da neo-irredentista tornò a difendere l'italianità di Trieste e delle terre adriatiche. Nel diario le sue analisi, i retroscena politici e gli incontri con centinaia di persone, da Giolitti a Salandra, da D'Annunzio a Mussolini, da Grandi a Federzoni, da Balbo a Bottai. E ancora, intellettuali, politici e diplomatici incrociati nel suo peregrinare tra Trieste, Roma, i Balcani, Vienna, Parigi, Londra, Fiume, Amburgo, Helsinki, Mosca, Leningrado e Berna. Il diario è introdotto da una biografia basata sullo scandaglio di documenti e carteggi, presenti in diversi fondi archivistici. Ne emerge la complessa e tormentata personalità di un uomo di grande cultura, capace di dialogare a tutto campo. Margherita Sarfatti così gli dedica il suo Dux: «Ad Attilio Tamaro, italianissimo figlio di Trieste, nel nome di Trieste, madre della mia madre, offre con amicizia». «Ho letto - scrive Tamaro a Umberto Saba - le tre poesie con eguale piacere: mirabile mi sembra La preghiera dell'angelo custode dove l'episodio è ricordato con arte purissima ed è poi elevato a una vasta significazione. Attendo vivamente l'annunciato volume di poesia». Tamaro è in relazione con tutti i protagonisti dell'irredentismo triestino, istriano e dalmatico, in particolare Camillo Ara, Mario Alberti, Giorgio Pitacco, Salvatore Segré Sartorio, Fulvio Suvich, Francesco Salata. Intensi i suoi rapporti con Eugenio Balzan, Camillo Castiglioni, Francesco Coppola, Mario Missiroli, Giuseppe Volpi di Misurata. Feroci le sue critiche a Galeazzo Ciano «satrapo orientale» - e a Mussolini che, dopo averlo ammirato, quando nasce la Rsi definisce «il farneticante di lassù». Nella biografia emerge anche la figura del figlio di Tamaro, Tullio, che nel 1942 entra nel Pci clandestino milanese e con Emilio Sereni rappresenterà il partito nel Cln regionale lombardo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ho amato tutto"
Editore: Pacini Editore
Autore: Conticini Paolo
Pagine:
Ean: 9788869958984
Prezzo: € 18.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La mia Oceania"
Editore: Gruppo Albatros Il Filo
Autore: Martuscelli Alessia
Pagine: 794
Ean: 9788830637436
Prezzo: € 28.50

Descrizione:Roma, luglio 2015. Il sogno di Alessia può cominciare, destinazione Australia. A soli ventitré anni una ragazza come tante altre decide di andare molto lontano nel globo, in un luogo che da sempre l'ha affascinata. Il suo desiderio più grande è cambiar vita, le sue passioni sono il surf, l'equitazione e l'arte, la sua forza la curiosità. Ma a far compagnia ad Alessia, soprattutto nelle prime settimane della sua esperienza in una terra tanto lontana da casa, sono anche le paure, le insicurezze, la sua identità da scoprire. "La mia Oceania" è un romanzo autobiografico che descrive luoghi naturali meravigliosi, in cui il protagonista incontrastato è l'oceano, e racconta le difficoltà che una giovane ragazza si è trovata ad affrontare, completamente da sola. Dagli ostelli alle case superaffollate, dall'atmosfera cosmopolita di Sydney all'immensa campagna australiana, la storia di Alessia è un viaggio, anche interiore, in un mondo molto diverso dal nostro, per regole, abitudini e cultura. Tra le esperienze portanti, Alessia incontrerà un ragazzo di nome Dorian con cui costruirà una relazione tanto tormentata quanto profonda e formativa per la personalità di entrambi. Un romanzo perfetto per chi è appassionato di viaggi e sogna ad occhi aperti di vivere in un'altra realtà, ma poi trova il coraggio di farlo davvero e di assaporare fino in fondo il gusto unico di un'avventura.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dietro la maschera. La mia storia"
Editore: Piano B
Autore: Fury Tyson
Pagine: 340
Ean: 9788893711210
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Raccontata con l'umorismo e la passione caratteristici di Tyson, "Dietro la maschera" è l'incredibile autobiografia di uno dei più grandi pugili del nostro tempo, che sconfiggendo la depressione e i propri demoni interiori ha dimostrato davvero una forza fuori dal comune. Fury ci descrive la scalata al titolo mondiale e la vittoria contro Klitschko, la successiva caduta nel buio della depressione e poi la sua redenzione, culminata con la riconquista del titolo contro Wilder. Nella sua autobiografia, Tyson Fury parla senza vergogna dei suoi problemi di salute mentale, e rivive la fantastica impresa del più grande ritorno nella storia dello sport. Con più di 80 foto della sua carriera.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU