Libreria cattolica

Libri - Biografie E Memorie



Titolo: "Impronte"
Editore: Delfino Carlo Editore
Autore:
Pagine: 87
Ean: 9788893611275
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Nella malattia ogni parola inizia con la maiuscola. Angoscia, Pazienza e Rinascita. Sillabe ruvide scandite su un imponente soprabito che sembra spingere contro le linee del corpo mentre la pelle perde tono e consistenza. Innumerevoli considerazioni intrecciate su una trama inattesa, e pensieri che si alternano tra le impunture delle spalle, fino a celarsi nel rinforzo del bavero per sentirsi al sicuro. E, poi, quei bottoni dal passaggio obbligato, come chiavi d'accesso alla forza interiore: uno spazio nuovo che prima non c'era. E definisce il profilo di una nuova verità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Avrò cura di me. Il mio viaggio intorno al mondo per guarire dal dolore cronico"
Editore: Sonzogno
Autore: Buckley Julia
Pagine: 409
Ean: 9788845400315
Prezzo: € 17.50

Descrizione:A Julia Buckley, giornalista e viaggiatrice, serve un miracolo. Come un quinto della popolazione europea, Julia soffre di dolori cronici. Secondo i suoi medici non c'è niente da fare, se non imparare a conviverci. Ma lei non vuole rassegnarsi, è troppo sofferente e non può permettersi di non tornare al lavoro e a una vita normale. È convinta che una soluzione debba esserci per forza, e farà di tutto per trovarla. Inizia così il suo viaggio intorno al mondo, alla ricerca di un metodo di guarigione. In questa sua odissea della speranza incontrerà professionisti della medicina tradizionale e di quella alternativa, ed esplorerà le frontiere tra fede, scienza e psicologia. Dalla terapia neuroplastica a San Francisco alla marijuana per uso medico in Colorado, dai rituali vudu nell'isola di Haiti alla "chirurgia spirituale" brasiliana: Julia vuole provare tutto, senza trascurare nemmeno Lourdes e le reliquie di Padre Pio. Al termine di questo pellegrinaggio durato quattro anni - tra ciarlatani e guaritori veri, ragione e follia, scienza e magia - l'autrice ha voluto raccontare il suo cammino verso la guarigione, con un reportage avventuroso e personale che solleva interrogativi di fondo sul rapporto tra medico e paziente, tra dolore e cervello, tra i nostri mali e la tenace volontà di combatterli.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La mia Dinamo dietro le quinte"
Editore: Delfino Carlo Editore
Autore: Citrini Paolo
Pagine: 232
Ean: 9788893611220
Prezzo: € 25.00

Descrizione:Questo libro è fatto di aneddoti, storie, personaggi. Un percorso di sopravvivenza sportiva, di delusioni e di grandi trionfi. Una escalation di emozioni e racconti vissuti all'interno dello spogliatoio, il riscatto di un'Isola attraverso i successi sportivi. Il destino, le coincidenze, il filo sottile che ha legato le vittorie e le sconfitte della Dinamo dal suo esordio fino al massimo campionato. I colpi mancati, le trattative, i momenti vissuti in panchina nelle più importanti sfide. Il rapporto tra allenatori, giocatori e società; i retroscena, i riti, le vigilie delle finali che hanno segnato la storia di questa società; le scelte e i capricci dei campioni, la costruzione di una mentalità vincente, di un'azienda vera e propria; i sogni di una terra, l'identità di un popolo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il nido di vetro"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Giuliana Arena
Pagine: 176
Ean: 9788892217065
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Nel 2011 il secondo figlio dell'autrice nasce con più di tre mesi di anticipo e un peso di 830 grammi. Alcuni anni dopo, Giuliana Arena decide di raccontare, in questo mémoire, il lungo e difficile percorso nella Terapia Intensiva Neonatale. L'intento è di mettere a fuoco il vissuto di una madre che si trova, inaspettatamente, in un mondo del quale neanche sospettava l'esistenza, a lottare con il suo bambino per la sopravvivenza e per una vita dignitosa. Le emozioni contrastanti, la solidarietà con le altre mamme, la strana normalità che si crea in un luogo di regole diverse e lontane da quelle a cui siamo abituati, gli alti e bassi, la gioia per progressi minimi, che assumono lì dentro un valore immenso, la relazione complessa con la vita all'esterno, con l'altro figlio, con il compagno, il rapporto con i medici e gli infermieri, particolare e denso di umanità: tante storie di disperazione, ma soprattutto di speranza, intrecciatesi a quella dell'autrice. Il racconto si chiude con la fine di quel percorso, che ha portato il piccolo Matteo a casa, lasciando nella sua famiglia la consapevolezza di aver compiuto un viaggio straordinario nel mistero della vita.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Liliana Segre. Il mare nero dell'indifferenza"
Editore: People
Autore:
Pagine: 156
Ean: 9788832089011
Prezzo: € 12.00

Descrizione:La testimonianza di Liliana Segre e il suo messaggio politico in un saggio di Giuseppe Civati che riprende, con grande cura, le sue parole e i suoi insegnamenti, in occasione della nomina a senatrice a vita da parte del Presidente Mattarella. Segre fu espulsa dalla scuola nel 1938. Fu clandestina, chiese asilo e fu respinta. Il 30 gennaio del 1944 fu deportata ad Auschwitz insieme a suo papà Alberto, che non sopravvisse al lager. Negli ultimi trent'anni, diventata nonna, ha promosso una straordinaria campagna contro l'indifferenza e contro il razzismo, in tutte le sue forme e le sue articolazioni. Le sue parole nitide, forti, indiscutibili sono un messaggio rivolto alle ragazze e ai ragazzi, suoi «nipoti ideali», perché non si perdano mai i diritti e il rispetto per le persone.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il sapore dei ricordi. Ritratto in cucina di una famiglia di San Rossore"
Editore: ETS
Autore: Donati Gabriella
Pagine: 98
Ean: 9788846754523
Prezzo: € 10.00

Descrizione:"Può la cucina essere trama della storia? Nel 'Ritratto in cucina' sono evocate tradizioni culinarie che si mescolano e si alternano: dalla cucina materna versiliese, contadina e di quasi sussistenza, a quella paterna di San Rossore, arricchita dal fascino della cucina del re. La tradizione di cui si è testimoni è conservata con cura e trasportata altrove: la nonna-incantatrice che 'crea' il burro, il padre inventore dei 'perduti' pinguini di castagne, la mamma docile e precisa mentre uccide e spezzetta il coniglio per offrirlo fritto. La cucina è il luogo dove si raccontano il quotidiano e le stagioni della vita, dove si trasformano gli ingredienti con sapienza e raffinatezza, riecheggiate da una scrittura altrettanto raffinata e sapientemente evocativa. Attorno alla tavola si celebra la vita e gli innesti di nuovi cibi ne rinvigoriscono la trama. È giostra festosa e intrigante, rito quotidiano - quasi solo femminile - ed è sempre atto d'amore." (Maria Mazzei)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Santi, perché no? Educhiamo come don Bosco"
Editore: Elledici
Autore: Russo Claudio
Pagine: 120
Ean: 9788801065244
Prezzo: € 8.00

Descrizione:Tutta la vita e l'opera di Don Bosco è tesa verso un obiettivo: educare i giovani alla santità. Questo libro presenta don Bosco come educatore, attraverso le testimonianze dei suoi ragazzi e dei primi salesiani che vissero al suo fianco. Il testo è scandito dai temi su cui Don Bosco ha fondato il suo stile educativo: fiducia in Dio e nella Provvidenza, umiltà, povertà, preghiera, accoglienza, pazienza, devozione mariana, prudenza, amore per il prossimo. Ogni capitolo è composto di tre parti: il racconto dei testimoni, domande per riflettere e una "proposta d'azione". Presentazione di Fabio Attard.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Santi napoletani"
Editore: Elledici
Autore: Russomanno Eugenio
Pagine: 160
Ean: 9788801065183
Prezzo: € 12.00

Descrizione:La tradizione religiosa di Napoli è conosciuta in tutto il mondo soprattutto grazie al prodigio del sangue di san Gennaro. In pochi sanno che la città vanta un numero incredibile di testimoni della fede, da sant'Aspreno, primo vescovo napoletano, a Nunzio Sulprizio e Vincenzo Romano, canonizzati da papa Francesco nel 2018. Questo libro di brevi biografie illumina una galleria di uomini e donne, santi e beati che sono nati, hanno vissuto e operato nella città sul Golfo: non solo una raccolta di dati biografici, ma anche dettagli sulla scelta vocazionale e sul tipo di apostolato svolto. Presentazione del card. Crescenzio Sepe, arcivescovo metropolita di Napoli.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Filippo Crispolti"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Matteo Baragli
Pagine: 432
Ean: 9788837232214
Prezzo: € 33.00

Descrizione:Che cosa si intende per ideologia "clerico-fascista"? Quali furono i rapporti tra Santa Sede e fascismo? È possibile rispondere a queste domande ripercorrendo la biografia di Filippo Crispolti. Intellettuale, giornalista, esponente di spicco del movimento cattolico di inizio Novecento e direttore di quotidiani tra cui «Avvenire», Crispolti aderì al Partito popolare italiano prima e al fascismo poi. Fu uno dei massimi interpreti di quel cattolicesimo nazionale emerso a metà Ottocento e consolidatosi con il Regime fascista e grazie alla politica filo-cattolica inaugurata da Mussolini. Una prospettiva inedita che aggiorna - grazie a recenti ritrovamenti archivistici - il dibattito storiografico in merito al tortuoso incontro tra cattolici italiani e idea di nazione e al coinvolgimento delle destre cattoliche nel consolidamento del fascismo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Carteggio 1952-1956"
Editore: Laterza
Autore: Alvaro Corrado, Laterza Vito
Pagine: 72
Ean: 9788858134788
Prezzo: € 14.00

Descrizione:«Caro Dott. Laterza, Brancati mi informò del Suo interessamento per un mio libro di saggi che era stato annunziato.» Comincia così la lettera del 2 luglio 1952 che inaugura un intenso scambio epistolare tra Corrado Alvaro e Vito Laterza. In quattro anni i due discutono con passione di numerosi progetti editoriali, nessuno dei quali mai andato in porto: da una raccolta di articoli sul Mezzogiorno a una collana dedicata alla narrazione della società contemporanea, fino a un saggio per i dieci anni dalla Liberazione. Progetti e proposte che fanno da sfondo a uno straordinario spaccato dell'Italia degli anni Cinquanta, da cui emerge un paese ancora in bilico tra i problemi del dopoguerra e le speranze per una nuova e più autentica cultura democratica. In appendice al libro alcune lettere inedite di Vitaliano Brancati, Achille Battaglia e Adolfo Battaglia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Come sono cambiato"
Editore: Claudiana
Autore: Karl Barth
Pagine: 128
Ean: 9788868981808
Prezzo: € 12.50

Descrizione:Nata dalle sollecitazioni della rivista americana “The Christian Century”, questa breve autobiografia di Karl Barth – tre decenni di vita e pensiero dal 1928 al 1958 – è corredata da un Prologo e un Epilogo che la inquadrano nell’insieme del percorso esistenziale e teologico dell’autore, dalla formazione all’ultimo decennio di vita, facendone un’introduzione semplice ed efficace al teologo probabilmente più significativo del secolo scorso. Pubblichiamo questo volumetto anche come piccolo contributo alle celebrazioni barthiane del 2019: centenario della pubblicazione della prima versione del commento all’Epistola ai Romani e cinquantesimo anniversario della morte del teologo (10 dicembre 1968). Nel 1938, la rivista americana “The Christian Century” chiese a Karl Barth (1886-1968) un resoconto dell’evoluzione del suo pensiero nel decennio appena trascorso. La richiesta fu ripetuta nel 1948 e nel 1958: ne risultò un agile e interessante autoritratto del grande teologo nella fase centrale del suo percorso. Accompagnato da un sintetico apparato critico, esso costituisce una delle fonti principali per la ricostruzione di alcuni aspetti dell’evoluzione della teologia di Barth, ma anche un documento umano e letterario di notevole interesse: dall’insegnamento universitario alla politica, senza dimenticare gli aspetti privati e familiari, le dimensioni di un’esistenza ricca di sfaccettature sono tratteggiate con piglio energico e senso dell’umorismo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Fabrizio De André in concerto"
Editore: Giunti Editore
Autore: Zanetti Franco, Sassi Claudio
Pagine: 192
Ean: 9788809881389
Prezzo: € 9.90

Descrizione:Gli autori hanno compiuto una rara indagine sul Fabrizio De André in scena, partendo dalla sua proverbiale "paura del palcoscenico" per disegnare l'affresco esteso delle sue otto tournées e delle avventure buffe, strane, belle accadute in venti e più anni. Si parte dalla contestata esibizione alla Bussola del 1975 e dai primi concerti "militanti", si passa alle scandalose nozze fra rock e canzone con la PFM e si approda a "Creuza de mä" e agli spettacoli sempre più sofisticati con la musica di "Le nuvole" e "Anime salve"; fino all'ultima volta che Fabrizio scese da un palco, quel 24 agosto del 1998 a Saint-Vincent. Una ricerca puntigliosa e appassionata, basata sui resoconti "in diretta" dei media dell'epoca e sulle memorie di musicisti che hanno accompagnato Faber in scena e di molti che lo hanno incontrato, conosciuto, frequentato. Intervistati apposta per questo libro, offrono informazioni spesso inedite che rivelano sfaccettature sorprendenti dell'uomo e dell'artista. Un tesoro ricchissimo: date, scalette, storie, aneddoti, locandine, rari memorabilia. E soprattutto lui, Fabrizio, con i suoi lucidi ragionamenti sul fare musica, con i suoi slanci e le sue paure.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Noi, bambine ad Auschwitz. La nostra storia di sopravvissute alla Shoah"
Editore: Mondadori
Autore: Bucci Andra, Bucci Tatiana
Pagine: 134
Ean: 9788804708254
Prezzo: € 17.00

Descrizione:La sera del 28 marzo 1944 i violenti colpi alla porta di casa fanno riemergere negli adulti della famiglia Perlow antichi incubi. La pace trovata a Fiume, dopo un lungo peregrinare per l'Europa cominciato agli inizi del Novecento in fuga dai pogrom antiebraici, finisce bruscamente: nonna, figli e nipoti vengono arrestati e, dopo una breve sosta nella Risiera di San Sabba a Trieste, deportati ad Auschwitz-Birkenau, dove molti di loro saranno uccisi. Sopravvissute alle selezioni forse perché scambiate per gemelle o forse perché figlie di un padre cattolico, o semplicemente per un gioco del destino, le due sorelle Tatiana (6 anni) e Andra (4) vengono internate, insieme al cugino Sergio (7), in unKinderblock, il blocco dei bambini destinati alle più atroci sperimentazioni mediche. In questo libro, le sorelle Bucci raccontano, per la prima volta con la loro voce, ciò che hanno vissuto: il freddo, la fame, i giochi nel fango e nella neve, gli spettrali mucchi di cadaveri buttati negli angoli, le fugaci visite della mamma, emaciata fino a diventare irriconoscibile. E sempre, sullo sfondo, quel camino che sputa fumo e fiamme, unica via da cui «si esce» se sei ebreo, come dicono le guardiane. L'assurda e tragica quotidianità di Birkenau penetra senza altre spiegazioni nella mente delle due bambine, che si convincono che quella è la vita «normale». Il solo modo per resistere e sopravvivere alla tragedia, perché la consuetudine scolora la paura. Finché, dopo nove mesi di inferno, ecco apparire un soldato con una divisa diversa e una stella rossa sul berretto. Sorride mentre offre una fetta del salame che sta mangiando: è il 27 gennaio 1945, la liberazione. Che non segna però la fine del loro peregrinare. Dovrà passare altro tempo prima che Tatiana e Andra ritrovino i genitori e quell'infanzia che è stata loro rubata. Le sorelline trascorreranno ancora un anno in un grigio orfanotrofio di Praga e alcuni mesi a Lingfield in Inghilterra, in un centro di recupero diretto da Anna Freud, dove finalmente conosceranno la normalità. Secondo le stime più recenti ad Auschwitz-Birkenau vennero deportati oltre 230.000 bambini e bambine provenienti da tutta Europa, solo poche decine sono sopravvissuti. Questo è lo struggente racconto di due di loro.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il ragazzo di Auschwitz"
Editore: Newton & Compton
Autore: Ross Steve
Pagine: 284
Ean: 9788822725608
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Il 29 ottobre 1939 la vita di Szmulek Rozental cambia per sempre. I nazisti marciano sul villaggio dove abita, in Polonia, distruggendo le sinagoghe e cacciando i rabbini. Due persone muoiono durante quel primo giorno di saccheggio, ma il peggio deve ancora arrivare. Molto presto tutta la sua famiglia sarà uccisa, e Szmulek, a soli otto anni, è costretto ad affrontare l'incubo dell'Olocausto. Con tenacia e determinazione e grazie all'aiuto di altri prigionieri, sopravvive ad alcuni tra i più letali campi dí concentramento, tra cui Dachau, Auschwitz, Bergen Belsen. Stuprato, picchiato, sottoposto per sei anni a ogni genere di privazione, vede la sua famiglia e i suoi amici morire. Ma essere riuscito a sopravvivere a questo inferno lo ha spinto a combattere per raccontare alle generazioni future gli errori che non dovranno mai più essere commessi. Dopo la liberazione da parte degli americani, si è trasferito a Boston dove, sotto il nome di Steve Ross, ha cominciato una nuova vita, lavorando costantemente per tenere viva la memoria degli orrori delle persecuzioni. Questo libro è la sua testimonianza.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La serva di Dio Domenica crocifissa «Nina» Lolli"
Editore: Velar
Autore: Noviello Massimiliano
Pagine: 46
Ean: 9788866716266
Prezzo: € 4.00

Descrizione:San Donaci (BR). Domenica Crocifissa Lolli, soprannominata famigliarmente "Nina", nasce il 14 settembre 1911. Da giovane conduce un'esistenza semplice e dedita all'orazione; ama molto dedicarsi al ricamo. Affascinata dalla figura di san Francesco d'Assisi, nel 1931, Nina avverte la chiamata del Signore alla consacrazione e decide di entrare nel Terz'Ordine Francescano; nel 1932, a Campi Salentina (Lecce), inizia il percorso di noviziato; nel 1935, pronuncia con gioia il suo "sì" definitivo al Signore. Nella sua vita umile, scandita dalla preghiera e dal lavoro quotidiano, Nina si dedica all'ascolto di quanti cercano in lei un sostegno e un conforto. Durante la guerra, conosce Padre Pio ed è da lui considerata sua "figlia spirituale". Dal 1948 al 1962, Nina guida con impegno ed entusiasmo la "congregazione" del Terz'Ordine Francescano di San Donaci. Nell'elezione canonica del nuovo discretorio (1962) viene eletta "discreta". Sviluppa una particolare devozione a "Gesù Piccolino" e alla Vergine Maria e consolida un legame speciale con la città mariana di Pompei. Malgrado gli ultimi anni della sua vita siano segnati dalla malattia invalidante, "Mamma Nina" continua la sua missione nel dispensare amore, accogliendo ogni giorno persone nella sua casa per la preghiera in comune. All'alba del 27 settembre 2006, Nina Lolli spira dolcemente, circondata dall'affetto delle persone a lei più care. Prefazione di Caliandro Domenico.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Charlotte Salomon. I colori dell'anima"
Editore: Becco Giallo
Autore: Ferramosca Ilaria
Pagine: 126
Ean: 9788833140445
Prezzo: € 17.00

Descrizione:CHARLOTTE SALOMON (Berlino, 16 aprile 1911-Auschwitz, 10 ottobre 1943) è una giovane pittrice ebrea in lotta con un destino che ha già segnato le donne della sua famiglia, facendole conoscere la depressione e il suicidio. Nel momento di maggior disperazione, Charlotte trova nella parte più profonda di sé, nel dolore e nella follia, la forza creativa per reinventare la sua vita: in poco meno di due anni produce «Vita? o Teatro?», un'opera in 1.300 fogli in cui si incrociano pittura, scrittura, teatro e musica. È il racconto della sua infanzia, degli studi, dei suicidi della nonna e della madre, delle sue relazioni amorose e del Nazismo. Perseguitata proprio dai nazisti in Germania, si rifugia in Francia. Ma dopo un rastrellamento della Gestapo, la morte da cui fuggiva attraverso l'arte la raggiunge nell'inferno di Auschwitz, a soli 26 anni. Prefazione di Claudia Bourdin.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I confini dell'anima non troverai"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore: Reinhold Messner
Pagine: 256
Ean: 9788868795504
Prezzo: € 19.00

Descrizione:Per molti Reinhold Messner è il «duro» che sfida se stesso e la natura, l'uomo che «va ai limiti», il «lupo solitario» che vaga per le più grandi lande montuose e desertiche della Terra. Da altri, invece, è considerato «egocentrico», «svitato», se non addirittura insopportabile per la sua smania di protagonismo. Ben più interessante però è solo quando ogni etichetta viene tolta, veli e maschere cadono, mostrando una persona per quella che è al di là di ogni cliché. In queste conversazioni con Michael Albus, un esploratore dei confini del mondo e dei confini dell'anima fa un bilancio della sua vita, dei suoi successi, ma anche dei suoi dubbi e delle sue sconfitte; parla di alpinismo, di politica, del mondo contemporaneo, della sua famiglia, della sua terra, di religione. Un pensiero critico, ponderato, onesto.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Un gesuita e i suoi censori"
Editore: Carocci
Autore: Paolo Fontana
Pagine:
Ean: 9788843094073
Prezzo: € 13.00

Descrizione:Il gesuita Isaac-Joseph Berruyer (1681- 1758) ci ha lasciato un’imponente produzione di parafrasi commentate della Sacra Scrittura che, se hanno ottenuto all’epoca un grande successo, sono state anche attaccate e condannate da Roma. Ricostruendo il dibattito suscitato dalle opere di questo esegeta “paradossale”, senza pretendere di esaurire la figura di Berruyer e della sua ricezione, questo studio si propone di affrontare la storia della sua censura e le modalità di costruzione della stessa.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dal cortile al castello. Storia di un medico"
Editore: Pendragon
Autore: Tinarelli Giulio
Pagine:
Ean: 9788833640617
Prezzo: € 12.00

Descrizione:La storia di un medico, della sua carriera professionale, delle sue esperienze come volontario, ma soprattutto la storia di un uomo e dei suoi affetti, della sua famiglia. Un racconto che parte da lontano - dagli anni dell'infanzia - in cui le emozioni vissute, le vicende personali si intrecciano a quelle politiche, religiose, sociali e culturali degli ultimi cento anni del nostro Paese, e non solo. Un amarcord tenero, e a tratti un po' nostalgico, con punte di sottile ironia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "365 giorni con Luisa Piccarreta"
Editore: Edizioni Segno
Autore:
Pagine: 140
Ean: 9788893183994
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Questo libretto contiene 365 pensieri di spiritualità tratti dagli scritti di Luisa Piccarreta e, in appendice, diverse preghiere sia composte da lei stessa sia ispirate dai suoi Quaderni. Dopo aver letto il pensiero quotidiano e aver fatto qualche minuto di meditazione su di esso è bene concludere con una di queste preghiere.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il bambino senza nome"
Editore: Piemme
Autore: Kurzem Mark
Pagine: 442
Ean: 9788856670028
Prezzo: € 18.50

Descrizione:Mark ha da poco iniziato la sua vita da ricercatore a Oxford quando suo padre Alex bussa alla sua porta con un angoscioso segreto da confessare. I brandelli di quel segreto sono rinchiusi in una logora valigia che custodisce i ricordi evanescenti e ossessionanti che per quasi settant'anni suo padre ha cercato di seppellire sotto il peso dell'oblio, mentre brandelli di immagini confuse riaffioravano dal buco nero della memoria. Tocca a Mark ora aiutare suo padre a ricostruire la sua storia, l'epopea tragica e assurda, incredibile eppure drammaticamente reale, di un bambino bielorusso ebreo di cinque anni che è scampato avventurosamente allo sterminio della sua famiglia e del suo villaggio, ha vagato per nove mesi da solo nei boschi, tra la neve e i lupi, è stato catturato da un'unità lettone filonazista, è stato portato davanti al plotone di esecuzione e lì, le spalle contro il muro della scuola, ha rivolto al sottoufficiale che stava per premere il grilletto una strana, perfetta domanda da bambino: «Puoi darmi un pezzo di pane, prima di spararmi?». È stata quella strana domanda a salvargli la vita, anche se non è bastata a preservarlo dalle beffe del destino: le SS decidono di prendere quel bambino dai capelli biondissimi e dagli occhi cerulei come loro mascotte, per farne una mascotte da utilizzare per la propaganda. Ora vuole ricordare, Alex, ritrovare le sue radici, la sua famiglia, il suo passato, vuole sapere tutto, anche il suo nome, perché quello con cui è cresciuto, si è sposato, ha generato tre figli, Alex Kurzem, non è che il nome falso che gli diedero su un foglio di via.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I bambini ci guardano. Una esperienza educativa controvento"
Editore: Sellerio Editore Palermo
Autore: Lorenzoni Franco
Pagine: 121
Ean: 9788838938955
Prezzo: € 14.00

Descrizione:«La scuola deve essere un po' meglio della società che la circonda, se no cosa ci sta a fare?». Un maestro, i suoi piccoli alunni, un paese umbro di duemila anime e il mondo che irrompe con le sue tempeste dentro un'avventura pedagogica innovativa. L'attrito, lo scontro a volte, tra una educazione improntata all'apertura e la società in cui si diffondono con energia inattesa diffidenza, rancore e odio verso chi arriva: «Come educare alla convivenza quando nuovi veleni si diffondono nel piccolo villaggio in cui abitiamo e, ancor più, nel grande villaggio mediatico planetario nel quale siamo immersi?». E al fondo l'amarezza con cui si avverte che ciò che unisce, acquieta e rallegra è troppo debole spesso, e che il sospetto può vincerla sull'attitudine amichevole e curiosa verso ciò che è insolito e sorprendente. Il maestro Franco Lorenzoni nei suoi libri racconta il tempo quotidiano delle classi elementari dove insegna. Lo fa unendo il diario di esperienze didattiche vive, ricche di continui dialoghi tra bambine e bambini, con una grande quantità di storie e ritratti individuali. Al centro delle cronache de "I bambini ci guardano" c'è la scoperta del dramma dell'emigrazione, suscitata dalla foto del piccolo Aylan, trovato esanime sulla spiaggia di un'isola greca, evocata in classe da una bambina. A partire da quella immagine e da una ricerca rigorosa intorno ai dati del migrare oggi, la classe allarga il lavoro e la riflessione su violenza, guerra e discriminazioni nella storia, confrontandosi anche con l'arrivo in paese e la controversa ospitalità di una decina di profughi. Ed è presente in questo libro una piega riflessiva di intimo bilancio. La radicalità della crisi pubblico-privata, emersa prepotentemente in questi anni, è esposta nella maniera giocosa, semplice ed elementare, con cui i bambini scoprono le carte del mondo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Fisica e fisici a Pisa nel '900"
Editore: Pisa University Press
Autore:
Pagine: 501
Ean: 9788833390888
Prezzo: € 45.00

Descrizione:Soprattutto a partire dai primi anni '50 lo straordinario incremento quantitativo delle attività di ricerca in Fisica a Pisa non è più stato accompagnato da un'opera di sistematica stesura di relazioni e saggi di natura storico-documentaria volti a inquadrare tali attività in un contesto articolato ma coerente. A fronte di una grande mole di articoli ricerca pubblicati in riviste nazionali e internazionali, nessun lavoro di ricognizione e di classificazione di tale materiale è mai stato effettuato, e le stesse biografie scientifiche dei protagonisti di quella stagione sono affidate quasi soltanto a trascrizioni di interviste e a brevi necrologi. Il principale obiettivo del progetto è quindi quello di raccogliere i contributi e le testimonianze di quanti, per motivi di ricerca o per diretta partecipazione agli eventi, siano stati in grado di fornite documentazione relativa alle numerose importanti attività scientifiche svoltesi a Pisa e altrove con il determinante contributo dei fisici pisani. La ricognizione e la presentazione delle ricerche già effettuate e delle informazioni ancora reperibili appare preliminare ed essenziale ai fini dell'avvio e del futuro completamento di un'iniziativa certamente ambiziosa ma culturalmente indispensabile al fine di salvaguardare la memoria storica di un periodo per molti aspetti cruciale per lo sviluppo della Fisica non soltanto pisana e nazionale. Infatti alcuni dei risultati conseguiti nel Novecento con l'importante contributo dei fisici pisani sono stati poi determinanti ai fini di alcune scoperte fondamentali degli ultimi anni, come il bosone di Higgs e le onde gravitazionali. Destinatari della pubblicazione potranno essere, oltre agli specialisti direttamente interessati alla storia della Fisica, docenti, ricercatori, studenti ed ex studenti dell'area pisana che desiderino ritrovare la cronaca degli eventi e le radici della propria formazione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Diario. Le stesure originali"
Editore: Mondadori
Autore: Frank Anne
Pagine: 500
Ean: 9788804707424
Prezzo: € 13.00

Descrizione:28 marzo 1944. Il governo olandese in esilio lancia via radio un appello ai connazionali perché conservino ogni testimonianza utile a raccontare ciò che sta accadendo nei Paesi Bassi occupati dai nazisti. Ad ascoltarlo c'è un'adolescente ebrea che vive ad Amsterdam in un nascondiglio. Da grande vuole fare la giornalista o la scrittrice, e da circa due anni tiene un diario: un testo intimo, destinato solo a sé. Ma a partire da quel giorno la "bambina di Amsterdam" si dedica consapevolmente a riscrivere il diario, proprio per conferirgli quel valore eterno. Preziosa fonte storiografica e precoce laboratorio di scrittura, il Diario, nella sua duplice redazione (A e B), mette in luce tutta la valenza umana e letteraria di un «libro composto sul confine dell'abisso». Introduzione di Alberto Cavaglion.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Sant'Antonio Maria Claret. Vescovo missionario"
Editore: Velar
Autore: Taroni Massimiliano
Pagine: 47
Ean: 9788866716167
Prezzo: € 4.00

Descrizione:1. Sallent (Spagna). Antonio Maria Claret nasce il 23 dicembre 1807. A diciott'anni si trasferisce a Barcellona, dove nel 1828, dopo una profonda crisi esistenziale, decide di abbandonare tutto e consacrarsi al Signore. 2. Vic (Spagna). Nel 1829 entra in seminario a Vic. Il 13 giugno 1835, Antonio Claret è ordinato sacerdote. Svolge l'incarico di vice-parroco e poi di parroco nella sua parrocchia nativa di Sallent. Nel 1839 rinuncia alla parrocchia per dedicarsi all'attività missionaria. Dopo una breve esperienza tra i Gesuiti e nella parrocchia di Viladrau, nel gennaio 1841 si mette a disposizione del suo Vescovo per le missioni popolari. Il 9 luglio 1841, la Santa Sede dà a don Antonio Claret il titolo di "missionario apostolico". A Vic, il 16 luglio 1849 fonda una nuova Congregazione, i "Missionari Figli del Cuore Immacolato di Maria". 3. Santiago (Cuba). Viene nominato Arcivescovo di Santiago di Cuba e alla fine del 1850 parte alla volta dell'isola, dove dedicherà tutte le sue energie e tutta la sua carità per il gregge affidatogli. Qui fonda le "Religiose di Maria Immacolata". 4. Madrid (Spagna). Nel 1857 è richiamato in patria, come confessore personale della regina. Mons. Claret non rimane chiuso a corte ma intraprende anche una costante opera di predicazione a religiosi e religiose e alla popolazione. 5. Parigi (Francia). Nel 1868 deve seguire la famiglia reale in esilio a Parigi. 6. Roma. Dal 1869 al 1870 partecipa al Concilio Vaticano I a Roma. 7. Narbona (Francia). Mons. Claret si spegne serenamente il 24 ottobre 1870, nell'abbazia di Fontfroide presso Narbona.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU