Libreria cattolica

Libri - Biografie E Memorie



Titolo: "Matite sbriciolate. I militari italiani nei lager nazisti: un testimone, un album, una storia comune"
Editore: Rubbettino Editore
Autore: Bartolo Colaleo Antonella
Pagine: LXIV-305
Ean: 9788849856958
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Furono 650 mila i militari italiani che dopo l'8 settembre 1943 dissero di no al Mussolini di Salò e a Hitler per restare fedeli alla loro Patria: per questo furono internati nei campi di prigionia tedeschi e lì furono da quasi tutti dimenticati. Quelli che sopravvissero, quando nell'aprile 1945 cadde il nazismo e finì la guerra, tornarono in Italia e i più si rinchiusero in se stessi, cercando di dimenticare. Passò quasi mezzo secolo prima che le ricerche degli storici e alcune testimonianze dirette facessero luce sui sacrifici, i meriti, la resistenza di quei soldati e ad essi venissero finalmente riconosciuti onore e gratitudine. Questa è la storia di uno di loro in cui si rispecchia la storia di tutti, il capitano Antonio Colaleo, che visse quei due anni negli stessi lager dello scrittore Giovanni Guareschi e dell'attore Gianrico Tedeschi e li documentò attraverso 34 disegni tratteggiati e colorati con le sue "matite sbriciolate". Quei disegni erano il ricordo di cui più andava orgoglioso Nonno Antonio, come in famiglia tutti chiamavano il capitano Colaleo. La nuora Antonella Bartolo è partita proprio dai disegni per raccogliere altri ricordi di Nonno Antonio e ripercorrere il suo viaggio, ordinando con chiarezza e precisione le ricerche degli storici, incontrando gli ultimi testimoni, confrontando memorie scritte e fotografiche, visitando i luoghi della detenzione per verificare cosa resti di quella Storia. Così nel libro si intrecciano passato e presente e si sviluppa un racconto di grande umanità: oltre il documento, la presa diretta con la voce, gli occhi, il cuore di uomini che hanno lottato per coerenza con le proprie convinzioni, per garantire un domani di dignità e libertà a se stessi, ai propri cari, al Paese. Una lettura che fa buona memoria.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dopo la fine di un mondo. Carteggio (1885-1913)"
Editore: Rubbettino Editore
Autore: Croce Benedetto
Pagine: 206
Ean: 9788849856750
Prezzo: € 16.00

Descrizione:"Il carteggio tra Benedetto Croce e Donato Jaja, che viene qui presentato per la prima volta nella versione integrale, rappresenta il documento di un passaggio di epoca, di una transizione non breve e per nulla lineare nella storia della filosofia italiana. Lo scambio di lettere inizia nel 1885, nel periodo segnato dalla scomparsa dei nomi maggiori del primo idealismo - Francesco De Sanctis e Bertrando Spaventa nel 1883, Francesco Fiorentino nel 1884, Augusto Vera nel 1885 - e si conclude nel 1913, quando Croce e Gentile hanno delineato le rispettive filosofie e cominciano ad addensarsi sul cielo dell'Europa le nubi che porteranno alla conflagrazione mondiale. I germi del positivismo erano largamente penetrati nella disposizione più profonda della cultura italiana, innescando nei filosofi idealisti quel tentativo di integrazione o di semplice compromesso che ne caratterizzò molti sforzi. Tentativi di mediazione rimasti tuttavia incompiuti." (Dalla Prefazione di M. Mustè)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' enigma di Turing. Genesi e apologia di un genio matematico"
Editore: Mimesis
Autore: Gesualdo Alba Rosa
Pagine: 308
Ean: 9788857552330
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Se volessimo trovare un esempio concreto di autentica vita vissuta all'insegna dell'art pour l'art, motto dei simbolisti e decadentisti del XIX secolo, Turing sarebbe indubbiamente un caso paradigmatico che avrebbe affascinato anche il più scettico dei poeti. Figlio di un'epoca in cui il futuro stava rapidamente trasformandosi in presente, Alan Turing è stato non solo parte integrante della grande rivoluzione scientifica che ha caratterizzato buona parte del XX secolo, ma è stato egli stesso quel "futuro" che avrebbe ridisegnato completamente i contorni del pensare e del vivere umano, elevando quel servo stupido che è la macchina a un più alto gradino dell'essere, profetizzando un giorno in cui la macchina si sarebbe amalgamata con la vita umana emulandola in ogni suo aspetto. Dalla risoluzione dell'Entscheidungsproblem al gioco dell'imitazione, Turing ha riscritto le sorti del sapere e dell'agire umano preludendo a qualcosa che sarebbe andata insinuandosi sempre di più in ogni anfratto della nostra esistenza: l'informatica.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le lettere"
Editore: Storia e Letteratura
Autore: Guicciardini Francesco
Pagine: 605
Ean: 9788893592079
Prezzo: € 75.00

Descrizione:Dal 21 giugno al 31 luglio 1526, Francesco Guicciardini, luogotenente generale del pontefice, è impegnato nella preparazione del conflitto che oppone il papa, il re di Francia e non pochi stati italiani all'imperatore Carlo V. Sono i primi tempi di una guerra giudicata «facile e sicura», che risulterà invece «difficile e pericolosa». Guicciardini scrive al nunzio Altobello Averoldi a Venezia, all'ambasciatore Roberto Acciaioli in Francia e, nei cantoni Svizzeri, al castellano di Mus, a Goffredo Granges, a Gaspare Sormanno, nonché a Ennio Filonardi, vescovo di Veroli. Sollecita i rinforzi e il denaro indispensabile alle paghe. Cerca di impedire il passaggio dei lanzichenecchi. Le pagine di questo carteggio offrono un ritratto vivissimo della complessa situazione storica e politica, di cui Guicciardini e i suoi corrispondenti sono al contempo attori e spettatori.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Góngora"
Editore: Salerno Editrice
Autore: Poggi Giulia
Pagine: 347
Ean: 9788869733253
Prezzo: € 23.00

Descrizione:Illustre protagonista di una delle stagioni più felici della letteratura spagnola, Luis de Góngora nacque a Cordova nel 1561 e vi morì nel 1627. Esponente di quel ceto ecclesiastico che ben rifletteva la congerie sociale e culturale del suo secolo, trascorse la sua esistenza fra la città natale, presso la cui cattedrale svolgeva il ruolo di racionero, e la corte di Madrid, dove approdò nel 1617 con il titolo di cappellano reale. Fin dai suoi anni giovanili si dedicò alla poesia intesa tanto nei suoi ritmi più leggeri e tradizionali (romances, letrillas, décimas), quanto in canzoni e sonetti, ispirati, in gran parte, a modelli italiani. Ma la sua fama è legata soprattutto ai due grandi poemi (Polifemo e Soledades) che se da un lato gli attirarono aspre critiche, dall'altro lo consacrarono come l'inventore di una nueva poesía. Il volume, rivolto all'opera completa del cordovese, intende ricostruire le tappe del suo straordinario apprendistato, individuare la modernità della sua retorica e sfatare non pochi pregiudizi che su di essa, sia in Spagna che in Italia, si sono andati addensando.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Piccola autobiografia di mio padre"
Editore: Giuntina
Autore: Vogelmann Daniel
Pagine: 34
Ean: 9788880577799
Prezzo: € 5.00

Descrizione:"Mio padre Schulim mi ha sempre raccontato poco della sua vita, e non solo riguardo alla sua prigionia ad Auschwitz. Certe cose, poi, le ho sapute soltanto molti anni dopo la sua morte, come, per esempio, che c'era anche lui nella lista di Schindler. E io, purtroppo, non gli ho mai chiesto nulla, anche perché è morto quando avevo solo ventisei anni. Qualcosa, però, è giunto miracolosamente fino a me, e così ho scritto questa piccola autobiografia per le mie nipotine. Ma non solo per loro." (Daniel Vogelmann)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il testamento di Marco Polo. Il documento, la storia, il contesto"
Editore: Unicopli
Autore:
Pagine: 202
Ean: 9788840020518
Prezzo: € 17.00

Descrizione:La Biblioteca Nazionale Marciana conserva un documento di straordinario valore storico: il testamento di Marco Polo. Alle ultime volontà dell'illustre viaggiatore era opportuno dedicare, anche a fini di valorizzazione, un corpus di studi aggiornato alle conoscenze più recenti e alle più avanzate tecniche di indagine materiale: oltre a una rigorosa edizione del testo, il volume fa luce sugli aspetti umani, culturali, sociali che le parole di Marco custodiscono o evocano, ma disvela anche le storie che sono conservate dalla stessa pergamena, la sua fattura, la sua redazione, il notaio che la vergò, il passaggio di mano in mano sino a giungere a oggi e alla custodia presso la Biblioteca Marciana. Vicende materiali e trascendenti, quotidiane e straordinarie: la casa, gli oggetti, l'eredità, gli affetti, la devozione, gli echi del viaggio, la favolosa Cina e la Venezia trecentesca. Un vasto mondo che questo volume esplora e consegna a chi legge.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Diario di un coscritto. Ricordi del servizio militare di leva"
Editore: Gruppo Albatros Il Filo
Autore: Lucchese Augusto
Pagine: 408
Ean: 9788856797053
Prezzo: € 19.00

Descrizione:Il servizio di leva è stato abolito in Italia, forse con ritardo, a decorrere dal 2005. Per generazioni di giovani è stato, tuttavia, un "insensato travaglio" come scrive l'autore nelle prime pagine di questo suo diario romanzato, un racconto a tutto campo della sua esperienza negli ambienti di caserma, da Nord a Sud dell'Italia. Gran parte del materiale trae origine dalla rielaborazione del diario, redatto e organizzato secondo la stretta cronologia degli avvenimenti. Alla descrizione delle giornate passate sotto la naja per quasi un anno e mezzo, si alternano commenti, riflessioni, severi giudizi, tutti tesi a dimostrare "l'inciviltà della vita di caserma". Dal caos organizzativo interno all'inutile severità disciplinare, dalla mediocrità di parecchi superiori, alla diffusa, disdicevole forma di dispostismo. Non mancano, tuttavia, al di là dei toni aspri e polemici, i momenti di condivisione con gli altri commilitoni, le giornate spensierate di libera uscita contrapposte al grigiore dei giorni in caserma, le occasioni, in realtà rare, di rivincita sui superiori e di riconoscimento delle proprie capacità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il più giovane prigioniero di Auschwitz"
Editore: Newton & Compton
Autore: Bornstein Michael, Bornstein Holinstat Debbie
Pagine: 309
Ean: 9788822725066
Prezzo: € 4.90

Descrizione:Un ormai famoso filmato d'epoca girato dai soldati sovietici nel 1945, alla fine della seconda guerra mondiale, ha tramandato ai posteri l'immagine di Michael Bornstein bambino mentre, a soli quattro anni, viene portato fuori dal campo di Auschwitz tra le braccia della nonna. "Il più giovane prigioniero di Auschwitz" racconta la straordinaria storia dei Bornstein, ebrei originari di Zarki, in Polonia, e le incredibili traversie che permisero ad alcuni di loro di sopravvivere al campo di concentramento nazista più terribile e tristemente noto. Attraverso documenti personali e numerose interviste ai superstiti e ai parenti che hanno condiviso con i Bornstein l'orrore dell'Olocausto, Michael ha ricostruito, con l'aiuto della figlia Debbie Bornstein Holin-stat, la straziante esperienza vissuta in un inferno dal quale in pochi sono potuti tornare indietro. Un libro documentatissimo, ma soprattutto una narrazione diretta ed empatica che permette al lettore di ritrovarsi catapultato all'interno delle baracche di Auschwitz e capire come i Bornstein siano riusciti a sopravvivere e ad attraversare una delle più umilianti e terribili pagine della storia moderna.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Autobiografia"
Editore: Slow Food
Autore: Artusi Pellegrino
Pagine: 176
Ean: 9788884995544
Prezzo: € 10.00

Descrizione:L'"Autobiografia" di Pellegrino Artusi è l'altra faccia, segreta, de "La scienza in cucina". Tra queste pagine del 1903, sono raccolti i ricordi della prima infanzia trascorsa in Romagna dove la famiglia tiene bottega a Forlimpopoli, e della giovinezza, fino al trasloco definitivo a Firenze dove l'Artusi prenderà domicilio come mercante di sete, ma scoprirà anche la sua vocazione per lo studio e la gastronomia divenendo il celebre autore che insegnerà alle madri di famiglia la lingua del buon gusto e l'arte dei sapori delicati. Dopo la lettura, torneremo ai suoi cappelletti con maggiore consapevolezza della loro storia e di quella di coloro che li hanno allora preparati e ce ne hanno dato memoria.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Angelo Fortunato Formiggini. Profilo di un editore. «Un signore che si diverte a pubblicare dei libri belli»"
Editore: La Scuola di Pitagora
Autore: Ariaudo Maria Agnese
Pagine: 178
Ean: 9788865426678
Prezzo: € 18.00

Descrizione:In questo volume si accosta la figura, dallo straordinario fascino, dell'editore modenese, di origine ebraica, Angelo Fortunato Formíggini, nato nel 1878 e morto sucida nel 1938 all'indomani dell'emanazione delle leggi razziali. Con un racconto appassionato, non meno che puntuale nei riferimenti storico-cronologici, si attraversa la vicenda sui generis di una singolare figura di intellettuale illuminato, più che di imprenditore, uomo particolarmente colto e ironico per vocazione, instancabile organizzatore di cultura e divulgatore, sagace osservatore del suo tempo. Si tratta di un racconto che emerge nella sua potente attualità, vicino a noi come non mai perché capace di far riflettere e commuovere ancora, col suo carico di gloria, ma anche di profonda amarezza. Sullo sfondo, le vicende storiche italiane tra Otto e Novecento e l'avvento del fascismo, con il fatale chiudersi della sua morsa totalitaria sul destino personale di un uomo che aveva fatto dei libri la sua ragione di vita.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Mons. Luigi del Gallo Roccagiovine. Il nobile primato della carità"
Editore: Velar
Autore: Leone Roberta
Pagine: 44
Ean: 9788866716136
Prezzo: € 10.00

Descrizione:"Non siamo noi uomini che ci siamo inventati Dio nella Trinità, ma è Dio che ci si rivela. Non siamo noi che ci diamo a Dio, ma è Dio che si dà e ci domanda di accoglierlo. Noi lo cerchiamo e lui stesso ci ha detto che è ovunque e sempre. Noi vogliamo conquistarlo e da sempre si è dato interamente a noi. Molti di noi credono che è importante quello che facciamo noi per Lui. Con quanti sacrifici, quanti fioretti crediamo di poterlo soddisfare come un tiranno supremo e senza preoccupazioni. Invece Dio è quello ci dà la sua misericordia, che perdona e di cui dovremmo cantare per l'eternità la bontà e le attenzioni! Quello che il cristianesimo ha di unico al mondo è che ci chiede di credere che è Lui che ci ha amato per primo e per sempre". (s.d.l.)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il tappeto afghano"
Editore: La Meridiana
Autore: Gholam Najafi
Pagine: 192
Ean: 9788861536920
Prezzo: € 16.50

Descrizione:Dopo "Il mio Afghanistan", Gholam Najafi torna nella sua terra d'origine attraverso 16 racconti: storie di donne, di infanzie, di amicizie, di difficoltà e di piccole gioie che, come fili intessuti, tracciano la trama dell'Afghanistan, "terra aspra e un non sempre morbido tappeto", come scrive Giampiero Bellingeri nell'introduzione. Storie che sono testimonianza di un legame ancora forte dell'autore con la sua terra e con il distendersi dei suoi ricordi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le sfide dei campioni. Emozionanti imprese tra i grandi dello sport"
Editore:
Autore: Vergari Federico
Pagine: 151
Ean: 9788867903283
Prezzo: € 17.00

Descrizione:Nino Benvenuti e Sandro Mazzinghi. Francesco Moser e Giuseppe Saronni. Valerio Bianchini e Dan Peterson. Roberto Valori e Luca Pancalli. Italia-Cuba dei mondiali di pallavolo del '90. Roberto Di Donna e Wang Yifu. Valentina Vezzali e Elisa Di Francisca. Valentino Rossi e Marc Màrquez. Andrea Rubei e Gabriele Caleca. Valerio Catoia. Skull e Motorella. Sofia Goggia e Lindsey Vonn. Gianluigi Buffon e Gianluigi Donnarumma. Luca Formilli Fendi. Filippo Carossino e Andrea Giaretti. Le loro storie. Le loro sfide. Le loro imprese. Prefazione di Luca Pancalli.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il sovversivo. Vita e morte dell'anarchico Serantini"
Editore: Il Saggiatore
Autore: Stajano Corrado
Pagine: 207
Ean: 9788842825432
Prezzo: € 21.00

Descrizione:Pisa, 7 maggio 1972, ore 9.45. Franco Serantini, vent'anni, muore in carcere dopo essere stato trattenuto e interrogato per due notti e un giorno, senza ricevere le cure di cui ha un evidente bisogno. Due giorni prima, nel centro della città, una manifestazione degenera in guerriglia urbana, tra barricate, molotov, fumi di lacrimogeni. All'angolo tra Lungarno Gambacorti e via Mazzini, Franco - che è solo come sempre - viene accerchiato e aggredito da una decina di poliziotti suoi coetanei, tempestato di calci, pugni e manganellate con una ferocia che non risparmia neppure un lembo del suo corpo. Fino ad allora quella di Franco Serantini è stata un'esistenza priva di luce, trascorsa nella più assoluta povertà e assenza di affetti. La sua storia è quella di un orfano che ha perso anche la madre adottiva, costretto a passare da un brefotrofio a un istituto, fino a ritrovarsi in riformatorio a Pisa anche se non ha commesso alcun reato. Proprio qui, in una città che gli appare come un bellissimo teatro, perso fra tanti altri ragazzi, Franco vive i suoi anni più felici. Gli ultimi. Sembra la trama di un romanzo ottocentesco, ma nel Sovversivo l'indagine sulla morte dell'anarchico Serantini è condotta attraverso un coro di documenti e testimonianze reali, componendo una narrazione civile di limpido rigore e grande partecipazione emotiva. Come sempre accade nelle opere di Corrado Stajano, la vicenda di un solo individuo svela il male di un paese intero, e nel corpo di un ragazzo si rintracciano i segni di un tempo spietato, lacerato dai conflitti politici e sociali. Rileggere le pagine dedicate a Serantini, qui proposte con gli straordinari disegni di Costantino Nivola, significa riportare alla memoria anche i volti di Carlo Giuliani, Federico Aldrovandi, Stefano Cucchi. Storie di oggi: soprusi delle forze di polizia, depistaggi giudiziari, giovani vite finite che mettono sotto accusa uno Stato incapace di processare se stesso, e raccontano la notte di una democrazia che abdica violentemente alle proprie regole.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Viaggio a Norimberga"
Editore: Adelphi
Autore: Hesse Hermann
Pagine: 110
Ean: 9788845933394
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Nel 1925 Hermann Hesse decide di lasciare l'eremo in cui si è ritirato in Svizzera e di accogliere l'invito a tenere una serie di pubbliche letture in Germania: proprio lui che riconosce di essere «restio ai viaggi e alle frequentazioni umane», lui che trova la prospettiva di esibirsi in pubblico «talvolta spaventosa». Ne nasce così un viaggio, «in sé insignificante e fortuito», che nell'arco di due mesi lo porterà dal Canton Ticino alla Baviera. E non sarà, come ci si potrebbe aspettare, il tradizionale itinerario illuminante e foriero di saggezza, bensì quello tortuoso e spesso accidentato, intrinsecamente comico, del più idiosincratico dei viaggiatori, tra reminiscenze infantili ma anche ansie tormentose, tra momenti di trasognata contemplazione ma anche di rabbiosa insofferenza (per i telefoni nelle stanze d'albergo, per le auto nelle strade di Norimberga, ma soprattutto per i riti della società letteraria). E da questa peculiare combinazione di elementi Hesse, con suprema autoironia, è riuscito a trarre, come nel caso della "Cura", uno squarcio esilarante della vita dello scrittore quando incontra il suo pubblico.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "«Sono nel palmo della mano di Dio». Lettere dal carcere"
Editore: Studium
Autore: Hasmandová Marie Vojtecha
Pagine: 288
Ean: 9788838246265
Prezzo: € 27.50

Descrizione:"Madre Vojtecha" non era solo una "suora amorevole", ma anche una guerriera impavida e una coraggiosa testimone della fede. Quando in carcere cercavano di costringerla a lavorare la domenica seppe opporsi fermamente anche contro i soprusi dei potenti. Al momento del rilascio di prigione scrisse la sua annotazione nel protocollo denunciando coraggiosamente le restrizioni, allora in atto nel nostro paese, dei diritti di libertà religiosa. In virtù di tutto ciò ne, non solo per religiose e religiosi, ma per tutti i credenti di oggi, per la Chiesa di adesso, un vero modello di fede da elevare su un piedistallo affinché possa risplendere e diffondere la propria luce in lungo e in largo. I credenti come lei sono la gloria della Chiesa, sono i suoi martiri bianchi» (dalla prefazione del Cardinal miloslav vlk). Il 21 gennaio 2013 sono trascorsi 25 anni dalla morte della serva di Dio Madre Vojtecha Hasmandova, avvenuta a Znojmo-Hardiste, e il 25 marzo 2014 è stato ricordato il centenario della sua nascita a Hu?tenovive, presso Velehrad. Il deciso "sì" alla chiamata alla santità è il leit-motiv della sua vita fin dalla più giovane età. Alla santità esortava anche le sorelle della propria comunità e tutti coloro con i quali entrava in contatto. Visse un duro periodo di incarcerazione, in seguito, poco dopo la conclusione del Concilio vaticano II, ebbe inizio il suo servizio alla congregazione come madre superiora generale, funzione che ricoprì fino all'anno del centocinquantesimo anniversario della presenza delle sorelle borromee in Repubblica Ceca. Il 28 novembre 1996, a circa nove anni dalla sua morte, il vescovo di Brno, Monsignor Vojtech Cikrle, ha aperto il processo della sua beatificazione e canonizzazione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Federico Barbarossa"
Editore: Rusconi Libri
Autore: Barboni Mario
Pagine:
Ean: 9788818033304
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Federico di Hohenstaufen, divenuto imperatore con il nome di Federico I e noto come il Barbarossa, è una figura leggendaria: simbolo dell'antagonismo del potere imperiale e di quello papale, fu acerrimo nemico dei pontefici, a cui contese diritti e privilegi imperiali. Ma soprattutto il Barbarossa è celebre per la sua opposizione contro i comuni dell'Italia settentrionale, che si batterono contro di lui uniti nella Lega lombarda, per liberarsi dal giogo economico e politico dell'impero. A più riprese l'imperatore giunse in Italia dalla Germania per affermare con le armi la propria supremazia e far valere i suoi diritti di imperatore, assediando, mettendo a ferro e fuoco, radendo al suolo città ricche e potenti come Milano. Barbarossa fu anche un re crociato: combatté in Terra Santa accanto ai re di Francia e d'Inghilterra e qui trovò la morte. Il mistero che avvolge la sua scomparsa, tramandataci dagli storici arabi, ha contribuito ad alimentare la sua fama leggendaria di guerriero implacabile e di difensore del Sacro Romano Impero.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il caso Kravcenko"
Editore: Guanda
Autore: Berberova Nina
Pagine: 294
Ean: 9788823522084
Prezzo: € 18.50

Descrizione:Nell'aprile 1944, nel pieno della Seconda guerra mondiale, Viktor Krav?enko, addetto alla missione commerciale sovietica negli Stati Uniti, rompe i rapporti con il suo Paese e abbraccia lo stile di vita occidentale. Per spiegare le cause di questo "tradimento" scrive un libro, pubblicato in America nel 1946, in cui denuncia il regime staliniano e racconta al mondo intero com'è davvero vivere in Unione Sovietica. Un anno dopo, il libro viene pubblicato in Francia, diventando subito un caso; tanto che il settimanale politico-letterario «Les lettres françaises» inizia una martellante campagna diffamatoria contro l'autore, che intenta quindi causa al periodico. Il processo si svolge nel 1949 e per due mesi Nina Berberova, redattrice di una rivista per emigrati russi, lo segue come cronista. Questo libro racconta quell'esperienza memorabile, descrivendo l'eccezionale numero di testimoni dell'accusa (profughi, rifugiati politici, uomini e donne perseguitati dal regime sovietico) e della difesa (funzionari e militari russi, comunisti francesi), personaggi dipinti dalla Berberova con tratti brevi e precisi, senza perdere nessuna sfumatura delle diverse testimonianze. In questo modo l'autrice fornisce un resoconto vivissimo, completo e credibile di quanto è accaduto in aula senza però rimanere impassibile davanti allo spettacolo di intolleranza che gli intellettuali filocomunisti vogliono inscenare. Perché è russa, ed è una scrittrice. E così, accanto all'agghiacciante rappresentazione della cecità degli intellettuali di allora e dell'inevitabile violenza delle ideologie, abbiamo oggi uno straordinario racconto-verità. Introduzione di Marco Belpoliti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Colette, vita di una donna anticonformista"
Editore: Guida
Autore: Iacuzio Raffaella
Pagine: 104
Ean: 9788868664985
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Sidonie Gabrielle Colette (1873-1954) ha celebrato l'apoteosi dell'adolescenza creando indimenticabili figure di adolescenti piccanti, sensuali, amorali come giovani bestie ma pervasi da una tenerezza struggente che ce li rende senz'altro simpatici come: Claudine (suo alter ego), Cheri, Gigi etc. La sua vicenda di scrittrice e attrice divisa da un marito despota e la passione per gli uomini e per le donne è così straordinariamente attuale da ispirare un recente film di successo con una protagonista perfetta: Keira Knightley.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Bianco e nero. Giovannino Guareschi a Parma 1929-1938"
Editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli
Autore: Guareschi Giovanni
Pagine: 402
Ean: 9788817105552
Prezzo: € 13.50

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Beato Teresio Olivelli"
Editore: Cittadella
Autore: Paolo Rizzi
Pagine: 316
Ean: 9788830816749
Prezzo: € 17.50

Descrizione:Ad un anno dalla beatificazione del giovane martire Teresio Olivelli, avvenuta a Vigevano (PV), il 3 febbraio 2018), esce l'Epistolario: una raccolta dei suoi scritti più significativi che manifestano come la santità era per lui immettere il sapore di Cristo nelle pieghe della storia. In questa selezione di lettere e testi vari Olivelli racconta se stesso, inducendo il lettore a ricostruire da una prospettiva incomparabile, cioè il pensiero di Teresio espresso dalle sue stesse parole, il suo rapporto con l'Azione Cattolica e la Fuci, il suo singolare approccio al fascismo e alla resistenza, la sua peculiare esperienza della guerra, come pure la stagione drammatica della prigionia e della persecuzione. Si è così condotti ad accostare la ricchezza del suo mondo interiore e dei suoi sentimenti, penetrando nel cuore del credente, dell'uomo di cultura, dell'alpino, del partigiano, del martire. Ne risulta il profilo umano e spirituale di un giovane accogliente e aperto a tutti, specialmente alle persone più deboli. Mediante un appropriato lavoro di contestualizzazione e di analisi dei singoli scritti, l'autore fa emergere tutte le sfaccettature di questa singolare figura di esponente dell'Azione Cattolica e della Fuci innalzato alla gloria degli altari, ponendone in risalto specialmente la fedeltà al Vangelo e l'amore alla Chiesa. Gli scritti di Teresio Olivelli, ucciso a soli 29 anni nel lager di Hersbruck in odio alla fede cristiana, rivelano la figura di un giovane che è stato coraggioso protagonista del suo tempo, icastico modello di una Chiesa in uscita, che non ha paura di inoltrarsi nel mare aperto della storia, affrontando anche la veemenza delle tempeste e la contraddittorietà di onde anomale e malvagie. La sua testimonianza è stimolo per i laici, specialmente per i giovani, ad essere parte attiva di una Chiesa ospedale da campo, aperta a tutti soprattutto alle persone fragili e ferite.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Abbi Fede!"
Editore: Mondadori Electa
Autore: Gardenghi Federico
Pagine: 144
Ean: 9788891821607
Prezzo: € 15.90

Descrizione:Un talento precocissimo e una travolgente passione per mixer e consolle quella di Federico Gardenghi, che a quattordici anni è il più giovane dj italiano. A soli cinque anni chiede ai genitori la prima consolle e poco tempo dopo scopre la musica trance, la sua vera passione. Armin Van Buuren e Carl Cox sono i suoi idoli di riferimento. Federico ama la trance ma ascolta tantissimo anche la musica house... Il suo esordio in pubblico risale al Capodanno 2012 dove "tocca" per la prima volta i CDJ-2000. Federico li usa da professionista pur non avendoli mai visti prima ... "Ho imparato guardando i tutorial in inglese su internet che il papà mi ha scaricato... Non capivo ancora l'inglese e allora studiavo le posizioni delle mani dei DJ". Sceglie da solo le canzoni con un criterio a lui ben chiaro: "I brani devono suonare bene, essere potenti e devono far saltare la gente. Il genere viene dopo". Adora esibirsi in pubblico e girare il mondo ma sempre compatibilmente ai suoi impegni scolastici e alla sua età anagrafica: a mezzanotte, come Cenerentola, le sue esibizioni devono fermarsi, Federico è ancora minorenne! E niente droghe e alcol: nessun pericolo dunque durante i suoi spettacoli! In questo libro spiega come è riuscito a fare della sua passione un meraviglioso passatempo e forse, chissà una futura professione. E ci parla del mondo della notte e delle discoteche non così insidioso come molti genitori immaginano.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I generali di Hitler. La vita, le battaglie, i crimini e la morte degli uomini che giurarono obbedienza al Führer"
Editore: Newton & Compton
Autore: Lucchetti Marco
Pagine: 423
Ean: 9788822725592
Prezzo: € 12.90

Descrizione:I generali di Hitler che guidarono la Wehrmacht durante la seconda guerra mondiale furono nel loro insieme probabilmente i migliori comandanti che una forza combattente abbia mai avuto. Ma, nonostante le indubbie capacità, non riuscirono a evitare la sconfitta della Germania. Questo libro racconta la storia di più di centoventi di loro, tra feldmarescialli e generali dell'esercito, della Marina, dell'Aeronautica e delle Waffen SS. La vita, le battaglie, le vittorie, le sconfitte, i crimini, la prigionia e la morte di uomini che diedero tutto per la patria ma che si dannarono per obbedire a Hitler. Un testo completo di mappe delle campagne militari, delle descrizioni delle uniformi, dei gradi e delle onorificenze e dell'elenco dei 1149 generali che prestarono servizio nelle forze armate tedesche durante il nazismo. Prefazione di Andrea Frediani.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Un' avventura sindacale"
Editore: Jaca Book
Autore: Vinci Anna
Pagine: 128
Ean: 9788816415195
Prezzo: € 13.00

Descrizione:

Le storie delle persone sono sempre appassionanti, quando chi affronta le vicissitudini della vita mette il meglio di sé, tira fuori le migliori risorse di capacità, intelligenza, passione. Marisa è figlia di una madre nubile, amata e rispettata, un vero punto di riferimento per la comunità, una donna che spesso aiuta chi ha bisogno, che si interpone fra i fascisti e la povera gente, facendo opera di mediazione e di protezione. Marisa imparerà da autodidatta il valore della dignità e della libertà. Comincia a lavorare a 8 anni, mentre frequenta la scuola; sono i difficili anni del dopoguerra e tutto serve a sopravvivere. A 18 anni entra in una fabbrica alimentare e presto si impegna sindacalmente nella CISL, sindacato di esigua minoranza nell’Emilia rossa.Marisa è combattiva, trova subito consenso tra le operaie, porta avanti una piattaforma aziendale, trovando anche opposizione all’interno del proprio sindacato. Poi viene notata e inviata al Centro studi di Firenze per migliorare la sua formazione, chiamata a impegnarsi nella categoria nazionale. Lì inizia la sua storia sindacale. È la bella storia di una donna che ha saputo trasformare le difficoltà dell'esistenza in una grande occasione di crescita personale e collettiva.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU