Utilizza la nuova versione del negozio



RICERCA PRODOTTI

Seleziona la categoria di interesse dal menù principale,
in questo modo le tipologie associate saranno subito visibili.


Categoria


Tipologia


Num. Prodotti x Pagina


Ordina Per

Libri - Bioetica



Titolo: "Trapianti"
Editore: Editrice Domenicana Italiana
Autore: Giuseppe Summa
Pagine: 80
Ean: 9788894876260
Prezzo: € 8.00

Descrizione:Cosa pensare dei trapianti di organi? Sono legalmente e moralmente leciti? Quali le condizioni perché siano attuati? A queste e a tante altre domande l'autore risponde dalle pagine di questo libro, dando voce al Magistero della Chiesa Cattolica e ai pro e ai contro, riportando posizioni di competenti e di persone "non addette ai lavori".

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La genetica di Dio"
Editore: Castelvecchi
Autore: Francis S. Collins
Pagine: 48
Ean: 9788832823219
Prezzo: € 5.00

Descrizione:"A dire il vero, è stato lo studio della Medicina che mi ha costretto a considerare diversamente il problema della vita e della morte ed è stata la ricerca scientifica a convincermi che una visione puramente materialistica fosse inutilmente limitante per il tipo di domande che noi umani ci poniamo, come quella sul perché esiste qualcosa piuttosto che il nulla. Queste esplorazioni intellettuali alla fine mi hanno condotto, con mia grande sorpresa, al Cristianesimo."

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dolore"
Editore: In Dialogo
Autore: Luciano Orsi
Pagine: 120
Ean: 9788881239726
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Luciano Orsi offre un percorso sul significato del dolore fisico che attraversa la persona nella fase terminale della malattia, ricostruendo le motivazioni etiche e le condizioni relazionali che stanno alla base dei trattamenti sanitari di tali sofferenze. Riflessioni sapientemente illuminate dal commento all'icona biblica di Giobbe di don PierLuigi Galli Stampino. «Parlare apertamente e correttamente del dolore, della terminalità e della morte risulta fondamentale per abbassare il tenore della paura che tali temi generano. Diffondere notizie sul trattamento del dolore fisico, sugli analgesici oppiacei, sul supporto psicologico permette non solo di correggere notizie false o distorte, ma anche di portare alla luce pensieri ed emozioni nascosti e di confrontarli con quelli di altre persone.»

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Bioetica tra «morali» e diritto"
Editore: Cortina Raffaello
Autore: Patrizia Borsellino
Pagine: 509
Ean: 9788860309808
Prezzo: € 33.00

Descrizione:

Nuova edizione aggiornata

Facendo riferimento al più recente dibattito bioetico, il volume ricostruisce i percorsi attraverso i quali si sono definiti i criteri etici, deontologici e giuridici che orientano le scelte quando sono in gioco questioni dal decisivo impatto sulla vita di tutti. Tra queste, le decisioni sulle cure e l’accesso a tecniche che incidono sulla procreazione (interruzione della gravidanza, procreazione medicalmente assistita).

L’analisi consegna al lettore l’immagine di significativi passi compiuti nella direzione di un diritto volto a garantire che i soggetti non cessino mai di essere considerati persone. Ma mostra anche che molti sono ancora i passi da compiere per individuare linee d’azione compatibili con la nostra Costituzione.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Manuale di bioetica per tutti"
Editore: Paoline Edizioni
Autore: Michele Aramini
Pagine: 336
Ean: 9788831549929
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Questioni importanti, che riguardano nascita e morte, concepimento e salute, diritti dei malati e compiti della medicina, etica della scienza e impatto morale, natura della persona umana e sua dignità... interpellano oggi non soltanto gli specialisti, ma anche la gente comune, che di questi argomenti sente parlare ogni giorno e ha bisogno di comprenderne la portata e di farsi una propria idea. Il volume tratta la materia in modo chiaro, completo e aggiornato, inquadrando dal punto di vista scientifico, etico e giuridico i differenti temi del dibattito contemporaneo. È composto di due parti, una prima dedicata all'impianto generale della bioetica, una seconda ad argomenti specifici, aggiornati alla luce dell'evoluzione della materia, come clonazione, ricerca sulle cellule staminale, aborto, fecondazione artici fiale, eutanasia, testamento biologico... È stato poi aggiunto un capitolo interamente nuovo sulla tematica del gender.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Biotestamento"
Editore: Edizioni Palumbi
Autore:
Pagine:
Ean: 9788872980996
Prezzo: € .90

Descrizione:Il 16 gennaio 2018, è stata firmata la legge n. 219 del 22/12/2017, più comunemente conosciuta come la legge sul biotestamento volta, infatti, ad indicare le norme in materia di consenso informato e disposizioni anticipate di trattamento. Questo breve commento alla legge intende essere un sussidio che offra delle chiavi di lettura su alcune criticità che il testo legislativo presenta, in un quadro complessivo comunque accettabile. L’auspicio è che quanti sono chiamati ad essere guide, nella formazione delle coscienze, possano ravvisare in questo strumento un valido aiuto, così da poter declinare la fede nelle nuove sfide del mondo di oggi. st All’interno il testo integrale della legge declinare la fede nelle nuove sfide del mondo di oggi a cura di don Enzo Massotti e del dott. Mario Peverini lettura critica alla legge n. 219 del 22/12/2017

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Nuova enciclopedia di bioetica e sessuologia"
Editore: Elledici
Autore: Aa. Vv.
Pagine: 2333
Ean: 9788801063035
Prezzo: € 85.00

Descrizione:543 voci, di cui 118 nuove, per l’:opera più: completa nel suo genere. Articoli snelli e di portata sociale, per ampia diffusione anche in ambito pastorale. Hanno collaborato 373 specialisti, i più noti esperti italiani e stranieri degli ambiti trattati docenti, medici, giuristi, filosofi, teologi, psicologi, umanisti, sociologi, ecologisti, esperti in scienze della famiglia, giornalisti...

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dalla parte della vita. Società complessa e fragilità"
Editore:
Autore:
Pagine: 768
Ean: 9788869292675
Prezzo: € 36.00

Descrizione:La bioetica sta ormai raggiungendo il mezzo secolo di vita, ma, alla luce dei fatti attuali, si presenta più viva che mai. Le sfide del III millennio impongono, infatti, la necessità di una disciplina che tra le poche sappia cogliere tali svariate istanze e si ponga in un dialogo costruttivo e fecondo tra i saperi. Papa Francesco ha affermato che in futuro non si dovranno costruire muri ma ponti, tra le culture, tra le religioni, tra i continenti e i popoli. La bioetica non a caso è nata, secondo l'accezione del suo fondatore Van R. Potter, come un «ponte verso il futuro», una scienza della sopravvivenza dell'uomo e dell'umanità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Analogia filii"
Editore:
Autore: Ermanno Barucco
Pagine: 672
Ean: 9788869292200
Prezzo: € 39.00

Descrizione:Attraverso il commento a Gaudium et spes 22 da diversi punti di vista, l'autore evidenzia come il testo vada considerato nella sua interezza, per offrire nuovi spunti alla teologia morale dopo quelli già constatati nell'elaborazione teologica dei principali documenti del Magistero riguardanti la morale fino a Dignitas personae 7, che ne è la "trasposizione" nell'ambito della bioetica. In questo percorso GS 22 suggerisce una analogia filii (analogia del figlio) in quanto Cristo, il Figlio, e i cristiani, figli di Dio, svelano all'uomo stesso i suoi tratti filiali. Questi tre modi diversi di essere figli dello stesso Dio Padre costituiscono, grazie all'azione dello Spirito, una analogia filii discendente: non dall'humanum al divinum, ma dal divinum all'humanum, passando per il christianum. Infine un surplus è compreso nei testi biblici che strutturano GS 22 (Gv 1, Rm 8, Col 1), collegando così la sapienza filiale con alcuni concetti significativi in bioetica (figlio, corpo, vita, immagine). L'esperienza dello scienziato Shinya Yamanaka, premio Nobel 2012 per la Medicina, mostra come la dinamica teologico-sapienziale della analogia filii discendente abbia una portata razionale eticamente convincente per il rispetto della dignità di ogni uomo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Eugenetica"
Editore:
Autore: Pietro Greco, Paolo Benati
Pagine:
Ean: 9788831109550
Prezzo: € 12.00

Descrizione:C'è un limite alla manipolazione genetica? Con le recenti tecniche di manipolazione genetica si annuncia una rivoluzione copernicana nella lotta alle malattie genetiche. Si potrà scoprire la predisposizione di un embrione ad alcune malattie ed evitare che insorgano con interventi prima della nascita. Ma le sfide etiche sono enormi: chi decide quali vite sono degne di essere vissute e quali no? Si potrà anche modificare l'evoluzione umana. C'è un limite al potenziamento (enhancement) fisico e cognitivo dell'uomo?

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Bioetica cattolica e bioetica laica nell'era di papa Francesco"
Editore: UTET
Autore: Luca Lo Sapio
Pagine: 192
Ean: 9788851148454
Prezzo: € 16.00

Descrizione:

«Tutti, credenti e non credenti, siamo alla ricerca della verità, e non possiamo dare nulla per scontato.» Le parole di papa Francesco sembrano segnare un’apertura al mondo laico-secolare e l’inizio di un confronto inclusivo, assai diverso in forma e sostanza dal rigore dottrinale di Giovanni Paolo II e di Benedetto XVI. Se infatti il pontificato di Giovanni XXIII aveva prodotto una tendenziale “apertura al mondo”, proprio in ambito bioetico sotto i papati successivi si era lentamente consumato un distacco fra la prospettiva cattolica ufficiale e quella laico-secolare.

 

Si tratta, come spiega Giovanni Fornero nel saggio che apre questo volume, di due “paradigmi”, ossia di due differenti maniere, da parte del magistero cattolico e del pensiero secolare, di rapportarsi alle varie questioni della bioetica, in particolare ai temi cruciali di inizio e fine vita.

 

Ma che cosa rimane oggi di questa storica contrapposizione, che ha segnato in profondità il dibattito bioetico contemporaneo e ha avuto delle ripercussioni nella cronaca e nella politica del nostro Paese (dal referendum sulla fecondazione assistita alle polemiche sui casi Welby ed Englaro sino alle accese discussioni sul disegno di legge Calabrò circa il testamento biologico)? In altri termini, quale forma assume il dibattito su bioetica cattolica e laica negli anni del papa riformatore che viene dalla fine del mondo?

 

Luca Lo Sapio ci guida all’interno di alcuni dei percorsi aperti dal papa argentino, mostrando la possibilità di convergenze che non siano solo di facciata tra il mondo laico e il mondo cattolico. E ciò alla luce dell’ipotesi che la centralità delle persone nella loro concreta dimensione di vita e la teologia dell’amore e della misericordia promosse da Bergoglio potrebbero condurre al superamento di alcuni tradizionali steccati bioetici, segnando la via di una nuova stagione di dialogo.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Bioetica e handicap"
Editore:
Autore: Giovanni Varini
Pagine:
Ean: 9788869291852
Prezzo: € 11.00

Descrizione:

Inoltrarsi nel campo della bioetica e dell'handicap è argomento arduo. [...] Non bisogna, quindi, arrestarsi sulla soglia del sentimentalismo e della commozione immediata, cui sono sottesi diversi stati d'animo, sia positivi - «Quanto posso fare per questo fratello o questa sorella il cui cammino storico è stato segnato così pesantemente?» - sia negativi - «Per ora non mi è capitato, speriamo che non mi capiti oggi o domani...». Si richiede perciò una impostazione razionale del problema, che sappia avvalersi di nozioni scientificamente fondate e si lasci guidare da chi ha già percorso il cammino.
Dalla Prefazione del cardinale Francesco Coccopalmerio

Il modello bio-psico-sociale affermatosi negli ultimi anni proietta la disabilità oltre il singolo coinvolgendo la famiglia, le istituzioni, la società. Nella malattia tutti, seppur in forma diversa, sono coinvolti in una relazione dinamica e non statica. Tale dialogo tra le parti può superare molte asperità e tensioni e aprire ad un mondo nel quale il disabile sia al centro di una rete relazionale e sinergica, ad un rapporto nel quale dà e riceve.
Dall'Introduzione di Enrico Larghero



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Nuovo Corso di Teologia Morale. Volume 2"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore: Maurizio Chiodi, Massimo Reichlin
Pagine: 440
Ean: 9788839924223
Prezzo: € 31.00

Descrizione:I classici temi della bioetica contemporanea sono qui trattati da un filosofo e da un teologo. Ciascuno dei due offre contributi distinti: questo viene incontro alle esigenze di didattica e fruibilità del testo, e salvaguarda la scientificità del lavoro. La domanda critico-filosofica e quella critico-teologica «procedono l'una dall'esperienza antropologica universale, a partire dalla propria particolare condizione, e l'altra da quella forma singolare dell'esperienza antropologica, che si riconosce interpellata dall'evento di Gesù, attestato nelle Scritture e custodito nella chiesa». I due autori evitano, dunque, di giustapporre i rispettivi punti di vista e, anzi, articolano gli interventi all'interno di un ambizioso progetto comune, attivando una feconda circolarità fra le due prospettive. Superando il divorzio tra fede (teologia) e ragione (filosofia),difetto frequentissimo nel dibattito bioetico, si realizza insomma una sorta di "apprendimento reciproco". Il volume è diviso in due grandi parti: la prima è articolata secondo una prospettiva storico-culturale e teorica; la seconda si concentra più analiticamente sui singoli e più fondamentali temi bioetici. Nella prima parte si prendono le mosse dal presente (cultura), si risale alla memoria (tradizione filosofica e teologica), si accetta la sfida a pensare la questione radicale, sia nella "morale della vita" sia nella bioetica. La seconda parte si articola in tre capitoli, che considerano le grandi forme dell'esperienza della vita: il nascere, il morire, il soffrire. Ogni singolo capitolo prevede una prima istruzione antropologico-teologica fondamentale, una presentazione delle questioni tecnico-scientifiche, e infine una ripresa tanto del dibattito bioetico-filosofico quanto del dibattito bioetico-teologico sull'argomento in questione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'etica della cura"
Editore: Lateran University Press
Autore: Roberto Massaro
Pagine: 264
Ean: 9788846511423
Prezzo: € 20.00

Descrizione:In una disciplina segnata con sempre maggior vigore da orientamenti diversi e in netta contrapposizione tra loro, l'approccio etico della cura si pone come tentativo di offrire alla bioetica un linguaggio comune per un'etica pubblica condivisa. Partendo dall'analisi storico-filosofica del concetto di cura, il lavoro presenta la proposta di una bioetica che, liberata dai rigidi schemi del deduttivismo e dell'imparzialità, si radichi nella vulnerabilità, nella relazionalità e nella dignità personale come elementi in grado di realizzare un orizzonte normativo di base che promuova il rispetto della vita e la crescita globale di ogni essere umano. L'etica della cura considera, infatti, moralmente rilevante non tanto la singola azione posta in essere da un individuo, ma l'impegno di ciascuno a protendersi verso l'altro. Inoltre, la cura non si pone il problema di delineare principi astratti validi per tutti in ogni luogo e in ogni momento della storia, ma considera ogni individuo e ogni problema morale nella sua unicità e irrepetibilità storica ed etica. L'ultimo capitolo cerca di applicare il nuovo paradigma bioetico alle dichiarazioni anticipate di trattamento, presentate come un "patto di cura" capace di ridare protagonismo al paziente in un'ampia cornice relazionale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Percorsi di Bioetica quotidiana"
Editore: Tau Editrice
Autore: Pietro Grassi, Fortunato Morrone
Pagine: 212
Ean: 9788862445610
Prezzo: € 15.00

Descrizione:I processi sociali, culturali, economici e scientifici che agitano il nostro tempo sono sempre processi antropologici che rimandano all'esistenza quotidiana dei miliardi di uomini e donne che, popolando la nostra terra si interrogano, direttamente o meno, sul senso della vita specialmente quando questa viene ferita dalla malattia, fisica, affettiva,mentale, relazionale, ambientale, professionale, giuridica, politica e sociale. La Fondazione Nostra Signora di Guadalupe promuovendo Incontri e Convegni nell'arco di questi ultimi dodici anni ha toccato un po' tutti i temi afferenti il grande campo della Bioetica. Il presente volume può essere così considerato come un'antologia intesa a raccogliere diversi contributi affluiti negli ultimi convegni svolti, per fornire uno spazio capace di accogliere, non solo dibattiti e reazione, ma anche esigenze, sentimenti, vissuti, sensazioni.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La vita"
Editore: Leonardo da Vinci
Autore: Luigino Zarmati
Pagine: 460
Ean: 9788888926858
Prezzo: € 25.00

Descrizione:

Questo trattato di Zarmati costituisce un felice tentativo di sintesi tra i dati in continuo sviluppo delle scienze della natura fisica (biologia, zoologia, psicologia, antropologia) e le risultanze più certe delle ricerche filosofiche sulla natura metafisica dei viventi in rapporto con il proprio ambiente. Vengono così a essere evidenziati e fondati i principi primi dell’etica, sia in relazione con i problemi della bioetica (aborto, eutanasia, manipolazioni genetiche) che in relazione con i problemi suscitati oggi dalla sensibilità ecologica (strategie globali dell’economia politica, uso e della condivisione delle risorse materiali, tutela dell’ambiente). Al centro di tutta la trattazione di Zarmati sta la precisa individuazione dei valori fondamentali della vita umana in quanto vita propriamente spirituale (intellettiva), che include e trascende la vita meramente vegetativa e quella sensitiva. L’Autore non manca di segnalare opportunamente il ruolo non secondario che nell’insieme della vita spirituale svolgono le attività politiche, religiose e artistiche, tra le quali la poesia in tutte le sue forme, colte o popolari.

L’AUTORE Luigino Zarmati, economista, filosofo e teologo romano, si è già fatto apprezzare sull’argomento della vita con il saggio Il vitalismo. L’esaltazione della vita nell’opera di Friedrich Nietzsche e di Gabriele d’Annunzio (Casa Editrice Leonardo da Vinci, Roma 2001). In tema di interpretazioni logico-metafisiche dei dogmi della fede, Zarmati ha pubblicato L’Incarnazione. Dal dato rivelato all’interpretazione mistica di Giovanni della Croce (Casa Editrice Leonardo da Vinci,Roma 2004) e Gesù nell’Orto degli Ulivi. Una meditazione filosofica.(Casa Editrice Leonardo da Vinci, Roma 2007).



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ti esti?"
Editore: Cittadella
Autore: Paolo Benanti
Pagine: 136
Ean: 9788830815506
Prezzo: € 11.90

Descrizione:Un viaggio nel mondo complesso e affascinante della vita umana per farne emergere la bellezza e la cogente chiamata etica che la permea e la caratterizza. Solo partendo da una concezione adeguata della vita - che includa tanto le visioni quanto le provocazioni: pensiamo alla biologia sintetica - potremo fondare una morale della vita fisica e una bioetica in grado di chiarire l'altezza della chiamata dei fedeli in Cristo (cf. Optatam totius 16). Da qui il titolo Ti esti? (Che cosa è?), la domanda che Socrate pone agli interlocutori rompendo il flusso del discorso retorico per risalire all'universalità delle premesse. Aristotele dirà che Socrate, attraverso il che cosa è, ha introdotto il ragionamento per induzione e la definizione dell'universale. Stabilite le premesse con il che cosa è si passa, attraverso la dialettica, alla costruzione del ragionamento vero e proprio. Allora il ti esti sulla vita è il punto di partenza ineludibile per qualsiasi confronto sui molti temi che oggi affollano i trattati di bioetica e di morale della vita fisica.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il volto umano della medicina"
Editore: LibreriadelSanto.it
Autore: Anthony Okechukwu Nnadi
Pagine:
Ean: 9788899461065
Prezzo: € 12.00

Descrizione:

Il Principio di Autonomia e il Principio di Beneficialità si possono considerare come due valori distinti, ma con una finalità comune:quella del bene del paziente. Mentre il Principio di Autonomia consente al paziente di esercitare i suoi diritti, accettando o rifiutando un trattamento e partecipando al processo decisionale degli interventi medici sul suo corpo, il Principio di Beneficialità richiede al  medico di fare tutto il possibile per il bene del paziente, evitando ogni possibile danno.Con un giusto equilibrio tra questi due principi, è possibile realizzare quello che vorremmo proporre in questo libro: unamedicina dal volto umano. Ed è indubbio che uno squilibrio dell’uno o dell’altro aspetto può condurre alla spersonalizzazione della medicina.

 

Anthony Okechukwu Nnadi è un sacerdote della Diocesi di Massa Carrara - Pontremoli, (Italia), dove svolge servizio come vicario parrocchiale nella parrocchia della Santissima Annunziata, a Marina di Carrara.Ha ottenuto i seguenti titoli accademici: Bachelor of Arts in Philosophy, (BA); Imo State University, Nigeria,  Baccalaureato in Filosofia; Pontificia Università Urbaniana, Roma, Baccalaureato in Sacra Teologia; Facoltà Teologica dell'Italia Centrale, Firenze, Licenza in Bioetica; Facoltà di Bioetica, Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, Roma dove sta conseguendo il titolo di dottorato in Bioetica. E' docente di Morale generale alla Scuola di formazione teologico-pastorale della Diocesi di Massa Carrara - Pontremoli.Don Anthony Okechukwu Nnadi è l’autore del libro “IN DIFESA DELLA VITA NASCENTE -t  Statuto dell’embrione umano” pubblicato presso la Casa Editrice “Libreria del Santo”.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Una scienza al servizio dell'uomo"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore:
Pagine: 312
Ean: 9788868792367
Prezzo: € 18.00

Descrizione:

Dentro l'orizzonte della Bioetica il volume offre molteriflessioni sul rapporto tra genetica e antropologia, sullaprocreazione artificiale, sulla ideologia del gender inrapporto alle famiglie e alle sue situazioni di crisi con irisvolti sulla omofobia e le unioni di fatto, sull'abortivitàspontanea, la diagnosi prenatale nelle sue nuove e piùampie possibilità, sul calo delle natalità e le conseguenzeeconomiche-sociali.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I Quaderni di Scienza & Vita. N. 15"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore:
Pagine: 144
Ean: 9788868792602
Prezzo: € 9.00

Descrizione:"Quale scienza per quale vita?" è una grande domanda e come tale, in tutta la sua ampiezza, noi la vogliamo lasciare. Non pensavamo infatti di risolvere o semplicemente rispondere ad un quesito così grande e così profondo lo scorso 29 e 30 maggio, in occasione del decennale dell'Associazione Scienza & Vita. Abbiamo però mosso dei passi importanti, attraverso un ventaglio di argomenti aperti al mondo, che guardano al futuro dell'uomo anche attraverso la buona scienza. Erano otto i gruppi di lavoro e altrettanti i temi sui quali ci siamo confrontati, dal Ti amo per sempre, alla Naturalezza della Vita, passando per La cultura dello scarto, La vita è mia, Tutti a scuola, La vita nelle nostre mani, Tic... Tac, Essere o non Essere. Abbiamo incontrato giovani, adulti, autorità, associati, studiosi e studenti: persone accomunate tutte dalla passione e dal desiderio di darsi una risposta, seppur parziale. I loro racconti pubblicati in questo Quaderno, i loro volti e la profondità dei loro sguardi ritratti nel video del convegno lo testimoniano e ci invitano ad una continua riflessione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il fragile e il prezioso"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Luigi Alici
Pagine: 224
Ean: 9788837229344
Prezzo: € 16.00

Descrizione:La bioetica, per definizione, è un terreno nel quale si confrontano la vita e la riflessione teorica e normativa su di essa. È perciò anche il luogo di aspre opposizioni cui assistiamo nell'odierno scenario culturale, e non sempre riconducibili alla divisione fra laici e cattolici. La vera contrapposizione su cui il volume fa luce è quella fra una bioetica ideologica e una bioetica critica, capace di fornire argomenti per discutere le singole questioni e non per confutare un presunto nemico. Un modello di bioetica dialogica, o "in punta di piedi", che in queste pagine individua alcuni momenti significativi dell'esistenza come possibili luoghi di convergenza delle diverse riflessioni sull'umano. Seguendo, e sviluppando, la prospettiva di Ricoeur, l'etica applicata alla vita si misura qui con le sue esperienze-limite - la malattia, il dolore, la morte - che consentono di pensare i concetti di "fragile" e "prezioso" fuori dall'opzione relativista o fondamentalista, ma in un'etica della cura.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Laicità e bioetica"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Maurizio Chiodi, Massimo Reichlin
Pagine: 119
Ean: 9788837228927
Prezzo: € 13.00

Descrizione:Queste pagine presentano un esercizio dialogico tra prospettive assai diverse. L'una, filosofica, avanzata da Massimo Reichlin tenta di superare la contrapposizione fra una bioetica laica e una cattolica. "Laico" può essere detto in molti modi, anche come assenza di atteggiamento dogmatico e quindi disponibilità al dialogo. La laicità così intesa è un metodo, condivisibile anche da un'altra prospettiva, religiosa, come quella del teologo Maurizio Chiodi, che, confrontandosi col pensiero di Giuseppe Angelini e Paul Ricoeur, elabora un'etica in grado di rispondere all'appello all'universalità antropologica inscritto nel cristianesimo. Filosofia e teologia trovano nell'"etica della vita" un punto di comune riflessione, nella differenza tra i due stili di sapere.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Diritti distorti"
Editore: Ares Edizioni
Autore: P. Giorgio Liverani
Pagine: 240
Ean: 9788881556755
Prezzo: € 16.00

Descrizione:

Diritti o desideri? Diritti o poteri? Diritti o possibilità? Insomma, Diritti o distorti, cioè falsi diritti inventati per soddisfare i propri disegni o per scardinare una società ritenuta retrograda?Questi interrogativi riguardano i cosiddetti «nuovi diritti», che prendono sempre più piede e crescono anche di numero. Tra le novità sono, ai due estremi reciproci, il «diritto di morire» e, tanto per fare un esempio, il «diritto all'insulto» reclamato a gran voce dalle «curve» degli stadi delle domeniche calcistiche. In mezzo si collocano il diritto all'aborto, alle manipolazioni genetiche, ai mutamenti di genere, al matrimonio fra persone dello stesso sesso.Il titolo di questo libro non è un gioco di parole, ma un dilemma drammatico che investe la nostra vita personale, quella dei nascituri e di chi è stanco della vita e non necessariamente prossimo alla morte. Investe la società civile e la rete delle relazioni, che ne è lo scheletro, la religione e quindi la fede, ma anche l'ethos degli agnostici e degli atei, infine le ideologie residue e la politica, perché riguarda l'antropologia e dunque l'intera idea, il concetto, l'immagine, la visione, il significato dell'uomo sulla Terra. L'Autore del Dizionario dell'Antilingua, traccia in queste pagine una visione potente della nuova Babele, dell'uomo che oggi esattamente come migliaia di anni fa sostituisce al Verbo la sua parola, all'Assoluto la sua finitezza, affermando sé stesso col tentativo, che risulterà vano, di dare un nome nuovo a tutte le cose.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La vita nelle nostre mani"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Maurizio Pietro Faggioni
Pagine: 400
Ean: 9788810505588
Prezzo: € 36.00

Descrizione:Il manuale si propone di introdurre ai principali problemi affrontati oggi dalla bioetica dando ampio spazio a tematiche quotidiane e non solo alle questioni  che «fanno notizia» sui media. L'attenzione è focalizzata sulla vita umana e sull'eticità degli interventi, le scelte, i comportamenti che coinvolgono primariamente le dimensioni psico-somatiche dell'uomo, la sua sussistenza e la sua integrità. Un accenno è riservato anche ai complessi temi della bioetica animale e ambientale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Sull'embrione"
Editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli
Autore: Emanuele Severino
Pagine: 125
Ean: 9788817084925
Prezzo: € 11.00

Descrizione:

In occasione del referendum sulla procreazione assistita del giugno 2005, Emanuele Severino si è trovato al centro della discussione sulla natura dell'embrione, soprattutto con i suoi interventi sul "Corriere della Sera" e con le risposte da lui date ai suoi interlocutori. Interventi che questo volume raccoglie, collega e integra. L'originalità e l'interesse di queste pagine stanno da un lato nel fatto che si muovono nel terreno del pensiero filosofico, dalle cui categorie la scienza dipende. Dall'altro, nella forma stessa della discussione, che mostra in quali labirinti del pensiero conducano - secondo l'autore - le tesi della Chiesa cattolica nel momento in cui concepisce l'embrione come una persona in atto.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU