Articoli religiosi

Libri - Aborto



Titolo: "La forza di una vita fragile. Storia di una bambina che non doveva nascere"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: Chevillard Lutz Sophie
Pagine: 128
Ean: 9788871807591
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Philippine oggi ha sette anni. Già prima che nascesse i medici avevano riscontrato una lesione cerebrale molto grave che non le avrebbe permesso di vivere e a loro giudizio la condannava inevitabilmente a essere abortita. Una prospettiva che i suoi genitori hanno rifiutato immediatamente. Contrariamente a tutte le previsioni, Philippine è sopravvissuta, pur restando in una condizione di grave dipendenza, come quella di un neonato tra i tre e i sei mesi. La sua unica forma di comunicazione si limita all'accenno di un sorriso nei momenti di felicità.In questo piccolo libro la mamma di Philippine racconta ciò che ha provocato in lei la nascita di una figlia affetta da un grave handicap fisico e mentale, e il posto speciale che ha nella sua esistenza e in quella della sua famiglia. Grazie a una scrittura limpida e diretta, Sophie Lutz ci fa entrare nella vita di tutti i giorni: con Philippine, così impegnativa ed emozionante, e con gli altri due figli, che hanno pure bisogno della mamma.Questa testimonianza semplice ed essenziale scardina molti pseudovalori che hanno messo radici nella nostra società, mette in discussione alcune dubbie «certezze» della scienza, rovescia tanti luoghi comuni sulla vita degli uomini, che ruotano intorno alla ricerca della competizione vittoriosa, del risultato brillante, della performance di successo. Infine, ed è la cosa più importante, mostra come l'accettazione della fragilità di Philippine trasformi a poco a poco la vita dei suoi genitori e li renda più sensibili, più profondi, più umani.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La storia vera della pillola abortiva RU 486"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore: Cavoni Cesare, Sacchini Dario
Pagine: 286
Ean: 9788882723170
Prezzo: € 21.00

Descrizione:Gli autori svolgono un'azione informativa capillare che documenta in maniera ineccepibile gli aspetti controversi della pillola abortiva.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "RU-486 Dall'aborto chimico alla contraccezione di emergenza"
Editore: Edizioni Art
Autore: AA. VV.
Pagine: 192
Ean: 9788878790704
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Gli Autori, provenienti da diversi ambiti disciplinari, hanno analizzatogli aspetti scientifici, etico-deontologici e giuridici diuna nuova e triste evidenza: l'inversione di tendenzadell'aborto che si fa contraccezione. È il caso della RU486, che,studiata per l'interruzione della gravidanza, viene da temposperimentata anche come contraccettivo d'emergenza.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Mi hanno accolto con un abbraccio"
Editore: Fede & Cultura
Autore: Gibertini Giorgio
Pagine: 112
Ean: 9788889913369
Prezzo: € 10.00

Descrizione:La vita ti porta a fare delle scelte, tante strade da intraprendere ma non sempre si conoscono tutti gli aspetti e le conseguenze del cammino iniziato. Queste pagine sono il racconto di un abbraccio, e di tanti abbracci, lunghi e reali che hanno aiutato tante mamme, nelle situazioni più disperate e disparate, a scegliere per la vita. Queste pagine raccontano anche di mamme che hanno abortito e quell’esperienza ha cambiato per sempre la loro vita. Ogni storia qui raccolta sono almeno due vite che si raccontano. Uno dei motivi maggiori per cui una madre cede all’aborto è la solitudine. I volontari non fanno altro che mettersi a fianco della madre ed aiutarla e ritirare fuori quel senso di accoglienza alla vita che è dentro noi, ognuno di noi. A 30 anni dall’entrata in vigore della Legge 194/78 (Norme per la tutela sociale della maternità e sulla interruzione volontaria di gravidanza) quali sono stati gli effetti di questa legge, le sue applicazioni, i suoi retroscena? Quanti sono, se vi sono ancora, gli aborti clandestini? E’ vero che in Italia è più facile abortire e più difficile scegliere per la vita? Le madri che ricorrono all’aborto sono veramente libere di scegliere? C’è qualcuno in Italia che aiuta la vita a nascere? A queste ed altre domande, con lo stile del racconto e riportando testimonianze reali, risponde il libro di Giorgio Gibertini Jolly, da sempre volontario per la vita ed in prima linea per l’aiuto alla maternità, esperto nel settore, giornalista e scrittore. L’Autore Nato a Bollate (Milano) il 2 ottobre 1972, ha vissuto 30 anni a Novate Milanese ora residente a Roma, è giornalista pubblicista, laureato in Lettere Moderne, ha un master in Scienze Ambientali presso la Università Pontificia Regina Apostolorum di Roma. Sposato con Sara Orsini ha due figli, Mauro e Massimo. Volontario nel Movimento per la vita italiano dal 1989 di cui è stato responsabile giovani Lombardia e, per sei anni, Responsabile nazionale giovani. Attualmente è Responsabile organizzativo del Movimento per la vita italiano http://www.mpv.org/. Presidente dell’associazione culturale Ad Maiora (www.admaiora07.spaces.live.com). Per contattare l’autore giorgio@mpv.org Nota breve Esperienze di difesa della vita di un grande protagonista del Movimento per la Vita

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "A trent'anni dalla Legge 194 sulla interruzione volontaria di gravidanza"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore: Casini Carlo
Pagine: 160
Ean: 9788882723927
Prezzo: € 7.50

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Storia dell'aborto"
Editore: Fede & Cultura
Autore: Agnoli Francesco, Baccaglini Cinzia, Pertosa Alessandro
Pagine: 96
Ean: 9788889913598
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Fin dal concepimento vi è una vita che corre verso l'avvenire: a 18 giorni iniziano i primi battiti cardiaci; ad un mese e mezzo i ditini si precisano, con le loro impronte digitali, già inconfondibili ed uniche; a due mesi vi è una creatura perfettamente simile ad un grande ("Eccomi qua"), che misura tre centimetri, ma ha una precisione assoluta. A tre mesi il bimbo è alto circa 8 centimetri, vive una vita sua, in stretto collegamento con quella della mamma: si sveglia se si sveglia lei, la ascolta parlare o cantare, fa le capriole, scalcia, sembra addirittura che distingua il dolce dall'amaro, che si lasci cullare dal battito del cuore della madre e che sogni…Una vita così possiamo sopprimerla? Chi e come, nella storia, ha ritenuto giusto farlo? A questa e a molte altre domande, questo libro cerca di dare una risposta. L’Autore Francesco Agnoli vive ed insegna a Trento. Collabora a Il Foglio, Avvenire, e alla rivista "Il Timone". Ha pubblicato: “Controriforme - Antidoti al pensiero scientista e nichilista”, “Contro Darwin e i suoi seguaci - (Nietzsche, Zapatero, Singer, Veronesi, Odifreddi…), “La Liturgia Tradizionale” con Fede & Cultura, “La filosofia della luce: dal Big bang alle cattedrali”, “La fecondazione artificiale”, e “Storia dell’aborto nel mondo”, con il Segno di Udine; “Voglio una vita manipolata”, con Ares; “Conoscere il Novecento. La storia e le idee", con Il Cerchio. Destinatari Tutti Nota breve Storia dell’aborto e delle menzogne divulgate per praticarlo e farlo accetare

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'utopia eugenetica del welfare state svedese (1934-1975). Il programma socialdemocratico di sterilizzazione, aborto e castrazione"
Editore: Rubbettino Editore
Autore: Dotti Luca
Pagine: 325
Ean: 9788849810493
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Il volume getta luce su un tema ancora poco conosciuto e indagato: il programma eugenetico messo in piedi dal governo svedese dagli inizi degli anni trenta fino agli anni settanta del '900. Il libro mette in evidenza come, anche dopo la dissoluzione delle ideologie totalitarie con i loro miti della razza, in Svezia si sia dunque proseguito nel fare esperimenti di sterilizzazione, aborto e castrazione miranti al raggiungimento di un "Nuovo Mondo". Il testo ipotizza come tutto ciò sia stato realizzato anche grazie al coinvolgimento programmatico dell'economista e Premio Nobel Gunnar Myrdal, le cui teorie vennero utilizzate per elaborare una generale reinterpretazione del modello universalista di welfare state nel suo aspetto socio-sanitario.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Storia dell'aborto. I molti protagonisti e interessi di una lunga vicenda"
Editore: Il Mulino
Autore: Galeotti Giulia
Pagine: 131
Ean: 9788815094490
Prezzo: € 11.00

Descrizione:Nell'antichità l'aborto era fondamentalmente una questione di donne, il feto era considerato una sorta di appendice del corpo della madre, e l'aborto era perseguibile solo nei casi in cui ledeva un interesse maschile. È il cristianesimo che per primo equipara l'aborto all'omicidio, ma ci vorranno secoli per codificare il momento in cui avviene l'animazione del feto. La situazione muta radicalmente tra il Sei e Settecento quando il feto acquista una sua autonomia, grazie alle acquisizioni scientifiche, e con la Rivoluzione francese, dopo il 1789, entra nella sfera pubblica. Con il movimento femminista e con la depenalizzazione dell'aborto oggi molti segnali ci dicono che qualcosa sta cambiando: l'aborto è una questione di tutti, donne e uomini.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Prevenzione dell'aborto e volontariato. Dall'esperienza alla proposta. 5° rapporto al parlamento"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore:
Pagine: 160
Ean: 9788882721237
Prezzo: € 10.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il figlio come sé e come altro. La questione dell'aborto nella storia della teologia morale e nel dibattio bioetico contemporaneo"
Editore: Glossa Edizioni
Autore: Chiodi Maurizio
Pagine: 386
Ean: 9788871051253
Prezzo: € 24.00

Descrizione:Il presente studio, accurato e documentatissimo, si distende in tre parti. La seconda (e centrale) parte è dedicata alla riflessione etica e bioetica contemporanea sull'aborto; essa a sua volta, per poter essere adeguatamente compresa, rimanda a una lunga tradizione morale, filosofica e teologica, che è oggetto di studio nella prima parte del volume. Le più radicali questioni etiche sul tema sono quindi affrontate nella terza e ultima parte, a partire dalle riflessioni di autori come Ricoeur, Lévinas e Marcel che nel ridare valore all'esperienza e all'esistenza, forniscono elementi istruttivi in vista di una interpretazione del senso in gioco in un dibattito come quello sull'aborto. Tra questi spicca il rimando all'evento dell'attività sessuale e del matrimonio, dunque della generazione e all'interpretazione del senso che ha 'volere' un figlio.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ma questo è un figlio"
Editore: Gribaudi
Autore:
Pagine: 128
Ean: 9788871524900
Prezzo: € 8.00

Descrizione:

A vent'anni dalla Legge 194 sull'interruzione di gravidanza (22 maggio 1978), le testimonianze raccolte in questo libro dal responsabile nazionale del numero verde SOS Vita sono davvero terribili per gli incubi ricorrenti che descrivono o per le situazioni che possono sembrare inverosimili. Invece sono proprio vere: il valore delle testimonianze di donne che hanno abortito consiste proprio nella forza di storie vere e sofferte.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU