Utilizza la nuova versione del negozio



RICERCA PRODOTTI

Seleziona la categoria di interesse dal menù principale,
in questo modo le tipologie associate saranno subito visibili.


Categoria


Tipologia


Num. Prodotti x Pagina


Ordina Per

Libri - Attualità



Titolo: "Ero straniero e mi avete ospitato"
Editore: Rizzoli
Autore: Bianchi Enzo
Pagine: 112
Ean: 9788817095136
Prezzo: € 11.00

Descrizione:Spinto dall’urgenza di affrontare i fenomeni attuali dell’immigrazione e dell’integrazione, Enzo Bianchi cerca nella Bibbia risposte complesse e non condizionate da facili pregiudizi. È etico, infatti, accogliere senza poter fornire casa, pane, vestiti e, soprattutto, una soggettività e una dignità nel nostro corpo sociale? Partendo dal presupposto che l’accoglienza non è solo soccorso in caso di emergenza, e ricordando che i cristiani sono stati nella storia “stranieri e pellegrini” che hanno dovuto subire l’ostilità e addirittura la persecuzione, analizza la condizione dello straniero per riscoprire le origini dell’ospitalità e dell’apertura, che sono al centro dell’etica cristiana. “Vedere gli stranieri” non è solo il centro tematico dell’intervento pronunciato da Enzo Bianchi al Senato, contenuto in questa nuova edizione, ma un invito all’ospitalità come dono inatteso. Non solo una condivisione degli spazi, ma una qualità aggiunta ad essi, in una logica di concittadinanza dove l’esigenza principale è imparare a riconoscere il prossimo come valore umano inestimabile.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le nostre lacrime hanno lo stesso colore"
Editore: Terra Santa
Autore: Robi Damelin , Bushra Awad
Pagine: 160
Ean: 9788862404686
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Robi è ebrea e israeliana, Bushra è musulmana e palestinese. I loro popoli si combattono da più di 70 anni. Tutto sembra dividerle. Entrambe hanno perso un figlio, ucciso dal "nemico". Queste due donne dovrebbero odiarsi. E invece sostengono insieme il Parents Circle - Families Forum, l'associazione che riunisce centinaia di famiglie israeliane e palestinesi che hanno subito un lutto a motivo del conflitto israelo-palestinese. Se coloro che hanno pagato il prezzo più alto - la morte di una persona cara - sono ancora in grado di empatia e di dialogo, senza cercare vendetta, tutto sembra ancora possibile.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Non a caso"
Editore: La Meridiana
Autore: Daniela Marcone
Pagine: 200
Ean: 9788861535985
Prezzo: € 16.50

Descrizione:Non a caso si diventa vittime innocenti di mafia. Perché non è mai il caso a premere il grilletto o a programmare un attentato neanche quando casualmente si muore perché si era lì in quel momento. La mafia che uccide non lo fa mai per caso. E il ricordo di ognuna delle vittime non può legarsi all'idea che sia accaduto per un puro caso del destino. La memoria parte da questa chiarezza. E dalla consapevolezza che ricostruire il vissuto di ognuno, raccontarlo, ci è indispensabile per non cadere noi nel dubbio che casualmente accadono delitti mafiosi. Queste pagine nascono dall'esigenza morale di cominciare a costruire ed avere memoria comune delle vittime pugliesi di mafia. Non sono poche. Alcune uccise nella loro stessa città, altre in città dove lavoravano a fianco di nomi noti delle lotte alle mafie. Ognuna di loro era con lucida consapevolezza dall'altra parte rispetto a coloro che li hanno ammazzati. Non sono morti per caso. Non devono essere morti invano. È un libro a più voci, con nomi e storie di uomini e donne, ragazzi che "non sono morti per una targa, una lapide, un discorso commemorativo, ma per un ideale di giustizia che sta a tutti noi realizzare. Queste pagine ci dicono che ricordare non basta: occorre trasformare la memoria in memoria viva, ossia in impegno a costruire una società diversa, formata da persone che si oppongono, non solo a parole, ma con le scelte e i comportamenti, alle ingiustizie, alle violenze, alla corruzione".

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La santa ignoranza"
Editore: Feltrinelli
Autore: Olivier Roy
Pagine: 317
Ean: 9788807889769
Prezzo: € 11.00

Descrizione:Perché decine di migliaia di musulmani si convertono al cristianesimo o diventano testimoni di Geova? Come si spiega che la religione che cresce piu velocemente nel mondo sia il pentecostismo? Perché il salafismo, una dottrina musulmana particolarmente severa, attira i giovani europei? Perché tanti giovani si stringono intorno al papa nelle Giornate mondiali della gioventù e così pochi entrano in seminario? Come è possibile che i difensori della tradizione anglicana conservatrice siano oggi nigeriani, ugandesi e kenioti, mentre il primate della Chiesa d'Inghilterra approva l'uso della sharia? Perché la Corea del Sud, in proporzione ai suoi abitanti, fornisce il più alto numero di missionari protestanti del mondo? Come è potuto succedere che il primo musulmano e il primo buddhista eletti al Congresso americano siano neri convertiti? La teoria dello scontro di civiltà non permette di comprendere questi fenomeni. Perché, lungi dall'essere l'espressione di identità culturali tradizionali, il revivalismo religioso è una conseguenza della globalizzazione e della crisi delle culture. La "santa ignoranza" è il mito di una purezza religiosa che si costruisce al di fuori delle culture. Questo mito anima i fondamentalismi moderni, in concorrenza tra loro su un mercato delle religioni che acuisce le loro divergenze e contemporaneamente standardizza le loro pratiche.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Vita selvatica"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: Claudio Risé , Francesco Borgonovo
Pagine: 156
Ean: 9788867086696
Prezzo: € 14.50

Descrizione:Siamo nel pieno di una crisi economica, politica, morale e ambientale che pare inarrestabile. L'Occidente sembra destinato a impoverirsi e a diventare trascurabile, mentre i Paesi dell'Est e del Sud del mondo continueranno a crescere. In Europa si fanno sempre meno figli, e aumentano le malattie non comunicabili e le cosiddette «malattie del benessere». Assieme alla nostra umanità, stiamo perdendo ciò che ci caratterizza e ci rende speciali: la nostra cultura, il nostro spirito, il contatto con la natura. Viviamo secondo quello che Eliot ha definito il principio del profitto e della perdita, governati dalle sole logiche dell'economia. In un vivace scambio di spunti e di riflessioni, Francesco Borgonovo, giovane e brillante giornalista, e Claudio Risé, noto psicologo-analista junghiano, ci forniscono gli strumenti per comprendere i mali della contemporaneità. Muovendo dalla psicoanalisi, dalla sociologia e dalla filosofia, ma anche dal pensiero di poeti e intellettuali come Ezra Pound, Thomas Stearns Eliot e Henry David Thoreau, delineano la fisionomia di una civiltà decaduta e ci mostrano, al contempo, la via per un possibile riscatto. Se è vero che nuvole fosche hanno coperto l'orizzonte, non tutto è perduto. Possiamo ancora cambiare il corso di molte cose, e tornare, infine, «a riveder le stelle».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il regno dei casti"
Editore: Piemme
Autore: Carmelo Abbate
Pagine: 696
Ean: 9788856660623
Prezzo: € 19.00

Descrizione:"La percentuale di preti pedofili vicina al 7 per cento è intrinseca al sistema. Francesco è il papa della tolleranza zero verso la pedofilia, ma i vescovi, i suoi rappresentanti sul territorio, resistono al cambiamento." Sono le sconcertanti parole di Richard Sipe, universalmente riconosciuto come il massimo esperto al mondo per le problematiche sessuali all'interno della Chiesa Cattolica, l'uomo che con i suoi studi ha permesso di scoperchiare il vaso di Pandora che ha dato vita al caso Spotlight, poi celebrato da Pulitzer e Oscar. È proprio la lucida e documentata analisi che Sipe condivide con Abbate ad aprire le pagine di questo libro, e a illuminare la scena oscura e segreta degli scandali nel Regno dei Casti. Sacerdoti di ogni nazionalità che si dividono tra le stanze di via della Conciliazione e la movida della Roma by night. Esperienze di escort e chat. Seminaristi e suore che vivono di nascosto la propria sessualità, sia etero che omosessuale. Festini hard, scambismo, orge. No, non manca nulla in questa impeccabile indagine da undercover reporter, un reportage ricco di rivelazioni, dialoghi serrati, incontri segreti, testimonianze, a volte dolenti a volte sconcertanti, per un percorso che prende il via dai dintorni del Vaticano e si dipana ovunque nel mondo. Un'inchiesta che ha un solo obbiettivo: non voltare lo sguardo, provare a capire, contrastare l'omertà e il silenzio, scegliere di raccontare sempre. Ci sono anche situazioni più "normali" di preti che, ovviamente nel nascondimento, hanno famiglia, magari dei figli. Oppure una fidanzata "regolare", come il sacerdote che qui rilascia una lunga e significativa intervista esclusiva. La pagina più dolorosa e tristemente attuale riguarda invece gli abusi sessuali sui minori compiuti da preti. Sono loro i lupi che sbarrano la strada al rinnovamento voluto da papa Francesco, loro e le gerarchie che non di rado li proteggono. Come illustrano i casi qui elencati, il lavoro da fare è ancora lungo, moltissime sono le ferite ancora aperte. E assordante il silenzio omertoso. Documentato e aggiornato alle ultime vicende, oltre all'inedito e scottante I lupi nella Chiesa di Francesco, questo libro raccoglie e attualizza anche due inchieste clamorose e profetiche - tanto che la prima, Sex and the Vatican, è entrata a far parte dei documenti che il dimissionario Benedetto XVI ha consegnato al suo successore. Illustrandone i clamorosi sviluppi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Migranti!? Migranti!? Migranti!?"
Editore: Edizioni Segno
Autore: Anna Bono
Pagine: 148
Ean: 9788893181884
Prezzo: € 12.00

Descrizione:

Finalmente un libro che fa luce sul più grande problema del terzo millennio.

Note sull'autore

Anna Bono è stata ricercatore in Storia e istituzioni dell’Africa presso il Dipartimento di culture, politica e società dell’Università di Torino fino al 2015. Dal 1984 al 1993 ha soggiornato a lungo in Africa svolgendo ricerche sul campo sulla costa swahili del Kenya. Dal 2004 al 2009 ha collaborato con l’Istituto superiore di studi sulla donna dell’Università Pontificia Regina Apostolorum. Dal 2004 al 2010 ha diretto il dipartimento Sviluppo Umano del Cespas, Centro europeo di studi su popolazione, ambiente e sviluppo. Fino al 2010 ha collaborato con il Ministero degli Affari Esteri nell’ambito del Forum Strategico diretto dal Consigliere del Ministro, Pia Luisa Bianco. Collabora con mass media prevalentemente di area cattolica. Su Africa, relazioni internazionali, problemi di sviluppo, cooperazione internazionale, emigrazione ha scritto oltre 1.600 articoli, saggi e libri scientifici e divulgativi.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'isola dei giusti"
Editore: Paoline Edizioni
Autore: Daniele Biella
Pagine: 160
Ean: 9788831548243
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Tra la primavera del 2015 e del 2016 sull'isola greca di Lesbo sono arrivate via mare dalla Turchia, su gommoni stipati all'inverosimile, 600mila persone, un numero più di sette volte superiore agli 80mila isolani. Un viaggio di quattro miglia marine (poco più di sette chilometri), rischiando la vita dopo aver lasciato il loro Paese: Siria, Iraq, Afghanistan, Eritrea... Migranti, profughi, refugees che hanno sostato sull'isola, prima di riprendere il viaggio per il Nord Europa attraverso la "rotta balcanica". A dare loro un primo soccorso non c'erano le autorità ma normali cittadini, accorsi da tutto il mondo; per primi sono arrivati gli abitanti dell'isola: una nonna e un pescatore (candidati al premio Nobel per la pace 2016), la proprietaria di un albergo, una ristoratrice, una giovane mamma e regista, un prete, uno scultore. Sono loro i sette giusti raccontati sullo sfondo di un'isola che ha dentro di sé l'antidoto a razzismo e diffidenze, che colpiscono oggi una parte dell'Europa.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Welcome"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Marco Pappalardo , Emiliano Abramo
Pagine: 112
Ean: 9788892211292
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Un testo pensato per gli adolescenti, i giovani e gli educatori che cercano uno strumento semplice e pratico per riflettere su un tema tanto dibattuto: l'accoglienza e l'inclusione di uomini e donne che giungono nel nostro Paese nella speranza di un futuro migliore. In ogni capitolo affronta un aspetto particolare del fenomeno migratorio attraverso storie vere, riflessioni, parole del Papa, giochi o attività a tema, film da vedere, canzoni da ascoltare, siti da visitare, preghiere. Uno strumento che invita ad augurare, con convinzione e ottimismo, «Benvenuti in Europa!» ai nuovi arrivati.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Genitori 2.0"
Editore: La Meridiana
Autore: Giuseppe Maiolo
Pagine:
Ean: 9788861536241
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Ci troviamo dentro una vera e propria rivoluzione culturale. Immersi in una realtà "liquida" stiamo trasformando il nostro modo di vedere la realtà e i nostri rapporti. I bambini e gli adolescenti vivono come una "doppia vita" che influenza il processo di sviluppo e di individuazione: una reale dove fanno le esperienze comuni e si confrontano con il principio di realtà e una virtuale che consente altre esperienze e rapporti con se stessi e con gli altri. I "pollicini" cioè quelli che digitano solo con i pollici, altrimenti chiamati "nativi digitali", nati dalla fine degli anni Novanta in poi sono cresciuti con Internet e il nuovo modo di interagire. Comunicano, scrivono, parlano, hanno gesti e ritualità che le generazioni precedenti non conoscevano e che gli adulti di oggi, i "tardivi digitali", non comprendono. Riflettere su questi aspetti è una necessità. Perché è importante cercare di capire cosa sta accadendo a noi e ai nostri figli e interrogarci su cosa serve sapere e fare oggi dal momento che, per i nativi digitali, "on line" e "off line" non sono mondi separati e distinti come rette parallele ma realtà sovrapposte. Questo libro è pensato come una "guida" per i genitori di oggi spesso smarriti di fronte alle emergenze e ai fatti di cronaca. Essere Genitori 2.0 significa saper valorizzare le opportunità e le enormi potenzialità del mondo tecnologico ma soprattutto saperlo governare e non esserne governati. Serve anche per evitare che i nuovi "pollicini", lasciati soli da noi adulti nella scoperta di questi nuovi mondi e modi, si perdano nel bosco e si debbano arrangiare da soli ad uscirne o difendersi dai lupi. Se non ci siamo noi adulti e genitori alla guida di questo viaggio è partita persa per loro e per noi! Buon lavoro!

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I narcos mi vogliono morto"
Editore: EMI Editrice Missionaria Italiana
Autore: Capuzzi Lucia, Solalinde Alejandro
Pagine: 160
Ean: 9788830723795
Prezzo: € 15.00

Descrizione:

«Plata o plomo»: soldi o una pallottola. Ogni anno in Messico transitano mezzo milione di migranti indocumentados che dal Centroamerica in preda alla violenza tentano di raggiungere gli Stati Uniti in cerca di un futuro migliore. Sulla loro strada trovano la ferocia dei narcos, banditi che - oltre a far soldi con la droga - si arricchiscono sulla pelle dei migranti grazie a rapimenti, traffici di organi, schiavismo e prostituzione. Alejandro Solalinde non è rimasto a guardare. Dopo una vita da prete «normale», ha iniziato ad aprire le porte del cuore e di casa agli stranieri che cercavano un rifugio, un pezzo di pane, una parola di conforto. Non ha taciuto, padre Alejandro: ha denunciato i soprusi dei trafficanti, le connivenze della politica, la corruzione della polizia. I narcos gliel’hanno giurata: sulla sua testa pende una taglia di 1 milione di dollari. Di qui le minacce, i tentati omicidi, una scorta di 4 uomini per difendere un uomo che difende gli indifesi.

La vicenda di padre Alejandro - per la prima volta qui raccontata da Lucia Capuzzi - si intreccia con i 20 mila migranti rapiti ogni anno in Messico, uomini, donne e bambini che spariscono nel nulla. E con i 20 mila indocumentados accolti da questo prete tenace. Persone alle quali Solalinde dedica la vita in nome di quel Dio schieratosi dalla parte degli ultimi.

«I sequestri. Cominciarono senza che ce ne accorgessimo. Gruppi di migranti sparivano. Mi misi ad indagare. I conti non tornavano. Era evidente che molti si perdevano per strada. Dove finivano? Con molta pazienza riuscimmo a ricostruire la macchina dei sequestri. Ero un prete: mi occupavo di teologia e psicologia. Capii che mi stavo per infilare in un enorme guaio. Eppure non potevo né volevo evitarlo. Non c’era tempo per pensare a me. C’erano delle persone indifese in pericolo, in tremendo pericolo. Sapevo che dovevo fare qualcosa» Alejandro Solalinde



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Paolo Dall'Oglio"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore:
Pagine: 216
Ean: 9788892211285
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Da troppo tempo non possiamo ascoltare la voce di padre Paolo Dall'Oglio; la sua testimonianza si trasmette così attraverso le parole di chi lo ha conosciuto e amato, di chi vuole ridare vita a un messaggio di pace e dialogo perché riprenda il posto e la forza che aveva saputo guadagnare. In questo libro, che aiuta a scoprire e riscoprire Paolo Dall'Oglio, alle parole del gesuita rapito in Siria il 29 luglio 2013 si affiancano le riflessioni di giornalisti e importanti figure della cultura italiana e internazionale, perché non si perda il ricordo e, con questo, la speranza. Hanno contribuito a questo libro: Nader Akkad, Paolo Branca, Laura Silvia Battaglia, Massimo Campanini, Pierluigi Consorti, Antoine Courban, Riccardo Cristiano, Asmae Dachan, Stefano Femminis, Shady Hamadi, Marco Impagliazzo, Luciano Larivera, Federico Lombardi, Adnane Mokrani, Amedeo Ricucci, Lorenzo Trombetta.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "#CrescereDigitali"
Editore: AVE
Autore:
Pagine: 184
Ean: 9788832710274
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Il volume, riaffermando la centralità del fatto educativo, esplora l'ambiente digitale quale nuovo contesto esperienziale di dinamiche sociali e stili comunicativi, che ridisegnano e riconfigurano il rapporto uomo-media e il suo modo di abitare e percepire lo spazio e il tempo. #CrescereDigitali rappresenta, dunque, un'opportunità per: educare l'umanità mediale, continuando a esercitare "il potere della prossimità" e a riscoprire nei media e con i media la persona; esplorare le applicazioni per captare i sogni e le attese di piccoli e grandi; indagare gli strumenti di oggi, per annunciare la Parola di sempre; scrutare gli ambienti per continuare a incontrare la vita di tutti e di ciascuno.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Accoglienza"
Editore: In Dialogo
Autore: Mimmo Zambito
Pagine: 96
Ean: 9788881239689
Prezzo: € 7.50

Descrizione:«Accoglienza è questione attualissima. Dal mutamento antropologico in atto alla questione migratoria. Radunare le questioni in un tutto o limitarsi esclusivamente alla propria parte? Occupare spazi o generare processi nel tempo? Imparare a saper guardare insieme alla realtà o scontrarsi sul terreno delle ideologie? Accoglienza è questione di cura, di custodia, di chinarsi a prestare ascolto, soccorso e infine comunque proteggere.»

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'amore che non è"
Editore: Gabrielli Editori
Autore: Gianpaolo Trevisi
Pagine: 110
Ean: 9788860993229
Prezzo: € 13.00

Descrizione:Gianpaolo Trevisi, non nuovo alla scrittura di piccoli grandi racconti contenenti frammenti di vita, affronta la tematica della violenza di genere, narrando esperienze tragiche e a volte fatali, e lo ha fatto con la voce e gli occhi delle donne. L'Autore stesso così si esprime: "Ho chiesto in prestito quanto più possibile alla mia fantasia per, poi, mischiarla alla realtà di queste tredici storie di donne, alcune delle quali sentite direttamente dietro la scrivania del mio ufficio della Questura. L'ho fatto perché da uomo, e spesso di fronte al quotidiano, mi vergogno anche di esserlo, volevo quasi chiedere perdono, raccontando una delle tragedie più grandi della nostra storia, fatta di talmente tanti e frequenti episodi da essere, ormai, inascoltati e non considerati. Non bisogna mai smettere, invece, a riguardo, di parlare, gridare, ascoltare e, perché no, scrivere e leggere". "I racconti di Gianpaolo Trevisi sono capaci della leggerezza della poesia ma anche della pesantezza della pietra perché, utilizzando le parole di una delle protagoniste, il nero, spesso, lo si riesce anche a vincere non solo parlando di nero, ma tuffandosi in mille colori diversi" (dalla Prefazione di Elvira Vitulli).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gesù era un migrante"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Deirdre Cornell
Pagine: 208
Ean: 9788825041675
Prezzo: € 16.89

Descrizione:Un testo che attualizza i racconti evangelici sul significato profondo e universale della migrazione: Dio migra verso di noi, perché noi possiamo migrare verso di lui. Gesù stesso era un migrante. Il mondo è pieno di migranti e rifugiati le cui storie drammatiche sono impossibili da ignorare. L'autrice, coniugando con maestria esperienze personali, teologia e spiritualità cristiana, riflette sulla vita dei migranti in rapporto alla vita cristiana, e su come le tribolazioni che accompagnano il viaggio dei migranti possano anche essere fonte di benedizione, per loro stessi e per la società che li accoglie.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La perdono, Padre"
Editore: Piemme
Autore: Daniel Pittet
Pagine: 228
Ean: 9788856660227
Prezzo: € 15.50

Descrizione:Non ci sono mezzi termini nei fogli che un giorno papa Francesco riceve. Dopo quasi vent'anni di silenzio, Daniel Pittet ha deciso di raccontare la sua storia di bambino abusato per quattro anni da un prete. Usa parole crude, pesanti, sconvolgenti per descrivere quello che ha subito, perché solo così si può dipingere l'abisso in cui una violenza trascina un bambino. Papa Francesco legge e decide di scrivere una prefazione a quelle pagine che diventeranno questo libro. È un'iniziativa coraggiosa, non è mai successo che un papa si esponesse così per una testimonianza tanto scottante, infatti sono in molti a sconsigliarlo. Ma la "tolleranza zero" di Bergoglio contro la pedofilia passa anche da questo gesto senza precedenti, da questa assunzione di responsabilità della Chiesa e di condanna totale dei colpevoli e della parte di gerarchia - vescovi o cardinali - che li proteggesse. Daniel oggi è un padre di famiglia, ed è riuscito ad affrontare l'inferno e a conservare la fede nonostante tutto. Il suo percorso non è stato facile, le cicatrici sono tutte lì, ma ha deciso di costruire la sua vita sul perdono, all'interno della Chiesa, e di impegnarsi per aiutare altre vittime come lui, per fare in modo che non ci siano più altre vittime come lui. Ci sono molte ragioni per cui questo libro è destinato a lasciare un segno profondo: la trasparenza del racconto, che spazza via decenni di omertà e rimozioni nel raccontare queste vicende; l'intervista al sacerdote responsabile dell'abuso, un documento rarissimo e a suo modo illuminante. E soprattutto, l'inequivocabile presa di posizione del pontefice contro l'anima nera che può insinuarsi all'interno della Chiesa stessa. Pagine che solo questo papa poteva scrivere.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Indagine sulla speranza"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore: Gerhard L. Müller
Pagine: 256
Ean: 9788868793661
Prezzo: € 19.00

Descrizione:Un libro straordinario e unico in cui il Prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede (ex sant'uffizio) il Cardinale Müller, in tono diretto e senza giri di parole, risponde alle domande più spinose sui vari temi di attualità, che sono al centro dell'attenzione internazionale degli ultimi mesi. Non si ha memoria di un libro del genere in cui un Prefetto della Congregazione per la Dottrina della fede risponde colpo su colpo alle domande dell'intervistatore Carlos Granados senza censurare nulla e rinunciando alla usuale e famosa diplomazia della curia romana. Il tema principale è la speranza ma Muller non manca di rispondere anche ad altre domande che riguardano la crisi della chiesa e gli sconvolgimenti del mondo contemporaneo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il diritto d'asilo. Report 2017"
Editore: Tau Editrice
Autore:
Pagine: 298
Ean: 9788862445788
Prezzo: € 20.00

Descrizione:All'interno della cornice dei suoi studi che trattano specifi catamente la mobilità umana, la Fondazione Migrantes, all'inizio del 2017, dedica un'analisi specifica al mondo dei richiedenti asilo, partendo da una prospettiva storica che cerca di "afferrare" i tempi e le cause di un fenomeno che accompagna, da sempre, la cosiddetta "era delle migrazioni". Esso, di recente, è ripreso, rendendosi visibile e allarmando, complice sicuramente una consistenza numerica più importante e una informazione volta spesso più a "preoccupare" che a "informare". Se c'è un limite che il testo tenta di superare è il fermarsi ai numeri della questione e alla loro "gestione". Rispondendo all'appello di papa Francesco si cerca di dare un volto alle storie, a cominciare dai minori non accompagnati a cui si dedica una sezione specifica. Le pagine qui presentate restituiscono una storia diversa con protagonisti e tappe di cui poco si parla, ma che diventa imprescindibile conoscere non solo per restituire verità alle situazioni, ma anche per capire una serie di eventi diventati recentemente, e non sempre purtroppo positivamente, cardini imprescindibili per le politiche e le azioni adottate dai diversi Stati europei.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Un istante prima dell'alba"
Editore: Terra Santa
Autore: Ibrahim Alsabagh
Pagine: 248
Ean: 9788862404716
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Giorno per giorno, il racconto impressionante di padre Ibrahim, frate francescano e parroco di Aleppo. Un diario struggente attraverso le pagine più oscure del conflitto siriano: dalla furia dei combattimenti, con le bombe e le vittime innocenti, fino al "cessate il fuoco" del dicembre 2016. La seconda città della Siria oggi porta i segni di un conflitto che si è combattuto ferocemente nelle sue strade, e che continua a insanguinare il resto del Paese. I bombardamenti sembrano cessati, ma la guerra «non è finita», ricorda fra Ibrahim. La chiesa parrocchiale latina di San Francesco d'Assisi e il convento dei francescani della Custodia di Terra Santa per molto tempo si sono trovati a ridosso della linea del fronte tra forze governative e milizie ribelli. Negli anni sono diventati un punto di riferimento e di salvezza per centinaia di famiglie. La distribuzione dell'acqua, dei viveri e delle medicine, la riparazione delle case danneggiate, le rette per gli studi universitari e quelle scolastiche per tanti bambini, la consolazione di vedove e orfani: tantissime storie di solidarietà che vedono come protagoniste le persone di Aleppo. La guerra non è ancora finita. Ma di sicuro non ha vinto.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Se questo è l'uomo"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore: Franco Vaselli
Pagine: 256
Ean: 9788868793401
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Sul pianeta Terra, milioni di disperati, per quasi metà bambini, fuggono dalle guerre e dalla fame. Molti muoiono, trasformando il Mediterraneo, l'Egeo e il deserto del Sahara in enormi cimiteri. Se, malgrado gli straordinari progressi, ci sono tante popolazioni che ancora vivono in miseria; se l'umanità non è riuscita a far tesoro dei drammi causati dai conflitti; se la religione diventa motivo per crociate sanguinose, la responsabilità di tutto ciò ha un nome soltanto: l'uomo. Cominciando dai burattinai che hanno tenuto le fila durante gli oltre 40 anni di Guerra Fredda, con il duopolio Usa-Urss sorretto dall'arma segreta di Cia e Kgb; l'Operazione Chaos che ha manipolato il '68, lo sfruttamento degli Ufo, le guerre, le torture, il terrorismo islamico che ha imbracciato anche l'arma del web; il confronto tra il gigante Usa e la piccola Cuba: Se questo è l'uomo rilegge, anche con documenti inediti, le principali vicende di questo ultimo mezzo secolo, fino al primo miracolo (diplomatico) di papa Francesco, quando tra Washington e l'Avana la storia sembra davvero aver voltato pagina.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Kushari. L'Egitto capovolto"
Editore: Terra Santa
Autore: Elisa Ferrero
Pagine: 228
Ean: 9788862404488
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Il kushari è un piatto tipicamente egiziano. Mescolando ingredienti apparentemente inconciliabili fra loro, sembra sfuggire a qualsiasi logica culinaria. Eppure, se cucinato da mani esperte, gli ingredienti si fondono in una pietanza deliziosa. Quale miglior metafora per l'Egitto di oggi, che tenta di fondere mille anime in un'identità che alcuni vorrebbero monolitica, altri multicolore? Mille anime che potrebbero idealmente unirsi per dar vita a un sapore unico, o annientarsi fra acute discordanze. Il racconto appassionato di un Egitto inedito, che sbalordisce, spaventa e interroga, fatto di storie di giovani, militari, donne, islamisti radicali e minoranze religiose, sindacalisti in cerca di giustizia e trame di oscuri apparati dello Stato. Attraverso episodi cruciali che hanno interessato la società egiziana negli ultimi anni - dalla Primavera araba del 2011 al misterioso e "irrisolto" caso Regeni - l'Autrice ci restituisce l'eterna dialettica tra spinte innovatrici e resistenza al cambiamento.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Comprendere il caos siriano"
Editore: D'Ettoris
Autore: Randa Kassis , Alexandre Valle (del)
Pagine: 392
Ean: 9788893280341
Prezzo: € 22.90

Descrizione:La Siria è diventata l'epicentro di un conflitto globalizzato che oppone da una parte i democratici alle dittature nazio­naliste e ai fondamentalisti islamisti, e dall'altra l'asse sciita - fra cui il regime di Bashar al-Assad, Hezbollah e l'Iran - a quello sunnita, sempre più totalitario. Di quest'ultimo è parte il neo-califfato, lanciato all'assalto del mondo intero. Aggirando le trappole del manicheismo e del moralismo, Randa Kassis e Alexandre del Valle offrono un'analisi storica e so­ciale del caos siriano, dimostrano che l'Occidente ha sbagliato nel promuovere la "primavera araba" - rapidamente tra­sformatasi in un "inverno islamista" - e propongono soluzioni per una transizione siriana e la pace basate sul pragmatismo e sul dialogo politico. Nessuna soluzione potrà mai trovarsi in Siria - sostengono gli autori - escludendo dalla concertazio­ne la Russia, l'Iran e lo stesso regime di Damasco, il quale non è solo "parte del problema" ma anche "della soluzione". Il principale errore strategico dell'Occi­dente - a dire di Kassis e del Valle - con­siste nel rifiutarsi di individuare il vero e principale nemico nel totalitarismo isla­mista. Un nemico che ci fa guerra sia col terro­rismo, il jihad globale, sia attraverso un proselitismo neo-imperiale sponsorizzato dagli «strani amici» sunniti del Golfo. Tale azione di «conversione» trasforma le co­munità islamiche d'Europa in una quinta colonna che crea seri problemi di sicu­rezza. Per troppi decenni, del resto, si è consentito agli islamisti radicali di pene­trare nelle nostre società, indebolite dal politicamente corretto e da un suicida senso di colpa.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I mille volti di Shakespeare nella cultura di massa"
Editore: Vita e Pensiero
Autore: Cristina Vallaro
Pagine: 352
Ean: 9788834332573
Prezzo: € 25.00

Descrizione:Il libro esamina la presenza di Shakespeare in diversi ambiti della cultura di massa: romanzi e cartoni animati, fumetto e cinema, musica pop e fiction televisiva, fino ad arrivare al web, ai social, alla pubblicità. Attraverso numerose citazioni, Cristina Vallaro mette a confronto i testi originali delle opere shakespeariane con le rispettive trasposizioni e versioni nei vari ambiti considerati. Hamlet e Romeo and Juliet sono sicuramente i testi che più di altri si sono rivelati una fonte inesauribile di spunti per romanzi, canzoni, citazioni a vari livelli e slogan pubblicitari che hanno colorito la nostra vita di tutti i giorni. I mille volti di Shakespeare nella cultura di massa vuole dimostrare come Shakespeare sia davvero un ponte di collegamento tra la cosiddetta high culture, quella del sapere accademico, e la low culture, quella dell'uomo comune che conosce Shakespeare attraverso le note di una canzone rock, piuttosto che dalle scene di un musical o di una serie TV.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' Europa e le religioni"
Editore: Castelvecchi
Autore:
Pagine: 276
Ean: 9788869447587
Prezzo: € 25.00

Descrizione:La religione rappresenta oggi un argomento di sfida che unisce le comunità, le polarizza, così come le disgrega e le frammenta. Cercare di comprendere le ragioni della religione e di ciò che la lega alla comunità significa penetrare nel magma confuso delle società contemporanee per iniziare il difficile compito di una loro decifrazione. Il potenziale etico delle religioni, che sembrava scomparso tra le maglie della secolarizzazione, torna oggi drammaticamente attuale con l'insorgere, nel dibattito delle società civilizzate, di antiche culture e tradizioni religiose. Qual è il compito del pensiero democratico di fronte a tali fenomeni? Alcune delle principali voci internazionali della filosofia della religione (G. Vattimo, Ch. Taylor, P. Nemo, G.E. Rusconi, P. Stagi, G. Filoramo, il card. Leumann, P. Coda, C. Ciancio, M. Nicoletti) sono state chiamate a esprimersi su questi interrogativi, dando vita a un volume in cui la cultura occidentale si confronta con quanto di più antico torna a visitarla: l'Estraneo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU