Articoli religiosi

Libri - Arte



Titolo: "L' ornamentale"
Editore: Jaca Book
Autore: Carboni Massimo
Pagine: 372
Ean: 9788816416727
Prezzo: € 50.00

Descrizione:È sostanzialmente inedita un'approfondita riflessione filosofica sull'Ornamento. Sotto questo punto di vista, lo sterminato, multiforme continente della decorazione si rivela una sonda che rimette in questione alcune delle nostre convinzioni sulle forme dell'arte e sul pensiero che vi presiede. In questo libro ? che torna in una nuova edizione ampliato nel testo e in veste illustrata ? l'autore segue una duplice pista interpretativa: il rilievo teorico-filosofico, infatti, si incrocia e dialoga con il piano storico-critico. La prospettiva che da Kant porta fino a Husserl e poi al dibattito sul concetto di Kunstwollen ('volontà artistica') che vede protagonisti Riegl, Panofsky e Sedlmayr, incontra sul suo cammino la prospettiva che elegge tra i suoi momenti esemplificativi l'arte islamica, Matisse, la Vienna di Klimt e di Loos. Durante questo tragitto, si incontrano altri grandi autori della cultura europea del Novecento, da Simmel a Valéry, da Bloch a Lévi-Strauss, da Hartmann a Focillon, solo per citarne alcuni. La pervicace convinzione secondo cui l'Ornamento è qualcosa di supplementare, di opzionale, non celerà forse l'assunto opposto? Proprio la sua pretesa marginalità non ne rivelerà una paradossale centralità?

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Italia e Fiandra nella pittura del Quattrocento. Ediz. illustrata"
Editore: Jaca Book
Autore: Castelfranchi Vegas Liana
Pagine: 292
Ean: 9788816606456
Prezzo: € 50.00

Descrizione:Questo libro è l'esito di un cammino di ricerca che ha preso l'avvio nel lontano 1966, con due saggi apparsi sulla rivista Paragone, nei quali l'autrice scorgeva l'esistenza di una trama continua di rapporti tra pittura fiamminga e pittura italiana nel corso del Quattrocento e tentava di tracciarne i primi lineamenti. Il caso dei rapporti tra Italia e Fiandra si presenta, in realtà, come assai peculiare rispetto a quelli che si stabilirono tra pittura fiamminga e altre aree artistiche in Europa, dove l'impatto fiammingo fu assimilato in modo più netto. In Italia, infatti, la pittura fiamminga non giunse mai ad alterare il corso storico o a determinarne la fisionomia, proprio perché la Penisola nel '400 fu a sua volta teatro di fatti pittorici di altissimo livello. Ancor più singolare, quindi, il fatto che l'Italia rappresentò, la prima e più ricca area di committenza della pittura fiamminga, sia mercantile sia aristocratica, fenomeno che assunse talora le proporzioni di una vera e propria moda. Soprattutto la conoscenza diretta di esemplari fiamminghi esercitò su molti dei nostri pittori un fascino tale da tradursi in un nuovo arricchimento nella resa pittorica della realtà. È questa ricerca del reale, si sa, che accomuna entrambe le civiltà pittoriche e nel '400 venne gettato un ponte tra questi due universi pittorici, a nord e a sud delle Alpi. L'esempio più eclatante è quello di Antonello da Messina, pittore quasi bilingue, italo-fiammingo, che arrivò a raggiungere la suprema sottigliezza fiamminga e a calarla in altrettanto suprema lucidezza di spazio e di forma italiani.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Pinturas y grafitos. Basílica de la Natividad en Belén"
Editore: Terra Santa
Autore: Emérico Vicente Juhász
Pagine: 176
Ean: 9788862409117
Prezzo: € 60.00

Descrizione:Era el 23 de diciembre de 2017, cuando el padre Emilio Bárcena me confió el texto mecanografiado de Emérico Vicente Juhász,rogándome que me interesase de su publicación. Fue poca la información que me pudo dar el padre Bárcena cuando me entregó este documento datado en el año de 1974. En la primera página del documento, justo debajo del nombre del autor, se lee una glosa escrita a mano, probablemente del mismo Juhász: «Ex-misionero de Tierra Santa (1935-1952)». Se puede leer también ahí mismo un texto que el historiador mons. Francisco Armando Maldonado le escribió, intitulado «Palabras de presentación» y que servía como preámbulo. El padre Emilio no supo decirme nada del autor, pero Maldonado sí que nos ofrece algunos datos en los que se puede confiarque tratan del itinerario que Juhász emprendió entre 1935 y 1974. Recientemente pude examinar un expediente con la correspondencia postal (1952-1955) entre Juhász y Agostino Sépinski, Ministro General de aquella época. De ahí obtuve algunos datos, por ejemplo, su fecha de nacimiento: 14 de septiembre de 1907. El profesor Michele Bacci acogió la propuesta de preparar el texto para la publicación. Él se ocupaba de los trabajos de restauración de la Basílica de la Natividad en Belén. Además, agregó una importante introducción que encuadra el trabajo de Juhász, en la que ofrece un ensayo histórico-bibliográfico sobre las pinturas y los grafitos; en ella también ofrece algunos datos importantes sobre su actividad literaria. Según sus propias palabras, la obra es «un documento precioso para los futuros estudios de la Iglesia de Belén». (Prefacio de G. Claudio Bottini, Decano emérito del Studium Biblicum Franciscanum, Jerusalén). Introducción y edición a cargo de Michele Bacci Contenido: Parte I - Las pinturas Parte II - Los grafitos del santuario de la Navidad

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Chagall. La Bibbia"
Editore: Rubbettino Editore
Autore: Domenico Piraina
Pagine: 168
Ean: 9788849867138
Prezzo: € 29.00

Descrizione:Unire globale e locale. È esattamente quello che abbiamo tentato di prospettare con questo progetto culturale nel quale proponiamo la lettura di un grandissimo artista "universale", cioè che parla al cuore e alla mente di tutti gli uomini, come Marc Chagall su cui, sulla scorta della sua altissima lezione artistica e morale, innestiamo una riflessione su una delle tante eredità culturali che hanno abitato la Calabria, quella ebraica. La narrazione della mostra si svolge in tre atti: nel primo, offriamo i grandi e commoventi cicli grafici completi di Chagall dedicati alla Bibbia; nel secondo, segnaliamo una appassionante ricerca sulla storica presenza ebraica in Calabria; nel terzo, proponiamo le opere di due eccellenti artisti contemporanei calabresi che si sono dedicati anche ad alcuni temi della cultura ebraica. Un progetto culturale ed educativo pensato per tutti e soprattutto per i giovani, affinché riscoprano con Chagall anche le memorie del territorio calabrese.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' educattore"
Editore: La Meridiana
Autore: Raffaele Mantegazza
Pagine: 72
Ean: 9788861538436
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Questo non è il solito manuale di giochi e strumenti per fare teatro in educazione. Al contrario, la formazione teatrale per educatori che propone è di fare dell'educazione un teatro, con le sue maschere, ruoli, materiali di scena, perché l'educazione non è la vita, ma la vita rimemorata, inventata, giocata e recitata. Anzi, come il teatro, anche l'educazione è una struttura di finzione. Come l'arte e come il teatro, infatti, l'esperienza educativa modifica le cose per rendere possibile un'esperienza che altrimenti non sarebbe possibile. Educare attraverso il teatro non nel senso, dunque, di gestire una compagnia teatrale o una scuola per attori o mimi, ma come anima dell'educazione stessa. Il teatro non come possibilità educativa, ma come lente, visore, decodificatore dell'esperienza educativa stessa. Due occhi che ti guardano così vicini e veri hanno senso solo se gli occhi sono dietro una maschera, velati e trasfigurati dal gioco di ruoli che è tipico dell'attività educativa. Altrimenti non riusciremmo né a educare né a vivere.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Chagall. Viaggio nella Bibbia. Ediz. a colori"
Editore: Jaca Book
Autore: Forestier Sylvie, Hazan-Brunet Nathalie, Kuzmina Evgenia
Pagine: 240
Ean: 9788816606517
Prezzo: € 50.00

Descrizione:Un'opera che interseca la grande filosofia russa del ventesimo secolo, con i tratti dell'arte greca, delle icone russe e della pittura occidentale, e offre a studiosi e appassionati una lettura nuova del messaggio di Chagall. Un libro che scopre 22 guazzi inediti tra i 62 studi preparatori fatti da Marc Chagall per la Bibbia grafica dell' editore Ambroise Vollard (1930-1931). Gli studi e le gouaches, creati da Chagall all'inizio degli anni Trenta, sono i due cicli pittorici all'origine di tutta l'opera grafica dell'artista sulla Bibbia, un impegno che si concluderà solo dopo la Seconda guerra mondiale con le edizioni di Tériade. Se è esplicita la funzione preparatoria nei confronti delle acqueforti, il volume ravvisa anche l'aspetto anticipatorio del monumentale progetto del Messaggio Biblico, che darà vita al Musée National Marc Chagall di Nizza. Il suo impegno di pittore, attraverso le Figure della Bibbia, intende riportare nel mondo quello sguardo di Profezia, di cui denuncia l'assenza. Il volume contestualizza gli studi e le gouaches, opere di forte e autonoma rilevanza estetica, all'interno dell'itinerario artistico di Chagall con il contributo di Sylvie Forestier e ne mette in luce l'impegno storico-politico con il testo di Nathalie Hazan-Brunet; infine, Evgenia Kuzmina sviluppa una lettura iconografica che esplicita le fonti filosofiche e figurative dell'artista.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' arte russa delle icone. Ediz. a colori"
Editore: Jaca Book
Autore: Lazarev Viktor
Pagine: 408
Ean: 9788816606449
Prezzo: € 60.00

Descrizione:Le icone russe sono una scoperta del Ventesimo secolo. È infatti soltanto dopo un'importante stagione di restauri che queste opere, ripulite dagli scuri strati di vernice e dalle successive mani di pittura, hanno svelato a studiosi e appassionati d'arte il loro intrinseco valore. Ed è stato proprio grazie a questo periodo di straordinario impulso nello studio della tradizione artistica delle icone russe che il pubblico ha progressivamente imparato a conoscerne la bellezza, le armoniche composizioni e le figure eccezionalmente eloquenti. Uno dei primi artisti che apprezzarono adeguatamente la bellezza delle icone russe fu Matisse, che, capitato a Mosca nel 1911, ebbe modo di visitare diverse collezioni di icone e divenne subito un appassionato ammiratore di questa arte. In seguito, soprattutto dopo le mostre del 1913, 1927 e 1967, l'icona russa incominciò a destare un'attenzione sempre più viva. Non essendo in grado di trasformarsi in pittura realistica, come accadde invece in Europa occidentale, l'icona sopravvisse a sé stessa, trasformandosi in un fenomeno di genere eclettico. L'opera di Viktor Lazarev è un classico, impreziosito in questa riedizione italiana da una ampia sezione di tavole a colori. La trattazione è dedicata alla storia delle icone russe dalle origini sino agli inizi del Sedicesimo secolo con deliberata scelta di concentrarsi sull'«età d'oro» di quest'arte. Scritto con stile chiaro ed eloquente, il lavoro di Lazarev descrive la nascita della pittura su tavola in Russia, la tecnica, l'estetica e le principali scuole di produzione delle icone, oltre a introdurre il lettore agli artisti più importanti di questa tradizione e alle loro opere.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Lettera a Milano. Ediz. illustrata"
Editore: Jaca Book
Autore:
Pagine: 256
Ean: 9788816606487
Prezzo: € 50.00

Descrizione:Con Expo 2015 la città di Milano ha mostrato al mondo una delle sue caratteristiche migliori, quella di saper accogliere e valorizzare il nuovo. Lorenzo Valentino, direttore artistico della galleria d'arte Previtali di Milano, giornalista e fondatore della rivista letteraria «Manocomete» assieme al poeta Giancarlo Majorino, ha voluto invitare alcuni fra i concittadini più illustri a indirizzare una lettera alla città, legando i loro ricordi a un luogo, una via, un quartiere, un momento storico particolare. Ne è uscito un affresco vivace e significativo di come la città cambi e sia cambiata da chi vi è nato oppure vi ci si è trasferito per i motivi più diversi, spesso legati al «fare». Ma è vero anche l'inverso: la città, le sue strade, le sue architetture, i suoi colori e umori, ci cambiano profondamente, al punto da renderci parte di un organismo complesso e mutevole. Fra gli illustri «corrispondenti» che hanno aderito con entusiasmo al progetto ci sono lo chef Davide Oldani, il critico d'arte Flavio Caroli, la regista Andrée Ruth Shammah, e poi Giancarlo Pontiggia, Jacopo Fo, Andrea Kerbaker, Alessandro Sallusti, l'architetto Stefano Boeri, Milo De Angelis, Maria Grazia Mazzocchi, Alberto Pellegatta, Sergio Ubbiali e decine di altri protagonisti della scena culturale milanese e italiana.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I mosaici di Ravenna. Ediz. illustrata"
Editore: Jaca Book
Autore: Dresken-Weiland Jutta
Pagine: 320
Ean: 9788816606531
Prezzo: € 50.00

Descrizione:I mosaici di Ravenna sono considerati patrimonio artistico tra i più importanti del mondo. La loro qualità e gli splendidi colori hanno incantato appassionati e visitatori fin dai tempi della loro realizzazione, tra il V e il VII secolo. Il presente volume si propone di analizzare il valore profondo di questa arte figurativa, le sue peculiarità e i messaggi veicolati agli spettatori attraverso i secoli, esplorandone il significato nel contesto liturgico dell'epoca tardoantica. Scritto in un linguaggio semplice e chiaro, sulla base dello stato attuale delle conoscenze, il volume offre una nuova e preziosa analisi di uno dei più suggestivi cicli di immagini del cristianesimo delle origini, e la campagna fotografica, appositamente realizzata per questo libro, ci immerge nello splendore e nella varietà di questi mosaici, consentendoci di ammirarli nel dettaglio, in un'esperienza visiva altrimenti impossibile in situ. Il risultato è una sintesi estremamente curata e al tempo stesso scorrevole delle conoscenze su uno dei patrimoni ?gurativi più straordinari della tarda antichità: quel momento in cui l'eredità antica si travasa nelle forme medievali, in cui la nuova temperie culturale cristiana elabora una nuova estetica a partire dall'esperienza artistica romana.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Diario. A year with swollen appendices"
Editore: Jaca Book
Autore: Eno Brian
Pagine: 480
Ean: 9788816416666
Prezzo: € 30.00

Descrizione:Alla fine del 1994, Brian Eno decide di tenere un diario. Il suo progetto di frequentare cinema, teatri e gallerie viene ben presto messo da parte. Ma ciò che fa - e scrive - è straordinario: riflessioni sulle sue collaborazioni con David Bowie, U2, James Blake e Jah Wobble, inframmezzate da lettere e saggi risalenti al 1978. Queste «appendici» spaziano dalla musica generativa e ambient di cui Eno è stato pioniere a quello che considera essere il ruolo dell'artista e della sua arte, il tutto condito con acuti commenti sulle tribolazioni quotidiane e sugli avvenimenti mondiali. Uno scorcio personale di uno dei più influenti artisti creativi del nostro tempo, A Year with Swollen Appendices è un classico fondamentale. Con una nuova introduzione dell'autore.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il tempo di una canzone"
Editore: Jaca Book
Autore: Fabbri Franco
Pagine: 360
Ean: 9788816416819
Prezzo: € 22.00

Descrizione:"Il tempo di una canzone" è una raccolta di saggi sulla popular music, ai quali Franco Fabbri ha lavorato negli ultimi dieci anni e fino a tempi recentissimi. Soprattutto, più della metà sono stati scritti e pubblicati in altre lingue ed erano finora inediti in italiano: fra questi, alcuni sono in assoluto i più letti - nella lingua originale - da un vasto pubblico internazionale. La popular music è studiata dal punto di vista storico (dalla canzone napoletana e statunitense nella prima metà dell'Ottocento, fino al rebetiko, e poi al rock, al beat, e alla canzone d'autore, dagli anni Cinquanta del Novecento ai giorni nostri), analitico (il sound delle surf bands, del progressive rock, di Peter Gabriel, di De André, della musica ascoltata in cuffia e in streaming), teorico (le classificazioni per generi, le diverse tendenze degli studi musicali, il plagio). C'è spazio anche per saggi sulla musica da film, per l'impatto delle tecnologie sulla produzione e sul consumo di musica, per riflessioni sull'industria editoriale e discografica e sul diritto d'autore.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "The Monumentale cemetery of Milan. An open air museum. Guide"
Editore: Jaca Book
Autore: De Bernardi Carla, Fumagalli Lalla
Pagine: 216
Ean: 9788816606494
Prezzo: € 18.00

Descrizione:A 4 anni di distanza dalla prima edizione italiana del 2017, Carla De Bernardi e Lalla Fumagalli hanno deciso di pubblicare anche in inglese la Guida al Cimitero Monumentale di Milano, un vero e proprio museo a cielo aperto, che da oltre un secolo e mezzo incanta i visitatori di tutto il mondo. Il Cimitero Monumentale custodisce una strabiliante raccolta en plein air di capolavori realizzati dai principali artisti e architetti italiani tra la metà dell'Ottocento e i giorni nostri, da Medardo Rosso a Arnaldo Pomodoro, da Luca Beltrami a Luigi Caccia Dominioni. Con un ricco apparato di mappe e di approfondimenti storici, questa guida conduce l'osservatore più curioso in un luogo di inesauribile fascino, tra la ricchezza del silenzioso e intimo dialogo fra l'uomo e la natura e l'intensa testimonianza affidata ai posteri dai grandi personaggi che hanno fatto la storia di Milano e del nostro Paese. Anche in questa versione rinnovata il percorso inizia dal Famedio, dalle Gallerie che ne dipartono e dalla Cripta, per poi raggiungere i due Cimiteri riservati agli Israeliti e agli Acattolici, proseguendo lungo l'Area Centrale dall'Emiciclo fino al Tempio Crematorio, inaugurato nel 1876, per poi esplorare l'Area di Ponente e infine l'Area di Levante. Per ogni area vengono segnalati i monumenti e le edicole più interessanti all'interno di dettagliate planimetrie, per permettere ai visitatori di raggiungerli facilmente.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Leonardo"
Editore: Castelvecchi
Autore: Dimitrij Sergeevic Merezkovskij
Pagine:
Ean: 9788832904352
Prezzo: € 22.00

Descrizione:

Oscuro stregone o geniale scienziato, artista illuminato da Dio o eretico miscredente? Tra la Firenze di Savonarola e Machiavelli e la Roma dei rivali Michelangelo e Raffaello, nella vita di Leonardo da Vinci si ritrovano tutta la magnificenza e le contraddizioni del Rinascimento: un'età dell'oro per le arti, con l'umanesimo e la scoperta dell'America, ma anche un'epoca di fanatismo religioso e caccia alle streghe, con l'Inquisizione e i roghi di libri. Nel 1901 Merekovskij non pubblicò solo un romanzo storico, ma anche la più penetrante delle biografie di Leonardo: un uomo semplice e tormentato che viveva il mondo come un'eterna scoperta, curioso come un bambino; capace di studiare per settimane il volo di una mosca "con la stessa matita e lo stesso amore con cui poco prima aveva disegnato il divino sorriso della Vergine". Un precursore che diede tutto se stesso nel tentativo di donare le ali all'umanità, ma che era destinato a rimanere incompreso fra i suoi contemporanei, come un "uomo che si sveglia nel buio, troppo presto, mentre tutti gli altri dormono ancora".

Merezkovskij Dmitrij S. (San Pietroburgo, 1865 - Parigi, 1941) Scrittore, poeta e critico, è annoverato tra i padri del simbolismo russo. Spirito libero poco incline ai compromessi, combatté sia l'autocrazia zarista sia la rivoluzione bolscevica, e nel 1917 fu costretto a emigrare a Parigi. Dopo aver ricoperto per oltre cinquant'anni un ruolo predominante nella cultura russa ed europea, dalla fine degli anni Trenta è stato progressivamente dimenticato, per essere riscoperto solo negli ultimi decenni. Nel 2013 Castelvecchi ha pubblicato il suo romanzo La morte degli dèi, sull'Imperatore Giuliano l'Apostata.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Kim En Joong pittore della luce"
Editore: Editrice Domenicana Italiana
Autore: Félix Hernández
Pagine: 96
Ean: 9788894876963
Prezzo: € 10.00

Descrizione:L'autore presenta un grande artista che ha sedotto il mondo dell'arte contemporanea: Kim En Joong, frate domenicano originario della Corea del Sud. Qui viene fatta una lettura delle sue opere (dipinti, vetrate, ceramiche) e se ne evidenzia il protagonismo e la spiritualità. Tutte le opere di questo artista parlano alla sensibilità e all'intelligenza, permettendo a tutti un avvicinamento al messaggio evangelico. Sue opere sono esposte in tutto il mondo, anche in Italia, dove ha fatto molte esposizioni.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La pittura del Settecento a Reggio Calabria tra Accademie e Scuole"
Editore: Rubbettino Editore
Autore:
Pagine: 272
Ean: 9788849867923
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Nonostante l'esiguità delle notizie e la scarsa attenzione riservata dai cultori di storia patria dell'Ottocento alla produzione artistica del secolo precedente, gli studi più recenti ed un fortunato scavo archivistico consentono di delineare un quadro sempre più puntuale della cultura figurativa nella Reggio del XVIII sec. e offrono significativi spunti per riflessioni dalle quali muovere per ricostruirne le coordinate. La città conosce, infatti, dopo la depressione socio-economica dei secoli precedenti, una ripresa delle attività economiche incentrate sulla produzione serica e la conseguente affermazione della piccola nobiltà feudale e di una nuova borghesia terriera che si trasferisce dal contado in città dove hanno sede i nuovi interessi economici. Il rinnovato impulso economico si coniuga al rinvigorirsi del clima culturale di cui sono espressione tanto la creazione della prima biblioteca cittadina ad opera dell'abate Spizzicagigli quanto il mai sopito interesse per le arti figurative testimoniato dagli inventari delle più cospicue famiglie cittadine e da queste perseguito con spirito di emulazione e, quasi sempre, come espressione di status ed affermazione sociale. In tale contesto si collocano in questa periferia del regno, quei fermenti culturali che spingono alcuni giovani - come ampiamente dimostrato per molti artisti calabresi di quel tempo - a recarsi nella capitale partenopea e a Roma per l'indiscussa attrattiva esercitata dalla città papale "tempio del vero gusto". Anche gli ordini religiosi, da sempre committenti privilegiati di artisti molto spesso extraregionali, promuovono ambiziose imprese decorative coinvolgendo artigiani locali e "maestri" di pittura rientrati in patria con un aggiornato bagaglio figurativo e spesso con un prestigioso cursus studiorum. Il percorso figurativo della mostra intende suggerire un approfondimento delle tematiche sopra esposte e porsi come proficuo momento di riflessione per una "rilettura" - attraverso testimonianze documentarie e stimolanti confronti stilistici - di un secolo durante il quale «non men che le lettere rifiorivano nel nostro paese le arti» ed in queste primeggiavano i reggini Antonino Cilea (1683?-doc. 1754) e Vincenzo Cannizzaro (1740-1768). Nella selezione delle opere esposte, provenienti tanto dal territorio reggino e calabrese quanto da Roma e Parma, si è inteso "aprire" ad un'aggiornata analisi critica del corpus pittorico di questi maestri che come altri calabresi loro contemporanei, ma certamente più noti in quanto destinatari nel recente passato di importanti eventi espositivi, si fecero protagonisti del rinnovamento del gusto che nella Reggio di inizio Settecento risultava ancora attestato su consolidati modelli figurativi controriformati.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dizionario dei simboli"
Editore: Adelphi
Autore: Juan-Eduardo Cirlot
Pagine: 551
Ean: 9788845935923
Prezzo: € 34.00

Descrizione:«Sto preparando» scriveva Cirlot ad André Breton nel 1956 «una summa simbolica, nella quale vengono raffrontate le conoscenze sul simbolismo di occultisti, psicologi, antropologi, orientalisti, storici delle religioni e autori di trattati». Facendosi guidare da personalità quali Marius Schneider, René Guénon, Mircea Eliade, Ananda Coomaraswamy, Cirlot spalanca davanti ai nostri occhi un universo affascinante, dove il simbolo agisce su ogni piano dell'esistenza, in luoghi lontanissimi tra loro e sin dalle origini dell'umanità; e addita la «radice segreta di tutti i sistemi di significato», il «sostrato comune» a tutte le tradizioni simboliche, sia orientali che occidentali. Sin dall'Introduzione - un excursus vertiginoso che dallo sviluppo del simbolismo conduce fino al problema dell'interpretazione, passando, tra gli altri, per il simbolismo onirico, il simbolismo alchemico e la teoria degli archetipi di Jung - Cirlot ci immerge in un oceano di luminose analogie, segnalandoci infine che il suo è «più un libro di lettura che un testo di consultazione»: come tale lo leggeranno dunque i lettori avvertiti, che non potranno non restarne ammaliati.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La Pasqua"
Editore: Ancora
Autore: Soranzo Micaela
Pagine: 109
Ean: 9788851423957
Prezzo: € 13.00

Descrizione:

Il terzo volume della collana L’arte racconta la Bibbia – come sottolinea mons. Vittorio Francesco Viola nella Prefazione – ripropone «l’approccio alle raffigurazioni pittoriche della narrazione evangelica già felicemente sperimentato nelle due precedenti pubblicazioni sui Vangeli dell’Infanzia e sulla Passione: all’evocazione del testo biblico segue la presentazione dei modelli iconografici, per descrivere, poi, l’ambientazione della narrazione pittorica, i suoi protagonisti e gli elementi simbolici utilizzati». Grazie a «un’immensa convocazione di artisti che coprono l’intero arco della storia dell’arte cristiana» (card. Gianfranco Ravasi) – come e? tipico di questa collana – l’autrice ci guida a cogliere la straordinaria ricchezza teologica e simbolica delle raffigurazioni artistiche del mistero pasquale, dallaResurrezione alla Pentecoste.

Micaela Soranzo, architetto, si occupa esclusivamente di architettura e arte per la liturgia. Dal 1993 al 2015 ha fatto parte della Consulta dell’Ufficio Liturgico Nazionale; dal 1996 e membro dell’Associazione Professori e Cultori di Liturgia e attualmente del Servizio di Animazione Biblica della Diocesi di Perugia. Ha studiato all’Istituto Teologico di Assisi e Iconografia al Pontificio Istituto Orientale. Dal 1989 a oggi sono molte le sue relazioni a convegni, seminari e corsi in tutta Italia. Suoi articoli e ricerche sono stati pubblicati su riviste specializzate in liturgia e arte; dal 2005 ha una rubrica su «Vita Pastorale».

 



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Di neve di pioppi e di parole"
Editore: Ancora
Autore: Salvarani Brunetto, Semellini Odoardo
Pagine:
Ean: 9788851424145
Prezzo: € 19.00

Descrizione:

Diciassette parole chiave, da Acque a Tempo, passando per Anarchia, Gatti, Notte e diverse altre ancora: questo libro ha l’ambizione di raccontare, tramite il genere letterario del vocabolario, gli oltre cinquant’anni di carriera di Francesco Guccini, cantautore, scrittore, autore di fumetti e persino attore. Una personalità poliedrica e amata dal pubblico italiano, un burattinaio di parole che ha scelto di raccontare di se stesso da quand’è nato, forte del basso continuo del non pigliarsi troppo sul serio, e di testimoniare una serie di valori – la coerenza, l’umanità, il senso della giustizia e dell’amicizia, l’importanza delle radici e della memoria – in grado, a dispetto del tempo che passa, di parlare anche ai giovani di oggi. Quelli che l’hanno conosciuto, semmai, per trasmissione generazionale, grazie alla passione dei fratelli più grandi, dei genitori e talvolta addirittura dei nonni...

Brunetto Salvarani

Teologo, giornalista, scrittore e conduttore radiofonico. Dirige la rivista QOL. Docente di Missiologia e Teologia del dialogo presso la Facoltà Teologica dell’Emilia Romagna di Bologna e presso gli Istituti di Scienze religiose di Modena, Bologna e Rimini. Fra i suoi libri più recenti: Un tempo per tacere e un tempo per parlare (Città Nuova 2016), Il folle sogno di Neve Shalom Wahat al Salaam (Terra Santa 2019), Teologia per tempi incerti (Laterza 2018), Dopo. Le religioni e l’aldilà (Laterza 2020).

Odoardo (Odo) Semellini

Operatore culturale presso il Comune di Carpi, esperto di cantautori e di fumetti, ha curato la mostra «Francesco Guccini - Stagioni di vita quotidiana» (Carpi, 2003). È autore di Fumetteria nello spazio (Unicopli 2001) e del saggio Tex, l'eroe dei due mondi nel catalogo della mostra Sulle tracce di Tex (Esaexpo 2004). Con B. Salvarani, i suoi ultimi lavori sono La buona novella (Terra Santa 2019) e Il Vangelo secondo Tex Willer (Claudiana 2020).



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' amore spiegato a mia figlia con Audrey Hepburn"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Arianna Prevedello
Pagine: 144
Ean: 9788892225060
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Guardare Sabrina per scoprire che nelle relazioni non si può "restare in panchina". Seguire Holly per fare Colazione da Tiffany e poi... tornare a casa a studiare. Amare Jo, una Cenerentola che si autorealizza, Eliza di My Fair Lady alle prese con la sua autostima o Gabrielle con la sua vocazione. Questo libro è una proposta e un po' una sfida: fare un passaggio, con le nostre figlie, nell'universo femminile dell'affettività e della sessualità attraverso il cinema del passato. Un percorso da vivere insieme, stazioni di un itinerario che non risponde a un rigido programma, ma all'aver cura soltanto della nostra anima di persone e di donne.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Michelangelo"
Editore: Ares Edizioni
Autore: M. Angeles Vitoria
Pagine: 248
Ean: 9788881559961
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Pochi personaggi della storia sono stati oggetto di tanti studi e dibattiti come Michelangelo. Accanto a opere critiche e biografie d'incomparabile pregio, ce ne sono altre di pura fantasia che hanno diffuso l'immagine di un Michelangelo irritabile, nevrotico, asociale, schivo, esaurito, melanconico, frequentatore di bordelli, avido, celibe per scelta penitenziale. Questi eccessi stridono con i tratti evidenti e documentati dell'artista. Già a metà '500, nella Vita di Michelagnolo, Ascanio Condivi parlava del suo gran cuore, dell'elevata concezione dell'amore umano, della sua generosità e della sua profonda fede. Mal si accorda, del resto, l'opposta visione con l'estrema delicatezza della Pietà Vaticana e la possente devozione dei personaggi della Cappella Sistina. Com'era dunque realmente Michelangelo? Confrontando i dipinti e le sculture con le lettere e le poesie María Ángeles Vitoria ne restituisce in queste pagine un profilo autentico, libero dai cliché.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Introducing living sphere"
Editore:
Autore: Burgio Gianluca
Pagine: 140
Ean: 9788833340494
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Introducing Living Sphere è un manifesto aperto che propone una visione alternativa dell'architettura e che prende una posizione precisa nel mondo della disciplina architettonica. Esso è stato concepito per essere uno strumento a disposizione di chi lo legge: questo libro è infatti costruito come una sorta di "macchina" - un assemblaggio - di idee e dinamiche teoriche da ampliare e costruire con spirito rinnovato anche insieme al lettore. La chiave centrale che caratterizza Introducing Living Sphere è il ribaltamento della visione antropocentrica applicata all'ambiente costruito, che viene interpretata come una visione riduttiva e non più operativa al giorno d'oggi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il Dio architetto di Filone di Alessandria (De opificio mundi 17-20)"
Editore: Vita e Pensiero
Autore: Ludovica De Luca
Pagine: 350
Ean: 9788834343272
Prezzo: € 35.00

Descrizione:Partendo da uno studio del ruolo metaforico dell'architettura nel giudaismo ellenistico De Luca analizza le principali tematiche filosofiche che emergono dall'immagine del Dio architetto descritto da Filone. Prefazione David T. Runia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I greci a teatro"
Editore: Laterza
Autore: Harold C. Baldry
Pagine: 196
Ean: 9788858144978
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Eschilo, Sofocle, Euripide nelle loro concrete condizioni di lavoro e nei loro non meno concreti problemi poetici: il finanziamento degli spettacoli, il pubblico, la regia e la recitazione. Baldry analizza anche le forme della tragedia, il rapporto con la leggenda, le origini rituali del dramma, l'accanito antinaturalismo, le trame incredibili e i personaggi stilizzati, fuori dello spazio e del tempo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Roma dall'alto. Forme della città nella storia. Ediz. illustrata"
Editore: Jaca Book
Autore:
Pagine: 320
Ean: 9788816606432
Prezzo: € 50.00

Descrizione:Roma attraverso le riprese «a volo d'uccello» si rende straordinariamente evidente nelle sue varie fasi storiche e nella complessità del suo tessuto architettonico e monumentale. Guidati dagli autori del presente volume, tra gli specialisti più accreditati dei singoli aspetti, e da una campagna fotografica «a volo d'uccello», i lettori hanno accesso a un vero e proprio «atlante», attraverso cui comprendere la storia urbana di Roma, la trasformazione del tessuto viario e la «crescita» del suo patrimonio monumentale. Dalla Roma antica con i Fori, le terme e le mura, a quella del primo cristianesimo, dalle grandi basiliche costantiniane e dai mausolei alla Roma medievale, segreta, ma non meno rilevante delle precedenti, e ancora il periodo rinascimentale, con Roma centro dell'arte europea, la scena barocca, fino ad arrivare, tra Ottocento e Novecento, a Roma capitale. Una complessità unica, che si traduce nell'inestricabile compresenza di testimonianze antiche, medievali, moderne, recuperate da operazioni di restauro o scavo, sia di una nuova progettazione, intensificatasi dopo l'Unità. E grazie alla fotografia aerea è possibile ammirare all'interno del centro storico vere e proprie «isole» antiche come il Pantheon o il Colosseo, inserite in una trama urbanistica rinascimentale-barocca, con riprese del perimetro antico come piazza Navona e modificazioni più o meno recenti, come via dei Fori Imperiali o via della Conciliazione. Un'infinita ricchezza che dispiega la città all'occhio curioso di chi la scruta dall'osservatorio privilegiato e irripetibile di un elicottero. Autori: Alberta Campitelli, Roberto Cassanelli, Massimiliano David, Vittorio Franchetti Pardo, Christoph Luitpold Frommel, Paolo Liverani, Gilles Sauron, Gehrard Wiedmann.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Tutta bella"
Editore:
Autore: Stefano Cucchetti
Pagine: 96
Ean: 9788868944667
Prezzo: € 11.00

Descrizione:Parlare di Maria è sempre difficile. I Vangeli sono pudici nel raccontare della Madre di Dio. Perciò l'autore, in questo libro, fa una scelta differente: quella di percorrere quella via pulchritudinis che la tradizione teologica ha indicato come promettente e ricca di spunti per comprendere la grazia. Si analizzano allora quattro opere d'arte cercando di disegnare un ideale cammino lungo la storia, dal medioevo a oggi, al fine di comprendere sempre meglio, passo dopo passo, il mistero della fede che splende nella Madonna. Dal Paradiso di Dante al sonetto 289 di Michelangelo, dall'Annunciazione di Rainer Maria Rilke fino all'Ave Maria di Fabrizio De André, ogni opera permette di guardare con occhi nuovi alle diverse sfumature della luce che promana dal volto della Vergine. Il riferimento ai quattro misteri del rosario rende inoltre il testo un utile strumento di preghiera e meditazione personale o di gruppo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU