Articoli religiosi

Libri - Arte



Titolo: "Vittoria d'autore"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Marco Roncalli
Pagine: 256
Ean: 9788828401827
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Quasi due secoli fa - nel cuore antico di Brescia - dove affioravano i resti di una provincia imperiale ricca di ferro, sull'onda di una nuova attenzione per le antichità, veniva alla luce la Vittoria Alata: era la sera del 20 luglio 1826. Da allora la statua divenne meta di generazioni di viaggiatori colti o curiosi turisti, mentre continuavano a sovrapporsi ipotesi e interpretazioni sulla sua datazione, la provenienza, il significato, le differenze con le "sorelle", alate e non. Questo libro racconta lo stupore di quanti hanno recato il loro omaggio alla Nike bresciana, prodigio di potenza e di grazia; riflettendo al contempo sull'evoluzione di una città e di un Paese che della Vittoria Alata si sono appropriati in più modi: mito caro alle istanze risorgimentali, elemento fondante dell'identità nazionale, emblema patriottico nel periodo bellico, sino alle distorsioni nella retorica del Ventennio. Il ruolo simbolico di una statua che persiste nel tempo: la dea tornata a vivere dal buio, poi a vincere e volare. «Qualcosa di sorprendente, ma non impossibile. Qualcosa d'insolito, che premiava un'attesa fiduciosa. Qualcosa accaduto in una serata estiva, che avrebbe offerto ad una città un emblema singolare, una rappresentazione di vittoria e bellezza, forza e solennità».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I Vangeli dell'infanzia"
Editore: Ancora
Autore: Soranzo Micaela
Pagine:
Ean: 9788851423476
Prezzo: € 9.90

Descrizione:Come scrive il card. Gianfranco Ravasi nella Prefazione, al cuore di questo volume - il primo della nuova collana "L'arte racconta la Bibbia" - sta «quello straordinario "Vangelo del Bambino" che sono i 180 versetti distribuiti in apertura ai testi di Matteo e Luca, raccolti nei due capitoli iniziali di ciascun Vangelo. La fragranza narrativa di quelle pagine, il pathos che le pervade, persino i colpi di scena che le attraversano hanno conquistato la fede e l'arte. [...] Questo volume è così simile a un imponente polittico di ben otto quadri che rispettano le scansioni evangeliche nella successione degli eventi: l'annunciazione a Maria, la visitazione a Elisabetta, la natività, la presentazione del Bambino al tempio, l'adorazione dei magi, la fuga in Egitto, la strage degli innocenti e, infine, Gesù dodicenne tra i dottori del tempio di Sion. Ogni tavola ideale di questo polittico è ovviamente colmata attraverso un'immensa convocazione di artisti che coprono l'intero arco della storia dell'arte cristiana».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Metropolis"
Editore: Fede & Cultura
Autore: Thea von Harbou
Pagine: 270
Ean: 9788864098494
Prezzo: € 18.00

Descrizione:All'origine del capolavoro cinematografico di Fritz Lang del 1927 e alla base di molti,capolavori della fantascienza, da Blade Runner a StarWars, Metropolis di Thea von Harbou è un romanzo futuristico ambientato in una ciclopica città multilivello: i ricchi industriali la governano dai loro grattacieli, mentre gli operai lavorano relegati nel sottosuolo. La trama è il risultato dell'intreccio di tre storie dalla diversa ispirazione: una "romantica" riguardante l'idillio tra il generoso Freder e la dolce Maria, una "sociale" che ha per oggetto la lotta di classe tra industriali e operai, e una "orrorifica" che vede un diabolico scienziato impegnato a dare la vita a un robot che ha le stesse fattezze di Maria e incita gli operai alla rivolta e alla distruzione delle macchine. Sarà Freder, figlio del capo della città, a dover acquisire consapevolezza del suo ruolo messianico di salvezza per l'umanità facendosi mediatore tra capitale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gli Angeli di Raffaello"
Editore: Interlinea
Autore: Marco Carminati
Pagine: 64
Ean: 9788868573508
Prezzo: € 10.00

Descrizione:«Ero andato a vedere quel quadro per spassarmela; ed ecco che mi trovo davanti alla pittura più libera, più salda, più meravigliosamente semplice e viva che sia dato di immaginare» è una rivelazione di Renoir che esprime la forza della pittura di Raffaello Sanzio, soprattutto quando dipinge le sue Madonne col Bambino (ricordo della madre persa da piccolo), fino all'Adorazione dei Magi della Pinacoteca Vaticana con i personaggi giovani accanto a quelli vecchi. Il libro illustrato Gli angeli di Raffaello di Marco Carminati svela un aspetto particolare dell'artista nel 500° anniversario con i segreti dei suoi celebri angeli, che molti ritengono un quadro a sé stante ma sono in realtà un particolare di un'opera artistica più grande, La Madonna Sistina, ora custodita a Dresda, una delle opere più rappresentative del Rinascimento.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le Madonne di Raffaello"
Editore: Terra Santa
Autore: Rosa Giorgi
Pagine: 368
Ean: 9788862408035
Prezzo: € 32.00

Descrizione:Le Madonne raffaellesche sono forse fra le più conosciute, ammirate e riprodotte dell'intera storia dell'arte occidentale. Si caratterizzano per la straordinaria eleganza formale, l'equilibrio, la profonda e intangibile serenità emanata dai personaggi rappresentati. Raffaello sa cogliere l'essenza della Vergine. Maria è sempre pacata, materna e sorridente, talvolta pensosa, e tuttavia mai dubbiosa o turbata. Incarna un senso religioso profondamente radicato nella tenerezza. Anche quando contengono simboli che rimandano a significati complessi, i dipinti dell'Urbinate appaiono comunque naturali, immediatamente fruibili, dominati da un'armonia compositiva che affascina pur risultando familiare. In questo libro la studiosa Rosa Giorgi sceglie le più belle Madonne dipinte dal grande pittore per svelare al lettore curioso la storia, i segreti e le splendide soluzioni cromatiche che hanno fatto di Raffaello il protagonista assoluto del Rinascimento.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Credereoggi (6/2020) n. 240"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: AA.VV.
Pagine: 160
Ean: 9788825051285
Prezzo: € 9.50

Descrizione:La frattura tra arte e fede continua!l'immagine liturgica pare rifiutare quasi il tempo presenteIn quale modo l'arte sacra oggi racconta Dio?

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Arte e intelligenza artificiale"
Editore: Jaca Book
Autore:
Pagine: 272
Ean: 9788816606012
Prezzo: € 50.00

Descrizione:A fine 2018 la prima vendita all'asta da Christie's di un'opera d'arte assistita dall'Intelligenza Artificiale del gruppo Obvious con conseguente sorpresa, costernazione e disinformazione sulla stampa hanno rivelato quanto sia complessa l'idea dell'intelligenza artificiale per il pubblico e per il mondo dell'arte. Un dibattito sfaccettato e di enorme interesse sulla validità della creatività della macchina, sull'identità del vero artista e sulla qualità dei risultati estetici. Filosofi, informatici, storici dell'arte studiosi e artisti si confrontano con domande di fondo: cos'è la creatività? E l'arte? Qual è l'artefice e chi è lo spettatore? Le macchine possono essere creative o la creatività è solo una caratteristica umana? Il processo generativo di un sistema di intelligenza artificiale può essere qualificato come creativo e originale? Come giudichiamo le opere d'arte realizzate con la mediazione dell'AI? Possiamo chiamare estetici gli algoritmi che discriminano fra milioni di «opere»?...

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il rock'n'roll con tanta anima"
Editore: Claudiana
Autore: Massimo Granieri
Pagine: 170
Ean: 9788868982416
Prezzo: € 14.50

Descrizione:

Un esplicito riferimento a David Bowie nel titolo del nuovo libro che Massimo Granieri – il «prete deejay radiofonico», come lo chiama Andrea Monda, direttore dell’“Osservatore Romano” – dedica alla rispettosa ricerca del divino nella musica contemporanea analizzando i testi di artisti «dubbiosi e con poche speranze per l’aldilà» come Ry Cooder, David Sylvian, Lucio Battisti, Giovanni Lindo Ferretti, i Depeche Mode…

Integrano il volume le interviste a Patti Smith, Luca Madonia e Bugo.

Avete presente un rabdomante? È questa la prima immagine che mi viene in mente se penso a Massimo Granieri, il prete deejay radiofonico. Ma cosa cerca in quel campo sconfinato che è la musica il rabdomante Max Granieri? Forse padre Max cerca non qualcosa ma Qualcuno. Lo fa con discrezione, acutezza, profondo senso del rispetto per le opere che studia, ma questo fa: cerca Dio. E lo trova. Si muove in aree apparentemente deserte ma incede sicuro perché conosce la “segnaletica” che il Dio cristiano, il Dio incarnato, ha sparso nel variega-to mondo dell’arte umana. Nei suoi attraversa-menti coraggiosi, Granieri mostra un passo calmo ed elegante, come fosse animato da una profonda gioia, che trasmette grazie a uno stile pacato e aperto al confronto verso l’altro, curioso e desideroso di conoscere qualcosa di diverso e ma-gari distante da lui.

Andrea Monda



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Come in uno specchio"
Editore: Ente dello Spettacolo
Autore: Gianfranco Ravasi
Pagine: 48
Ean: 9788885095922
Prezzo: € 8.00

Descrizione:La collana "Lo Spirito del cinema" che Fondazione Ente dello Spettacolo battezza con questo testo del cardinale Gianfranco Ravasi si propone di indagare la testimonianza cinematografica nel suo rapporto con l'esperienza del Sacro. È una vena ricca e generosa che caratterizza da sempre la produzione filmica: a volte è marcatamente visibile, più spesso - ed è fonte di maggiore interesse - scorre e anima dall'interno un'opera: l'autore la narra con le sue storie e la offre alla risonanza della vita dello spettatore più accorto. È alla sensibilità umana, alla competenza teorica, alla ricchezza di sguardo di teologi, filosofi e maestri di estetica che chiederemo saggi brevi per offrire mappe e percorsi di navigazione per incamminarsi sulle tracce del Sacro nel cinema. Iniziamo l'inedito cammino fondando la condizione di possibilità di questo percorso. «Nelle Scritture cristiane e nella Tradizione - scrive nel libro il Cardinale Gianfranco Ravasi - la domanda di fondo sulla rappresentabilità del sacro è subito evasa in senso favorevole, non solo perché il linguaggio teologico è di sua natura simbolico e analogico, ma anche perché il cristianesimo ha nel suo cuore l'Incarnazione che vede nel volto umano di Gesù di Nazareth una eikôn, un'icona, un'immagine del Dio invisibile». Ogni pubblicazione si interrogherà sullo statuto teologico del cinema proponendo due vie per avvicinare questa alta vetta: il sentiero dell'analisi filmica e quello delle diverse discipline della riflessione credente.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Film pop anni '80"
Editore: Becco Giallo
Autore: Matteo Marino
Pagine: 416
Ean: 9788833141176
Prezzo: € 19.00

Descrizione:I film pop degli anni '80 sono legati ai ricordi, a una stagione irripetibile della vita. Ma quei film con i quali siamo cresciuti non hanno a che fare solo con la nostalgia: hanno colonizzato l'immaginario contemporaneo. Matteo Marino e Simone Stefanini prendono in esame 28 film pop + 1 e, alla guida della DeLorean, tornano bambini, in sala, coi popcorn in mano. Ma si mettono anche nei panni di chi vede quei classici con gli occhi di oggi, magari per la prima volta o all'ennesimo rewatch. Storia, tecnica, musica, icone, location, ma soprattutto cuore, in un libro che è come una commedia che alla fine ti fa commuovere. Una guida schietta ai film che ci hanno cambiato la vita e che ci hanno salvato, ancora una volta, quando stavamo chiusi in casa. Basta chiacchiere: è tempo di raggiungere le 88 miglia orarie!

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La Cappella Sistina"
Editore: Laterza
Autore: Antonio Forcellino
Pagine: 208
Ean: 9788858135181
Prezzo: € 24.00

Descrizione:La Cappella Sistina è uno dei luoghi più celebri al mondo. È il capolavoro che segna il passaggio dalla bottega rinascimentale al trionfo del genio creativo moderno. Quello in cui l'opera d'arte inizia a essere riconosciuta come prodotto di puro ingegno. Quello attraverso cui la politica realizza pienamente il potenziale comunicativo e propagandistico dell'arte. È qui che papa Sisto IV, per fronteggiare l'insidia alla sua guida spirituale posta da Maometto II, inaugura un'impresa artistica che sarà un manifesto della legittimità papale: la decorazione della cappella più importante della cristianità. Un vero e proprio consorzio di maestri realizza la decorazione della parte inferiore della Sistina. Il risultato è uniforme, quasi fosse l'opera di una sola mano; è la massima espressione della maestria delle botteghe toscane del Quattrocento. Anni dopo, nel 1505, papa Giulio II - nipote di Sisto IV - imprime una svolta. Sedotto dal talento prodigioso di un ragazzo fiorentino, lo chiama a Roma. È Michelangelo Buonarroti, che sarà poi scelto per decorare la volta della Sistina. Nel suo rivoluzionario lavoro, Michelangelo si stacca da ogni tradizione precedente e segna una svolta nel mondo dell'arte. Antonio Forcellino ci fa vivere il prodigio del cantiere della Cappella Sistina, ricostruendo le vicende dei protagonisti che l'hanno voluta e realizzata - i pontefici e gli artisti - e la storia materiale di questo straordinario capolavoro.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il vero Fellini"
Editore: Ancora
Autore: Fantuzzi Virgilio
Pagine:
Ean: 9788851423292
Prezzo: € 20.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Braque. Ateliers. Ediz. a colori"
Editore: Jaca Book
Autore: Leymarie Jean
Pagine: 224
Ean: 9788816605930
Prezzo: € 80.00

Descrizione:Quando Georges Braque negli anni Quaranta e Cinquanta si immerge nella serie degli Ateliers, non ha più nulla da sperimentare. Proprio nel momento in cui gli altri cedono alla meritata gloria e riproducono, Braque continua a cercare e a interrogarsi: «Ho fatto una scoperta molto grande - non credo più in niente. Gli oggetti non esistono per me, esiste soltanto una relazione sin-fonica tra loro e tra me e me. Quando arriviamo a questa armonia, tutto diventa possibile ed eterno. E questa è vera poesia». Si spinge così lontano da scrivere nel suo taccuino: «Dimentichiamo le cose e consideriamo solo le relazioni». Non siamo più nel campo della metafora, ma in quello della meta-morfosi. Tutto ora è Atelier, laboratorio visionario in cui l'intero universo è riassunto e in fuga infinita. Jean Leymarie sottolinea come non ci sia niente di aneddotico in questa forma di lavoro ed esistenza, semmai siamo di fronte alla forma spaziale della sua autobiografia: Braque, artigiano fiero di esserlo, viveva nei suoi due laboratori, quello di Parigi e quello di Varengeville, in Normandia. Uomo d'interni, il suo lavoro è inconcepibile fuori da queste pareti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il Vudù e Arlecchino"
Editore: Cavinato
Autore: Buttazzoni Ivan
Pagine: 98
Ean: 9788869828539
Prezzo: € 13.00

Descrizione:"Questo libro narra la mia avventurosa e misteriosa esperienza teatrale, spirituale e spiritica, al fianco di due donne straordinarie, due vere Maestre assolute: Madame Lucie Dheera Dejouy e Claudia Contin Arlecchino. Entrambe figure importanti, l'una dello spiritismo, e l'altra del teatro contemporaneo, sono state loro ad insegnarmi a relazionarmi con l'enigmatico Spirito di Arlecchino. Io sono Arlecchino, ed il mio Arlecchino non può evitare di essere profondamente Vudù."

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Letteratura e cinema"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Cinquegrani Alessandro
Pagine: 288
Ean: 9788828402572
Prezzo: € 24.00

Descrizione:Il volume vuole analizzare da vicino il complesso rapporto che lega la letteratura al cinema: un rapporto di affetto e attrazione, ma allo stesso tempo di diffidenza e sfida. Due arti dai codici completamente differenti, ma affini sotto certi aspetti, che spesso hanno vissuto un rapporto di concorrenza rispetto agli utenti a cui si sono rivolte. L'autore si propone non tanto di soffermarsi sull'adattamento di trame romanzesche sullo schermo (il rapporto più ovvio tra letteratura e cinema), quanto di analizzare il dibattito sul cinema, il contributo diretto degli scrittori al cinema nel corso del Novecento e l'apporto del cinema alla letteratura, cioè l'influenza dello stile e dell'identità del cinema sulla produzione letteraria.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' irripetibile"
Editore: Castelvecchi
Autore: Massimo Donà
Pagine: 228
Ean: 9788832901894
Prezzo: € 22.00

Descrizione:«Nell'epoca della sua riproducibilità tecnica» , sembra ormai scontato che l'arte abbia perso gli attributi di unicità e irripetibilità che la rendevano tale. Ma davvero alla tesi di Benjamin non può che corrispondere un'opera d'arte seriale, non specifica? Massimo Donà afferma di no, e per dimostrarlo volge lo sguardo al Dada, una delle più eversive e provocatorie avanguardie europee, ripercorrendone la storia e tracciandone una tradizione che va dall'estetica hegeliana all'opera del maledetto Rimbaud e del truce Lautréamont, fino alla "poesia in negativo" di Laforgue e alla patafisica di Jarry. Il viaggio nell'epopea dadaista si conclude con la tappa del dadaismo italiano, rappresentato dall'esperienza estrema, a tratti sofferta e sicuramente "dada", dell'artista-filosofo Julius Evola, il "Barone". Proprio come il Dada, anche l'arte contemporanea è più complessa e radicale di quanto siamo soliti credere; e, contro ogni facile discorso sulla serializzazione, sembra aver scoperto nell'unicità dell'esperienza il suo paradossale senso originario.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il peso di Anchise"
Editore: Castelvecchi
Autore: Nicola Fano
Pagine: 184
Ean: 9788832902105
Prezzo: € 18.50

Descrizione:Il primo è stato Telemaco, che ha preso il mare per poter "uccidere" il padre Ulisse. Oreste, invece, ha dovuto ammazzare la madre Clitennestra per diventare grande, mentre Amleto ha inutilmente cercato di eliminare lo zio Claudio per sanare i peccati del padre. Per non parlare dei figli sconfitti dai padri nel teatro di Ibsen, di Cechov, o quelli ossessionati dalla famiglia secondo Beckett; o ancora quelli che sono stati costretti a vivere con padri evaporati e assenti, tipici della drammaturgia contemporanea, da Jon Fosse a Gary Owen. Si può ricostruire la storia del teatro, dalle origini fino a oggi, come un grande, caleidoscopico catalogo di consigli per ragazzi che non san­no come diventare grandi. Il peso di Anchise nasce non solo per aiutare i figli a crescere, ma anche per spiegare in che modo si può ancora rendere utile un rito che si ripete da due­milacinquecento anni.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Chagall. La scena umana. Ediz. a colori"
Editore: Jaca Book
Autore: Forestier Sylvie
Pagine: 240
Ean: 9788816605978
Prezzo: € 70.00

Descrizione:Il volume, pur trattando di costanti presenti nell'itinerario dell'artista, si divide in tre parti: I volti e l'autoritratto; Resistenza, Resurrezione e Liberazione; La scena. L'autoritratto è per il mondo tradizionalista e iconoclasta della comunità ebraica della città russa di Vitebsk un gesto di rivoluzionaria libertà. Questa libertà accompagnerà l'artista per tutta la vita. La sua ultima opera, alla vigilia della morte, fu ancora un autoritratto. Resistenza, Resurrezione e Liberazione sono un trittico diventato pietra miliare del percorso chagalliano. Il dramma della storia si confronta con la pace del vivere nel quotidiano, una sintesi del vivere della comunità umana. La scena - metafora della scena umana, incontro di tutte le arti plastiche, ritmiche e musicali - vede impegnato il giovane Chagall nella Russia rivoluzionaria e torna a occuparlo nelle Americhe, dove si era rifugiato scappando dal nazismo, e ancora nella celeberrima cupola dell'Opéra di Parigi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La Bibbia di Doré in 241 incisioni"
Editore: Marietti
Autore: Gustave Doré
Pagine: 264
Ean: 9788821165566
Prezzo: € 55.00

Descrizione:Per secoli la Bibbia ha costituito lo sterminato repertorio iconografico, ideologico e poetico a cui la cultura occidentale ha attinto. Nel flusso ininterrotto e variegato di immagini prodotte per narrare la storia sacra uno spazio significativo è occupato da La Sainte Bible commissionata a Doré nel 1864. A quest'opera il disegnatore francese si consacrò con una passione e un entusiasmo straordinari, affidandosi alla fantasia ma senza ignorare le prime fotografie che a quel tempo giungevano dalla Palestina. Il risultato è una stupenda sequenza di 241 immagini che spaziano dalla Genesi all'Apocalisse attraversando i 73 libri biblici; dalla creazione della luce, per un arco di scene spesso emozionanti, si giunge alla Gerusalemme celeste, la visione apocalittica che sigilla le Scritture.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Diaconia della bellezza"
Editore: Il Pozzo di Giacobbe
Autore:
Pagine:
Ean: 9788861248694
Prezzo: € 35.00

Descrizione:Come una folla di altri visitatori, anch'io ho sostato affascinato, per certi versi persino abbacinato, di fronte a quella straordinaria distesa musiva di 6340 metri quadri e 130 pannelli iconografici che rendono la cattedrale di Monreale uno dei capolavori ineguagliabili, espressione altissima di quella «diaconia della bellezza», che dà il titolo a questo volume e ne costituisce quasi il motto e l'insegna. Immagini del mistero della fede, segni mistagogico-liturgici, forme nobili di catechesi, i mosaici di Monreale continuano a parlare a tutti con una loro pedagogia visiva spirituale ed esistenziale. E questo avviene all'interno di uno spazio e di un'architettura di pietre che, però, è simile a un corpo vivente, la cui esistenza è iniziata nel 1174 col normanno Guglielmo II, avrà il suo battesimo nella consacrazione del 1267 e, come accade per tutti i corpi, ha subìto nei secoli malattie e ferite, ossia incendi, restauri, trasformazioni, protesi, secondo una biografia complessa che tuttavia non ha mai sfigurato la sua gloriosa identità. C'è un sottofondo armonico che pervade questo gioiello di fede e di arte, ed è la bellezza, secondo quella che nel Medio Evo era denominata la via pulchritudinis, nella consapevolezza che l'arte abbellisce e illustra la fede. (dalla «Prefazione» del card. Gianfranco Ravasi)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le sette parole di Cristo"
Editore: Il Mulino
Autore: Riccardo Muti
Pagine: 140
Ean: 9788815287113
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Un direttore d’orchestra tra i più amati del mondo a colloquio con il filosofo Massimo Cacciari. Un incontro autentico tra musica e filosofia, religione e arte. A offrirela trama del dialogo la crocifissione di Masaccio, conservata in Capodimonte, e la partitura di Haydn ispirata dalle sette ultime frasi pronunciate da Cristo sulla croce e composta perla cerimonia del venerdì santo. Da un lato il quadro, a fondo dorato che ferisce gli occhi, con in primo piano la Maddalena prostrata ai piedi della Croce, espressione di sofferenza e passione per Cristo. Dall'altro l’'equivalente sonoro e musicale dello strazio della crocifissione: le sette sonate di Haydn trasfigurano il dolore e l’'amore in musica e ci riportano al dramma dell'’avventura umana. Masaccio-Haydn diventano così, in questo dialogo d’'eccezione, un’'unica immagine dove le parole di Cristo morente si fanno suono e senso universale che trascende l’'immagine stessa, divenendo pura astrazione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' Annunciazione nell'arte d'Oriente e d'Occidente. Ediz. a colori"
Editore: Jaca Book
Autore: Fogliadini Emanuela, Boefsplug François
Pagine: 168
Ean: 9788816416185
Prezzo: € 20.00

Descrizione:L'Annunciazione a Maria non è l'unica annunciazione riportata dalla Bibbia, ma è senza dubbio quella che ha conosciuto una fortuna eccezionale nella storia dell'arte cristiana, al punto da essere fonte d'ispirazione per un patrimonio di immagini di ineguagliabile ricchezza. Un patrimonio accumulato dalle origini dell'arte cristiana ai giorni nostri e sviluppatosi su tutti i supporti e in tutti i formati, in Oriente come in Occidente, e in tutte le regioni del mondo unite dall'annuncio della Buona Novella, di cui l'Annunciazione è, per così dire, la "porta d'accesso". Per far scoprire e apprezzare questo tesoro di immagini, gli autori hanno selezionato un campione rappresentativo di opere d'arte tra quelle che hanno ritenuto più belle, più rappresentative, più finemente concepite e più degne di attenzione e contemplazione. Ciascuna di esse è riprodotta a piena pagina e dettagliatamente descritta da un testo di commento, attraverso il ricorso alle fonti storiche che ricostruiscono i loro committenti e destinatari, la loro produzione e la loro funzione. L'analisi delle opere fornisce gli elementi interpretativi per la loro lettura e la loro piena fruizione, traendoli dalla teologia, dalla storia della liturgia e della spiritualità, così come dalla storia comparata delle religioni, capace di offrire paralleli illuminanti. Alcune delle opere prese in esame, molto recenti, hanno il merito di suggerire al lettore come la lunga storia della traduzione e della trasmissione del Vangelo in immagini, allo stesso fedeli e creativamente innovatrici, continui nel tempo, ben lungi dall'essere compiuta.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Storia della pittura d'Italia"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Arsenio Frugoni
Pagine: 636
Ean: 9788837234089
Prezzo: € 48.00

Descrizione:Arsenio Frugoni tra il 1943 e il 1946 scrisse un ciclo completo e molto impegnativo di storia dell'arte, trentuno conferenze divise in tre gruppi: pittura, scultura e architettura dai tempi paleocristiani ai suoi giorni. I testi e l'elenco delle didascalie delle immagini proiettate si tradussero in minuscoli libretti, uno per conferenza, ciascuna corredata da una quarantina di immagini correlate a diapositive, pubblicati dalla Scuola Editrice di Brescia. Quest'opera sembrava scomparsa perché non ne è rimasta traccia nell'archivio della Scuola (devastato da un terribile bombardamento), né in alcuna biblioteca italiana. L'unica copia rimasta della sola parte cartacea era in casa, un cimelio custodito e insieme dimenticato. Scritte di getto, le quindici conferenze dedicate alla pittura italiana offrono citazioni selezionate e illuminanti; i giudizi non sono né scontati né banali, ma scaturiscono da personali meditazioni e apprezzamenti. Mio padre scrive con una prosa semplice e affascinante; gli aggettivi sorprendenti si rivelano sempre necessari. Con una frase spiega la sostanza di un'intera epoca, comunica di un'immagine l'essenziale, fa vibrare un'emozione. Descrive le immagini dal punto di vista stilistico ma è molto attento anche alla personalità del pittore, alla sua vita, al suo carattere: quanto ad esempio poté incidere nell'espressione artistica la povertà, la sfortuna, un pessimismo o un ottimismo di fondo, l'indole più o meno morale del pittore. Questo libro non è un manuale di storia dell'arte e nemmeno una storia dell'arte raccontata come ha fatto Ernst Gombrich. È come se le immagini fossero parole. Lo definirei: il romanzo della storia dell'arte. Chiara Frugoni

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Arte Documento 36"
Editore: Marcianum Press
Autore:
Pagine: 296
Ean: 9788865127162
Prezzo: € 45.00

Descrizione:Paolo Veronese e gli altri è il tema che emerge per il monumentale risarcimento conservativo del grande telero del Maestro nel santuario di Monte Berico, a opera di "Restituzioni" di Intesa Sanpaolo. L'eccezionale evento dell' "aqua granda" che il 12 novembre 2019 si è abbattuto su Venezia ha determinato una pluralità di interventi: Francesco Moraglia, Carlo Alberto Tesserin, Massimo Cacciari, Giandomenico Romanelli. Segue una nutrita sequenza di contributi specifici di Storia dell'arte a opera di 23 studiosi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ritratti senza scatto"
Editore: Editrice Domenicana Italiana
Autore: Carlo Improta
Pagine: 112
Ean: 9788894876734
Prezzo: € 15.00

Descrizione:«I "Ritratti senza scatto" sono il risultato di una ricerca introspettiva a partire dai lineamenti della psiche umana relativi alle persone della nostra generazione, cioè quella di fine secondo e inizio terzo millennio. La psiche umana è una linea che può essere seguita solo con una punta, ecco perché i ritratti sono tutti realizzati a matita o con penna a china. Il mio scopo è quello di lasciare una testimonianza che, un domani, potrà essere analizzata da studiosi di scienze umane in vista di una maggiore comprensione degli uomini di questo tempo, di questa società nel contesto evolutivo storico». Carlo Improta

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU