Utilizza la nuova versione del negozio



RICERCA PRODOTTI

Seleziona la categoria di interesse dal menù principale,
in questo modo le tipologie associate saranno subito visibili.


Categoria


Tipologia


Num. Prodotti x Pagina


Ordina Per

Libri - Arte



Titolo: "Alfredo Testoni e il cinema muto italiano"
Editore: Persiani
Autore: Nepoti Elena
Pagine: 408
Ean: 9788885804401
Prezzo: € 24.90

Descrizione:Tutti conoscono Alfredo Testoni (Bologna 1856-1931) come autore di testi per il teatro in italiano e in dialetto, ma non è altrettanto noto che il commediografo si sia impegnato in una cospicua attività per il cinema, in particolare come sceneggiatore, ma non solo. Quando comincia la sua avventura nell'industria cinematografica italiana alla vigilia della Prima guerra mondiale, Alfredo Testoni è solo uno fra i tanti intellettuali, giornalisti, letterati, attori e teatranti che vi stanno trovando impiego. L'apporto di queste figure è sostanziale poiché modifica stabilmente i temi, le ambientazioni dei film, la recitazione degli attori nonché contribuisce alla creazione di un prodotto italiano solido e riconoscibile, che sarà famoso anche all'estero almeno fino ai primi anni Venti. Il presente volume ripercorre le attività di Testoni nel cinema sulla base di documenti e qui pubblica materiali inediti originali come le sceneggiature di "Il Real fu dolore..." e "L'amica del cuore" nonché moltissime foto d'epoca dai film. Questi documenti costituiscono quanto di più vicino ai suoi film, le cui pellicole risultano ad oggi perdute.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "8 ? di Federico Fellini. Nelle fotografie inedite di Paul Ronald"
Editore: Il Ponte Vecchio
Autore:
Pagine: 72
Ean: 9788865418178
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Paul Ronald:«Un giorno mi telefona Nello Meniconi, il direttore di produzione di Fellini: "Aspetta ti passo Federico". E Fellini scherzando mi dice: "Cosa devo fare? Devo venire con gli Oscar in mano per chiederti di fare il mio film?". "Vengo subito". L'ho raggiunto nei suoi uffici, in via della Croce. Ho firmato il contratto davanti a lui e al suo direttore di produzione senza voler neanche sapere la cifra che mi avrebbero dato. Economicamente non sono stato trattato poi male. Così mi sono ritrovato coinvolto nell'avventura di 8 ? 1».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Imago. Studi di cinema e media (2018)"
Editore: Bulzoni
Autore:
Pagine:
Ean: 9788868971441
Prezzo: € 20.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Filastrocche, ninne nanne, stornelli, rispetti e canzoni di Toscana. Per il gioco dei bambini, per addormentare i pargoli, per le disturne amorose"
Editore: Pontecorboli Editore
Autore:
Pagine: 62
Ean: 9788833840185
Prezzo: € 10.00

Descrizione:In Toscana, e specialmente nelle campagne, si cantava: sulle aie, nei campi, nelle fiere di paese, all'osteria, a 'veglia'. Si cantava per passatempo, per attenuare la fatica, per comunicare fra innamorati, per corteggiare la 'bella' o il 'bello', la 'dama' o il 'damo'. Si cantava, sotto forma di stornelli, di rispetti in ottava rima, per far dispetto a qualcuna o qualcuno, per 'prendere in giro' il tonto o il furbo, il giovane o il vecchio, la suocera o la nuora, il contadino o il cittadino, lo stanziale o il forestiero. Si cantava perché la vita sembrasse più gradevole, più sopportabili la miseria e le pene d'amore, più ridenti le gioie dell'amore.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Strumenti e musica nella cultura etrusca"
Editore: Pontecorboli Editore
Autore: Martinelli Maurizio
Pagine: 270
Ean: 9788833840222
Prezzo: € 19.80

Descrizione:Gli strumenti musicali a disposizione degli Etruschi, come le occasioni per fare musica, per cantare, per danzare, per rappresentare spettacoli, ci parlano di una peculiare confluenza di tradizioni locali discendenti dalla tradizione protostorica, e di influenze dalle civiltà mediterranee coeve, in un mix peculiare che anche in questo campo rispecchia la particolarità di questa cultura, fatta di conservazioni e di acquisizioni, di rielaborazioni e di aspetti caratteristici. L'analisi dei resti di strumenti, delle immagini di musicisti e di cantori, di danzatori e di rappresentazioni di spettacoli ci dimostra come gli Etruschi siano stati il popolo che in Italia, a partire da poco prima della metà del primo millennio a.C., traghettò fattivamente la musica dalla sfera principalmente religiosa a quella anche largamente laica, introducendo la "musica di sottofondo" nella vita quotidiana.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Tempi di quartetto"
Editore: Edizioni Efesto
Autore: Paone Gregorio Maria
Pagine: 60
Ean: 9788833810805
Prezzo: € 13.90

Descrizione:I presenti Tempi di quartetto sono una composizione originale per Quartetto di Clarinetti; nello specifico, sono scritti per tre Clarinetti in Sib e un Clarinetto Basso. I quartetti sono scritti in uno stile allegro, giocoso, in quanto intesi, per l'appunto, a far divertire gli esecutori e gli ascoltatori. Possono essere eseguiti sia per esercitarsi a suonare insieme, sia per un concerto pubblico, in quanto sono stati pensati e scritti per una formazione che non ha molti brani originali in questo stile. Per quanto riguarda lo scopo didattico, risultano utili allo studio dell'intonazione, della dinamica e del fraseggio, in quanto presentano spunti nei riguardi di tutti questi elementi. Inoltre, invogliano alla pratica della musica da camera senza essere costretti a dover cercare musicisti che suonino altri strumenti: in una classe di clarinetto, basterà che quattro persone siano d'accordo a fare musica insieme, e questi brani potranno essere studiati ed eseguiti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Sessanta a Verona. Gli anni del beat"
Editore: CieRre
Autore: Fabbrica Moreno, De Donno Dario
Pagine: 384
Ean: 9788883149177
Prezzo: € 19.00

Descrizione:Basta avvicinare i due termini "Verona" e "anni Sessanta" perché la memoria abbia un piacevole balzo all'indietro e il battito musicale delle centinaia di "complessi" - per usare l'esatta, datata terminologia - che hanno movimentato quei giorni diventi la colonna sonora del ricordo. L'intento di questa pubblicazione è quello di riunire quanto più materiale possibile in termini di informazioni, documenti, immagini, aneddoti e curiosità per trasmettere al lettore lo spirito di quel periodo, quando la musica e il fermento che ruotava attorno ad essa hanno riempito una pagina della nostra storia che ci fa piacere ritrovare. Prendendo spunto dal primo, ormai esaurito "Dopo 30 anni ho rivisto", pubblicato da Cierre edizioni nel 1996 e qui comunque presente in forma rivista e corretta, sono state aggiunte fotografie, notizie, riferimenti; perfino un intero capitolo dedicato alla Memorabilia del periodo. Oltre 900 immagini a corredo di questa sorta di catalogo storico dove ritrovare o ritrovarsi protagonisti di un periodo che ancora riscalda gli animi con l'immediata semplicità di canzoni che hanno tagliato trasversalmente le generazioni per arrivare ai giorni nostri con una vitalità che le mode non hanno saputo spegnere.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La fonosofia del Signoricci"
Editore: Bordeaux
Autore: Ricci Giulio Cesare
Pagine: 140
Ean: 9788832103113
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Da più di trentacinque anni Giulio Cesare Ricci produce dischi musicali di elevatissima qualità. L'esperienza d'ascolto dei suoi vinili restituisce appieno quella del concerto dal vivo: una riproduzione perfetta, amata da tantissimi artisti e da un vastissimo pubblico di affezionati alla sua casa di produzione "foné". Con Ricci - "Mastro Vinile" come lo ha definito Renzo Arbore - hanno collaborato musicisti di fama internazionale come Salvatore Accardo, Uto Ughi, Nikita Magaloff, Renzo Arbore, Scott Hamilton, Zubin Mehta e Fausto Mesolella: dalla musica barocca alla classica, dall'operistica al jazz fino alla musica leggera. Giulio Cesare Ricci è l'"alchimista" della musica: rende umana la materia per farla rivivere in maniera davvero memorabile. Questo libro ci introduce in modo appassionato e coinvolgente nello straordinario mondo della musica e della sua "fedeltà". Prefazione di Pino Salerno. Contributi di: Salvatore Accardo, Marco Fornaciari, Renzo Arbore, Raina Kabaivanska, Stefano Agostini, Fausto Masolella, Petra Magoni, Claudio Martini.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "A casa delle rockstar. Viaggio all'interno delle fantastiche dimore di Elvis, Ozzy, Dylan, Lennon, Page, Hendrix e di tante altre leggende del rock. Ediz. illustrata"
Editore: Hoepli
Autore:
Pagine: 176
Ean: 9788820389277
Prezzo: € 22.90

Descrizione:Quando anche l'ultimo brano è stato registrato e si spengono gli amplificatori, le rockstar - come tutti noi - tornano a casa. Ma dove si trovano le loro dimore? Come sono? E cosa c'è dentro? "A casa delle rockstar" vi porta nelle abitazioni più lussuose, assurde e pazzesche della storia del rock'n'roll. Dalla celeberrima Graceland di Elvis alla famigerata Redlands, rifugio di Keith Richards; da Neverland, il favoloso ranch di Michael Jackson in California, al nido d'amore di Jimi Hendrix a Mayfair, Londra; da Hi Lo Ha di Bob Dylan a Woodstock sino alla proprietà di Ozzy Osbourne a Beverly Hills, culla del reality TV, farete un tour delle case più famose in cui le star hanno vissuto e dove (a volte) sono morte. Se alcune dimore, come Graceland o l'appartamento londinese di Jimi Hendrix, sono ora aperte al pubblico, altre - come i sontuosi edifici di valore storico di Jimmy Page a Londra e nel Berkshire - risultano blindate come fortezze. Alcune come Friar Park di George Harrison, sono costruzioni magnifiche, mentre altre, vedi il rifugio berlinese di David Bowie, appaiono anonime, specie se viste dall'esterno. Attraverso un viaggio fatto di jet personali, isole private, ville, piscine, stanze della musica, parchi giochi e molto altro, "A casa delle rockstar" svela alcune fra le abitazioni più stravaganti mai esistite. Grazie e testimonianze dirette, aneddoti gustosi, storie di vicende oltraggiose e tantissime foto, questa è la guida per vivere rock'n'roll!

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La filosofia di Enzo Jannacci. Storie di un barlafuus"
Editore: Mimesis
Autore:
Pagine: 210
Ean: 9788857554013
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Enzo Jannacci è il "poetastro", come amava definirsi, che meglio di chiunque altro ha saputo raccontare la Milano di quartiere degli anni Sessanta e Settanta. Nelle sue canzoni, il capoluogo lombardo affiora come luogo privilegiato di sentimenti ed emozioni, un teatro ideale per osservare e far agire la miriade di personaggi picareschi che affollano i testi surreali e ironici del cantautore. Raffaele Mantegazza, Isabella D'Isola, Simone Porro e Domenico Laterza analizzano il raffinato métissage musicale di Jannacci a partire dagli oggetti, portatori, nella sua poetica, di uno stile di vita in cui l'attenzione agli ultimi e agli emarginati è di fondamentale importanza. Una pedagogia sui generis che, senza prendersi troppo sul serio, riconosce al caposcuola del cabaret italiano una peculiare dimensione filosofica.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Andar per musica. Un appassionante viaggio nella conoscenza musicale"
Editore: Armando Editore
Autore: Liguori Dora
Pagine: 176
Ean: 9788869922749
Prezzo: € 15.00

Descrizione:L'obiettivo del presente volume è quello di formulare un compendio, sia pure succinto, dei vari aspetti dello studio della musica che spazi dalla "teoria" (basi del solfeggio), ai primi elementi di "armonia", alle nozioni basilari della storia della musica, agli elementi di acustica. In sintesi, un testo che sia formativo per quanti vorranno proseguire lo studio della musica, a livello professionale presso i Conservatori, ma anche esaustivo per la creazione di un pubblico colto che, a prescindere dalla professione intrapresa, abbia nel suo bagaglio culturale una buona conoscenza tecnica e storica della musica.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Blues pills e altre storie"
Editore: Arcana
Autore: Zadro Lorenz, Boschi Antonio
Pagine: 128
Ean: 9788862316033
Prezzo: € 14.00

Descrizione:"Blues pills e altre storie" è un'opera didattica pensata per coloro che desiderano conoscere il blues ma non sanno da dove iniziare. Zadro e Boschi dispensano piccole dosi di sapere sulla musica afroamericana con uno stile chiaro ma volutamente leggero ed essenziale, per non intimorire il lettore a digiuno della materia. La guida è suddivisa in due parti: i capitoli iniziali, in cui Zadro passa in rassegna le origini, gli stili, i musicisti di riferimento e la situazione del blues in Italia; la restante parte, uscita dalla penna di Boschi, va a ripercorrere alcuni aspetti al di fuori della musica ma che con la stessa hanno un legame fondamentale: "le altre storie", appunto. La bibliografia, la filmografia e la guida all'ascolto che chiudono il volume saranno di grande aiuto a coloro che decideranno successivamente di approfondire l'argomento, ampliando le proprie conoscenze con letture più specifiche. Infine, le originali illustrazioni dell'artista Alexandra Balint conferiscono alla guida un ulteriore elemento di prestigio in quanto sono tutte realizzate con la tecnica dell'incisione e, nello specifico, con la tecnica della punta secca sul plexiglass. Questo metodo permette di avere un segno di grande carattere, deciso ed essenziale così come appare agli autori la musica blues.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Giorgio Gaber-Jacques Brel. Dialogo. In parole, canzoni e immagini. Testo francese a fronte"
Editore: Arcana
Autore: Bonavia Micaela
Pagine: 416
Ean: 9788862316125
Prezzo: € 23.50

Descrizione:Non un saggio sui due autori, non un'antologia dei loro testi, ma un "montaggio" che mette in dialogo i due artisti, prolungando la loro voce, in un percorso narrativo inedito. Se Giorgio Gaber e Jacques Brel si fossero incontrati avrebbero sicuramente avuto molte cose da dirsi... Gaber-Brel è l'incontro di due artisti, due persone, due pensieri. È uno studio che ripercorre alcune delle tematiche fondamentali di Giorgio Gaber e Jacques Brel e che li affianca per la prima volta in una scelta di brani tratti dal loro repertorio musicale e teatrale. Ma non è solo questo. È il piacere di riparlare, di far riparlare Gaber e Brel e, soprattutto, la possibilità di rileggerli in termini nuovi, in dialogo tra loro. Gli interventi parlati - citazioni testuali estratte da interviste, conversazioni, discorsi fatti fuori scena - sono il vero motore del "dialogo": un luogo del pensiero dove si delineano i contorni e si articolano le motivazioni di fondo della loro originale esperienza artistica. Sospinti dalla corrente delle loro idee, Gaber e Brel parlano, si ascoltano, si interrogano; e se da un lato è l'approfondimento dei singoli temi delle canzoni a interessarci, è nel movimento stesso del "dialogo" che la parola s'investe direttamente nell'opera svelando la loro vita e la ricerca che l'ha attraversata.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Brunelleschi e Leonardo"
Editore: Pontecorboli Editore
Autore: Corazzi Roberto
Pagine: 162
Ean: 9788833840215
Prezzo: € 14.80

Descrizione:Leonardo da Vinci fu affascinato dal genio del Brunelleschi quando nel 1469 arrivò a Firenze per fare le sue prime esperienze artistiche, e vedendo la Cupola del Duomo di Santa Maria del Fiore ne volle studiare le macchine che Filippo Brunelleschi aveva usato per la sua costruzione. Quando nel 1436 Leon Battista Alberti scriveva, 'in lingua toscana', la seconda edizione del suo trattato sulla pittura, dedicandolo a Filippo Brunelleschi, riconosceva il luogo e il principale sostenitore di quella che già si chiamava 'rinascenza'. Brunelleschi, Donatello e Masaccio furono gli iniziatori del Rinascimento, che rappresentava l'espressione di un nuovo modo di concepire l'uomo e la natura. L'uomo veniva messo al centro del mondo. Si ebbe l'esigenza di osservare, definire e rappresentare, secondo principi obiettivi ed empirico-scientifici, la realtà visibile e figurabile. L'uomo 'nuovo' del Rinascimento si poneva in un confronto costante con il tempo, la vita e la morte. L'artista era intento all'applicazione della prospettiva per rappresentare su un piano bidimensionale un soggetto tridimensionale, all'osservazione attenta e indagatrice della natura.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Caravaggio. Vita sacra e profana"
Editore: Mondadori
Autore: Graham-Dixon Andrew
Pagine: 480
Ean: 9788804708872
Prezzo: € 18.00

Descrizione:La straordinaria capacità di Michelangelo Merisi da Caravaggio di esprimere il dramma dell'uomo attraverso la pittura riflette, come in pochi altri casi nella storia dell'arte, la sua esistenza reale, una vita fatta "di lampi nella più buia delle notti". Nato nel 1571 nella cittadina lombarda di Caravaggio, visse in seguito tra Milano, Roma e Napoli, lavorando per cardinali e potenti signori dell'epoca, che si contendevano i migliori artisti per le proprie casate. Appena uscito dalle grandi chiese e dai lussuosi palazzi, si ubriacava nelle bettole, andava a prostitute, incappava in risse di strada, durante una delle quali si macchiò di omicidio. Per sfuggire all'arresto scappò a Napoli e quindi a Malta. Lì, dopo essere entrato nell'ordine dei cavalieri di San Giovanni per evitare la condanna a morte che pendeva su di lui, fu incarcerato per aver aggredito un cavaliere di rango superiore, ma riuscì a evadere. Morì pochi anni dopo mentre tornava a Roma a chiedere al papa la grazia per i suoi crimini. Aveva trentotto anni. Per ricostruire la storia di questo artista unico, Andrew Graham-Dixon ha lavorato oltre un decennio, con le metodologie di un vero detective e avvalendosi di documenti scoperti di recente.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Lettres de Léonard de Vinci aux princes et aux puissants de son temps"
Editore: De Luca Editori d'Arte
Autore:
Pagine: 128
Ean: 9788865574294
Prezzo: € 30.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Col passare degli anni. Saggi e memorie"
Editore: Polistampa
Autore: Ragionieri Pina
Pagine: 136
Ean: 9788859619444
Prezzo: € 12.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "The fire next time"
Editore: Taschen
Autore: Baldwin James
Pagine: 284
Ean: 9783836571517
Prezzo: € 40.00

Descrizione:Pubblicato per la prima volta nel 1963, The Fire Next Time di James Baldwin colpì dritto al cuore della cosiddetta "questione nera". Straordinario per la sua narrazione magistrale, così come per il resoconto intimo e sincero che ripercorre l'esperienza della popolazione di colore degli Stati Uniti, il libro è considerato una delle più appassionanti e autorevoli indagini sui rapporti interrazziali negli anni '60, in cui le tematiche di amore, fede e famiglia si intrecciano fino a sferrare un attacco diretto all'ipocrisia del "paese della libertà". La prosa di James Baldwin è ora riproposta in tutta la sua ricchezza, crudezza ed efficacia, accompagnata da oltre 100 fotografie di Steve Schapiro, che accompagnò Baldwin durante i suoi viaggi nel sud degli Stati Uniti per la rivista Life. Il loro incontro introdusse Schapiro nel vivo del movimento, offrendogli la possibilità di scattare immagini insostituibili, spesso iconiche, immortalando i leader della lotta per i diritti civili - tra cui Martin Luther King Jr., Rosa Parks, Fred Shuttlesworth e Jerome Smith - ed eventi cruciali come la Marcia su Washington e la Marcia di Selma. Il volume include storie sul campo di Schapiro, una prefazione di John Lewis, leggenda dei diritti civili e membro del Congresso degli Stati Uniti, didascalie di Marcia Davis del Washington Post e un saggio di Gloria Baldwin Karefa-Smart, che si trovava con suo fratello James in Sierra Leone quando lui iniziò a lavorare al libro. Ne risulta una testimonianza visiva e testuale senza paragoni di una delle lotte più importanti e travagliate della storia americana.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Black mirror. Narrazioni filosofiche"
Editore: Mimesis
Autore: Lammoglia Fausto, Pastorino Selena
Pagine: 220
Ean: 9788857553771
Prezzo: € 18.00

Descrizione:L'espressione black mirror allude a ogni strumento tecnologico che, spento o inattivo, si trasforma in un'oscura superficie riflettente. I black mirrors sono parte integrante della nostra quotidianità, in una maniera così pervasiva da rendere difficile, soprattutto per i cosiddetti nativi digitali, una riflessione sulle implicazioni e le conseguenze di questo dominio. In questo contesto, la serie "Black Mirror" costituisce un'autentica narrazione filosofica che si impone ai propri spettatori come una domanda di senso: nella relazione con la tecnologia, chi è il vero strumento? Siamo noi a incidere sulla realtà, utilizzando gli schermi, o sono loro ad aver strumentalizzato la nostra realtà, a partire da quella identitaria, passando per le relazioni, fino a giungere al grande agone della politica? Il filo di queste riflessioni ci trae in un labirinto filosofico che scava dentro di noi, svelando, dietro gli spettatori, gli umani che non possono più fare a meno dei loro specchi neri.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Da Chaplin a Loach. Scenari e prospettive della psicologia del lavoro attraverso il cinema"
Editore: Mimesis
Autore: Lasagna Roberto
Pagine: 100
Ean: 9788857553788
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Dall'uomo massa di "Tempi moderni" (1936) all'uomo flessibile di "Paul, Mick e gli altri" (2001), passando per "La classe operaia va in paradiso" (1971) e tracciando una storia del cinema e della psicologia dell'individuo coinvolto nella società industriale, il primo saggio che analizza la condizione dell'uomo contemporaneo attraverso gli schermi del lavoro. Le nevrosi, lo stress, le fughe, le reazioni e gli spazi di liberazione attraverso una trattazione accattivante e puntuale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Arte, religiosità, educazione. Esplorazioni e percorsi"
Editore: Franco Angeli
Autore: Caputo Michele, Pinelli Giorgia
Pagine: 194
Ean: 9788891781963
Prezzo: € 24.00

Descrizione:Benché la connessione fra arte, religiosità ed educazione sia certamente nota, la novità di questo volume sta nella ridefinizione, operata dai curatori, delle categorie di lettura di tale nesso: l'espressione artistica è tematizzata infatti non più semplicemente come produzione di un "oggetto" riconoscibile come "opera d'arte", ma come pratica che in larga parte si esaurisce nei processi della sua peculiare espressività, come apertura di orizzonti estetico-sensibili, ma insieme trascendenti, fatti "della stessa stoffa" dell'educazione da un lato e dell'esperienza religiosa dall'altro. Per questo motivo il volume offre autorevoli riflessioni che spaziano dalla musica - antica e contemporanea -, al teatro, alla danza, e perfino al disegno infantile, integrati da contributi di taglio squisitamente pedagogico che contribuiscono a mettere a fuoco l'ipotesi di lavoro dei curatori: dimensione estetica e religiosa si situano al cuore del processo educativo in quanto domanda consapevole ed esperienza di un significato presente e contemporaneamente trascendente, senza il quale l'educazione non potrebbe compiersi. Contributi di: M. Caputo e G. Pinelli, R. Casadei, M. Casari, M. De Marinis, C. M. Fedeli, R. Gabbiadini, F. Lollini, M. Musaio, A. G. A. Naccari, C. Ruini, C. Sirk.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il diritto di parlare. Lavorare con la voce"
Editore: Franco Angeli
Autore: Rodenburg Patsy
Pagine: 274
Ean: 9788891781659
Prezzo: € 28.00

Descrizione:Una guida pratica e appassionata, a firma di una delle più importanti insegnanti di voce, che spiega come utilizzare la propria voce in modo pieno ed espressivo, senza timori e in ogni occasione. Patsy Rodenburg ha insegnato le sue tecniche a migliaia di attori, cantanti, avvocati, politici e studenti. Questo libro propone in modo chiaro ed esaustivo le sue conoscenze e le sue tecniche affinché chiunque possa ritrovare la libertà della propria voce. Un classico nel suo settore.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Paolo Di Paolo. Mondo perduto. Fotografie 1954-1968. Ediz. illustrata"
Editore: Marsilio
Autore:
Pagine: 304
Ean: 9788831785907
Prezzo: € 80.00

Descrizione:Da Anna Magnani a Grace Kelly, da Ezra Pound a Pier Paolo Pasolini, da Umberto di Savoia a Giorgio De Chirico, Paolo Di Paolo (Larino, Campobasso, 1925) ha raccontato la società italiana, il mondo del cinema e quello dell'arte tra gli anni cinquanta e sessanta attraverso uno sguardo sempre intellettualmente colto. Tra i principali fotografi della rivista «Il Mondo», diretta da Mario Pannunzio, e collaboratore delle principali riviste dell'epoca, Di Paolo viene riscoperto ora che il suo archivio è stato recuperato e studiato. Nel volume una attenzione particolare è dedicata al reportage "La lunga strada di sabbi" commissionato nel 1959 proprio da Pannunzio a Di Paolo per le foto e a Pasolini per i testi. Dedicato alle vacanze al mare degli italiani e pubblicato a puntate proprio nella rivista «Il Mondo», ci offre oggi uno spaccato autentico dell'Italia nel pieno del boom economico.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'Aquila. La città il il nuovo millennio. Ediz. italiana e inglese"
Editore: Touring
Autore:
Pagine: 237
Ean: 9788836575503
Prezzo: € 49.00

Descrizione:A L'Aquila sono state sperimentate tecniche e materiali di assoluta avanguardia per il restauro e il consolidamento di vecchi edifici colpiti da un forte terremoto. Da anni il centro storico è un laboratorio a cielo aperto, nel quale ingegneri e ditte specializzate hanno messo a frutto e affinato i risultati delle loro ricerche. Difficile non immaginare che tutto questo possa venire in qualche modo capitalizzato, diventando patrimonio della città e delle sue strutture universitarie, serbatoio di sapere per gli studenti, cuore di un progetto per mettere finalmente in sicurezza e non a parole la parte più bella e fragile del Paese. Non ci vorrebbe molto: soltanto un po' di impegno e buonsenso. La tenacia con cui gli aquilani hanno affrontato questa prova drammatica, l'ostinazione a resistere alle avversità e lo spirito di comunità siano d'esempio.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Damnatio memoriae. Personaggi, luoghi, storie in 640 fotografie dall'archivio Metaimago. Ediz. italiana e inglese"
Editore: Gangemi
Autore: Di Puolo Maurizio
Pagine: 839
Ean: 9788849224399
Prezzo: € 48.00

Descrizione:Quando l'Imperatore moriva o veniva ucciso e quando il suo operato, la sua vita, lui stesso, veniva giudicato empio, dannoso per l'impero e l'immagine di Roma, veniva condannato alla damnatio memoriae. Tutte le sue immagini, il suo nome, le opere da lui firmate e dedicate, le statue ed ogni altra cosa che lo ritraevano o lo nominavano venivano distrutte: un processo di cancellazione, un tentativo di non-esistenza... Tuttavia qualcosa rimaneva: rimaneva forse il ricordo affidato alla memoria, rimaneva qualche traccia del suo passaggio, rimaneva qualche cicatrice in qualche cuore e in qualche luogo. La macchina fotografica diventa così un terzo occhio, una "liaison" spesso molto pericolosa tra la realtà e il ricordo: un frammento di un naufragio del quale tutto si vuole dimenticare e tutto si ricorderà: una Dannazione della Memoria.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU