Articoli religiosi

Libri - Arte



Titolo: "Donum. Studi di storia della pittura, della scultura e del collezionismo a Firenze dal Cinquecento al Settecento"
Editore: Firenze University Press
Autore:
Pagine: 299
Ean: 9788855181808
Prezzo: € 22.90

Descrizione:Le sculture celate o esibite con sfarzo nei giardini e nei palazzi, le scelte di gusto e le strategie collezionistiche della dinastia granducale e delle famiglie nobiliari, la fiorente produzione grafica e pittorica degli artisti toscani e forestieri, così come i temi della grande decorazione murale sono alcuni degli aspetti trattati in Donum, raccolta di saggi che offre al lettore riflessioni e notizie inedite sulle opere e sui contesti dell'arte fiorentina tra Cinque e Settecento. Filo conduttore entro tale vasto panorama di studi è il metodo, caratterizzato dall'attento studio della documentazione archivistica, dei contesti di riferimento, e dall'esercizio della connoisseurship. Il volume raccoglie contributi di studiosi formatisi presso l'Università di Firenze e di storici dell'arte che hanno partecipato al pomeriggio di studi in onore di Mara Visonà, organizzato nel 2016.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Renato Galbusera. Memoria del tempo presente"
Editore: Mimesis
Autore:
Pagine: 124
Ean: 9788857575766
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Questo libro, scritto a più mani da storici dell'arte e amici, vuole tracciare un primo bilancio del lungo viaggio di Renato Galbusera dentro la pittura e nell'impegno culturale e sociale, nella speranza di mettere a fuoco una delle figure più interessanti di operatore visivo attiva a Milano a partire dalla fine degli anni Sessanta. Galbusera, infatti, non è stato solo pittore ed erede di una importante tradizione di figurazione che percorre il dopoguerra, ma ha speso molte delle sue energie nella didattica delle arti e nell'azione culturale di base. Non è dunque possibile disgiungere queste due anime, perché in lui la pittura assume un tono e una funzione collettiva, nasce dall'esperienza dei collettivi studenteschi e nell'alveo delle iniziative accademiche e ambisce, per missione e vocazione, allo spazio pubblico. Viceversa, l'insegnamento di Galbusera docente ha sempre avuto come obiettivo quello di trasmettere il valore del lavoro di gruppo volto a un risultato condiviso e a uno spazio comunitario.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il presentimento di altre possibilità. Ediz. a colori"
Editore: Mimesis
Autore: Fato Matteo
Pagine: 48
Ean: 9788857563114
Prezzo: € 6.00

Descrizione:Quando davanti a un corpo si pone uno specchio, l'oggetto che vi si specchia vede la propria immagine preesistente, cioè ha la visione della sua figura prima di essere un corpo del mondo. !l fiore materiale rivede la forma che gli è propria, e testimonia il tributo di venerazione alle immagini che ogni oggetto naturale presta al dipinto che lo sta imitando. Pertanto alle cose naturali spetta il culto delle immagini che le ritraggono.Tutto il mondo è sottomesso alla pittura. La natura chiede alla pittura di non essere dimenticata. (Gianni Garrera)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Arti e lettere a Napoli tra Cinque e Seicento: studi su Matteo di Capua Principe di Conca"
Editore: Officina Libraria
Autore:
Pagine: 834
Ean: 9788833670652
Prezzo: € 48.00

Descrizione:Matteo di Capua (1568-1607), conte di Palena e secondo principe di Conca, Grande Ammiraglio del Regno di Napoli, fu il più munifico patrono delle arti e delle lettere a Napoli tra Cinque e Seicento. Al suo servizio furono, uno dopo l'altro, l'anziano Torquato Tasso e il giovane Giovan Battista Marino, insieme a uno stuolo di artisti, letterati, artigiani, scienziati e uomini di cultura. Il suo palazzo napoletano è stato spesso ricordato, oltre che come dimora dei due grandi poeti, per le conversazioni che vi ebbero luogo e che portarono al processo per eresia del celebre matematico Colantonio Stigliola. La sua biblioteca e le collezioni d'arte, ricche di opere attribuite a Correggio, Raffaello e Tiziano, furono tra le più importanti mai raccolte a Napoli: esaltate dalle fonti coeve, da Tommaso Costo a Giulio Cesare Capaccio, sono protagoniste delle Vite di Bernardo De Dominici, dove sono spesso ricordate (senza alcun fondamento) come il luogo in cui i pittori napoletani del Seicento avrebbero completato la loro formazione figurativa, davanti a illustri esempi "classici". Nonostante già alla fine dell'Ottocento se ne conoscessero gli inventari, la loro consistenza e la loro storia reale non erano mai state indagate. Le vicende del principe, della sua famiglia, delle sue residenze di Conca, Caiazzo, Napoli e Vico Equense, insieme a quelle delle sue raccolte erano pertanto allo stesso tempo famose e ignote. I saggi contenuti nel volume, in cui si confrontano storici della società, dell'architettura, delle arti antiche e moderne, della letteratura, della musica e del libro, insieme alla vasta documentazione d'archivio ritrovata e trascritta, costituiscono una monografia a più voci, che indaga per la prima volta la breve vita del principe e la formazione, la consistenza, la dispersione della sua biblioteca, delle sue collezioni e della sua corte, viste come punto di incontro tra arti, scienze e lettere.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ricerche di storia dell'arte (2020)"
Editore: Carocci
Autore:
Pagine: 112
Ean: 9788829000302
Prezzo: € 34.00

Descrizione:Fondata alla fine del 1976 per iniziativa di un gruppo di storici dell'arte e dell'architettura che hanno contribuito a dar vita a un'associazione di ricerche e documentazione per la Storia dell'arte, la rivista si propone non soltanto di offrire occasioni di scambio e di verifica agli specialisti, ma anche di fornire agli operatori culturali strumenti scientificamente validi. Di qui, la particolare attenzione prestata al rapporto tra ricerca pura e ricerca applicata, che in questo caso significa rapporto tra ricerca e tutela, intendendo con quest'ultimo termine un'attività che abbraccia un orizzonte assai vasto, che va dalla politica della conservazione a quella della valorizzazione delle conoscenze acquisite in questo campo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Pontormo's frescos in San Lorenzo. Heresy, politics and culture in the Florence of Cosimo I"
Editore: Viella
Autore: Firpo Massimo
Pagine: 532
Ean: 9788833137391
Prezzo: € 80.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La collezione Rosella e Carlo Nesi. Un amore infinito. Ediz. italiana e inglese"
Editore: Skira
Autore:
Pagine: 392
Ean: 9788857245058
Prezzo: € 75.00

Descrizione:Ciò che ha portato Rosella e Carlo Nesi a dedicare la loro vita a ricercare e a collezionare opere d'arte moderna e contemporanea scaturisce da un trasporto emotivo capace di superare ogni barriera. Un sentimento che li ha accomunati e che ha fatto di loro due complici che condividono lo stesso obiettivo e lo stesso trasporto. Quando si chiede loro cosa li abbia spinti a intraprendere questa strada, Rosella e Carlo usano termini come "passione", "amore" e "desiderio", che sono gli stessi che si impiegano in un codice amoroso. Questo volume si presenta come uno strumento di ricerca che, oltre a fornire una testimonianza dell'operato dei Nesi e a dare un senso compiuto alla loro collezione, permette al lettore di allargare la prospettiva fino a comprendere la scena storica e culturale in cui ha preso vita e forma la loro raccolta d'arte. Da un progetto di Germano Celant.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Daniele Sigalot. A portrait of everyone, everywhere. Ediz. italiana e inglese"
Editore: Skira
Autore:
Pagine: 188
Ean: 9788857244952
Prezzo: € 45.00

Descrizione:«Non ho mai voluto essere un artista. È stato un incidente, ci sono praticamente caduto nel mondo dell'arte. Ma invece che uscirne subito ho cominciato a scavare, e ormai son così in fondo che per trovar l'uscita mi conviene continuare a scavare.»

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dimitris Papaioannou. Sisyphus/Trans/Form. Ediz. italiana e inglese"
Editore: Silvana
Autore:
Pagine: 96
Ean: 9788836647996
Prezzo: € 28.00

Descrizione:Il volume documenta la performance site-specific che il coreografo greco Dimitris Papaioannou ha tenuto alla Collezione Maramotti nell'ottobre 2019. In Sisyphus / Trans / Form i corpi dei danzatori sono al contempo in equilibrio e spezzati, si muovono in una dimensione installativa creando illusioni ottiche che, ispirate al mito di Sisifo, cercano delicatamente di illuminare la ricerca di senso dell'essere umano. Dimitris Papaioannou (Atene, 1964) si è formato nell'ambito delle arti visive, è stato pittore e fumettista prima di dedicarsi alle arti performative come coreografo, regista, danzatore, scenografo e costumista. Il suo linguaggio visionario, potente e originale oltrepassa i confini tradizionali tra danza, pittura e scultura. I corpi dei performer, incessantemente mescolati a materiali grezzi e oggetti di scena, sono abilmente scomposti e ricomposti in rappresentazioni che riecheggiano miti classici e narrazioni universali.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Fondazione Biscozzi Rimbaud. La collezione. Ediz. illustrata"
Editore: Silvana
Autore:
Pagine: 216
Ean: 9788836646500
Prezzo: € 34.00

Descrizione:Luigi Biscozzi (1934-2018), salentino, cofondatore di uno dei più importanti studi di consulenza fiscale europei, e la moglie Dominique Rimbaud (1947), provenzale, a lungo referente legale per gruppi stranieri attivi in Italia: una vita trascorsa insieme a Milano, una comune passione per l'arte, che li ha portati, nel corso degli anni, a dar vita a una collezione di oltre duecento opere tra dipinti, sculture e grafiche. Una raccolta che testimonia, con sguardo volutamente personale, una parte cospicua del Novecento italiano e internazionale, con speciale riferimento al periodo 1950-1980. Con la creazione della Fondazione Biscozzi Rimbaud e di una sede espositiva permanente a Lecce, questo patrimonio artistico è messo a disposizione del pubblico. Il catalogo documenta tutte le opere della collezione e il suo progressivo costituirsi, e presenta testi di Luigi Biscozzi, Dominique Rimbaud, Paolo Bolpagni, Roberto Lacarbonara, Antonio Mallardi e Marco Tagliafierro.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Paolo Masi. Pittura, vibrazione e segno. 60 anni di ordinata casualità. Ediz. italiana e inglese"
Editore: Silvana
Autore:
Pagine: 256
Ean: 9788836644674
Prezzo: € 39.00

Descrizione:Il volume è dedicato a Paolo Masi (Firenze, 1933), "artista errante" - come lo definisce Matteo Galbiati nel testo critico - di cui viene ripercorsa l'intensa e articolata parabola artistica. La sua esperienza lo colloca nel pieno del dibattito che ha connotato il panorama italiano - e internazionale - a partire dalla fine degli anni Cinquanta e che ha messo in forte discussione la pittura. Masi, nei decenni, ha agito in termini pittorici assai diversi e con altrettanto differenti esiti, attuando però sempre un'efficace sintesi espressiva in cui emergono gesto, segno e colore quali protagonisti assoluti del suo linguaggio essenziale. Il volume documenta centinaia di opere dell'artista, accoglie un'intervista di Carlo Vanoni ed è completato da un'antologia di scritti dell'artista e da apparati biografici.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Sergio Dangelo. Ancora e sempre"
Editore: Skira
Autore:
Pagine: 88
Ean: 9788857244969
Prezzo: € 19.00

Descrizione:Il quinto volume della collana "Visti da vicino", curata dalla direzione della Casa Museo Boschi Di Stefano, che ha come fine di far conoscere i tesori nascosti che la collezione conserva, presenta uno degli autori più rappresentativi delle vicende dell'arte italiana e internazionale del secondo dopoguerra: Sergio Dangelo. Artista eclettico, che fin da giovane si accosta al surrealismo, protagonista dei gruppi di ricerca vicini all'informale europeo degli anni cinquanta, Dangelo è raccontato in una mostra che ha raccolto circa quaranta delle oltre settanta sue opere, eseguite fra i primi anni cinquanta e la fine dei sessanta, presenti nella raccolta Boschi Dì Stefano, tutte schedate in una pubblicazione che costituisce un altro tassello di rilievo nella costruzione del catalogo complessivo della collezione. L'esposizione "Sergio Dangelo. Ancora e sempre" mostra i diversi volti di un artista che ha saputo agire sul piano dell'invenzione, del gesto, del racconto, con una inesauribile vena creativa.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Titolo. Rivista scientifica e culturale d'arte contemporanea"
Editore: Rubbettino Editore
Autore:
Pagine: 76
Ean: 9788849866773
Prezzo: € 10.00

Descrizione:La rivista, nella vecchia edizione, nasce nel 1990 con l'intento di occuparsi di arte, ed anche di architettura, contemporanea, senza seguire i richiami delle mode e del mercato. Hanno sempre trovato spazio le analisi di movimenti, situazioni, singoli artisti, non necessariamente recentissimi, non essendo la redazione affetta di "giovanilismo" né volendo occuparsi solo di quello che avviene oggi, cioè è sempre attenta alla dimensione "storica" (anche del presente). Ciò non ha impedito di presentare per primi artisti emergenti, ed anche molti critici, oggi presenti sulla scena dell'arte, hanno mosso i loro primi passi proprio su "Titolo". A fronte dell'eccessiva esterofilia di larga parte del sistema dell'arte italiano, "Titolo" dà maggior spazio all'arte italiana: questo non per uno sciocco nazionalismo, ma nella convinzione che, culturalmente e scientificamente, l'arte italiana non debba patire sensi di inferiorità rispetto alle altre. La rivista è stampata rigorosamente in bianco e nero - solo la copertina, disegnata appositamente ogni volta da un artista, affermato o emergente, come Castellani e Zorio o Chiesi e Airò, è a colori convinti che siano di cattivo gusto cravatte sgargianti, quando si richiede una più elegante "cravatta nera". Dal 2010 la rivista cambia formato e periodicità, infatti diviene 2 Quaderni in uscita semestralmente.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Others. Ediz. illustrata"
Editore: Skira
Autore: Bartolucci Marco
Pagine: 224
Ean: 9788857245379
Prezzo: € 30.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Palazzo Nervi-Scattolin. Venezia"
Editore: Skira
Autore: De Magistris Alessandro, Deambrosis Federico
Pagine: 80
Ean: 9788857244396
Prezzo: € 15.00

Descrizione:«Il viaggio attraverso i paesaggi urbani proposto da questa collana ha come obiettivo non solo la valorizzazione delle sedi storiche delle Banche del Gruppo Intesa Sanpaolo, ma anche l'approfondimento scientifico del ruolo degli istituti di credito nella pianificazione degli interventi architettonici delle città. Dalle ricerche iconografiche e documentali emerge un filo conduttore nel dialogo tra banchieri e tessuto della comunità che racconta gli esiti di una profonda condivisione di canoni estetici, funzionali e culturali. I tratti distintivi dell'architettura dei palazzi storici offrono quindi una risposta coerente alla crescita della società, con progetti di costruzione e restauro in grado di ispirarsi alle sollecitazioni del tessuto urbano in evoluzione. Un progetto editoriale di ampio respiro deve necessariamente contemplare la trattazione di diversi stili architettonici, prevedendo edizioni dedicate non solo alle sedi storiche. Questa guida, che propone un'analisi di Palazzo Nervi-Scattolin, segue il filone di studi sugli edifici contemporanei di proprietà del Gruppo e suggerisce un esame sui processi di trasformazione dell'architettura delle città. La costruzione di un edificio da destinare a sede della Cassa di Risparmio di Venezia, commissionata tra gli anni sessanta e settanta del Novecento, è paradigmatica del rapporto tra la città storica e l'architettura moderna. In parallelo alle opere di ristrutturazione di un altro palazzo Liberty in città, la ricerca di una risposta alle esigenze operative indusse la Cassa a promuovere una nuova realizzazione in grado di adattarsi alla conformazione lagunare. Le innovative soluzioni tecniche portarono alla costruzione di un edificio di indubbio interesse architettonico, che richiese non solo una progettazione appassionata e ingegnosa dal punto di vista strutturale, ma anche una particolare articolazione nei rapporti tra committenza e amministrazioni locali, con la partecipazione congiunta di due insigni progettisti. Emerge dal racconto una rinnovata testimonianza della capacità degli istituti di credito di connettersi alle sensibilità dei territori in cui operano anche attraverso la valorizzazione delle peculiari istanze culturali...» (dalla Prefazione di Gian Maria Gros-Pietro)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "FraSca. Franco Scaglione. Il poeta dell'aerodinamica"
Editore: Pacini Editore
Autore: Giaconi Paolo
Pagine: 200
Ean: 9788869957666
Prezzo: € 28.00

Descrizione:La vita di un personaggio che ha fatto la storia dell'automobile italiana, dalla sua nascita, alla guerra, percorrendo la sua carriera breve ma intensa terminata con l'oblio. Dimenticato da quel mondo delle auto, ma proprio grazie ad esse ritrovato in un piccolo paese della Toscana: Suvereto. E... dopo: gli eventi a lui dedicati che hanno fatto capire il valore del suo lascito. FraSca era la sigla con cui Franco Scaglione firmava i suoi primi bozzetti di carrozzerie.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Tavolette da soffitto cremasche di inizio Cinquecento. Dame e cavalieri da un antico palazzo lombardo"
Editore: Silvana
Autore: Venturelli Paola
Pagine: 152
Ean: 9788836644001
Prezzo: € 34.00

Descrizione:Due splendide dimore nobiliari si intrecciano a un certo punto della loro storia. Dal palazzo già dei potenti Benzoni di Crema circa trecento tavolette lignee da soffitto giungono alla fine del XIX secolo nella splendida villa Giovio della Torre di Sovico in Brianza, in quel momento abitata dalla contessa Emilia Martini e dal marito, il senatore Gerolamo Rossi. Realizzate da botteghe specializzate, le tavolette da soffitto costituivano un raffinato elemento d'arredo nelle dimore di pregio tra XV e XVI secolo. Piccoli quadri con dame, cavalieri, uomini illustri e blasoni gentilizi raccontavano la storia e gli ideali culturali e politici dei padroni di casa, spesso effigiati tra i personaggi. L'insieme ora a Sovico spicca per numero e livello formale. Eseguito intorno al 1502 da due diversi atelier, uno dei quali stilisticamente vicino alla produzione del leonardesco Bernardino de Conti, le metope si configurano come piccoli e preziosi frammenti del passato. Abiti, dettagli di moda, elaborati gioielli e fantasiose acconciature sono gli elementi di questa narrazione, insieme a stemmi nobiliari, gentiluomini e gentildonne, severi condottieri, re e imperatori.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Fragile bellezza. Arte e oreficeria contemporanea. Ediz. illustrata"
Editore: Silvana
Autore:
Pagine: 152
Ean: 9788836644452
Prezzo: € 28.00

Descrizione:Da oltre duecento anni il distretto storico di Valenza produce bellezza, esprimendo nell'arte orafa una capacità eccelsa, riconosciuta e apprezzata in tutto il mondo. Un'arte fragile perché effimera, ma non per questo meno concreta nella realizzazione di piccoli capolavori nei quali la sapiente manualità dell'artigiano si unisce alla creatività dell'artista. Il volume reinterpreta il tema della fragilità, documentando un programma di sperimentazione che mira a rinnovare il rapporto tra arte contemporanea e produzione orafa. Vengono così documentate da un lato la collaborazione fra artisti e aziende orafe di Valenza a partire dagli anni cinquanta, e dall'altro l'originale creazione di dieci nuove opere, frutto del connubio tra un artista e un'azienda orafa, ovvero tra il pensiero artistico e il saper fare. Seguono in appendice le esperienze di quattro artisti valenzani (Ezio Campese, Saverio Cavalli, Laura Rivalta, Paolo Spalla), una galleria di ritratti realizzata da Walter Zollino, e una selezione di elaborati e di gioielli ispirati alla bellezza dell'acqua, suggerita dal fiume Po.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il colore nell'arte. Ediz. a colori"
Editore: Jaca Book
Autore:
Pagine: 260
Ean: 9788816606364
Prezzo: € 50.00

Descrizione:Il colore, notava il collezionista Giuseppe Panza,è oggetto di particolare ricerca da parte di artisti contemporanei, al punto che si può parlare di «artisti del colore». Cogliere il posto del colore nell'arte contemporanea è un'impresa non facile: la pluralità degli stili non permette di isolare poetiche e filoni in una società così adita a consumare con le merci anche le poetiche. Dall'ocra rosso del Paleolitico medio in poi, da questo uso del rosso risalente a 400.000 anni fa da parte dell'homo erectus, il colore ha successivamente invaso le caverne e i ripari del Paleolitico superiore per poi prendere le strade più diverse per esprimere le potenzialità delle culture. Le prospettive storiche e culturali scelte sono quelle in cui il colore ha un significato speciale in relazione alla storia dell'arte. Quest'opera nasce pertanto prendendo in considerazione alcuni mondi artistici extra-europei e alcune stagioni artistiche europee e occidentali, chiedendo ad autori diversi, uomini ponte con questi mondi e queste stagioni, di illustrare il posto del colore nell'arte di quel mondo o di quella stagione. Nessuna pretesa enciclopedica o di completezza panoramica, solo l'aiuto a vedere in stagioni e mondi tra loro distanti quello che Massimo Carboni, autore del saggio introduttivo, giustamente chiama il «tutto è colore». Autori: Ivan Bargna, Roberto Cassanelli, Giovanni Curatola, Christine Kontler, Ronald W. Lightbown, Tania Velmans, Angela Vettese, Giorgio Zanchetti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La mia storia nell'arte. Ritratti di cani memorabili"
Editore: NFC Edizioni
Autore: Celi Lia, Foschini Sabrina, Giovanardi Alessandro
Pagine: 128
Ean: 9788867262649
Prezzo: € 19.00

Descrizione:Da tempi immemorabili l'umanità ha percorso la sua strada sulla Terra assieme al cane, un'alleanza indissolubile tra due specie profondamente differenti che ha designato il cane quale miglior amico dell'uomo. Non stupisce il fatto che la storia dell'arte di qualsiasi tradizione ed epoca ne sia costantemente popolata. Ma se il cane nei dipinti come nella vita, ci ha quasi sempre lasciato il posto d'onore, in questo libro abbiamo provato a ribaltare le parti e a dare voce ai nostri amici, rendendoli protagonisti. Così saranno proprio i cani ritratti nelle opere di Courbet, Tiziano, Guercino o Warhol a raccontare la loro storia e anche quella del pittore, con un occhio a volte innamorato, a volte sfacciatamente severo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Verde. Storia di un colore"
Editore: Ponte alle Grazie
Autore: Pastoureau Michel
Pagine: 240
Ean: 9788833315638
Prezzo: € 29.80

Descrizione:Per lungo tempo difficile da produrre, e ancor più da fissare, il verde non è soltanto il colore della vegetazione: è anche, e soprattutto, quello del destino. Chimicamente instabile nella pittura come nella tintura, è stato associato nel corso dei secoli a tutto ciò che era mutevole, effimero e volubile: l'infanzia, l'amore, la speranza, la fortuna, il gioco, il caso, il denaro. Solo nell'epoca del Romanticismo è divenuto definitivamente il colore della natura, e in seguito quello della libertà, della salute, dell'igiene, dello sport e dell'ecologia. La sua storia in Occidente è anche quella di un capovolgimento di valori. Dopo essere stato a lungo in disparte, malvisto o respinto, oggi si vede affidare l'impossibile missione di salvare il pianeta. Colore ambiguo e capriccioso, il verde: da un lato simbolo di speranza, fortuna, natura e libertà, dall'altro tinta associata al veleno, al denaro e addirittura al diavolo. Giudizi altamente contrastanti, che si sono avvicendati nel corso dei secoli e che sono lo specchio di un cambiamento dell'orizzonte culturale della società che li ha prodotti. Ed è proprio questa evoluzione della nostra società al centro del nuovo saggio illustrato del grande storico francese Michel Pastoureau. Terza tappa di un progetto di alto profilo, al pari dei due precedenti Blu e Nero, Verde è un'opera di ampio respiro, che spazia dall'arte, alla scienza al costume e che, di tassello in tassello, restituisce un altro affascinante e avvincente capitolo della storia dell'Occidente, dall'antichità ai giorni nostri.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Uomini da evitare nell'arte e nella vita. Ediz. illustrata"
Editore: Sonda
Autore: Tersigni Nicole
Pagine: 96
Ean: 9788872241240
Prezzo: € 18.00

Descrizione:«Come sei permalosa»; «Non capisci le battute»; «Ma come ti sei vestita?»; «Sei troppo emotiva»... i più banali e stupidi luoghi comuni sulle donne che gli uomini ripetono da secoli vengono smontati con ironia, attraverso i classici della storia dell'arte che diventano così delle scene esilaranti. Un regalo per tutte le donne (e per gli uomini) con senso dell'umorismo, per gli appassionati d'arte e per tutti quelli che vanno matti per i meme su Internet. Prefazione di Carlotta Vagnoli e Jean Kirkman.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Picasso"
Editore: Castelvecchi
Autore: Vallentin Antonina
Pagine: 384
Ean: 9788832903027
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Antonina Vallentin, scrittrice e intellettuale cosmopolita, ha raccontato la vita di Pablo Picasso quando l'artista era ancora in vita, affrontando a viso aperto la sua personalità debordante e seguendo le traiettorie della sua opera multiforme. Dalla nascita nel 1881 fino al gennaio 1956, la biografia racconta quello che è stato «il fenomeno forse più tumultuoso di vitalità artistica della nostra epoca»: la precoce passione per il disegno e l'influenza paterna, Parigi e il decisivo incontro con Gertrude Stein, la rivalità con Matisse, la genesi delle Demoiselles d'Avignon e di Guernica, il cubismo e l'impegno politico. L'autrice entra nei quadri, scende nell'intimità, si confronta con la perentoria potenza seduttiva dell'uomo e del pittore. Ci mostra così, in pagine dense di passione scandite dalle diverse donne della sua vita, come alla febbre creativa di Picasso corrispondesse un'analoga, estrema frenesia esistenziale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Pietrantoni. Corpo e mondo. Ediz. italiana e inglese"
Editore: Skira
Autore:
Pagine: 256
Ean: 9788857244914
Prezzo: € 75.00

Descrizione:Il disegno è il contrappunto delle varie pratiche artistiche e progettuali di Marcello Pietrantoni. In oltre mezzo secolo, egli ha trasformato un album dai fogli bianchi, un album (da albus, bianco in latino), in un diario incessante, talvolta svelato, in altri tempi tenuto più a lato rispetto alle altre sue opere del periodo. Contrappunto fondante nel dare senso, metaforicamente, alle linee melodiche delle sue multiformi espressioni simboliche e creative.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Raffaello e il ritorno del papa Medici: restauri e scoperte sul ritratto di Leone X con i due cardinali"
Editore: EDIFIR
Autore:
Pagine: 256
Ean: 9788892800298
Prezzo: € 30.00

Descrizione:«Nella storia artistica di Firenze la produzione di magnifiche opere d'arte e la loro conservazione sono sempre state strettamente collegate. Per amore dell'arte i Medici crearono una propria manifattura nel 1588 e quasi contemporaneamente iniziò la raccolta di capolavori per quella strepitosa raccolta che oggi costituisce la ricchezza dei musei statali fiorentini ed in particolare per le Gallerie degli Uffizi. La necessità di mantenere e trasmettere al futuro questo patrimonio artistico portò anche a creare una figura di pittore-restauratore che si prendesse cura dei preziosi dipinti. L'Opificio delle Pietre Dure è oggi l'erede di questa doppia tradizione artistica: la produzione della manifattura, riconvertita verso il restauro già a fine Ottocento, e i restauratori "di Galleria" organizzati da Ugo Procacci negli anni Trenta del Novecento come un moderno laboratorio di restauro. Queste due anime dell'esposizione e della conservazione hanno quindi sempre collaborato nella storia e si sono sostenute e stimolate l'una con l'altra e nei tempi moderni, dopo la nascita dell'attuale Opificio nel 1975, questa collaborazione è sempre proseguita. Con la recente riforma che ha interessato le Gallerie degli Uffizi il contatto si è intensificato quasi ritornando all'originario stretto rapporto con una ottimale sinergia ed una ottimizzazione nell'impiego delle forze umane e delle risorse dei due Istituti. Le Gallerie degli Uffizi e l'Opificio delle Pietre Dure oggi credono che la conservazione e la trasmissione alle future generazioni dello straordinario patrimonio d'arte di cui siamo eredi non possa più essere attuato solo con sporadici, sia pur necessari, interventi di restauro. Tale scopo può essere conseguito solo con una azione costante nel tempo che accompagni la vita delle opere d'arte. La collaborazione esistente, infatti, opera quotidianamente sui tre livelli: la conservazione preventiva, con verifiche e controlli, la manutenzione e, quando necessario, con il restauro. Per rendere possibile tutto ciò si è quindi stabilito un accordo tra i due istituti che sta conseguendo ottimi risultati a tutti questi livelli. Quello che oggi qui presentiamo rappresenta un ottimo esempio di questa felice e storica collaborazione tra le Gallerie degli Uffizi e l'Opificio delle Pietre Dure, con un nuovo importante risultato: il restauro del Ritratto di papa Leone X con i due cugini cardinali Giulio de' Medici e Luigi de' Rossi di Raffaello, completato subito prima del lockdown, ha arricchito la straordinaria mostra presso le Scuderie del Quirinale dedicata dalla Repubblica Italiana al grande pittore urbinate in occasione dei cinquecento anni dalla sua morte. Adesso, dopo la sua conclusione, il dipinto è tornato a Firenze e abbiamo insieme voluto sottolineare con questa iniziativa il risultato ottenuto dal restauro. Profondo è stato il rapporto dell'O.P.D. con le opere di Raffaello delle Gallerie degli Uffizi, per rimanere solo ai tempi più recenti, in occasione delle iniziative di conservazione promosse per i due centenari: quello della nascita, con la grande e bellissima mostra del 1984 "Raffaello a Firenze. Dipinti e disegni delle collezioni fiorentine", e quello della morte "Raffaello 1520 - 1483". Ancora più significativo è stato il contributo, ai fini della conservazione e dell'incremento delle nostre conoscenze sul pittore, che I'O.P.D. ha fornito attraverso le sue ricerche ed i suoi interventi di restauro, condotti su sedici dipinti, tutti appartenenti alle Gallerie fiorentine: un'ulteriore prova dell'importanza di una collaborazione tra i due Istituti dello stesso Ministero...» (Dall'Introduzione)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU