Articoli religiosi

Libri - Arte



Titolo: "The time of sharing. Intervista al M° Riccardo Risaliti"
Editore: EBS Print
Autore: Salvietti Paola, Spiazzi Marcello
Pagine: 66
Ean: 9788893495707
Prezzo: € 11.50

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Diònysos. Arte, architettura, musica e blablabla (2018)"
Editore: Tabula Fati
Autore:
Pagine: 64
Ean: 9788874758753
Prezzo: € 6.00

Descrizione:Divagazione sul Fantastico nelle Arti, di Italo Inglese; Un atteggiamento fantastico, di Enrico Rulli; Non si fanno prigionieri, di Dalmazio Frau; Il cibo fantastico, di Ines Doffini; Architettura: Fantasia o follia, di Ettore Maria Mazzola; Fantastico Trans-Futurismo, di Vitaldo Conte; La mitezza dell'Eroe in Miyazaki, di Massimo Selis; La scrittura visionaria di Robert E. Howard, di Rosario De Sio; Caleidoscopio Thole, di Gabriella Scialdone; Le nebbie delle Bandrui, di Loredana Dattilo; L'Arte e la Fantasia, di Gabriella Solari; Misa, nel centenario della nascita, di Elena Cristina Bolla; Sulle orme di Albrecht Dürer, di Massimo Tassi; Le scimmie del Museo di Storia Naturale, di Davide Mana; Lunari e Solari, di Vittorio Varano; Arte e Misteri del Sacro Bosco, di Onorio Martini; I viaggi fantastici di Cyrano de Bergerac, di Marco Tagliaferri; Scienza e idolatria, di Lemmonio Boreo

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Diònysos. Arte, architettura, musica e blablabla (2019)"
Editore: Tabula Fati
Autore:
Pagine: 64
Ean: 9788874758777
Prezzo: € 6.00

Descrizione:Gargolle, grottesche e altri guardiani, di Dalmazio Frau; Impossibilità del Sacro e dell'arte ai tempi..., di Enrico Rulli; Suggestioni sacre e intensità del rito..., di Patrizia Miracola; Le Basiliche: le nuove attrattive..., di Rosario De Sio; Contro la moderna iconoclastia, di Italo Inglese; Sguardi velati di Mistica Arte, di Vitaldo Conte; Le radici della decadenza dell'arte sacra..., di Giovanni Tateo; Sancta Sanctorum conclusus, di Vittorio Varano; Teologia della visione, di Nuccio D'Anna; Il canto della Sibilla, di Elena Cristina Bolla; I cento anni di Luigi Santucci, di Elena Alasco; L'arte è sacra, di Giovanni Sessa; Arte, Vangeli e Archeologia del Cristo..., di Massimo Tassi; Il Mistero delle Icone, di Loredana Dattilo; Sublimi peccatori, di Gabriella Solari; Dipinti di sabbia e di vento, di Ines Doffini; E Rossini salutò Dio con un sereno..., di Domenico Del Nero; Omnia munda mundis, forse no, di Lemmonio Boreo

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "A passi di danza. Isadora Duncan e le arti figurative in Italia tra Ottocento e Avanguardia. Ediz. illustrata"
Editore: Polistampa
Autore:
Pagine: 304
Ean: 9788859619581
Prezzo: € 35.00

Descrizione:Grazie ai successi ottenuti nei principali teatri europei, ma anche attraverso i suoi scritti e discorsi, Isadora Duncan (1877-1927) elevò la danza al pari alle altre forme d'arte, rendendola fonte d'ispirazione per pittori, scultori, musicisti. Il catalogo della mostra allestita dal 13 aprile al 23 settembre 2019 a Firenze, nelle sale di Villa Bardini, riproduce le opere degli artisti che, ritraendo la "danzatrice scalza" californiana o componendo in suo onore, divennero a loro volta promotori e diffusori della "sesta arte", stimolando intellettuali e pubblico ad accostarvisi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Pantomime a due violini"
Editore: Wip Edizioni
Autore: Tessarini Carlo
Pagine: 20
Ean: 9788884595096
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Pantomime a due violini fu scritta a Parigi nel 1763 e rievoca l'omonimo spettacolo della pantomima, rivolto a larghi strati sociali di pubblico, in cui gli attori si esprimono quasi esclusivamente con gesti o atteggiamenti narrativi/descrittivi del proprio corpo. Pur posizionandosi sulla scia della grande tradizione italiana, il violinismo di Tessarini possiede tratti molto personali, quali l'uso frequente delle posizioni acute, l'ampio uso di doppie corde, la spiccata chiarezza delle forme compositive e una scrittura strumentale particolarmente accurata in cui convivono semplicità d'espressione e raffinata qualità melodica.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Sergio Forconi. Uno spettacolo d'uomo"
Editore: Sarnus
Autore: Sarti Alessandro
Pagine: 208
Ean: 9788856302592
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Il volume ripercorre la carriera dell'attore toscano Sergio Forconi. Partendo dall'infanzia trascorsa a San Casciano Val di Pesa (Firenze) e quindi il primo impiego come metalmeccanico, si passa all'approdo sul palcoscenico della Casa del Popolo di Grassina e poi su quelli fiorentini, per raccontare infine l'ingresso nel magico mondo del cinema e della televisione. Tante le testimonianze di volti dello spettacolo che hanno conosciuto Sergio e hanno lavorato con lui, come Alessandro Benvenuti e Leonardo Pieraccioni.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' uovo di Marcello. Fame e fama dalla voce di grandi attori. Con Contenuto digitale per accesso on line"
Editore: Minerva Edizioni (Bologna)
Autore: Damini Bruno
Pagine: 224
Ean: 9788833241685
Prezzo: € 16.89

Descrizione:Questo volume raccoglie inedite voci narranti di 21 grandi attrici e attori oggi scomparsi, racconti personali suscitati dalla domanda «Cos'è la fame per te?» a rievocare la "gavetta" agli inizi della carriera, profumi e ricordi di cucina dell'infanzia, interpretazioni legate alla fame e al cibo, aneddoti privati e di lavoro, in alcuni casi perfino ricette e passioni golose. Nella prima metà degli anni Novanta, Bruno Damini (fino al 2013 direttore Comunicazione e marketing dell'Arena del Sole-Teatro Stabile di Bologna) ha registrato le testimonianze di numerosi protagonisti della scena teatrale e del cinema italiano intorno a quei temi, precorrendo i tempi in cui cibo e cucina avrebbero occupato larghi spazi sui mezzi di comunicazione. Ogni intervista è introdotta e commentata dall'autore a ricordo di quegli incontri. A distanza di oltre vent'anni, la ricchezza di contenuti di queste confessioni è emozionante e quelle voci oggi "si fanno carne" all'ascolto per l'immediata riconoscibilità e la spontaneità testimoniale. Nell'estate del 2018, le voci di nove di questi interpreti altamente rappresentativi del teatro, ma anche del cinema italiano del Novecento, precedute da brevi introduzioni dell'autore, sono andate in onda in nove puntate settimanali nella rubrica Le tavole del palcoscenico. Racconti d'attore tra fame e fama, di Bruno Damini curata da Laura Palmieri nell'ambito del programma Pantagruel di "Radio3 Rai". Da quelle trasmissioni prende spunto questo volume che raccoglie le voci e i racconti dei protagonisti riascoltabili grazie al QR Code che correda ogni intervista.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Spometi: il mio amico Dino Sarti"
Editore: Minerva Edizioni (Bologna)
Autore: Parisini Sergio
Pagine: 128
Ean: 9788833241708
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Sergio Parisini, musicista, direttore di orchestra e autore di questo libro, ci racconta gli anni di collaborazione artistica e di profonda amicizia con Dino Sarti, a dieci anni dalla scomparsa. Dino, "L'ultimo chansonnier", è l'epitaffio riportato sulla lapide, era l'amico di tutti i bolognesi. Grazie al suo atteggiamento positivo, al suo talento innovativo e ai suoi personaggi, portò le sue canzoni al successo, sdoganando ed esportando il dialetto bolognese non solo "fuori dalle mura", ma in tutta Italia e oltre. Ripercorre con partecipazione trentacinque anni di carriera vissuti assieme con ottimismo e speranza, in perfetto equilibrio fra rapporto umano e professionale; dal loro primo fortuito incontro presso una casa discografica, agli indimenticabili successi del 14 agosto in piazza Maggiore a Bologna, appuntamento che divenne felice consuetudine per più di un decennio. In verità c'è di che emozionarsi per queste vite intense, certo non prive di ostacoli, ma ricche di passione per la musica e la canzone, di successi strepitosi, di lunghe tournée in Italia e all'estero, ma anche di aneddoti divertenti e battute in dialetto bolognese che Dino non lesinava, memore delle sue origini e tipiche della sua città a cui era profondamente legato. Si narrano gli incontri con numerose celebrità, del rapporto d'amore intenso che legò Dino ad Angelika, sua compagna inseparabile, scomparsa cinque anni prima di lui. La storia di una grande amicizia, di un artista talentuoso e volitivo, che mai dimenticò i propri esordi; di giorno operaio in fabbrica e la notte cantante nei night club.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Lettere e interviste"
Editore: Abscondita
Autore: Balthus
Pagine: 96
Ean: 9788884167606
Prezzo: € 13.00

Descrizione:Balthasar Klossowski, in arte Balthus (1908-2001), è stato uno dei maggiori e più discussi pittori del Novecento. Figlio di uno storico dell'arte e di una pittrice, amico di famiglia di Bonnard, Derain, Gide e soprattutto di Rilke, col quale la madre ha un lungo legame sentimentale, inizia a dipingere giovanissimo, raccogliendo le istanze classiche del Ritorno all'ordine. La sua pittura, inizialmente vicina al «teatro della crudeltà» di Artaud e pervasa da un ansioso erotismo, si incentra in seguito su un mondo di bambine e adolescenti insieme provocatorie e angeliche. Il volume raccoglie, per la prima volta in Italia, le più importanti lettere dell'artista: quelle scritte da Arezzo e dal Marocco, in cui Balthus registra esperienze ed emozioni (la visione di Piero della Francesca, il colore di Kenitra); quelle al padre, a cui racconta ideali, difficoltà, insuccessi; quelle ad Antoinette, a cui lo lega un tenero e contrastato rapporto sentimentale, e a cui confida il significato dei suoi maggiori dipinti. Alle lettere si aggiungono alcune testimonianze altrettanto preziose: le interviste in cui l'artista, ormai vecchio, ripercorre le vicende della sua vita, parlando della pittura, dell'eros, delle sue modelle, e rivelando tra l'altro un'inaspettata tensione religiosa.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Grazie Ce... Diario di una fan"
Editore: Pathos Edizioni
Autore: Coltro Linda Stella
Pagine:
Ean: 9788885529502
Prezzo: € 12.00

Descrizione:"Chi non ha passato un po' del suo tempo a scrivere a qualcuno sul proprio diario, condividendo gioie e paure? Chi non ha sognato a occhi aperti di vivere una storia d'amore stile Hollywood con il proprio attore o cantante preferito? Chi non ha resistito alle ingiustizie della propria vita con l'aiuto della musica? In occasione dei 20 anni di carriera di Cesare Cremonini, una storica fan condividerà con voi le sensazioni e le emozioni che la musica e le parole del 'poeta bolognese' le hanno fatto provare per tutta la vita, accompagnandola in ogni momento, compresi quelli bui e tristi. La sera del 27 maggio 2013 ti ho visto per la quinta volta dal vivo, all'Arena di Verona. Una serata indimenticabile e perfetta per me, perché potevo godermi la tua musica sotto la luna piena. Il massimo del romanticismo!" (L'autrice)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Scritti scelti. Frammenti letterari e filosofici. Favole, allegorie, pensieri, paesi, figure, profezie, facezie"
Editore: Giunti Editore
Autore: Leonardo da Vinci
Pagine: 320
Ean: 9788809881419
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Un'accurata selezione degli scritti di uno dei pù grandi geni di tutti i tempi. Si spazia dalle favole alle allegorie, dalla descrizione di paesi alla somma espressione del proprio pensiero; infine un ampio spazio è dedicato anche alle profezie e alle facezie.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Fatti di musica. La scienza di un'ossessione umana"
Editore: Codice Edizioni
Autore: Levitin Daniel J.
Pagine: 273
Ean: 9788875788162
Prezzo: € 26.00

Descrizione:Pensate a una melodia che non riuscite a togliervi dalla testa. Potrebbe essere un pezzo dei Beatles così come il jingle della vostra birra preferita, non ha importanza. Non vorreste sapere perché quella particolare combinazione di ritmo e armonia si è incollata nel vostro cervello, e vi ha portato quasi alle lacrime o vi ha fatto ballare come degli ossessi? "Fatti di musica" è il libro che fa per voi. Fopo una carriera come musicista rock e produttore musicale, Levitin si è dedicato alle scienze cognitive. In lui convivono, perfettamente allineate, l'anima e l'attitudine dell'artista e dello scienziato, in grado di ridurre una melodia a un impulso neurale, analizzarlo, e ripercorrere il tragitto inverso per farlo ritornare a essere quello che è: una meravigliosa esperienza. E tutto questo senza privarsi del piacere di lasciarsi trasportare dalla buona musica. Prefazione di Wu Ming 2.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Pedagogia al limite. Corpo, movimento, danza nella relazione d'aiuto"
Editore: Anicia
Autore:
Pagine: 228
Ean: 9788867094172
Prezzo: € 23.00

Descrizione:Il limite è qui inteso come ciò che ci caratterizza per il semplice fatto di esistere e di essere in vita in/con una corporeità che non può non invecchiare e non ammalarsi. Ma proprio l'ascolto e l'accettazione del limite, che le caratteristiche del nostro vivere rappresentano, schiudono il significato più proprio del vivere stesso, grazie alla pedagogia simbolica... Anche attraverso la malattia è possibile porsi in ascolto del significato profondo di doversi rapportare a se stessi in modo diverso, così da sondare il mistero stesso del vivere. La speranza che vuole testimoniare questo testo è che la malattia e/o le condizioni di precarietà, cui il corpo ogni tanto ci obbliga, parlino il linguaggio dell'anima e di un mondo invisibile che è comunque sempre presente nella sua bellezza e nel suo misterioso significato, ma che, coinvolti in una quotidianità che ci vuole aitanti e di corsa, rischiamo di non percepire. È un linguaggio che ci chiede un cambiamento nella direzione della nostra evoluzione propriamente umana e spirituale. Il testo cerca di indagare e testimoniare come ciò sia possibile, anche in condizioni di estrema precarietà e sofferenza, grazie alle attività di movimento e di danza. Un aspetto centrale è il dialogo tra saperi e pratiche disciplinari differenti, dalla pedagogia, alla medicina, alle diverse pratiche di movimento, alla psicologia, così da valicare in maniera costruttiva anche i limiti epistemologici che rischiano di dividere e frammentare la persona limitandone la cura in senso olistico.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Architettura dello sport. Progettazione costruzione gestione delle infrastrutture sportive"
Editore: Maggioli Editore
Autore:
Pagine: 290
Ean: 9788891626882
Prezzo: € 18.00

Descrizione:La storia delle civiltà e dei luoghi trasmette l'importanza del ruolo che la cultura dello sport e la gestione colta del tempo libero rivestono nella definizione dell'identità dei popoli e delle comunità. Eleggere tali ambiti a beni culturali da condividere e valorizzare, analizzando le dinamiche di trasformazione della città e del territorio a essi connessi, rappresenta azione consapevole, necessaria ed eticamente corretta. Il contesto dell'architettura esibisce sempre più operazioni trasformative e di insediamento delle strutture multi e poli funzionali sportive, aventi un ruolo determinante e strutturale nella configurazione dei tessuti urbani e del paesaggio. L'attivazione di un dibattito teorico, di base e permanente, rappresenta l'atto fondamentale e strategico per la credibilità e professionalità di un settore che comunica con forza l'esigenza di riammodernare e riqualificare i quadri tecnici, dirigenziali e manageriali tramite un rinnovato approccio culturale. Il volume intende promuovere un'azione di sensibilizzazione e promozione volta alla valorizzazione progettuale dell'infrastrutturazione sportiva, in qualità di bene collettivo promotore identitario di senso civico, attraverso l'analisi dei fattori fisici, immateriali e delle figure atte alla gestione della loro ideazione, costruzione e gestione. Nella sfera dell'architettura contemporanea, la progettazione di opere destinate alla pratica sportiva, offre un'opportunità straordinaria di adattamento e rivalutazione dinamica dell'ambiente e dei suoi luoghi paradigmatici. L'infrastruttura sportiva costituisce, altresì, un'importante occasione di sperimentazione architettonica, progettuale e tecnologica: radiografarne l'anima e valorizzarne le potenzialità rappresenta il principale obiettivo del presente lavoro.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Fotografia. Temi e problemi"
Editore: Mimesis
Autore:
Pagine: 120
Ean: 9788857556031
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Il volume apre al dibattito teorico sulla fotografia nella contemporaneità. L'immagine fotografica travalica i confini di un'estetica intesa come discorso attorno alle poetiche della produzione artistica e diventa domanda sul valore dell'arte, sulla sua persistenza nel mondo attuale. Se è innegabile che la rivendicazione delle potenzialità creative ed espressive della fotografia segna una linea maestra nel corso della sua storia, l'applicazione al mondo dell'arte di criteri propri del mercato finanziario ha profondamente cambiato la fruizione dell'opera, incanalata in un circuito privato di case d'asta, gallerie, collezioni e fondazioni, che spesso monopolizzano le modalità di esposizione al pubblico e selezionano opere e artisti, piegando il gusto degli spettatori ai criteri del mercato. Il volume affronta quindi i grandi temi della fotografia, dall'estetica alla relazione tra fotografia e pittura, in un'ottica estremamente attuale, mettendo nel contempo in grande rilievo anche i problemi più specifici che si insinuano nelle contraddizioni delle definizioni di fotografia artistica, documentaria, di moda, amatoriale ecc.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Castelli e palazzi d'Europa. Ediz. illustrata"
Editore: Sassi
Autore: Trevisan Irena, Tomè Ester, Bonaguro Valentina
Pagine: 192
Ean: 9788868609825
Prezzo: € 29.90

Descrizione:Basta un muro merlato, il dettaglio di un blasone, il gradino di uno scalone d'onore o un labirinto di siepi di bosso per racchiudere in unico sguardo secoli di battaglie e di amori, di re e di regine, di storia e di storie. Castelli e fortezze, antichi manieri e sontuosi palazzi attraversano a gamba tesa le vicende di un passato che intesse le proprie trame come in un signorile arazzo, toccato dal tempo ma custode, in ogni nodo, di esistenze sfumate nella leggenda. Dal Medioevo al Rinascimento, dalla sovrabbondanza barocca al rigore neoclassico, l'intero territorio europeo è costellato di testimonianze monumentali del potere aristocratico, che dall'esigenza difensiva e abitativa espandono la loro funzione a ben più ampie sfere, concretizzando in pietre e modanature politica, arte, architettura, saperi e sapori simbolo di antichi tempi e di somme genti. Un corridoio dorato a Versailles, delle aguzze guglie a Neuschwanstein, una sala da ballo a Schönbrunn, un padiglione turrito a Windsor: ogni reggia, tenuta, corte o fortilizio del Vecchio Continente rappresenta un microcosmo di capolavori e di segreti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Bertoia. Ediz. illustrata"
Editore: Phaidon
Autore: Twitchell Beverly
Pagine: 280
Ean: 9780714878072
Prezzo: € 75.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Antropologia dell'attore"
Editore: Jaca Book
Autore: Casali Renzo
Pagine: XX-223
Ean: 9788816415300
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Questo libro racchiude le convinzioni teoriche, teatrali e pedagogiche del regista e fondatore della Comuna Baires Renzo Casali. Il metodo di Casali ha i suoi punti di riferimento nel patrimonio della storia del teatro contemporaneo di Konstantin Stanislavskij e Vsevolod Mejerchol'd. Il suo linguaggio deriva da quello di Stanislavskij, non così la formulazione finale del Metodo, frutto di una felice esperienza creativa. Negli anni '20, dopo la tournée negli Stati Uniti del Teatro d'Arte di Mosca, gli attori Maria Ouspenskaya e Richard Boleslawski, rimasti a New York, formano alcuni tra i più grandi registi, attori e pedagoghi del xx secolo. Tra costoro spiccano Harold Clurman e Lee Strasberg che, con Cheryl Crawford, fondano The Group Theatre, compagnia di ricerca ispirata alla metodologia del maestro russo. È attraverso l'insegnamento del maestro nordamericano William Layton, allievo di Sanford Meisner (il più giovane attore del Group Theatre), che Renzo Casali acquisisce e poi trasmette The Method, il Metodo. Grazie a questo strumento creativo egli lavora con il proprio gruppo al di fuori di ogni considerazione commerciale o semplicemente estetica. È una ricerca, quella di Casali e della Comuna Baires, nella quale il teatro è lo strumento principe, unico creatore di rapporti nella società contemporanea. Il teatro antropologico è la sola possibilità di espressione completa dell'identità, un teatro di testimonianza, fondato sulla relazione con l'Altro, che si riappropria dello spirito più autentico della Commedia dell'Arte italiana. Casali coniuga in questo libro la propria elaborazione teorica con la capacità di osservazione che gli è innata e che ha perfezionato nei seminari tenuti nel Vecchio e Nuovo mondo. Questa edizione è completata dai testi di Irina Casali e Florinda Cambria.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Geroglifici e cinema. Il film come «universale fantastico»"
Editore: Mimesis
Autore: Bellini Manuele
Pagine: 135
Ean: 9788857552460
Prezzo: € 11.00

Descrizione:I geroglifici egizi, valorizzati dall'estetica fin dalle sue origini settecentesche, sono considerati, nell'età dei Lumi, la lingua muta della sensazione, una sorta di Characteristica universalis che, dopo aver attirato l'interesse, tra gli altri, di Leibniz, diventa la metafora del parlare per immagini: i "geroglifici espressivi" di cui scrive Diderot, peraltro rifacendosi anche a Bacone, accomunano la lingua dei sordomuti all'arte teatrale "del gesto". Due secoli dopo, "arte geroglifica" è definito il cinema delle origini, ancora concepito come teatro filmato, dove l'enfasi espressionistica della recitazione comunica secondo il principio del rebus, che sta alla base anche della lingua geroglifica: lo scrive Abel Gance, lo esemplifica Chaplin, lo teorizzano, tra gli altri, Balázs e Ejzenstein. Ma v'è di più. Il film è una sorta di "universale fantastico", direbbe Vico, che in questo si ispirava proprio ai geroglifici, traducendo concetti astratti in immagini concrete, il cui significato, tuttavia, non è spesso manifesto. Il film, infatti, è, come vuole Kracauer, un "geroglifico visibile", che illustra in filigrana i cambiamenti ancora invisibili di una realtà storico-politica che va saputa, smascherata e denunciata. È un simbolo, proprio alla maniera ermetica, nel quale si celano le "disposizioni psicologiche" di un popolo: anche nei film d'evasione del periodo classico si può intravedere ciò che sarebbe accaduto durante il nazismo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Snøhetta. Ediz. illustrata"
Editore: Phaidon
Autore:
Pagine: 256
Ean: 9780714877174
Prezzo: € 69.95

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La stanza di Filippo de Pisis. Luigi Vittorio Fossati e la sua collezione. Ediz. italiana e inglese"
Editore: Skira
Autore:
Pagine: 110
Ean: 9788857241104
Prezzo: € 28.00

Descrizione:Roma, 1944. Una stanza colma di arredi e oggetti preziosi, con quadri alle pareti, quasi tutti di un unico pittore: la stanza di Filippo de Pisis. La collezione è l'effetto di un sodalizio virtuoso tra pittori che dipingono e scrivono, letterati appassionati di immagini e musica, cultori delle arti e bibliofili: Luigi Vittorio Fossati Bellani ne è l'animatore. La mostra riunisce per la prima volta la collezione di opere, alcune mai esposte al pubblico, che Fossati Bellani aveva raccolto e allestito nella sua casa di Roma. L'esposizione, organizzata a Villa Necchi Campiglio grazie al FAI - Fondo Ambiente Italiano, è un omaggio al collezionista e alla sua passione per l'opera di Filippo de Pisis, che amava affiancare alle raffinate tele di Antonio Antony de Witt, Ottone Rosai, Alberto Savinio.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' ultima cena dopo Leonardo. Anish Kapoor, Roberto Longo, Masbedo, Nicola Samorì, Wang Guangyi, Yue Minjun- The last supper after Leonardo. Ediz. a colori"
Editore: Skira
Autore:
Pagine: 151
Ean: 9788857241098
Prezzo: € 29.00

Descrizione:Lo smembramento del "corpo sacro" dell'Ultima Cena di Leonardo a opera di artisti alla ricerca dei misteri che questo grande dipinto murale ancora racchiude ci può regalare infinite rivelazioni, come questa mostra e gli esempi portati in questo libro testimoniano. L'ampia indagine critica sulle opere degli artisti che hanno guardato al dipinto di Santa Maria delle Grazie di Milano - Salvador Dalí, Shusaku Arakawa, Mary Beth Edelson, Marlene Dumas, Andy Warhol, Andres Serrano, Vik Muniz, Hiroshi Sugimoto, Zhang Huan, Zeng Fanzhi, Wang Guangyi, Yue Minjun, Robert Longo, Anish Kapoor, Masbedo e Nicola Samorì - e le interviste inedite agli artisti presenti in mostra fanno di questo libro un documento sulla capacità generativa dell'opera di Leonardo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Zagreb calling. Ivan Picelj, Vjenceslav Richter, Julije Knifer. Ediz. italiana e inglese"
Editore: Skira
Autore:
Pagine: 87
Ean: 9788857240763
Prezzo: € 35.00

Descrizione:Questo volume indaga la ricerca di Ivan Picelj, Vjenceslav Richter e Julije Knifer, tre artisti attivi dalla fine degli anni cinquanta che, a partire da Zagabria nella ex Jugoslavia, hanno operato a livello internazionale ed elaborato una profonda rivoluzione linguistica, spaziando dalle arti visive alla grafica, dal design all'architettura. Le loro indagini, che confluiscono nel movimento di "nove tendencije" (Nuove Tendenze nella traduzione italiana), nato a Zagabria nel 1961 da una compagine di artisti, critici e operatori culturali provenienti da tutto il mondo, ancora oggi continuano a contaminare e ispirare la nostra cultura visuale e sempre più a interessare il collezionismo internazionale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "«Venere e Adone» di Tiziano. Arte, cultura e società tra Venezia e l'Europa"
Editore: Marsilio
Autore: Dalla Costa Thomas
Pagine: 280
Ean: 9788829700103
Prezzo: € 28.00

Descrizione:Fra gli indiscussi capolavori di Tiziano si annovera il Venere e Adone, di cui si conoscono molte varianti, la più nota delle quali è la tela del Museo del Prado di Madrid, eseguita nel 1554 per il re di Spagna Filippo ii. A partire dalla discussione delle prime due versioni del soggetto, andate perdute, il saggio - che inaugura una nuova collana ideata dalla Fondazione Centro Studi Tiziano e Cadore - esamina per la prima volta e in maniera esaustiva la genesi della creazione di tutte le successive varianti, analizzandone gli elementi di continuità e le distinzioni e inserendole nelle corrette coordinate storiche e contestuali. Seguendo un metodo di indagine dinamico e interdisciplinare, si indagano inoltre le ragioni sociali e culturali che favorirono il successo dell'opera. Attraverso un confronto con le opere di Veronese, Carracci, Rubens, van Dyck, Poussin, fino a Lemoyne e Picabia, il saggio dimostra come questo modello iconografico e tipologico abbia continuato ad attrarre l'interesse di committenti e artisti nei secoli a seguire e come Venere e Adone sia da ritenere una delle immagini fondanti della cultura pittorica e visiva europea.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Diariodue con Pierre Restany. L'arte della città"
Editore: Rubbettino Editore
Autore: Miglietta Fernando
Pagine: 156
Ean: 9788849855920
Prezzo: € 15.00

Descrizione:"Diariodue Con Pierre Restany - L'arte della città" - Archivio Miglietta, è la storia di una singolare esperienza umana e artistica di Fernando Miglietta con Pierre Restany (Arnélie-les-Bains-Palalda 1930-Parigi 2003), il teorico e ideatore nei primi anni Sessanta del Nouveau Réalisme, figura centrale della critica internazionale del secondo Novecento. "Per circa un trentennio (1976-2003) - scrive Fernando Miglietta - Pierre Restany è stato un grande amico e compagno di viaggio, un geniale 1 artista e critico globale dell'arte e della vita. Quando parlava delle cose dell'arte che potevano cambiare la vita, Pierre era felice, sempre disponibile al dialogo e all'ascolto, per capire, intuire le ragioni del fare arte. E lui ha sempre avuto piena consapevolezza della mia visione avveniristica dell'arte e dell'architettura, del mio umanismo profondo, come presa di coscienza dell'affermazione totale della cultura urbana, della capacità di coniugare il pensiero e lo sguardo; un pensiero critico - amava sottolineare - che si nutriva di uno sguardo di cultura e di sensibilità artistica. Affettività, speranza nell'avvenire, globalità, arte, città, natura, progetto, linguaggio, erano questi gli elementi fondanti del nostro comune sentire. Una capacità attrattiva dotata di sguardo critico e prospettiva del futuro, divenuta nel corso del tempo vera e propria disciplina creativa dell'esistenza".

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU