Categoria
           
Num. Prodotti x Pagina
           
Ordina Per

Libri
Warning: fread() [function.fread]: Length parameter must be greater than 0 in /web/htdocs/www.piemontesacro.it/home/negozio/funzioni.php on line 198



Titolo: "Principe di questo mondo"
Editore: Laterza
Autore: Tullio Gregory
Pagine: 79
Ean: 9788858113196
Prezzo: € 7.90

Descrizione:

Nella cultura e nella spiritualità cristiana Satana è un personaggio storico, presente in ogni momento della vita dei singoli e dei popoli. Non è solo il tentatore che induce gli uomini al peccato con le sue proteiformi manifestazioni. È propriamente "il signore di questo mondo", è colui che guida la storia nella lotta continua fra la Città di Dio e la Città del Diavolo. È Satana che promuove le persecuzioni dei primi secoli, le eresie medioevali, suscita i grandi nemici della Chiesa, da Nerone a Maometto, a Federico II. Satana con il suo esercito di demoni occupa uno spazio amplissimo in tutti gli scrittori fin dai primi secoli. Spezzata l'unità cristiana, è Satana - secondo le diverse prospettive - a ispirare Lutero o il papa che si accuseranno reciprocamente di essere l'Anticristo. Alle origini della modernità, sarà ancora Satana a suscitare ideologie laiche, ateistiche e libertine e sarà impersonato da Niccolò Machiavelli. Anche la filosofia moderna deve confrontarsi con Satana: per Cartesio è il "genio maligno", il diavolo, a rendere dubbia l'esistenza stessa del mondo fisico. La presenza di Satana con tutto il mondo di streghe e indemoniati che l'accompagna alle origini della civiltà moderna - andrà declinando lungo il Seicento: già alla metà del secolo, Cyrano de Bergerac collocherà tutte le dottrine demonologiche nella "Gazzetta degli sciocchi".



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il signore della malvagità"
Editore: SugarCo
Autore: Gianni Sini, Marcello Stanzione, Enrica Perucchietti
Pagine: 192
Ean: 9788871986746
Prezzo: € 16.00

Descrizione:

Dall'inizio del suo pontificato, papa Francesco ci mette in guardia dal ritenere che parlare del diavolo oggi sia cosa del passato. Ci parla espressamente di lotta, quella stessa lotta condotta da Gesù: lui è venuto per vincere il male, sconfiggere definitivamente il grande incantatore. Dal demonio Gesù è stato tentato e lo ha sconfitto sulla croce. "Tutti noi - ci avverte il pontefice - siamo tentati perché la legge della nostra vita spirituale, della nostra vita cristiana è una lotta. E lo è in conseguenza del fatto che il principe di questo mondo non vuole la nostra santità, non vuole che noi seguiamo Cristo. Certo, qualcuno di voi forse può dire: "Ma, padre, che antico è lei, parlare del diavolo nel secolo ventunesimo!". Ma guardate che il diavolo c'è anche nel secolo ventunesimo e noi dobbiamo imparare dal vangelo come lottare contro di lui per non cadere in trappola. Ma per farlo non bisogna essere ingenui. E perciò si devono conoscere le sue strategie per le tentazioni che hanno sempre tre caratteristiche: cominciano piano, poi crescono per contagio e alla fine trovano il modo per giustificarsi". Malefici, possessioni, esorcismi, profezie sugli ultimi tempi: in questo testo di sicuro impatto e di solida teologia, un esorcista, un demonologo e un'antropologa ci accompagnano in un "Viaggio nell'inferno sulla terra".

 

INTRODUZIONE
di Don Gianni Sini e Don Marcello Stanzione

In apparenza lontano dalla vita di tutti i giorni, argomento per teologi o soggetto per film di cassetta, siamo padronissimi di non crederci, ma dobbiamo alla fine constatare che la sua più grande impresa è convincere gli uomini del terzo millen­nio che lui non esiste. È anche vero che accettare la sua esi­stenza e diventare suoi adoratori non porta mai a nulla di buo­no. Il proliferare di sette segrete a lui dedite sono foriere, ce lo dicono le cronache, di esperienze molto brutte.

Ma di chi parliamo? Questo è già un problema. La sua car­ta d'identità deve essere davvero extralarge per contenere tut­ti i nomi che gli sono stati affibbiati. Solo i più famosi: Lucifero, Satana, Mefistofele, pure quello numerico di 666 e il dia­volo, il signore della malvagità. Se tutte le epoche storiche l'hanno additato e dipinto come la sorgente di ogni male, oc­corre prendere atto di questo dato della tradizione che altro non è che l'esperienza e la sapienza accumulate da nostri pre­decessori. Così ha introdotto questa figura tenebrosa e contur­bante un approfondimento sul TG2.

Hai voglia a ridurlo a immagine del passato, a certame re­ligioso, a fola di preti. E proprio la inesplicabile dismisura di atrocità, perversioni, infamie di questo mondo che spinge ad evocare una presenza demoniaca, una potenza negativa, un si­gnore delle tenebre che a volte prende possesso della storia umana e di noi suoi abitanti. Certo le malefatte sono opera degli uomini che le compiono, ma dietro si avverte spesso un re­gista occulto.

Dice lo storico della filosofia Tullio Gregory in una intervi­sta televisiva: « Si dimentica spesso che il diavolo, che oggi si è un po' oscurato come persona, anche nella riflessione teolo­gica, è stato un grande attore e autore della storia. Le religio­ni pagane sono opera del demonio, le persecuzioni contro il cristianesimo sono opera del demonio, le invasioni barbariche sono mosse dal demonio, i mori di Maometto che invadono l'Europa cristiana sono mossi dal demonio e così via, fino al­la grande rottura dell'unità cristiana nel '500 quando cattolici e riformati si oppongono e ognuno accusa l'altro di essere esponente del demonio, essere truppe dell'anticristo ».

Ma nel mondo contemporaneo quale posto occupa il diavo­lo? A questa domanda dovrebbero rispondere anzitutto gli esorcisti che si occupano in prima persona dell'argomento, i teologi sentono qualche difficoltà a parlare del diavolo, del­l'inferno. Dove sta? Dentro la terra? Un grande teologo ha detto: « L'inferno è vuoto, perché forse l'inferno è sulla terra». E dove? Nei rapporti umani, nella crisi che viviamo, e forse qui il demonio è sparito ed è diventato al massimo espressio­ne di tensioni che non hanno nulla a che vedere con l'origina­le rottura dell'equilibrio cosmico voluto da Jahvé, ma ha a che fare con le difficoltà che affrontiamo di giorno in giorno. Il diavolo, quindi, e il suo campo di battaglia: il mondo e gli uo­mini. Le armi della Chiesa: la preghiera e, se non basta, gli esorcismi.

Satana, il diavolo, il principe delle tenebre, il tentatore. Non un generico spirito maligno ma, nella tradizione cattoli­ca, l'angelo ribelle, intelligente, perverso e bugiardo, potente, ma meno forte di Cristo e della libera volontà dell'uomo. Moltissime le immagini che il cinema ci rimanda moltiplican­do le nostre paure, ma la Chiesa, senza clamore, da sempre si adopera per distruggere il suo potere, sull'esempio del suo fondatore, con un'unica arma, la preghiera, che in casi parti­colari assume appunto la forma dell'esorcismo. È un'antica e solenne preghiera pubblica — accompagnata dall'aspersione dell'acqua benedetta, dall'ostensione del crocefisso, dall'im­posizione delle mani — che può pronunciare, a norma di dirit­to canonico, esclusivamente un sacerdote autorizzato dal vescovo.

Dopo la Rivoluzione francese gli esorcisti erano quasi scomparsi, ma negli ultimi anni abbiamo assistito a un'inver­sione di tendenza e ora in Italia sarebbero trecento, qualcuno azzarda, in assenza di statistiche.

L' esorcista, avverte il Codice di diritto canonico, prima di tutto deve accertarsi di non trovarsi di fronte a un malato. I ve­ri casi di possessione sono pochi, intorno al 2%, su questo concordano tutti gli esorcisti, a partire dal più conosciuto, padre Gabriele Amorth.

Non ha dubbi o perplessità padre Amorth nell'affermare: « Il diavolo dà sempre filo da torcere, il diavolo c'è e tenta di scoraggiare l' esorcista, screditandolo, ridicolizzandolo, facen­dogli credere che sia un caso troppo forte per le sue forze e quindi è tempo perso intervenire ». Si procede con fatica, poi il diavolo arriva un po' per volta a diminuire la prepotenza, la violenza, incomincia a dire che gli esorcismi gli sono insop­portabili, ad affermare: « Tu mi hai vinto ». Ma non bisogna al­zare subito la bandiera della vittoria: vuol dire che ci si avvia verso il procedimento di liberazione, ma nessun esorcista può ipotizzare e prevedere il giorno e l'ora della liberazione definitiva.

 

PREFAZIONE
di Francesco Vaiasuso 

SATANA ESISTE E IO L'HO INCONTRATO

Ha preso possesso del mio corpo, della mia mente, dea mia esistenza con ventisette legioni del suo esercito diabolico. Oggi, ringrazio la Chiesa cattolica, gli esorcisti, i sacerdoti e suore e quanti hanno pregato per la mia liberazione e ringrazio don Gianni Sini per questo importante lavoro, offrendo ancora una volta la possibilità di saperne di più sul maligno e di poter conoscere quelle vie da seguire per difendersi dalle finalità perverse del suo agire. Lo ringrazio con affettuosità e amicizia per avermi concesso la possibilità di presentare queste pagine con il mio desiderio di avvicinarvi alla lettura nel a certezza che « siamo più che vincitori in Colui che ci dà forza» ed esortandoci vicendevolmente a rimanere saldi nella fede e perseveranti nelle prove.

Offro la mia testimonianza con gratitudine perenne a Dio I sua e mia mamma Maria e a tutti gli angeli e i santi che solo venuti in mio aiuto. Sento di dover far mie le parole di Gesù rivolte all'indemoniato: «Va', nella tua casa, dai tuoi, annuncia loro ciò che il Signore ti ha fatto e la misericordia ha avuto per te».

Satana era per me un essere astratto, una fantasia da film horror, un qualcosa di non ben precisato che stava in un luogo molto lontano dalla mia vita, ma il 20 maggio 2002 la mia quotidianità venne completamente stravolta da un evento tanto inaspettato quanto assurdo. Il mio corpo venne in modo fulmineo invaso da una forza disumana, da una potenza indescrivibile che prese possesso di ogni parte di me e senza che io po­tessi far nulla per impedirlo, con un odio smisurato urlai al ge­suita, fratello Ferro, davanti a me: « Sono Satana, Francesco è mio! ». Oggi sono libero e posso scrivere e raccontare tutto ciò che ho vissuto perché sono rimasto sempre lucido a me stesso durante le possessioni.

Vedevo il mio corpo spostarsi e subire l'onta del male sen­za che io potessi fermarlo e sentivo ciò che queste entità dice­vano usando la mia voce. Pensavo ciò che mi veniva inculca­to nella mente in modo molto persuasivo e credevo che quei pensieri realmente mi appartenessero. « Ucciditi! Ucciditi! Or­mai sei mio. Senza di me non puoi far nulla. Nessuno può aiu­tarti. Nulla esiste all'infuori di me ». Questi erano i pensieri più ricorrenti. E tante volte, quando venivo posseduto, poche gocce d'acqua benedetta mi facevano urlare per il bruciore che provavo sulla pelle. Le gocce bagnavano il mio viso e i miei vestiti, ma per me erano fuoco vivo sulla pelle. Sentivo il bru­ciore che durava anche per ore e ore; ma la mia pelle, dopo, esternamente non presentava anomalie.

Ho vissuto l'inferno, ho visto le porte degli inferi e ho sen­tito il grido disumano dei demoni, ma ho sperimentato la dol­cezza dello Spirito Santo e ho sentito la compassione di Dio. Ho visto l'azione dei santi nelle battaglie contro le tenebre, ho subito i tormenti nelle notti buie e profonde, ma ho vinto perché Dio mi ha salvato con la sua mano potente.

Sono nato nel 1971 in una famiglia di commercianti, i miei genitori gestiscono una galleria d'arte. Una famiglia normale, con una vita molto comune, simile a quella dei miei coetanei.

La mia infanzia è gioiosa e contornata da un clima sereno, ma all'età di quattro anni un'asma bronchiale improvvisa e acuta mi costringe a ricoveri con dosi di cortisone. Si tenui e all'assunzione di massicce aggiungono via via continue malattie che curo con farmaci che mai mi portano alla completa guarigione. La mia famiglia vive una fede popolare ed io non provo una particolare attrazione verso le cose sacre, mi sono indifferenti e a tratti mi infastidiscono.

Ma da quel 20 maggio la mia vita non sarà più la stessa. Il mio incontro a tu per tu con una forza che mi distrugge la mente prima del corpo non mi dà più la possibilità di vivere una vita normale, Presto le mie giornate diventano pesanti, la mattina non riesco ad alzarmi dal letto, ho continui capogiri e fortissimi dolori in tutto il corpo. Sento un'oppressione che mi schiaccia e mi ru­ba la gioia per poi improvvisamente avvertire un vigore mai avuto, la forza di poter sollevare pesi al di sopra delle mie possibilità.

Sono sposato da poco più di un anno con Daniela e adesso lei non sa più chi sono veramente, vive tanta confusione e non riesce a trovare una spiegazione alle tante stranezze che ora continuamente viviamo. Mi accompagna da un neurologo, si fa consigliare da sacerdoti sul da farsi, cerca aiuto e conforto dai parenti, ma alla fine, non trovando nessuno in grado di dare soluzioni valide, ci ritroviamo nella sacrestia della chiesa del S. Cuore, faccia a faccia con Matteo La Grua, sacerdote ottantenne , noto esorcista di Palermo. Padre Matteo lo sento come un vero padre, cerca con domande precise di centrare il problema, ma sarà una semplice benedizione a far ri­bellare in modo repentino le entità che stanno dentro di me e, con un odio sviscerato, gli urlo contro tutta l'avversione che provo per lui.

Padre Matteo è un esorcista temprato, un uomo di grande fede e umiltà, conosce bene l'avversario e non si lascia ingannare, lo incalza ordinandogli di sottomettersi nel no­me di Gesù e gli comanda con autorità di dire il proprio nome.

Satana è il falsario, il bugiardo, l'ingannatore, ma dopo una lotta furibonda e al limite delle mie forze umane non riesce ad opporre resistenza e confessa: « Sono Satana e siamo ventisette legioni — urla — gerarchicamente schierate e Francesco è nostro ».

Nella stanza cala un gelo glaciale, padre Matteo abbassa lo sguardo e dice mesto: « Questa è la verità ».

Esco sorretto da Daniela e da mia mamma. Quella per me è una sentenza. Mi sento un condannato, un prigioniero nel braccio della tortura e della morte. Vedo la tristezza infinita negli occhi di Daniela e le lacrime che non riescono a fermarsi sul volto di mia mam­ma. « Non ho speranza, non ho speranza », mi ripeto nella mente, ma poi cerco e leggo la Bibbia e sento una speranza ac­cendersi dentro e mi ricordo delle parole: Dio è misericordia infinita. Dio non abbandona i suoi figli negli inferi. Chi confi­da in lui non perirà mai, ma avrà la vita. Parole che diventano pian piano certezza.

Inizio a frequentare il convento delle suore clarisse, sento il desiderio di pregare e inizio un dialogo cuore a cuore con Dio. Mi rivolgo a lui chiedendo le piccole cose e imparo a confida­re nel suo aiuto. Inizio a vedere che la mia preghiera ha un'ef­ficacia e imparo presto a cercare l'aiuto di coloro che mi han­no preceduto, i santi. Continuo a essere tormentato e bastona­to, ma i miei non vedono nulla. Io invece sì, sono loro: esseri dalla forma orribile che si presentato davanti ai miei occhi con forme non precisate, escono da melme vive e putride per poi inabissarsi nelle stesse lagune in un'atmosfera di nullità asso­luta. Sento di vivere come dentro a un film. La mia vita agli occhi della gente scorre nella normalità, mi occupo della mia galleria d'arte, quando queste entità lo consentono, e quanti mi incontrano si complimentano per la mia giovialità, ma posso improvvisamente subire la dissociazione da me stesso e assu­mere atteggiamenti anomali senza preavviso e con una catti­veria inaudita.

I santi: imparo presto a considerarli compagni di viaggio, uomini e donne che come me hanno lottato contro il male per affermare il bene e la giustizia e a dire il vero sono proprio lo­ro che, tante volte, scaraventano negli abissi queste entità mal­vagie. Arrivano quando il mio corpo è a brandelli e le mie for­ze allo stremo, ma la loro presenza mi conforta e mi consola. Mi danno il coraggio e la forza di non mollare e tante volte mi viene concesso di vederli. Sento degli amici straordinari al mio fianco. Sono loro che intervengono in mio favore e io non di rado mi sento un campo di battaglia, un terreno su cui for­ze avverse si scontrano e si affrontano. Mi sento attraversato e strattonato da una parte e dall'altra, ora dal bene, ora dal ma­le, ora dalle tenebre, ora dalla luce e io riesco solamente a es­sere spettatore del mio corpo straziato e umiliato da tanto odio, ma poi sento un balsamo invisibile scendere nelle mie ossa, come un'unzione che mi plasma e mi consola.

Il fine di questo strazio resta per satana il conquistare la mia anima. È la mia anima a essere contesa. Satana, rivelandosi immediatamente, afferma che io, Francesco, sono in suo pos­sesso. Ma perché tanto odio? Perché tanto strazio? Io non ave­vo mai partecipato a riti esoterici e satanici. Non avevo mai frequentato maghi o streghe. Mai fatto uso di droghe o di al­col. Eppure con tanta arroganza lui afferma che io sono in suo possesso per patti di sangue da me contratti e le mie malattie erano il frutto di questi patti satanici. Patti di sangue da me contratti all'età di quattro anni. Satana diceva la verità. Incon­sapevolmente ho vissuto la mia vita posseduto da satana.

Oggi sono un uomo libero e le mie malattie sono scompar­se. Voglio condividere con voi la gioia e la pace che porto nel cuore e spero che la lettura di questo libro possa indurvi a cer­care, come io ho fatto, e conoscere la Verità. Solo Cristo è la via, la verità e la vita e chi confida in lui non resta deluso.

 

ESTRATTO DAL PRIMO CAPITOLO

LE DOMANDE CHE TUTTI VORREBBERO FARE ALL'ESORCISTA

Le mie risposte saranno in sintonia con il pensiero della Chiesa, del Magistero, a partire dalla Rivelazione. Eviterò vo­lutamente di dare risposte che rappresentino opinioni persona­li. Qui di seguito sono riportate le domande che mi sono state poste in occasione di convegni, presentazione di libri e nelle trasmissioni televisive a cui sono stato invitato.

Il demonio com'è o come lo immagina?

Tra le tante risposte che si potrebbero dare, preferisco una definizione molto bella che l'esorcista spagnolo José Antonio Fortea ha dato nella Summa Daemoniaca, un trattato di de­monologia che ha trovato molti consensi tra gli esorcisti. « Il demonio è un essere spirituale di natura angelica condannato per l'eternità. Non ha corpo e la sua esistenza è di carattere in­teramente spirituale. Quindi anche i peccati dei demoni sono esclusivamente spirituali ».

Occorre subito dire che i demoni da sé hanno deciso di di­ventare malvagi, all'inizio però erano angeli buoni. Furono sottoposti a una prova prima di poter penetrare nella visione beatifica dell'essenza divina. Alcuni obbedirono, altri disob­bedirono. Il tutto non avvenne all'improvviso, ma progressi­vamente. 



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Preghiere ad uso privato dei fedeli nella lotta col potere delle tenebre"
Editore: Fede & Cultura
Autore:
Pagine:
Ean: 9788864092942
Prezzo: € 1.50

Descrizione:

Un testo piccolo ma prezioso per scaricare il demonio e liberare dal male, secondo le indicazioni della Chiesa.
Questo piccolo e prezioso testo serve ai fedeli, sotto la guida amorosa e materna della Chiesa, per scacciare il demonio. Viene usato sia privatamente che su indicazione degli esorcisti perché il diavolo c’è ed è efficace, purtroppo. Grazie a Dio la Chiesa offre questi strumenti e santi sacerdoti per liberarci dal male. “Il male morale e fisico si è abbattuto sull’uomo non già per il semplice effetto della sua disobbedienza, ma per effetto della volontà dell’uomo stesso dietro l’istiigazione e l’influsso di Satana” (Mons. Gino Oliosi, esorcista, Il Demonio come essere personale, Fede & Cultura 2008). “Contro i pregiudizi di chi dice che l’inferno è vuoto, dico che è Gesù stesso che ci mette in guardia, ed è molto preciso nel dirci che nell’inferno ci finisce chi si comporta contro la volontà di Dio” (Gabriele AMorth, L’azione del maligno, Fede & Cultura 2001).



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' Invenzione del diavolo"
Editore: EMI Editrice Missionaria Italiana
Autore: Luigi Schiavo
Pagine: 260
Ean: 9788830721616
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Una riflessione sul diavolo sotto vari punti di vista: dal problema antropologico del male, con le sue spiegazioni mitiche, all'analisi delle rappresentazioni del diavolo nella tradizione biblica e cristiana, fino al tema della demonizzazione dell'altro. Principale chiave di lettura e? il concetto di rappresentazione sociale, strumento di codificazione simbolica dell'esperienza del male e del negativo, essenziale per la definizione dell'immaginario collettivo delle societa? e del loro linguaggio comune.L'opera di decostruzione di questo libro non entra nel merito delle credenze religiose sul diavolo in quanto essere personale e soprannaturale; essa si situa nel campo delle scienze antropologiche e sociologiche, e della lettura comparata delle religioni. Mostra in questo modo quanto i meccanismi di «demonizzazione» siano attivi anche ai giorni nostri. Lo provano xenofobia, omofobia, teorie del complotto... «Il vero problema che si pone con l'invenzione del diavolo ? conclude l'autore ? e? il rapporto con l'altro, il diverso. Credere nel diavolo, inventare i barbari, ha molti vantaggi: delimita frontiere, rafforza l'identita?».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'esorcista Candito Amantini"
Editore: Edizioni Segno
Autore: Marcello Stanzione
Pagine: 124
Ean: 9788861388147
Prezzo: € 10.00

Descrizione:

Biografia dell’esorcista Candido Amantini (1914-1992), sacerdote secondo il cuore di Cristo ad imitazione di San Paolo della Croce. Dal 1961 fino al giorno della propria morte Candido Amantini praticò esorcismi presso la diocesi di Roma. Ebbe modo di conoscere san Pio da Pietralcina, il quale disse di lui: “È un sacerdote secondo il cuore di Dio”. Padre Gabriele Amorth fu suo allievo dal giugno 1986, sostituendolo come primo esorcista al momento della morte. Attualmente è in corso il processo di beatificazione.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il diavolo"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore:
Pagine: 304
Ean: 9788837227524
Prezzo: € 24.00

Descrizione:

Liquidato alcuni decenni fa dalla teologia sull'onda della "demitizzazione" (Bultmann), il diavolo sembra essersi preso la rivincita: si moltiplicano gli esorcisti, si diffondono i riti satanici e gli scritti (pseudo)scientifici sull'argomento. Si tratta semplicemente di un ritorno del mito e quindi dell'espressione di una mentalità primitiva incompatibile con l'attuale visione del mondo? È la domanda che sta al fondo di questo fascicolo, che intende prendere sul serio il concetto di diavolo; fare ciò significa interrogarsi sul senso del male, della sua origine e della sua personificazione: non in Dio, non nell'uomo, ma in un essere misterioso. I contributi qui raccolti prendono le mosse dal racconto primitivo (Gen 3), proprio per andare oltre le interpretazioni letterali del testo sacro e le rappresentazioni ingenue o fantastiche della figura del diavolo. In questo senso le prime due riflessioni sono "fondanti": tentano di mostrare se e come il diavolo possa essere ancora ritenuto tema teologico e in che modo, dal punto di vista filosofico, il diavolo si possa dire "persona". Si passa quindi all'esegesi biblica: studiando il significato dell'invidia del diavolo come causa della morte degli umani (Sap 2,23-24) e la parabola del seminatore (Lc 8,4-15), si mostra in che modo il diavolo sia all'opera. Vengono poi esaminate alcune opere di teologia fondamentale per verificare in che modo i racconti delle tentazioni di Gesù siano al centro della sua predicazione, riguardante il Regno di Dio. Si presenta una rilettura della Vita di Antonio scritta da Atanasio, per mettere in evidenza il combattimento spirituale che il cristiano deve affrontare. Dal pensiero patristico si ricava poi che la lotta contro la tentazione comporta la libertà e la responsabilità del credente. Un contributo è dedicato al rito dell'esorcismo sulla scorta dei rituali antichi e recenti. Completa il volume un'analisi liturgica, contenutistica e musicale, di una cantata di J.S. Bach. In più prospettive di lettura, il tema del diavolo si presenta in queste pagine come una sfida che la teologia deve affrontare, sporgendosi oltre l'orizzonte aperto dall'età moderna.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Come il demonio mi possiede"
Editore: Edizioni Segno
Autore: Simone Morabito
Pagine: 96
Ean: 9788861388093
Prezzo: € 10.00

Descrizione:

Questo libro è religioso e scientifico. Studia la possessione diabolica e i processi psicologici della mente umana. La possessione diabolica, tragedia immane che flagella l’umanità, incomincia nell’uomo come una depressione – ansietà – deficit psichico disperazione cronica. che si aggrava sempre di più. Non è curabile da nessuna medicina eccetto l’esorcismo cristiano! Nelle migliaia di casi di possessione diabolica che ho osservato il sintomo primario è il peccato non emendato dalla Preghiera Cristiana. Il più grande errore della Psichiatria Mondiale è quello di ignorare il Peccato e le sue terribili conseguenze.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Inferno e paradiso"
Editore: Mondadori Electa
Autore: Rosa Giorgi
Pagine: 503
Ean: 9788837098322
Prezzo: € 24.00

Descrizione:

Perché gli angeli hanno le ali e i diavoli le corna? Perché un santo è identificato con determinate caratteristiche e non altre? Come è possibile riconoscere i diversi santi nei dipinti? Questo libro propone un'indagine sul significato delle immagini, tracciando un percorso dal Paradiso all'Inferno e ritorno. Una guida essenzialmente visiva, un "invito alla lettura" per imparare a decifrare il messaggio dei capolavori della pittura che raffigurano scene sacre. Una ricca raccolta di informazioni, dati, notizie su ogni singolo tema, per capire la forma e il significato delle creature dell'aldilà - angeli e arcangeli, demoni, animali diabolici e infine i santi la loro natura, il loro aspetto e il culto di cui sono stati oggetto da parte degli uomini nei diversi momenti della storia.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il buio dentro"
Editore: Edizioni Segno
Autore: Elena E. Grebaz
Pagine: 164
Ean: 9788861387959
Prezzo: € 15.00

Descrizione:

"Tempo fa ho conosciuto una donna vittima di possessione diabolica conclamata, la quale mi ha chiesto di raccontare la sua storia, affinché la gente sappia quali sono le subdole dinamiche attraverso cui il Maligno può entrare nella normale esistenza di ognuno di noi. Ho iniziato questo difficile cammino assistendo ai riti di esorcismo che ormai da anni riceve da un padre nominato dal Vescovo. Ho toccato con mano la sua sofferenza e quella di molti altri che si trovano nella medesima condizione. Questa è la sua storia".



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le potenze malefiche"
Editore: Shalom
Autore: Salvucci Raul
Pagine: 288
Ean: 9788886616492
Prezzo: € 7.00

Descrizione:Io chiamo Satana grande Pidocchio con la P maiuscola e i maghi suoi affiliati e servitori: pidocchietti. I pidocchi della magia succhiano fior di milioni alla gente, che soffre di brutto, attirandoli con imbrogli nelle reti dei loro riti satanici. Penso che troverete questo libro, addirittura, “divertente”. Del resto perché avere tanta paura: non dice la gente “crepi il diavolo?”. Farlo crepare proprio no, non ci riuscirei, ma sbeffeggiare i suoi sporchi ministri questo forse sì! Don Raul Salvucci

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le seduzioni moderne del demonio. Filosofie, religioni, tecniche e medicine alternative orientali e non..."
Editore: Fede & Cultura
Autore: Cesare Ghinelli
Pagine: 96
Ean: 9788864092614
Prezzo: € 10.00

Descrizione:

Mimetizzata sotto un’apparenza innocua e addirittura benefica, l’omeopatia fa parte a tutti gli effetti del mondo della medicina alternativa, insieme alle altre tecniche orientali di guarigione e rilassamento (reiki, agopuntura, shiatsu, ecc.), alla pranoterapia, alla riflessologia e all’iridologia, che affondano profondamente le loro radici nel mondo del magico e dell’occulto. La teoria omeopatica è caratterizzata da una marcata ostilità verso la medicina ortodossa, dall’enfasi sulle caratteristiche “spirituali” del paziente e dall’uso di “rimedi” ad alta diluizione per curare le disarmonie energetiche: per queste ragioni è divenuta uno dei capisaldi del movimento New Age, che intende sradicare il cristianesimo per sostituirlo con vaghi concetti di “energia cosmica” e di relativismo morale e ontologico. Questa pratica va a toccare quindi moltissime persone, in gran parte completamente ignare della realtà con cui sono venute a contatto, cercando di far trionfare tutte le teorie dell’esoterismo, del panteismo, della reincarnazione, dei “poteri” e delle “energie” e inculcando l’idea infernale che l’uomo non ha bisogno di Dio, ma è autosufficiente. Il rischio concreto è quello di sprofondare sempre di più in un sincretismo culturale-religioso dominato dall’esoterismo, dalla magia e dallo spiritismo.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I diavoli. Guida essenziale"
Editore: Fede & Cultura
Autore: Carlo Di Pietro, Marcello Stanzione
Pagine: 144
Ean: 9788864092454
Prezzo: € 12.50

Descrizione:

La fede della Chiesa, riguardo all’esistenza e all’azione malefica del demonio, si basa sulla testimonianza della Bibbia, che è parola di Dio. Nei Vangeli, Gesù si è presentato costantemente come il Vincitore di Satana e dei demoni che hanno potere sull’umanità peccatrice, affrontandoli personalmente e riportando su di loro la vittoria. Anche quando interviene per sanare le malattie e donare la guarigione, Gesù affronta e sconfigge Satana. Davanti all’autorità che Egli manifesta nei loro confronti, i suoi nemici Lo accusano: «Egli scaccia i demoni in virtù di Beelzebul, principe dei demoni» (Mc 3,22), mentre i suoi calunniatori si chiedono: «Non sarebbe per caso anch’egli posseduto dal demonio?» (Mc 3,30; Gv 7,20; 10,20s). Gesù fornisce però la vera spiegazione: Egli scaccia i demoni in virtù dello Spirito di Dio e ciò prova che il Regno di Dio è giunto fi no agli uomini. La Chiesa ha ricevuto da Lui la missione di continuare la sua opera salvifica, quale sacramento della redenzione, e di donare la liberazione interiore ed esteriore dal peccato.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Liberaci, Signore, dal maligno"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore:
Pagine: 60
Ean: 9788825021387
Prezzo: € 5.00

Descrizione:

Libro di preghiere, approvate dalla chiesa cattolica, per la lotta dei fedeli contro il potere del Maligno. Contiene le preghiere permesse a tutti i fedeli proposte nell'appendice al rituale dell'esorcismo; inoltre propone formule tradizionali per la preghiera privata e di gruppo, anche in assenza del sacerdote, e orazioni per la benedizione. Le cinque sezioni in cui si articola il testo offrono: 1) orazioni quotidiane e di introduzione; 2) passi della Scrittura per ascoltare e meditare l'annuncio liberatore di Dio in Gesù Cristo; 3) specifiche preghiere consigliate dalla chiesa per essere liberati dal Male; 4) formule di invocazione alla madre di Dio e ai santi e altre preghiere popolari; 5) orazioni e benedizioni con le quali concludere i momenti di preghiera.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' esorcista"
Editore: Imprimatur
Autore: Ermes Macchioni
Pagine: 176
Ean: 9788868300081
Prezzo: € 7.50

Descrizione:

"L'inganno più grande del diavolo è far credere al mondo che non esiste. Ma in realtà lui c'è. E una notte ha tentato di soffocarmi". Sembrano parole uscite dal copione di un film horror e invece sono racconti veri. Alle sue messe di guarigione ogni settimana partecipa un numero sempre crescente di fedeli. Sono tantissimi, che arrivano da ogni angolo del Paese, avendo ormai la fama di don Ermes travalicato i confini diocesani e regionali. Intraprendono lunghi viaggi solo per ascoltarlo e per farsi benedire. Il libro dell'esorcista perennemente in guerra con le forze oscure di Satana e degli spiriti.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La mia possessione"
Editore: Piemme
Autore: Francesco Vaiasuso, Paolo Rodari
Pagine: 272
Ean: 9788868366407
Prezzo: € 9.90

Descrizione:Fino a trentuno anni Francesco non immaginava neanche lontanamente quale realtà avesse preso possesso del suo corpo. Fino all'incontro con un sacerdote esorcista che un giorno, pregando su di lui, fa venire allo scoperto Satana. E ben ventisette legioni di demoni. Per Francesco è l'inizio di una quotidiana lotta con le forze delle tenebre per riuscire a liberarsi dagli spiriti demoniaci che finalmente sono usciti allo scoperto, dopo averne segretamente condizionato l'esistenza per lunghissimi anni. Sì, perché tutto ha avuto origine da una messa nera e da un rito di consacrazione a Satana che Francesco ha subito quando aveva appena quattro anni... Un'intera vita trascorsa dunque come posseduto dal demonio. Finché, dopo oltre cinquecento incontri di preghiera, Francesco giunge alla completa liberazione. E a riprendersi quella vita con la moglie, curando la galleria d'arte della famiglia ad Alcamo cui temeva di dover rinunciare. Una testimonianza sconvolgente che insegna a conoscere, a difendersi e a combattere il male presente nella vita di ognuno di noi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Religiosità alternativa, sette, spiritualismo"
Editore: Libreria Editrice Vaticana
Autore:
Pagine: 136
Ean: 9788820991449
Prezzo: € 5.00

Descrizione:Il crescente diffondersi di movimenti religiosi alternativi, sia in Italia che in tutto il mondo, ha indotto la Chiesa Cattolico a far chiarezza così dal liberare il campo da equivoci e mal interpretazioni della dottrina cattolica.In particolare il lavoro è suddiviso in sei capitoli: nel primo viene illustrata la diffusione della religiosità alternativa e dello spiritualismo, con le relative problematiche e conseguenze; il secondo capitolo tratta dei gruppi e movimenti alternativi e della loro diffusione; nel terzo si toccano alcune problematiche giuridiche, politiche e sociali; nel quarto si affrontano i temi della formazione, della pastorale, della vigilanza e del dialogo; il quinto è dedicato alle considerazioni antropologiche e teologiche, infine nel sesto capitolo si trovano dei suggerimenti pratici.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Diavolo, incantesimi, medium e altro ..."
Editore: Edizioni Segno
Autore: Archim. Vasilios Bakoyiannis
Pagine:
Ean: 9788861386952
Prezzo: € 8.00

Descrizione:

Il diavolo può presentarsi davanti a noi in molti modi e sotto varie forme: medium, incantesimi, fatture e altro sono alcune delle vie che utilizza più comunemente. Questo libro spiega come e perché il demonio agisca su questi terreni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La satanica bandiera della pace"
Editore: Edizioni Segno
Autore: Carlo di Pietro - LDCaterina63
Pagine:
Ean: 9788861387188
Prezzo: € 8.00

Descrizione:

Perché parliamo di falsa bandiera della pace e dov’è l’inganno di questo vessillo del peccato? Protetti dalla bandiera si è diventati pacifici con il proprio peccato, giocando con esso, e pacifisti con Dio, pretendendo una Chiesa buonista e politicamente corretta. Questa è una delle accuse di prostituzione di cui parla la Bibbia circa le infedeltà degli uomini verso Dio!



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' Oscuro Signore"
Editore: SugarCo
Autore: Pietro Cantoni
Pagine: 144
Ean: 9788871986548
Prezzo: € 16.00

Descrizione:

Un libro sul demonio che vuole essere "consolante". Se questo è lo scopo, a qualcuno verrà da pensare che l'argomento sia sbagliato: che cosa ci può essere di consolatorio nella contemplazione del regno delle tenebre e dei suoi abitanti? La "Terra di Mordor", per ricorrere all'immagine letteraria del "Signore degli Anelli", ha forse questo di caratteristico: è letteralmente sconsolante. Eppure la vicenda, se seguita sino in fondo, è bella di una bellezza vera, cioè tale da soddisfare le aspirazioni e le speranze profonde, spesso a lui stesso nascoste, del lettore. Una bella lettura è come un viaggio, di cui la Divina Commedia ci offre un altro esempio letterario sublime. Non si tratterà però di una fuga dal reale? No, non è una fuga, ma realismo estremo, e per arrivare a convincersene può essere utile la lettura il più possibile attenta di queste pagine, che narrano di una sconfitta, la più grande sconfitta della storia del mondo. Una sconfitta definitiva, cioè eterna, che è l'ombra in negativo di una meravigliosa ed affascinante vittoria di cui il Vangelo è la narrazione fedele. Il demonio, l'Oscuro Signore, in fondo è sconfitto e anche noi lo possiamo sconfiggere nella misura in cui, con la fede, ci affidiamo interamente all'Uomo più forte di lui che è Gesù nostro Signore.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Interviste impossibili al principe delle tenebre"
Editore: Villadiseriane
Autore: Di Missaglia Pino
Pagine:
Ean: 9788867470105
Prezzo: € 12.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Memorie di un esorcista"
Editore: Piemme
Autore: Gabriele Amorth
Pagine: 224
Ean: 9788868366346
Prezzo: € 9.90

Descrizione:I più lo conoscono come il più famoso esorcista al mondo, cui sono stati dedicati numerosi libri, decine di trasmissioni televisive, migliaia di pagine internet. Questo è Padre Gabriele Amorth, sacerdote paolino. Pochi sanno però che, prima di diventare sacerdote, ha fatto la guerra, è stato partigiano e si è laureato in giurisprudenza. Fine teologo mariano, è stato per molti anni direttore della prestigiosa rivista paolina "Madre di Dio". Poi, l'incredibile svolta. È il cardinale Ugo Poletti che, a Roma, lo invita ad affiancare quel grande esorcista che era Padre Candido, affidando a Padre Amorth l'incarico ufficiale di esorcista. È l'inizio di quella che lui stesso definisce la sua "professione", che lo pone a tu per tu con il demonio ogni giorno, attraverso riti esorcistici e preghiere di liberazione che cercano di recare sollievo alle numerose persone che a lui, continuamente, si rivolgono. Una pratica quotidiana di lotta contro Satana che ha fatto di Padre Amorth, attraverso l'esperienza di decine di migliaia di esorcismi, il massimo esperto riconosciuto in tema di esorcismo e lotta al maligno. Attraverso la testimonianza in prima persona dell'esorcista più famoso al mondo, emerge una serie impressionante di storie che si fanno leggere d'un fiato e testimoniano quanto sia potente il male. E quanto più potente ancora sia l'attività di quei ministri di Dio che, come Padre Amorth, hanno fatto della propria vita una quotidiana lotta contro Satana.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Che diavolo sei?"
Editore: SugarCo
Autore: Sini Gianni, Stanzione Marcello
Pagine: 192
Ean: 9788871986579
Prezzo: € 18.00

Descrizione:

«Chi non prega il Signore, prega il diavolo». È la citazione sorprendente di Papa Francesco. E ancora: «Quando non si confessa Gesù Cristo, si confessa la mondanità del diavolo, la mondanità del demonio». Gli autori, don Gianni Sini, esorcista, e don Marcello Stanzione, demonologo, intendono correggere la mentalità contemporanea che vede nel diavolo solo la personificazione del male o la nostra incapacità di fare il bene. Ci si creda o no, il diavolo esiste. E scegliere di non credere nel diavolo – affermano gli autori – non ti proteggerà da lui. È interessante, all’interno del libro, il confronto su questo argomento tra esorcisti italiani di provata esperienza, l’intervista realizzata dall’esorcista ad uno psicologo clinico e psicoterapeuta, ma, per i lettori, la parte più coinvolgente è quella delle testimonianze di diverse persone, alcune già liberate dal maligno, altre in via di guarigione. Don Gianni e don Marcello si richiamano al Magistero della Chiesa ribadendo che il Male non è più soltanto una deficienza, ma una efficienza, un essere vivo, spirituale, pervertito e pervertitore. Dalle tentazioni nessuno è escluso.

Papa Francesco ci ha dato una iniezione di speranza e, col suo stile semplice e comunicativo ci ha incoraggiati: « Non cediamo al pessimismo, a quell’amarezza che il diavolo ci offre ogni giorno; non cediamo allo scoraggiamento ».



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Scientology tra religione e sanzione"
Editore: Liguori
Autore: Carobene Germana
Pagine:
Ean: 9788820760236
Prezzo: € 19.89

Descrizione:

Scientology, un movimento al centro dell’interesse mediatico anche internazionale, può essere considerato un modello paradigmatico delle problematiche giuridiche sollevate dai nuovi culti e dei delicati equilibri della società contemporanea. L’attenzione è stata focalizzata sulle più recenti dinamiche processuali che hanno coinvolto l’Italia e la Francia, strutture liberali che declinano in forma diversa il principio di laicità. L’esercizio in forma aggregata della libertà religiosa, di cui i nuovi culti sono espressione, va contemperato con le esigenze di protezione dell’ordi-namento nell’ambito dei possibili conflitti tra valori costituzionali.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Monarch"
Editore: Edizioni Segno
Autore: Goccia di Stelle
Pagine: 232
Ean: 9788861386723
Prezzo: € 15.00

Descrizione:

In questo libro si parla di controllo mentale: milioni di americani sono vittime di quest'infamia governativa, ma non si creda che l'Italia sia una terra felice da questo punto di vista. Liberiamoci dunque da atteggiamenti partigiani e prepariamo ad entrare con indipendenza intellettuale e voglia di verità nelle oscure trame di uno dei più infami progetti concepiti dalle contorte menti degli organi governativi. Questa volta ci si addentra nel più terrificante progetto mai concepito per portare avanti questo autentico crimine contro l'umanità, questa volta ci si addentra... nel progetto Monarch.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Vade retro Satana"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Gabriele Amorth
Pagine: 128
Ean: 9788821578229
Prezzo: € 7.90

Descrizione:

“Chi è Satana? Come agisce? Come possiamo riconoscerlo e combatterlo? Cos’è un esorcismo?’’ Dal più famoso esorcista italiano una guida semplice e chiara per combattere il Maligno. Il libro affronta tutti i temi più importanti legati alla possessione satanica e alla preghiera per tenere lontano il male. Un libro che aiuterà chi vuole capire la misteriosa presenza del Male nella nostra vita. Un libro cristianamente fondato nella parola di Dio: “Mai la Bibbia ci dice di aver paura del demonio, perché ci assicura che possiamo e dobbiamo resistergli forti nella fede. La Bibbia ci dice piuttosto che dobbiamo temere il peccato; ma tutti i santi hanno combattuto il peccato e combattendo il peccato si combatte il demonio”. Con una raccolta di preghiere per combattere il Demonio.

L’AUTORE
Gabriele Amorth, nato a Modena nel 1925, dopo la laurea in Giurisprudenza, è entrato a far parte della Società San Paolo dove è stato ordinato sacerdote nel 1954. Noto esorcista ed esperto in mariologia, è membro della Pontificia Accademia Mariana Internazionale e Presidente onorario dell’Associazione Internazionale degli esorcisti. Tra i suoi libri ricordiamo Memorie di un esorcista con Marco Tosatti (Piemme, 2012) e L’ultimo esorcista. La mia battaglia contro Satana con Paolo Rodari (Piemme, 2012) per le Edizioni San Paolo Il Vangelo di Maria (20082, 2012) e Più forti del male (20114) con Roberto Italo Zanini.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO