Articoli religiosi

Libri - Sant'ambrogio



Titolo: "La penitenza"
Editore:
Autore: Ambrogio (sant')
Pagine: 148
Ean: 9788831130035
Prezzo: € 15.00

Descrizione:

ESTRATTO DALLA PRIMA PARTE

1. Vita

Aurelio Ambrogio appartenne a nobile famiglia cristiana originaria di Roma. Nacque a Treviri in Gallia il 339-340 circa. Alla morte del padre, prefetto del pretorio, si trasferí fanciullo nell'Urbe insieme alla madre e ai due fratelli maggiori, Satiro e Marcellina. Dotato di ingegno eccellente, attese agli studi con passione, distinguendosi nelle lettere e nella giurisprudenza. Percorse la carriera degli onori con successo. Dopo aver ricoperto cariche di un certo rilievo, fu nominato governatore delle province Liguria ed Emilia, con sede Milano. La dolcezza del carattere, l'affabilità, l'amore della giustizia, la dottrina, lo rendevano a tutti accetto. Sta di fatto, alla morte del vescovo ariano Aussenzio nel 374, essendo nati tumulti a Milano per la nomina del successore, improvvisamente, egli, che era allora catecumeno, fu proclamato vescovo dai cattolici e dagli ariani che pure fino a quel momento avevano tra loro battagliato aspramente.

La tradizione vuole che, essendo Ambrogio entrato in chiesa per mettere pace tra i contendenti, ad un tratto un fanciullo gridasse: « Ambrogio vescovo », e che le parole fossero interpretate un segno del cielo. Dapprima reticente, fini per accettare l'alto ufficio, anche per le sollecitazioni che gli provenivano poste. Nel giro di pochi giorni fu battezzato, ordinato sacerdote, quindi, il 7 dicembre 374, consacrato vescovo. Si accinse al nuovo, delicato compito, con alto senso di responsabilità. Studiò la Sacra Scrittura, assimilandone il contenuto e, soprattutto, lo spirito. Approfondí la filosofia di Filone alessandrino e di Plotino neoplatonico, il pensiero cristiano dei Padri della Chiesa greca, Origene, particolarmente, e Basilio.

Ottemperando ai divini insegnamenti, distribuì ai poveri i suoi averi, amò di tutto cuore il prossimo. Mite, indulgente, era duro, veemente nelle invettive contro i prepotenti. L'esperienza della pubblica amministrazione, nella quale aveva per anni militato, gli servi nella cura della diocesi. Esercitò influenza sugli imperatori Graziano ( 375-383) che lo considerava suo maestro spirituale, Valentiniano II (383-392), Teodosio il Grande (379-395). Giustina, madre di Valentiniano II, che aveva la tutela del figlio minorenne, si valse dell'opera del vescovo in due ambascerie presso l'usurpatore Massimo a Treviri, in vista di un possibile accordo col ribelle. Ambrogio si mostrò assai prudente in entrambe le missioni.

Approfittando della sua assenza da Roma, al tempo della prima legazione (383-384), i senatori pagani, facendo capo ad Aurelio Simmaco, prefetto dell'Urbe, presentarono all'imperatore una petizione per ricollocare nella Curia l'ara della Vittoria, che era stata rimossa dalla sede del senato in forza di un editto di Graziano. L'autorità imperiale avrebbe ceduto, se Ambrogio non fosse per tempo rientrato Italia e non avesse impedito l'abrogazione dell'editto. I rapporti con Giustina furono improntati ad amicizia. Tuttavia sostenne con lei duri scontri, allorché l'imperatrice, incline all'arianesimo, voleva assegnare agli eretici per il loro culto la basilica Porziana di Milano. Il popolo dei fedeli, nel timore che Giustina la facesse occupare dai soldati, pronto a morire per il suo vescovo, trascorreva con lui le notti nella chiesa. In quella circostanza venne introdotto l'uso, già praticato in oriente, di cantare inni e salmi, perché il popolo non si avvilisse nella tristezza e nel tedio'.

Ambrogio nutri stima infinita per Teodosio, ma ciò non tolse che si mostrasse inflessibile nei suoi riguardi ogni volta che, a suo giudizio, sbagliasse. Nel 388, in un discorso tenuto nella chiesa, lo rimproverò acerbamente per avere con un decreto imposto al vescovo di Callinico sull'Eufrate di ricostruire coi fondi della comunità la sinagoga giudaica che sorgeva nella città e che era stata incendiata dai cristiani del luogo. L'editto fu revocato. Nel 390 vietò l'ingresso nella chiesa a Teodosio reo della strage di Tessalonica ( 390) e lo riammise alla comunione dei fedeli dopo che ebbe fatto pubblica penitenza. Tuttavia, alla morte del grande imperatore ( 17 gennaio 395), ne pronunziò l'elogio funebre con sincera commozione. Mori a non molta distanza di tempo, il 4 aprile 397.

Ambrogio è annoverato tra i grandi Dottori della Chiesa. Meritamente, giacché durante l'episcopato lottò unicamente per assicurarle incomparabile prestigio. Non soltanto le garanti indipendenza dal potere laico, ma ottenne che lo Stato si riconoscesse ad essa subordinato in materia di fede.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Inni"
Editore: Paoline Edizioni
Autore: Ambrogio (sant')
Pagine: 380
Ean: 9788831506571
Prezzo: € 19.00

Descrizione:Antologia degli Inni di S. Ambrogio curata da A. Bonato. Il grande vescovo milanese li avrebbe composti, o comunque divulgati a livello popolare, durante la Settimana Santa del 386, frutto della meditazione personale e del contatto diretto con la gente. Sono inni che hanno la forza suggestiva del linguaggio figurato ed esprimono i grandi motivi della vita cristiana: la preghiera intesa come lode a Dio, l'amore a Cristo, la testimonianza della verginità e del martirio.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Opera omnia [vol_21.3]"
Editore:
Autore: Ambrogio (sant')
Pagine: 440
Ean: 9788831191708
Prezzo: € 65.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Opera omnia [vol_14/1]"
Editore:
Autore: Ambrogio (sant')
Pagine: 328
Ean: 9788831191715
Prezzo: € 45.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Opera omnia [vol_14/2]"
Editore:
Autore: Ambrogio (sant')
Pagine: 328
Ean: 9788831191722
Prezzo: € 45.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Opera omnia [vol_19.1]"
Editore:
Autore: Ambrogio (sant')
Pagine: 376
Ean: 9788831191685
Prezzo: € 50.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Opera omnia [vol_10]"
Editore:
Autore: Ambrogio (sant')
Pagine: 496
Ean: 9788831191678
Prezzo: € 70.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Opera omnia [vol_18]"
Editore:
Autore: Ambrogio (sant')
Pagine: 296
Ean: 9788831191647
Prezzo: € 40.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Opera omnia [vol_2.2]"
Editore:
Autore: Ambrogio (sant')
Pagine: 288
Ean: 9788831191623
Prezzo: € 40.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Opera omnia [vol_17]"
Editore:
Autore: Ambrogio (sant')
Pagine: 340
Ean: 9788831191609
Prezzo: € 50.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU