Categoria
           
Num. Prodotti x Pagina
           
Ordina Per

Libri
Warning: fread() [function.fread]: Length parameter must be greater than 0 in /web/htdocs/www.piemontesacro.it/home/negozio/funzioni.php on line 198



Titolo: "La vita quotidiana di un convento medievale"
Editore: ESD Edizioni Studio Domenicano
Autore: Pietro Lippini
Pagine: 432
Ean: 9788870946550
Prezzo: € 29.00

Descrizione:Gli ambienti, le regole, l´orario e le mansioni dei Frati Domenicani del tredicesimo secolo.Fin dalla sua nascita l'Ordine domenicano ha una sua fisionomia caratteristica, che lo rende diverso non solo dai più antichi Ordini monastici, ma anche dagli Ordini mendicanti sorti nello stesso secolo XIII.Pietro Lippini ricostruisce, sulla base delle fonti duecentesche, lo stile di vita dei Domenicani nel primo periodo della loro lunga storia: la struttura del convento, l'ingresso dei giovani nella vita religiosa, la preghiera, lo studio, il governo delle comunità. Il volume comprende una traduzione delle antiche Costituzioni dell'Ordine domenicano.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Piccola introduzione alla vita monastica"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: Brunel Henri
Pagine: 128
Ean: 9788871807393
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Monaci buddisti, monaci zen, sufi, chassidim... tutti «uomini santi ». Il paradosso, all'alba del terzo millennio, sta nel fatto che, affascinati dalla spiritualità di questi mistici venuti da lontano, abbiamo dimenticato quel «monaco » che vive in mezzo a noi da oltre quindici secoli, che ha fondato i nostri villaggi, dissodato i campi, costruito le prime chiese, copiato e miniato i manoscritti, che ha raccolto, nutrito, curato, istruito, guidato e protetto i nostri avi: il monaco cristiano. Henri Brunel, mosso dalla curiosità e dall'amore per questi uomini, ci conduce nel cuore del monachesimo cristiano. Ci racconta la storia dei tre ordini principali - i Certosini, i Benedettini e i Cistercensi - parlandoci dei loro fondatori e delineandone gli assunti teologici e i precetti morali. Ma soprattutto descrive, grazie anche alle esperienze vissute in prima persona, la vita del convento, scandita oggi come un tempo da un insieme di attività e di riti quotidiani (la preghiera, lo studio dei testi sacri, il lavoro manuale, i pasti frugali...) che conservano intatta la propria suggestione e che trasmettono il profondo senso di dedizione e di sacrificio che anima questi «testimoni della fede» chiamati, secondo le parole di Giovanni Paolo II, «a essere lumi che rischiarano la strada sulla quale camminano tanti fratelli e sorelle in tutto il mondo».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Tabor. Spiritualità della montagna"
Editore: Ancora
Autore: Rattin Piero
Pagine: 128
Ean: 9788851405717
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Il contatto con la montagna, e con il creato in generale, suscita in molti un senso del trascendente che può sfociare in una spiritualità più determinatamente "cristiana". "È legittimo ipotizzare che la Parola, di cui ogni vero credente è assiduo ascoltatore, trovi in qualche modo riscontro in quel creato che si osserva con religiosa venerazione; che il Trascendente, percepito in tanti approcci con la realtà di montagna, altro non sia che Colui che la Fede chiama 'Padre Nostro'". Alle meditazioni sulle pagine bibliche che hanno per tema l'universo creato, seguono pagine che trapassano dalla preghiera alla poesia; chiude il volume una breve antologia di brani della Scrittura. Fotografie di montagna fanno da specchio ai testi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Uno con tutti"
Editore: Qiqajon Edizioni
Autore: Michel Van Parys
Pagine: 168
Ean: 9788882272456
Prezzo: € 12.00

Descrizione:L'uomo contemporaneo vede indebolite le proprie capacità di divenire se stesso in una libertà autentica e di accogliere l'altro in una comunione sincera: un monachesimo cristiano cosciente della forza della Parola e della sapienza secolare della propria tradizione, può aiutare gli uomini e le donne in mezzo ai quali vive a percorrere vie di senso e di dialogo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Monachesimo e trasfigurazione tra oriente e occidente"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Nardin Roberto, Valentini Natalino
Pagine: 240
Ean: 9788810411360
Prezzo: € 24.70

Descrizione:Avvalendosi del contributo di alcuni tra i più autorevoli studiosi della materia, il volume raccoglie studi e meditazioni sulle diverse forme della spiritualità monastica, anima delle Chiese Orientali, trasmessa all'Occidente dai grandi Padri della Chiesa indivisa. L'analisi delle diverse esperienze ascetiche aiuta a ripensare, in prospettiva autenticamente ecumenica, il ricco e complesso rapporto intercorso nei secoli tra il monachesimo delle Chiese d'Oriente - bizantino, ma soprattutto russo - e quello delle Chiese d'Occidente.Il testi sono frutto di conferenze e seminari di ricerca promossi tra il 2004 e il 2005 dall'Istituto Superiore di Scienze Religione "Alberto Marvelli" della diocesi di Rimini e dal Centro culturale di spiritualità monastica "Benedetto e Scolastica".

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il monaco e la bibbia"
Editore: Abbazia San Benedetto
Autore: Réginald Grégoire
Pagine: 144
Ean: 9788887796490
Prezzo: € 11.00

Descrizione:

Delineare, in un agile volumetto, il rapporto tra Sacra Scrittura e monachesimo è un’ impresa ardua. Ma, perché sarebbe lecito o ragionevole ipotizzare un incontro tra monachesimo e Bibbia? In realtà, basterebbe già conoscere qualche monaco serio per indovinare la fonte della sua identità ecclesiale, oltre la fede, la vocazione: tutto è condizionato dalla sua familiarità con la Sacra Scrittura.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il monachesimo non cristiano"
Editore: Abbazia San Benedetto
Autore: Paolo Trianni
Pagine: 192
Ean: 9788887796483
Prezzo: € 13.00

Descrizione:E’ un bisogno dei nostri tempi, ma anche una pura esigenza teologica dello spirito, cercare un dialogo tra i percorsi religiosi attraverso i quali gli uomini hanno cercato il divino. Tale volumetto si situa all’interno di questo percorso per il quale Papa Montini affermava nel 1964: “Ogni religione possiede un raggio di luce […]”.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Monaci e città. Comuni urbani e abbazie cistercensi nell'Italia nord-occidentale (secoli XII-XIV)"
Editore: Biblioteca Francescana Edizioni
Autore: Grillo Paolo
Pagine: 362
Ean: 9788879621410
Prezzo: € 17.00

Descrizione:

L'esperienza del monachesimo riformato dei Cistercensi ebbe un grande successo nell'Italia settentrionale dei secoli XII e XIII. Le fondazioni dei monaci bianchi trovarono l'entusiastico supporto così delle famiglie signorili come dei membri del popolo urbano, oltre che dei vescovi e delle autorità comunali. Al di là delle teoriche proibizioni degli statuti dell'Ordine, le città divennero presto il principale punto di riferimento per le abbazie della regione. I monaci e le monache seppero mettersi in dialogo con le realtà urbane, accogliendo nel seno delle loro comunità esponenti dei diversi gruppi sociali e costruendo anche efficaci rapporti politici con i regimi popolari che si affermarono nella seconda metà del Duecento.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I monasteri cristiani. Guida storica ai più importanti edifici monastici del mondo"
Editore: Arkeios
Autore: Guter Josef
Pagine: 367
Ean: 9788886495936
Prezzo: € 32.50

Descrizione:

I monasteri esercitano oggi un fascino sorprendente. Dopo l'epoca della loro soppressione sembra diffondersi intorno a essi un crescente interesse che abbraccia ampi strati sociali. Le ragioni di questo interesse sono numerose e molto diverse perché i monasteri hanno qualcosa da offrire a ognuno. Questo dizionario enciclopedico è il risultato di un processo di raccolta e di ricerca durato un decennio e cerca di colmare una lacuna nella letteratura sul monachesimo, tentando di riunire in un libro una selezione di monasteri estesa a livello internazionale. Questa scelta è stata effettuata non solo in relazione a una determinata terra, famiglia linguistica, regione od Ordine, ma accogliendo monasteri di tutto il mondo, in base anche all'orientamento ecumenico, raccogliendo dunque monasteri che appartengono a tutte le chiese cattoliche e a ogni confessione.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Lavoro e preghiera. Un cammino spirituale con la Regola di san Benedetto e la Sacra Scrittura"
Editore: Gribaudi
Autore: Grün Anselm, Assländer Friedrich
Pagine: 208
Ean: 9788871529400
Prezzo: € 12.00

Descrizione:L'obbligo di minimizzare i costi e massimizzare i profitti genera in molte aziende, e soprattutto nei dirigenti, una forte pressione. Questo libro è rivolto proprio a chi vorrebbe applicare le virtù cristiane della guida delle persone anche all'ambito quotidiano del lavoro. Anselm Grün, monaco benedettino e famosissimo autore, unisce le proposte spirituali alle conoscenze tratte dall'esperienza di Friedrich Assländer come trainer e consulente aziendale. Numerosi testi ed esercizi pratici aiutano a sviluppare un'onesta autocritica nonché a inserire nella vita professionale di ogni giorno virtù fondamentali quali la lealtà, l'attenzione e l'autocontrollo. Un libro per capire che è possibile oggi dirigere e guidare le persone senza perdere di vista il singolo individuo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Disciplina caritatis. Il monachesimo vallombrosano tra medioevo e prima età moderna"
Editore: Viella
Autore: Salvestrini Francesco
Pagine: 470
Ean: 9788883343063
Prezzo: € 30.00

Descrizione:

Nel panorama del monachesimo benedettino italiano la congregazione vallombrosana, nata a una trentina di chilometri da Firenze all'inizio dell'XI secolo e presto diffusa in tutta la Toscana, ha costituito una delle più vivaci e interessanti esperienze di riforma ecclesiastica. L'attenzione degli storici, finora, si è concentrata prevalentemente sulle origini di questo movimento. Il presente volume, al contrario, tramite il duplice approccio alla storia della Casa madre e a quella dell'intero Ordine religioso, cerca di far luce anche sulle sue trasformazioni fino alla prima età moderna, con particolare attenzione al pieno e al tardo medioevo. Le tematiche prese in esame riprendono alcune fra quelle proposte dalla più recente storiografia italiana e internazionale, come la definizione istituzionale della congregazione, la gestione dei patrimoni pertinenti ai singoli chiostri, la tradizione degli studi, la documentazione archivistica, gli organi di controllo della disciplina comunitaria. In questo senso il libro intende illustrare quale sia stata la tradizione monastica vallombrosana nel periodo successivo ai convulsi decenni della sua prima comparsa, durante la lunga stagione che vide l'affermazione del nuovo ordine religioso e il definirsi dei suoi rapporti, talora anche conflittuali, sia con la Chiesa che con i poteri laici.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le istituzioni cenobitiche"
Editore: Qiqajon Edizioni
Autore: Giovanni Cassiano
Pagine: 388
Ean: 9788882272371
Prezzo: € 24.00

Descrizione:L'opera di Cassiano, ponte e anello di collegamento fondamentale tra oriente e occidente, ha permesso a innumerevoli generazioni di monaci di attingere alle fonti più antiche e autentiche del monachesimo e rimane una pietra miliare della letteratura cristiana della chiesa indivisa.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Benedetto. L'eredità artistica"
Editore: Jaca Book
Autore: AA.VV.
Pagine: 456
Ean: 9788816603622
Prezzo: € 160.00

Descrizione:Mentre è inconcepibile pensare alla storia della cultura e della religiosità europea senza il contributo dei benedettini, è meno ovvio riconoscere, nei 1.500 anni trascorsi da Benedetto, le numerose stagioni artistiche nelle quali il fattore culturale benedettino è stato fondamentale. Oggi non è più in uso la formula "arte benedettina", come se Benedetto fosse stato all’origine di un movimento artistico in senso proprio. È invece riconosciuto che nessun altro avvenimento ha influenzato le arti occidentali con tanta forza e in ondate successive come il fenomeno benedettino. Il volume non tratta quindi di arte benedettina ma di diverse stagioni artistiche, passi fondamentali, nella storia dell’arte occidentale. Con Benedetto, la scelta dello spazio monastico non racchiuso in se stesso diviene modello per il monachesimo occidentale. Nel IX secolo, con Benedetto d’Aniane e il favore di Carlo Magno, il monachesimo europeo diviene benedettino; lo stesso accade per l’arte monastica già prima dell’anno Mille. La riforma di Cluny segna l’esplosione dell’arte romanica europea. Poco dopo, a cavallo tra il romanico e il gotico, la riforma di Bernardo fa nascere l’arte cistercense. In età barocca, i benedettini danno la loro impronta monastica e artistica alla riforma cattolica, particolarmente in Europa centrale e in Brasile. Nel XIX secolo, alle arti sacre accade come all’esperienza monastica: sono respinte in una sorta di esilio nell’Europa liberale e borghese. Sul finire del secolo, tuttavia, la scuola artistica benedettina di Beuron getta ponti verso l’art nouveau e la modernità. Infine, l’età contemporanea vede nascere edifici che sono veri capolavori, legati alla committenza di monasteri e spesso per opera di architetti benedettini. Sono stati coinvolti in questo libro 32 autori tra i massimi studiosi dell'arte a livello internazionale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il monachesimo secondo la tradizione dell'Oriente cristiano"
Editore: Lipa
Autore: Spidlík Tomás
Pagine: 308
Ean: 9788889667132
Prezzo: € 20.00

Descrizione:

La convinzione di base di questo libro è che il monachesimo è sempre da rifare, ma sempre è già detto, già fatto. La vocazione del monaco ha le sue radici profonde nella creazione dell’uomo ad immagine di Dio. Il peccato ha modificato la realizzazione di tale vocazione: c’è bisogno di una “rinascita dall’alto” per tornare a vivere questa vita. È il battesimo che costituisce questa novità. Ora, in modo emblematico, le professioni monastiche, prima in Oriente e poi in Occidente, si sono tutte modellate sui riti battesimali. Questo nella convinzione – una convinzione che l’Oriente non ha mai perduto – che la spiritualità monastica è semplicemente la radicalizzazione escatologica delle promesse battesimali e perciò è sentita esemplare per tutti i cristiani. La vita monastica quindi non come una condizione a parte, propria di una categoria di cristiani, ma come punto di riferimento per tutti i battezzati, nella misura dei doni offerti a ciascuno dal Signore, proponendosi come la paradigmaticità di uno stato cristiano cristallizzato in una forma particolarmente significativa e saporosa. Un libro utilissimo per conoscere ciò che la Chiesa universale custodisce attraverso quanto ha vissuto e trasmesso, e ancora oggi continua a fare, il monachesimo orientale. Indice: Introduzione * 1. Paragoni storici * 2. I monaci - uomini di Dio * 3. I consigli evangelici * 4. La vita ascetica * 5. La vita di preghiera * 6. L'opera dei monaci * 7. Le forme della vita monastica * 8. La città di Dio.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Privilegio d'amore"
Editore: Qiqajon Edizioni
Autore: Cecilia Falchini
Pagine: 388
Ean: 9788882272272
Prezzo: € 24.00

Descrizione:Rileggendo le fonti camaldolesi si può comprendere meglio l'esperienza e la reale personalità di Romualdo, monaco vissuto tra X e XI secolo. I testi qui raccolti esprimono l'anelito iniziale e il progetto dei primi monaci camaldolesi e fanno emergere la centralità dello sviluppo della vita interiore nell'esperienza cristiana e monastica.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La Scala del Paradiso"
Editore: Paoline Edizioni
Autore: Giovanni Climaco
Pagine: 640
Ean: 9788831531764
Prezzo: € 48.00

Descrizione:La scala del paradiso, uno dei più grandi classici della tradizione bizantina, delinea un vero e proprio itinerario di perfezione, irto di difficoltà e di ostacoli, di tranelli e di insidie, ma anche di incontri straordinari, di maestri spirituali e discepoli degni di imitazione e di ricordo. Attraverso i trenta gradini (capitoli), che descrivono la difficile ascesi, il monaco impara la necessità della penitenza e del discernimento e, guidato dal padre spirituale, supera le difficoltà percorrendo gradatamente questo itinerario spirituale che conduce alla imitazione del Cristo morto e risorto..Si tratta di un testo straordinario, capace di parlare ancora oggi a monaci e laici. Sintesi di quanto la tradizione monastica ha precedentemente elaborato, è al contempo un'opera originale, nella sua ricchezza di insegnamenti spirituali, che passano ora attraverso argomentazioni teoriche, ora attraverso aneddoti gustosi, ora attraverso veri e propri ritratti di santità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Lo Spirito soffia nel deserto. Carismi, discernimento e autorità dell'uomo di Dio nel monachesimo egiziano antico"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Vecoli Fabrizio
Pagine: 288
Ean: 9788837221249
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Questo lavoro propone un nuovo approccio al problema del monachesimo, prendendo l'avvio dai divini carismi dei monaci piacenti a Dio, in particolare quello fondamentale del discernimento degli spiriti. Tali doni celesti sono infatti segno evidente di perfezione ascetica e strumento efficace per l'esercizio di un'autorità conferita direttamente dallo Spirito. Costituiscono il canale di intervento del santo nella società, sono ciò che rende speciali la sua parola e la sua azione, connotando entrambe come divinamente ispirate e perciò incontestabili.Il libro opta per un approccio non teologico, scegliendo di esaminare il processo dinamico di un concetto che nasce con Paolo ma che viene riattivato, secoli dopo, in vista di funzioni nuove e dalle ricadute sociali notevoli. Nelle fonti antiche i carismi, più che un oggetto storico trasparente, costituiscono un filtro attraverso cui l'agiografo e il trattatista spiegano l'esercizio dell'autorità da parte dell' "uomo di Dio". Eppure, nonostante il carattere in buona parte letterario di questa nozione, la testimonianza dei testi presi in esame permette di attingere a ciò che allora si credeva e si percepiva come reale e vincolante della potenza del santo.Seguendo il percorso del pellegrino che visita i diversi siti monastici egiziani, si possono cogliere con questa nuova prospettiva le diverse declinazioni di un oggetto capace di illuminare la parabola storica della santità monastica fin dalle sue origini. Si parte quindi da Antonio e dal monachesimo semi-anacoretico del basso Egitto per poi giungere, attraverso Pacomio ed il cenobitismo, al tornante dei secoli IV-V.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La santità, «misura alta della vita cristiana»"
Editore: OCD
Autore: Aldino Cazzago
Pagine: 153
Ean: 9788872293492
Prezzo: € 17.00

Descrizione:Quaderni Carmelitani 23, dal titolo La santità, "misura alta della vita cristiana", opera di diversi autori e padri dell'ordine dei Carmelitani scalzi pone come principale obiettivo quello di richiamare alla memoria l'urgenza della "misura alta della vita cristiana ordinaria" che Giovanni Paolo II ha lasciato a tutta la Chiesa e che per grazia e nonostante l'umana fragilità dei suoi appartenenti, ha segnato buona parte della storia carmelitana. I vari interventi e le diverse riflessioni, pertanto, procedono a partire dall'invito di Giovanni Paolo II nella Novo millenio ineunte: "È ora di riproporre a tutti con convinzione questa "misura alta" della vita cristiana ordinaria: tutta la vita della comunità ecclesiale e delle famiglie cristiane deve portare in questa direzione" (n. 31).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Beata semplicità. La sfida di scoprirsi monaco"
Editore: Cittadella
Autore: Panikkar Raimon
Pagine: 304
Ean: 9788830808720
Prezzo: € 19.89

Descrizione:Un libro per credenti e non credenti senza distinzioni confessionali. Esso vorrebbe aiutare a recuperare la dimensione più profonda dell'essere umano. Per Panikkar la dimensione contemplativa è innata in tutti gli uomini, per questo egli considera la figura del monaco come modello originario universale. La sua semplicità, essenzialità di vita, può essere un modello anche per chi vive nel mondo. Si tratta della nuova edizione (la seconda) ampliata del volume "La sfida di scoprirsi monaco".

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Monaci e religiosi nel Medioevo"
Editore: Il Mulino
Autore: Pacaut Marcel
Pagine: 346
Ean: 9788815118486
Prezzo: € 14.00

Descrizione:

La storia degli ordini monastici e religiosi costituisce un capitolo essenziale della storia sociale e politica, oltre che naturalmente della storia ecclesiastica e spirituale, del Medioevo; basti pensare al ruolo centrale che monaci e religiosi hanno avuto nel definirsi della struttura della Chiesa, su cui hanno esercitato una profonda e durevole influenza. Fra i vari problemi storici che Pacaut contribuisce ad illuminare, il più controverso è senz'altro quello concernente il nodo psicologico della vocazione religiosa, alla quale, a seconda dei tempi e degli individui, è stato di volta in volta attribuito il significato di una "fuga mundi" o di una preparazione spirituale all'azione. Al di là della sfera propriamente religiosa, i monaci svolsero in tutti i campi una funzione importante, nel pensiero come nell'arte, nelle istituzioni come nell'economia e nell'affinarsi del "fare tecnico". Accanto alle grandi personalità (San Benedetto, San Colombano, San Francesco, San Domenico), le grandi organizzazioni, soprattutto i Benedettini e i Cluniacensi, furono determinanti, grazie alla loro capacità speculativa e alla loro forza di irradiamento, per l'evoluzione della cultura medievale.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' esperienza monastica florense e la Puglia. Atti del secondo Convegno internazionale di studio (Bari-Laterza-Matera, 20-22 maggio 2005)"
Editore: Viella
Autore:
Pagine: 320
Ean: 9788883342523
Prezzo: € 35.00

Descrizione:

Nel quadro delle celebrazioni per l’VIII centenario della morte di Gioacchino da Fiore il Ministero per i Beni e le Attività Cultuali ha promosso l’organizzazione di tre convegni di studio dedicati alla figura dell’abate calabrese. Nel volume sono raccolti gli atti del secondo di questi convegni, del maggio 2005, dedicato a “L’esperienza monastica florense e la Puglia”

Presentazione di Cosimo Damiano Fonseca
Cosimo Damiano Fonseca, L’Ordine florense tra “vecchio” e “nuovo” monachesimo
Giorgio Picasso, Gli Ordini monastici riformati e l’Ordine florense
Giancarlo Andenna, Il monachesimo florense e il papato
Hubert Houben, Il monachesimo florense tra Regno e Impero
Pietro Dalena, Gli insediamenti florensi pugliesi nel contesto della viabilità medievale
Attilio Spanò, L’architettura florense e l’eredità mendicante
Antonella Pellettieri, Il monastero di San Tommaso di Rutigliano: la documentazione medievale
Francesco Di Carlo, Dal monastero di San Tommaso alla chiesa dell’Annunziata attraverso la Grancia di Santa Maria del Castello
Gioia Bertelli, San Vito di Polignano in età medievale: origini e storia tra leggenda e realtà
Carlo Dell’Aquila, Francesco Clemente, Francesco Debenedetto, L’abbazia florense di Santa Maria la Grande di Laterza
Carlo Dell’Aquila, La grancia florense di Sant’Angelo de Satrano
Fabio Troncarelli, Lo scriptorium di Gioacchino e di San Giovanni in Fiore
Francesco Panarelli, Conclusioni

Indici, a cura di Nicola Montesano



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' origine dell'ordine dei predicatori e l'università di Bologna"
Editore: ESD Edizioni Studio Domenicano
Autore:
Pagine: 256
Ean: 9788870946253
Prezzo: € 20.00

Descrizione:L´Università di Bologna ha avuto un ruolo decisivo nella nascita e nello sviluppo dell´Ordine Domenicano. Per risalire alle origine dei frati domenicani a Bologna occorre parlare dei rapporti di san Domenico con l´Università perché la nascita di quest´Ordine coincide con la sua decisione di inviare i suoi compagni prima a Parigi e poi a Bologna proprio perché queste due città erano i maggiori centri universitari dell´epoca: Parigi per la teologia e Bologna per il diritto. La comunità domenicana di Bologna non decollò finché Domenico non venne di persona in città, ma soprattutto finché non vi giunse il celebre giurista Reginaldo d´Orleans. Fu quest´ultimo a stabilire i contatti con gli ambienti universitari così che ben presto la comunità si arricchì di molti studenti e professori delle facoltà di filosofia e di diritto.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Benedetto da Norcia. La Regola per l'uomo d'oggi"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Grün Anselm
Pagine: 112
Ean: 9788821557576
Prezzo: € 8.00

Descrizione:La regola di San benedetto per l'uomo di oggi. L'autore, noto monaco benedettino e autore di numerosi libri di successo, presenta la figura e la spiritualità di San Benedetto da Norcia adattando la celeberrima Regula Benedicti all'oggi: preghiera e culto a Dio, lavoro nelle sue varie forme, prudenza nel giudicare e saggezza nel deliberare il da farsi, serenità di spirito e dominio delle passioni, vita nell'ordine, e capacità di adattarsi agli altri nel perseguimento del fine comune. Il libro contiene anche una breve biografia del santo in cui vengono messi in risalto i tratti essenziali della sua personalità. Un insegnamento che supera ormai il tempo e lo spazio. Anselm Grün, nato nel 1945, a 19 anni entra nel monastero benedettino di Münsterschwarzach (Germania). Dopo aver compiuto gli studi filosofici, teologici e di economia aziendale, dal 1977 è "cellerario", ossia responsabile finanziario e capo del personale dell'abbazia di Münsterschwarzach. In numerosi corsi e conferenze egli si addentra nei bisogni e nelle domande esistenziali degli uomini. È un apprezzato consigliere spirituale, e da alcuni anni uno tra i più letti autori cristiani del nostro tempo. Di lui le Edizioni San Paolo hanno pubblicato: Autostima e accettazione dell'ombra; Per vincere il male; Nuovi volti di Gesù; Digiunare; Lottare e amare; Regina e selvaggia; Il coraggio di trasformarsi; Apri i tuoi sensi a Dio.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Mistica carmelitana. Sviluppo umano in Dio"
Editore: OCD
Autore:
Pagine: 250
Ean: 9788872292792
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Può lo sviluppo umano essere una peculiarità distintiva della mistica carmelitana? La risposta è positiva. Gli atti del secondo simposio di mistica organizzato al Teresianum, raccolti in questo volume, mostrano che un aspetto caratteristico della mistica carmelitana è l'analisi dell'impatto della grazia nella dimensione umana delle persone. Così lo sviluppo umano facilita ai credenti l'effettivo impegno interpersonale e sociale richiesto dall'amore fraterno. L'ampio orizzonte dello sviluppo umano in Dio offre nuove possibilità alle persone in cerca di una realizzazione piena.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Notte oscura"
Editore:
Autore: Della Croce Giovanni
Pagine: 152
Ean: 9788831114356
Prezzo: € 7.50

Descrizione:

L'opera più celebre di Giovanni della Croce commenta i versi intitolati "En una noche oscura", che il carmelitano ha composto durante i nove mesi trascorsi nel carcere del convento di Toledo. È qui che Giovanni della Croce matura l'esperienza della notte. Notte dei sensi e dello spirito, momento di travaglio, sofferenza, dubbio, senso di solitudine e d'abbandono da parte di Dio, questa "oscurità" è voluta da Lui per purificare l'anima dall'ignoranza e liberarla dagli attaccamenti ad affetti, persone e cose, che le impediscono lo slancio verso l'alto e l'unione amorosa con Lui. "Viaggio" nell'anima e nella spiritualità di Giovanni della Croce, capolavoro senza tempo della letteratura mistica, "Notte oscura" è un classico della spiritualità tradotto in modo da renderlo quanto più possibile vicino alla sensibilità del lettore odierno.


ESTRATTO DALLA PRIMA PARTE

Lo schema della Notte oscura inizia con la necessità della notte, a partire dallo stato di imperfezione in cui l'anima si dibatte, per poi mostrare come si attua la purificazione interiore, grazie all'amore, nell'oscurità della sofferenza. Infine mostra i frutti meravigliosi di questa azione amorosa di Dio che, a prima vista, sembra così negativa e crocifiggente. Arrivato a commentare la seconda strofa del suo cantico e appena iniziata la terza, san Giovanni della Croce si interrompe: ha già detto abbastanza, ha già detto tutto.

Egli vuole accompagnare in un cammino verso Dio. Le tappe sono quelle classiche dei principianti, dei proficienti, dei perfetti. La sua attenzione non è tuttavia portata sulle singole tappe, quanto sui momenti di passaggio dall'una all'altra, quei momenti di crisi che chiama «notte». Dunque notte del senso, notte dello spirito, unione con Dio:. tre tappe di una purificazione graduale che segnano il passaggio dal sensibile allo spirituale, dallo spirituale a Dio.

Notte oscura. Fa ancora più paura. Sinonimo di purificazione, essa è travaglio, sofferenza, dubbio, senso di solitudine e di abbandono da parte di Dio... Una notte, quella di Giovanni della Croce, che implica distacco da affetti, persone, cose, da se stessi soprattutto. Ma per lui, che l'ha sperimentata, essa appare una «notte felice», «d'amori infiammata», «più dell'alba incantata». Grazie al suo silenzio e al suo lavorio interiore essa dischiude la luce e infiamma d'amore. In essa Dio stesso è all'opera. Egli si muove a compassione di noi vedendoci così invischiati nei nostri problemi, nelle debolezze, nei compromessi, e decide di intervenire e di prendere in mano lui stesso questo vaso di creta per rimodellarlo. «Questa notte oscura — spiega Giovanni della Croce — è azione di Dio volta a purificare l'anima dall'ignoranza e dalle sue imperfezioni abituali naturali e spirituali» (Libro II, 5).

È un'operazione dolorosa ma feconda, come spiega efficacemente l'immagine del legno attaccato dal fuoco: «Quando il fuoco attacca il legno, comincia innanzitutto col seccarlo, con l'eliminare l'umidità, e fargli trasudare l'acqua che trattiene all'interno. Poi man mano che lo asciuga e lo libera da tutte quelle peculiarità sgradevoli e oscure che risultano contrarie al suo operato, lo annerisce, lo imbruttisce, e gli fa emanare cattivo odore. Alla fine poi infiamma con la fiamma e con il calore, lo trasforma a sua somiglianza e lo fa bello come lui. A questo punto il legno che si è mimetizzato con i l fuoco, non ha più nulla di personale... Si è alleggerito e non pesa... è caldo e scalda come il fuoco, è luminoso e illumina, e tutto questo a causa del fausto evento di essere stato attaccato dal fuoco» (Libro II, 10). È così che «l'anima poco a poco sale fino a Dio, uscendo da se stessa e da tutte le cose, perché l'amore come il fuoco... punta sempre verso l'alto» (Libro II, 22). Così potrà essere anche del nostro mondo odierno, se è vero che vive la notte della fede e della paura. Grazie, notte!

Questo libro è un canto all'amore di Dio, un inno alla speranza, perché, come Giovanni della Croce ha scritto altrove, «Bisogna sapere che, se l'anima cerca Dio, molto più il suo Amato cerca lei» (Fiamma 3, 28). Senza di lui non possiamo far nulla (cf. Gv 15, 5), non riusciremo mai a sradicare il male che c'è in noi, ma a lui tutto è possibile (cf. Mt 19, 26). Il nostro compito allora è quello di accogliere la sua azione, favorirla, affidandoci con intelligente docilità alla sua opera, una passività tutta attiva: sappiamo in chi abbiamo riposto la nostra fiducia (cf 1 Tim 1, 12).



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO