Categoria
           
Num. Prodotti x Pagina
           
Ordina Per

Libri
Warning: fread() [function.fread]: Length parameter must be greater than 0 in /web/htdocs/www.piemontesacro.it/home/negozio/funzioni.php on line 198



Titolo: "Alla scoperta della Bibbia. Vol. 2: Il Nuovo Testamento"
Editore: Piccoli-Elledici
Autore: Autori vari
Pagine: 200
Ean: 9788875990213
Prezzo: € 9.50

Descrizione:Questo libro racconta i fatti e i personaggi principali del NuovoTestamento con linguaggio chiaro, e arricchisce i testi con preziose informazioni. Il lettore conoscerà così anche usi e costumi dell'epoca in cui si svolsero le vicende di Gesù e delle prime comunità cristiane. Inoltre preghiere e riflessioni permettono di interiorizzare meglio i contenuti e di attualizzarli. Un volume riccamente illustrato.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Rivisitare il compimento. Le scritture d'Israele e la loro normatività secondo il Nuovo Testamento"
Editore: Glossa Edizioni
Autore:
Pagine: 283
Ean: 9788871052069
Prezzo: € 32.00

Descrizione:Il volume vuol contribuire a una comprensione ragionevolmente sintetica del Nuovo Testamento, inteso come "scrittura di compimento cristologico". Pur tradizionale, l'idea ha bisogno di una messa a punto, per dissipare restrizioni e pregiudizi (p. es. il sospetto che si tratti solo di un'artificiale combinazione tra la vita di Gesù da una parte e qualche citazione biblica dall'altra, addirittura mortificante il pluralismo di Antico e Nuovo Testamento). Collegando i libri neotestamentari -carichi del loro vissuto ecclesiale-, con l'evento Cristo e la tradizione d'Israele sinteticamente inquadrata da espressioni peculiari (quali "legge e profeti", ecc.), la diversa figura di compimento viene esplorata da E. Manicardi (Mc/Mt); P. Tremolada (Lc/At); G. Ghiberti (Gv); S. Romanello (Pl); F. Manzi (Eb); C. Doglio (Ap).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il mondo dove visse Gesù [vol_6] / Le diverse correnti della religione ebraica"
Editore: ESD Edizioni Studio Domenicano
Autore: Cousin Hugues, Lemonon Jean-Pierre
Pagine: 136
Ean: 9788870945898
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Gli ebrei, i figli di Abramo, pur credendo nell'unico Dio e Signore, hanno vissuto questa fede secondo tradizioni e stili di vita differenti, soprattutto ai tempi di Gesù Cristo. Proprio tra il II sec. a. C. e il II sec. d. C. l'ebraismo era caratterizzato da molteplici correnti: i farisei, i sadducei, gli esseni, gli zeloti, i battisti, i cristiani, i galilei, i samaritani. I due autori, esegeti e storici di quel periodo, ricostruiscono in modo appassionato lo stile di vita e il pensiero di questi gruppi religiosi nati all'interno dell'ebraismo.La religione ebraica dei primi secoli dopo Cristo non si presenta come una realtà monolitica e omogenea. Anzi, la fede nell'unico Dio era vissuta in modo sensibilmente diverso da molti gruppi di giudei. Sono i farisei, i sadducei, gli esseni, gli zeloti, i battisti, i cristiani, i galilei e i samaritani. Quali sono le differenze o i punti di convergenza tra queste correnti dell'ebraismo? Qual è stato il loro contributo della formazione delle primitive comunità cristiane?

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il mondo dove visse Gesù [vol_4] / Come gli ebrei leggevano i testi sacri"
Editore: ESD Edizioni Studio Domenicano
Autore: Hugues Cousin, Jean-Pierre Lemonon, Jean Massonet, Anita Mèasson
Pagine: 192
Ean: 9788870945874
Prezzo: € 10.00

Descrizione:La cultura giudaica ha sempre dato grande importanza allo studio e all'interpretazione dei testi sacri, di quello che è il nostro Antico Testamento. Nel corso dei secoli scuole rabbiniche, gruppi di giudei, come la comunità di Qumran o le comunità della diaspora, e personalità come Filone di Alessandria, hanno approfondito la conoscenza della Sacra Scrittura arricchendola con commenti e testi normativi.Questo volume ci fa scoprire le diverse tecniche con cui gli ebrei studiavano e interpretavano attraverso i documenti storici più importanti che risalgono al periodo compreso tra il II sec. a. C. e il III sec. d. C.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il mondo dove visse Gesù [vol_5] / Il monoteismo. Specificità e originalità della fede ebraica"
Editore: ESD Edizioni Studio Domenicano
Autore: Cousin Hugues, Abadie Philippe, Lemonon Jean-Pierre
Pagine: 168
Ean: 9788870945881
Prezzo: € 10.00

Descrizione:L'ebraismo è comunemente definito un'ortoprassi, cioè come una pratica e un comportamento di vita retti, che sono altra cosa rispetto all'ortodossia, cioè alla credenza e alla dottrina rette. Già questa semplice definizione consente di evidenziare che giudaismo e cristianesimo non hanno i medesimi orientamenti di fondo.Gli autori, tutti esegeti della Facoltà di Teologia di Lione, con la loro abituale chiarezza, presentano l'affermarsi e lo sviluppo del monoteismo; la preesistenza e i miracoli di Dio; la fede nell'avvento di un futuro Messia; il formarsi della fede nella risurrezione dei morti; l'importanza dei patriarchi e dei profeti; le riflessioni che gli ebrei hanno sviluppato su Adamo, Abele, Mosè e sul significato dell'assassinio di diversi profeti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "ABC per la lettura dei Vangeli: Matteo, Marco, Luca e Atti"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Iodice Fabrizio
Pagine: 64
Ean: 9788821556432
Prezzo: € 2.00

Descrizione:Il Vademecum essenziale per capire i Vangeli e per comprendere il racconto degli Atti degli Apostoli. Attraverso l'uso dei colori e una impaginazione facilitata, il lettore è guidato alla scoperta della figura di Gesù (sezione Gialla), del Vangelo di Marco (sezione Arancione), del Vangelo di Matteo (sezione Rossa) e di Luca e Atti (sezione Verde). Testi brevi, tabelle, focus sui temi centrali, citazioni e rimandi ai passi dell'Antico Testamento, suggerimenti per l'approfondimento, cronologia del Nuovo Testamento e Indici, compongono un volumetto agile. Efficace e di grande utilità alla portata di tutti. Fabrizio Iodice è nato a Bari nel 1961. Studioso di Sacra Scrittura, insegna Esegesi Neotestamentaria a Bari presso la Facoltà Teologica Pugliese e altri Istituti. A questo unisce l'attività di traduttore da varie lingue.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Megillot. Rut, Cantico dei cantici, Qoèlet, Lamentazioni, Ester. Traduzione interlineare in italiano"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore:
Pagine: 96
Ean: 9788810820209
Prezzo: € 12.20

Descrizione:

Nella tradizione giudaica sono chiamati "megillot", cioè i rotoli, il libro di Rut, il Cantico dei cantici, il Qoèlet, le Lamentazioni, il libro di Ester, che vengono letti nelle cinque principali feste dell'anno. Dei suddetti libri il volume propone il testo ebraico: testo masoretico della "Biblia Hebraica Stuttgartensia" che riporta il "Codex Leningradensis" B19A(L), datato circa 1008; la traduzione interlineare: eseguita a calco, cerca di privilegiare il più possibile gli aspetti morfologico-sintattici del testo ebraico, anche a scapito, in alcuni casi, della semantica. Va letta da destra a sinistra seguendo la direzione dell'ebraico. Il testo della Bibbia CEI a piè di pagina. Non si tratta di una "traduzione", ma di un "aiuto alla traduzione".



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Edizioni della Bibbia nel contesto di Propaganda Fide. Uno studio sulle edizioni della Bibbia presso la Biblioteca della Pontificia Università Urbaniana"
Editore: Urbaniana University Press
Autore: Rizzi Giovanni
Pagine: 1580
Ean: 9788840150109
Prezzo: € 90.00

Descrizione:Dopo un lungo lavoro vede finalmente la luce lo studio che ha impegnato l'autore nella ricerca e nella ricostruzione del patrimonio biblico documentato presso la Biblioteca della Pontifica Università Urbaniana e costituito da edizioni critiche della Bibbia, per l'AT (Ebraico, Greco, Latino), per il NT (Greco e Latino) e per parti distinte sia dell'AT come del NT; a questo genere di edizioni vanno aggiunte alcune della Bibbia Poliglotta e altre specifiche dei targumim aramaici, sia nei testi originali, come in traduzioni scientifiche. Numerose anche le varie edizioni delle Scritture nelle antiche versioni in Greco, Samaritano, Armeno, Siriaca, in Copto, Etiopico, Slavonico o Slavo antico, in Farsi, in Arabo. Dal quadro complessivo dell'opera, unica nella concezione anche se distinta in tre volumi, emerge un importante contributo filologico che implica la considerazione riservata alla storia linguistica, e nello stesso tempo teologica e culturale, delle versioni della Bibbia; in molti casi queste versioni emergono all'inizio della storia di molte Chiese e quindi ne giustificano una trattazione previa nelle rispettive aree geografiche di appartenenza.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le immagini bibliche. Simboli, figure retoriche e temi letterari della Bibbia"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Leland Ryken, James C Wilhoit, Longman Tremper III
Pagine: 1638
Ean: 9788821555084
Prezzo: € 120.00

Descrizione:833 voci sull'immaginario biblico. I simboli e le metafore, gli archetipi presenti nel testo sacro, lemmi sui personaggi-tipo, scene-tipo, motivi narrativi, accorgimenti retorici, generi letterari dei singoli libri della Bibbia. Un testo di riferimento che copre vaste aree tematiche (come Animali o Immagini legali), mentre altri si focalizzano su aspetti ristretti (come Strumenti musicali a corda o Granello di senapa). Molte voci sono innovative e distinguono con chiarezza quest'opera da altri dizionari biblici (come Pozzo, incontro al o Profezia, sfuggire alla). E anche in voci intitolate Muro o Torre l'attenzione è decisamente posta sulla dimensione evocativa di tali argomenti più che su dettagli archeologici. Fornisce al lettore della Bibbia una migliorata capacità di cogliere il livello concreto della Bibbia, di dimostrare che dietro a molte delle astrazioni delle traduzioni moderne della Bibbia ci sono immagini concrete. Leland Ryken è stato professore d'inglese al Wheaton College, Illinois; James C. Wilhoitprofessore di educazione cristiana presso lo stesso college; Tremper Longman professore di Antico Testamento al Westmont College di Santa Barbara, California. Con la collaborazione di oltre 150 autori.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Cosa sappiamo della Bibbia? [vol_6]"
Editore: Ist. San Gaetano
Autore: Álvarez Valdés Ariel
Pagine: 132
Ean: 9788886833981
Prezzo: € 5.68

Descrizione:E' una serie di 10 libri che trattano ciascuno, in forma breve, chiara e didattica, una dozzina di "curiosità bibliche".L'Autore, un noto e stimato biblista argentino, non pretende di dire cose nuove; cerca solo di riempire il "vuoto divulgativo", molto diffuso nel nostro ambiente, esponendo con semplicità temi già trattati in forma più tecnica da specialisti di riconosciuta competenza.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La Bibbia del dì di festa / Pensieri familiari da Giosuè a Geremia"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Caldelari Callisto
Pagine: 192
Ean: 9788825015287
Prezzo: € 11.80

Descrizione:Questa raccolta di "pensieri" parla di profeti, giudici, guerre, persecuzioni, conquiste. I libri che vengono presentati e "attualizzati" in queste pagine sono quello di Giosuè, quello dei Giudici, i libri di Samuele e dei Re, con le vicende di Saul, Davide e Salomone. Infine, partendo dal grande profeta Elia, si affronta il tema del profetismo e si accenna a Isaia, a Geremia e ai due "profeti minori" Osea e Amos. L'attenzione dell'autore è rivolta soprattutto al lettore che non ha grande familiarità con la Bibbia e desidera essere accompagnato a piccoli passi nella scoperta dei contenuti e dell'attualità di questo libro, a un tempo misterioso e affascinante.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Atlante della Bibbia"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore: Ohler Annemarie
Pagine: 256
Ean: 9788839923950
Prezzo: € 39.00

Descrizione:La Bibbia ha segnato la nostra cultura ed è rimasta, attraverso i secoli, un bestseller in tutto il mondo, ma è diventata, sempre di più, anche un libro chiuso con sette sigilli. Essa fa parte della nostra eredità spirituale ed è il fondamento di diversi orientamenti di fede. Questo Atlante biblico intende servire da introduzione al libro dei libri, così enigmatico ed estraneo per tanti lettori e lettrici di oggi. Esso vuole facilitare la riscoperta del testo, offrendo una informazione seria e completa, basata sulle ricerche più recenti, circa origine, struttura e significati dei libri biblici. Formulate in modo comprensibile a tutti, le schede grafiche informative a colori e i testi di approfondimento forniscono una panoramica sulla storia della formazione, sui contesti e sui contenuti, ma anche sugli sfondi storici e religiosi dell'Antico e del Nuovo Testamento. Un Indice completo di persone e passi biblici facilita la consultazione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La verità"
Editore:
Autore: Vittorio Claudio M.
Pagine: 136
Ean: 9788831131896
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Quest'opera di Claudio Mario Vittorio - poeta morto tra il 425 e il 450 d.C. si apre con una preghiera di 126 versi, che costituisce una professione di fede nella Trinità, e da tre libri, in esametri, di diversa lunghezza. L'autore tratta della creazione del mondo, del peccato originale e della cacciata dal paradiso terrestre; descrive l'episodio di Caino e Abele, la corruzione dell'umanità e il diluvio universale, narra l'alleanza di Dio con Noè, la costruzione della torre di Babele, la storia di Abramo e la distruzione di Sodoma. Una celebrazione dei temi dell'Antico e Nuovo Testamento nelle forme metriche e stilistiche del più antico e nobile genere epico, rappresentato per eccellenza dall'Eneide di Virgilio.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ascoltate e voi vivrete. Lectio divina su testi dell'Antico Testamento"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore:
Pagine: 240
Ean: 9788825013580
Prezzo: € 13.00

Descrizione:Ben diciotto sono i commenti di lectio divina sui testi biblici dell'Antico Testamento, che ricorrono nella liturgia domenicale, presenti in questo volume. Si tratta di pagine bibliche di grande importanza, meditate e accompagnate anche dai ritornelli con la musica. Sette di questi commenti sono stati proposti da grandi maestri: l'allora card. Joseph Ratzinger, il card. Carlo Maria Martini, il vescovo Rino Fisichella; poi Bruna Costacurta, Carlos Mesters e Carlo Grosso. Il testo scritto è stato adattato allo schema tipico degli incontri di lectio divina che si svolgono in una parrocchia romana. Gli altri undici commenti sono di Bruno Secondin, organizzatore degli incontri e direttore della collana.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il Midrash. Uso rabbinico della Bibbia. Introduzione, testi, commenti"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Stemberger Günter
Pagine: 336
Ean: 9788810215050
Prezzo: € 19.20

Descrizione:Nella maneggevole collana «Economica EDB» viene riproposta a prezzo contenuto l'opera sul midrash di un grande studioso della storia e della cultura ebraica. Nel pensiero e nella vita degli ebrei, «popolo del libro», l'assimilazione della Bibbia è stata ed è tuttora centrale, secondo una tradizione che risale al periodo rabbinico. Sulla base dell'assunto cardinale dell'ebraismo, per il quale la Bibbia contiene tutto quello che Dio ha voluto rivelare al suo popolo e realizzare con esso, il midrash indaga il testo sacro producendone interpretazione senza passare attraverso l'esegesi scientifica. I testi midrashici girano attorno alla Bibbia, entrano in dialogo con essa, ne svolgono il pensiero affidandosi anche ai minimi dettagli linguistici. Attraverso il midrash il credente cerca di entrare in profonda comunione con Dio, di sperimentare la sua continua presenza e la solidità delle sue promesse. L'accostamento al mondo del midrash può mettere il lettore moderno in contatto con una esperienza spirituale della Bibbia quanto mai significativa, nata da una sua profonda assimilazione avvenuta, per generazioni, soprattutto nell'ambito della predicazione sinagogale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il sabato nella Bibbia"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Wénin André
Pagine: 80
Ean: 9788810410028
Prezzo: € 10.70

Descrizione:La domenica, giorno del Signore in cui viene celebrata la risurrezione di Gesù, ha completamente soppiantato la festività del sabato, istituzione essenziale della Bibbia e del giudaismo. Per i cristiani rimane tuttavia importante non smarrire la ricchezza di significato del giorno che è al cuore dell'alleanza tra Dio e Israele. L'autore propone un doppio approccio al sabato. Dapprima riassume i risultati cui sono giunte le recenti ricerche sulla storia del sabato in epoca biblica, al fine di rendere disponibili al lettore dati scarsamente accessibili ai non specialisti. In seguito mette in luce alcuni importanti aspetti relativi a ciò che la Bibbia dice del sabato, seguendo passo passo il testo della Torah e concludendo poi col resto della Scrittura, Nuovo Testamento compreso. Dall'indagine emerge come attorno al sabato si condensino in successione diversi temi teologici che, posti uno accanto all'altro, determinano un quadro dalle armonie assai ricche: la signoria di Dio, il rispetto dell'uomo, dello schiavo e della natura, il rimando all'alleanza, al dono di Dio, all'intervento salvifico nella storia, al culto nel tempio.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Da Dan a Bersabea. Pregare e camminare in tutta la Parola e la Terra di Dio"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Rossi De Gasperis Francesco, Carfagna Antonella
Pagine: 96
Ean: 9788810211175
Prezzo: € 9.90

Descrizione:Dopo più di venti secoli dalla vicenda di Gesù sono migliaia coloro che si recano a Gerusalemme pensando ancora a lui. Ma il riferimento a Mosè e ad Elia, assolutamente indispensabile per «conoscerlo come il Signore» sembra quasi spento nelle loro coscienze. E in questo modo Gesù si riduce al "nostro Gesù", quello che già conosciamo, a volte così diverso dal Gesù del Padre, il quale ce lo ha presentato tanto pazientemente per molti secoli, in Israele tra Mosè ed Elia, attraverso tutte e ciascuna delle pagine bibliche. «Da Dan a Bersabea, il sacramento della Terra ci ha fatto «sentire» il sacramento della Parola in modo nuovo, come l'acqua accompagnata dalla parola battesimale. La geografia ha inciso la storia nella nostra carne. [...] Dopo aver lungamente percorso il Libro e la Terra, tentiamo di comunicare ad altri quanto abbiamo imparato a «sentire» pregando su di essi» (dalla Prefazione). Pregare e camminare in tutta la Parola e la Terra di Dio è il metodo e la prospettiva indicata dal volume, che costituisce una «guida alla lettura spirituale della Bibbia».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Lessico ragionato dell'esegesi biblica. Le parole, gli approcci, gli autori"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore: Aletti Jean-Noël, Gilbert Maurice, Ska Jean-Louis
Pagine: 168
Ean: 9788839923967
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Il Lessico ragionato dell'esegesi biblica presenta le parole utili nell'analisi e nella spiegazione della Bibbia, inserendole in un discorso esplicativo chiaro e rigoroso. Gli Autori sono noti esegeti e professori di sacra Scrittura: essi intendono venire incontro a chi si accinge allo studio o alla semplice lettura dei testi biblici, per facilitare la comprensione delle parole tecniche, dei concetti fondamentali e, in generale, del linguaggio che riguarda la Bibbia. I termini sono spiegati a partire dal contesto e tramite esempi chiari: sono colti in situazione e nelle loro diverse sfumature. L'indice finale svolge il ruolo di dizionario. La prima parte è dedicata alla presentazione dei libri della Bibbia, alla loro trasmissione, al canone della Scrittura, alle lingue usate, alle versioni, ai manoscritti. La seconda parte riguarda il linguaggio utilizzato nell'esegesi moderna e la sua evoluzione: fornisce il lessico dell'approccio diacronico e storico-critico. La terza parte presenta il lessico dell'esegesi sincronica, secondo le diverse modalità di analisi: narrativa, retorica, epistolare. Nell'ultima parte vengono presentati i vocaboli specifici usati con frequenza nell'analisi letteraria generale, i termini ebraici, greci, inglesi e tedeschi che un lettore può incontrare in opere che riguardano la Bibbia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Che cos'è l'ortodossia. Capitoli, scritti ascetici, lettere, omelie. Testo greco a fronte"
Editore: Bompiani
Autore: Palamas Gregorio
Pagine: LVI-1815
Ean: 9788845256684
Prezzo: € 37.00

Descrizione:Sono pubblicati qui i Centocinquanta capitoli filosofico-teologici, gli scritti ascetici, le lettere e tutte le omelie del monaco athonita e arcivescovo di Tessalonica Gregorio Palamas. Se si eccettuano le lettere che seguono tutte lo svolgersi della polemica contro la tendenza filo-latina che si diffondeva, soprattutto per motivi politici, nella Costantinopoli del XIV secolo , i testi che vengono qui presentati restano abbastanza lontani dal terreno dei conflitti politici e teologici. Gregorio interviene invece, prima come monaco e poi come arcivescovo, sul senso che la religione deve avere nella vita dei monaci e di tutti i fedeli.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il sapore della parola. Lessico della vita quotidiana nella Bibbia"
Editore: Ancora
Autore: Pilch John
Pagine:
Ean: 9788851403881
Prezzo: € 13.00

Descrizione:Quello che John J. Pilch, docente dalla Georgetown University di Washington, ha composto è molto simile a un mosaico. Attraverso molte tessere colorate, preparate prevalentemente e gradatamente sulla rivista «Bible Today», ha disegnato un profilo della "cultura" in cui sono stati immersi gli uomini e le donne della Bibbia e, quindi, lo stesso Gesù. Ma è subito importante chiarire proprio quella parola "cultura", che spesso è brandita in modo minaccioso degli intellettuali o sbeffeggiata da chi non la possiede. Per molti, infatti, quel termine attira spontaneamente un corteo di sinonimi di taglio "intellettualistico": sapere, conoscenza, intuizione, erudizione, pensiero, dottrina, formazione, ideologia e così via. Tutto questo è vero, ma è anche incompleto. Sempre più, infatti, si è inclini a riconoscere alla "cultura" un orizzonte di significati molto più vasto e mobile. È così che quel corteo di sinonimi s'allunga comprendendo anche i costumi, le tradizioni, il folclore, il contesto geoclimatico e sociale, insomma, quella che in sintesi è possibile chiamare la "civiltà" di un popolo in tutte le sue sfaccettature e sfrangiature. In passato questi elementi venivano definiti e semplificati con un vocabolo latino, realia, cioè le "realtà" concrete e immediate che identificano un mondo o un gruppo. Nasceva, così, quel genere di sussidi che i tedeschi chiamavano Reallexikon, cioè il dizionario delle realtà bibliche (nel nostro caso). Ora, con lo sviluppo di discipline come l'antropologia culturale, l'etnologia, la sociologia, la psicologia e altre scienze umane, si è giunti alla creazione di dizionari meno frammentari ed elaborati solo su elenchi di "realtà" isolate. Si è più attenti a tracciare quel mosaico a cui sopra si accennava. In esso i vari lineamenti di un popolo nell'arco secolare della sua storia vengono composti in un profilo armonico che non è fatto di tanti punti isolati, ma di vere e proprie traiettorie e fisionomie. Fuor di metafora, elementi dispersi come il muoversi e l'agire delle mani, l'ammiccare degli occhi, la segnaletica, le azioni simboliche, certi aspetti dell'abbigliamento e alcune modalità gastronomiche possono essere tutti ordinati e combinati in un unico lemma che è quello - per altro di grande rilievo - della "comunicazione non verbale". Oppure, al contrario, una "realtà" apparentemente così circoscritta e isolata come la danza può accogliere in sé una serie di componenti molto variegate, dallo spazio al ritmo, dalla musica all'onore ma anche alla vergogna, dalla funzione della donna all'allusione erotica e così via. Si provi, naturalmente, a verificare questo caleidoscopio di significati all'interno della voce che alla danza è riservata nel dizionario di Pilch. L'esemplificazione potrebbe procedere a lungo con molteplici sorprese: i trenta soggetti che qui sono elencati sono in senso stretto dei veri e propri "simboli" che - come dice il vocabolo greco sotteso - "mettono insieme" dimensioni e profili diversi in una serie di "realtà" emblematiche della "cultura" della Bibbia. Ma a questo punto è legittima la domanda: si tratta di un semplice manuale di antropologia culturale dell'Israele biblico? Questo sussidio è qualcosa di più; anzi, potremmo dire che esso si attesta anche su un livello teologico-pastorale. E non tanto perché nell'Indice liturgico finale, con un'indubbia originalità, si fa sfilare tutto il lezionario festivo indicando le voci che potrebbero illustrare quelle letture bibliche. C'è una ragione più profonda che attinge alle radici stesse della Rivelazione ebraico-cristiana. Essa è, infatti, una Rivelazione storica; non è un aerolito piombato dal cielo né è raggiungibile decollando dalle "realtà" per migrare verso orizzonti mitici e mistici. È, invece, un seme deposto nel terreno della storia, è una parola che si fa evento entro le coordinate spazio-temporali, è il Verbo che diventa carne, cioè umanità, cultura nel senso ampio sopra evocato. Come diceva lo scrittore Jorge L. Borges nella poesia significativamente intitolata Giovanni I, 14: «Io che sono l'È, il Fu e il Sarà / accondiscendo al linguaggio / che è tempo successivo e simbolo». Siamo, quindi, nel cuore dell'Incarnazione ove s'intrecciano due respiri, quello fisico e quello mistico, l'immanenza e la trascendenza, la carnalità e la spiritualità, il tempo e l'eterno, lo spazio e l'infinito. Ed è proprio alla definizione del versante in penombra della nostra "realtà" contingente che questo lessico è destinato, impedendo la riduzione della fede biblica a pura gnosi o a vaga spiritualità e del Cristo a mito o a figura solo divina che percorre dall'alto la storia umana. Egli, invece, vi entra e assume proprio quelle parole, quegli usi, quegli abiti e quelle monete, quei cibi e quei profumi, sperimenta le malattie e le paure, gli animali e i luoghi, la vita e la morte e le tante altre "realtà" che costituiscono appunto il mosaico colorato di questo volume.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Bibbia. La grande storia. Trama narrativa e tematica"
Editore: Cittadella
Autore: Di Sante Carmine
Pagine: 136
Ean: 9788830808454
Prezzo: € 9.50

Descrizione:Di questa Grande Storia, testimone dell'amore di Dio per l'uomo, intesa nel duplice senso di racconto e di evento, l'autore ricostruisce le trama narrativa, simbolica e teologica, individuando i grandi temi o nuclei: esodo, deserto, monte e terra promessa per il Primo Testamento; passione, risurrezione, Spirito e missione per il Nuovo Testamento.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' alleanza levitica. Studio della Berît di Dio con i sacerdoti leviti nell'Antico Testamento"
Editore: Cittadella
Autore: Serafini Filippo
Pagine: 472
Ean: 9788830808140
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Un contributo allo studio dell'alleanza di Dio con i sacerdoti leviti nell'AT, analizzando i passi in cui essa è espressa con il termine berit. Ne è evidenziato il valore relazionale. Emergono gli stretti rapporti tra l'alleanza levitica e l'alleanza con il popolo, l'accostamento con l'alleanza davidica, con affermazioni che sembrano legare la permanenza della promessa rivolta al re alla continuità del sacerdozio.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Stili di compimento. Lo spirito e la lettera nelle Scritture"
Editore: Cittadella
Autore: Beauchamp Paul
Pagine: 216
Ean: 9788830808638
Prezzo: € 14.90

Descrizione:Sussidio di alta divulgazione esegetica, il volume è tra gli ultimi frutti maturi della feconda e appassionata attività del biblista francese. In questa raccolta di otto conferenze, pubblicate postume, Beauchamp, come lo "scriba divenuto discepolo del regno dei cieli", "estrae dal suo tesoro cose nuove e cose antiche". Grazie alla spontaneità tipica delle conferenze, continua a risuonare l'eco delle parole, mai scontate, di uno dei più grandi biblisti del nostro tempo, sempre in ricerca di ciò che in tutte le Scritture trova l'atteso compimento nel Signore crocifisso e risorto.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Una comunità alla fine della storia. Messia e messianismo a Qumran"
Editore: Paideia
Autore: Monti Ludwig
Pagine: 152
Ean: 9788839407184
Prezzo: € 12.90

Descrizione:Dalla scoperta dei manoscritti del Mar Morto il problema delle attese messianiche della comunità di Qumran non ha cessato di calamitare l'interesse generale. Troppo spesso, tuttavia, ci si è lasciati prendere da una prospettiva fuorviante: l'affannoso desiderio di rintracciare negli scritti messianici di Qumran le origini del messianismo cristiano. Abbandonata quest'ottica, il saggio di Ludwig Monti riporta la questione nel contesto che le è proprio, tentando di dipanare le concezioni messianiche qumraniche lungo i due secoli dell'esistenza della comunità del Mar Morto. Si scopre così che accanto all'attesa di figure messianiche individuali i qumranici nutrivano una speranza di carattere collettivo, imperniata sulla comunità in quanto soggetto messianico che si pensava alla fine della storia: servendosi della comunità messianica qumranica Dio avrebbe fatto irruzione nella storia affrettando il compimento del tempo. Sono gli anni in cui Gesù di Nazaret va dicendo ai suoi discepoli: "Vi sono alcuni tra voi che non morranno senza aver visto il regno di Dio venire con potenza".

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Galilea. Storia, politica, popolazione"
Editore: Paideia
Autore: Horsley Richard A.
Pagine: 392
Ean: 9788839407207
Prezzo: € 34.90

Descrizione:Fino a tempi recenti la Galilea è stata considerata sullo sfondo del modello delle origini cristiane, interessato a spiegare il distacco del "cristianesimo" dal "giudaismo". Secondo questo modello, in quanto luogo delle origini e del ministero di Gesù la Galilea è lo sfondo della prima tappa della vicenda di Gesù. Soltanto da poco si è giunti a riconoscere che l'immagine della Galilea, e in generale del giudaismo antico, è stata fin qui elaborata all'interno di un paradigma storico molto discutibile. Il primo passo verso una seria ricerca storica sulla Galilea antica è quindi di cogliere le caratteristiche principali del paradigma dominante secondo cui nella ricerca europea e americana si sono concepiti il "giudaismo", con i suoi farisei e le sue sinagoghe, e Gesù e i suoi seguaci, fondatori del "cristianesimo". Lo studio di R.A. Horsley da una parte ricostruisce la storia della ricerca che ha condotto a molti luoghi comuni su una Galilea culla di grandi religioni, dall'altra ne ripercorre la storia sociale e culturale oltre che politica così da giungere a un'immagine più veritiera della Galilea come terra di frontiera.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO