Utilizza la nuova versione del negozio



RICERCA PRODOTTI

Seleziona la categoria di interesse dal menù principale,
in questo modo le tipologie associate saranno subito visibili.


Categoria


Tipologia


Num. Prodotti x Pagina


Ordina Per

Libri - Introduzione Alla Sacra Scrittura



Titolo: "Israele in epoca biblica"
Editore: Claudiana
Autore: J. Alberto Soggin
Pagine: 200
Ean: 9788868981228
Prezzo: € 15.00

Descrizione:In questo suo libro ormai classico, J. Alberto Soggin delinea, con fresca chiarezza, un quadro singolarmente affascinante delle istituzioni religiose e sociali, delle feste, dei rituali e delle cerimonie principali di Israele in epoca biblica - dalle origini alla seconda rivolta contro Roma -, inserendolo, in rigorosa prospettiva storica, nel contesto del Vicino Oriente.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Leggere la Torà"
Editore: Giuntina
Autore: Catherine Chalier
Pagine: 168
Ean: 9788880576815
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Le letture fondamentaliste dei testi sacri proiettano sul nostro tempo un grave pericolo per la libertà. Gli studi scientifici, da parte loro, omettono il richiamo spirituale che tali testi esercitano. Questo saggio propone una lettura spirituale della Torà secondo la tradizione ebraica che si rivela altrettanto scrupolosa della lettura scientifica e che ne rende eterna la parola perché il suo senso è eternamente rinnovato. Leggere la Torà è un lavoro di interpretazione e nello stesso tempo un coinvolgimento del sé. Si tratta di elevarsi ed elevare il mondo. La Torà ci parla del nostro presente e non offre soluzioni preconfezionate: i versetti parlano al lettore qui e ora, sollecitano la sua intelligenza e il suo cuore a trovare risposte al cui centro vi sia sempre il volto dell’altro.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Soluzioni commentate agli esercizi dell'introduzione all'ebraico biblico di T.O. Lambdin"
Editore: Pontificio Istituto Biblico
Autore: H.G.M. Willamson
Pagine: 200
Ean: 9788876536984
Prezzo: € 30.00

Descrizione:Questo volume di H.G.M. Williamson si pone come complemento all'introduzione all'ebraico biblico di T.O. Lambdin, offrendo le Soluzioni commentate agli esercizi. In genere sono ben conosciuti i vantaggi e gli inconvenienti di un volume di soluzioni per una grammatica didattica. Nel caso dell'opera di Williamson, tuttavia, sono senz'altro prevalenti i benefici. Per chi ha intrapreso lo studio dell'ebraico biblico, il volume offre, da una parte, un ampliamento di alcune questioni grammaticali e sintattiche trattate da Lambdin, e, dall'altra, permette la verifica continua ed autonoma dei progressi nell'apprendimento.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il libro della Parola"
Editore: Elledici
Autore: Michelangelo Priotto
Pagine: 392
Ean: 9788801047127
Prezzo: € 24.00

Descrizione:Primo volume della collana Graphé, che si propone come corso completo di studi biblici di base. Ogni volume presenta in modo chiaro il quadro complessivo di riferimento per le singole sezioni bibliche, proponendo lo stato attuale della ricerca. Questo volume introdduttivo alla Sacra Scrittura analizza dapppirma la Bibbia in quanto "presunto" libro di Dio, per passare poi in una seconda parte all'analisi della sua formazione storica.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Bibbia quadriforme. Megillot"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore:
Pagine: 168
Ean: 9788810821275
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Nella tradizione giudaica sono chiamati «Megillot», cioè «rotoli», il libro di Rut, il Cantico dei cantici, il Qoèlet, le Lamentazioni, il libro di Ester, che vengono letti nelle cinque principali feste dell'anno. L'edizione quadriforme di Megillot, utile per recepire il testo biblico in lingua originale e affrontare le difficoltà delle lingue antiche, propone:- il testo ebraico masoretico (TM) della Biblia Hebraica Stuttgartensia, basata prevalentemente sul Codex Leningradensis B19A, datato circa 1008;- il testo greco nella versione dei Settanta (LXX) di Rahlfs, basata prevalentemente sul Codex Vaticanus (B) risalente al IV secolo dopo Cristo;- il testo latino della Nova Vulgata, redatta nel post-concilio e normativa per la liturgia cattolica;- il testo della Bibbia CEI 2008, normativa per la liturgia italiana, con paralleli essenziali a margine e segnalazione dei termini difformi dall'ebraico;- la traduzione interlineare italiana di ebraico e greco, eseguita a calco e orientata a privilegiare gli aspetti morfologico-sintattici del testo originale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Lettere di Paolo Testo CEI 2008. Introduzione e note dalla Bibbia di Gerusalemme"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore:
Pagine: 392
Ean: 9788810224137
Prezzo: € 30.30

Descrizione:Delle Lettere di Paolo il volume propone: - il testo della Bibbia CEI 2008 con introduzione e note dalla Bibbia di Gerusalemme; - il testo greco; - la versione interlineare in lingua italiana. In aggiunta alla ricchezza della Bibbia di Gerusalemme e al testo in lingua originale, grazie alla versione interlineare lo strumento consente anche a chi non conosce o conosce solo parzialmente la lingua antica di coglierne le specificità e il ritmo, per una fruizione più piena di un contenuto che non è solo testo sacro ma anche opera letteraria. Adatto anche a un pubblico laico.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' esegesi al servizio della Chiesa"
Editore: Armando Editore
Autore: Corrado Marucci
Pagine: 348
Ean: 9788869920325
Prezzo: € 30.00

Descrizione:

Il volume raccoglie parte delle ricerche personali e degli ampliamenti effettuati dall'autore nel corso di trent'anni di insegnamento dell'Introduzione al Nuovo Testamento, con aggiunte e approfondimenti molto utili per l'inquadramento complessivo del NT e anche per rendere più concrete le concezioni generali proprie di tale materia, che ha assunto un'importanza fondamentale, essendo ormai lo studio della Sacra Scrittura disciplina obbligatoria per le Facoltà di teologia.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Rabbinic Literature - A Rich Source for the Interpretation and Implementation of the Old and New Testament. Selected Essays"
Editore: Pontificio Istituto Biblico
Autore: Reinhard Neudecker
Pagine: 256
Ean: 9788876536908
Prezzo: € 30.00

Descrizione:These selected essays have appeared over a period of two decades and have been revised for inclusion in this volume. They offer some insight into what has become over the years the author's major fields of interest, namely: 1) Discovering the wealth that ancient Jewish writers drew from the Bible, much of which is still valid and greatly stimulating for modern readers of Scripture as well. 2) Discovering, especially in rabbinic texts that deal with religious experience and insight, ways in which the much-advocated interreligious dialogue is possible and how it can be fruitful.Sacred Scripture in the light of Jewish InterpretationsRabbinic Literature - offering many Ways of Interreligious Dialogue on the Level of Sacred Scriptures and Traditions

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Introduzione al Nuovo Testamento vol.2"
Editore: Paideia
Autore: Eugene M. Boring
Pagine: 535
Ean: 9788839408938
Prezzo: € 60.00

Descrizione:

Nel primo volume si sono affrontate le questioni preliminari da cui non è possibile prescindere quando si miri a collocare il Nuovo Testamento e gli scritti che lo compongono nei contesti che ne videro la nascita, e si è affrontata la figura di Paolo, con le lettere e la scuola che da lui emanarono. Il secondo volume dell'Introduzione al Nuovo Testamento di Eugene Boring ricostruisce l'eredità lasciata da Paolo e le controversie che ne seguirono. Ma la parte preponderante del tomo è, com'è ovvio, riservata all'esame dei quattro vangeli canonici e insieme degli Atti degli Apostoli e dell'Apocalisse di Giovanni. Ed è forse in questo secondo volume che emerge in tutta la sua profondità come qualsiasi discorso cristiano autentico sulla parola di Dio implichi sempre un aspetto ecclesiale intrinseco, sua forza e sua debolezza: il Nuovo Testamento è il libro della chiesa e, come recita uno dei testi maggiori che esso tramanda, "noi abbiamo questo tesoro in vasi di creta, affinché appaia che questa potenza straordinaria appartiene a Dio e non proviene da noi".



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Storia, letteratura, teologia"
Editore: Paideia
Autore: Eugene M. Boring
Pagine: 608
Ean: 9788839408907
Prezzo: € 65.00

Descrizione:Nuova sia per l'impostazione sia per l'equilibrio con cui vengono affrontate le questioni storiche, culturali, letterarie e teologiche connesse con i testi raccolti sotto il titolo di Nuovo Testamento, l'introduzione di Eugene Boring si segnala per l'estrema chiarezza con cui vi si articolano le problematiche più complesse e per l'originalità con cui si espongono gli aspetti salienti messi in luce dallo studio della Bibbia degli ultimi decenni. Il lavoro di Boring è frutto di una vita di studi dedicati alla ricerca biblica e all'insegnamento del Nuovo Testamento, ed è più che un libro: è una biblioteca in un unico volume, in cui l'autore dà prova di saper combinare un'approfondita conoscenza di ogni singolo scritto neotestamentario con una solida e innovativa visione d'insieme del Nuovo Testamento. Questo libro della chiesa è illustrato in tutta la sua complessità, dalla domanda più semplice perché "testamento" e perché "nuovo"? - all'interrogativo più attuale: perché una comunità di fede organizzata attorno a una parola che sempre la trascende?

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Forme e generi nel Nuovo Testamento"
Editore: Paideia
Autore: Klaus Berger
Pagine: 608
Ean: 9788839408884
Prezzo: € 68.00

Descrizione:

Negli ultimi decenni la ricerca classica su forme e generi dei testi letterari si è profondamente rinnovata, e gli sviluppi che essa ha conosciuto hanno inciso profondamente anche sullo studio dei testi biblici sia dell'Antico sia del Nuovo Testamento. L'opera di Klaus Berger – tra gli artefici di questo rinnovamento – tira le fila delle nuove ricerche con riguardo al Nuovo Testamento, mostrando in concreto che cosa significhi esaminare e articolare la formulazione di un testo al di là delle informazioni fornite dai significati lessicali e in rapporto a situazioni d'uso tipiche. E qui sta la novità di questa grammatica degli scritti neotestamentari, il cui intento è appunto di illustrare come genere e forma siano componenti integranti del testo nel suo complesso e nell'uso che gli è proprio, e quale ne possa essere la valenza teologica.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Talmud babilonese trattato Rosh haShanà"
Editore: Giuntina
Autore:
Pagine: 416
Ean: 9788880576280
Prezzo: € 40.00

Descrizione:

Il trattato Rosh haShanà si apre con la descrizione e la discussione rabbinica sui diversi capodanni. Una parte significativa è dedicata al capodanno più importante, quello di fine estate-inizio autunno, che dà il titolo al testo.

La tradizione fa risalire la creazione del primo uomo al 1° del mese di Tishrì, il primo dei due giorni di Rosh haShanà. In esso si celebra la sovranità di Dio su tutto il creato e l’unità del genere umano che discende dal primo uomo. Secondo i Maestri, l’uomo fu creato il primo di Tishrì, mentre la creazione del mondo iniziò cinque giorni prima, il 26 del mese di Elul. Rosh haShanà ricorda quindi la creazione dell’uomo, un uomo la cui dignità e la cui immagine divina devono essere rispettate e difese, senza alcuna distinzione di popolo, di religione, di cultura, contro ogni violenza.

È paradigmatico che il giorno di Rosh haShanà si legga il brano della Torà sulla legatura (“sacrificio”) di Isacco. Insegnano i rabbini che Dio mise alla prova (nissà) Abramo perché il comportamento del patriarca potesse divenire una bandiera (nes) per tutti i popoli. Abramo ha avuto la forza di vincere la tentazione di adeguarsi ai costumi degli altri popoli: il patriarca – riconosciuto come tale anche da cristiani e musulmani – non ha ascoltato solo la voce che gli imponeva di sacrificare il suo unico figlio sull’altare, ma soprattutto quella che gli ordinava di non macchiarsi le mani con il suo sangue. Infatti lo shofàr (corno d’ariete) che si suona a Rosh haShanà ricorda l’animale che fu sacrificato in sostituzione di Isacco.

Uno spazio significativo del trattato Rosh haShanà si occupa proprio del suono dello shofàr. La ricorrenza di Rosh haShanà è strettamente legata al suono dello shofàr e alla sua capacità di suscitare il ricordo. In questo precetto c’è una dimensione verticale uomo-Dio. L’uomo suonando lo shofàr chiama in causa il Creatore che a sua volta si ricorda di chi lo invoca. Dio viene descritto nel giorno di Rosh haShanà come “colui che ricorda tutte le cose dimenticate”. Lo shofàr deve suscitare nell’animo umano il ricordo della propria condizione di creatura. L’attenzione divina è chiamata come un figlio che cerca il padre, con un suono che non presenta parole, ma ricorda il pianto. La tradizione indica che lo shofàr, aiutando a penetrare nella parte più intima dell’anima, serve a “scuotere”, come dice il profeta Amos (3, 6), innestando un processo di teshuvà (pentimento-ritorno).

Rosh haShanà è anche definito il “Giorno del Giudizio”, perché l’ebreo lo celebra dedicandosi all’esame e alla riflessione sui comportamenti tenuti durante l’anno, invocando il perdono di Dio, il pentimento e il ritorno, la teshuvà.

Nella pagina 17b/1 è scritto: “Disse rabbi Yochanàn: Grande è l’efficacia della teshuvà che annulla la sentenza negativa sull’uomo". La teshuvà è un atto di coscienza, di consapevolezza, di disponibilità a prendere posizione e assumersi le proprie responsabilità per il futuro. Teshuvà significa “ritorno” ma vuol dire anche “risposta”. Il passato non è modificabile, ma in compenso la teshuvà ci dà il potere di plasmare il futuro. Così come Dio ha il potere di “cominciare”, l’uomo con la teshuvà di Rosh haShanà ha il potere di “ricominciare”. Si tratta di un cambiamento qualitativo. I saggi danno una definizione della teshuvà sconvolgente e apparentemente paradossale: “Essa trasforma i peccati in buone azioni”. Lo scopo della teshuvà è secondo i mistici di far tornare l’anima alla sua radice, là dove era contenuta, nella spiritualità di Dio.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La parola di Dio nei racconti degli uomini"
Editore: Cittadella
Autore: Ska Jean Louis
Pagine: 152
Ean: 9788830815179
Prezzo: € 13.50

Descrizione:Addentrarsi oggi nelle «storie» della Bibbia è come intraprendere un viaggio d'esplorazione. Percorrere terreni sconosciuti, attraversare regioni completamente nuove, non è possibile senza un certo «gusto dell'avventura». Alcune certezze comuni potranno anche essere scosse, ma nulla si perderà durante il viaggio, se non ciò che è diventato inutile o lo era da tempo.A una condizione: porre domande giuste per ottenere risposte giuste. Jean Louis Ska, attraverso l'analisi di «storie» bibliche veterotestamentarie, suggerisce gli strumenti da «infilare nello zaino».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Scritti di Qumran. Vol. II"
Editore: Paideia
Autore: Corrado Martone
Pagine:
Ean: 9788839408983
Prezzo: € 32.00

Descrizione:

Con il secondo volume la raccolta degli Scritti di Qumran curati da Corrado Martone è completa. Anche questo nuovo volume riporta i testi originali in caratteri ebraici con puntazione vocalica, a fronte della traduzione italiana corrispondente accompagnata da note di commento filologico.

I testi raccolti nel secondo volume sono fra i maggiori di quelli rinvenuti nelle grotte di Qumran: dagli Inni (Hodayot) e vari pesharim - i commentari tipici della comunità, alla Genesi, ad Abacuc, a Isaia, a Naum, a Sofonia, ai Salmi - a due dei testi qumraniani della massima importanza e più studiati: il Rotolo del Tempio e la Lettera halakica.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Storia di Dio, storie di Israele"
Editore: Elledici
Autore: Flavio Dalla Vecchia
Pagine:
Ean: 9788801047110
Prezzo: € 22.00

Descrizione:

Terzo volume della collana Graphé, che si propone come corso completo di studi biblici di base. Ogni volume presenta in modo chiaro il quadro complessivo di riferimento per le singole sezioni bibliche, proponendo lo stato attuale della ricerca. Questo volume tratta i libri che vanno da Giosuè a 2 Re, i due libri delle Cronache, quelli di Esdra, Neemia, Rut, Ester, Tobia, Giuditta e i due libri dei Maccabei.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'Antico Testamento e la sua storia"
Editore: Paoline Edizioni
Autore: Senaldi, Stefano
Pagine: 384
Ean: 9788831546669
Prezzo: € 25.00

Descrizione:Questa Introduzione all'Antico Testamento segue il metodo storico, ossia viene fatta una lettura dei testi biblici con l'occhio attento alla storia e alla società che ne costituirono il contesto, tenendo in considerazione anche le testimonianze extra-bibliche, pur senza farne le uniche fonti affidabili.L'intento è quello di comprendere il testo biblico in relazione alla cultura, alla società, alle istituzioni, alle vittorie, alle difficoltà, alle domande, ai dubbi e alla fede dell'antico popolo di Israele.In questo modo si ha la possibilità di apprezzare le intuizioni teologiche dei diversi scrittori nella loro originalità storica e la Bibbia appare non come un libro proveniente dall'alto, in qualche modo caduto dal cielo, ma come il risultato di una fede in Dio, scoperto come Colui che cammina accanto al suo popolo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il bagliore delle luci antiche"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Giuseppe De Carlo
Pagine: 168
Ean: 9788810221778
Prezzo: € 16.30

Descrizione:L'Antico Testamento risulta talvolta ostico e sfuggente. Ci sono di ostacolo le pagine crude delle guerre e degli stermini fatti in nome di Dio, l'assenza di prospettiva ultraterrena che dalla Genesi, passando per i Salmi, giunge fino al libro di Daniele e al Secondo libro dei Maccabei. Ci sono di ostacolo i Salmi detti «imprecatori», che sono quasi integralmente esclusi dall'attuale preghiera liturgica della Chiesa. Nonostante tutte le difficoltà, le pagine della Bibbia ebraica, con la loro ricca antropologia, sono irrinunciabili per la comprensione della cristologia poiché esiste un'unica storia della salvezza che si manifesta nei due Testamenti, i quali si illuminano a vicenda, senza che l'uno escluda l'altro. La formazione definitiva della Bibbia ebraica è avvenuta ad opera di rabbini sapienti del dopo-esilio. La corrente sapienziale si è nutrita degli scritti tramandati dalle generazioni precedenti, ne ha fatto oggetto di meditazione e di studio per illuminare il presente e li ha rielaborati per lasciare indicazioni ai posteri. Nella redazione finale dei libri biblici, gli autori sapienziali hanno dunque impresso un paradigma ermeneutico: i testi antichi non devono essere letti come documenti di un lontano passato, ma come testi vivi da rileggere per illuminare il presente.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Tradurre e sopravvivere"
Editore: Paideia
Autore: Rajak Tessa
Pagine: 344
Ean: 9788839408846
Prezzo: € 37.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "In ascolto dei profeti e dei sapienti"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Gianni Cappelletto, Marcello Milani
Pagine: 416
Ean: 9788825039931
Prezzo: € 24.00

Descrizione:Nuova edizione rivista e aggiornata dell'«Introduzione» all'Antico Testamento. È la prosecuzione del testo di Gianni Cappelletto "In cammino con Israele" dedicato all'introduzione generale alla Sacra Scrittura, al Pentateuco e ai libri storici. Il volume vuole aiutare a superare le difficoltà che si incontrano affrontando i libri profetici e sapienziali. Per i profeti ci si sofferma su Amos, Osea, Isaia, Geremia, Ezechiele e il Deuteroisaia, gli apocalittici e in particolare Daniele. Per i libri sapienziali l'attenzione si concentra su pagine scelte e aspetti caratteristici dei principali libri, da Giobbe a Qohelet, dai Proverbi alla Sapienza, mentre ampio spazio è dedicato ai Salmi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Entrare nell'alleanza"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Yves Simoens
Pagine: 280
Ean: 9788810216040
Prezzo: € 22.00

Descrizione:

Come precisato nel sottotitolo, il volume propone un'introduzione a tutto il Nuovo Testamento. Essa prende avvio dalla genealogia da cui parte il primo Vangelo per giungere fino all'Apocalisse e si caratterizza per la ricchezza degli elementi informativi e per gli spunti di riflessione teologica. Le introduzioni ai capitoli presentano traduzioni a calco sul testo greco, strutture letterarie, partizioni dei singoli libri, saggi di esegesi, punti di riferimento sintetici. L'attenzione riservata al modello e alla struttura dell'alleanza conferisce un principio di unità interno al Nuovo Testamento, oltre la letteratura e la storia. Con grande chiarezza, l'autore del fortunato volume Secondo Giovanni accompagna il lettore per sentieri a prima vista impervi, ma resi accessibili e agilmente percorribili grazie alla sua capacità. La nuova collana ospita opere importanti a prezzi contenuti.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' Antico Testamento"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Ska Jean-Louis
Pagine: 174
Ean: 9788821570919
Prezzo: € 13.00

Descrizione:Una prima introduzione chiara, affidabile e fresca, all'Antico Testamento. Il volume entra nei meandri dell'Antico Testamento, illustrandone la formazione, la storia, i contenuti. Il testo si presenta come un'introduzione alla Bibbia Ebraica, ma non esita ad affrontare anche i nodi irrisolti delle questioni esegetiche, rendendoli accessibili al grande pubblico. Il tono è a tratti poetico, con una punta di ironia. Tra i temi proposti: Perché non si legge la Bibbia?, Che cos'è l'Antico Testamento?, Il Pentateuco ovverosia la Costituzione d'Israele, I libri storici e la voce dell'opposizione, I profeti scrittori, giornalisti, editorialisti e opinionisti dell'epoca, I libri sapienziali e i ''guru''? d'Israele, Gli ultimi scaffali della Biblioteca Nazionale d'Israele. Dopo la lettura di questo volumetto ''resterà  una sola cosa da fare: scegliere un volume, aprirlo, acquistare dimestichezza con il suo profumo, con il suo volto e la sua sagoma, poi fare amicizia. Ogni libro è un mondo e un invito all'avventura. Vale anche per i libri biblici''.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il libro di Dio"
Editore:
Autore: Rosso Renato
Pagine: 240
Ean: 9788874029716
Prezzo: € 12.00

Descrizione:La Bibbia «in parole povere» è la Bibbia del primo incontro, dei pastori, dei semplici che, privi di speciali bagagli culturali, incontrano il Signore e contemplano la sua "gloria": la Bibbia nello spirito di Betlemme. A Betlemme non c'è da capire, c'è piuttosto da inginocchiarsi e adorare. Così fanno anche i Magi: essi arrivano da lontano, sono degli stranieri, degli extracomunitari che non sanno a quale porta bussare e vanno persino da Erode. Ma sono attratti da una luce, da una stella. Cercano un bambino e anch'essi incontrano il Signore Gesù. A Betlemme Gesù si nasconde ai sapienti, si rivela ai piccoli, ai poveri beduini, accampati nelle vicinanze. Betlemme è piccola, ma proprio là, in quello scarno presepio, cantano gli angeli. La Bibbia di Betlemme è questo presepio, che proprio perché semplice ci può aiutare a incontrare Gesù. Non è un testo per teologi: essi hanno altri mezzi per incontrare il Signore. La Bibbia di Betlemme nasce infatti dal progetto del Concilio Vaticano II di offrire almeno le pagine bibliche di maggior rilievo a tutta la comunità dei cristiani nel mondo. Per annunciare al mondo questi testi, si è scelta come sede privilegiata la santa Messa domenicale e feriale. Risulta quindi una antologia biblica distribuita nell'arco dei tre anni liturgici A B C. La Bibbia di Betlemme presenta la stessa antologia di testi che quella Commissione ha scelto, ma non in un contesto liturgico, bensì nell'ordine biblico, come si trova nella Bibbia integrale ufficiale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Metodologia del Nuovo Testamento"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Wilhelm Egger, Peter Wick
Pagine: 272
Ean: 9788810410189
Prezzo: € 27.50

Descrizione:Fin dalla sua prima pubblicazione nel 1987, la Metodologia di Wilhelm Egger ha indicato a molti studenti di teologia la strada per comprendere la Bibbia. La novità consisteva nell'introdurre i metodi sincronici, che esplorano il testo come un tutto, e a premetterli in modo coerente a quelli diacronici (i metodi storico-critici classici), incentrando l'attenzione non sulle verità nascoste, ma sulle affermazioni e sui potenziali significati immanenti. Ripresa e approfondita dall'esegeta Peter Wick, l'opera di Egger si presenta, in sesta edizione, completamente rielaborata. I modelli testuali e comunicativi sono stati ulteriormente sviluppati, enfatizzando il principio secondo cui il significato scaturisce sempre dalle relazioni fra il testo e la sua preistoria, fra il testo e l'ambiente circostante, fra autore e testo o testo e lettore. I capitoli sono stati in parte riscritti, rielaborati o comunque integrati - ad eccezione del quarto, rimasto sostanzialmente immutato - in modo da recepire le posizioni più recenti in materia di contenuti e di bibliografia.  

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Introduzione ai libri poetici e sapienziali dell'Antico Testamento"
Editore: Edusc
Autore: Michelangelo Tábet
Pagine: 330
Ean: 9788883334252
Prezzo: € 30.00

Descrizione:Questo manuale vuole offrire a quanti si interessano allo studio della Sacra Scrittura un quadro, il più possibile aggiornato, dei libri poetici e sapienziali dell'Antico Testamento. Nella nostra epoca, caratterizzata da un forte scetticismo e da un relativismo etico e morale, la letteratura biblica liricosapienziale desta indubbiamente un grande interesse, sia per la sua profonda capacità di penetrare e far conoscere la realtà nel suo significato più profondo, sia per l'insegnamento religioso ed eticomorale che propone. L'autore intende introdurre il lettore nei grandi temi riguardanti la sapienza biblica, destinati per la loro stessa natura a illuminare la cultura universale. I libri poetici e sapienziali, infatti, come parte della rivelazione divina, mostrano con grande lirismo e altissima riflessione, illuminata dalla grazia divina, la grandezza del dialogo che Dio, Padre misericordioso di bontà infinita, ha voluto intrattenere con gli uomini, instaurando un dialogo di salvezza che ha la sua piena realizzazione in Gesù Cristo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La biblioteca di Qumran 2. Torah, Esodo, Levitico, Numeri"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore:
Pagine: 496
Ean: 9788810303023
Prezzo: € 57.00

Descrizione:Le scoperte di Qumran rappresentano il più grande evento archeologico del XX secolo. I resti più o meno integri di circa novecento rotoli ebraici, databili dal III secolo a.C. al I d.C., sono stati rinvenuti tra il 1947 e il 1956 in undici grotte vicino al mar Morto. Si tratta di una delle più importanti collezioni di testi dell'antichità che ci siano mai pervenute, compresi i più antichi manoscritti della Bibbia ebraica, anteriori di circa mille anni al primo codice completo utilizzato per la redazione del testo biblico, il Codex di Leningrado.I rotoli di Qumran, scritti in prevalenza in ebraico, ma anche in aramaico e greco, consentono di rinnovare in profondità l'analisi del contesto giudaico nel quale il primo cristianesimo ha visto la luce e forniscono una documentazione quasi contemporanea agli inizi del movimento cristiano. L'originalità di questa edizione bilingue risiede nel sistema di classificazione adottato, che privilegia il legame tematico o formale tra i testi del Mar Morto e i libri che più tardi costituiranno la Bibbia ebraica. Il secondo volume raggruppa i manoscritti qumranici che contengono libri biblici e non biblici che hanno relazione con l'Esodo, il Levitico e i Numeri; i primi sono quelli che presentano varianti significative rispetto al Testo Masoretico, mentre i secondi sono quelli che presentano narrazioni o argomenti attinenti ai racconti dei tre libri del Pentateuco presi in esame. Fra i testi biblici, vengono qui proposte anche le copie in greco ritrovate a Qumran e la più antica traduzione in aramaico del libro del Levitico. Fra in non biblici, viene presentato, alla luce dei manoscritti preservati meglio, anche il testo ebraico dei Giubilei, opera che racconta, con materiale e particolari diversi, il contenuto della Genesi e di parte dell'Esodo. Nel volume si trovano infine altre opere: parafrasi di questi testi biblici, composizioni che riguardano le leggi di purità, rituali di purificazione e ordinanze.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU