Libreria cattolica

Libri - Storia Della Chiesa



Titolo: "Giubileo della Misericordia 9"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore: Chino Biscontin , Roberto Laurita
Pagine: 44
Ean: 9788839941695
Prezzo: € 2.00

Descrizione:Un itinerario in undici tappe - una per ciascuno dei mesi di questo Giubileo straordinario - pensato appositamente per un duplice genere di destinatari: parrocchie e comunità consacrate, per scandirne la vita con agili schemi celebrativi; singoli fedeli, per accompagnare ogni loro giornata con una breve preghiera a tema. Un percorso organico e completo che conduce a scoprire la misericordia del Dio di Gesù Cristo: a invocarla e riceverla, per donarla a nostra volta.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Giubileo della Misericordia 10"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore:
Pagine: 44
Ean: 9788839941701
Prezzo: € 2.00

Descrizione:Un itinerario in undici tappe - una per ciascuno dei mesi di questo Giubileo straordinario - pensato appositamente per un duplice genere di destinatari: parrocchie e comunità consacrate, per scandirne la vita con agili schemi celebrativi; singoli fedeli, per accompagnare ogni loro giornata con una breve preghiera a tema. Un percorso organico e completo che conduce a scoprire la misericordia del Dio di Gesù Cristo: a invocarla e riceverla, per donarla a nostra volta.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il papa guerriero"
Editore: Il Mulino
Autore:
Pagine: 392
Ean: 9788815253507
Prezzo: € 32.00

Descrizione:

La notte tra il 20 e il 21 febbraio 1513 la morte pose fine al decennale pontificato di Giulio Il della Rovere, figura cardine del papato rinascimentale. La popolazione romana gli tributò un omaggio senza precedenti. Come sovrano pontefice, politico spregiudicato e sommo mecenate, Giulio II rimane uno dei personaggi che maggiormente condizionano l'immaginario collettivo del Rinascimento. Ma quale fu l'immagine che ne ebbero i contemporanei - non solo gli uomini di lettere, i prelati e i professionisti della politica, ma anche il popolo urbano del primo Cinquecento? Questo libro risponde a tale domanda ricostruendo l'immagine di Giulio II nella sfera pubblica e nella comunicazione politica in vari contesti italiani ed europei (Bologna, Ferrara, Roma, Venezia, Londra e Parigi). Intrecciando i racconti dei cantastorie con i dispacci dei diplomatici, le voci e le canzoni di piazza con i trattati degli umanisti, Rospocher delinea un ritratto inedito del "papa guerriero", una rappresentazione in perenne oscillazione tra laude e vituperio, tra guerra e beatitudine.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La prima evangelizzazione nella Chiesa delle origini"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Santiago Guijarro
Pagine: 208
Ean: 9788810221747
Prezzo: € 24.00

Descrizione:La «prima evangelizzazione» si colloca in un ambito storico e sociale ben definito, che va dalla morte di Gesù, avvenuta intorno all'anno 30, fino alla scomparsa di coloro che lo avevano conosciuto e ne erano stati discepoli. Uno degli aspetti più caratteristici di quella prima generazione apostolica fu la proiezione all'esterno, l'avvio di un programma missionario originale; lo rivela il fatto che i testi della seconda generazione vi fanno riferimento come a un avvenimento del passato. Tuttavia, quell'enorme sforzo non sembra aver corrisposto a un piano tracciato in precedenza: nell'assemblea di Gerusalemme, Pietro e Paolo fecero una ripartizione improvvisata dei campi di missione e sembra che lo stesso Paolo non abbia avuto inizialmente un'idea precisa del proprio progetto missionario, in quanto ne poté dare conto solo alla fine della missione egea. Nonostante la ricerca storica abbia dimostrato i risultati molto modesti dell'intensa attività missionaria svolta dalla generazione apostolica, la prima evangelizzazione diede inizio alla progressiva ascesa del cristianesimo fino a religione ufficiale dell'impero romano.  

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La Chiesa e il popolo ebraico"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Agostino Bea
Pagine: 192
Ean: 9788837228644
Prezzo: € 16.50

Descrizione:

Il più autorevole e infaticabile tra i fautori cattolici del riavvicina­mento tra la Chiesa e il popolo ebraico, del superamento definitivo di incomprensioni, diffidenze, ostilità, fondate su credute ragioni re­ligiose che hanno contribuito nel corso dei secoli al nascere dell'in­fausto fenomeno dell'antisemitismo, offre in questo libro la trama teologica della sua lunga opera e insieme il commento alla Dichiara­zione conciliare sulla relazione della Chiesa con le religioni non cristiane; principalmente alla parte che si riferisce agli Ebrei (28 ottobre 1965).È un passo decisivo e irreversibile che la Chiesa ha compiuto, nell'ap­profondita fedeltà alla verità biblica, riconoscendo e proclamando che non si può parlare di una colpa collettiva del popolo ebraico, nella passione e morte di Cristo: non per tutti gli Ebrei palestinesi o della diaspora allora viventi, e tanto meno per quelli dei secoli suc­cessivi fino ai nostri giorni. È la vittoria della fede, nella sua formula­zione esatta, purificata, sopra certe rappresentazioni e convinzioni volgari secondo cui il popolo ebraico è oggetto di una riprovazione o ripudio assoluto di Dio, e perciò soggiace a un destino di danna­zione, e di persecuzione anche terrena, a giusto motivo. È l'assenso cordiale alla parola paolina secondo cui le «promesse di Dio sono irrevocabili» e perciò il Signore ha sempre cari gli Ebrei e si riserva, entro la fine dei tempi, di integrarli al suo popolo nuovo, che atten­de la gloria nella sua Parusia.Un'Appendice, in cui sono riportate la Dichiarazione e le quattro rela­zioni tenute dall'Autore nell'Aula conciliare per raccomandare l'ap­provazione del Documento (talune qui tradotte per la prima volta), aggiunge valore storico al libro, che è un messaggio di fattivo otti­mismo cristiano.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Un popolo nella storia"
Editore: Cittadella
Autore: Brancozzi Enrico
Pagine: 320
Ean: 9788830814424
Prezzo: € 22.50

Descrizione:Il volume presenta un'analisi agile di Lumen gentium e di Gaudium et spes, le costituzioni con maggiori implicazioni ecclesiologiche del Vaticano II, inserendole nel contesto di formazione del concilio e analizzando alcune resistenze che ne hanno rallentato la recezione. I documenti del Vaticano II restano per l'Autore i profetici orientamenti su cui la Chiesa del terzo millennio può tornare a incamminarsi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Misericordiae vultus"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Papa Francesco
Pagine: 32
Ean: 9788810113455
Prezzo: € 2.00

Descrizione:

"Gesù Cristo è il volto della misericordia del Padre. Il mistero della fede cristiana sembra trovare in questa parola la sua sintesi. Essa è divenuta viva, visibile e ha raggiunto il suo culmine in Gesù di Nazareth. Il Padre, «ricco di misericordia» (Ef 2,4), dopo aver rivelato il suo nome a Mosè come «Dio misericordioso e pietoso, lento all'ira e ricco di amore e di fedeltà» (Es 34,6), non ha cessato di far conoscere in vari modi e in tanti momenti della storia la sua natura divina. Nella «pienezza del tempo» (Gal 4,4), quando tutto era disposto secondo il suo piano di salvezza, Egli mandò suo Figlio nato dalla Vergine Maria per rivelare a noi in modo definitivo il suo amore. Chi vede Lui vede il Padre (cfr Gv 14,9). Gesù di Nazareth con la sua parola, con i suoi gesti e con tutta la sua persona rivela la misericordia di Dio."



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Misericordiae Vultus"
Editore: Paoline Edizioni
Autore: Papa Francesco
Pagine: 40
Ean: 9788831546638
Prezzo: € 1.50

Descrizione:Questa lettera, ai cui lettori Francesco augura grazia, misericordia e pace, è il documento attraverso il quale il Papa dà indicazioni circa i tempi, i luoghi, la durata e le modalità per vivere l'Anno Santo giubilare 2015, incentrato dul tema della misericordia. Tale bolla segna una rinnovata apertura della Chiesa al mondo, iniziata con il Vaticano II e qui riconfermata. La Chiesa si rapporta al mondo non come centro di potere, ma unicamente come segno annunciatore della misericordia di Dio, che è Padre, del Figlio Gesù, che nella sua vita terrena in tutte le circostanze non è stato altro che "misericordia". Papa Francesco invita tutti a farsi misericordia e annunciatori di misericordia; a convertire il cuore, a fare esperienza del perdono, a riscoprire il sacramento della Riconciliazione; a capire e valorizzare il pellegrinaggio, come segno peculiare dell'Anno Santo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il contributo delle religiose uditrici al Perfectae Caritatis"
Editore: Tau Editrice
Autore: CirielloCaterina
Pagine: 176
Ean: 9788862443920
Prezzo: € 18.00

Descrizione:

1965-2015: cinquant'anni dall'approvazione del Decreto conciliare Perfectae Caritatis. È un momento che non può passare sottotono, e non solamente per la memoria storica di un Concilio che ha segnato una grande svolta anche riguardo alla Vita Consacrata, ma specialmente per fare un bilancio di questi anni, non sempre facili, spesso carichi di tensioni, di defezioni post-conciliari causate da errate interpretazioni del recente Magistero o dal desiderio smodato di porre in atto quei cambiamenti auspicati, ma senza la prudenza del discernimento, dell'attesa "sapienziale" che dovrebbe il patrimonio "genetico" di chi ha donato la sua vita a Cristo. La presenza dei religiosi al Concilio è stata indubbiamente forte e significativa anche se non si può parlare di "un Concilio di religiosi". E le religiose? Come mai il Concilio tratta della vita religiosa senza uno specifico contributo femminile? La struttura prettamente "maschile" della Chiesa, ovvero dell'elemento gerarchico, ha decisamente segnato il cammino per una interpretazione e uno svolgimento dei lavori conciliari sotto una prospettiva univoca ove è mancata l'apportazione piena del mondo femminile. Da qui la necessità - legittima - di indagare sul ruolo delle religiose uditrici. La vita religiosa, infatti, è anche femminile e per questo va considerata nelle due diverse prospettive umane e psicologiche.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La riforma della Chiesa di san Pio X"
Editore: Fede & Cultura
Autore: Mancini Marco
Pagine:
Ean: 9788864093550
Prezzo: € 16.00

Descrizione:

Il magistero di un grande papa che ha saputo difendere il magistero rinnovandolo.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Misericordiae Vultus"
Editore: Libreria Editrice Vaticana
Autore: Papa Francesco
Pagine: 46
Ean: 9788820995317
Prezzo: € 2.50

Descrizione:"Gesù Cristo è il volto della misericordia del Padre. Il mistero della fede cristiana sembra trovare in questa parola la sua sintesi. Essa è divenuta viva, visibile e ha raggiunto il suo culmine in Gesù di Nazareth. Il Padre, «ricco di misericordia» (Ef 2,4), dopo aver rivelato il suo nome a Mosè come «Dio misericordioso e pietoso, lento all'ira e ricco di amore e di fedeltà» (Es 34,6), non ha cessato di far conoscere in vari modi e in tanti momenti della storia la sua natura divina. Nella «pienezza del tempo» (Gal 4,4), quando tutto era disposto secondo il suo piano di salvezza, Egli mandò suo Figlio nato dalla Vergine Maria per rivelare a noi in modo definitivo il suo amore. Chi vede Lui vede il Padre (cfr Gv 14,9). Gesù di Nazareth con la sua parola, con i suoi gesti e con tutta la sua persona rivela la misericordia di Dio."

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il vescovo clandestino in tuta da operaio"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Marián Gavenda
Pagine: 168
Ean: 9788810104996
Prezzo: € 15.00

Descrizione:«Le milizie comuniste ci portarono in un "monastero-campo di concentramento". Vi erano religiosi di tutti gli ordini e congregazioni. Ci suddivisero in gruppi e ci misero in diversi campi di lavoro. Io, con altri quattro gesuiti, avevo un documento di esenzione dal servizio militare per ragioni di salute. Per un gioco della Provvidenza ci trovammo liberi e cominciammo a lavorare in un'impresa civile». Ján Korec, classe 1924, giovanissimo vescovo slovacco, si ritrovò a riparare ascensori e fare l'operaio in incognito, per 25 anni, nelle fabbriche comuniste, dedicandosi al tempo stesso al servizio della Chiesa soprattutto attraverso la pubblicazioni di libri e samizdat. Tenuto in libertà vigilata e sotto il controllo della Polizia di Stato, venne arrestato nel 1960 e rinchiuso nel carcere di Valdice. Liberato dodici anni dopo, nel 1990 venne nominato vescovo di Nitra, prima sede episcopale dell'Europa centrale, e l'anno successivo creato cardinale. Apertamente ostile all'Ostpolitik vaticana, Korec ha confessato di aver sofferto meno nelle prigioni che quando gli imposero di non ordinare sacerdoti nella clandestinità: «Ho ubbidito. Questo è il mio testamento: non lasciarsi mai coinvolgere in azioni che dividono la Chiesa».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Brixia Sacra (2014) vol. 1-4"
Editore: Studium
Autore:
Pagine:
Ean: 9788838243080
Prezzo: € 30.00

Descrizione:

«L’opera a cui attese in questo mezzo secolo la provvida Congregazione ideata da Giovanni Piamarta, rivolta specialmente alla educazione e alla istruzione professionale della gioventù nelle arti e nell’agricoltura, risponde quanto mai alle esigenze dell’età nostra, di cui caratteristica non ultima e nobile meta sono la elevazione delle classi umili e l’avvaloramento del lavoro; ben si merita essa pertanto tutto l’appoggio morale e materiale dei buoni, perché possa compiere e con sempre maggiore vastità e intensità quello che è suo programma e suo legittimo vanto».

 

Mons. Giovanni Battista Montini, 1952



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il dramma e l'immagine"
Editore: Le Lettere
Autore: Bino Carla
Pagine: X-267
Ean: 9788860877949
Prezzo: € 26.00

Descrizione:

Il libro propone una lettura parallela di due grandi questioni della storia della Chiesa alto medievale: il discorso contro gli spettacoli (II-V sec.) e la querelle tra iconoclasti e iconofili (VII-IX sec). L'intento è comprendere se al fondo delle singole argomentazioni esista una struttura di pensiero comune e condivisa, e se questa struttura possa essere intesa come una compiuta e articolata "teoria cristiana della rappresentazione". In che modo la condanna di ogni forma di spettacolo può coesistere con la strenua difesa delle icone e del loro culto? Per quali ragioni i Padri della Chiesa vietano gli idoli, ma esortano l'uomo a essere attore della propria vita? L'analisi dei concetti di dramma e di immagine, condotta sulle fonti patristiche, dimostra che l'idea cristiana di rappresentazione è segnata da un'incolmabile distanza rispetto al pensiero greco-ellenistico. Spettacolo e dramma, spettatore e sguardo, attore e azione assumono un nuovo significato; immagine, icona, relazione e somiglianza, vedere e rappresentare sono termini che rimandano a nuovi presupposti epistemologici. Fondato sul paradosso dell'incarnazione che unisce l'invisibile al visibile, il pensiero cristiano comporta una vera e propria rivoluzione della visio e dell'actio. Una rivoluzione teorica decisiva per comprendere il vasto capitolo del "teatro cristiano", fiorito nell'Europa medievale a partire dal X secolo.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Riflessioni utili a' vescovi"
Editore: Tau Editrice
Autore: Colavita Mario
Pagine: 104
Ean: 9788862443562
Prezzo: € 10.00

Descrizione:

S. Alfonso M. de Liguori, il più santo dei napoletani e il più napoletano dei santi, è stato l'uomo dell'impegno fattivo e dell'allegria, della laboriosità, dell'azione pastorale e della contemplazione.Mentre correva l'anno 1745 Alfonso, impegnato nelle missioni, portava alla luce le Riflessioni utili ai vescovi per ben governare le loro Chiese, una sorta di vademecum per aiutare i vescovi nel loro servizio pastorale.Lo scritto è nato dalla passione per una Chiesa vera e credibile in cui i primi responsabili, i vescovi, sono chiamati a santificare e governare rettamente il popolo loro affidato.Per Alfonso il ministero episcopale non è un privilegio, trampolino di lancio per una carriera, l'episcopato è una dura e seria responsabilità: "il vescovo in ricever la mitra si addossa gran pesi sulla coscienza; onde se vuol salvarsi è necessario che si risolva, in entrare al suo governo di abbracciare una vita non agiata, né di riposo, ma una vita di croci, di stenti e di fatiche..." (Riflessioni, 2,9).Per S. Alfonso il vescovo deve essere attento a sei cure principali: il seminario, gli ordinandi, i sacerdoti, i parroci, il vicario e i ministri, e i monasteri di monache; inoltre il vescovo per giungere alla perfezione deve tener conto dei mezzi per giungere alla santità: orazione, buon esempio, residenza, visita, missioni, sinodo, consiglio, udienza, correzione.S. Alfonso raccomanda caldamente ai vescovi di vigilare sul seminario perché: "se il seminario sarà ben regolato, sarà la santificazione della diocesi: altrimenti ne sarà la rovina" (Riflessioni, 1,1). "È cosa da piangere il vedere tanti poveri figlioli, prima innocenti e divoti, ma dopo essere stati in seminario divenuti una sentina di vizi".In queste pagine "si sente il calore di un pastore che ha veramente l'odore delle sue pecore, non per nulla don Mario fa precedere gli scritti con una raffinata introduzione storica, che ben ambienta il contesto in cui ha operato il nostro santo e le scelte da lui saggiamente compiute" (Mons. G. Bregantini)



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I teologi che fecero il Concilio Vaticano II"
Editore: Tau Editrice
Autore: Luigi Mezzadri
Pagine: 144
Ean: 9788862443753
Prezzo: € 11.00

Descrizione:

Il Concilio Vaticano II fu opera corale. Molti furono i protagonisti. Fra essi un posto di rilievo lo ebbero i "periti", esperti nelle varie discipline, che con la loro competenza prepararono il materiale da sottoporre ai padri, perché lo esaminassero. Alla fine il voto (placet o non placet) fu solo dei Padri conciliari. Il volume ci fa conoscere questi esperti, che, provenendo da diverse latitudini, portarono in Concilio i problemi, i sogni e le speranze del Popolo di Dio. A distanza di mezzo secolo possiamo partecipare ai loro dibattiti e capire perché il Concilio fa ancora parte del futuro della Chiesa di Papa Francesco.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Un vescovo e una donna"
Editore: Fede & Cultura
Autore: Maria Bianca Graziosi
Pagine: 80
Ean: 9788864093352
Prezzo: € 7.50

Descrizione:

Un rapporto di alta spiritualità fondato su una totale identità di vedute e sulla comunione ecclesiale, pur nella lontananza e nella persecuzione: questa fu la profonda amicizia tra San Giovanni Crisostomo e la diaconessa Olimpia nella Costantinopoli del IV secolo, caratterizzata da forti ferventi politici e da deleterie connivenze tra il potere imperiale e quello ecclesiastico. L’amore a Cristo e alla sua Chiesa li unì nel comune impegno e rese loro possibile combattere con coraggio la buona battaglia, accettandone le conseguenze con santa rassegnazione. Questo volume, dedicato alle Lettere a Olimpia, mette in luce le sfumature di una sincera e calda amicizia tra due personaggi della Chiesa delle origini, che la lontananza dell’esilio ha rafforzato e svelato nella sua salda base spirituale.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La beata Vergine Maria dopo il Concilio Vaticano II"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore: Ettore Malnati
Pagine: 198
Ean: 9788868791292
Prezzo: € 15.00

Descrizione:L'originalità dell'apporto teologico del Vaticano II, relativo alla persona e all'opera della Beata Vergine Maria, è stata quella dicollegarle con gli aspetti più importanti del mistero cristiano. È questa anche la prospettiva fatta propria dal presente volume, dove Maria non è considerata isolatamente, ma all'interno delle verità rivelate e, in modo particolare, nel legame indissolubile con il mistero di Cristo e con il mistero della Chiesa.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La sfida della misericordia"
Editore: Qiqajon Edizioni
Autore: Walter Kasper
Pagine: 96
Ean: 9788882274443
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Vivere la misericordia come singoli e come Chiesa.Dal cardinale teologo un prezioso strumento per l'anno giubilare della misericordia.Con antologia di testi dei papi - da Giovanni XXIII a Francesco - sulla misericordia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Concilio"
Editore: Cittadella
Autore: Sandra Mazzolini
Pagine: 116
Ean: 9788830814264
Prezzo: € 11.50

Descrizione:

Che cos'è un concilio? Qual è il suo significato per la Chiesa? Quali elementi sono essenziali per una sua interpretazione teologica? Queste domande di fondo guidano la scrittura del libro, che indaga l'origine e lo sviluppo dell'istituto conciliare da un punto di vista sia storico, sia teologico- ecclesiologico. Mediante tale indagine è messa a tema la natura squisitamente ecclesiale del "concilio", attuazione peculiare dell'identità apostolica della Chiesa-comunione.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Cattedra sulla Rupe"
Editore: Rubbettino Editore
Autore: Enzo D'Agostino
Pagine: 460
Ean: 9788849842364
Prezzo: € 24.00

Descrizione:

Dopo I Vescovi di Gerace-Locri (1981) e Da Locri a Gerace (Rubbettino 2005), questo è il terzo volume che l'autore dedica ad una diocesi che fu prima "latina", poi "greca", quindi nuovamente "latina", con una cattedra senza pace, collocata all'origine (IV secolo) sulla riva del mare greco, poi costretta su una rupe interna (VIII-XX secolo), quindi, attraverso fasti e nefasti, riportata in marina, ripetendo un po' le vicende dell'intera regione. Nel volume è ricostruito il cammino della diocesi dalla soppressione del rito greco (1480) fino al trasferimento della cattedra da Gerace a Locri (1954) ed emergono, oltreché i profili dei vescovi che l'- hanno guidata con alterni impegno e risultati, anche i volti e talvolta i nomi delle decine di chierici e di laici che sono stati i costruttori della ecclesia locrensis- hieracensis nel tempo con le strutture che ne hanno sostenuto l'impianto.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Persecuzione"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: Mario A. Iannaccone
Pagine: 624
Ean: 9788867083183
Prezzo: € 36.00

Descrizione:Le persecuzioni a cui fu sottoposta la Chiesa cattolica all'avvento della Seconda Repubblica spagnola (1931) e sino al termine della Guerra Civile (1939) sono state a lungo omesse o trascurate dalla storiografia, perlomeno fuori dalla Spagna franchista. L'interesse del Caudillo per quella che lui chiamava «cruzada» ha poi cancellato la memoria di questi eventi a partire dal 1975, data delle sue dimissioni. Da allora la storiografia è rimasta ostaggio di opposte ideologie e solo da pochi anni un'impressionante serie di beatificazioni ha richiamato l'attenzione su quanto realmente accadde.La Seconda Repubblica spagnola si caratterizzò per posizioni sempre più radicali, di cui sono proprio un esempio la politica di laicizzazione forzata e la persecuzione scatenata contro la Chiesa e i cattolici. Tentativi di colpi di Stato, oscure trame, conati secessionistici, intrighi internazionali, esplosioni di violenza sempre più sconvolgenti portarono allo stato prerivoluzionario del 1935-1936.La reazione al regime repubblicano non venne però in particolare dai cattolici, ma soprattutto da componenti interne a esso, dall'esercito, da ex monarchici e da radicali, oltre che dalle forze rivoluzionarie di sinistra.Nella guerra fratricida che si scatenò, durante la quale entrambe le parti si macchiarono di crimini orrendi, la Chiesa e i cattolici divennero invece i principali capri espiatori, al centro di una macchina infernale di ritorsioni che soltanto oggi, a distanza di ottant'anni dagli eventi, si può cominciare a comprendere.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Figlio del Concilio"
Editore: Paoline Edizioni
Autore: Roberto Fiorini
Pagine: 232
Ean: 9788831545761
Prezzo: € 16.00

Descrizione:I preti operai sono stati coloro a cui è toccato interpretare il Vangelo nella vita quotidiana degli operai e dei lavoratori, dentro la società capitalistica, in decenni che hanno visto una progressiva perdita di valore del lavoro.La loro scelta si colloca come parabola evangelica di un ministero vissuto in un tempo segnato dalla fine della "cristianità" e con l'impulso decisivo alla figura di Chiesa fatta balenare da Giovanni XXIII: la Chiesa di tutti e particolarmente la Chiesa dei poveri.La narrazione si snoda attraverso la biografia di un prete che ha lavorato per 30 anni come infermiere nel Servizio Sanitario Nazionale, pienamente inserito nell'organizzazione leggera dei preti operai italiani.Nel racconto compaiono volti che in tanti anni di lavoro e di compagnia legata al posto di produzione di beni e servizi hanno incorporato l'odore delle pecore, come dice papa Francesco, diventato ormai come una seconda pelle.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La Chiesa cattolica"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: Gilbert K. Chesterton
Pagine: 128
Ean: 9788867083237
Prezzo: € 14.00

Descrizione:È con la consueta inclinazione al paradosso e all'ironia che Chesterton ci parla di un'esperienza drammatica come la conversione religiosa, partendo ovviamente dalla sua personale, avvenuta nel 1922.In queste pagine - sottili, brillanti, appassionate - accompagna l'anima perennementein bilico del convertito attraverso le tre fasi che precedono l'ingresso nella Chiesa di Roma: l'assunzione di un atteggiamento intellettualmente onesto nei confronti di essa, quindi la sua progressiva e irresistibile scoperta e infine l'impossibilità di abbandonarla una volta entratovi.Al termine di tale pellegrinaggio interiore, la religione più antica si rivela sorprendentemente la più nuova, più nuova delle cosiddette religioni nuove - come protestantesimo, socialismo o spiritismo -, perché, a differenza di esse, da duemila anni la tradizione e la verità cattoliche conservano intatta la propria validità.Per Chesterton il solido fondamento di questa autentica universalità (al di là dell'azione della Grazia, mistero teologico sempre sotteso alla fede) risiede nella razionalità e nella libertà del cattolicesimo

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le parrocchie delle Valli valdesi nella grande guerra"
Editore: Claudiana
Autore: Giorgio Tourn
Pagine: 64
Ean: 9788868980443
Prezzo: € 6.00

Descrizione:Caratterizzata dall'impatto bellico dell'industria moderna e da un nazionalismo esasperato, la prima guerra mondiale segnò una trasformazione profonda nella vita delle chiese valdesi, in particolare delle Valli valdesi del Piemonte: molti furono infatti i militari evangelici provenienti da quell'area, spesso arruolati nei battaglioni alpini.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU