Libreria cattolica

Libri - Storia Della Chiesa



Titolo: "Oltre «l'inutile strage»"
Editore: Il Pozzo di Giacobbe
Autore: Pietro Maria Fragnelli
Pagine: 104
Ean: 9788861246508
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Secondo volume di una collana dedicata alla storia della Chiesa di Trapani, le pagine di questo Quaderno raccolgono diversi contributi sulla figura di Francesco Maria Raiti, vescovo della Diocesi  dal 1906 fino al 1932, con un particolare approfondimento sulla  Lettera Pastorale del 1915 "Perché si abbia la pace" scritta pochi mesi prima dell'ingresso dell'Italia nella Grande Guerra. Un invito accorato che segue il profetico ma inascoltato appello di papa Benedetto XV contro "l'inutile strage". Un'ampia appendice è dedicata a studi  e recensioni di pubblicazioni che riguardano non solo la storia ma anche la vita e l'impegno culturale e teologico di figli della chiesa trapanese. In questo numero si apre con uno speciale dedicato al volume "Erice Sacra" del sacerdote ericino Giuseppe Castronovo (1814-1893).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Cinquecento anni dopo"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Riccardo Battocchio
Pagine: 92
Ean: 9788825035803
Prezzo: € 9.00

Descrizione:Cosa è avvenuto il 31 ottobre 1517? In che rapporti stanno oggi cattolici e protestanti? Piccolo libro per aiutare i cristiani cattolici a vivere con consapevolezza il quinto centenario del "giorno della Riforma". Questo centenario è caratterizzato da una tonalità inedita: è il primo a ricorrere in un atteggiamento volto alla ricerca di ciò che è comune, più che all'affermazione di ciò che separa.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Iota unum"
Editore: Fede & Cultura
Autore: Romano Amerio
Pagine:
Ean: 9788864095226
Prezzo: € 39.00

Descrizione:Le parole latine "Iota usum" sono quelle di Gesù nel discorso della montagna: "Non pensate che io sia venuto ad abolire la Legge o i Profeti; non sono venuto per abolire, ma per dare compimento. In verità vi dico: finché non siano passati il cielo e la terra, non passerà neppure uno iota o un segno della legge, senza che tutto sia compiuto" (Matteo 5,17-18). Nel ventennale della morte, Romano Amerio rimane un gigante del pensiero e del rigore nello studio della Chiesa pre e post-conciliare: la sua opera è una Summa di tutto lo scibile cattolico e delle variazioni che ne hanno offuscato la visibilità nel XX secolo, quando la caritas ha avuto il primato sulla veritas. "Iota usum" è un classico fondamentale per capire il rapporto tra Tradizione e Concilio Vaticano II, nella convinzione che, pur nella turbolenza e nel disorientamento, "portae inferi non praevalebunt".

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Misericordia et misera"
Editore: Shalom
Autore: Papa Francesco
Pagine:
Ean: 9788884044761
Prezzo: € 1.00

Descrizione:«Niente di quanto un peccatore pentito pone dinanzi alla misericordia di Dio può rimanere senza l’abbraccio del suo perdono». Papa Francesco Si è appena chiusa la Porta Santa, ma la misericordia del Padre non è terminata… Con parole appassionate e cariche di speranza, il papa più amato di tutti i tempi ci dà le linee guida per aiutarci a non dissolvere lo spirito del Giubileo che ci siamo da poco lasciati alle spalle.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il Lateranense IV"
Editore: Fondazione CISAM
Autore:
Pagine: 530
Ean: 9788868091477
Prezzo: € 50.00

Descrizione:

Indice:

E. Artifoni, La costruzione del Lateranense IV come oggetto storiografico - N. Bériou, Au commencement il y eut Paris. De l’enseignement de Pierre le Chantre aux canons du Concile de Latran IV - W. Maleczek, Vineam Domini. Das päpstliche Rundschreiben vom 13. April 1213 zur Einberufung des Konzils - M. Bartoli, Liturgia ed ecclesiologia: la consacrazione di S. Maria in Trastevere alla vigilia del Lateranense IV - M. Rainini, « Firmiter credimus ». Premesse teologiche e obiettivi polemici della costituzione I del Concilio Lateranense IV - M. R. Marchionibus, L’iconografia trinitaria in Occidente: dal simbolo alla forma - M. Wehrli-Johns, Des summae de poenitentia au canon 21 de Latran IV (1215) - M. Bollati, Testi e immagini della letteratura penitenziale prima e dopo il Concilio Lateranense quarto - J. Johrendt, « Nulla salus extra ecclesiam ». Innocenzo III e la chiesa come istanza mediatrice di salvezza - P. Silanos, Prodromi di riforma. La legislazione dei concili provinciali e sinodi diocesani (1179-1215) e il IV Concilio del Laterano - R. Parmeggiani, La costituzione « Excommunicamus » (c. 3) alla confluenza di riflessione ecclesiologica e prassi antiereticale - M. Meschini, « Governare il mondo con bon dreit »: Innocenzo III, il IV Concilio Lateranense e la Crociata Albigese - G. Todeschini, Gli Ebrei e l’antigiudaismo nelle costituzioni del quarto Concilio Lateranense: una ricapitolazione e un inizio - M. Ronzani, « Ecclesiastica libertas » - « ecclesiastica immunitas »: dal Lateranense III al Lateranense IV - P. Grillo, I comuni, l’Impero, il Concilio - G. Melville, Il modello della vita regolare secondo il Concilio Lateranense IV: i Cisterciensi - G. Cariboni, « Multa [sunt] tractanda quae ad statum vestri ordinis pertinebunt ». I regolari al Concilio - É. Doublier, « Claues ecclesie contempnuntur et penitentialis satisfactio eneruatur ». La regolamentazione della prassi indulgenziale nelle costituzioni 60 e 62 del IV Concilio Lateranense - M. Conetti, Il potere dispensativo del papa. Le premesse del Lateranense IV nella canonistica bolognese - A. Paravicini Bagliani, Innocenzo III, la ritualità e il primato di Pietro.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I Papi e il moderno"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Daniele Menozzi
Pagine: 192
Ean: 9788837230050
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Questo libro ricostruisce il percorso compiuto dalla Chiesa nella sua relazione con il moderno, assumendo un punto di vista specifico: l'atteggiamento elaborato dal papato. Se il confronto di quest'ultimo con la cultura moderna era iniziato già nel corso della Rivoluzione francese, il punto di partenza prescelto è il pontificato di Pio x che, con la solenne condanna del modernismo nell'enciclica Pascendi del 1907, segna una svolta: il moderno, da avversario con cui misurarsi anche per poter essere al passo con i tempi, diventa il nemico che penetra nascostamente all'interno della Chiesa per dissolverla. Vengono qui delineati i tratti fondamentali con cui ciascuno dei pontefici successivi, fino a papa Francesco, si è confrontato con questo insieme di problemi, cercando di definire una linea di presenza della Chiesa nella modernità. Tra continuità dottrinali, differenze pastorali e, talvolta, innovazioni teologiche.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Misericordia et misera"
Editore: Elledici
Autore: Papa Francesco
Pagine: 40
Ean: 9788801062748
Prezzo: € 1.40

Descrizione:L'atteso documento firmato dal Pontefice alla chiusura dell'Anno Santo della misericordia. Dalla lettura di queste pagine emergono le "novità" stabilite da Francesco per continuare il tempo della misericordia anche dopo la chiusura delle Porte Sante.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'insegnamento del Concilio Vaticano II"
Editore: Libreria Editrice Vaticana
Autore: Benedetto XVI (Joseph Ratzinger)
Pagine: 728
Ean: 9788820999124
Prezzo: € 60.00

Descrizione:Il volume 7 dell'Opera omnia di Joseph Ratzinger raccoglie i testi da lui dedicati al Concilio Vaticano II suddividendoli in due parti. La prima, corrispondente al primo tomo del volume, raccoglie quanto scritto da Joseph Ratzinger fra l'annuncio del Concilio, il 25 gennaio 1959, e i primi anni successivi alla sua chiusura, il 7 dicembre 1963, passando per tutto quanto da lui prodotto durante il Concilio: sia come perito conciliare e membro di diverse commissioni, sia come consigliere del cardinale Joseph Frings che egli, ancora da Papa, definirà come "un padre". Proprio sulla base della profonda amicizia e della consuetudine sviluppatasi tra il giovane teologo e l'anziano arcivescovo di Colonia, l'ultima parte del primo tomo del volume 7 raccoglie tutti gli scritti di Joseph Ratzinger in onore del cardinale Frings.Il secondo tomo sarà invece dedicato alla ricezione e all'ermeneutica del Concilio sino alla vigilia della elezione di Ratzinger al Soglio di Pietro. È già allora, un linguaggio immediatamente accessibile, pieno di immagine ed episodi, avvincente e profondo a un tempo quello con cui Ratzinger non solo descrive protagonisti e temi dell'avvenimento di grande portata storica del quale è testimone ma del quale, insieme, fa concretamente anche la storia. Emerge così una fondamentale caratteristica del volume e, al contempo, della persona e del teologo che egli mai smarrirà nel corso di tutto il suo cammino intellettuale e umano: sin dal primo inizio, il linguaggio di Joseph Ratzinger non è linguaggio di scuola, perché non sono le dispute scolastiche a interessarlo e non è agli studiosi che egli in primo luogo si rivolge. Il suo è, sin dall'inizio, un linguaggio "vivo" per così dire, per tutti, e questo proprio perché "è l'uomo di oggi nella realtà del suo mondo, così come esso è" il suo costante punto di riferimento, perché è proporre in positivo la fede quello che al fondo sta sempre al centro dei suoi pensieri: meditare ed esprimere il Vangelo di Cristo in un modo comprensibile all'uomo di oggi, per fargli di nuovo comprendere Cristo nella sua attualità: questo è, per lui, l'aggiornamento.Ratzinger si rivela così un "figlio del Concilio" già a partire dal suo linguaggio.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Manuale di araldica ecclesiastica nella Chiesa Cattolica"
Editore: Libreria Editrice Vaticana
Autore: Andrea Cordero Lanza di Montezemolo, Antonio Pompili
Pagine: 218
Ean: 9788820992392
Prezzo: € 24.00

Descrizione:Il presente manuale presenta in modo semplice, pratico e sintetico i concetti fondamentali e le principali regole che devono essere note a tutti coloro che vogliono addentrarsi nel linguaggio araldico ecclesiastico, particolarmente in quello della Chiesa Cattolica latina.In particolare il volume, dopo una breve capitolo dedicato alla storia dell'araldica nella Chiesa, entra nel vivo della trattazione con due capitoli focalizzati sull'araldica intesa come linguaggio, prendendo in esame prima la "grammatica" e poi la "sintassi". Segue infine, come naturale completamento del lavoro, il "glossario" che raccoglie i principali termini del linguaggio del blasone e degli stemmi, con particolare attenzione ai simboli cristiani.Lo scopo dagli autori non è stato dunque quello di proporre un testo sul tema dell'araldica eccelsiastica, completo di informazioni storiche, tecniche ed artistiche; il loro fine è stato piuttosto quello di aiutare chi desidera approfondire ed usare tale linguaggio per capire, leggere ed interpretare gli stemmi ecclesiastici, oppure per comporre nuovi blasoni in modo corretto.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Misericordia et misera"
Editore: Paoline Edizioni
Autore: Papa Francesco
Pagine: 32
Ean: 9788831548601
Prezzo: € 1.20

Descrizione:Papa Francesco, concludendo il Giubileo Straordinario della Misericordia, ha scritto una lettera che nel titolo e nelle battute iniziali si ispira all'incontro di Gesù con l'adultera, incontro appunto tra la Misericordia e la misera.Auspicando un'onda lunga dell'effetto Giubileo, il Pontefice augura "di continuare con fedeltà, gioia ed entusiasmo a sperimentare la ricchezza della misericordia divina". Insiste in particolare sulla esigenza di celebrare la misericordia, sia nell'Eucaristia, sia nel sacramento della Riconciliazione e dell'Unzione dei fedeli.Relativamente al nesso provvidenziale tra misericordia e perdono, ribadisce due principi particolarmente rilevanti, che danno continuità nella prassi ecclesiale all'esperienza giubilare:- la concessione a tutti "i sacerdoti, in forza del loro ministero", "di assolvere quanti hanno procurato peccato di aborto";- la concessione "ai fedeli che per diversi motivi frequentano le chiese officiate dai sacerdoti della Fraternità San Pio X di ricevere validamente e lecitamente l'assoluzione sacramentale dei loro peccati".E ancora, stabilisce che in "tutta la Chiesa, nella ricorrenza della XXXIII Domenica del Tempo Ordinario", sia celebrata "la Giornata mondiale dei poveri", come "più degna preparazione per vivere la solennità di Nostro Signore Gesù Cristo Re dell'Universo".

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La via della solitudine"
Editore: Fede & Cultura
Autore: Michele Di Monte
Pagine: 192
Ean: 9788864095202
Prezzo: € 16.00

Descrizione:

Sullo sfondo del conflitto tra papato e impero e della lotta di Federico Barbarossa con i comuni lombardi, la vita di un eremita del XII secolo che ha scelto la solitudine come strada per la santità.

Lombardia, XII secolo: sullo sfondo del conflitto tra papato e impero e della lotta di Federico Barbarossa con i comuni, Manfredo Settala lascia il ministero attivo come prete ambrosiano e si ritira nella solitudine. Solo così può seguire la chiamata alla santità e dedicarsi unicamente all’ascolto della Parola, alla preghiera e alla penitenza. Nonostante abbia ricoperto i ruoli di messo papale e consigliere arcivescovile, Manfredo rinuncia a ogni prospettiva di ricchezza e carriera terrena per stare con il Signore: il suo eremitaggio solitario sarà fonte di luce e di aiuto in tempi tenebrosi di scontri e sconvolgimenti.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Misericordia et misera"
Editore: Libreria Editrice Vaticana
Autore: Francesco (Jorge Mario Bergoglio)
Pagine: 40
Ean: 9788820999117
Prezzo: € 2.50

Descrizione:"Misericordia et misera sono le due parole che sant'Agostino utilizza per raccontare l'incontro tra Gesù e l'adultera (cfr Gv 8,1-11). Non poteva trovare espressione più bella e coerente di questa per far comprendere il mistero dell'amore di Dio quando viene incontro al peccatore: «Rimasero soltanto loro due: la misera e la misericordia».1 Quanta pietà e giustizia divina in questo racconto! Il suo insegnamento viene a illuminare la conclusione del Giubileo Straordinario della Misericordia, mentre indica il cammino che siamo chiamati a percorrere nel futuro."

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Concilii Vaticani II Synopsis. Perfectae caritatis"
Editore: Edusc
Autore: Francisco Gil Hellín
Pagine: 422
Ean: 9788883336164
Prezzo: € 40.00

Descrizione:Lo scopo principale di questo volume è quello di coordinare la documentazione del Concilio sul Decreto Perfectae Caritatis e individuare con rapidità ed efficacia il vero senso e la portata del significato di ognuna delle pericopi del testo conciliare. A questo scopo vengono presentate al lettore - in quattro colonne di testi paralleli - le successive redazioni che furono oggetto dello studio dei Padri conciliari fino alla promulgazione del testo. Si offre così, in una visione unitaria e totale, il processo di depurazione e perfezionamento del testo, nonché le ragioni che motivarono le singole variazioni. Le note della Commissione in calce e i riferimenti ai documenti tramite i numeri di protocollo raccolti nell'Appendix nei quali i Padri motivarono i cambiamenti richiesti, fanno di questo libro uno strumento di elevato valore per l'approfondimento del testo e del significato del Magistero. La comprensione profonda dei documenti del Vaticano II rappresenta una sfida importante per tutti gli studiosi che si avvicinano a questi testi. Monsignor Gil Hellín, con il suo lavoro di ricerca, ha reso possibile a vescovi, sacerdoti e studiosi del Concilio un accesso facile e rigoroso a questi testi. La Sinossi rende possibile una rapida consultazione di tutti i documenti che fanno luce sul Decreto.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Maroniti"
Editore: Tau Editrice
Autore: Katerna Artzt
Pagine: 124
Ean: 9788862445146
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Queste pagine traggono ispirazione dal crescente interesse suscitato dai santi libanesi, in particolar modo dalla figura di San Charbel Makhlouf. "I Maroniti rappresentano oggi una comunità dispersa in tutto il mondo, si contano più di cinque milioni, pronti a testimoniare, per merito dei loro Santi, la bellezza di quel mosaico religioso libanese formato da diciassette comunità confessionali. Basterebbe ricordare la presenza dei Maroniti a Roma, con la partecipazione del loro Patriarca Geremia Amshiti al IV concilio del Laterano nel 1213 e la fondazione del Collegio Maronita avvenuta nel 1584, tra i più antichi collegi pontifici. L'autrice di questo Libro, come una pellegrina charbeliana, dopo essersi dedicata allo studio dei Santi Maroniti ha riassunto coraggiosamente la storia ecclesiale, liturgica e spirituale dei Maroniti". (dalla Prefazione di P. Elias Al Jamhoury OLM, Procuratore e Postulatore)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La Chiesa, mistero e missione"
Editore: Lateran University Press
Autore:
Pagine: 294
Ean: 9788846511126
Prezzo: € 25.00

Descrizione:La Lumen gentium è una delle quattro costituzioni del concilio ecumenico Vaticano II, definita da Giovanni Paolo II «la chiave di volta di tutto il magistero conciliare». Il suo dato originario sta nella costruzione di un'ecclesiologia globale che ha stimolato nei battezzati un'autocomprensione ecclesiale più matura e responsabile. Mistero che nasce dalla Trinità, la Chiesa si incarna storicamente in un popolo che ha la specifica missione di servire la comunione con Dio e tra gli uomini. Questo volume ripercorre la traccia di un convegno organizzato dalla Pontifica Università Lateranense in occasione dei cinquant'anni della costituzione. La data non ha solo valore celebrativo, ma risuona come soglia del discernimento per un atto di ricezione creativa, in grado di offrire percorsi di rilettura, esaminare fasi e luoghi dell'accoglienza del documento, e fare il punto sulla situazione attuale della Chiesa, spinta da papa Francesco verso una dinamica evangelizzatrice.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La storia della Chiesa in 100 vite"
Editore: Newton & Compton
Autore: Natale Benazzi
Pagine: 416
Ean: 9788854198043
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Uno straordinario viaggio di oltre duemila anni attraverso le vite di coloro che hanno lasciato un segno, determinato una svolta o accelerato cambiamenti e crescita della Chiesa, dalla sua fondazione. Chi furono coloro che rimasero incantati dalla personalità e dalle parole Gesù di Nazareth dando inizio alla prima comunità cristiana? Quando sono vissuti e che cosa hanno scritto i Padri della Chiesa? Quali sono stati i papi, cardinali e vescovi che, attraverso i secoli, hanno determinato scismi, si sono avventurati in riforme e hanno gettato i semi di battaglie e guerre che hanno cambiato il corso della storia? Tra i cento nomi dei personaggi a cui in larga parte si deve l'istituto della Chiesa moderna, ci sono anche quelli di uomini e donne che hanno abbandonato famiglie e sicurezze per seguire il richiamo della fede, il desiderio di aiutare il prossimo e la volontà di seguire le indicazioni delle sacre scritture. Una raccolta di vite che si intreccia con lo scorrere delle epoche e che ha fatto del cristianesimo la comunità religiosa più popolosa e diffusa del mondo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Misericordia et misera"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Francesco (Jorge Mario Bergoglio)
Pagine: 80
Ean: 9788892210561
Prezzo: € 1.90

Descrizione:"Misericordia et misera: in due parole Papa Francesco raccoglie e sintetizza l'intera esperienza del Giubileo. Nello stesso tempo, comunque, indica alla Chiesa il cammino necessario da proseguire perché la misericordia non appaia come una bella parentesi nella vita della comunità cristiana. Una lettera apostolica che giunge in un momento propizio per la vita della Chiesa. La ricchezza dell'Anno Santo ha permesso in tutte le comunità di ritrovare l'entusiasmo e la misericordia è tornata con ragione al centro. Il desiderio di Papa Francesco perché la misericordia scacci la tristezza e riempia di gioia è più che un augurio; è un impegno rivolto ai credenti perché siano testimoni coerenti dei frutti operati dalla presenza dello Spirito Santo: «Non rattristiamo lo Spirito che indica sempre nuovi sentieri da percorrere per portare a tutti il Vangelo che salva» (MM 5)-. Dall'Introduzione di mons. Rino Fisichella. Introduzione di Mons. Rino Fisichella - Appendici di Giuliano Vigini

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La nostra fede è la nostra vita"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Iuliu Hossu
Pagine: 624
Ean: 9788810102138
Prezzo: € 38.00

Descrizione:

Autunno 1961. Il vescovo Iuliu Hossu è in carcere da 13 anni. È per lui un periodo di totale isolamento e solo il fratello Traian ha il permesso di fargli visita. Gli porta tre quaderni e una boccetta di inchiostro. Hossu – con il timore di essere scoperto dalla Securitate, la feroce polizia segreta della Romania comunista – scrive una lunga e appassionata lettera ai fedeli della sua diocesi e al suo successore. Si augura che quel testo possa vedere la luce quando la Chiesa uscirà dalle catacombe. Traian custodirà i preziosi quaderni fino alla caduta del regime di Nicolae Ceauescu. Questo straordinario documento storico, pubblicato per la prima volta in Italia, testimonia l’appassionato amore della Chiesa romena di rito bizantino per Dio e per la Chiesa.

Sommario
Prefazione (F. Crihlmeanu). Notizie sull’autore. Nota all’edizione italiana (M. DallaTorre - G. Munarini - C.F. Sabu). I. Quaderno primo. Resta con noi, Signore, il giorno già volge al declino. Memorie degli anni 1947-1950. II. Quaderno secondo. La casa del dolore e della sofferenza. Memorie degli anni 1950-1955. III. Quaderno terzo. L’esilio nella nostra cara patria. Memorie degli anni 1956-1961. Appendici. Il cardinale dal pastrano di pelle di pecora (S.A. Prundu). Cenni biografici dei principali personaggi ricordati nell’opera (G. Munarini).

Note sull'autore
Iuliu Hossu (1885-1970), eparca di Cluj-Gherla in Transilvania per 52 anni, è stato incarcerato dal regime comunista nell’ottobre 1948. Ha trascorso cinque terribili anni nel carcere di sterminio di Sighet ed è morto in prigionia nel 1970, all’età di 85 anni. È stato il primo cardinale della Chiesa greco-cattolica rumena, anche se – per questioni di opportunità – Paolo VI lo nominò in pectore, rivelandone il nome solo tre anni dopo la morte. È attualmente in corso la causa di beatificazione.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "False testimonianze"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: Rodney Stark
Pagine: 352
Ean: 9788867085897
Prezzo: € 25.00

Descrizione:Nella vulgata politicamente corretta sono merce corrente non poche conclamate falsità storiche sulla Chiesa e sul cattolicesimo. Da molti secoli - in particolare dal tempo della Riforma - versioni distorte della verità, accettate dai più come fatti indiscutibili, sono sistematicamente usate come strumenti di manipolazione. Non si tratta, spiega Rodney Stark in questo suo ultimo lavoro, di constatare l'eterno gioco delle opposte fazioni, nel cui nome le diverse vicende vengono deformate a scopo di provocazione o di polemica. Si tratta piuttosto di denunciare e smentire pregiudizi, inesattezze e calunnie che compongono un sapere diffuso e condiviso, sulla cui base si legge - erroneamente - la storia, si costruisce il presente e si pianifica il futuro. Con il consueto pragmatismo, l'autore smonta una dopo l'altra le «colpe» del cattolicesimo: l'antisemitismo, le crociate, l'oscurantismo che soffocò il Medioevo, l'Inquisizione, lo scontro con la scienza, l'accettazione della schiavitù, la predilezione per i regimi tirannici, l'opposizione al capitalismo e, più in generale, alla modernità. Lungi dall'essere un'opera apologetica, l'analisi di Stark - storico protestante, legato alla Baylor University, la più grande università battista del mondo - si fonda su una scrupolosa ricerca e su un'accurata disamina delle fonti e degli eventi, e in relazione a ciascuno dei miti anticattolici più radicati mostra come la menzogna si sia inesorabilmente trasformata in verità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il potere delle donne nella Chiesa"
Editore: Laterza
Autore: Adriana Valerio
Pagine: 148
Ean: 9788858126172
Prezzo: € 18.00

Descrizione:

Con la proposta di papa Francesco di istituire una commissione di studio sul diaconato femminile, servizio antico ma desueto, si intravede per la prima volta in questo millennio una prospettiva nuova e importantissima che potrebbe aprire all'ingresso delle donne al sacerdozio. Ma quale è stata fino a oggi la presenza della donna nella Chiesa? Quali il ruolo e la missione attribuiti alle donne all’interno dei testi sacri? Quali gli effettivi spazi di potere e di governo consentiti?

Adriana Valerio risponde a queste domande in pagine suggestive, dense di storia e di riflessione. Ci presenta le straordinarie figure di donne che si ribellano al potere maschile nell’Antico Testamento; ci mostra la rivoluzione del Vangelo, che intende capovolgere letteralmente tutte le vecchie logiche di dominio; ricostruisce le vicende storiche di figure femminili che hanno esercitato il potere, o nella modalità carismatica dell’esempio di vita o nell’effettiva gestione del governo delle cose di questo mondo: profetesse, sante, badesse, mistiche. Sullo sfondo, una domanda radicale: è giusto che le donne aspirino al potere così come gli uomini l’hanno configurato? O una Chiesa che si ispiri al Vangelo e che riconosca con pari dignità il contributo delle donne e degli uomini non dovrebbe al contrario ridimensionare per tutti l’esercizio del potere riportandolo nei termini del servizio?



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Confutazione di tutte le eresie"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Ippolito
Pagine: 416
Ean: 9788837229931
Prezzo: € 30.00

Descrizione:Epifanio si collega alla tradizione eresiologica inaugurata da Giustino nel II secolo e proseguita da Ireneo e Ippolito, ma, vissuto nel IV secolo, scrive in un Impero ormai cristiano, nel periodo delle grandi controversie teologiche, nel corso delle quali l'intervento imperiale svolge un ruolo non trascurabile. Il Panarion è un vero e proprio trattato eresiologico, anche se nel corso del III e del IV secolo alcuni autori inseriscono nei loro scritti elenchi, più o meno lunghi, di eresie - basti pensare a Clemente d'Alessandria, Origene, Eusebio di Cesarea, Cirillo di Gerusalemme. L'opera, monumentale e ricca di documenti, si compone di tre libri, ripartiti in sette tomi, nei quali sono presentate e confutate ottanta tra eresie e scismi: il primo libro contiene tre tomi e quarantasei eresie (Barbarismo, Scitismo, Ellenismo, Giudaismo e Samaritanismo, con le rispettive suddivisioni, e le eresie sorte dopo l'incarnazione di Cristo, dai Simoniani ai Tazianei), il secondo due tomi e ventitré eresie (dagli Encratiti agli Ariani), il terzo due tomi e undici eresie (dagli Audiani ai Massaliani). Chiude il trattato «la difesa della retta fede e verità, che è rappresentata dalla santa, cattolica e apostolica Chiesa», in cui l'autore sintetizza i punti fondamentali della dottrina cattolica ortodossa - la Trinità, l'incarnazione di Cristo, la resurrezione dei morti, il giudizio eterno - e i principi istituzionali che reggono la Chiesa - la liturgia, le riunioni, i digiuni, le festività, la vita dei fedeli e dei monaci, le prescrizioni per la vita quotidiana. Il risultato di questo lavoro è un panarion, appunto, una cassetta di medicinali, dalla quale poter trarre rimedi contro morsi e punture mortali. Fuor di metafora, una sorta di manuale di pronto soccorso, al quale i cristiani della retta fede possono attingere le informazioni di cui necessitano per riconoscere a quale categoria appartengano gli eretici incontrati nel loro cammino, eventualmente per confutarli, per convincerli a rinsavire, e anche per guidare i fedeli a non cadere nell'errore.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il governo e la Chiesa in Polonia di fronte alla diplomazia vaticana (1945-1978)"
Editore: Gabrielli Editori
Autore: Wójcik Pawel
Pagine: 558
Ean: 9788860993014
Prezzo: € 29.50

Descrizione:

Tra l'ampia produzione letteraria, frutto di un attento esame analitico e critico, relativa all'Ostpolitik vaticana degli anni tra la fine della Seconda guerra mondiale e la caduta del sistema sovietico, mancava finora uno studio sistematico, e sintetico insieme, riguardante in particolare l'atteggiamento del regime di Mosca verso la Polonia e i rapporti tra la Santa Sede, il governo comunista e la gerarchia polacca, nel difficile "gioco a tre", di volta in volta scontro e dialogo. Questo studio è il primo tentativo di ricostruire lo stato delle relazioni Santa Sede - Governo comunista - Chiesa polacca, nell'evoluzione della nuova forma del paese dal 1945 al 1989. Il lavoro è basato su indagini da fonti edite e specialmente da quelle archivistiche oggi disponibili. Condotta con particolare cura, l'analisi della politica interna ed estera del governo comunista fornisce un quadro preciso delle complesse relazioni tra le tre parti. L'opera, divisa in cinque capitoli, analizza i fatti nella seconda metà del XX secolo, inseriti nel gioco internazionale, presentando i grandi protagonisti del periodo: il primate Wyszynski e il Concilio Vaticano II, Gierek e la "normalizzazione", il pontificato di Giovanni Paolo II, che ha raccolto l'eredità dell'immane fatica di quegli anni aprendo il destino della Polonia ad un nuovo orizzonte.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Fondata sulla pietra"
Editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli
Autore: Louis De Wohl
Pagine: 251
Ean: 9788817088770
Prezzo: € 13.00

Descrizione:Quella della Chiesa è, anche, una storia piena di personaggi eccezionali, eventi memorabili, grandi passioni. Eppure solo pochi scrittori sono riusciti a raccontarla restituendone il pathos: fra tutti spicca Louis de Wohl, capace, con questa storia breve che è quasi un romanzo, di trattenere con forza lo spirito di vicende straordinarie. Dall'esilio del papato ad Avignone alla rivolta di Lutero, dalle sofferenze dei martiri alle gesta eroiche dei santi, dalle crociate della Chiesa militante contro le eresie fino agi episodi più controversi del Novecento, Louis de Wohl, con la prospettiva del credente e l'attenzione al dettaglio dello storico, ci ripropone gli appassionanti eventi di questa istituzione millenaria. Ci dona così un resoconto narrativo veritiero, che mostra il lato più umano dei personaggi principali della Chiesa in tutte le loro sfaccettature.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La salvezza nella storia"
Editore: Jaca Book
Autore: Baldovino di Ford
Pagine: 424
Ean: 9788816413672
Prezzo: € 22.00

Descrizione:

Presentiamo la prima edizione completa dei sermoni di Baldovino di Ford. Le due opere maggiori, il Sacramento dell’altare (Jaca Book, 1984), e l’inedito De commendatione fidei, costituiscono i due pilastri attorno ai quali si snodano i temi della predicazione omiletica raccolta nei Sermoni: la rivelazione dell’amore di Dio nel dono Eucaristico di Cristo e la fede dell’uomo. Attorno a essi altri temi si svolgono in un latino di stampo giuridico, ampio e solenne come le arcate di una chiesa romanica; dal centro, cioè dalla contemplazione del mistero trinitario che si riversa nella comunione vissuta a immagine della Trinità, questa teologia monastica si effonde in una teologia del pensiero vero, della vita buona, della bellezza, della vita consacrata all’amore e all’obbedienza. Tra i sermoni, in particolare il sesto, rammentando il martirio di Thomas Becket, offre considerazioni interessanti anche per la chiesa di oggi: «Tutta la malizia del nostro tempo, anche se ora è molto grande, viene perdonata per questo unico fatto. Un unico delitto è avvenuto, ma in un unico delitto sono compresi molti crimini (6,20)».

Baldovino di Ford (Exeter, Inghilterra, 1120 ca - Tiro, Libano, 1190). Di povere origini, riceve una buona educazione grazie al vescovo di Exeter. Papa Innocenzo iii lo invita a Roma come tutore di suo nipote. Nel 1161 torna in Inghilterra come arcidiacono di Totnes ma sentendosi chiamato a un altro genere di vita entra nel 1169 nel monastero di Ford, recente fondazione cisterciense. Nel 1180 è nominato vescovo di Worcester e quattro anni dopo arcivescovo di Canterbury. Risolta una complessa questione legata alla sua nomina – che arriva a mettere il re Enrico II contro papa Urbano III – nel 1190 Baldovino parte per la crociata in Terra Santa, dove muore nello stesso anno.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Perché nulla vada perduto"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Raniero Cantalamessa
Pagine: 144
Ean: 9788821599392
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Il Concilio Vaticano II è stato un evento di grande creatività e fervore spirituale, una specie di moltiplicazione, o fermentazione, del pane della parola e dello Spirito. Terminata la celebrazione del cinquantesimo anniversario, è inevitabile che l'incalzare di eventi e problemi nuovi tenda a relegare il Concilio su uno sfondo sempre più lontano e sfuocato, mentre ci sono in esso delle "conquiste per sempre- che la Chiesa non dovrebbe mai più perdere di vista. Padre Cantalamessa in questo volume fa suo l'invito di Gesù agli apostoli dopo la moltiplicazione dei pani e dei pesci, quando disse loro: «Raccogliete i pezzi avanzati, perché nulla vada perduto» (Gv 6,12), e si sofferma non sulle implicazioni dottrinali e pastorali, le più note e dibattute, ma sui contenuti strettamente spirituali.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU