Seleziona la categoria di interesse dal menù principale,
in questo modo le tipologie associate saranno subito visibili.


Categoria


Tipologia


Num. Prodotti x Pagina


Ordina Per

Libri - Cristianesimo



Titolo: "Carthage, Constantinople and Rome. Imperial and Papal Interventions in the life of the Church in byzantine Africa (533-698)"
Editore: Pontificio Istituto Biblico
Autore:
Pagine: 194
Ean: 9788878393479
Prezzo: € 26.00

Descrizione:The Byzantine period in North Africa was a point of convergence for three different conceptions of Church governance: the imperial administration was aiming to exercise full control over the ecclesiastical hierarchy, the popes were intent on treating African bishops as suffragans, whereas the bishops, them selves, were most eager to preserve the autonomous and conciliar character of their Church. Conflicts were also always in the offing as a result of deep theological differences: the African clergy was Latin speaking and very determined to defend strict Chalcedonian orthodoxy, whereas the emperors sometimes proposed more compromising solutions in the many Christological debates.Dramatic events, such as the Vandal and Berber wars, the Three Chapters quarrel, the Monothelete crisis and the Arab invasions, inevitably have been more prominent in the annals of history, however, the history of the Church in Byzantine Africa was written not only in the dust of galloping cavalry squadrons and in the clamor of mutual anathemas in Christological quarrels. The proceedings and canons of the councils, the exchange of and canons of the concils, the exange of letters with Rome and Constantinople, and imperial rescripts have provided us with some valuable insights into the everyday problems of the African Church, and especially into the concerns that preoccupied her higher clergy. We saw long disputes over episcopal precedence and arguments over the issue of clerical appeals. Questions concerning matters of ecclesiastical propriety and the admittance of former heretics and schismatics into the clergy have been examined.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Storia religiosa dello spazio romeno"
Editore:
Autore:
Pagine: 796
Ean: 9788868941505
Prezzo: € 28.00

Descrizione:Il popolo romeno si segnala per aver perpetrato con straordinaria fedeltà la lingua di Roma. Peraltro, nello spazio in cui esso è venuto formandosi, dalla tarda antichità Roma si concretizzava politicamente ed ecclesiasticamente nella Nuova Roma sul Bosforo: dirsi «Romani» significava, dunque, dirsi partecipi di quell'universo istituzionale e ideale che aveva in Costantinopoli il suo fulcro.Dopo la fine del IX secolo, la tradizione ecclesiastica e di civiltà della Nuova Roma fu assunta dalle popolazioni latinofone diffuse sulle due sponde del Danubio tramite la mediazione, che di tale patrimonio realizzarono in lingua slava i discepoli di Crillo e Metodio. In tal modo il popolo romeno, portatore della lingua di Roma e formatosi nell'alveo ecclesiastico e di civiltà di Costantinopoli (ciò rimase sempre legato), si trovò nei secoli medioevali pienamente partecipe della vita spirituale e intellettuale della Slavia ortodossa.Con l'avvio del secondo Millennio lo spazio, in cui il popolo romeno è venuto progressivamente organizzando le proprie strutture sociali ed ecclesiastiche, ha costituito una tipica area d'intersezione tra Commonwealth bizzantino e Christianitas latina; ne è conseguito che identità confessionali e forme di vita ecclesiastiche, altrove percepite in termini di dialettica contrapposizione, sono risultate in questo spazio (soprattutto in Transilvania) componenti distinte, ma imprescindibili, di una realtà antropologica di fatto unitaria e omnicomprensiva.Nella sua «lunga durata» la vicenda del popolo romeno ci mostra esemplarmente come il vitale intreccio di esperienze e tradizioni religiose costituisca di fatto il contesto storico ed esistenzialmente tipico dell'uomo europeo: radicato in uno specifico patrimonio di identità e di forme di vita, ma in grado di interagire con le altre realtà religiose e culturali, costitutive del suo orizzonte antropologico.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il cristianesimo in 100 mappe"
Editore: Libreria Editrice Goriziana
Autore: Sylvain Parent, Aurelien Girard, Laura Pettinaroli
Pagine: 177
Ean: 9788861023772
Prezzo: € 20.00

Descrizione:

Oltre 120 mappe illustrano il panorama di una religione che conta 2,2 miliardi di fedeli, distribuiti su cinque continenti. Una sintesi straordinaria che consente di capire, nella storia e nel tempo attuale, la complessità delle identità cristiane. Come tutte le altre religioni, il cristianesimo ha dovuto di continuo adattarsi alle società nelle quali si è inserito; questo libro cerca proprio di analizzare le condizioni di tale inserimento, per meglio svelarne le tradizioni molteplici e far risaltare le condizioni alla base della diversificazione delle Chiese cristiane nel corso dei secoli.

La riflessione si sviluppa in grandi sezioni tematiche, in seno alle quali sono prese in considerazione tutte le aree geografiche e confessioni. La prima sezione parte dai fondamenti della religione cristiana e si dedica alla dinamica missionaria propria del cristianesimo, per mostrarne le logiche e le tappe chiave. La seconda sezione è centrata sulla diversità delle principali Chiese cristiane partendo dall'antichità e analizza le molteplici scissioni che le hanno smembrate e le smembrano ancora. La terza sezione si occupa di alcune pratiche emblematiche, come il monachesimo, il culto dei santi o i pellegrinaggi, che, ciascuna alla sua maniera, hanno contribuito a radicare il cristianesimo. La quarta sezione riguarda i rapporti che le Chiese cristiane intrattengono con le altre religioni monoteiste. L'ultima sezione si occupa di alcune delle sfide alle quali le Chiese sono chiamate a far fronte.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Giustificazione e libertà"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Consiglio della Chiesa evangelica in Germania
Pagine: 120
Ean: 9788810113578
Prezzo: € 4.00

Descrizione:Con il documento base intitolato «Giustificazione e libertà», pubblicato il 14 maggio 2014, la Chiesa evangelica tedesca si propone di «interpretare le tesi della Riforma sulla relazione fra Dio e l'uomo per il presente» e di riflettere «sul contributo della Riforma alla storia della libertà in Europa, nonché sulle differenze fra la concezione della "libertà" propria della Riforma e l'esperienza contemporanea della libertà». La dottrina della giustificazione è presentata come il cuore della teologia e della pietà evangelica e quindi come una risposta alle domande dell'uomo di oggi. Il legame fra Riforma e storia moderna della libertà «è la ragione fondamentale per cui il giubileo non è solo una festa delle Chiese, ma dovrebbe diventare una festa di tutta la società e dello stato»

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ecclesiasticam Historiam in Latinum vertere"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Sabrina Antonella Robbe
Pagine: 320
Ean: 9788837229801
Prezzo: € 30.00

Descrizione:Rufino di Aquileia fu tra il IV e il V secolo prolifico traduttore di opere dei Padri greci, che egli consegnò ai cristiani d'Occidente in una veste "romanizzata". Tra le sue maggiori opere, la versione latina della Storia ecclesiastica di Eusebio di Cesarea, commissionata dal vescovo Cromazio con precisi intenti pastorali, offre anche al lettore moderno una molteplicità di spunti storico-letterari. Questo libro, incentrato sulle tematiche della persecuzione e del martirio, indaga, attraverso il confronto con l'originale greco, le tecniche adottate dal traduttore, che si inserisce nel solco dell'antica tradizione del vertere latino e rivela i gusti e gli interessi dei nuovi destinatari. Riserva altresì particolare attenzione agli aspetti agiografici, individuando innovazioni e riscritture rufiniane. Sabrina Antonella Robbe, laureata in Letteratura cristiana antica, è Dottore di ricerca in Studi filologico-letterari classici. Oggetto del suo interesse scientifico è lo studio filologico-letterario e storico-agiografico delle traduzioni dal greco in latino di età tardo antica, con parTicolare riferimento alla versione di Rufino della Storia ecclesiastica di Eusebio di Cesarea.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' impero costantiniano e i luoghi sacri"
Editore: Il Mulino
Autore:
Pagine: 719
Ean: 9788815254634
Prezzo: € 55.00

Descrizione:

La politica religiosa di Costantino e dei suoi successori, destinata a mutare per molti aspetti gli equilibri politico-sociali dell'Impero, ha costituito un punto di svolta fondamentale anche nella concezione dello spazio e nella sua sacralizzazione, contribuendo a trasformare e a definire la topografia antica attraverso una nuova rete di luoghi santi. Tale operazione ha avuto un importante risvolto ideologico e teologico-politico, spesso enfatizzato dalle fonti coeve e rintracciabile con diverse declinazioni in testi anche posteriori, in cui la memoria costantiniana diventa paradigma di riferimento per la costruzione di un'immagine imperiale cristiana. Basiliche, palazzi, santuari e, di contro, fori, templi, curie, diventano il linguaggio "visibile" attraverso cui è possibile leggere i segni tangibili di trasformazioni, conversioni e permanenze, su cui proiettare rimandi simbolici. Attraverso il contributo di studiosi di provenienza internazionale e di formazione e ambiti disciplinari differenti, il tema dello spazio sacro in età costantiniana è qui indagato da molteplici punti di vista, da quello storico-letterario, a quello archeologico, epigrafico, storico-artistico, e relativi a differenti zone geografiche e cronologiche: dai luoghi classici di Roma e dell'Occidente cristiano alla costruzione della Terra Santa e dell'Impero bizantino, dai discorsi agiografici alle leggende di fondazione, dalla tradizione copta a quella della Rus' dei secoli XI-XIII.

 



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La teologia ortodossa neo-greca"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Yannis Spiteris
Pagine: 488
Ean: 9788810215333
Prezzo: € 32.50

Descrizione:

In occidente la teologia ortodossa è conosciuta quasi esclusivamente attraverso la voce dei teologi russi e slavi come Bulgakov, Afanasieff, Florovskij, Evdokimov, Lossky e Meyendorff. Essa, invece, ha i suoi grandi rappresentanti anche nei teologi greci contemporanei, eredi diretti della tradizione bizantina.

La storia di questa teologia va di pari passo con la storia della nazione neo-greca e segue il suo lento e progressivo sviluppo, associato alla presa di coscienza della sua autonomia e dell’originalità della sua riflessione.

SommarioPresentazione (P. Christou). Introduzione. Bibliografia generale. I. Lineamenti storici della chiesa greca. 1. La chiesa durante il tempo della turcocrazia. II. Preistoria della teologia greco-moderna. Introduzione. 1. Scuola occidentale. 2. Teologia monastica e popolare greca. III. Lafacoltà teologica di Atene. Introduzione. 1. Caratteristiche della teologia universitaria. 2. Organizzazione della facoltà di teologia. 3. Il concetto di «simbolica». IV. Un difficile inizio. Introduzione. 1. Costantino Oikonomos e Theoklitos Farmakidis. V. La «scolastica» greca. Introduzione. 1. Zikos Rosis (1835-1933). 2. Christos Andruzzos (1867-1935). 3. Gregorio Papamichah (1874-1956). 4. Costantino Dyovouniotis (1872-1943). VI. Teologia popolare. Introduzione. 1.Teofilo Kairis (1784-1853). 2. Apostolos Makrakis (1831-1905). 3. Eusebio Matthopoulos e il movimento «Zoì». VII. Inizio di un rinnovamento. Introduzione. 1. Panaghiotis Trembelas (1886-1977). 2. Ioannis Karmiris (1903). 3. Panaghiotis Nellas (1939-1986). VIII. La corrente dei «neo-ortodossi». Introduzione. 1. Ioannis Romanidis (1927). 2. Christos Yannaras (1935). IX. Una teologia pneumatologia. 1. Nikos Nissiotis (1925-1986). X. Il teologo del personalismo cristiano. 1. Joannis Zizioulas (1931). XI. Forze vive della facoltà teologica di Tessalonica. 1. Tessalonica: la tradizione e la facoltà teologica. 2. Alcune personalità della facoltà teologica di Tessalonica. 3. Il futuro della teologia greca. Indici.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Militia Christi"
Editore: Il Pozzo di Giacobbe
Autore: Adolph Harnack
Pagine: 160
Ean: 9788861246478
Prezzo: € 14.90

Descrizione:

Pubblicato nel 1905 questo libro resta ancora oggi un riferimento insostituibile per capire come le prime generazioni cristiane hanno affrontato il tema della guerra e del servizio militare. Dallo studio emergono due tendenze che seguiranno nel corso della storia, ben oltre i primi secoli del cristianesimo, strade diverse e talvolta contrapposte. Il servizio militare, pur nella varietà delle tipologie dell’esercito imperiale, verrà ad un tempo accettato e rifiutato mentre il linguaggio militare utilizzato già da Paolo e ripreso dai Padri come vero topos letterario finirà per esercitare un influsso che produrrà progressivamente assuefazione al servizio militare mentre la spirituale milizia di Cristo diverrà, a partire dall’epoca costantiniana, una concreta milizia nell’esercito dell’imperatore. È dunque in questi primi secoli che il cristianesimo passa progressivamente da religione di pace ad una forma di militanza che prevederà in nome di Cristo l’uso delle armi e della violenza sotto le insegne del papa, dell’imperatore o del potere politico cristianamente devoto.

L’autore
ADOLPH HARNACK (1851-1930) teologo e storico del cristianesimo insegnò a Lipsia, Marburgo e Berlino. Le sue opere, tradotte in diverse lingue, sono ritenute dei veri e propri “classici” e rappresentano ancora oggi dei punti fermi per la ricerca. Tra i suoi studi accessibili in lingua italiana L’essenza del cristianesimo, Missione e propagazione del cristianesimo nei primi tre secoli (in una edizione parziale), Cristianesimo, storia e società, Storia del dogma, Marcione o il Vangelo del Dio Straniero.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le antiche Chiese cristiane d'Oriente"
Editore:
Autore: Paolo Siniscalco
Pagine: 288
Ean: 9788831175234
Prezzo: € 26.00

Descrizione:Per conoscere la storia delle comunità cristiane orientali. Un grande patrimonio di vita e di spiritualità. La storia del cristianesimo nel Vicino e nel Medio Oriente è poco nota.Un panorama vasto e complesso che il volume ricostruisce con l'intento di offrire uno strumento per la conoscenza di comunità cristiane che hanno espresso in poco meno di due millenni testimonianze religiose e culturali di grande valore, generalmente ignorate. Comunità che, in maggioranza, stannovivendo giorni tragici di dolore e di immani distruzioni, con il pericolo reale di scomparire proprio là dove, oltre mezzo millennio prima delle conquiste islamiche, hanno cominciato a vivere.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Riformare insieme la Chiesa"
Editore: Qiqajon Edizioni
Autore: Pierre Gisel, Angelo Maffeis, Elisabeth Parmentier, Paolo Ricca
Pagine: 257
Ean: 9788882274856
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Non è un'opzione, ma un'urgenza del vangelo: la chiesa deve riformarsi! Nel quinto centenario della riforma, questa raccolta volge lo sguardo a tutte le chiese, tenendo presente in particolare la chiamata rivolta oggi a ognuna: una riforma volta a radunare nella visibilità di un unico corpo ecclesiale tutti i figli di Dio dispersi, per ritrovare un'unità veramente plurale e sinfonica.Contributi di Hans-Christoph Askani, Jean-François Chiron, Pierre Gisel, Gottfried Hammann, Angelo Maffeis, Luciano Manicardi, Daniel Moulinet, Élisabeth Parmentier, Paolo Ricca, Saverio Xeres.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Fortezze crociate"
Editore: Terra Santa
Autore: Giuseppe Ligato
Pagine: 192
Ean: 9788862404402
Prezzo: € 18.00

Descrizione:La Terra Santa e le crociate: non soltanto una controversa e spesso violenta pagina del nostro passato ma anche storie di uomini e delle loro imprese, in una fitta trama di fervore religioso, strategie militari e ingegno edilizio e architettonico. Ancora oggi molti siti del Vicino Oriente mostrano al turista e al pellegrino il volto impresso loro dagli eserciti cristiani: imponenti fortezze come il Crac des Chevaliers in Siria o il castello di Belvoir in Galilea, ma anche basiliche ed edifici pubblici, non ultima la basilica del Santo Sepolcro a Gerusalemme. Questo volume restringe il campo ad alcune fortezze crociate per raccontare storie di pietre ma soprattutto di uomini. Con l'accuratezza dello storico e la passione del pellegrino, l'Autore accompagna i lettori attraverso luoghi e memorie spesso dimenticati anche dagli itinerari turistici, restituendone tutto il fascino e il valore storico e archeologico.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dietro a me"
Editore: Ancora
Autore: Guglielmo Cazzulani
Pagine: 112
Ean: 9788851417604
Prezzo: € 12.50

Descrizione:Non siamo soli: questa è la notizia più bella dei vangeli. Gesù inizia il suo cammino, e come primo atto invita qualcuno a seguirlo. Lui davanti, e loro dietro. Nessuno conosce ancora la trama della vita che li aspetta. Noi camminiamo più o meno alla stessa maniera. Con il fiato corto, e a volte con sofferenze che ci fanno recriminare sulla gioia della partenza. Però camminiamo: l’unica certezza che restituisce il respiro, in ogni momento della vita, è pensare che lui sia sempre qui, che non si sia mai mosso da quella posizione che ci ha promesso di assumere. È sempre lì, come aveva giurato: cammina davanti a noi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le 95 tesi di Lutero e la cristianità del nostro tempo"
Editore: Claudiana
Autore: Paolo Ricca, Giorgio Tourn
Pagine: 83
Ean: 9788868981105
Prezzo: € 4.90

Descrizione:Qual è l'importanza delle 95 Tesi che il 31 ottobre 1517 Lutero affisse alla porta della chiesa di Wittenberg e che diedero avvio alla Riforma? Come va letta questa classica pagina luterana che in breve tempo avrebbe influenzato profondamente l'Europa e non solo?A introdurre l'opera, lo storico Giorgio Tourn. A commentarla passo passo, il teologo Paolo Ricca.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dizionario del cristianesimo"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Jacques Potin
Pagine: 264
Ean: 9788810432105
Prezzo: € 24.00

Descrizione:Da «agnello» a «volgata», da «catecumeno» a «scisma», da «eresia» a «mistica», da «farisei» a «millenarismo»: questo Dizionario presenta le 200 parole essenziali per comprendere il cristianesimo, spiegato a partire dalle parole basilari che costituiscono il suo patrimonio spirituale, storico e politico, e che sono indispensabili allo studio storico e culturale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Un Dio umano"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Robert Cheaib
Pagine: 176
Ean: 9788821590412
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Una prima introduzione ai temi fondamentali per chi muove i primi passi nella fede cristiana. L'approccio "dal basso" punta a far riflettere sulla fede in una chiave più esistenziale e pertinente al vissuto della persona. Un'opera che prende sul serio la sfida dell'umanità di Dio e guarda ai vari aspetti della fede cristiana a partire dalla "carne" di Gesù Cristo; un percorso per scoprire l'umanità del Vangelo e imparare la bellezza di essere cristiani.

«La riflessione di Cheaib si innesta con una ricca sensibilità all'umano, capace di parlare alle corde più profonde del cuore di ogni lettore»
(dalla Presentazione di mons. Romano Rossi, vescovo di Civita Castellana).

Un'introduzione chiara e sintetica alla fede cristiana.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dialogo sulla fede"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Martin Lutero, Papa Francesco (Jorge Mario Bergoglio)
Pagine: 224
Ean: 9788821599309
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Dialogo sulla fede nasce da un incontro storico preciso: la visita (31 ottobre 2016) di papa Francesco a Lund, in Svezia, per la celebrazione ecumenica in vista del V centenario della Riforma luterana. La visita riannoda i fili di un dialogo lungamente spezzato e che il lavoro dell'ecumenismo ha cercato di ricucire nell'ultimo secolo. La voce di Lutero e quella del papa si alternano e si confrontano sui temi chiave del cristianesimo: la fede, la speranza, la carità, la Chiesa, lo Spirito Santo, il Padre Nostro? Una parola del Riformatore, tratta dalle sue molte opere, è accostata a una del Papa, così da offrire al lettore la possibilità di avvicinarsi a uno dei momenti decisivi della storia cristiana. Un libro per scoprire qualcosa di più del pensiero e della spiritualità di Lutero e per capire quali sono gli spazi del dialogo ecumenico tra cattolici e protestanti. Prefazione di mons. Buzzi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Etiopia"
Editore: Jaca Book
Autore: Raunig Walter
Pagine: 319
Ean: 9788816605329
Prezzo: € 110.00

Descrizione:

Quelle etiopiche sono una terra e una cultura di confine, collocato com’è il Paese sugli altopiani dell’Africa nordorientale e lungo il Mar Rosso, tra l’Africa e la parte meridionale della penisola arabica. Il regno di Axum, nel 329 d.C., quando comparve sulle sue monete la croce, era uno dei maggiori dell’epoca e la città era un grande centro cosmopolita, incrocio di tradizioni africane ed ebraiche. L’avvento del cristianesimo non comportò l’abbandono di queste tradizioni, ma generò piuttosto nuove formulazioni frutto dello scambio. Nel volume si passa in rassegna il periodo axumita, segnato dagli obelischi, e l’architettura religiosa dei secoli successivi, caratterizzata dai centri monastici e dalle chiese scavate nella roccia: è il caso, ma non solo, di Lalibela. È questa un’architettura che offre una diversa percezione dello spazio, profondamente legata alle cerimonie e ai riti. È la stessa originalità espressa dalla pittura murale e dalle icone. In queste ultime ancora oggi continuano a vivere tradizioni e sensibilità più antiche e originali. La presente opera è un volume di riferimento per chi voglia introdursi all’arte etiopica. Considerata parte degli Orienti cristiani, l’Etiopia ha prodotto una cultura e un’arte con caratteri peculiari molto forti dall’architettura alle cosiddette arti minori.

Walter Raunig, etnologo e professore, è stato direttore del Museo Nazionale di Etnologia a Monaco di Baviera (1978). La sua ricerca in Africa si è focalizzata sulla storia commerciale, culturale e artistica dell’Etiopia. Ha all’attivo una serie di pubblicazioni e ha ricevuto diversipremi tra i quali la Croce al merito federale in Germania nel 1984 e, nel 2001, la MedagliaFrasheri in Albania.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Donne di desiderio"
Editore:
Autore: Lucia Fagnoni
Pagine:
Ean: 9788869291463
Prezzo: € 15.00

Descrizione:

Donne e uomini sono di per sé esseri di desiderio, ovvero persone animate e sostenute dalla capacità di un desiderio che conduce sempre più lontano, sempre più in alto. Questo desiderio ha animato il percorso di alcune figure femminili della spiritualità ortodossa che Nina Kauchtschischwili (1919-2010), di famiglia georgiana, professore di Letteratura Russa presso l'Università di Bergamo ove fondò l'Istituto di Slavistica, aveva avvicinato con grande passione di ricerca spirituale e culturale, soprattutto nell'ultima parte della sua vita. I testi di questo volume che ne ricostruiscono la vicenda biografica sono preceduti da due suoi inediti. Il primo è un profilo spirituale di mat' Marija, nota monaca russa, morta in campo di concentramento per aver aiutato gli ebrei a Parigi. Il secondo presenta due figure femminili del tutto nuove per l'occidente: Santa Nino (IV sec.) originaria della Cappadocia, che portò il cristianesimo in Georgia, e Tamara Mard?ani?vili, vissuta agli albori del XX secolo.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La Terra Santa a Roma"
Editore: Terra Santa
Autore: Massimo Centini
Pagine: 240
Ean: 9788862404266
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Vi è un cordone ombelicale antico e solidissimo che lega la Terra Santa a Roma. Un legame dalle molteplici sfaccettature che richiamano ambiti tra loro anche lontani: storia, filologia, esegesi, archeologia, devozione. In questo universo assetato di conoscenza, che traccia una separazione precisa tra scienza e fede, si pone un documento dal ruolo assolutamente peculiare: la reliquia. Testimonianza venerata, discussa, demonizzata, essa è in fondo il documento antropologico più emblematico per lo studioso. L'intento principale di questo libro è raccontare la storia e la tradizione che accompagnano tutta una serie di "memorie" attraverso le quali è possibile legare Roma a Gerusalemme. Nel percorso suggerito, ai cui vertici principali stanno Cristo, sant'Elena e gli apostoli Pietro e Paolo, le reliquie hanno il ruolo di fil rouge, ma saranno affiancate da altri materiali sorretti dall'autorità dell'archeologia, dalle fonti e soprattutto dalla volontà di evitare che il rumore di fondo dell'agiografia e della leggenda disturbi il suono della storia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il futuro della Riforma"
Editore: Claudiana
Autore: Fulvio Ferrario
Pagine: 195
Ean: 9788868980979
Prezzo: € 14.90

Descrizione:A cinquecento anni dall'affissione delle 95 tesi di Lutero, il teologo Fulvio Ferrario affronta la crisi delle chiese protestanti nel mondo secolarizzato di oggi - un mondo in cui può sembrare difficile immaginarne un qualche futuro - facendone un'occasione per ripensare il fondamento della Riforma, ovvero l'annuncio di Gesù, proprio in quel difficile contesto.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gesù Cristo e il cristianesimo"
Editore: Castelvecchi
Autore: Piero Martinetti
Pagine: 561
Ean: 9788869444241
Prezzo: € 19.50

Descrizione:Nel 1926 un provvedimento fascista interrompe il IV Congresso filosofico nazionale, presieduto da Martinetti e centrato su temi religiosi. L'anno successivo, il suo corso di Cristologia all'Università di Milano viene portato faticosamente a termine tra disordini e intimidazioni. "Gesù Cristo e il Cristianesimo", che sarà pubblicato privatamente nel 1934 e subito messo all'indice dalla Chiesa e sotto sequestro dal regime, riflette lo sviluppo di un ciclo di studi e l'urgenza di reagire alla deriva, morale prima che politica, rappresentata dal fascismo. Qui Martinetti ricorre alla Storia, a quelle che allora erano le nuove tendenze dell'esegesi biblica e che, attenuandone la funzione di rottura, collocavano la predicazione di Gesù nella tradizione ebraica e nell'ambiente ellenistico in cui si era sviluppata e diffusa. Gesù è l'ultimo del profeti ebrei, Il nemico dei ritualismi, un filosofo e maestro di vita, un uomo che affronta con coraggio il suo destino e trova - attraverso l'amore per Dio e per II prossimo, alla luce della ragione - la vera sapienza, la comunione con l'assoluto. Il pensiero di Martinetti, lontano dagli automatismi ormai sterili del dibattito "fede contro ragione", si propone al lettore contemporaneo forte di un'irriducibile alterità intellettuale, che lo rende oggi più che mai attuale e necessario.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il pagano di Dio"
Editore: Marcianum Press
Autore: Mario Spinelli
Pagine: 384
Ean: 9788865124536
Prezzo: € 19.00

Descrizione:Il testo ripercorre la storia di uno dei personaggi più complessi, controversi, inquietanti, problematici, tormentati e quindi contraddittori della storia, Giuliano detto l'apostata, l'imperatore che si allontanò dalla fede cristiana e cercò di tornare al paganesimogreco-romano, con il proposito di ripristinare, in tutto l'Impero, la religione dei templi e dei sacrifici.In questa biografia, l'Autore ripercorre e approfondisce le motivazioni molteplici che stanno alla base dell'"abiura" di Giuliano,incapace di conciliare il patrimonio della classicità con la religione di Cristo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dalla stessa radice"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: Giuseppe Altamore
Pagine: 256
Ean: 9788867085422
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Il 6 marzo 1982 Giovanni Paolo II esortò i delegati delle conferenze episcopali a presentare «gli ebrei e l'ebraismo non solo in maniera onesta e obiettiva, senza alcun pregiudizio e senza offendere nessuno, ma ancor più con una viva coscienza del patrimonio comune». Dopo secoli di odio, ebrei e cristiani tornavano a essere fratelli. Da allora la Chiesa ha percorso tanta strada, ma ancora di più resta da farne per un'autentica teshuvà, per un «ritorno a Dio» che sia sinonimo di pentimento, all'interno di una rinnovata e puntuale catechesi.Giuseppe Altamore ripercorre questa complessa vicenda storica e culturale soffermandosi innanzitutto sulla figura di Rabbi Yehoshua ben Joseph (Gesù), un «ebreo marginale» secondo la celebre definizione di J.P. Meier, per poi allargare il discorso al ruolo di san Paolo (Saulo) e a quello di Marcione - l'iniziatore nel II secolo della tragica contrapposizione dei due monoteismi, il cui pensiero è «una delle grandi tentazioni dell'età moderna», come ha detto Benedetto XVI - fino ai più recenti sviluppi del dialogo ebraico-cristiano di cui il cardinale Martini è stato uno strenuo fautore e che oggi è proseguito, tra gli altri, da intellettuali quali il rabbino Giuseppe Laras, Antonia Arslan, Vittorio Robiati Bendaud, Paolo De Benedetti e Amos Luzzatto, che dialogano qui con Altamore in una serie di illuminanti interviste.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'ospitalità di Abramo"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Ritanna Armeni, Laura Mulayka Enriello, Gadi Luzzatto Voghera, Claudio Monge
Pagine: 128
Ean: 9788825042160
Prezzo: € 10.50

Descrizione:«Mio signore, se ho trovato grazia ai tuoi occhi, non passare oltre senza fermarti dal tuo servo. Si vada a prendere un po' d'acqua, lavatevi i piedi e accomodatevi sotto l'albero. Andrò a prendere un boccone di pane e ristoratevi; dopo potrete proseguire, perché è ben per questo che voi siete passati dal vostro servo». In questo volume tre esponenti delle tre religioni monoteiste e un non credente commentano il brano di Gen 18,1-16 e si confrontano sul tema dell'ospitalità: questione di estrema attualità e al contempo gravità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ortodossia greca ed europea"
Editore: Cittadella
Autore: Dimitrios Keramidas
Pagine: 226
Ean: 9788830815407
Prezzo: € 16.89

Descrizione:Il saggio esamina la formulazione di diverse scuole di pensiero all'interno dell'Ortodossia ellenofona contemporanea circa il rapporto tra essa e l'Europa. A seconda dei modelli ermeneutici, si può verificare ora l'appoggio a logiche di contrasto e ora la convergenza con le altre chiese sul piano pratico.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU