Libreria cattolica

Libri - Cristianesimo



Titolo: "L' Europa di Papa Francesco"
Editore: Libreria Editrice Vaticana
Autore: Dario Antiseri
Pagine: 54
Ean: 9788826602264
Prezzo: € 8.00

Descrizione:Una raccolta di saggi che affrontano il tema delle radici cristiane d'Europa. Cristianesimo ed Europa sono legati da una storia bimillenaria che rappresenta il nostro presente, il nostro passato e il nostro futuro. La fede è alla base dell'identità dell'Europa Cristiana e papa Francesco sin dall'inizio del suo pontificato ha posto il suo sguardo sul concetto di persona e di dignità alla luce delle politiche odierne incentrate sulla "cultura dello scarto".

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'accordo tra Santa Sede e Cina"
Editore: Urbaniana University Press
Autore:
Pagine: 264
Ean: 9788840150925
Prezzo: € 30.00

Descrizione:L'Accordo provvisorio del 22 settembre 2018 tra Santa Sede e Repubblica popolare cinese, dopo settant'anni di aspro conflitto, è uno degli eventi più importanti del pontificato di Papa Francesco, sotto il profilo sia ecclesiale sia geopolitico. I saggi di questo volume illuminano il suo significato nella storia del cattolicesimo contemporaneo (A. Riccardi); il percorso religioso, culturale e politico-diplomatico attraverso cui è stato raggiunto (A. Giovagnoli); il suo contenuto giuridico alla luce della dottrina cattolica (B. F. Pighin); il contesto politico cinese in cui si colloca (E. Giunipero); i problemi storici, culturali e politici della Chiesa cinese che si propone di affrontare (Wang Meixiu, Zhu Xiaohong, Liu Guopeg, Ren Yanli); le premesse storiche, giuridiche ed ecclesiali (R. Regoli, J. I. Arrieta, G. Valente, G. La Bella); i problemi rimasti aperti, come la riconciliazione tra "clandestini" e "patriottici" e una nuova evangelizzazione in una Cina sempre più urbanizzata e secolarizzata (Chan Kim-kwong, Zhang Shijiang e V. Martano). Il volume mostra come Francesco sia riuscito a superare le pesanti eredità storiche del colonialismo europeo e della guerra fredda, resistendo anche alle pressioni legate alla contrapposizione tra l'Occidente e la Cina. Questo Accordo mostra quanto lontano - sotto il profilo geografico, politico, culturale, antropologico ecc. - può giungere la "Chiesa in uscita" sempre più proiettata verso una nuova collocazione nel mondo del XXI secolo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La tomba di Dio"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore: Giulio Meotti
Pagine: 328
Ean: 9788868796723
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Villaggi fantasma, stragi di religiosi e civili, stupri, rapimenti, persecuzioni di massa, fosse comuni, conversioni forzate: è il destino dei cristiani sotto l'Islam radicale negli ultimi anni. Le chiese in Medio Oriente hanno subìto una liquidazione fisica e simbolica. Eppure, questi cristiani perseguitati sono i cani randagi dell'Occidente. La scomparsa delle più antiche minoranze cristiane che parlano ancora la lingua di Gesù non ha generato emozioni nell'opinione pubblica dell'Occidente, sempre pronta a mobilitarsi per altre cause. Nessun artista o intellettuale di primo piano o star del cinema ha difeso la loro causa; nessun governo europeo ha perorato un intervento militare a loro difesa; l'Onu non ha denunciato la loro scomparsa. Perché, come ha detto un arcivescovo in Iraq, "l'Occidente tiene più alle rane che a noi cristiani". La tragedia degli ultimi cristiani d'Oriente ha mostrato l'allarmante impotenza e nichilismo della civiltà occidentale e il suicidio morale di una Europa scristianizzata e a rischio islamizzazione. Eppure, i cristiani d'Oriente sono la nostra linea di difesa.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il mistero di Marco Aurelio"
Editore: Marcianum Press
Autore: Mario Spinelli
Pagine: 256
Ean: 9788865126417
Prezzo: € 19.00

Descrizione:L'intento dell'autore è di sondare il "mistero" dell'imperatore filosofo, cioè capire come mai uno dei più alti spiriti del pensiero e della coscienza antichi (in certe pagine dei Pensieri decisamente vicino alla visione cristiana) abbia potuto perseguitare e reprimere i cristiani con intensità, continuità e talora efferatezza.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'ortodossia in Italia: tra comunione, integrazione e prassi"
Editore: Il Pozzo di Giacobbe
Autore:
Pagine: 128
Ean: 9788861247574
Prezzo: € 14.00

Descrizione:La prospettiva trinitaria impressa non solo sul volto di ogni uomo ma anche sulla dimensione costitutiva e fondante il popolo di Dio, la Chiesa, trova nel tempo e nello spazio il dispiegarsi di contraddizioni e speranze, grazie e lacerazioni che porteranno fino al compimento di questo viaggio tutti gli uomini ad "abitare la terra" in vista del cielo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Pasto divino"
Editore: Carocci
Autore: Anselm Schubert
Pagine:
Ean: 9788843094141
Prezzo: € 22.00

Descrizione:«Prendete e mangiate, questo è il mio corpo [...]. Bevetene tutti, perché questo è il mio sangue». Con queste parole Gesù istituisce la comunione. Oggi, però, sappiamo che l'eucaristia cristiana nasce dagli antichi simposi. Si è discusso a lungo su cosa si mangiasse e si bevesse nella Chiesa delle origini: formaggio, pesce o verdure? Latte, succhi o miele? Oppure soltanto pane? Lievitato o azzimo? Vino rosso o bianco? Solo per l'officiante o anche per i fedeli? In epoca moderna i dubbi non hanno fatto che aumentare: non sarebbe più igienico usare un calice personale? Il vino può essere anche analcolico e la farina senza glutine? E cosa si deve usare nei paesi in cui non si trovano né grano né vino? Vanno bene anche Coca-Cola, noci di cocco e succhi di frutta? Anselm Schubert racconta la storia dell'eucaristia dal primo Cristianesimo a oggi concentrandosi perla prima volta sugli alimenti utilizzati. Ne risulta una brillante ricostruzione che fa vedere con altri occhi il Cristianesimo e il suo rito più solenne.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dalla buona novella ai Vangeli"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore: David Wenham
Pagine: 152
Ean: 9788839929594
Prezzo: € 15.00

Descrizione:La buona novella di Gesù si diffuse rapidamente in tutto l'Impero romano nei decenni intercorsi fra la sua morte e la stesura dei primi vangeli. Ma in che modo ciò avvenne? Che cosa veniva detto esattamente ai primi cristiani su Gesù? Si comunicavano storie ridotte all'osso, notiziole e aneddoti occasionali, oppure circolava una tradizione orale significativa, solida, estesa? E soprattutto, data la naturale "flessibilità" di un racconto orale, quelle testimonianze erano da considerarsi davvero affidabili? Wenham indaga a fondo le lettere di Paolo, i vangeli e il libro degli Atti degli apostoli alla ricerca delle prove di una tradizione orale - e scopre sorprendentemente una trasmissione solida ed estesa, dal carattere tutt'altro che aleatorio, preservata con cura dalla chiesa primitiva. Le pagine di questo studio accurato e documentato istruiranno, coinvolgeranno e sfideranno i lettori, stimolandoli a comprendere e ad apprezzare meglio il messaggio evangelico degli albori, e persino a ripensare non pochi snodi cruciali degli studi biblici, come per esempio la questione sinottica. Le pagine di questo studio accurato e documentato istruiranno, coinvolgeranno e sfideranno i lettori, stimolandoli a comprendere e ad apprezzare meglio il messaggio evangelico agli albori.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Cristo contro Cesare"
Editore: Claudiana
Autore: Eric Noffke
Pagine: 320
Ean: 9788868981884
Prezzo: € 25.00

Descrizione:

Con il progressivo assorbimento dei domini orientali nella compagine dell’impero di Ottaviano ebbe inizio una stagione di durissimi conflitti tra Roma e il popolo di Israele: gli ebrei e, successivamente, i cristiani non potranno infatti non misurarsi con un’ideologia incentrata sulla divinità dell’imperatore e sul suo potere assoluto in terra, un confronto da cui verrà alla luce quel nuovo mondo spirituale di cui vivrà il Medioevo.

In queste pagine Eric Noffke studia il modo in cui l’ideologia imperiale romana fu propagandata in Oriente, in particolare nella terra d’Israele e nella diaspora ebraica. Imperniata sulla figura e sul culto dell’imperatore, tale ideologia fu perlopiù sostenuta dalle classi dirigenti giudaiche mentre, nel popolo, suscitò la reazione di quanti affermavano la signoria di Dio.

Influenzò soprattutto la nascente teologia cristiana che, in alcune sue espressioni, divenne una vera e propria contro-ideologia con Cristo, unico vero Signore, al centro della storia umana, il che, paradossalmente, ne facilitò l’assorbimento fino a permettere a Costantino di fare del cristianesimo la religione di Stato.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Introduzione all'etica luterana"
Editore: Claudiana
Autore: Dieter Kampen
Pagine: 96
Ean: 9788868981921
Prezzo: € 8.50

Descrizione:Riscoprendo nella Bibbia la salvezza unicamente come opera divina donata all'umanità a prescindere dalle opere, Lutero dà all'etica un nuovo statuto. Salvato per grazia, l'essere umano è libero, e la libertà è alla base dell'etica: senza la possibilità di prendere decisioni libere e responsabili non possono infatti darsi opere buone. Tornando ad alcune nozioni chiave del pensiero del Riformatore tedesco, in queste pagine Dieter Kampen esamina i tratti distintivi dell'etica luterana - quali la centralità dell'individuo, l'agire a partire dalla fede, l'esempio del Cristo - e porta alla luce i principi che per Lutero sottendono alle singole azioni e aiutano a formare ed esercitare la spiritualità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il Cristianesimo antico fra tradizioni e traduzioni"
Editore:
Autore: Emanuela Prinzivalli
Pagine: 280
Ean: 9788831164061
Prezzo: € 30.00

Descrizione:Il volume si occupa di due grandi questioni che percorrono la storia del cristianesimo occidentale, in relazione con l'Oriente cristiano, e rappresentano altrettante chiavi di lettura per comprenderne alcuni caratteri fondamentali: ciò che avviene dentro e intorno alla Chiesa di Roma e la trasmissione, mediante traduzioni, del patrimonio patristico orientale in Occidente. L'arco temporale preso in considerazione è l'età antica, all'incirca i primi sette secoli, il periodo in cui nascono e si strutturano istituzioni, usi, dottrine destinati a protrarsi diacronicamente. Attraverso i percorsi individuati si evidenzia come nel cristianesimo antico la storia concreta di uomini e donne, nei loro atteggiamenti privati, nelle relazioni con la società circostante e nelle manifestazioni del culto, non sia mai disgiunta dall'interpretazione della Scrittura e dal formarsi, in stretta relazione con questa, del patrimonio dottrinale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La visita di Giovanni Mele ai paesi arbëreshë di Calabria e Lucania nel 1918"
Editore: Graphe.it Edizioni
Autore: Gaetano Passarelli
Pagine: 290
Ean: 9788893720533
Prezzo: € 24.50

Descrizione:La Visita apostolica di don Giovanni Mele ai paesi di origine albanese (arbëreshë) di tradizione liturgica bizantina della Calabria e della Lucania è senza dubbio da annoverare tra i documenti importanti per servire alla storia dell'Arbëria. È una testimonianza della situazione storica, cultuale, culturale e antropologica di queste comunità nel secolo scorso. I paesi descritti andarono a formare la prima diocesi di tradizione bizantina in Italia e l'estensore divenne il suo primo vescovo. Il testo della Visita è preceduto dalla relazione (Ponenza) tenuta dal card. Niccolò Marini all'Assemblea Plenaria dei cardinali il 19 novembre 1917 «intorno ai provvedimenti da adottarsi per l'amministrazione spirituale dei fedeli Albanesi di rito greco di Sicilia e Calabria», perché costituisce un'introduzione completa ed esauriente alla problematica che riguardava quei determinati paesi. Un documento ufficiale da cui si ricavano gli antefatti, le proposte, le posizioni e le decisioni, che inquadrano e chiariscono in modo inequivocabile l'origine della Visita. È seguito dalla relazione (Ponenza) del card. Aidan Gasquet su La visita alle colonie greche della Calabria e sulla nomina del primo Vescovo Ordinario per le medesime alla Plenaria del 10 febbraio 1919, in modo da conoscere come è stata recepita e quali conseguenze ha avuto. Queste due relazioni costituiscono una preziosa cornice all'edizione della Visita, che permettono di recepire senza intermediazioni sia le motivazioni che portarono alla nascita della diocesi bizantina della Calabria, sia l'origine e lo sviluppo della candidatura di Mele, sia anche la consapevolezza di quale fosse l'ambiente religioso, culturale e morale in cui si stava operando.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Cristianesimi originari"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Luigi Schiavo
Pagine: 272
Ean: 9788892217089
Prezzo: € 35.00

Descrizione:Analizzare il cristianesimo delle origini nella sua pluralità interna e nella sua interrelazione con l'ideologia imperiale: sono queste le due principali peculiarità di un'opera che elabora in modo organico i risultati di decenni di ricerche e studi. L'autore delinea i tratti salienti delle tre forme originarie che il movimento di Gesù ha assunto nei primi due secoli: il giudeo-cristianesimo incentrato sul rispetto della Legge e sul radicalismo etico; il cristianesimo ellenistico imperniato sulla sola fede nella morte e risurrezione di Gesù; il cristianesimo gnostico, sostenitore della salvezza derivante da una conoscenza rivelata che proietta il credente nel mondo divino. Di pari passo, analizza i fattori decisivi del grande e rapido successo della nuova religione e le armi culturali con cui il piccolo gruppo si è lanciato alla conquista dell'Impero. La tesi del volume è che i primi cristiani, con un atteggiamento audace e sorprendente, trasposero, risignificati, gli attributi dell'imperatore divinizzato alla figura di Gesù. Pur adattandosi alla cultura dominante, essi realizzarono un'inversione simbolica che delegittimò la funzione messianica e salvifica del culto all'imperatore, a favore della figura di un altro salvatore, un altro dio: quel Gesù che è l'unico e vero signore della storia con la sua morte e risurrezione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Credo professo attendo"
Editore: Asterios
Autore: Evangelos Yfantidis
Pagine: 300
Ean: 9788893131155
Prezzo: € 29.00

Descrizione:In questo suo nuovo libro, che contiene gran parte dei suoi discorsi fatti in Italia negli ultimi quindici anni, p. Evangelos Yfantidis ci propone di scoprire l'Ortodossia tenendo sempre presenti i tre verbi che dominano il Simbolo della Fede in Cristo: "credo", "professo" e "attendo". Credere a quanto deliberato e proclamato dai Santi Concili e Sinodi della Chiesa, dal primo, il Sinodo Apostolico, fino all'ultimo, il Sinodo di Creta; professare, attraverso la propria vita, l'identità Cristiana, scegliendo lo stile di vita, l'etica e i valori che provengono dal Vangelo di Cristo e dal magistero della Chiesa; e, infine, aspettare il Regno di Dio, convinti fermamente che la nostra patria incorruttibile sia il cielo stesso. Vengono approfonditi alcuni aspetti che riguardano il mistero della Fede in Cristo, la storia e la vita della Chiesa Ortodossa, l'apostolato del Patriarcato Ecumenico, figure di santa memoria di vita, questioni pastorali, la dottrina etica e sociale, l'unità dei Cristiani, la protezione del creato, il dialogo interreligioso e altri temi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Alle sorgenti della fede in Terrasanta. Volume 2"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore: Francesco Giosué Voltaggio
Pagine: 288
Ean: 9788868796730
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Frutto di un ciclo di catechesi trasmesse su Radio Maria, questo secondo volume, che segue quello riguardante le feste ebraiche e il Messia, è dedicato all'attesa, preparazione, avvento e nascita del Messia a Betlemme. L'intento è quello di aiutare il lettore a gustare, per ognuno di questi temi, i luoghi geografici e i testi, l'ambiente e le tradizioni, in altre parole tutto ciò che costituisce l'humus vitale in cui è fiorita la nostra salvezza. Pagine incentrate sulle testimonianze letterarie e archeologiche, che attingono altresì alle fonti dei padri della Chiesa e della liturgia orientale. In Terra Santa gridano perfino le pietre sulle quali camminò il Messia, come anche le pietre vive costituite dal popolo cristiano arabo e da quello ebreo, le cui tradizioni sono un tesoro da riscoprire incessantemente. Con una Prefazione di padre Andrea Koprowski, sj.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Introduzione alla teologia luterana"
Editore: Claudiana
Autore: Dieter Kampen
Pagine: 90
Ean: 9788868980351
Prezzo: € 9.00

Descrizione:

n Italia da oltre dieci anni, il teologo tedesco Dieter Kampen propone un’introduzione generale, di facile lettura ma con ampie occasioni di approfondimento, alla teologia di Lutero. Il suo volume mette inoltre in luce il significato della teologia luterana per la vita e per la fede nel nostro Paese.

Cinquecento anni fa Lutero diede inizio a quel processo che sarebbe stato chiamato Riforma protestante e che avrebbe anticipato criteri di parità tra laici e religiosi, ma anche tra uomini e donne, e precorso concetti quali quelli di individuo e di libertà nella responsabilità. Il teologo Dieter Kampen propone in queste pagine un percorso di avvicinamento e approfondimento della teologia luterana che ne evidenzia, inoltre, l’attuale significato per la vita e la fede in Italia.

«Il teologo cerca di rendere comprensibili l’amore e la rivelazione di Dio confrontandoli con le domande del proprio tempo. Fonte per la sua conoscenza di Dio, del suo linguaggio e della sua grammatica è la Bibbia».

Dieter Kampen

Indice testuale

Introduzione

1. Il luteranesimo in sette punti

2. La Riforma di Martin Lutero una svolta epocale

3. Principi luterani

4. Il luteranesimo: caratteristiche e sfide

Per approfondire



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il mistero della fede"
Editore: Monasterium
Autore: Ilarion Alfeev
Pagine:
Ean: 9788832110043
Prezzo: € 25.00

Descrizione:“Non si può respirare come cristiani, direi di più, come cattolici, con un solo polmone; bisogna avere due polmoni, cioè quello orientale e quello occidentale”: già nel 1980, riprendendo un’immagine del poeta ortodosso Vjaceslav Ivanov, Giovanni Paolo II indicava in questo modo la strada verso una possibile unità della spiritualità cattolica e quella ortodossa. Il mondo orientale racchiude in sé una spiritualità ricchissima, che ha alimentato e suscitato innumerevoli figure di santi, molto apprezzati anche in tempi recenti. Questo volume offre al lettore tutto il tesoro di verità sul quale è fondata la Chiesa ortodossa, per scoprire che davvero ciò che unisce è molto più di ciò che divide, e che possiamo, anzi dobbiamo respirare l’aria pura della fede con entrambi i polmoni della cristianità."

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il trionfo del cristianesimo"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: Rodney Stark
Pagine: 656
Ean: 9788833530970
Prezzo: € 34.00

Descrizione:I sondaggi più recenti rivelano che il 40 per cento della popolazione mondiale è costituito da cristiani. Questo, se ci si pensa, è sorprendente: Gesù svolse quasi tutto il suo ministero in Galilea e quando fu crocifisso aveva solo qualche centinaio di seguaci. Come ha fatto un'oscura setta ebraica a diventare la più diffusa religione del mondo? In questo volume brillante e ben argomentato - vincitore del premio assegnato da «World Magazine» come miglior libro del 2012 - Rodney Stark spiega il successo cristiano fornendo nuove risposte a vecchie domande, e proponendo inedite interpretazioni di eventi storici ben conosciuti. Anzitutto, la missione dei primi cristiani presso gli ebrei ebbe un discreto successo, e molti ebrei della diaspora si convertirono al cristianesimo. Inoltre, il primo cristianesimo non si rivolse agli schiavi e alle classi povere, ma soprattutto ai privilegiati, e ciò permise di influenzare durevolmente la cultura romana. Quanto al Medioevo, i cosiddetti «Secoli bui» non ebbero niente di oscuro, ma furono una delle epoche più inventive e rivoluzionarie della storia occidentale. L'Inquisizione spagnola, poi, fu responsabile di pochissime morti e, al contrario di ciò che ancora oggi tanti credono, salvò molte vite opponendosi alla caccia alle streghe che imperversava nel resto d'Europa. Se i risultati dell'indagine sono nuovi, il metodo è quello di sempre: la discussione degli studi più recenti e accreditati e la ricostruzione accurata dei contesti sociali ed economici in cui vissero e operarono i protagonisti della storia cristiana. «Il mio interesse in questo libro - si legge nell'Introduzione - non è stabilire cosa credeva Paolo, ma chi era. Non è sapere cosa diceva, ma a chi erano indirizzate le sue parole [...]. Non [voglio] esaminare la validità del disaccordo di Lutero con la Chiesa di Roma, ma capire come sia giunto ad allontanarsene».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il libro aperto"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Francesco Berno
Pagine: 160
Ean: 9788837232474
Prezzo: € 20.00

Descrizione:La Scuola di Valentino descrive la complessa intersezione tra una dominante opzione teologica cristiana e l'accoglimento, pur parziale e recessivo, delle altre fonti di rivelazione che la creazione è stata resa capace di produrre e manifestare. Tra queste, il presente volume intende sottolineare la rilevanza di quella tradizione testuale che gemma dal racconto del perverso innamoramento degli angeli per le figlie degli uomini, germinalmente narrato nel Libro dei Vigilanti. Attraverso un'indagine dalla vocazione diacronica - muovendo dalla lettura storico-critica degli ipsissima verba di Valentino per spingersi sino ai testi copti rinvenuti presso Nag Hammadi - il contributo analizza la pervasività della tradizione enochica negli scritti valentiniani. Emergerà come, a partire da un complesso processo di rilettura e riscrittura di tale nucleo mitico-concettuale, la scuola di Valentino realizzi la piena ibridazione della urgente storicità proto-cristiana con le coeve categorie ontologiche di derivazione platonica: la salvezza comincia a essere pensata in termini di natura, e comincia a delinearsi una teoria della libertà e del libero arbitrio. Nondimeno, tale operazione assume l'aspetto di una dislocazione - non di una rimozione - della riserva carismatica del pensiero cristiano delle origini, la quale viene promossa a governare la struttura ontologica medioplatonica, in un processo di dominanza della rivelazione sull'Essere, della gnosi sulla filosofia e sulla fede, della libertà divina sulla libertà umana; processo che, governato da un lettura cristologica e sfrenatamente allegorica del mito dei Vigilanti, segnerà il carattere eminentemente cristiano dello gnosticismo tutto. L'interrogazione sulla necessità della fine stessa della creazione trova, infine, nella gnosi valentiniana una risposta inedita, che conduce a rivedere la domanda medesima: la creazione è destinata a un termine - storicamente preannunciato dall'incarnazione di Cristo, ma eternamente realizzato nella logica sacrificale che governa la struttura del Pleroma gnostico - non a causa di una sua mancanza etica o ontologica, storicamente o pre-storicamente sopraggiunta, ma a motivo di una effettiva scissione della volontà di Dio stesso, il quale è chiamato al compito di disdirsi, di articolare due catastasi, di determinare con la propria conversione la storia salvifica del mondo. E se Dio si converte, ogni struttura di comprensione del percorso che conduce ai tempi ultimi, qualora non sia illuminata dalla nuova volontà divina, perde eo ipso la propria capacità di significazione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La memoria e la luce"
Editore: Claudiana
Autore: Tonino Perna
Pagine: 176
Ean: 9788868981716
Prezzo: € 11.90

Descrizione:

A partire da un vissuto di fede e di impegno sociale e politico comune a molti di quanti restano fedeli ai valori del Sessantotto, Tonino Perna riflette sul senso dell’essere cristiani nel nostro mondo iperconnesso, ipertecnologico e biotecnologico, esortando a restare umani e camminare insieme verso la giustizia sociale e la salvaguardia del pianeta. «La memoria e la luce sono alla base della nostra vita e della nostra fede, che si tratti di un credo religioso o politico».
Tonino Perna

Attraverso una riflessione su due elementi alla base del cristianesimo – la memoria legata a Cristo e la vera luce di Dio –, Tonino Perna si avvicina alla ricerca scientifica e alla ricerca della fede con la lente degli ideali incorrotti della contestazione sessantottina e si interroga sul senso dell’essere cristiani oggi. Minoranza in molte realtà e perseguitati in alcuni Paesi, per Perna i cristiani hanno davanti a sé un orizzonte comune a quanti – laici, non credenti o di diversa religione – sanno restare umani, dando priorità all’etica e dedicando la loro vita, in una responsabile “co-creazione” del mondo, alla salvaguardia dell’ecosistema e alla giustizia sociale, tra loro saldamente intrecciate quanto la memoria e la luce.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Henoch. 40/1 (2018)"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore:
Pagine: 192
Ean: 9788837231538
Prezzo: € 30.00

Descrizione:THEME SECTION / SEZIONE MONOGRAFICA Corrado Martone, Introduction John J. Collins, The Origin of the Scrolls Community and its Historical Context Julio Trebolle, The Qumran Texts and the History of the Biblical Text Vasile Babota, The Parabiblical Texts. From Biblical Texts to Pesharim Jutta Jokiranta, "Essene Monastic Sect" 70 Years After. Social-Scientific Notes on Scrolls Labelling Giovanni Ibba, Qumran e le origini cristiane Emma Abate, Frammenti di un discorso magico. Demonologia e divinazione a Qumran Emile Puech, Édition et reconstruction des manuscrits ARTICLES / ARTICOLI Blake A. Jurgens, A Swine, A Stag, and ein Schafbock. A Textual Variant in the Hebrew,Syriac, and Ethiopic of Jub. 37:20 Helge S. Kvanvig , The Mesopotamian Background of the Watcher Story Uri Zur, A Genizah Fragment of Bavli Eruvin 54a-b

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il cristianesimo delle origini"
Editore: Claudiana
Autore:
Pagine: 300
Ean: 9788868981761
Prezzo: € 24.50

Descrizione:

2a Edizione

Le prime comunità cristiane si trovarono ad affrontare un gran numero di problemi: come conciliare la radicalità dell’evangelo con le necessità della vita quotidiana? come convivere con le comunità ebraiche rivendicando al tempo stesso un’identità propria? in che modo le comunità domestiche potevano influenzare la società? 

Scritto da un esperto di storia del cristianesimo delle origini, il libro consente di comprendere i motivi che hanno permesso alla nuova religione di conoscere una grande diffusione nel mondo del Mediterraneo e di penetrare nel cuore dell’impero romano. 

In ciascuna delle tre parti – da Pasqua alla missione paolina; dalla missione paolina alla guerra giudaica; la fine del periodo apostolico –, François Vouga riesamina le più recenti acquisizioni della ricerca esegetica e studia gli scritti, i protagonisti e i dibattiti più rilevanti del cristianesimo delle origini.

 

Indice testuale

Prefazione all’edizione italiana

Introduzione 

Parte prima

Da Pasqua agli inizi della missione paolinica:che cosa si può ricostruire dei primi tempidel cristianesimo 

1. Le persone e i gruppi

2. Modalità e dibattiti

3. Persone e opere

 

Parte seconda

Dalla missione paolinica: alla guerra giudaica: il tempo degli apostoli 

4. Le persone e i gruppi

5. Modalità e dibattiti

6. Persone e opere 

Parte terza

La fine dell’epoca degli apostoli: il tempo della letteratura apostolica 

7. Le persone e i gruppi

8. Modalità e dibattiti

9. Persone e scritti

 

Bibliografia

Indice dei testi citati

 

Biografia dell'autore

François Vouga

è professore di Nuovo Testamento presso la Facoltà di Teologia di Wuppertal-Bethel (Germania).

Fra le sue numerose opere ricordiamo: Dopo la morte…? I cristiani e l’aldilà, (1995, con André Gounelle), Le radici cristiane del mondo moderno (2005), Teologia del Nuovo Testamento (2007) e Per amore del mondo. La teologia della croce e la violenza ingiustificabile (2013, con Letizia Tomassone), tutti pubblicati da Claudiana.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Luce di vita"
Editore: Valore Italiano Editore
Autore:
Pagine: 414
Ean: 9788897789628
Prezzo: € 45.00

Descrizione:Le Chiese orientali hanno sempre custodito una tradizione ricca di vita cristiana per grazia dello Spirito Santo. In ampia misura, tuttavia, questo meraviglioso patrimonio è espresso in forme non facilmente accessibili alla gente comune e alla mentalità odierna, cosicché le antiche tradizioni e consuetudini di famiglia sono state in molti casi dimenticate, e i testi religiosi, liturgici e patristici, non sempre resi disponibili nella lingua corrente, sono finiti addirittura per essere preclusi ai non addetti ai lavori. Mentre si va riscoprendo a poco a poco la ricchezza di questa tradizione, si cerca di praticarla nella propria vita col comportamento, non così diverso dalla propria condotta abituale. Ci si propone di attingere/ispirarsi ai tesori di questa eredità spirituale, per assumerli a fondamento del proprio agire, delle proprie responsabilità e attività quotidiane, ma spesso senza un indirizzo specifico. Questo Catechismo, risultato del lavoro d'un gruppo di chierici e laici di tradizione bizantina, intende offrire appunto un orientamento in questo percorso di riscoperta. Mons. Giorgio Demetrio Gallaro, Vescovo dell'Eparchia di Piana degli Albanesi di Sicilia.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Riforma e modernità"
Editore: Studium
Autore:
Pagine: 240
Ean: 9788838246906
Prezzo: € 22.50

Descrizione:Il volume raccoglie, in chiave interdisciplinare, una serie di contributi della comunità universitaria di Roma sulla riforma di Lutero, intesa come uno dei grandi eventi fondatori della modernità: nella sua dimensione dunque non soltanto confessionale, ma anche storica, filosofica, culturale, politica, economica e artistica. In questa prospettiva, da un approfondimento critico della riforma e dei suoi effetti, può passare una riapertura dei destini della modernità, insieme a un rilancio del progetto europeo quale sintesi alta tra differenze accettate e riconciliate.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Istituzione della teologia persuasiva"
Editore: BE Edizioni
Autore: Francesco Turrettini
Pagine: 235
Ean: 9788897963714
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Ci sono persone che si dicono religiose, ma la loro idea di Dio è deista. Non negano che esista, ma la loro considerazione di lui è assai modesta, quasi ininfluente sulla realtà. Il Dio di Turrettini invece interagisce con la storia e leggere quanto l'autore scrive sui "decreti" aiuta a ritrovare un'idea di Dio vigorosa, capace d'andare contro i luoghi comuni, che lo dipingono in maniera sdolcinata e romantica. Allora non si scopre solo come Dio eserciti la sua volontà nei confronti del mondo, ma anche come debba essere pensato un tema così impegnativo e controverso come la predestinazione. Con Turrettini si toccano gli apici della riflessione teologica su un tema così complesso. Le posizioni dei cattolici e degli arminiani sono analizzate e messe a confronto con l'insegnamento biblico e con la storia, per offrire una prospettiva teologica che tenga veramente conto di chi sia Dio. Davanti alle sue elaborazioni, certi luoghi comuni impallidiscono, mentre appare la finezza e la lucidità del suo lavorìo teologico. La certezza della salvezza è presentata come "conforto delle coscienze afflitte, non per blandire la sicurezza dei profani". N'emerge un'idea di Dio limpida e rasserenante, nutrita da una rigorosa lettura della Scrittura.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "RSCR. 1/2018: De monialibus in byzantino orbe. Essay on Byzantine Women Monasticism"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore:
Pagine: 208
Ean: 9788837232269
Prezzo: € 24.00

Descrizione:SEZIONE MONOGRAFICA «De monialibus in byzantino orbe». Essays on Byzantine Women Monasticism Edited by Barbara Crostini Lappin - Rosa Maria Parrinello Barbara Crostini Lappin - Rosa Maria Parrinello, Introduzione Barbara Crostini Lappin, Le monache bizantine e i loro monasteri: luoghi di santificazione o rifugi di penitenza? Ioan Cozma - Maria Chiara Giorda, Uomini e donne nei monasteri: la genesi tardo-antica di un equivoco Ekaterini Mitsiou, Female Monastic Communities in Byzantium and the Role of Silence Rosa Maria Parrinello, Donne e discernimento nei «typika» bizantini (XI-XII secolo)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU