Seleziona la categoria di interesse dal menù principale,
in questo modo le tipologie associate saranno subito visibili.


Categoria


Tipologia


Num. Prodotti x Pagina


Ordina Per

Libri - Cristianesimo



Titolo: "Huldrych Zwingli. Il riformatore di Zurigo"
Editore: Claudiana
Autore: Sergio Ronchi
Pagine: 88
Ean: 9788870166538
Prezzo: € 8.00

Descrizione:Zwingli teologo umanista I temi della Riforma secondo Zwingli La teologia del Patto e le sue implicazioni socio-politiche Sullo sfondo della storia della città di Zurigo e della Confederazione elvetica nel xvi secolo, la vita, il pensiero teologico nonché l'impegno politico che condusse Zwingli, teologo umanista e Riformatore di grande originalità, alla morte sul campo di battaglia. Dalla quarta di copertina Sullo sfondo della storia della città di Zurigo e della Confederazione elvetica nel XVI secolo, Sergio Ronchi delinea la vita, il pensiero teologico e l'impegno politico che condussero Zwingli alla morte sul campo di battaglia. Ne emerge una figura di grande originalità: non un umanista teologo, bensì un teologo che pensa l'evangelo con metodi umanistici. Teso alla fedeltà verso la parola scritta e all'annuncio di Gesù Cristo, Zwingli – il più politico dei Riformatori – propone i temi della Riforma da una angolazione assolutamente propria. Rigorosamente cristocentrico, il suo pensiero non concede nulla all'uomo: Cristo è la guida dell'umanità tutta, da lui dipende ogni cosa, compresa l'armonia sociale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La testimonianza prima del «dialogo» e oltre"
Editore:
Autore: Angelini Giuseppe
Pagine: 230
Ean: 9788880256151
Prezzo: € 16.00

Descrizione:

«Nel lessico postconciliare la parola testimonianza ha assunto di fatto un grande rilievo, un rilievo addirittura strategico». Eppure parlare di testimonianza oggi non è esente da ambiguità e occorre ritrovare il senso vero e impegnativo di questa categoria, che «nella lingua del Nuovo Testamento dà espressione al profilo critico, e addirittura polemico, del rapporto del cristianesimo con il mondo intorno». Di fronte alla pressione della cultura laica contemporanea, che vorrebbe confinare la religione allo spazio ben definito della coscienza individuale, la verità del vangelo rimane, per il credente, un orizzonte determinante per la vita nella sua interezza. La Chiesa, uscita dal fianco trafitto di Cristo, ritrova nella testimonianza le radici della sua stessa identità. Giuseppe Angelini Nato nel 1940, ordinato sacerdote nella diocesi di Milano nel 1968, si è laureato in Economia e Commercio e in Teologia. Attualmente è Professore ordinario alla Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale, di cui è stato Preside. A pubblicazioni di taglio scientifico, ha accompagnato opere di più largo accesso, dedicate a temi fondamentali dell’esperienza spirituale cristiana. Per il Centro Ambrosiano ha pubblicato Svegliare l’aurora, introduzione alla preghiera (1995) e Assenza e ricerca di Dio nel nostro tempo (1997).



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Lo spirito e l'essenza del cattolicesimo e altri saggi"
Editore: Lateran University Press
Autore: Drey Johann S.
Pagine: 185
Ean: 9788846505804
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Dopo quasi due secoli dalla prima pubblicazione sorprendono ancora le riflessioni e soprattutto la novità e l'attualità di come viene impostata la tematica di questo testo. Le riflessioni proposte sono stimolanti sia per una autocomprensione più approfondita del cattolicesimo sia in vista di un proficuo e sensato dialogo interreligioso. Insieme vengono pubblicati altri due preziosi saggi di Drey che analizzano il concetto della Chiesa unica e quello della comunione dei santi. In questi testi guadagna un inconfondibile profilo la verità della salvezza cristiana.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Fratelli dimenticati. Viaggio tra i cristiani del Medio Oriente"
Editore: Ancora
Autore: Giuseppe Caffulli
Pagine: 160
Ean: 9788851405069
Prezzo: € 13.00

Descrizione:"...chiedono di essere accompagnati..." Questo è l’appello lanciato dal libro già nella presentazione. Un reportage giornalistico (paragonabile alla formula di La Turchia è vicina), rivolto ai non addetti ai lavori, che vogliono scoprire un lato meno noto della realtà mediorientale e contribuire a rompere questo isolamento dei nostri fratelli “dimenticati”, che vivono nella terra che è stata origine del Cristianesimo. Nella confusa geografia mentale dell’uomo comune occidentale, il Medio Oriente è paragonabile a un buco nero, uno dei luoghi dove si concentrano i maggiori problemi del pianeta, dove impera l’islam che vorrebbe distruggere la nostra civiltà cristiana e occidentale. Il libro ci fornisce invece una chiave di conoscenza e di approfondimento delle molte comunità cristiane in Medio Oriente, per la stragrande maggioranza oggi di lingua e cultura araba. Una forza viva che chiede di non essere lasciata sola. Due brevi appendici forniscono le informazioni essenziali per orientarsi nel mosaico di Chiese e confessioni cristiane presenti in Medio Oriente (numerosissime e perlopiù sconosciute in Occidente) e nel mondo, anch’esso complesso e stratificato, delle varie corrente interne dell’islam.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ascesa e affermazione del cristianesimo. Come un movimento oscuro e marginale è diventato in pochi secoli la religione dominante dell’Occidente"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: Stark R.
Pagine: 320
Ean: 9788871807058
Prezzo: € 22.00

Descrizione:L'opinione comune vuole che il cristianesimo sia stato in origine un movimento clandestino diffuso soprattutto fra i più poveri. Ma questa idea, storicamente poco fondata, non riesce a spiegare come un movimento messianico, oscuro e marginale, sia diventato la principale religione dell'Occidente. In questo saggio appassionante, che si occupa tanto di religione quanto di storia, Rodney Stark indaga sul mistero del successo del cristianesimo, assumendo un punto di vista inedito. Attraverso la rigorosa applicazione di metodi e strumenti sociologici, analizza le ragioni che conducono le persone ad abbracciare una religione e i modi in cui i nuovi gruppi religiosi raccolgono adepti.Scavando nelle testimonianze storiche, Stark affronta diversi problemi - l'ambiente sociale dei primi convertiti, la cristianizzazione degli ebrei, lo status delle donne nelle comunità cristiane, il ruolo del martirio - e offre al lettore un'immagine viva e anticonformista del cristianesimo delle origini.L'autore traccia una curva che mostra l'aumento del numero dei cristiani dall'anno 40 al 300. All'epoca di Costantino il cristianesimo costituiva già una forza notevole e si era affermato secondo schemi molto simili ai movimenti religiosi di successo della nostra epoca. Un numero considerevole di cristiani proveniva ad esempio dalle classi istruite e cosmopolite. Il cristianesimo primitivo presentava un nuovo concetto di famiglia e non era legato all'etnicità, per cui esercitò un forte richiamo su chi cercava di assimilarsi alla cultura dominante, principalmente gli ebrei del mondo ellenistico. La prevalenza numerica delle donne nelle prime comunità cristiane, dovuta in parte al rispetto e alla protezione che esse ricevevano, portò spesso a matrimoni misti con pagani da cui risultarono nuove conversioni, e garantì un alto tasso di fecondità.Stark sottolinea l'importanza dell'aspetto dottrinale e il ruolo cruciale svolto dall'altruismo e dalla fede. Nelle realtà urbane dell'antichità classica devastate da epidemie, incendi e altri disastri naturali, le comunità cristiane fornivano una rete di solidarietà che consentì tassi di sopravvivenza maggiori rispetto ai pagani. Il martirio volontario, in particolare nella generazione successiva alla morte di Cristo, rafforzò poi l'impegno e la coesione del popolo dei fedeli cristiani.Il complesso e suggestivo quadro che emerge dall'analisi di Stark, lontano da qualsiasi riduzionismo superficiale, ci permette insomma di individuare molti degli elementi che hanno costituito la forza della predicazione cristiana.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le missioni della chiesa ortodossa russa"
Editore: Qiqajon Edizioni
Autore: AA.VV.
Pagine: 416
Ean: 9788882272326
Prezzo: € 24.00

Descrizione:E' qui analizzato l'annuncio del vangelo nelle mille lingue e culture che popolano gli immensi spazi del nord e della Siberia, fino alla Cina e al Giappone, dal medioevo alle soglie della Rivoluzione d'ottobre e fino ai nostri giorni: nei grandi santi missionari russi l'incontro con la buona novella ha saputo farsi ascolto della ricerca di Dio che abita ogni uomo e ogni cultura.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Essere cattolico? Un primo sguardo all'opera teologica del cardinale Leo Scheffczyk"
Editore: Lateran University Press
Autore: Hauke Manfred
Pagine: 183
Ean: 9788846505743
Prezzo: € 9.00

Descrizione:Questo libro intende donare al lettore interessato un primo sguardo all'opera teologica del cardinale Leo Scheffczyk (1920-2005) che è stato molto stimato dai Papi Giovanni Paolo II e Benedetto XVI. I complessi contenuti teologici vengono qui presentati in maniera semplificata, quasi come un aperitivo, per immergersi poi anche direttamente, nella lettura degli scritti del cardinale tedesco. L'essere cattolico fa parte dell'essenza del Cristianesimo, voluta dal Figlio di Dio. L'unità dei cristiani non si realizza occultando le verità di fede, ma presentandole integralmente. Solo così la luce della verità può risplendere ovunque, sempre e per tutti.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La religione civile in America"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Robert Bellah
Pagine: 112
Ean: 9788837221799
Prezzo: € 10.00

Descrizione:La fortuna di questo saggio, pubblicato per la prima volta nel 1967, è dovuta ad almeno due motivi. Per un verso, coglie lucidamente la natura particolare dell'intreccio tra religione e politica negli Stati Uniti, legata certo al cristianesimo protestante e puritano dei padri fondatori, ma anche in grado — come dimostra l'analisi dei discorsi presidenziali — di trascendere il dato confessionale, rivelandosi un potente fattore inclusivo e di coesione morale. Per un altro verso, proprio questa peculiarità fa sorgere un problema più generale di confronto, per analogia ma anche per differenza, con la situazione europea. Il fatto che oggi si ritorni a parlare di "religione civile" a vari livelli — riguardo sia al generale processo di sacralizzazione della politica sia ai cambiamenti nel frattempo intervenuti negli Stati Uniti come in Europa — dimostra la classicità di queste pagine, che ci parlano ancora oggi e nel contempo riflettono problemi e situazioni profondamente diverse da quelle attuali.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I Fratelli. Una critica protestante della modernità"
Editore: Elledici
Autore: Maselli Domenico, Introvigne Massimo
Pagine: 128
Ean: 9788801036442
Prezzo: € 13.00

Descrizione:Dopo la Rivoluzione francese e la bufera napoleonica, in Europa nasce in gruppi di cristiani - con tre radici: in Inghilterra-Irlanda, in Svizzera e in Italia - il sogno di superare lo scandalo della divisione fra le Chiese, ritrovandosi insieme a spezzare il pane con tutti gli uomini disposti ad accettare il Vangelo di Cristo. Questa utopia, se non riesce a riunire la Cristianità, genera però nuovi vivaci correnti religiose, di cui questo libro traccia la storia. Lo studio dei Fratelli (questa la denominazione generica con cui si identificano le varie "correnti" del movimento) è essenziale sia per la storia del protestantesimo moderno - di cui costituiscono parte integrante - sia per riflettere su categorie come "fondamentalismo" e "conservatorismo", oggi di grande attualità non solo nell'ambito cristiano.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Russia cristiana. Una biografia di padre Romano Scalfi"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Colognese Pigi
Pagine: 248
Ean: 9788821559808
Prezzo: € 14.50

Descrizione:Con l'intenzione di dare vita a un'iniziativa che faccia conoscere in Italia la ricchezza della multiforme tradizione religiosa russa e la condizione di persecuzione in cui vivono i cristiani russi soggetti al potere sovietico, padre Romano Scalfi fonda nel 1957 Russia Cristiana, prendendo contatto con coloro che vede già interessati, monsignor Enrico Galbiati, il grande studioso di cristianesimo orientale e don Luigi Giussani che lo invita a tenere le sue riunioni settimanali sulla Russia nella sede milanese di Gioventù Studentesca. Già a partire dagli anni sessanta Scalfi e i suoi giovani avviano contatti diretti con la realtà dell'URSS. È questo un capitolo reso insieme avventuroso e drammatico dalla durezza delle condizioni imposte dal potere sovietico, ma che consente a quelli di Russia Cristiana di conoscere, fra i primi in Italia, il fenomeno del samizdat, l'editoria clandestina, ed entrare in contatto con gli esponenti del dissenso, in particolare quello religioso.L'attività culturale ed editoriale di Russia Cristiana nel nostro Paese si è ampliata nel corso del tempo e fa capo a una Fondazione che, oltre alla rivista «La nuova Europa» e una casa editrice, promuove convegni, pellegrinaggi e la scuola iconografica di Seriate (Bergamo). Pigi (Pierluigi) Colognesi è nato nel 1957. Ha fatto parte della redazione del mensile di Comunione e Liberazione «CL-Litterae Communionis», di cui è stato direttore dal 1989 al 1993. Ha poi lavorato per tre anni con padre Romano Scalfi, dedicandosi in particolare alla rivista «La Nuova Europa», alle edizioni de La Casa di Matriona e alle iniziative della Fondazione Russia Cristiana. Collabora con le pagine culturali di diversi quotidiani e riviste.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La Riforma in Francia, nei Paesi Bassi, in Scandinavia e in Europa Orientale"
Editore: ESD Edizioni Studio Domenicano
Autore: Pawel Gajewski
Pagine: 136
Ean: 9788870946536
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Il pastore evangelico, Pawel Gajewski, ripercorre le principali tappe della Riforma protestante in Francia, nei Paesi Bassi, in Scandinavia e nei paesi dell'Est Europeo. Il criterio geografico adottato dall'autore si intreccia con quello confessionale, seguendo il modello di Valdo Vinay e della sua celebre opera La Riforma protestante. Le sezioni del quaderno dedicate alla Riforma in Francia e nei Paesi Bassi, prestano una particolare attenzione alla teologia di Giovanni Calvino. I paesi scandinavi rappresentano il classico modello luterano della Riforma, mentre nei paesi dell'Est europeo le confessioni protestanti si fondono dando vita a un altro modello di Riforma. Un ampio spazio è dedicato ai principali protagonisti della Riforma europea e ai documenti dell'epoca. Completano il saggio le ampie schede dedicate alla liturgia e alla spiritualità delle chiese evangeliche sorte nei paesi esaminati dall'autore.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I protestanti"
Editore: Il Mulino
Autore: Rubboli Massimo
Pagine: 148
Ean: 9788815116437
Prezzo: € 11.00

Descrizione:Oggi i protestanti, con cattolici e ortodossi, costituiscono una delle tre grandi componenti del cristianesimo mondiale, eppure sono una realtà poco conosciuta dagli italiani. Il ricco pluralismo interno che fin dalle origini caratterizza il mondo protestante spesso disorienta chi lo osserva con occhi cattolici. Luterani, chiese riformate, anglicani, metodisti, battisti, pentecostali... che cosa hanno in comune e che cosa li distingue? Il volume presenta la storia e i principi dottrinali fondamentali del protestantesimo mettendone in luce le pulsioni critiche e riformatrici, l'attivismo in campi diversi da quello religioso, come l'economia, la politica, il sociale, l'istruzione. Tra le correnti che lo attraversano vengono affrontate anche quelle più radicali e conservatrici. Un piccolo quadro del protestantesimo in Italia chiude il volume.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Iconografia dell'anima"
Editore: Paoline Edizioni
Autore: Monaci di Optyna Pustyn'
Pagine: 360
Ean: 9788831532204
Prezzo: € 32.00

Descrizione:Si tratta di una antologia dei grandi maestri spirituali del monastero di Optina che, per tutto il sec. XIX e inizi del XX ha avuto un enorme irraggiamento spirituale e culturale sulla società russa. Troviamo così raccolte lettere, insegnamenti spirituali, "detti" e memorie dei discepoli, che ci danno il ritratto vivo e parlante di questi "padri" della Russia cristiana. I testi dei singoli starcy sono preceduti da una precisa e puntuale presentazione biografica dello starec.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il nuovo anticristianesimo"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: Rémond R.
Pagine: 128
Ean: 9788871806464
Prezzo: € 13.00

Descrizione:L'inizio del nuovo millennio non è stato facile per il cristianesimo. Se certe forme di anticlericalismo del passato sono ormai definitivamente tramontate, una nuova leva di detrattori e di critici è apparsa all'orizzonte, fomentando una violenta polemica anticristiana, che riscuote un certo consenso presso il grande pubblico. È un'offensiva che non proviene più dagli ambienti laici tradizionali, ma da pensatori più iconoclasti, che vogliono dar vita a una sorta di «ateismo » militante.In questo libro-intervista René Rémond riflette, insieme a Marc Leboucher, sulle motivazioni di una tale ostilità e risponde alle obiezioni di questi odierni accusatori.La sua è un'analisi lucida e precisa, che prende in esame, uno dopo l'altro, tutti gli attacchi rivolti al cristianesimo e al clero e fa emergere le diverse posizioni di laici e cattolici su delicate questioni di grande attualità, quali la liberalizzazione dei costumi, i PACS, i movimenti gay e femministi, il progresso scientifico e le conseguenti questioni di bioetica, fino ad arrivare alla Costituzione europea. Aquesto proposito la riflessione di Rémond sottolinea il ruolo determinante della religione e della cultura cristiana nella costruzione dell'Unione, un ruolo che oggi è messo in discussione da un pericoloso «negazionismo».Ma se il nuovo anticristianesimo condanna la pretesa della Chiesa di continuare a impartire insegnamenti morali in un contesto che non è più quello di un tempo, la risposta rivoluzionaria della fede cristiana è la libertà di coscienza dell'individuo, unico vero responsabile delle proprie scelte e dei propri giudizi di valore.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Sfide per la Chiesa"
Editore: ESD Edizioni Studio Domenicano
Autore: Schönborn Christoph
Pagine: 264
Ean: 9788870946246
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Uno dei più giovani membri del collegio cardinalizio e artefice del Catechismo della Chiesa Cattolica del 1992, il Card. Schönborn analizza le sfide che il mondo contemporaneo pone alla Chiesa. Giunto alla giuda della Chiesa di Vienna in circostanze particolarmente difficili, non elude nessuna delle questioni spinose della post-modernità: la vita interna della Chiesa con le sue chances e le sue fragilità, l´atteggiamento provocatorio che i battezzati devono conservare davanti alla politica, l´economia mondializzata e le sue derive, l´Europa e gli sforzi della Comunità Europea per il suo allargamento, la trasmissione della fede alle giovani generazioni, i rapporti tra la Chiesa e il mondo ebraico e quello islamico, e infine l´imperiosa necessità di riscoprire la Bellezza di Dio.Uomo di fedeltà e testimone della speranza, questa grande personalità della Chiesa disegna il vasto cantiere missionario che si dischiude ai cristiani all´inizio del nuovo millennio.Il testo si apre con un´intervista che il cardinale ha rilasciato il 31 gennaio 2007 nella quale parla del conclave che ha condotto all´elezione di Benedetto XVI e del rapporto fede e ragione, del logos e della fede sulla scia del celebre discorso di Benedetto XVI a Ratisbona.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "ABC della fede"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Lambiasi Francesco
Pagine: 88
Ean: 9788810808207
Prezzo: € 6.80

Descrizione:Quante parole servono per dire il cristianesimo? Al termine del suo Vangelo, Giovanni afferma che la descrizione delle moltissime opere compiute da Gesù riempirebbe tanti libri che il mondo non potrebbe contenerli. Eppure una parola c'è: è la Parola fatta carne, che ha il volto e il nome di Gesù di Nazaret. Come in un abbecedario della fede, l'autore propone 21 parole del vocabolario cristiano, una per ogni lettera dell'alfabeto. Con stile agile e colloquiale, egli tratteggia attraverso termini di uso comune alcuni concetti chiave del cristianesimo. Francesco Lambiasi, vescovo di Rimini, già assistente ecclesiastico generale dell'Azione Cattolica Italiana, ha insegnato teologia alla Pontificia Università Gregoriana. Presso le EDB ha pubblicato L'autenticità storica dei Vangeli (21986), Lo Spirito Santo: mistero e presenza (2a edizione con D. Vitali, 2005), Vorrei pregare con la Bibbia (2005) e Mi presenti Gesù? (2006).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I protestanti. Una società"
Editore: Claudiana
Autore: Giorgio Tourn
Pagine: 404
Ean: 9788870165609
Prezzo: € 28.50

Descrizione:Chiesa, politica e società dalla metà del XVI alla fine del XVII secolo La chiamata a un'azione responsabile nella società La fede in termini di realtà sociologico-politica Dopo il volume dedicato alla rivoluzione della chiesa nella prima metà del XVI secolo, questo secondo volume de I protestanti si concentra sulla correlazione fra fede, ordinamento politico e mutamento sociale dalla seconda metà del XVI secolo alla fine del successivo. Prosecuzione de I protestanti, una rivoluzione, questo nuovo volume di Giorgio Tourn ripercorre le vicende del protestantesimo dalla morte di Calvino a fine Seicento. I criteri che ispirano l'opera sono gli stessi: narrare in forma discorsiva ma con la massima fedeltà la vita della multiforme galassia protestante concentrandosi sulla dimensione umana, esistenziale dei singoli e delle comunità più che sull'avvenimento storico. L'autore delinea quindi un protestantesimo che non si limita all'ambito dei fenomeni religiosi ma, rappresentando il progetto di una nuova società cristiana voluta da Dio, si realizza attivamente all'interno della realtà storica contribuendo a gettare i semi dell'Europa moderna.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Breve storia della Riforma protestante"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore: Decot Rolf
Pagine: 176
Ean: 9788839927934
Prezzo: € 15.50

Descrizione:La Riforma protestante, avviata dalle nuove idee teologiche di Martin Lutero, ebbe come conseguenza dei profondi cambiamenti nella vita ecclesiale, politica e sociale e può essere considerata il perno di una delle epoche più incisive della storia della Chiesa e della teologia. L'autore parla diffusamente del movimento avviato da Martin Lutero, a cui s'ispirarono poi altri Riformatori protestanti come Zwingli, Calvino, gli anabattisti e gli spiritualisti. Descrive inoltre la risposta cattolica datagli nel concilio di Trento, la differenziazione delle Chiese in confessioni diverse e l'interesse permanente degli stati dell'impero, malgrado la diversità religiosa, per l'unità politica del vecchio continente.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le feste cristiane in Occidente"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore: Philippe Rouillard
Pagine: 336
Ean: 9788839921819
Prezzo: € 27.00

Descrizione:Il Natale con il bue e l'asinello nel presepio, l'Epifania con la simpatica vecchietta, le Palme con i rami di ulivo, la Pasqua con uova e campane... Da dove vengono le feste cristiane e quale è il loro vero oggetto? Queste feste di Dio celebrate dagli uomini sono accompagnate da usanze e tradizioni popolari a volte straordinarie: il folklore si intreccia con la teologia, la festività civile si affianca alla solennità religiosa. La storia, l'antropologia, la teologia e la liturgia raccontano le origini di queste feste, la loro evoluzione, i loro riti e consentono di ritrovare le tracce incantate che esse hanno lasciato negli usi e nell'arte. Ciascuno dei numerosi capitoli dedicati alle feste del calendario è corredato da una nutrita bibliografia, appositamente aggiornata e integrata per l'edizione italiana dell'opera.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Etica protestante. Un percorso"
Editore: Cittadella
Autore: Sergio Rostagno
Pagine: 256
Ean: 2483100002613
Prezzo: € 20.80

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Un cristianesimo possibile. Tra postmodernità e ricerca religiosa (gdt 324)"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore: Carmelo Dotolo
Pagine: 424
Ean: 2483100001425
Prezzo: € 24.50

Descrizione:

In una realtà postcristiana e plurireligiosa ha ancora senso parlare di cristianesimo? Può ancora la fede cristiana offrire un contributo affidabile alle domande della vita? Per queste domande non ci sono soluzioni a buon mercato. Occorre risvegliare l’inquietudine e la passione della ricerca. Solo allora la crisi che stiamo attraversando potrà rappresentare un’opportunità per ripensare il significato del cristianesimo. Nella consapevolezza che si tratta di una questione di qualità. Dalla quarta di copertina: Che senso ha parlare di cristianesimo in una realtà postcristiana e plurireligiosa? Ha ancora un contributo serio e affidabile da offrire alle domande della vita? È vero: stiamo vivendo un mutamento d’epoca che sembra mettere in crisi la novità della proposta cristiana. Gli orizzonti etici, religiosi, culturali della contemporaneità pongono una sfida inedita, disegnando visioni del mondo e della realtà che esprimono distanza e disincanto da certi modi di vivere e interpretare il cristianesimo.

Eppure, tale crisi rappresenta un’opportunità per ripensare il significato della fede cristiana, nella consapevolezza che si tratta di una questione di qualità. È l’itinerario che il volume suggerisce, presentando la sorprendente prospettiva che Gesù Cristo ha comunicato. Riproporre la questione di Dio per l’uomo, indicare nell’umanesimo cristiano un progetto di vita, ribadire l’originalità dell’essere-Chiesa, abilitare il tempo della vita a spazio di libertà e amore, è l’idea orientativa e programmatica che il cristianesimo offre al travaglio della storia contemporanea. Senza illusioni né soluzioni a buon mercato, ma risvegliando l’inquietudine e la passione della ricerca.

ESTRATTO DALLA PRIMA PARTE

La ricerca del Gesù storico è un problema entrato nella modernità con l’ingresso trionfale della critica storica nello studio dei vangeli, a partire già dal XVIII secolo.

Anche i vangeli furono considerati documenti storici (oltre che testimonianze di fede), da vagliare e indagare con gli stessi metodi usati nella ricerca storica accademica, metodi che si sono sempre più raffinati nel corso degli anni.

In questo saggio vorrei presentare una breve storia della ricerca, dagli inizi fino ai nostri giorni, utilizzando il principio euristico del cambiamento di paradigma scientifico nel corso delle tre grandi fasi successive fino all’attuale Terza Ricerca.

L’opera magistrale di A. schweitzer, che ricostruiva il percorso della prima ricerca dall’inizio fino al 1906 (nella prima stesura), è continuata ora da p.W. Weaver con la storia della ricerca nei primi cinquant’anni del Novecento (1900-1950) e ne è previsto un seguito in due altre parti per la seconda metà del XX secolo.

Il mio lavoro, di carattere prevalentemente didattico, intende essere una guida critica alla storia della ricerca, nella convinzione che la storia aiuti a capire il valore e il significato della ricerca stessa.

La ricerca del Gesù storico si muove tra il Gesù della storia e il Gesù nella storia, circolo ermeneutico che accompagna sempre la ricerca stessa. Il “Gesù della storia” indica il movimento dal presente verso il passato mediante uno studio delle fonti che ne portano le tracce, condotto con una buona criteriologia storica. Il “Gesù nella storia” segue il movimento inverso, dal passato al presente attraverso l’influsso che ha avuto all’interno della storia, per cui Gesù e il suo altissimo significato irrompono anche nella nostra storia, che si lascia illuminare in un confronto critico con la sua. Oggi questo circolo ermeneutico è presente in tutto il mondo, tanto che si può parlare di un «Gesù globalizzato» (Tatum). Mentre fino alla seconda Ricerca esso era patrimonio della cultura occidentale, ora è divenuto patrimonio universale di tutte le culture. uno studio recente (2009) di due autori canadesi, Boyer e Rochais, ha messo insieme un’indagine sul Gesù storico degli ultimi 25 anni del secolo scorso in cinque continenti, che raccoglie ben 23 rassegne, suddivise per aree geografiche: 4 nelle Americhe, 8 in Europa, 3 in Africa, 6 in Oriente e 2 nel pacifico.

si ha dunque un circolo ermeneutico fra il Gesù della storia e il Gesù nella storia, un intreccio che varia nel tempo, nello spazio e secondo le culture. Mentre nella nostra cultura occidentale, specie in America, la ricerca segue principalmente una linea metodologica agnostica – ponendo fra parentesi la cristologia e volendo portarsi nel passato e collocare Gesù nel suo ambiente storico e socio-religioso, privilegiando almeno nella intenzione il “Gesù della storia” –, le ricerche nelle altre parti del mondo, quello che chiamiamo “terzo mondo”, pur utilizzando una metodologia storica rigorosa, non separano il Gesù della storia dal Gesù nella storia e si pongono quindi intenzionalmente sull’altro versante, del “Gesù nella storia” presente e del suo significato per l’oggi.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Breve storia del pensiero protestante. Da Lutero a Pannenberg"
Editore: Ancora
Autore: Buzzi Franco
Pagine: 128
Ean: 9788851404215
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Si tratta di un libro sull'intera teologia protestante, vista come in un lampo nella sua evoluzione storica e contenutistica, a partire dalla preriforma di Hus e Wycliff fino alle teologie contemporanee della speranza proposte da Moltmann e Panennberg. Il testo è semplice e scorrevole per incoraggiare chi è digiuno di questi temi ad accostarsi ad essi con fiducia e a comprendere le affascinanti evoluzioni della storia, dalla preriforma alla teologia post-dialettica. Il discorso si evolve per medaglioni, ma con un nesso logico continuo ed esplicito.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La verità della religione. La specificità cristiana in contesto"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore:
Pagine: 272
Ean: 9788882723125
Prezzo: € 15.00

Descrizione:L'individuazione di criteri filosofico - teologici in grado di chiarire cosa si debba intendere per '' religione '' e' divenuto oggi un compito irrinunciabile. A differenza del passato, il contesto odierno e' segnato da una crescente incertezza al momento di dover riconoscere i caratteri essenziali di una religione e valutarne i rapporti con la filosofia, la cultura, la societa' civile. Da tale dibattito non e' esente lo stesso Cristianesimo il quale si trova nella necessita' di contribuire a chiarire cosa sia una religione. Il volume che il lettore ha fra le mani si propone di offrire significativi elementi per questo chiarimento, attraverso capitoli di scansione sia storica sia sistematica.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Grazia cosmica. Umile preghiera. La visione ecologica del patriarca ecumenico di Costantinopoli Bartolomeo I"
Editore: Libreria Editrice Fiorentina
Autore:
Pagine: 400
Ean: 9788895421117
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Da quindici anni, la voce profetica del patriarca ecumenico di Costantinopoli Bartolomeo I parla con coraggio e convinzione della tragica distruzione della creazione di Dio che sta avvenendo nella nostra epoca. Il patriarca Bartolomeo sostiene infatti la tesi teologica che la protezione della natura è un elemento essenziale del cristianesimo. Davanti alla crisi ecologica, Grazia cosmica umile preghiera contiene le encicliche, iniziative e interventi pubblici del patriarca, come testimonianza vitale di quello che fa una Chiesa e di ciò che tutti i cristiani possono fare per tendere a una fedele custodia della natura dataci da Dio. Questo volume può spingere anche i cattolici italiani a intuire le profonde radici morali dell'appello del patriarca che si rispecchia anche negli ultimi discorsi del papa Benedetto XVI. John Chryssavgis curatore del volume, è teologo e membro del clero della Chiesa Greca ortodossa. Ha diretto il programma di studi religiosi presso l'Hellenic College, dove nel 2001 ha aperto l'ufficio ambiente. Attualmente è consulente teologico del comitato religioso e scientifico del patriarcato ecumenico.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le sfide dell'inculturazione in Africa. Riflessione alla luce del Sinodo speciale del 1994"
Editore: LAS Editrice
Autore: Gahungu Méthode
Pagine: 270
Ean: 9788821306440
Prezzo: € 18.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU