Libreria cattolica

Libri - Cristianesimo



Titolo: "Cristianesimo: Pentecostali"
Editore: EMI Editrice Missionaria Italiana
Autore: Naso Paolo
Pagine: 160
Ean: 9788830720947
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Presentazione di una delle ramificazioni più recenti e vivaci - e forse più superficialmente conosciute - della galassia protestante. È il numero 14 di "Fattore R", la collana dedicata alle religioni alle prese con le sfide del mondo di oggi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Non solo colore"
Editore: Nova Millennium Romae
Autore: Passarelli Gaetano
Pagine: 396
Ean: 9788887117899
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Per comprendere il messaggio che l'icona e l'immagine sacra in genere trasmette bisogna collocarla nel suo contesto che è liturgico, innanzitutto, teologico-didascalico e devozionale. Questa pubblicazione, nata nell'alveo di tale lunga esperienza, ha la pretesa di far conoscere meglio le tradizioni liturgiche e spirituali, e di permettere di scoprire e attingere ai tesori che sono tramandati dalla Grande Chiesa bizantina.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il cristianesimo visto dall'Islam"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: Colombo Valentina
Pagine: 176
Ean: 9788867080342
Prezzo: € 14.00

Descrizione:

Qual è la visione islamica del cristianesimo e di Gesù? Qual è stata la storia dei cristiani nelle terre conquistate dall’islam? Com’è il loro presente e quale futuro li attende? Attraverso l’analisi dei testi della religione di Maometto – in parte tradotti per la prima volta in italiano: dal Corano all’eresiografia, dalla teologia alla letteratura, dai testi redatti da rappresentanti della religione a quelli di cui sono invece autori intellettuali laici – e il raffronto tra le sue varie anime (sunniti, sciiti, kharigiti ecc.), il libro spiega la grande complessità dell’approccio dell’islam al cristianesimo, un tema attuale e di interesse generale ma quasi mai trattato in modo da renderlo comprensibile al pubblico più ampio.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Interpretazione geometrica dei simboli cristiani"
Editore: Edizioni Segno
Autore: Antonino Maria Ferro
Pagine:
Ean: 9788861385900
Prezzo: € 12.00

Descrizione:

Lo studio della geometria sacra è sempre stato molto affascinante, sia da un punto di vista scientifico che dal punto di vista spirituale. Ci sono momenti in cui ci sono forti contrasti tra le persone che studiano la geometria sacra e quelle dall’altra parte della barricata. Ma non può essere negato il fatto che lo studio della geometria sacra, che sia per scopi scientifici o spirituali, è qualcosa che può far uscire di testa.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Fu vero editto?"
Editore: Ancora
Autore: Percivaldi Elena
Pagine: 128
Ean: 9788851410629
Prezzo: € 12.00

Descrizione:

Milano, febbraio 313. Gli imperatori Costantino e Licinio emanano un "Editto di tolleranza" che - dopo secoli di persecuzioni - equipara il Cristianesimo alle altre religioni professate nell'impero romano: l'Editto diventerà il simbolo di una svolta decisiva per la storia dell'Europa. In realtà l'atteggiamento di Costantino verso il Cristianesimo fu complesso e ambiguo. Da qui le tante leggende sorte nei secoli (come quella della "donazione" dell'Europa occidentale al Papa) e i problemi ancora attuali sulle relazioni tra potere politico e fede religiosa. Dalla visione prima della decisiva battaglia del ponte Milvio alla fondazione di Costantinopoli, dal rinvenimento della vera croce da parte della madre Elena al battesimo avvenuto solo sul letto di morte: la vicenda dell'ultimo grande imperatore romano viene narrata con un linguaggio semplice e accessibile a tutti, ma sempre con assoluto rigore storico.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I due cristianesimi"
Editore: La Meridiana
Autore: Thellung Antonio
Pagine: 160
Ean: 9788861533059
Prezzo: € 16.00

Descrizione:

Il termine cristianesimo indica due modelli di riferimento, sovente inconciliabili tra loro.

Il primo modello si richiama a quello che Gesù ha detto e fatto, cioè al cuore del messaggio di Cristo.

Il secondo si riferisce al cristianesimo reale così come si è affermato nella storia e nelle società umane, quel che si usa chiamare “cristianità”.

La divaricazione tra i due modelli, come dimostra l’acuta ricostruzione teologica e storica contenuta nelle pagine di questo coraggioso volume, è insopportabile.

Eppure non impedisce all’autore di formulare la speranza sulla possibilità di una riconciliazione:

“Sperando contro ogni speranza, sogno un papa che si affacci sul mondo e si sciolga nel mare di folla che gli sta di fronte, un papa che continui a rivolgersi all’intera umanità non come portatore di una verità precostituita, inquinata dal modo prepotente di proporla e prigioniera di schemi obsoleti. Sogno di vederlo proporsi come ricercatore di verità, da investigare e far maturare insieme per dare un senso alla vita nell’armonia dell’insieme.

Sogno che si allarghi la schiera di coloro che si decidono ad allungare la mano verso chi è nel bisogno, nella fiducia che altri lo stiano già facendo. Se si chiamasse cristiano solo quel che è conforme al messaggio di Cristo, molte sovrastrutture si mostrerebbero chiaramente per quello che sono, e forse si scoprirebbe che i cristiani autentici sono più di quanto si creda. E susciterebbero sorpresa e ammirazione, e molti si sentirebbero attratti dal loro stile di vita, e comincerebbero a fare come loro.”



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "«Cristiani si diventa»"
Editore: Lipa
Autore: Tenace Michelina
Pagine: 264
Ean: 9788889667422
Prezzo: € 15.00

Descrizione:

I primi cristiani hanno trasmesso un’esperienza per loro incontestabile: chi accoglie la parola del vangelo e crede in Gesù, nel battesimo nasce cristiano. Ma cristiano poi si diventa nella misura in cui il dono dello Spirito ricevuto manifesta la sua potenza di trasfigurazione della persona e del mondo. La parola dei primi tre concili è maturata su tre secoli di esperienza e di testimonianza vagliata dal sangue dei martiri, “seme di Chiesa”. Gli stessi Padri che hanno aiutato ad elaborare il dogma in un concilio, hanno anche descritto in termini molto concreti la vita cristiana che corrispondeva a tale parola di fedeltà della Chiesa unita. Ecco allora le letture patristiche che accompagnano lungo il percorso: la Vita Antonii di Atanasio, il trattato sullo Spirito Santo di Basilio, gli scritti sulle beatitudini di Gregorio di Nissa, quelli sulle virtù e i vizi di Evagrio e Cassiano... nella ricerca di una corrispondenza tra dogma e vita cristiana. Una lettura che può aiutare a ricomporre in antropologia la tanto auspicata necessaria unità tra teologia e vita spirituale.  

Indice: Introduzione * Dall’esperienza di fede al “dogma” cristologico * L’eresia ariana e i risvolti antropologici * Il paganesimo “interiore” e “La Vita di Antonio”, realizzazione concreta del dogma di Nicea * Costantinopoli: La vita divina nei battezzati e la divinità dello Spirito Santo * Il “regno di Dio” descritto nelle beatitudini * Efeso: dignità della creatura nuova, prefigurazione del regno compiuto * Il rapporto tra dono di Dio e impegno personale * I vizi e l’impegno per custodire la grazia * La memoria della salvezza: un’arte della relazione con il Salvatore



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gli albori del cristianesimo"
Editore: Paideia
Autore: Dunn James D.
Pagine: 400
Ean: 9788839408334
Prezzo: € 39.90

Descrizione:

Terzo e conclusivo tomo di quella che è stata definita "una magnifica esposizione e illustrazione di tutte le maggiori problematiche dei primi quarant'anni di cristianesimo" (D.C. Allison), nelle pagine di questo volume si affrontano gli ultimi tempi della vita di Paolo e le due altre grandi figure del cristianesimo delle origini: Pietro e Giacomo. Queste personalità non marginali sono approfondite nel contesto tragico della Galilea di quegli anni, e anche forniscono il destro a utili considerazioni su come si debba pensare il rapporto fra i primi cristiani e la predicazione di Gesù, quale sia insomma la natura del cristianesimo alla fine della prima generazione. La grande opera di James Dunn - messa in valore anche dagli estesi indici editi in questo terzo tomo - combina visione generale, sensibilità per questioni specifiche e per la documentazione pertinente con una padronanza impareggiabile della ricerca odierna e con uno stile che non cessa di sorprendere per la sua gradevolezza.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il cristianesimo medievale in Occidente"
Editore: Laterza
Autore: Merlo Grado G.
Pagine: 219
Ean: 9788842099499
Prezzo: € 14.00

Descrizione:

Nel lungo periodo che va dal VII-VIII secolo alla Riforma protestante degli inizi del Cinquecento, si viene affermando un cristianesimo proprio dell'Occidente, distinto dal cristianesimo bizantino, orientale e ortodosso e segnato da profonde trasformazioni interne. È in questo arco di tempo che la cattolicità diventa "romana", in quei secoli che cioè solitamente vengono indicati come secoli di mezzo, o Medioevo. L'organizzazione ecclesiastica prende le forme che tuttora conosciamo secondo suddivisioni spaziali costanti e uniformi, alle quali corrispondono specifiche competenze sacramentali e disciplinari: regioni metropolitane o arcidiocesi, diocesi, pievi, parrocchie. Il processo va di pari passo con una sempre più marcata accentuazione del papato romano, identificato come vertice gerarchico e teologico, come una vera e propria monarchia pontificia. Il tutto avviene sulla base di una larga omogeneizzazione, se non proprio unificazione, di riti e liturgie.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Agonia del cristianesimo"
Editore: Bompiani
Autore: Unamuno Miguel de
Pagine: 342
Ean: 9788845270000
Prezzo: € 18.00

Descrizione:

Miguel de Unamuno (Bilbao, 1 864 - Salamanca, 1936), uno dei più importanti filosofi spagnoli del secolo scorso, concepì "l'Agonia del cristianesimo" (1924), un'opera dal taglio colloquiale e semi-autobiografico, in seguito a una profonda crisi esistenziale, più forte e pregnante di quella grande crisi spirituale che l'aveva gettato nello sconforto nel 1 897, dettata anche dal tormento nostalgico vissuto durante l'esilio e la fuga in Francia. Tutta la vita di Unamuno si sviluppò in una costante lotta interiore che è stata ragione di confronto con i grandi temi del cristianesimo e motivo di impegno politico e sociale e che lo ha portato a scontrarsi con la monarchia, con la dittatura di Primo de Rivera e con la sollevazione militare di Franco agli albori della guerra civile spagnola, durante la quale Unamuno morì, nel 1936. In questo scritto, molte delle idee già espresse in Del sentimento tragico della vita (1913) vengono rinnovate da una forte vis polemica nei confronti della società e delle ideologie precostituite, e da un intenso dramma interiore. Un conflitto che sta alla base della stessa agonia del cristianesimo che abita ogni singolo individuo, ogni uomo cristiano, che è agonico per definizione. L'agonia è, infatti, la "lotta" di chi vive lottando contro la vita stessa, e contro la morte, poiché il fine della vita è farsi un'anima, un'anima immortale. Questa è per Unamuno "ansia d'immortalità".



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La rivista «Il Gallo»"
Editore: Biblioteca Francescana Edizioni
Autore: Zanini Paolo
Pagine: 238
Ean: 9788879621908
Prezzo: € 18.00

Descrizione:

Lo studio ricostruisce la vicenda della rivista genovese "Il Gallo", una delle voci più interessanti della stampa cattolica italiana nel secondo dopoguerra.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Una religione "disincantata""
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Dotolo Carmelo
Pagine: 80
Ean: 9788825031331
Prezzo: € 7.50

Descrizione:Due autorevoli pensatori contemporanei, il filosofo Charles Taylor e il teologo Carmelo Dotolo, analizzano il rapporto tra fede e modernità, evidenziando tra esse la possibilità di un'osmosi positiva.Si tratta di riscoprire il cristianesimo come partner di un percorso di umanizzazione, portatore di una mentalità critica contro le illusioni di un'esistenza paga di se stessa, insomma, una religione «disincantata».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Giovanni Calvino e la Riforma in Italia"
Editore: Claudiana
Autore:
Pagine: 496
Ean: 9788870168761
Prezzo: € 35.00

Descrizione:

Calvino e gli "eretici italiani" Renata di Francia, Curione, Zanchi, Lentolo, Pucci ecc. Autori internazionali Ideato in occasione del cinquecentenario della nascita di Giovanni Calvino, il volume si propone come articolato momento di riflessione e discussione dei rapporti, complessi e talvolta drammatici tra il Riformatore ginevrino e l'Italia sullo sfondo di un periodo convulso, segnato da massacri, vendette, repressioni e roghi. Emergono così, forse per la prima volta in una pubblicazione italiana, le motivazioni politiche, oltre che ideologiche, di tali feroci contrapposizioni dottrinarie. Se Calvino resta un arduo oppositore di coloro che intendono - per dirla con le sue parole - "scherzare con Dio", la storia dei suoi rapporti con l'Italia e con gli italiani si arricchisce, si sfuma, si umanizza e insieme si storicizza.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: ""Tradidi quod et accepi""
Editore: Fede & Cultura
Autore: Bracchi Marco
Pagine:
Ean: 9788864091235
Prezzo: € 20.00

Descrizione:

La riscoperta della Tradizione Cattolica nel contesto della modernità. Un elemento per fronteggiare le sfide del futuro senza cadere nell'archeologismo.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Riforma protestante ed eresie nell'Italia del Cinquecento"
Editore: Laterza
Autore: Firpo Massimo
Pagine: 206
Ean: 9788842042174
Prezzo: € 18.00

Descrizione:

Nell'Italia del Cinquecento, divisa tra lo splendore delle corti e delle arti e la tragedia delle guerre e delle pestilenze, nuove dottrine religiose diffondono gli umori inquietanti del dubbio e della ribellione, insieme con le speranze di un profondo rinnovamento. Il fervore del dissenso e della libera critica percorre strati sociali d'ogni condizione, tocca il vertice e la base ecclesiale della cattolicità, investendo tanto le dottrine teologiche quanto le pratiche religiose quotidiane.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dallo stesso grembo"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Boccaccini Gabriele, Stefani Piero
Pagine: 184
Ean: 9788810207048
Prezzo: € 17.80

Descrizione:Il rapporto tra ebrei e cristiani ricorda quello dei due figli di Rebecca: Giacobbe ed Esaù. Due fratelli gemelli, così simili e così diversi: l'uno peloso e l'altro glabro, l'uno così forte, l'altro troppo furbo; si combatterono fin nel ventre materno per condurre una vita nello scontro, nella paura o nell'indifferenza reciproca. Ma poi l'impossibile accadde: dopo anni di separazione e pur tra mille sospetti e ripensamenti, le loro strade si incontrarono di nuovo e allora, corsisi incontro, si abbracciarono, si baciarono e piansero (cf. Gen 33,4). Il volume intende fare luce sulla complessità delle origini cristiane e del giudaismo coevo, per leggerne vicinanze e richiami, difficoltà e malintesi. Nella prospettiva che le due strade si incontrino di nuovo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il travaglio del cristianesimo"
Editore: Cittadella
Autore: Tagliaferri Roberto
Pagine: 330
Ean: 9788830811935
Prezzo: € 25.00

Descrizione:«Questo di Roberto Tagliaferri è un libro importante, capace di efficace sintesi storica, lucidissima analisi della realtà attuale del cristianesimo, audacia nel tentare di attivarne risorse nascoste non del tutto valorizzate? Tre sarebbero, per Tagliaferri, i potenti segreti non soltanto del trionfo secolare del cristianesimo alla fine del tardo antico sino a tutto il medioevo, ma della sua stessa profonda identità tradizionale: 1) l'istituzione romana, con la sua peculiare sinergia tra religione e politica; 2) il razionalismo filosofico ellenistico, decisivo nell'interpretazione allegorica della Scrittura e nella definizione dei fondativi dogmi cristiani; 3) la religiosità popolare, che sopravvive senza sostanziali fratture nel suo passaggio dalla configurazione greco-romana a quella cristiana? Rinunciare ad uno di questi tre elementi significherebbe, per Tagliaferri, dissolvere l'identitaria dimensione storico-religiosa e politico-culturale del cristianesimo, condannandolo ad un destino inesorabile di marginalizzazione e sopravvivenza settaria, fanatica, tutt'al più debolmente intimista e individualisticamente prassistica, se non dichiararlo dissolto in esangui formule concettuali». (Gaetano Lettieri)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Volti dell'anima russa"
Editore: Paoline Edizioni
Autore: Valentini Natalino
Pagine: 416
Ean: 9788831540483
Prezzo: € 38.00

Descrizione:Questo saggio, attraverso una presentazione di quelli che sono i presupposti storici dell'Ortodossia con i suoi fondamenti antropologici, teologici, filosofici, etici e spirituali, vuole colmare proprio questa lacuna. Andando alla ricerca dei volti ancora nascosti della Russia eccelsa, vuole offrire al lettore la possibilità di un incontro significativo con alcuni "luoghi" tipici (la bellezza, la mistica, l'icona, la trasfigurazione, la filosofia dell'amicizia…) della grande tradizione cristiana slavo-ortodossa. Il tutto nella prospettiva di un'autentica reciprocità e complementarità tra la cristianità d'Oriente e d'Occidente.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Chi ha fondato il cristianesimo?"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Marguerat Daniel, Junod Éric
Pagine: 120
Ean: 9788810604649
Prezzo: € 11.00

Descrizione:Chi ha fondato il cristianesimo? Per secoli è bastata una sola risposta a questa domanda: Gesù. Poi alcuni hanno individuato in Paolo di Tarso il vero fondatore del cristianesimo, almeno per quanto riguarda il suo radicamento nel contesto greco, la reinterpretazione teologica su Gesù e l'organizzazione delle comunità. Oggi le risposte sono più sfumate, soprattutto perché ci si è resi conto che la domanda deve essere posta in modo più articolato. Negli ultimi decenni la discussione sulla nascita del cristianesimo è rinata in forme nuove e con interesse rinvigorito. Una forte attenzione viene ora riservata anche ai complessi movimenti culturali dell'epoca, dei quali il cristianesimo è parte. Quest'ultimo infatti subisce e determina influssi che travalicano l'individualità di luoghi e persone. L'originalità del volume, scritto a quattro mani e con diverse competenze, consiste nell'interrogare gli autori antichi. Che cosa dicono al riguardo i cristiani dei primi secoli, gli osservatori pagani e i primi storici del cristianesimo? I due autori sono specialisti sul cristianesimo delle origini: uno in qualità di biblista, l'altro, di storico. La loro ricerca offre nuove luci sull'interpretazione delle origini del movimento cristiano.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Perseveranti nella regolare osservanza"
Editore: Biblioteca Francescana Edizioni
Autore: Fasoli Sara
Pagine:
Ean: 9788879621830
Prezzo: € 22.50

Descrizione:

I saggi presentati in questo volume sono frutto di una ricerca prolungata sul rapporto tra i duchi di Milano, Visconti e Sforza, con i movimenti dell'Osservanza, con particolare attenzione a quello dei frati Predicatori.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Salvati per grazia"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Sesboüé Bernard
Pagine: 320
Ean: 9788810408308
Prezzo: € 31.90

Descrizione:La giustificazione per grazia mediante la fede è il tema simbolico del conflitto che ha separato cattolici e luterani al tempo della Riforma. Oggi è tornata a essere l'oggetto di un dialogo condotto in un clima di reciproca benevolenza ritrovata e coltivato nella speranza di una piena riconciliazione fra le Chiese. Il volume presenta il dossier di questa vicenda, che si estende su cinque secoli, e costituisce anche un contributo teologico, di teologia sistematica e di teologia ecumenica. Si tratta di uno strumento di lavoro assai documentato e insieme di un tentativo d'interpretazione, sia del passato sia della situazione attuale. La sintesi e il bilancio offerti dall'autore - coinvolto da quattro decenni nel dialogo ecumenico - sono strettamente coerenti con la sua radice ecclesiale: un cattolico che propone il suo lavoro a cattolici e protestanti con l'intento di fornire una nuova occasione di dialogo. Un testo rilevante per completezza e chiarezza, nonché per l'attualità che il tema assume nei rapporti tra le Chiese.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Calvino e il calvinismo politico"
Editore: Claudiana
Autore:
Pagine: 387
Ean: 9788870168617
Prezzo: € 28.00

Descrizione:ll volume nasce dall'intento di problematizzare l'immagine riduttiva, assai diffusa nel dibattito italiano, della figura e dell'opera di Giovanni Calvino, spesso considerato il precursore di un capitalismo selvaggio, nonché di approfondire criticamente lo statuto scientifico del calvinismo, in particolare quello politico.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il mito nel cristianesimo"
Editore:
Autore: Cerasi Enrico
Pagine: 272
Ean: 9788831101707
Prezzo: € 18.00

Descrizione:

Lo scopo del presente studio è quello di esporre e analizzare alcune voci della teologia protestante che nel secolo scorso sono intervenute nel dibattito sulla demitizzazione del cristianesimo. Si tratta di un dibattito che poggia sul presupposto che il cristianesimo, a cominciare dal Nuovo Testamento, sia intriso di miti e che l'uomo moderno abbia difficoltà ad accettarli. Una ricerca che ha coinvolto pensatori di spicco come Von Harnack, Schweitzer, Bultmann, Barth, Bonhoeffer, Jaspers, Ricoeur, Pannenberg e Jüngel e che in ultima istanza si interroga sull'essenza del cristianesimo. Con grande padronanza della materia e attingendo costantemente ai testi, Cerasi ci offre la ricostruzione critica di un dibattito che ha rappresentato un importante capitolo della storia culturale del XIX e XX secolo.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La Chiesa di Mani"
Editore: Jaca Book
Autore: Ries Julien
Pagine: 464
Ean: 9788816409576
Prezzo: € 58.00

Descrizione:

Dopo i due tomi del volume IX dedicati a Gnosi e manicheismo, questo volume tratta della Chiesa di Mani. Durante la sua prolungata permanenza tra gli elcasaiti di Dastumisan, il futuro profeta ha avuto occasione di riflettere sulle dottrine dei numerosi gruppi gnostici del Vicino Oriente, di integrarle nel suo dualismo radicale di origine iranica e di puntare lo sguardo su un’altra comunità religiosa ampiamente diffusa all’inizio del III secolo, la Chiesa cristiana. Mani respinge il battesimo come mezzo di salvezza sostituendolo con la gnosi e si richiama a Gesù quale modello e iniziatore di una tradizione del tutto opposta a quella di Elcasai. Dichiarandosi il Paraclito annunciato da Gesù, si presenta come l’Apostolo di Gesù Cristo e intende la sua Chiesa gnostica come la vera Chiesa cristiana.

La prima parte del volume affronta il problema della salvezza e dei salvatori nel manicheismo e studia la struttura della Chiesa manichea, dalla presunta rivelazione celeste di Mani alla volontà di diffondere la sua gnosi quale messaggio universale di salvezza. La seconda parte si concentra sulla vita quotidiana della Chiesa del profeta di Babilonia, sui suoi comandamenti, sull’encratismo e la liturgia. Nella terza parte vengono discusse le dottrine escatologiche, con il tema della morte, del giudizio e del destino nell’aldilà, nelle quali è importante accertare le influenze provenienti dal Nuovo Testamento. Sulla loro base, viene proposta un’analisi dei tre tempi manichei: l’inizio, il tempo mediano e la fine del tempo. La quarta parte raggruppa i contributi relativi al comportamento dei manichei di fronte alle altre religioni con cui sono entrati in contatto: il buddhismo, il culto di Mithra, il paganesimo romano, il cristianesimo, con un confronto approfondito tra la visione agostiniana e quella manichea della Bibbia. La quinta parte è dedicata alla lotta che Agostino (adepto della setta per più di nove anni) ha ingaggiato contro la Chiesa di Mani, a partire dalla sua conversione alla Chiesa di Gesù Cristo, passando per il platonismo. La confutazione di Agostino ha come obiettivo specifico la dottrina manichea della creazione e della salvezza dell’uomo. La sintesi che chiude il volume presenta infine una breve comparazione tra manicheismo e cristianesimo, due religioni universali di salvezza.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gesù e il cristianesimo"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: McNamer Elizabeth, Pixner Bargil
Pagine: 152
Ean: 9788825020526
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Un autorevole saggio sulle vicende della prima comunità giudeo-cristiana di Gerusalemme, poco conosciuta e solo da qualche tempo oggetto di studio. Ebbe vita breve: dal 33 al 135 e la sua memoria, custodita solo negli Atti degli Apostoli, merita di essere rinvigorita grazie alle nuove conoscenze archeologiche e letterarie.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU