Articoli religiosi

Libri - Cristianesimo



Titolo: "L' ultima profezia"
Editore: Il Pozzo di Giacobbe
Autore: Maria Dell'Isola
Pagine: 182
Ean: 9788861248021
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Sorto in Asia Minore nella seconda meta? del II secolo d.C., il movimento della "Nuova Profezia" - noto successivamente come montanismo - suscito? presto reazioni contrastanti. Il profetismo estatico rappresento? la causa principale del dibattito, e la condanna per eresia decreto? la perdita conseguente degli scritti che erano stati composti dai membri del movimento. Questo libro si propone di restituire una visione completa della crisi montanista, cercando di gettare luce sulle questioni fondamentali che ne caratterizzano la tradizionale ricostruzione storiografica. L'autenticita? degli oracoli pronunciati dai profeti e dalle profetesse del movimento, il loro legame eventuale con l'esegesi scritturistica e infine la rappresentazione eresiologica nella quale i protagonisti di questa storia si muovono sono le chiavi di lettura privilegiate attraverso cui viene condotta una nuova analisi su quello che e? considerato uno dei momenti di massima tensione nel cristianesimo dei primi secoli.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La tavola di Gesù"
Editore: Qiqajon Edizioni
Autore: Paul Bayes
Pagine: 255
Ean: 9788882275686
Prezzo: € 24.00

Descrizione:L'immagine della tavola del carpentiere è al centro di questo libro: attorno ad essa prende forma il nostro modo di vivere, pregare e agire quale chiesa di Cristo. Alla sua tavola ospitale intuiamo come potrebbe essere vivere e camminare per una via spaziosa e luminosa, aperta e tollerante, fiduciosa e vibrante di speranza per il mondo che Dio ama. Prendendo in considerazione una grande varietà di tradizioni e modi di vivere la fede, l'autore pone la questione di quali debbano essere i principi e i tratti caratteristici della prassi cristiana. La riflessione si sviluppa attraverso quattro verbi - incontrare, bere, vegliare, tendere - che possono plasmare il volto di una chiesa accogliente.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La fede cristiana spiegata in 50 lettere"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore: Gerhard Lohfink
Pagine: 288
Ean: 9788839928962
Prezzo: € 29.00

Descrizione:Questo libro di Gerhard Lohfink introduce i non cristiani alla fede cristiana. E, allo stesso tempo, vuol essere un aiuto per i cristiani che tornano a interrogarsi sulla propria fede. Gli elementi importanti della fede in Cristo sono esposti, in uno stile divulgativo, sotto forma di un insieme di lettere. Chi scrive si rivolge a una coppia di coniugi che vorrebbero capire che cosa significa veramente essere cristiani e in che cosa consiste la pratica effettiva della fede. Lo scambio epistolare cerca di rispondere alle molte domande e ai tanti dubbi che man mano sorgono. Il lettore viene coinvolto nell'avvincente storia di una famiglia che, passo dopo passo, ha occasione di crescere nella fede. Uno scambio epistolare che introduce i non cristiani alla fede cristiana. E, allo stesso tempo, funge da aiuto per i cristiani che tornano a interrogarsi sulla propria fede. «Questo mio libro è stata un'esperienza strana. La famiglia cui scrivo non è mai esistita - e tuttavia c'è davvero! A volte mi è capitato di trepidare per questo papà e questa mamma immaginari. Peraltro, devo aggiungere, nel libro sono entrate anche lettere che io ho davvero scritto a destinatari reali».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La Riforma incontra Napoli"
Editore: Claudiana
Autore: C. Groeben
Pagine: 251
Ean: 9788868982874
Prezzo: € 25.00

Descrizione:La Comunità luterana di Napoli per il 500° anniversario della Riforma si è chiesta che cosa accadeva a Napoli nei primi cinquant'anni del Cinquecento. Questo volume racconta questo tuffo nel passato, raccoglie le varie esperienze che abbiamo vissuto, le scoperte che abbiamo fatto e vuole ricordare ciò che ne è emerso (Riccardo Bachrach). «De libri prohibiti ho letto Lutero De servo arbitrio et questo quasi tutto, alchune carte delli commentari alli Galati; une epistola de Calvino, questo l'ho laudata et mostrata a molti, el libro De fugiendis impiorum sacris, el Beneficio de Christo, molte cose del Valdés..., il Valla De falsa donatione, Pasquino in estasi,... qualche pocho delle annotationi di Erasmo, qualche charta dell'alchorano, Martin Lutero de abroganda missa et contra anabattistas qualche carta... Et quasi tutti li ho letti in Napoli» (Giulio Basalù, prima metà del Cinquecento).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' Italia fra cristiani, ebrei, musulmani (secoli XVII-XVIII)"
Editore: Claudiana
Autore: Dino Carpanetto
Pagine: 235
Ean: 9788868983031
Prezzo: € 25.00

Descrizione:

Punto di raccordo tra l’Europa protestante e il Mediterraneo musulmano, la cattolicissima penisola italiana costituisce in questo libro il luogo di osservazione per riflettere sui rapporti tra religioni nell’Europa della tarda età moderna. I vari contributi qui raccolti, opera di storici tout court, storici della letteratura, storici della filosofia, storici del libro, offrono una ricostruzione di taglio multidisciplinare intessuta di incontri tra cattolici, protestanti, ebrei, musulmani, eretici per ogni chiesa. Si intrecciano, tra storia intellettuale e storia sociale, vicende di individui che sono in primo luogo esseri umani capaci di uscire dai recinti di appartenenza per entrare in mondi aperti. Le relazioni fra le confessioni, tuttavia, non sono qui lette soltanto in termini di “connessioni” e “ibridismi”: non mancarono infatti radicate opposizioni e pregiudiziali incomprensioni, che restarono come retaggio di una divisione risalente al xvi secolo.

Interventi di: Erica Baricci, Michele Bosco, Alessia Castagnino, Roberto Celada Ballanti, Nicola Cusumano, Gian Luca D’Errico, Niccolò Guasti, Yves Krumenacker, Sebastiano Martelli, Daniela Solfaroli Camillocci



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il cristianesimo non esiste ancora"
Editore: Queriniana Edizioni
Autore: Dominique Collin
Pagine: 208
Ean: 9788839934260
Prezzo: € 22.00

Descrizione:C'è forse qualcosa del Vangelo che non abbiamo ancora inteso? Il filosofo danese Søren Kierkegaard riteneva che il cristianesimo del Nuovo Testamento non esistesse: esiste il cristianesimo senza Vangelo, il quale però non è altro che un simulacro inventato dai cristiani stessi per non dover conformare la loro vita alla parola di Cristo. Dominique Collin riprende questa tesi corrosiva per spiegare che il cristianesimo storico e culturale è un'illusione: una confortevole illusione che consente ai cristiani di evitare di chiedersi se sono ancora fedeli al Vangelo - parola viva, sempre inedita, perfino sovversiva. Quando, allora, esisterà il cristianesimo? Quando smetterà di interrogarsi sul suo futuro e si preoccuperà di più di ciò che mancherebbe all'essenziale del Vangelo se non fosse proclamato come Vangelo? Per uscire dalla crisi nella trasmissione della parola cristiana nel mondo di oggi, questa brillante perorazione del domenicano Collin propugna un cristianesimo che sappia parlare in modo evangelico a qualsiasi uomo e donna, credente o non credente, per invitarli - infine - a esistere. «Queste pagine sono animate più dall'amore per la parte inesistente del cristianesimo, che dal rimpianto per il suo splendore passato (che in fondo è solo un'illusione). Perché il suo avvenire non esiste... ancora».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il sole e il cane"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore: Panico Domenico
Pagine: 152
Ean: 9788868797515
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Prendendo spunto da alcuni episodi del Vangelo, l'autore, a volte in modo ironico altre volte serio, dà libero sfogo alla sua fantasia immaginando il ruolo di alcuni personaggi marginali del racconto evangelico, oppure individuando una valenza contemporanea di alcuni fatti ivi narrati. Prendendo spunto dalla "strage degli innocenti", si affronta, ad esempio, il tema del potere che ha la capacità di inebriare e ubriacare fino a trasformare la vita di chi lo esercita e che, non di rado, lascia dietro di sé vittime innocenti. O quando, riprendendo dal Vangelo la figura della suocera di Pietro, l'autore, in tono umoristico, imbastisce una storia a medaglioni con l'unico intento di dimostrare che si può anche ridere benevolmente delle cose sante, senza per questo diventare eretici!

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Buddha, Maometto, Gesù"
Editore: Marcianum Press
Autore: Rocco Quaglia
Pagine: 192
Ean: 9788865127452
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Un viaggio alle origini di tre grandi movimenti religiosi che hanno ispirato la storia e informato le coscienze di molti popoli: Buddismo, Islam, Cristianesimo. Il volume e articolato in tre sezioni, ognuna delle quali tenta un ritratto psicologico dei rispettivi fondatori, vale a dire delle persone di Siddh?rta, di Maometto e di Gesu. Di ognuno di questi personaggi si racconta la vita, si riferisce la dottrina, si esaminano le ultime parole consegnate ai discepoli come testamento spirituale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La vita di Gesù narrata alla figlia Romana"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Alcide De Gasperi
Pagine: 64
Ean: 9788837234096
Prezzo: € 20.00

Descrizione:È il Natale del 1927, quando Alcide De Gasperi, dalle carceri romane di Regina Coeli, lega immagini delle terre della Palestina del primo Novecento ritagliate dalla rivista americana «The National Geographic Magazine» alle parole dei profeti, per raccontare la storia di Gesù alla primogenita Maria Romana, di soli quattro anni, cercando di consegnare l'atmosfera di luoghi e tempi dove visse il Salvatore del mondo. «Così nelle fotografie di questo album sono i pastori della Palestina del 1900 che ci propongono la figura del Nazareno e ci aiutano a credere che fosse passato duemila anni fa per le loro strade. Mio caro padre, attraverso le immagini di questa terra mi raccontavi la storia della tua fede, quella che ti aveva sostenuto nella lotta per la libertà del tuo popolo. Mi insegnavi cosa è la lealtà, il coraggio di sostenere le proprie idee, la fiducia nella giustizia e nella carità che avevano sempre illuminato la tua strada». (Maria Romana De Gasperi)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Guardare"
Editore: Cittadella
Autore: Emanuela Mancino, Monica Quirico
Pagine: 130
Ean: 9788830817418
Prezzo: € 12.50

Descrizione:Guardare è un rito che attraversa costantemente la nostra esistenza, in cui cecità e visione si accompagnano negli sguardi donati e ricevuti. Chiudere gli occhi è sinonimo di morire, tanto è rilevante la relazione tra lo sguardo e la vita. Esplorare il guardare significa incontrare potere e sapere, lontananza e prossimità, ascolto e riguardo, attenzione e educazione, il pensare e il credere. Siamo tutti alla ricerca, infatti, di quel sapere dell'anima che nasce dall'incontro autentico tra gli sguardi delle persone, salvaguardate dall'occhio benevolente di Dio.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Principio protestante e situazione proletaria"
Editore: Glossa Edizioni
Autore: Paul Tillich
Pagine: 82
Ean: 9788871054506
Prezzo: € 16.50

Descrizione:ProtestantischesPrinzip und proletarische Situation è un chiaro esempio di pensiero militante, ovvero di una proposta teoretica impegnata nel difendere un'opzione sociale intollerante all'ingiustizia. Perciò il «principio» non rimane esterno al dramma della responsabilità, chiamata a destreggiarsi tra cinico realismo e speranza utopica. Tillich opera una critica filosofico-morale che accetta il rischio e l'ambiguità dell'azione politica. Banco di prova di questo esercizio è l'analisi della situazione proletaria, che muove dall'opzione umanistica, da una dottrina dell'uomo che riconosce come originario l'intreccio tra l'autocoscienza della propria singolarità e l'essenziale condizione sociale e politica dell'esistenza.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il cristianesimo contemporaneo a confronto con esoterismo, occultismo e satanismo"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Francesco Bamonte
Pagine: 420
Ean: 9788825051476
Prezzo: € 29.00

Descrizione:Saggio autorevole e corposo che dimostra come la visione di Dio, dell'uomo e del cosmo, sostenuta dall'esoterismo, non è affatto cristiana. Il volume dimostra come la visione di Dio, dell'uomo e del cosmo, sostenuta dall'esoterismo, non è affatto cristiana: si tratta di una confusa miscellanea di dottrine pagane e gnostiche, di concezioni quali il monismo, il deismo, il panteismo, il naturalismo e di pratiche magiche o divinatorie, come la magia dell'antico Egitto, l'alchimia, la teurgia, lo spiritismo, l'astrologia, le numerologie cabalistiche, la teosofia, l'antroposofia, il sufismo, la stregoneria... Il passaggio dall'esoterismo all'occultismo e dall'occultismo al satanismo è poi, assai spesso, un "normale" e consequenziale movimento. L'autore vuole offrire a tutti i cristiani, ai sacerdoti e agli operatori pastorali chiari criteri di discernimento su questo fenomeno che ha, come obiettivo finale, la realizzazione di un mondo in cui Dio sia sostituito dall'uomo il quale si pone al posto di Dio.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Happening dello spirito. Cose nuove e cose antiche sul culto cristiano"
Editore: Claudiana
Autore: Paolo Ricca
Pagine: 116
Ean: 9788868982812
Prezzo: € 9.50

Descrizione:Il culto cristiano è in profonda crisi nella maggior parte delle chiese in Europa. La frequenza è sempre più scarsa, anche tra coloro che si dichiarano cristiani convinti. Le misure sanitarie conseguenti alla pandemia Covid 19 lo hanno ulteriormente messo in questione. Il culto cristiano va dunque ripensato e almeno in parte riformato, non tanto per arginare il suo abbandono e favorire una sua maggiore frequentazione, quanto piuttosto per renderlo più conforme alla sua natura e alla sua ragion d'essere. Che è quella di conoscere e incontrare Dio e, insieme, conoscere e incontrare un prossimo che potrebbe diventare una sorella o un fratello. Partendo dal culto delle Chiese riformate, Paolo Ricca propone un aggiornamento di forme e con-tenuti che ridiano gioia e interesse nella partecipazione e apertura a una più grande varietà di esperienze liturgiche ed ecumeniche. Un vero e proprio happening dello Spirito. Anche se il Nuovo Testamento non propone un modello normativo per il culto, presenta però dei criteri comuni che lo rendono identificabile come tale: il primo criterio è la libertà, che non vuol dire disordine e improvvisazione ma ordine creativo e responsabile, senza rigidità; il secondo è la biblicità, cioè la conformità alla sostanza della Sacra Scrittura, dell'Antico e del Nuovo Testamento; il terzo criterio è la coralità, cioè la pluralità e dialogicità di voci, musiche e forme di comunicazione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Rivista di storia del cristianesimo (2019)"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore:
Pagine: 240
Ean: 9788837233822
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Sezione monografica Strategie visionarie tra Alto Medioevo e Prima Età Moderna, a cura di Gian Luca Potestà Gian Luca Potestà, Introduzione. Per una semantica storica delle visioni medievali Isabel Iribarren, Les stratégies visionnaires de Jean Gerson. La «Josephina » comme réponse aux revendications brigittines Marco Rainini, «Sanctissimam humanitatem Filii Dei negant». Ildegarda e gli eretici fra visione e teologia in Germania nel XII secolo Michele Lodone, La profezia di san Francesco. Autorità, autenticità e identità francescana tra XIV e XV secolo Pavlína Rychterová, The Archbishop of Prague John of Jenstein and the Legend of the introduction of the Feast of the Visitation of the Blessed Virgin Mary. The last witness: Manuscript Praha, Knihovna Národního muzea, III B 11 Lorenzo Braca, The institutional value of the Virgin Mary in the Cistercian miracle collections (1170s-1220s) Giacomo Raffo, Vedere il corpo di Cristo. A proposito dell'evoluzione dei resoconti di visioni eucaristiche dal IX al XIII secolo

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I libri di Dio"
Editore: Carocci
Autore: Giovanni Maria Vian
Pagine:
Ean: 9788843099603
Prezzo: € 19.00

Descrizione:

Il libro racconta la storia dei testi cristiani, dalle origini lontane della Bibbia ebraica fino ai clamorosi ritrovamenti negli ultimi decenni di manoscritti che si credevano perduti, tra le sabbie dei deserti ma anche in biblioteche europee. Traduttori e filologi, eretici e vescovi, patriarchi e stampatori, chierici e laici, eremiti e umanisti, imprenditori e falsari, uomini e donne spesso dimenticate: ecco alcuni tra i protagonisti di vicende che per oltre due millenni hanno unito, ma anche separato, Oriente e Occidente. È la storia della ricerca intorno a una parola che si crede ispirata divinamente e si trasforma in scrittura sacra. Scrittura che a sua volta dà vita a innumerevoli altre scritture che la traducono e la commentano, libri di Dio da allineare in un'ideale immensa biblioteca. Al centro di una vicenda poco conosciuta che aiuta a capire anche l'oggi.

L'AUTORE

Giovanni Maria Vian insegna Filologia patristica alla Sapienza Università di Roma ed è stato direttore dell’“Osservatore Romano”. Studia il cristianesimo antico e il papato contemporaneo.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Maggio 1218: il Colloquio di Bergamo"
Editore: Claudiana
Autore: F. Tasca
Pagine: 217
Ean: 9788868982973
Prezzo: € 25.00

Descrizione:Nel maggio 1218 sei delegati dei fratres Ytalici e sei delegati dei fratres Ultramontani - due gruppi che si riferivano entrambi, ma in modi diversi, all'iniziativa religiosa di Valdo di Lione -, si incontrarono nei pressi di Bergamo nel tentativo (fallito) di conciliare le differenti tendenze e ispirazioni. Il prezioso resoconto dell'incontro, redatto dagli Ytalici e noto come Rescriptum, è fortuitamente sopravvissuto all'interno di documentazione inquisitoriale di area tedesca. I contributi qui pubblicati intendono fornire sia un approfondimento sugli specifici contenuti del colloquio del 1218 così come custoditi nel Rescriptum, sia un inquadramento del contesto storico, religioso, politico, sociale di cui l'incontro di Bergamo fu, a suo modo, una delle vive e originali espressioni. Del Rescriptum il volume offre inoltre per la prima volta la traduzione integrale in lingua italiana (con testo a fronte in latino). Interventi di: Vladimir Agrigoroaei, Maria Teresa Brolis, Lucia Dell'Asta, Francesco Lo Monaco, Francesco Mores, Riccardo Parmeggiani, Riccardo Rao, Angelita Roncelli, Francesca Tasca, Lo-thar Vogel.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La crisi della civiltà"
Editore: Fede & Cultura
Autore: Hilaire Belloc
Pagine: 254
Ean: 9788864098357
Prezzo: € 21.00

Descrizione:La crisi e la disgregazione della nostra civiltà nascono con la diffusione dei semi di quegli elementi che avrebbero minacciato più tardi la nostra stessa esistenza: l'indipendenza di ogni singola regione del mondo cristiano da tutto il resto, la negazione di ogni comune autorità morale al di sopra di esse, l'affermazione dello Stato sovrano che non deve nulla a nessuno. Infatti, a partire dal XVI secolo, con l'esplosione della Riforma, e poi nei secoli successivi, si è posta fine all'unità della cristianità si è indebolito il principio stesso dal quale dipendeva la civiltà occidentale. In altre parole, si è verificato esattamente l'opposto di quanto è accaduto all'inizio della nostra civiltà, quando la religione cattolica ha salvato il mondo antico e creato una nuova cultura. Le conseguenze della Riforma si sono prolungate nel tempo e si sono manifestate in molti modi, a cominciare dalla crescita del proletariato e del capitalismo al dominio dell'usura e della concorrenza sfrenata in economia, dal regno delle macchine e dei mezzi di comunicazione all'affermarsi di ideologie e di regimi totalitari.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La Bibbia ferita. Cronaca di tre stragi religiose (1620)"
Editore: Salerno Editrice
Autore: Emanuele Fiume
Pagine: 176
Ean: 9788869734670
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Il colpo di sciabola che avrebbe dovuto trafiggere il cranio di Andreas Kramer, rifugiatosi nella chiesa di S. Giovanni dove lo trovarono i lanzichenecchi croati, fu frenato dal corposo volume che il pastore luterano teneva tra le mani, una raccolta di testi biblici e di commenti alle scritture. Era il 1631 e in Europa infuriava la guerra dei Trent'anni. La lama squarciò ma non distrusse quella bibbia, simbolo di un conflitto religioso la cui ferocia sarebbe rimasta insuperata fino al XX secolo. Questo libro racconta la storia di tre luoghi perduti, tre episodi della violenza che si abbatté sulle popolazioni di fede protestante nel cuore del continente: la strage di Valtellina (1620), l'assedio di La Rochelle (1627-'28) e quello di Magdeburgo (1630-'31), dove persero la vita ventimila uomini in poche ore. Tre catastrofi che scossero profondamente l'Europa del tempo e che interrogano ancor oggi la nostra coscienza.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Metafisica tradita?"
Editore: Rubbettino Editore
Autore: Giorgio Girard
Pagine: 188
Ean: 9788849862355
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Il libro tende a inquadrare la "crisi trasformativa" del cattolicesimo dopo le dimissioni pontificali di Papa Benedetto XVI della primavera 2013. Esso si avvale di un modulo interpretativo tendente a evidenziare l'influenza del Tempo nelle condotte umane, nonostante le resistenze antimoderniste che si oppongono all'azione di Papa Francesco e che rivendicano il dogma come Essere immutabile. Viene esaminato il percorso che la società ha compiuto dalla Metafisica al Nichilismo, soprattutto nel nuovo secolo, con la sua enfasi economico-tecnologica. Questo orientamento ha guidato i tentativi di riscontro su terreno empirico - che costituiscono la parte centrale del libro -, mediante una serie di osservazioni e interviste con esponenti religiosi, preti e parroci dell'area ligure-piemontese, dal campo antimodernista a quello via via più consapevole del fondamentale influsso del Divenire. Il carattere non tematico del libro non si esime tuttavia dal prendere in esame l'aspetto nichilistico più estremo rappresentato dalla pedofilia clericale, come svelamento compiuto di un iter antico, metafisicamente finora occultato.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'invenzione del dialogo"
Editore: Paideia
Autore: Alessandro Mengozzi
Pagine: 256
Ean: 9788839409577
Prezzo: € 34.00

Descrizione:

L’invenzione del dialogo raccoglie una serie di testi letterari cristiani in lingua siriaca, di un genere in cui questa letteratura si distinse ed eccelse: l’innografia e la poesia piegate a esporre temi e motivi teologici, esegetici e sapienziali. Gli scritti debitamente introdotti e commentati mostrano la varietà di forme e contenuti che questi conobbero: dalla riflessione filosofica e teologica di Efrem, al ricamo narrativo ed esegetico di dialoghi immaginari tra personaggi della Bibbia o dell’agiografia, da Caino e Abele o Giuseppe e la moglie di Potifar, a Giuseppe e Maria o la peccatrice e Satana, fino ai contraddittori che in età cristiana riprendono e reinventano un genere mesopotamico antico: quello della disputa, ad esempio tra anima e corpo, tra i mesi, tra l’oro e il grano.

Alessandro Mengozzi
è professore ordinario di Semitistica e insegna Filologia Semitica, Lingua e Letteratura Siriaca e Lingua araba a Torino. Si occupa in particolare di lingua e letteratura aramaica moderna e di poesia siriaca orientale, con particolare riguardo per la linguistica storica e tipologica, la critica del testo e lo studio delle tradizioni orali. Nei «Testi del Vicino Oriente antico» ha pubblicato Trattato di Sem e altri testi astrologici.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Domenica da Paradiso"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Adriana Valerio
Pagine: 144
Ean: 9788892222656
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Possiamo considerare Domenica Narducci da Paradiso (1473-1553) una sovversiva? Lei che si sentiva discepola dell'eretico Savonarola? Certamente è stata una figura di primo piano nella crisi del Rinascimento fiorentino per la funzione religiosa e politica che ha saputo esercitare in veste di profetessa e, soprattutto, di predicatrice, ruolo all'epoca vietato alle donne. Mistica e visionaria, Domenica desiderava che la comunità ecclesiale tornasse a uno stile evangelico di vita, caratterizzato dalla povertà e dalla semplicità, ponendo al centro la preghiera, la meditazione e la lettura della Bibbia. Per questo ha scritto tante lettere a papi, vescovi, preti e laici impegnati affinché attuassero un programma di rinnovamento spirituale per la cristianità del tempo, attraversata da profonde lacerazioni. Ha inoltre difeso con forza, anche davanti alle autorità ecclesiastiche che la contestavano, la sua attività di predicatrice: lo Spirito Santo, diceva, chiama chi vuole -- anche le donne -- a predicare e profetizzare. Gli uomini di Chiesa che vietano alle donne di parlare in pubblico sono quindi dei cattivi interpreti, perché estendono a tutto il genere femminile ciò che Paolo aveva scritto per le sole credenti di Corinto della sua epoca (1Cor 14,34). Nella loro superbia gli esegeti hanno creduto di sapere, «ancor che nulla sanno e nulla intendono».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Pagani e cristiani"
Editore: Carocci
Autore: Giancarlo Rinaldi
Pagine: 492
Ean: 9788829001323
Prezzo: € 21.00

Descrizione:

Il volume tratta dei giudizi e, principalmente, delle critiche dei pagani sul conto dei cristiani, della loro fede e delle loro Scritture. Il campo d’indagine copre i primi quattro secoli. Il libro è articolato in due parti: la prima presenta, nel quadro della storia politica e culturale del periodo, i profili e le opere dei principali oppositori; la seconda passa in rassegna alcuni tra i più rilevanti temi di controversia. Emerge una rete di interazioni più fitta di quel che si possa prevedere: il pensiero teologico dei cristiani, così come la loro esegesi biblica, deve tenere conto di una lunga serie di accuse formulate in opere smarrite o censurate. Il testo vuole restituirci una storia scritta dalla prospettiva dei vinti. Questo nuovo punto di osservazione integra e completa quello solitamente già noto.

 

Giancarlo Rinaldi ha insegnato Storia del cristianesimo presso l’Università degli Studi di Napoli L’Orientale.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Rileggere la Riforma"
Editore: Claudiana
Autore: Fulvio Ferrario, Lothar Vogel
Pagine: 315
Ean: 9788868982751
Prezzo: € 25.00

Descrizione:

I saggi contenuti in questo volume – scritti da un teologo e da uno storico, dalle rispettive prospettive e in dialettica fra loro – vogliono rappresentare un aiuto ad approfondire e a “rileggere” il pensiero teologico di Lutero e le ripercussioni che questo ha avuto nei secoli successivi, nonché offrire qualche spunto e, magari, qualche “sorpresa” alla riflessione su una figura che rimane centrale nella storia, non solo della Riforma protestante.

«I due autori sono coscienti delle discussioni storiografiche in corso ma offrono consapevolmente un approccio “vecchio stile” incentrato sul pensiero di Martin Lutero. Questo innanzi tutto perché a livello storico resta innegabile che per i protagonisti del Cinquecento le questioni teologiche avevano un significato profondo, non semplice da comprendere per la nostra cultura secolarizzata: la teologia può ancora aiutare a comprendere questa storia.

Il secondo motivo è che l’analisi del pensiero di Lutero porta chi legge al confronto con un’esistenza teologica paradigmatica (vissuta nella fede cristiana), ed è soltanto in questo senso che la giustificazione per fede mantiene la sua centralità. La testimonianza di Lutero e degli altri riformatori resta una voce fraterna che merita la nostra attenzione critica».

Fulvio Ferrario, Lothar Vogel

INDICE

Abbreviazioni
Prefazione

Prima parte. Scrittura, parola, teologia

1.Teologia e pratica pastorale. La prospettiva di Lutero
di Fulvio Ferrario

2.Togli Cristo dalla Scrittura, che cosa vi troverai? Parola e Scrittura in Lutero
di Fulvio Ferrario

3.Wittenberg, la Bibbia come antidoto
di Lothar Vogel

4.La terminologia della grazia nella Bibbia di Lutero e in altre traduzioni tedesche coeve
di Lothar Vogel

Seconda parte. La fede e la chiesa

5.Creatrix divinitatis? Note sul concetto di fede in Lutero
di Fulvio Ferrario

6.Il simul iustus et peccator nel pensiero teologico di Martin Lutero. Una lettura storica
di Lothar Vogel

7.La teologia della croce. Lettura teologica di un mondo sperimentato come secolare
di Lothar Vogel

8.Theologia crucis. Episodi della teologia protestante
di Fulvio Ferrario

9.Per una critica teologica della ragione. La disputa Verbum caro factum est del 1539. Note storiche e dogmatiche
di Fulvio Ferrario

10.Fede e ragione in Lutero
di Lothar Vogel

11.La confessione tra teologia e spiritualità. Gli impulsi di Lutero e alcuni esempi della loro ricezione
di Fulvio Ferrario

12.La mediazione e l’ecclesialità – il punto di vista della teologia protestante
di Lothar Vogel

Terza parte. Riforma e “genere”

13.L’esempio di Maria. Note dogmatiche in margine a due testi classici della Riforma
di Fulvio Ferrario

14.Donne predicatrici? Spunti teologici a partire da Lutero
di Lothar Vogel

Bibliografia utilizzata

Fonti

Indice dei nomi

 

Fulvio Ferrario

Ordinario di Dogmatica e discipline affini presso la Facoltà valdese di Teologia di Roma, è professore invitato presso l’Istituto di Studi Ecumenici S. Bernardino di Venezia e la Facoltà Teologica Marianum di Roma.

Lothar Vogel

È professore ordinario di Storia del cristianesimo alla Facoltà valdese di Teologia di Roma. Tra i suoi lavori sulla teologia della Riforma figurano una monografia sul Secondo colloquio di religione di Ratisbona del 1546 (tesi di abilitazione) e numerosi contributi e articoli sul pensiero di Giovanni Calvino e di Martin Lutero.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Firenze nella crisi religiosa del Cinquecento (1498-1569)"
Editore: Claudiana
Autore:
Pagine: 361
Ean: 9788868982546
Prezzo: € 35.00

Descrizione:

Firenze nella crisi religiosa del Cinquecento, dal rogo di Savonarola all’incoronazione di Cosimo de’ Medici: un tema per molti aspetti ancora inesplorato, ma importante nella storia della Riforma italiana e per la storia italiana in generale. La città vi svolse un ruolo centrale e presentò una situazione religiosa, culturale, politica molto peculiare. Sotto l’egida di Cosimo, per la sua strategia politica antiromana, si sviluppò un clima di relativa tolleranza religiosa, ricco di fermenti spirituali di diverso orientamento. Nel volume si indaga in modo innovativo il mondo religioso fiorentino nelle sue molteplici espressioni, con un approccio interdisciplinare e con uno sguardo rivolto sia all’intera Toscana sia alle sue proiezioni all’estero. Il fenomeno religioso è considerato una componente viva e dai numerosi esiti nella società, radicato nel tessuto storico e non un fattore meramente dottrinale. La specificità fiorentina getta luce sul complessivo moto di riforma cinquecentesco.

Interventi di: Lucio Biasiori, Dario Brancato, Philippe Canguilhem, Barbara Donati, Lucia Felici, Isabella Gagliardi, Chiara Lastraioli, Salvatore Lo Re, Stefano Lorenzetti, Piergabriele Mancuso, Rita Mazzei, James Nelson Novoa, Maria Pia Paoli, Diego Pirillo, Paolo Procaccioli, Maurizio Sangalli, Piero Scapecchi.

Indice 

Introduzione di Lucia Felici

Parte prima
La religione e la corte

Bartolomeo Panciatichi: un mercante “eretico” all’ombra del duca nella Firenze di metà Cinquecento
di Rita Mazzei

Varchi censurato: interventi sui materiali d’autore della Storia fiorentina
di Dario Brancato

La ricerca religiosa di Caterina Cybo nella Firenze cosimiana
di Lucia Felici

Il duca Cosimo I e l’“eletto” Antonio Altoviti arcivescovo di Firenze
di Maria Pia Paoli

I gesuiti nella Firenze di Cosimo I
di Maurizio Sangalli

«Udite Ghieremia che si lamenta». Pratica musicale e ortodossia religiosa nella Firenze cosimiana
di Philippe Canguilhem

Religione e dinastie: gli Abrabanel nella Firenze medicea (1537-1574)
di Piergabriele Mancuso

I Cristiani nuovi portoghesi in Toscana nel crocevia della fede. Il Mediterraneo e l’Atlantico
di James Nelson Novoa

Parte seconda
Circuiti delle esperienze religiose a Firenze e oltre

Simone Fidati da Cascia e Lutero
di Isabella Gagliardi

Nuovi sguardi sull’eterodossia a Firenze e nel suo dominio nel Cinquecento
di Lucio Biasiori

Savonarola: manoscritti, opere, stampati dal culto delle reliquie alla collezione
di Piero Scapecchi

 

Lucia Felici è docente di Storia moderna all’Università di Firenze. Per Claudiana ha pubblicato Fratelli d’Italia (con M. Biagioni e M. Duni), Giovanni Calvino e l’Italia e curato il volume Ripensare la Riforma protestante. Nuove prospettive degli studi italiani



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "80 piccole storie di chiesa che non puoi non conoscere"
Editore:
Autore: Marco Ronconi
Pagine: 272
Ean: 9788869295096
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Un filosofo che fu vescovo anche se non credeva alla risurrezione ed era sposato; un papa professore di teologia che non riuscì a riformare la Chiesa; una donna che diventò diacono di Costantinopoli; un dottore della Chiesa «saraceno di testa»; un monaco che spiegò come l'irascibilità sia un dono; un affarista senza scrupoli cui dobbiamo la riscoperta patristica; un mistico che non riusciva ad aver paura dell'inferno; una donna che con una sola frase cancellò una dottrina secolare: sono solo alcuni degli esempi delle storie della Chiesa che possono avere ancora molto da dire. Persone che hanno retto il peso e la bellezza dell'essere uomini e donne del proprio tempo, restando fedeli al Vangelo. Possiamo farcela anche noi, oggi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU