Categoria
           
Num. Prodotti x Pagina
           
Ordina Per

Libri
Warning: fread() [function.fread]: Length parameter must be greater than 0 in /web/htdocs/www.piemontesacro.it/home/negozio/funzioni.php on line 198



Titolo: "Il jihad & la crociata. Guerre sante"
Editore: Ares Edizioni
Autore: Meschini Marco
Pagine: 160
Ean: 9788881553884
Prezzo: € 12.00

Descrizione:12 settembre 2006: Benedetto XVI tiene una Lectio Magistralis all'Università di Ratisbone e... apriti cielo. Le parole del pontefice scatenano una ridda di proteste, minacce e violenze da un capo all'altro del mondo, non solo negli ambienti musulmani, ma anche tra molti esponenti del mondo occidentale. Già al tempo della discussione tra Manuele II Paleologo e il dotto Persiano (XV) si imponeva il problema del "jihad", la guerra santa musulmana. Ma che cos'è il jihad? E che cosa furono le Crociate, sepsso semplicisticamente paragonate al jihad come espressioni speulari? Con piglio polemico, fondato su una rigorose ricostruzione storica, il libro fa chiarezza di questi temi fra storia e attualità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dialoghi con un musulmano"
Editore: ESD Edizioni Studio Domenicano
Autore: Manuele II Paleologo
Pagine: 248
Ean: 9788870946338
Prezzo: € 23.00

Descrizione:Manuele II Paleologo, oltre ad essere una personalità politica del suo tempo, fu anche un teologo rinomato e un importante autore letterario.Quando era alla corte del sultano Tamerlano, ebbe molte discussioni con dei saggi persiani e turchi sul valore della ragione umana e sulla natura di Dio e della sua rivelazione. Dopo alcuni anni mise per iscritto queste conversazioni in uno stile letterario elegante e suadente.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La sfida dell'Islam all'Occidente"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Gheddo Piero
Pagine: 168
Ean: 9788821558320
Prezzo: € 9.00

Descrizione:In Italia si conosce in modo troppo superficiale il mondo islamico. Il libro di padre Gheddo nasce da questa semplice constatazione e presenta in modo comprensibile ed esauriente gli aspetti religiosi e sociali, politici e culturali dell'islam. Mezzo secolo di studi e di viaggi in quasi tutti i paesi islamici hanno permesso a padre Gheddo di produrre una sintesi del pensiero e del modo di agire dei musulmani e di come noi occidentali dobbiamo rispondere a una sfida che non è solo politica o militare, ma anche religiosa. Il contenuto: I. ISLAM: PIÙ D'UN MILIARDO DI FEDELI - II. LE MOLTE DIFFERENZE FRA CRISTIANESIMO E ISLAM - III. LE TAPPE FONDAMENTALI DELLA STORIA ISLAMICA - IV. PER ENTRARE NEL MONDO MODERNO L'ISLAM DEVE RIFORMARSI DALL'INTERNO - V. COME RISPONDERE ALLA PROVOCAZIONE ISLAMICA? - VI. PER INCONTRARE L'ISLAM RITORNIAMO A GESÙ CRISTO. Piero Gheddo è nato a Tronzano (Vercelli) nel 1929. Sacerdote del PIME (Pontificio istituto missioni estere) nel 1953, è stato per molti anni direttore di Mondo e Missione, di I.M. (Italia Missionaria) e fondatore dell'agenzia Asia News. Ha viaggiato molto nelle missioni di ogni continente, collabora con vari giornali, radio e televisioni. Dal 1994 è direttore dell'Ufficio storico del PIME e postulatore di varie cause di canonizzazione. Insegna nel seminario pre-teologico del PIME a Roma, ma tiene anche un ufficio aperto a Milano. Ha scritto più di ottanta libri; quelli pubblicati dalle Ed. San Paolo: Davide e Golia. I cattolici e la sfida della globalizzazione (2002[2]); Il testamento del capitano. Mio padre Giovanni disperso in Russia nel 1942 (2003[2]); La missione continua. Mezzo secolo a servizio della Chiesa e del mondo (2003); Questi santi genitori. Rosetta Franzi e Giovanni Gheddo (2005). Il taglio del libro è "popolare, giornalistico", ma l'informazione che dà l'A., esperto missionario, è ampia, buona e attendibile.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "ABC per capire i Musulmani"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Borrmans Maurice
Pagine: 64
Ean: 9788821558436
Prezzo: € 2.50

Descrizione:Procedendo in ordine alfabetico, il notissimo teologo islamista presenta in modo sintetico ma puntuale il mondo musulmano: la storia (Alle origini. Maometto, Medina, Damasco Bagdad, Cairo, Istanbul. Dall'VIII secolo a oggi... ), la religione (Fonti primarie. Il Libro del Corano e la Tradizione, o Sunna; Grandi pilastri del culto. L'islam della pratica...), la società (Morale e Legge. La Sharia e le prescrizioni alimentari. Organizzazione sociale: La donna e la famiglia...), il dialogo (Rispetto del pluralismo; Organizzare la convivenza; Sfida cristiana. Discernimento teologico e impegno profetico...). Un libro preziosissimo e di grande utilità con approfondimenti nella sezione ZIP e una dettagliata Cronologia dell'Islam. Maurice Borrmans, nato in Francia,è sacerdote dal 1949 e appartiene alla Società dei Missionari d'Africa (Padri Bianchi). Dopo aver conseguito il dottorato alla Sorbonne (Parigi),ha vissuto vent'anni in Algeria e Tunisia, prima di spostarsi a Roma,dove ha insegnato al Pontificio Istituto di Studi Arabi e d'Islamistica (PISAI), per più di trent'anni, lingua araba, diritto islamico e spiritualità musulmana. Redattore della rivista Islamochristiana,dal 1975 al 2004,é stato consultore presso il Pontificio Consiglio per il Dialogo Interreligioso, con alcuni soggiorni in Medio Oriente e partecipazione a molti colloqui di dialogo islamo-cristiano.Ha pubblicato,tra altri titoli, Islam, religione e società (Radio Televisione Italiana 1980), Orientamenti per un dialogo tra Cristiani e Musulmani (Urbaniana Press 1988), Islam e Cristianesimo:le vie del dialogo (Edizioni Paoline 1993),Gesù Cristo e i Musulmani del XX secolo (San Paolo 2000).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il linguaggio della morale e della spiritualità"
Editore: Glossa Edizioni
Autore: Rizzardi Giuseppe
Pagine: 223
Ean: 9788871052144
Prezzo: € 27.00

Descrizione:Comprendere è comprendersi; a partire da questa prospettiva il saggio affronta il linguaggio della morale e della spiritualità islamiche. La "scoperta" attraverso il linguaggio arabo-islamico dei valori morali e spirituali intende anche pagare il debito che il cattolicesimo deve all'islam dopo secoli non solo di disattenzione a questo patrimonio ma anche di contrapposizione rivolta a negare molti aspetti nobili della religione. Il saggio si propone di portare, mediante un primo approccio, alla conoscenza dei termini e delle formule strutturali con cui sono stati espressi interrogazioni, aspettative, orientamenti, linee di forze della virtuosità e della spiritualità della comunità e dei singoli soggetti. Due dimensioni parallele, spiritualità di base e spiritualità sufica, ma tendenti ad interagire, in quanto fondate ambedue sulle fonti coraniche e profetiche, sebbene orientate ad esperienze a diverso livello. Cogliere la specificità del linguaggio islamico significa anche prendere atto delle differenti prospettive (islamiche e cattoliche) e incrementare la volontà di ricerca degli uni verso gli altri.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'Islam"
Editore: Armando Editore
Autore: Paul Balta
Pagine: 120
Ean: 9788860810915
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Originati dalla tradizione o dal clima culturale del tempo, spesso in una mescolanza di vero e falso, i "luoghi comuni" sono idee acquisite e ripetute da tutti. L'autore li prende come punto di partenza per la sua trattazione e cerca di offrirne una visione oggettiva e distaccata, con utili approfondimenti di ci˜ che si sa o si crede di sapere. In questo agile volumetto di Paul Balta, esperto del mondo arabo e mussulmano, viene analizzato l'universo dell'Islam

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Mille splendidi soli"
Editore: Piemme
Autore: Hosseini Khaled
Pagine: 432
Ean: 9788838487033
Prezzo: € 18.50

Descrizione:A quindici anni, Mariam non è mai stata a Herat. Dalla sua "kolba" di legno in cima alla collina, osserva i minareti in lontananza e attende con ansia l'arrivo del giovedì, il giorno in cui il padre le fa visita e le parla di poeti e giardini meravigliosi, di razzi che atterrano sulla luna e dei film che proietta nel suo cinema. Mariam vorrebbe avere le ali per raggiungere la casa del padre, dove lui non la porterà mai perché Mariam è una "harami", una bastarda, e sarebbe un'umiliazione per le sue tre mogli e i dieci figli legittimi ospitarla sotto lo stesso tetto. Vorrebbe anche andare a scuola, ma sarebbe inutile, le dice sua madre, come lucidare una sputacchiera. L'unica cosa che deve imparare è la sopportazione. Laila è nata a Kabul la notte della rivoluzione, nell'aprile del 1978. Aveva solo due anni quando i suoi fratelli si sono arruolati nella jihad. Per questo, il giorno del loro funerale, le è difficile piangere. Per Laila, il vero fratello è Tariq, il bambino dei vicini, che ha perso una gamba su una mina antiuomo ma sa difenderla dai dispetti dei coetanei; il compagno di giochi che le insegna le parolacce in pashtu e ogni sera le dà la buonanotte con segnali luminosi dalla finestra. Mariam e Laila non potrebbero essere più diverse, ma la guerra le farà incontrare in modo imprevedibile. Dall'intreccio di due destini, una storia che ripercorre la storia di un paese in cerca di pace, dove l'amicizia e l'amore sembrano ancora l'unica salvezza.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L’Islam nel sud-est asiatico"
Editore: Edizioni Lavoro
Autore: Paolo Nicelli
Pagine: 288
Ean: 2483100002170
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Forte della permanenza in loco e di diversi viaggi nell’area, padre Paolo Nicelli ha approfondito la conoscenza dell’Islam del Sud-est asiatico mediante studi e letture che hanno illuminato la sua esperienza sul campo. In un affresco di ampio respiro emergono realtà complesse e variegate, influenzate da elementi antropologici e culturali prima ancora che teologici e dottrinali. Nell’area presa in esame – Malaysia, Singapore, Brunei Darussalam, Indonesia, Filippine, Indocina –, dove l’Islam giunse tardivamente per mezzo di commercianti e predicatori, il meticciato con le civilizzazioni locali è stato ed è determinante per comprendere dinamiche da noi molto poco conosciute. Volgere uno sguardo attento a questi popoli e paesi lontani è indispensabile per scorgere le possibili vie di una conciliazione tra la fede tradizionale in Allah e le sfide di un mondo plurale, come quello in cui saremo sempre più chiamati a convivere.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Infedeli 638-2003: il lungo conflitto tra cristianesimo e Islam"
Editore: Laterza
Autore: Wheatcroft Andrew
Pagine: XXII-554
Ean: 9788842083542
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Lo scontro di civiltà affonda le sue radici nel passato. Un giorno della primavera del 638 il patriarca ortodosso di Gerusalemme definì la presenza del califfo musulmano nella chiesa del Santo Sepolcro "un abominio agli occhi di Dio". Inizia qui questa storia di odio tra cristiani e musulmani, raccontata in maniera appassionante da Andrew Wheatcroft. Un odio alimentato nel corso dei secoli attraverso discorsi e testi letterari, dipinti, e oggi con giornali e internet. Una lunga e drammatica storia che pesa sui presente e che è bene conoscere per evitare il peggio nel futuro.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Islam. Passato, presente e futuro"
Editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli
Autore: Küng Hans
Pagine: 911
Ean: 9788817016407
Prezzo: € 14.90

Descrizione:"Non c'è pace tra le nazioni senza pace tra le religioni. Non c'è pace tra le religioni senza dialogo tra le religioni. Non c'è dialogo tra le religioni senza una ricerca sui fondamenti delle religioni." Con questa premessa è iniziata la ricerca del teologo Hans Küng, rivolta all'analisi del rapporto tra le fedi monoteiste nella storia e nel mondo contemporaneo. Questo volume è dedicato all'Islam, in un momento drammatico in cui la necessità di dialogo si è fatta sempre più urgente. L'analisi della religione predicata dal profeta Maometto viene studiata e analizzata in ogni suo momento, dalla predicazione al Corano, dall'affermazione politica del califfato alle grandi stagioni della cultura scientifica e filosofica, fino all'irruzione della modernità nella società islamica. Dopo "Ebraismo" e "Cristianesimo", l'ultimo capitolo della trilogia sulle grandi fedi monoteiste, da parte di un teologo profondamente critico sulle posizioni ufficiali del Vaticano.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Arabi invisibili"
Editore: Feltrinelli
Autore: Caridi Paola
Pagine: 172
Ean: 9788807171314
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Il mondo arabo continua anche oggi a vivere, oltre il velo dei nostri pregiudizi. In una fascia cangiante che va da Casablanca a Ryiadh si muovono milioni di arabi invisibili, schiacciati dal peso di uno stereotipo ormai imperante in Occidente, per il quale tutti coloro che hanno un passaporto mediorientale o nordafricano sono potenziali terroristi, kamikaze, seguaci di Osama bin Laden. Il catalogo odierno degli arabi invisibili, invece, è lungo, variegato, sorprendente. Ne fanno parte ragazzi che usano Internet, professionisti educati nelle nostre università, cineasti e fior di scrittori. Se la lista degli arabi che non conosciamo fosse solo questa, però, saremmo al semplice elenco di quelli bravi, buoni e simpatici. Bisogna, invece, superare il muro, e osservare quella lunga teoria di uomini e donne a cui l'Occidente non riconosce volto e fattezze: quelli che si fanno in quattro per mandare i figli a scuola, che inondano la regione delle rimesse del loro lavoro, che fanno cultura tra le maglie della censura e opposizione tra le costrizioni dei regimi. L'homo arabicus del Terzo Millennio compare, così, in tutta la sua complessità. Finita, dunque, l'era delle odalische, dei beduini, quello che si apre a un occhio attento è un mondo ricco, alla ricerca di un nuovo rinascimento considerato imperativo. Che rifiuta con stizza lezioni di democrazia e civiltà dall'Occidente.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il mondo islamico. Breve storia dal Cinquecento a oggi"
Editore: Laterza
Autore: Donini P. Giovanni
Pagine: 327
Ean: 9788842080138
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Un'ottica eurocentrica e coloniale vizia il nostro sguardo di occidentali, inducendoci ad accostare i popoli islamici con categorie falsate dal pregiudizio. Chiara, densa di riflessioni e argomentazioni, questa prima storia sistematica dei musulmani, raccontata alla luce delle loro tradizioni e della loro evoluzione politica e sociale, è uno strumento prezioso per avvicinare una realtà spesso percepita come ostile.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Capire l'islam"
Editore: Feltrinelli
Autore: Gordon Matthew S.
Pagine: 120
Ean: 9788807819933
Prezzo: € 8.50

Descrizione:Il libro è organizzato intorno a nove temi chiave: le origini e lo sviluppo storico, gli aspetti del divino, i testi sacri, le persone sacre, i principi etici, gli spazi sacri, il tempo sacro, la morte e l’aldilà, la società e la religione. Ciascuno di questi temi è arricchito con citazioni oppure con riassunti di testi storici, accompagnati da un commento d’autore che spiega il significato di ciascun testo o lo colloca nel suo contesto. Più specificamente, gli argomenti trattati in questo libro comprendono: il Profeta e i suoi insegnamenti; il Corano, lo Hadith e la sharia; la storia dell’impero islamico; le madrasa e il jihad; l’Islam sciita e sunnita; i “Cinque Pilastri”; l’arte e la religione; La Mecca, le moschee e i mihrab; gli angeli, i jinn e le figure oggetto di venerazione; il nazionalismo secolare e il revival dell’Islam. “Tra le principali tradizioni religiose monoteistiche, l’Islam è l’ultima a essere comparsa nella storia. Il termine ‘Islam’, spesso tradotto con ‘sottomissione’, riflette la decisione del musulmano (‘colui che si sottomette o si arrende’) ad attenersi, con la mente e con il corpo, alla volontà di Dio (in arabo, Allah, ‘il Dio’). Sottomettersi alla volontà divina significa produrre un ordine armonioso nell’universo. Perciò, Islam sta a indicare non solo l’atto della sottomissione, ma, ben più importante, le sue conseguenze, ovvero la pace (salam). La tradizione religiosa islamica affonda le sue radici in eventi che ebbero luogo all’inizio del settimo secolo d.C. nella città araba della Mecca. La tradizione narra che un mercante quarantenne, Muhammad ibn Abdallah, in italiano Maometto – comunemente denominato il Profeta, o il Messaggero, di Dio – ricevette da Dio una serie di rivelazioni, che cominciarono nell’anno 610 d.C. e terminarono poco prima della sua morte, nel 632 d.C. Tali rivelazioni, note nel loro insieme come Corano, sono considerate dai musulmani parola di Dio, diretta e inalterabile.”

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Universalità del Corano"
Editore: Jaca Book
Autore: Talbi Mohamed
Pagine: 74
Ean: 9788816407589
Prezzo: € 11.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Convertire i musulmani. L’esperienza di un gesuita spagnolo del Seicento"
Editore: Mondadori Bruno
Autore: Emanuele Colombo
Pagine: 208
Ean: 9788861590724
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Nel clima di slancio e di entusiasmo per la vittoria della Lega Santa a Vienna (1683), che arrestava l’espansione dell’impero ottomano, Tirso González de Santalla, cattedratico a Salamanca e futuro generale della Compagnia di Gesù, diede alle stampe un Manuale per convertire i maomettani in cui forniva ai missionari dettagliate istruzioni e consigli sulla predicazione agli islamici, in Europa e in terra di missione. Il Manuale, ricco di esempi tratti dall’esperienza diretta del gesuita, ebbe numerose edizioni e traduzioni. Emanuele Colombo fornisce ampi intarsi di questo fortunato libro e dei carteggi di González: uomo colto e illuminato, il gesuita riferisce incontri e dialoghi che approdano alla conversione, ma anche, talvolta, alla conferma di diffidenze e incomprensioni. INDICE 1. L’Atlante delle missioni 2. Un manuale per convertire i maomettani 3. Siviglia 1672 4. Il principe di Fez 5. Un dialogo Conclusione Sulle fonti di questo libro

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La sessualità nell'Islam"
Editore: Mondadori Bruno
Autore: Bouhdiba Abdelwahab
Pagine: IX-324
Ean: 9788842420903
Prezzo: € 11.00

Descrizione:Il libro analizza il nesso profondo che nelle società arabo-musulmane lega l'elemento sessuale e la sfera del sacro, facendo del modello islamico una sintesi armoniosa di corpo e spirito, di desiderio e ascesi. Una visione meditata e rivoluzionaria, in cui la cultura islamica si configura come un processo dialettico tra godimento fisico e fede religiosa e il paradiso costituirebbe la piena realizzazione dei propri desideri, la realizzazione del sé nella trascendenza dell'altro. Una tale sintesi si è mai concretizzata? Non è rimasta semplicemente un ideale a cui tendere, un modello o una norma da rispettare? Queste le domande cui l'autore cerca di rispondere.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Eurabia"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: Bat Ye'or
Pagine: 416
Ean: 9788871806273
Prezzo: € 26.00

Descrizione:

Da oltre trent’anni l’Europa «pianifica» con i paesi della Lega Araba la fusione delle due sponde del Mediterraneo in un nuovo, mostruoso agglomerato che Bat Ye’or ha suggestivamente denominato «Eurabia» (un’espressione subito fatta propria da Oriana Fallaci).
Questo progetto, perseguito con coerenza attraverso il cosiddetto «Dialogo Euro-Arabo», ha portato alla graduale, ma inesorabile trasformazione del continente europeo in un ibrido asservito alle esigenze politiche e agli standard culturali del mondo arabo.
Tutto ha avuto inizio con la crisi petrolifera del 1973 e con l’ambizioso progetto, soprattutto francese, di costruire un asse geopolitico e ideologico alternativo a quello americano e atlantico. In un arco di tempo relativamente breve l’Europa ha sacrificato la sua indipendenza politica, oltre che i suoi valori culturali e spirituali, in cambio di garanzie (in gran parte illusorie) contro il terrorismo e di qualche vantaggio economico.
Sulla base di una documentazione ampia e minuziosa, l’autrice ricostruisce le attività e gli strumenti che hanno prodotto questa folle deriva, dagli anni del pieno funzionamento del Dialogo Euro-Arabo alle perverse scelte sul piano della politica estera (adozione di un’ideologia antisemita e antisionista, demonizzazione di Israele e degli USA, sdoganamento del terrorismo islamico e di Arafat), fino ai recenti tentativi di occultamento della verità seguiti all’attentato dell’11 settembre e ai suoi pendant sul suolo europeo (attentati di Madrid e Londra, caso delle caricature danesi). E naturalmente ne individua i molti responsabili politici, culturali e religiosi.
Il bilancio è drammatico. Questa politica ha condotto (e conduce) alla mancata integrazione degli immigrati musulmani, al proliferare di cellule terroriste islamiche in tutto il continente, al ripudio da parte dell’Europa delle sue radici ebraico-cristiane e al conseguente stravolgimento della sua identità culturale, religiosa ed etica.
Forse per gli europei è giunto il momento di riappropriarsi della loro autentica eredità spirituale, di «quei sacri valori di umanità che l’Europa, anche nei momenti più bui della sua storia, ha sempre cercato di preservare». Ma bisogna fare in fretta.
L'AUTORE

BAT YE’OR, nata in Egitto e di nazionalità britannica, si è dedicata allo studio dello status delle comunità etnico-religiose nei paesi islamici, a cui ha dato un nome, «dhimmitudine », e ne ha definito i principali aspetti politici, economici, culturali. Tra le sue opere ricordiamo: The Dhimmi. Jews and Christians under Islam (1991), Les Chrétientés d’Orient entre Jihâd et Dhimmitude (1991), The Decline of Eastern Christianity under Islam (2005), Juifs et Chrétiens sous l’Islam (2005), Islam and Dhimmitude. Where Civilizations Collide (2005).



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Europa e Islam. Storia di un malinteso"
Editore: Laterza
Autore: Cardini Franco
Pagine: VI-365
Ean: 9788842082811
Prezzo: € 13.50

Descrizione:Nonostante crociate e guerricciole, scorrerie di pirati, saccheggi e tratta di schiavi, nonostante Lepanto e l'assedio di Vienna, la verità è che con l'Islam abbiamo sempre commerciato bene e avuto, in sostanza, buoni rapporti. In tempi diversi si è sovrapposto un malinteso, dagli esiti spaventosi per l'una e l'altra parte. È la tesi originale di Franco Cardini. (Mario Baudino, "La Stampa") Franco Cardini è docente di Storia medievale all'Università di Firenze.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Volti dell'Islam post-moderno"
Editore: Urbaniana University Press
Autore: Scognamiglio Edoardo, Naaman Boutros
Pagine: 284
Ean: 9788840160108
Prezzo: € 16.00

Descrizione:I diversi, possibili "mondi" dell'islām sono qui presentati attingendo sia dalla ricerca storico-religiosa sia dall'indagine geo-politica tuttora in atto, rilevando tensioni, attriti, contraddizioni e segni profetici all'interno di ciascuno di essi e nei confronti della modernità. Emergono alcune questioni di primaria importanza: la marginalità, il terrorismo, la guerra, la libertà religiosa, fino a riprendere i dati essenziali del dialogo non solo teologico tra cristiani e musulmani. Si delineano così i caratteri dell'islām in seno all'Occidente, con uno sguardo particolare all'Europa, pervenendo anche a una valutazione teologica più serena e, allo stesso tempo, credibile, perché fondata su sicure basi di conoscenza e orientata alla ricerca delle condizioni di una pacifica e costruttiva relazione tra Occidente e società islamica.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Islam e violenza. Parlano i musulmani italiani"
Editore: Laterza
Autore: Paci Francesca
Pagine: XVIII-173
Ean: 9788842080817
Prezzo: € 10.00

Descrizione:In questo libro parlano i rappresentanti delle comunità religiose, gli intellettuali, i commercianti, gli studenti, i praticanti rigorosi e i saltuari, nomi noti e persone qualsiasi, uomini e donne semplici che vivono e lavorano nel nostro Paese, sperimentando ogni giorno le contraddizioni della propria cultura e i pregiudizi occidentali. Le loro opinioni compongono un dialogo ideale sulla minaccia islamica reale e immaginata, sull'inquietudine suscitata da una religione tutt'uno con la politica, sulla necessità di concordare regole comuni e valori condivisi, sulla terra di nessuno intorno a certe moschee dove la radice sociale dell'emarginazione si intreccia con l'identità etnico-religiosa.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La Turchia e l'Europa. Religione e politica nell'Islam turco"
Editore: SugarCo
Autore: Introvigne Massimo
Pagine: 140
Ean: 9788871985060
Prezzo: € 14.80

Descrizione:La Turchia bussa alle porte dell'Unione Europea, e il dibattito sulla risposta da dare alla richiesta di adesione turca è circondato da una notevole carica emotiva. Le questioni economiche, demografiche, finanziarie e migratorie, per quanto importanti, diventano secondarie di fronte al problema di fondo, che è religioso. Quale tipo di Islam entrerebbe in Europa con la Turchia? Il fatto che un partito di ispirazione islamica abbia vinto le elezioni del 2002 e governi la Turchia deve preoccupare gli europei? In Turchia la cultura islamica dominante è «fondamentalista»? Come coesiste il successo elettorale dell'Islam politico con il laicismo turco di Kemal Atatürk? A queste domande risponde Massimo Introvigne.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Teologie politiche islamiche. Casi e frammenti contemporanei"
Editore: Marietti
Autore:
Pagine: 260
Ean: 9788821194412
Prezzo: € 16.50

Descrizione:Questo volume raccoglie i contributi di studiosi di ambito internazionale che prendono in esame aspetti poco noti o apparentemente marginali della teologia politica islamica contemporanea, come il dibattito filosofico in Iran, le correnti teopolitiche indonesiane (il paese al mondo con il maggior numero di musulmani), aspetti millenaristi dell'islamismo militante, mutazioni del misticismo islamico di fronte alla modernità. Il panorama composito che ne risulta fa balenare la natura profonda delle idee e delle correnti che agitano, inquietano e pacificano il mondo islamico, il mondo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' Islam sciita. Storia di una minoranza"
Editore: Edizioni Lavoro
Autore: Capezzone Leonardo, Salati Marco
Pagine: 435
Ean: 9788873131328
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Le vicende internazionali degli ultimi trent'anni, dalla Rivoluzione islamica in Iran nel 1979 fino all'attuale guerra in Iraq, hanno portato improvvisamente alla ribalta non solo la realtà globale del mondo musulmano, ma una delle componenti - lo sciismo - che fin dall'origine della civiltà arabo-islamica ne ha segnato la storia. Questo libro delinea un quadro storico sintetico ma esaustivo della corrente sciita, per comprenderne la nascita, l'evoluzione, e l'incidenza nella storia del mondo arabo-islamico. Lo sciismo ha dato vita ad una molteplicità di espressioni intellettuali e politiche di dissenso, sfociate a volte in forme di pensiero eterodosso, e manifestandosi nella teologia, nel diritto, nella filosofia e nella scienza.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La storia velata. Le donne dell'Islam nell'immaginario italiano"
Editore: Edizioni Lavoro
Autore: Vanzan Anna
Pagine: 158
Ean: 9788873131717
Prezzo: € 11.00

Descrizione:Il presente testo è un excursus storico nei rapporti tra la cultura italiana e quella islamica che prende in esame la letteratura del nostro Paese, soprattutto di viaggio, stilata attraverso i secoli e che ha contribuito a formare la rappresentazione delle donne musulmane ancora presente nel nostro immaginario: un viaggio nel viaggio che svela vecchi ma sempre nuovi pregiudizi di cui siamo ancora vittime.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Maria la musulmana. Importanza e significato della madre del Messia nel Corano"
Editore: Arkeios
Autore: Dousse Michel
Pagine: 187
Ean: 9788886495820
Prezzo: € 18.90

Descrizione:

Maria, la madre di Gesù, occupa un posto unico nel Corano: è l'unica donna che viene chiamata per nome ed è detta: "eletta e purificata, eletta tra tutte le donne dell'universo". È citata più che nel Vangelo e, inoltre, Gesù viene sempre chiamato "'Isa, figlio di Maryam". Il Corano fonde in una sola persona il personaggio di Maria e quello di Miryam, la sorella di Mosè e di Aronne. Dousse rifiuta l'opinione cristiana che vede in questa confusione la prova della debolezza storica del testo coranico. Si dedica invece a una lettura strutturale del libro di riferimento dell'Islam per dimostrare come la sovrapposizione di Miryam e di Maria nell'unica figura di Maryam permetta al Corano di ripensare al rapporto tra Bibbia e Vangelo, non dal punto di vista storico, ma sub specie aeternitatis.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO