Libreria cattolica

Libri - Altre Religioni



Titolo: "Kant e l'ebraismo"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Hermann Cohen
Pagine: 128
Ean: 9788837231842
Prezzo: € 12.00

Descrizione:I due testi di Cohen qui per la prima volta tradotti risalgono all'ultimo decennio della sua vita e mostrano la valenza etica dell'ebraismo. Il primo (1908) mette in luce l'impegno socio-sanitario di Salomon Neumann, tra i fondatori dell'Istituto per la Scienza dell'Ebraismo; il secondo (1910) è un serrato confronto con la teoria della ragione pratica di Kant, la quale attesta la sua affinità verso la tradizione filosofica ebraica. Un pensiero che declina i concetti di "umanità", "messianismo", "dover essere", "male radicale", in profonda analogia con il giudaismo, dove essi appaiono inscindibili dall'agire morale dell'uomo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Shari'a"
Editore: Paoline Edizioni
Autore: Silvia Scaranari
Pagine: 144
Ean: 9788831548861
Prezzo: € 11.00

Descrizione:Questo saggio divulgativo si propone di offrire al lettore gli strumenti essenziali per orientarsi tra i sempre più frequenti riferimenti alla shar?'a, la legge sacra dell'islam, presenti quasi quotidianamente nelle cronache e nell'attualità, quando si parla di integrazione degli immigrati, di politica internazionale, di terrorismo. Il testo fornisce la definizione dei termini tecnici fondamentali utilizzati dagli esperti del fiqh, la scienza giuridica dell'islam, e ricostruisce i rapporti della shar?'a con la legge dello Stato e gli usi locali lungo il tempo. Considera inoltre alcune importanti questioni correlate: la famiglia, con i rapporti tra donna e uomo nel matrimonio e quelli tra genitori e figli; il diritto penale; il sistema bancario islamico.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La distruzione dell'Europa"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: Alberto Indelicato
Pagine: 162
Ean: 9788867089222
Prezzo: € 16.00

Descrizione:La religione islamica, come quella cristiana, e a differenza di quella ebraica, ha una vocazione a convertire tutti coloro che considera infedeli, cioè seguaci di altre fedi o agnostici o addirittura atei. È quello che ha tentato di fare nei millequattrocento anni della sua storia, sia mediante l'azione individuale sia attraverso la conquista militare. Una gran parte dei suoi fedeli in Asia, in Africa e in Europa, specie nella regione balcanica, è stata acquisita nei secoli scorsi a seguito della conquista bellica. I rapporti tra l'Occidente e l'islam sono stati per secoli caratterizzati, più che dagli incontri, dagli scontri che ne sono derivati. L'iniziatore dell'islamismo, Mohamed, oltre ad approntare le armi non solo militari per questa lotta, è riuscito anche a convincere i suoi adepti che la religione comprende ed esaurisce tutti gli altri aspetti della vita sociale, politica, morale ed economica, sia individuale che collettiva. Per l'islam la sconfitta è soltanto una battuta d'arresto a cui possono far seguito altre forme di penetrazione, come l'emigrazione di masse che anche inconsciamente portano e affermano il messaggio del Profeta. È ciò a cui stiamo assistendo da un paio di decenni, praticamente inermi per il rifiuto della classe politica occidentale di superare i suoi pregiudizi di universale comprensione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Islam europeo e famiglia occidentale"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore:
Pagine: 120
Ean: 9788868794866
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Alla luce degli eventi più recenti che si sono verificati in Europa e in America, come l'introduzione della teoria del gender nel curriculum scolastico e le legislazioni che tendono ad abrogare il matrimonio come istituto giuridico particolare, sembra che la cultura occidentale, plasmata nei secoli dal cristianesimo e dall'illuminismo, stia perdendo il proprio slancio. Allo stesso tempo, sta crescendo l'influenza culturale dell'islam. Il volume si propone di esaminare l'impatto della religione e della cultura musulmane sul modo di intendere e vivere il matrimonio e la famiglia in Italia e in Europa. In una società che sta ormai perdendo il proprio senso dell'humanum, quali sono le strade di dialogo e le prospettive per possibili convergenze strategiche, o almeno per collaborazioni circostanziali, tra il cristianesimo e l'islam in materia di famiglia? Qual è la forza permanente della testimonianza della famiglia cristiana nelle condizioni attuali?

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Diario di Bergen-Belsen 1944-1945"
Editore: Jaca Book
Autore: Hass Amira, Lévy-Hass Hanna
Pagine: 126
Ean: 9788816414532
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Hanna Lévy-Hass scrisse il suo diario a Bergen-Belsen quando ancora sperava in un mondo migliore. «Si scrivono così tanti libri», diceva spesso, «se non si ha nulla di veramente eccezionale da dire, non ha senso scrivere». Il suo scrivere aveva un senso – documentare e ricordare avevano un ruolo nella costruzione di un mondo «che sarà bello». Il suo successivo silenzio fu una costante ammissione che il mondo del dopoguerra non era affatto nuovo. Hanna, di famiglia ebrea sefardita, nata e cresciuta a Sarajevo nella ex Jugoslavia (oggi Bosnia-Erzegovina), fu internata nel campo di Bergen-Belsen nel 1944 e, per una serie di coincidenze, fu tra le poche persone a sopravvivere. Il suo diario sulla prigionia, che venne pubblicato per la prima volta in Italia solo all’inizio degli anni Settanta, è una testimonianza unica e perciò ancor più preziosa sulle fasi finali del sistema concentrazionario nazista.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Lo Zen e la via del tè"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: Kakuzo Okakura
Pagine: 96
Ean: 9788867087655
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Già apprezzato in Cina, soprattutto negli ambienti religiosi, per i suoi effetti benefici, il tè si diffuse in Giappone assieme al buddhismo zen, conquistando a poco a poco i membri dell'aristocrazia militare e di corte e poi le altre classi sociali del Paese. Ma fu soprattutto a partire dal XV secolo che fiorì una tradizione squisitamente giapponese e si definì una cerimonia del tè, il cha no yu, che esercitò una profonda influenza anche in ambiti quali la produzione di porcellana, la pittura a inchiostro, l'arte di disporre i fiori e di creare giardini e l'architettura. Importanti figure come lo sh?gun Ashikaga Yoshimasa e celebrati maestri del tè quali Sen no Riky? e Furuta Oribe si dedicarono a perfezionare questo rituale, avviando una tradizione che dura tutt'oggi. Lo Zen e la via del tè fu scritto nei primi anni del secolo scorso allo scopo di preservare l'anima del Giappone in un periodo di rapide trasformazioni: Okakura lo scrisse infatti in lingua inglese, rivolgendosi al pubblico occidentale. Attraverso una prosa elegante e a tratti poetica, ci introduce al Teismo - la via del tè - in cui la semplicità e l'essenzialità dello Zen danno vita a una pratica suggestiva e di grande fascino. Leggendolo, ci familiarizzeremo con la storia antichissima di questa bevanda e comprenderemo il valore - estetico, culturale e spirituale - che essa ha assunto nel Paese del Sol Levante.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Anime fiere"
Editore: Terra Santa
Autore: Chiara Zappa
Pagine: 240
Ean: 9788862405461
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Perseguitati, discriminati, vittime. Sui media e nel discorso pubblico, i popoli minoritari del Medio Oriente vengono spesso associati a categorie che sono diventate ormai quasi delle etichette. Ma in questo sguardo manca qualcosa di molto importante. Perché le numerose e sfaccettate minoranze che abitano la zona mediorientale sono, prima di tutto, resistenti, "anime fiere". Comunità eccezionali e preziose, che nel corso dei secoli hanno saputo conservare intatta la propria identità. Qualche volta nel nascondimento, altre combattendo a viso aperto, non solo hanno difeso usanze e anche religioni considerate blasfeme dal potere di turno, ma hanno rivendicato il proprio insostituibile contributo alla prosperità delle loro società. E continuano a farlo. Dai copti agli aleviti, dai curdi ai maroniti, sono questi popoli indomiti, più di tutti, a tenere alta oggi la bandiera di chi è convinto che la convivenza tra diversi sia l'unico futuro possibile per un Medio Oriente paurosamente avviato verso dinamiche di disgregazione. È per questo che le loro storie, infarcite di suggestive leggende, di peripezie epiche e troppo spesso di sangue, ci riguardano tutti. Guidati dall'Autrice, immergiamoci dunque nelle loro vicissitudini, alla scoperta di terre affascinanti dai colori e profumi inconfondibili, all'incontro di persone con un ricco passato, una quotidianità spesso difficile ma un futuro colmo di speranze.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Felici per scelta"
Editore: Piemme
Autore: William Woollard
Pagine: 240
Ean: 9788856664010
Prezzo: € 17.50

Descrizione:Siamo tutti felici senza saperlo. La felicità non dipende dalle circostanze o dal destino, non è qualcosa che ci accade se siamo particolarmente fortunati, ma è una questione di scelta. Tutti, senza eccezioni, possiamo imparare a fare quella scelta e il processo non è né difficile né esclusivo, ed è indipendente dalle circostanze. Sembra un paradosso, ma è uno dei concetti rivoluzionari del Buddismo ed è un'idea che può cambiare la vita. Perché, con la pratica e l'allenamento, si può trasformare ogni momento presente in fonte di gioia, e creare un nucleo dentro di sé che sa resistere alle avversità e alle prove inevitabili della vita con equilibrio e positività. Diventeremo noi stessi generatori e propagatori di benessere e felicità, contagiando la nostra casa, il nostro posto di lavoro e, infine, il mondo. Ormai anche la scienza riconosce che la felicità, l'armonia, la condivisione e il rispetto degli altri e della natura sono elementi essenziali per la salute dell'individuo, obiettivi che il Buddismo persegue da sempre e che sono alla portata di tutti. Anche nel frastuono della vita quotidiana, tra lavoro e impegni famigliari, è bello sapere che per essere felici basta decidere di esserlo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Bubelè il bambino nell'ombra"
Editore: Il Pozzo di Giacobbe
Autore: Adolphe Nysenholc
Pagine: 144
Ean: 9788861246430
Prezzo: € 13.50

Descrizione:In questo lungo racconto autobiografico Adolphe Nysenholc ricorda, con occhi e parole di bambino, la sua infanzia a Ganshoren (Bruxelles), a partire dal giorno in cui la mamma ebrea polacca, poco prima della deportazione ad Auschwitz, riesce ad affidarlo ad una coppia di fiamminghi. Scampato alla persecuzione, il piccolo Adolphe si inserisce in un mondo sconosciuto in attesa di un ritorno della madre che inspiegabilmente per lui è sempre rinviato fino a diventare impossibile. Un'infanzia nascosta e nell'ombra ma che gli permetterà la vita grazie alla generosità di Tanke e Nunkel che diverranno i suoi nuovi genitori e alla complicità di un vicinato impegnato a proteggerlo dalla ferocia della persecuzione nazista.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il silenzio di Auschwitz"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Enrico Mottinelli
Pagine: 360
Ean: 9788892214439
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Nonostante le molte parole dette e scritte, l'evento Auschwitz sembra ancora avvolto da un silenzio che segnala la difficoltà di accedere a una sua piena comprensione. È un silenzio carico di vari significati, perché popolato da molteplici e differenti silenzi dovuti alla sua presunta indicibilità, alle reticenze, alle mancate elaborazioni, ai tentativi di celare complicità, alla negazione, o alla semplice necessità dell'oblio. E ci sono quelli paradossali generati da un eccesso di retorica. Su tutti, spicca il silenzio dei sopravvissuti, di coloro che a un certo punto del racconto di testimonianza devono interrompersi perché le parole non bastano più. Nel Silenzio di Auschwitz, la catena di questi silenzi consente di percorrere un itinerario intorno e dentro la Shoah, scoprendo alcune delle questioni aperte o più controverse o con le quali è ancora troppo difficile confrontarsi, alla ricerca del silenzio che è infine la misura della parola.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dove i cristiani muoiono"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Luigi Ginami
Pagine: 240
Ean: 9788892214484
Prezzo: € 16.00

Descrizione:«È tristemente ironico che una delle regioni più pericolose per le minoranze religiose sia proprio la culla delle tre grandi fedi monoteiste: Il Medio Oriente. È in questo contesto che la religione più seguita al mondo, il cristianesimo, diventa la minoranza più diffusamente perseguitata... » Barbara Serra, Al Jazeera English Don Luigi Ginami narra di quattro diverse missioni compiute in luoghi dove essere cristiani vuol dire mettere a repentaglio la propria vita: o Kenya, a incontrare il vescovo di Garissa, vittima di un attacco dei fondamentalismi scampato miracolosamente alla morte. Nella sua diocesi, la strage di studenti universitari cristiani il 2 aprile 2015. o Kenya, a conoscere i cristiani ospiti del più grande campo profughi dell'ONU (circa 360.000, in fuga da guerre tra Stati e da guerre tribali). o Iraq, a visitare le terre sconvolte dall'espansione dello "Stato Islamico-, e in particolare Mosul, e a portare aiuto e sostegno a migliaia di perseguitati, cristiani e non. o Palestina, a dialogare con le vittime del conflitto tra Israele e Autorità palestinese: il volto umano e dolente di popolazioni vittime della grande politica. Ebrei, musulmani e cristiani ugualmente colpiti da un odio assurdo. Con una figura di sacerdote (l'unico nella Striscia di Gaza) che non si può non ammirare e con le suore di Madre Teresa in prima linea... a favore di moltissimi bambini musulmani.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'arte dell'abbraccio"
Editore: Piemme
Autore: Daisaku Ikeda , Sarah Wider
Pagine: 252
Ean: 9788856663174
Prezzo: € 17.50

Descrizione:Ispirato alle parole di poeti e pensatori, questo libro è un elogio alle relazioni che danno un senso alla vita. Sono le relazioni che ci legano ad amici e genitori, agli insegnanti, ai grandi artisti e scrittori del passato che vivono ancora nelle loro opere. O il legame con la natura e con le tradizioni. Il dialogo tra il grande pensatore e maestro buddista Daisaku Ikeda e la studiosa Sarah Wider mette in luce il valore di costruire legami e tesse le lodi di coloro che si impegnano a gettare ponti, dai grandi poeti alle persone comuni. Le donne soprattutto, con le loro azioni quotidiane, hanno un particolare dono per mettere le basi per la pace e l'armonia. Le parole di saggezza dell'insegnamento buddista si fondono alle suggestioni della poesia per guidarci costruire una rete di relazioni autentiche, a partire da quella con se stessi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Testimoni di Geova"
Editore: Edizioni Palumbi
Autore: Vittorio Di Giamberardino
Pagine: 48
Ean: 9788872980781
Prezzo: € 5.00

Descrizione:Molti si chiedono: chi sono i Testimoni di Geova? Come sono organizzati? A cosa va incontro chi vi aderisce? Quali sono le loro origini storiche? Cosa credono? Sono cristiani? Con questa pubblicazione si intende dare una risposta veritiera a queste e ad altre domande.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Bhagavadgìtà"
Editore: Lindau Edizioni
Autore:
Pagine: 164
Ean: 9788867088515
Prezzo: € 16.50

Descrizione:Alle origini della Bhagavadg?t?, o G?t?, come viene chiamata comunemente in India, vi è la guerra fratricida raccontata nel Mah?bh?rata, che costrinse i discendenti dei Kaurava e dei P???ava a battersi nel campo di Kuruk?etra. Il primo canto si apre infatti con Arjuna che prega K???a di fermare il cocchio in mezzo ai due eserciti perché, scorgendo nelle schiere nemiche amici e parenti, è angosciato all'idea di colpire chi gli è caro. Ha così inizio un lungo e sofferto colloquio che affronta i nodi più importanti della vita di ogni uomo: l'agire e il non agire, il dovere, le passioni, il sacrificio e il non attaccamento che portano alla vera conoscenza e alla suprema pace dello spirito. Tutte le azioni tendono a mantenere l'uomo prigioniero del ciclo delle esistenze, nel mondo dell'illusione fenomenica. Soltanto quando sia mosso da un sentimento superiore, che trascenda quelli individuali, e non desideri il frutto della sua opera, soffocando ogni forma di identificazione egoica, egli potrà raggiungere la liberazione e vivere in armonia con l'universo. Testo fondamentale della tradizione induista e forse il più conosciuto in Occidente, la G?t? è in realtà un libro universale a cui anche l'uomo contemporaneo - a qualunque cultura o religione appartenga - può fruttuosamente abbeverarsi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le ilosofie dell'Asia"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: Alan Watts
Pagine: 120
Ean: 9788867088638
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Attraverso un'esposizione vivace e coinvolgente, colta e colloquiale insieme, Alan Watts ci introduce alle molte e complesse espressioni del pensiero orientale. Nelle conferenze che compongono questo volume, siamo guidati alla scoperta delle principali tradizioni filosofiche e spirituali dell'Asia, e dunque di cosmologie, visioni dell'uomo e contenuti morali radicalmente differenti rispetto ai nostri. Dall'induismo allo Zen, dallo yoga alle diverse forme di buddhismo e al taoismo, Watts ci accompagna in un viaggio all'interno di un universo esotico e affascinante: un viaggio che è anche - e soprattutto - un'occasione per mettere in dubbio ciò che ci sembra ovvio e per ripensare noi stessi, il nostro posto nel mondo e la nostra relazione con gli altri. Questo è del resto il vero obiettivo di tutta l'opera di divulgazione del grande pensatore inglese: aprire la nostra mente, aiutandoci a rompere gli schemi in cui è prigioniera per farci vivere, se non da illuminati, per lo meno più liberi e consapevoli.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Venti vite del Buddha"
Editore: Castelvecchi
Autore: Noor Inayat Khan
Pagine: 92
Ean: 9788832822106
Prezzo: € 12.50

Descrizione:I Jataka sono storie antichissime che raccontano le vite anteriori del Buddha. Costituiscono una tra le espressioni più popolari e diffuse della tradizione buddhista orale ancora prima che scritta. La compilazione ufficiale fu redatta in singalese da un anonimo nel V secolo, ma da allora sono seguite integrazioni, rielaborazioni, modifiche strutturali e versioni apocrife. In questi racconti il Buddha è ora protagonista, ora personaggio secondario, ora testimone, ora semplice narratore di vicende e parabole in cui si trasmettono messaggi di compassione, sincerità, altruismo. Pubblicate a Londra nel 1939, le "Venti vite del Buddha" rappresentano una selezione dei Jataka tradizionali, riscritti da una donna dalla vita breve e straordinaria, che dedicò questo libro non solo ai lettori adulti ma anche ai bambini, nella speranza di diffondere parole di pace nei tempi atroci della guerra.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Guarire lo spirito"
Editore: Appunti di Viaggio
Autore: J-Y Leloup, F. Skali, L.D. Teundroup
Pagine: 200
Ean: 9788895120485
Prezzo: € 22.00

Descrizione:In occasione di un pellegrinaggio inter-tradizioni nel luogo del risveglio del Budda, a Bodhgaya in India, tre figure importanti della spiritualità moderna hanno scelto di condividere la loro esperienza e confrontare le tradizioni sufi, cristiana e buddista per rispondere a domande fondamentali per affrontare un cammino di guarigione fisica e spirituale: come, attraverso la disciplina dello spirito e il pellegrinaggio interiore, liberarsi delle grandi afflizioni della mente? Di fronte alla malinconia, alla sofferenza emotiva, come possono la preghiera e l’arte divenire degli strumenti terapeutici? Che effetti possiamo aspettarci sulla salute del corpo?

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La storia delle religioni e la sfida dei pluralismi"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore:
Pagine: 640
Ean: 9788837231354
Prezzo: € 40.00

Descrizione:Pur in diverse prospettive, la storia delle religioni si è da sempre occupata dello studio delle religioni al plurale. Tale studio, in Italia, si è rivolto in maniera preponderante alle culture del passato, come conseguenza sia del fiorire di scuole di ricerca, sia di scelte individuali degli studiosi. Nell'età contemporanea, però, la pluralità delle religioni - nei diversi contesti e nelle diverse forme nelle quali viene individuata - appare come una chiave di volta per la comprensione di ampi processi culturali e sociali. Di conseguenza, la costruzione di modelli di analisi relativi al pluralismo religioso costituisce, in generale, una nuova frontiera per le scienze sociali ma, in particolare, anche di una disciplina accademica che intenda contribuire a riscrivere una storia delle idee e delle produzioni culturali. La Società Italiana di Storia delle Religioni (SISR) ha scelto di dedicare a questi temi il Convegno tenutosi alla Sapienza Università di Roma nel 2016, di cui questo volume costituisce gli atti. In modi diversi, i saggi qui raccolti forniscono il proprio apporto disciplinare all'analisi di modelli pluralistici attuali, facendosi forti dello sguardo da lontano maturato negli studi sul passato.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Salafiti e salafismo"
Editore: La Scuola
Autore: Marco Di Donato
Pagine: 112
Ean: 9788826500263
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Il salafismo è uno dei concetti dell'Islam più fraintesi: non è un'ideologia né una dottrina organica, ma un atteggiamento mentale e un modo di vita che vuole essere del tutto aderente all'esempio del Profeta e dei suoi primi compagni, i Salaf appunto. Si tratta di una visione del mondo conservatrice che ha percorso sotterraneamente tutta la storia dell'Islam, manifestandosi per lo più come tradizionalismo quietista, qualche volta come fenomeno politico o, più raramente ancora, jihadista. Questo libro, il primo del suo genere pubblicato in Italia, ricostruisce le molte varianti del salafismo mostrandone l'interna pluralità e le molteplici contraddizioni, e invitando a non riunire sotto un'unica etichetta semplificatrice fenomeni diversi come il Wahhabismo saudita, i Fratelli Musulmani o il terrorismo estremista. (Massimo Campanini)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Shoah. Conoscere per non dimenticare"
Editore: Terra Santa
Autore: Francesca Cosi , Alessandra Repossi
Pagine: 64
Ean: 9788862405218
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Questo libro nasce da un progetto ambizioso e al contempo necessario: fornire alle nuove generazioni uno strumento "semplice" e "diretto" per conoscere una delle pagine più buie della storia. Contro il rischio dell'oblio, è necessario ricordare la tragedia della Shoah perché i giovani elaborino ciò che è stato e da ciò traggano linee guida per valutare e vivere il presente. Le quattro sezioni in cui è articolato (Le origini della Shoah; Gli ebrei di fronte alla Shoah; La vita nel campo di concentramento; Dalla liberazione ad oggi) conducono passo passo alla scoperta delle origini della persecuzione antisemita in Europa, fino al tragico epilogo dello sterminio di un intero popolo. Le pagine conclusive vogliono invece indurre il lettore a una riflessione a partire dalla sua quotidianità, perché possa anch'egli "darsi da fare": conoscere la storia, infatti, è poca cosa se rimane pratica fine a se stessa; se però la storia ci aiuta a imparare e ad agire nel presente, ecco che il suo studio sarà valsa la pena. Un libro pensato quindi per i giovani, gli studenti e gli insegnanti, loro guida in questo "cammino della memoria".

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Mithra il Dio dei Misteri"
Editore: Ester
Autore: Maarten J. Vermaseren
Pagine:
Ean: 9788899668204
Prezzo: € 22.00

Descrizione:

In Oriente, in Persia, nell’India, scritti poco espliciti attestano l’importanza di Mithra nel corso di quasi due millenni, a fianco del grande dio del cielo Ahura-Mazda, ma non forniscono alcun dettaglio particolare sulla sua dottrina né sulla sua personalità esplicita. A questa fonte se ne aggiunge un’altra che si compone quasi esclusivamente di monumenti archeologici, edifici, raffigurazioni, iscrizioni, e che si limita a Roma e all’Impero romano, dalla Siria alla Germania e alla Gran Bretagna, in un periodo limitato tra il I e il V secolo d.C. Questa seconda documentazione, priva di commentario storico o letterario o di esposizione dottrinale, è un libro d’immagini.

Nel presente libro scopriremo invece un dio nuovo, salvatore dell’umanità, centro di una dottrina filosofica e religiosa.

Autore: MAARTEN JOZEF VERMASEREN (nato il 7 aprile 1918 a Nimègue, morto il 9 settembre 1985 ad Amsterdam) è stato uno storico olandese delle religioni. Dopo il Collège Canisius di Nimègue, frequentò l‘Università cattolica di Nimègue (Studi classici e Archeologia); gli studi furono interrotti dalla sua deportazione in Germania. Tra il 1956 e il 1960 pubblicò un corpus di tutti i monumenti conosciuti del mitraismo, dal titolo “Corpus inscriptionum et monumentorum religionis mithriacae”. Dal 1968 al 1979 fu professore di storia religiosa dell’ellenismo alla Facoltà di Teologia dell’Università di Utrecht. Numerose sono le sue pubblicazioni sulla storia delle religioni e il mitraismo. Fu membro dell’Istituto Archeologico Germanico, dell’Accademia Austriaca delle Scienze e della Pontificia Accademia di Archeologia olandese.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'ebraismo dalla A alla Z"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore:
Pagine: 144
Ean: 9788810604731
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Nel XX secolo le principali Chiese cristiane hanno promosso una profonda riconsiderazione dell'ebraismo. Tuttavia, luoghi comuni e antichi errori si insinuano ancora sulla strada della comprensione reciproca. In questo volume, 34 studiosi ebrei e cristiani prendono in esame 58 parole, dalla A alla Z, per correggere gli aspetti più problematici e favorire il dialogo.Tra gli autori, il rabbino Henry Brandt, Micha Brumlik, Hans Hermann Henrix, Rabbi Walter Homolka, Hubert Frankemölle, Hanna Liss, Christian Rutishauser, Werner Trutwin, Klaus Wengst e Josef Wohlmuth.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Meditazione e contemplazione"
Editore: Paoline Edizioni
Autore: Vincenzo Noja
Pagine: 208
Ean: 9788831549455
Prezzo: € 13.00

Descrizione:Questo libro tratta della meditazione e della contemplazione nella spiritualità delle tre religioni monoteiste: ebraismo, cristianesimo, islam. In ogni religione convivono due anime: l' essoterica e l'esoterica. La prima è esteriore, fondata sul ritualismo, sui testi scritturali (ma senza meditarne il senso nascosto) e la preghiera orale; la seconda è interiore, è nascosta ed è la penetrazione della prima, ossia svela il mistero della vita spirituale. Dopo una introduzione sostanziosa, il testo si struttura in tre parti, secondo le tre fedi. Ogni parte, dopo una ricca presentazione del tema nella religione di cui si tratta, c'è una parte antologica di testi. La presentazione è di Marco Vannini.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Teresio Olivelli"
Editore: In Dialogo
Autore:
Pagine: 112
Ean: 9788881239832
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Un giovane brillante e intelligente, un cristiano coerente dalla fede limpida, la cui testimonianza rimane, a oltre 70 anni dalla morte, attualissima e profetica. La vicenda di Teresio Olivelli non fu, naturalmente, esente da fatiche, dubbi, probabilmente errori: eppure questo giovane ha sempre saputo ripartire di slancio, modulando il cammino di ogni giorno sulle pagine del Vangelo, accompagnando sia la ferialità che i decisivi tornanti della propria vita con la preghiera, i sacramenti, il riferimento agli insegnamenti della Chiesa. Così questo "ribelle per amore" diviene interprete e modello di una fede coraggiosa, di una passione umana senza calcoli, di una speranza contagiosa che non s'arresta dinanzi alla durezza e alle fatiche, grandi e piccole, della vita.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Melodie ebraiche"
Editore: Giuntina
Autore: Heinrich Heine
Pagine: 206
Ean: 9788880577218
Prezzo: € 17.00

Descrizione:Le "Melodìe ebraiche", scritte da Heinrich Heine (1797-1856) quando era ormai prostrato dalla malattia, concludono il "Romanzero", la sua ultima raccolta poetica, e rappresentano per certi versi il suo testamento spirituale nonché l'omaggio alla religione dei padri. In quest'opera il poeta cerca di far rivivere il mondo, che tanto lo affascinava, degli ebrei spagnoli nell'epoca aurea della cultura ebraica entro la sfera intellettuale araba. Le "Melodie ebraiche" rappresentano pertanto una sorta di approdo spirituale dopo i tentativi di sganciarsi, attraverso la conversione, dal mondo ebraico, sentito come ostacolo alla piena integrazione nella società e nella cultura tedesca. Cantando i poeti ebrei di Spagna Heine riesce a ridare voce a una tradizione millenaria. Sarà dunque proprio il linguaggio della poesia il luogo privilegiato in cui l'ebraismo di Heine troverà una "patria" e un rifugio. Il saggio introduttivo di Liliana Giacoponi si sofferma in particolare su un'identità scissa tra ebraismo e germanesimo, mostrando come il rapporto complesso con l'ebraismo, a partire dall'opera giovanile "Almansor" del 1820 e dal "Rabbi di Bacharach" (già iniziato negli anni fra il 1824 e il 1826 ma pubblicato solo nel 1840), caratterizzi comunque l'opera di Heine. La traduzione di Giorgio Calabresi qui utilizzata è accompagnata da un apparato di note che permette di ricostruire, in maniera meticolosa, il contesto in cui si muove l'autore.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU