Utilizza la nuova versione del negozio



RICERCA PRODOTTI

Seleziona la categoria di interesse dal menù principale,
in questo modo le tipologie associate saranno subito visibili.


Categoria


Tipologia


Num. Prodotti x Pagina


Ordina Per

Libri - Altre Religioni



Titolo: "Autorità e potere nei Paesi musulmani"
Editore: Jaca Book
Autore: Giunchi Elisa, Golfetto Marco A., Osti Letizia
Pagine: 160
Ean: 9788816414716
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Gli eventi riportati dalle cronache internazionali evidenziano il fermento culturale, sociale e politico che esiste oggi nei Paesi a maggioranza musulmana. Questi accadimenti nascono da tensioni politiche e socio-economiche e da dialettiche culturali che, da un lato, hanno delle specificità nazionali, e, dall’altro, una natura precipua ma transnazionale. Essa si può spiegare attraverso il consenso che larghi strati delle popolazioni musulmane accordano a figure di autorità, istituzioni sociali o sistemi normativi e concettuali tradizionali che sono sopravvissuti nel corso dei secoli, adattandosi e rimodellandosi in base alle mutate condizioni storiche. Dalla coscienza della complessità di questi apporti prende le mosse questo libro, che vuole mettere a fuoco la pluralità che sostanzia il concetto stesso di «autorità». Le direttrici sottese dalla riflessione sono, quindi, necessariamente due: quella dell’eterogeneità, sia essa intesa in senso cronologico o geografico; e quella della continuità, che ha permesso la persistenza di categorie di pensiero, istituzioni e strutture sociali che hanno dato forme per certi versi simili alle civiltà del Vicino e Medio Oriente, al subcontinente indiano, ma anche, al di là di queste, a parte dell’Africa subsahariana e alle isole del sudest asiatico.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I miti dei dualismi occidentali"
Editore: Jaca Book
Autore: Couliano Ioan P.
Pagine:
Ean: 9788816306172
Prezzo: € 30.00

Descrizione:Couliano, ideatore di un originale metodo cognitivo per lo studio storico delle religioni, analizza i miti presenti in un particolare gruppo di correnti religiose che definisce «dualismi d’Occidente». I sistemi gnostici, Marcione, il manicheismo, i Pauliciani, i Bogomili, i Catari per oltre un millennio oggetto di costante preoccupazione per le Chiese cristiane si presentano in una successione che sembra implicare un rapporto di derivazione, diretta o indiretta. Oltre ai legami tra queste correnti e l’Occidente, l’autore si concentra sul perché esse si definiscano «dualistiche», conducendone un’analisi preliminare come categoria storico-religiosa. Si attribuiscono talora ad esse alcuni tratti comuni: l’anticosmismo, cioè la convinzione che questo mondo sia cattivo; l’antisomatismo, la convinzione che il corpo sia cattivo; l’encratismo, ovvero una forma di ascetismo che giunge fino al rifiuto del matrimonio e della procreazione, e molti altri ancora. Ciò che rimane dall’analisi è che i «dualismi d’Occidente» hanno una loro storia sociale, della quale Couliano, il più valido collaboratore di Mircea Eliade, mira a illuminare il cammino.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dalla minigonna al burqa?"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Silvio Calzolari , Paolo Tarchi
Pagine: 240
Ean: 9788892215122
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Percorrendo le strade delle grandi città occidentali, è facile incrociare ragazze in minigonna che camminano a fi anco di coetanee che indossano il burqa. Da questo spunto, e dall'acceso dibattito del 2016 su bikini o burkini, è nata l'idea di queste pagine. Mons. Tarchi e l'esperto di storia delle religioni Silvio Calzolari hanno quindi pensato di proporre al vasto pubblico italiano, femminile e non solo, una rifl essione sulla donna nelle tre religioni abramitiche, dialogando con tre teologhe su alcune tematiche di attualità, per aiutarci a capire il cammino di queste fedi all'interno della vicenda umana. Con rigore scientifi co, sapienza narrativa e spessore intellettuale, Shulamit Furstenberg-Levi per l'ebraismo, Rita Torti per il cristianesimo e Sumaya Abdel Qader per l'islam ci accompagnano in un meraviglioso viaggio di scoperta, che ci farà stupire e conoscere meglio la donna nella realtà delle tre grandi religioni monoteiste.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le parole di sapienza di Gesù nell'Islam tradizionale"
Editore: Il Cerchio
Autore:
Pagine: 112
Ean: 9788884745163
Prezzo: € 20.00

Descrizione:La tradizione di raccogliere le parole dei saggi nella cultura persiana ha una storia lunga che risale al periodo antecedente l'arrivo dell'Islam in Iran, ed è continuata anche dopo. Il presente testo contiene una larga parte dell'insegnamento di Gesù come viene ancor oggi trasmesso nelle fonti islamiche che trattano argomenti come la ragione, la fede, la moralità, le giuste azioni e le rivelazioni di Dio onnipotente a Gesù.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "A5405"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Nedo Fiano
Pagine: 240
Ean: 9788892215016
Prezzo: € 18.00

Descrizione:«Tu sei Nedo Fiano, sei ebreo. Vieni con me senza parlare e senza tentare la fuga». È il 6 febbraio 1944 quando un ragazzino di 18 anni, terrorizzato dalla canna di una pistola premuta sul fianco, sente pronunciare queste parole da un poliziotto in borghese. Quel giorno per Fiano ha inizio una discesa agli inferi che lo porterà prima nel carcere fiorentino delle Murate, poi nel Campo di Fossoli e infine ad Auschwitz. In poco più di un anno, Nedo assiste allo sterminio della propria famiglia: il fratello Enzo con la moglie Lilia e il figlio Sergio, Nella, l'amata madre, e infine Olderigo, suo padre, consumato dalle privazioni e dal lavoro forzato nel Lager. Nedo, però, sopravvive. Non solo perché conosce il tedesco, ma perché, nonostante le atrocità e le sofferenze, è capace di aggrapparsi alla vita con tutte le sue forze e mantenere accesa la luce della speranza. In tempi bui come quelli attuali, in cui il ricordo dell'orrore del fascismo e del nazismo sembra affievolirsi, A5405 è una testimonianza preziosa, un contributo indispensabile affinché «il filo della memoria resti saldo nella storia del mondo per gli uomini che verranno».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Accogli lo straniero"
Editore:
Autore: Lucio Sembrano
Pagine: 192
Ean: 9788831188005
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Si può leggere la Bibbia nella prospettiva del dialogo interculturale e interreligioso? Come si è confrontata Israele con le altre culture che ha incontrato nella sua storia? Affacciarsi ad alcune storie collocate nei momenti epocali della storia biblica potrà aiutare a superare i pregiudizi che molti nutrono su questioni come la violenza nella Bibbia o la giustizia di Dio, e offrire spunti rilevanti anche ai nostri giorni per comprendere il cammino del dialogo interculturale e interreligioso. L'avventura dell'esodo dall'Egitto, la conquista della Terra, la sedentarizzazione in Canaan, l'esperienza della diaspora esilica, la ricostruzione del Tempio al ritorno da Babilonia, l'impatto con la cultura ellenistica hanno offerto al popolo d'Israele occasioni infatti di confronto con persone e culture diverse, che hanno lasciato una traccia viva nella sua storia, a volte segnando in profondità la maniera stessa con cui viene espressa la relazione con JHWH. Gli stranieri in Israele, gli ebrei in terra straniera, e infine i Maccabei a Gerusalemme, sfidano i cristiani a superare le discriminazioni ed affermare la libertà religiosa e di coscienza, con la consapevolezza ecclesiale e la fiducia che tutte le differenze sono ordinate all'unico popolo di Dio (cf. Lumen Gentium n. 1).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Solo l'inquietudine dà pace"
Editore: Castelvecchi
Autore:
Pagine: 160
Ean: 9788832822601
Prezzo: € 17.50

Descrizione:È stato un discorso epocale quello che Jorge Mario Bergoglio ha rivolto agli scrittori de «La Civiltà Cattolica». Il Papa ha chiesto loro di guardare al mondo con «inquietudine, incompletezza di pensiero e immaginazione». Non ha chiesto di vivere di certezze, ma con pensiero incompleto e immaginazione. Un discorso che archivia l'intransigentismo cattolico. Il direttore de «La Civiltà Cattolica», padre Antonio Spadaro, lo scrittore Raniero La Valle, la teologa musulmana Shahrzad Houshmand, lo storico del Cristianesimo Daniele Menozzi e il portavoce della Comunità di Sant'Egidio, Roberto Zuccolini, aiutano a inquadrare il tema da diverse prospettive, che il volume sviluppa nel contesto di una nuova alleanza tra civiltà, la sola capace di creare un'etica universale che, nell'epoca della globalizzazione, può sconfiggere gli opposti fondamentalismi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Storia religiosa dell'Italia"
Editore:
Autore:
Pagine: 864
Ean: 9788868942434
Prezzo: € 38.00

Descrizione:Il volume offre una valida testimonianza circa gli sviluppi dei fenomeni religiosi focalizzati in senso spazio-temporale in Italia, un insieme geografico indicato con un termine univoco dopo il XIII secolo. Una terra caratterizzata da una netta omogeneità cristiana, ma anche da una frammentazione ecclesiastica, dall'assenza di uniformità nel suo sviluppo storico, da originalità regionali molto marcate.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Guida (politicamente scorretta) all'islam e alle Crociate"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: Robert Spencer
Pagine: 336
Ean: 9788867089383
Prezzo: € 26.00

Descrizione:Tutto (o quasi) ciò che sapete sull'islam e le crociate è falso perché la gran parte dei testi scolastici e dei libri di storia più diffusi sono scritti da accademici e da apologeti dell'islam che giustificano le loro teorie e scelte con "fatti" storici mistificati. Ma non temete: Robert Spencer rifiuta i miti popolari e rivela aspetti della storia che non vi insegneranno a scuola né ascolterete mai al telegiornale della sera. L'autore coinvolge i lettori in un viaggio incalzante e politicamente scorretto alla scoperta della dottrina islamica e della storia delle crociate. Un viaggio da cui trarre tutte le informazioni che occorrono per comprendere la reale natura del conflitto globale che l'Occidente, oggi, si trova ad affrontare. «Non ho concepito questo libro né come un'introduzione generale alla religione islamica né come un esaustivo resoconto storico sulle crociate. Piuttosto, mi propongo di analizzare una serie di affermazioni sull'islam e sulle crociate tanto tendenziose quanto popolari. Con la speranza di rendere il discorso pubblico un po' più vicino alla verità» (Robert Spencer)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Licenza per un genocidio"
Editore: Castelvecchi
Autore: Norman Cohn
Pagine: 320
Ean: 9788832823011
Prezzo: € 19.50

Descrizione:Redatti a Parigi alla fine dell'Ottocento da agenti della polizia segreta russa, i Protocolli dei savi Anziani di Sion avevano lo scopo di provare l'esistenza di una cospirazione ebraica per il dominio del pianeta. In realtà, rappresentano un falso di fattura platealmente dozzinale. Plagio di un precedente libello contro Napoleone III ma imbevuti di ataviche superstizioni, i Protocolli furono dapprima utilizzati dalla propaganda zarista, per dilagare poi in tutto l'Occidente ed essere adottati dal nazionalsocialismo, nonostante le prove della frode fossero emerse poco dopo la pubblicazione. "Licenza per un genocidio" è la storia di come questo documento rinnovò una paranoia nei secoli, si diffuse nel mondo e aprì la strada allo sterminio degli ebrei d'Europa. Indagine storica e studio di psicopatologia collettiva, è la prima grande analisi sull'incredibile vicenda dei Protocolli e un libro per comprendere lo sviluppo e il funzionamento dell'antisemitismo moderno. Norman Cohn traccia l'evoluzione del mito del complotto ebraico dalle sue origini cristiane fino all'età moderna, per addentrarsi poi nell'oscuro ambiente dell'estrema destra ottocentesca, popolato di spie e occultisti, all'interno del quale la demonologia tradizionale si trasformò in strumento di azione politica. Ma è nel descrivere il trionfo globale dei Protocolli, a dispetto di ogni logica ed evidenza, che il libro di Cohn esplora il lato più oscuro della sua materia...

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Cristo o l'India"
Editore: Fede & Cultura
Autore: Roberto Dal Bosco
Pagine: 160
Ean: 9788864096223
Prezzo: € 16.00

Descrizione:

Spesso presentato come compatibile con il cattolicesimo, l’induismo è in realtà l’arma nelle mani della nuova religione mondialista.

L’India e la sua religione principale, l’induismo, sono diventati per l’Occidente decadente il paradigma della vera spiritualita, tanto che qualsiasi cosa provenga dall’India e considerata di una profondita mistica inarrivabile. Alle tradizionali dottrine indu si sono sovrapposti l’esoterismo teosofico, l’occultismo massonico, lo Yoga e il New Age, oltre a un certo ecumenismo buonista che ha pensato di contaminare il cattolicesimo con elementi sincretistici indiani. In questo modo l’induismo (che e la terza religione al mondo, dopo cristianesimo e islam) continua a sedurre un numero sempre maggiore di persone ed e diventato uno strumento nelle mani di chi intende perseguire i dettami della nuova religione mondialista: controllo delle nascite, aborto ed eutanasia.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Humanitas. 1/2018: Politeismi e monoteismi"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore:
Pagine: 208
Ean: 9788837231965
Prezzo: € 15.00

Descrizione:POLITEISMI E MONOTEISMO a cura di Giovanni Casadio e Carlo Prandi. CONTRIBUTI: G. Casadio - C. Prandi, Monoteismo e politeismo. Attualità di un tema antico; Ch. Peri, La costruzione del monoteismo ebraico; G.P. Viscardi, Tra uno e molti. Unità e molteplicità di rappresentazione del divino nei pantheon greco e romano; C. Prandi, Monoteismo e politeismo nelle tradizioni cristiane; M. Campanini, Il monoteismo islamico. Continuità o frattura?; M. Stausberg, Distinzioni zoroastriane; A. Pelissero, Alcune riflessioni su Dio e gli dèi nell'hinduismo. Monoteismo/politeismo, deva/asura e ??vara, non-dualismo e dualismo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Kant e l'ebraismo"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Hermann Cohen
Pagine: 128
Ean: 9788837231842
Prezzo: € 12.00

Descrizione:I due testi di Cohen qui per la prima volta tradotti risalgono all'ultimo decennio della sua vita e mostrano la valenza etica dell'ebraismo. Il primo (1908) mette in luce l'impegno socio-sanitario di Salomon Neumann, tra i fondatori dell'Istituto per la Scienza dell'Ebraismo; il secondo (1910) è un serrato confronto con la teoria della ragione pratica di Kant, la quale attesta la sua affinità verso la tradizione filosofica ebraica. Un pensiero che declina i concetti di "umanità", "messianismo", "dover essere", "male radicale", in profonda analogia con il giudaismo, dove essi appaiono inscindibili dall'agire morale dell'uomo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La distruzione dell'Europa"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: Alberto Indelicato
Pagine: 162
Ean: 9788867089222
Prezzo: € 16.00

Descrizione:La religione islamica, come quella cristiana, e a differenza di quella ebraica, ha una vocazione a convertire tutti coloro che considera infedeli, cioè seguaci di altre fedi o agnostici o addirittura atei. È quello che ha tentato di fare nei millequattrocento anni della sua storia, sia mediante l'azione individuale sia attraverso la conquista militare. Una gran parte dei suoi fedeli in Asia, in Africa e in Europa, specie nella regione balcanica, è stata acquisita nei secoli scorsi a seguito della conquista bellica. I rapporti tra l'Occidente e l'islam sono stati per secoli caratterizzati, più che dagli incontri, dagli scontri che ne sono derivati. L'iniziatore dell'islamismo, Mohamed, oltre ad approntare le armi non solo militari per questa lotta, è riuscito anche a convincere i suoi adepti che la religione comprende ed esaurisce tutti gli altri aspetti della vita sociale, politica, morale ed economica, sia individuale che collettiva. Per l'islam la sconfitta è soltanto una battuta d'arresto a cui possono far seguito altre forme di penetrazione, come l'emigrazione di masse che anche inconsciamente portano e affermano il messaggio del Profeta. È ciò a cui stiamo assistendo da un paio di decenni, praticamente inermi per il rifiuto della classe politica occidentale di superare i suoi pregiudizi di universale comprensione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Shari'a"
Editore: Paoline Edizioni
Autore: Silvia Scaranari
Pagine: 144
Ean: 9788831548861
Prezzo: € 11.00

Descrizione:Questo saggio divulgativo si propone di offrire al lettore gli strumenti essenziali per orientarsi tra i sempre più frequenti riferimenti alla shar?'a, la legge sacra dell'islam, presenti quasi quotidianamente nelle cronache e nell'attualità, quando si parla di integrazione degli immigrati, di politica internazionale, di terrorismo. Il testo fornisce la definizione dei termini tecnici fondamentali utilizzati dagli esperti del fiqh, la scienza giuridica dell'islam, e ricostruisce i rapporti della shar?'a con la legge dello Stato e gli usi locali lungo il tempo. Considera inoltre alcune importanti questioni correlate: la famiglia, con i rapporti tra donna e uomo nel matrimonio e quelli tra genitori e figli; il diritto penale; il sistema bancario islamico.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Umma, la comunità del Profeta"
Editore: Elledici
Autore: Edoardo Scognamiglio, Gino Ragozzino
Pagine: 96
Ean: 9788801064414
Prezzo: € 9.90

Descrizione:Come è nata la comunità islamica? Come si è evoluta nel tempo? Quali sono i doveri essenziali del buon musulmano? Come si svolge la vita nella comunità dei fedeli? L’Islam costituisce una comunità peculiare: questo volume ne ripercorre la genesi, i caratteri, le tradizioni e la missione.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il libro della luce"
Editore: Ester
Autore: Muhammad ibn Al al-Sa hlaj
Pagine: 386
Ean: 9788899668228
Prezzo: € 32.00

Descrizione:

Ab Yazd al-Bistm (vissuto, secondo le fonti, tra il 777 e l’ 848 oppure tra l’800 e il 870), una delle più importanti fiure del sufimo iranico, conosciuto come sultnal-‘rifn (sultano degli gnostici), nasce a Bistm da famiglia di ascendenze zoroastriane. Secondo la tradizione non scrisse nulla; trasmise oralmente il suo insegnamento, poi fedelmente riportato dagli agiografi. Tra questi il più importante e credibile è Sahlaj (XI sec.), pure originario di Bis tm, che riporta i suoi detti e fatti nel Kitb al-Nr (Il libro della Luce) qui per la prima volta tradotto integralmente in italiano.

Introduzione traduzione e note a cura di Nahid Norozi.

La Dott.ssa Nahid Norozi, nata a Behshahr (Iran) il 09/09/1970, assegnista di ricerca e tutor di lingua persianapresso l’Università di Bologna, è membro del comitato scientifio del centro di ricerca FIMIM (Filologia e Medievistica Indo-Mediterranea). Ha pubblicato, tradotto e curato i seguenti volumi: Najm al-Dn Kubr (XII-XIII sec.), Gli schiudimenti della Bellezza e i profumi della Maestà, Mimesis, 2011; Sohrb Sepehri, Sino al fire del nulla, Aracne, Roma 2014; Khwju di Kerman (XIV sec.), Homy e Homyun. Un romanzo d’amore e avventura dalla Persia medievale, Mimesis, 2016. Ha dato alle stampe il saggio, Il cavallo selvaggio dell’ira. Introduzione all’opera di Ahmad Shmlu, poeta ribelle del ’900 persiano, con prefazione di Maurizio Pistoso (Centro Essad Bey, “Kharabat. Collana di letterature orientali”).



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Lo Zen e la via del tè"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: Kakuzo Okakura
Pagine: 96
Ean: 9788867087655
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Già apprezzato in Cina, soprattutto negli ambienti religiosi, per i suoi effetti benefici, il tè si diffuse in Giappone assieme al buddhismo zen, conquistando a poco a poco i membri dell'aristocrazia militare e di corte e poi le altre classi sociali del Paese. Ma fu soprattutto a partire dal XV secolo che fiorì una tradizione squisitamente giapponese e si definì una cerimonia del tè, il cha no yu, che esercitò una profonda influenza anche in ambiti quali la produzione di porcellana, la pittura a inchiostro, l'arte di disporre i fiori e di creare giardini e l'architettura. Importanti figure come lo sh?gun Ashikaga Yoshimasa e celebrati maestri del tè quali Sen no Riky? e Furuta Oribe si dedicarono a perfezionare questo rituale, avviando una tradizione che dura tutt'oggi. Lo Zen e la via del tè fu scritto nei primi anni del secolo scorso allo scopo di preservare l'anima del Giappone in un periodo di rapide trasformazioni: Okakura lo scrisse infatti in lingua inglese, rivolgendosi al pubblico occidentale. Attraverso una prosa elegante e a tratti poetica, ci introduce al Teismo - la via del tè - in cui la semplicità e l'essenzialità dello Zen danno vita a una pratica suggestiva e di grande fascino. Leggendolo, ci familiarizzeremo con la storia antichissima di questa bevanda e comprenderemo il valore - estetico, culturale e spirituale - che essa ha assunto nel Paese del Sol Levante.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Thich Nhat Hanh"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: Bernard Baudouin , Céline Chadelat
Pagine: 288
Ean: 9788867089239
Prezzo: € 24.00

Descrizione:Nato in Vietnam nel 1926, Thich Nhat Hanh ha vissuto la devastazione del suo Paese a causa dei conflitti che l'hanno martoriato. Monaco dall'età di sedici anni, questo grande maestro zen ha sempre considerato l'azione politica e sociale come inseparabile dalla pratica spirituale. Costretto all'esilio per il suo impegno nonviolento contro la repressione e la guerra, ha diffuso in tutto il mondo il suo insegnamento di pace fondato sulla compassione e sulla «piena consapevolezza». Questa prima dettagliata biografia del maestro, corredata da un'appendice con documenti originali, rivela tutta la ricchezza e la complessità del suo cammino, dal periodo drammatico della guerra in Vietnam all'amicizia con Martin Luther King, dall'impegno a diffondere il buddhismo zen in Europa e negli Stati Uniti all'attivismo instancabile che lo ha portato a prendere posizione sui grandi problemi del nostro tempo. Un attivismo che non è venuto meno neanche negli ultimi anni, in cui, pur debilitato dalla malattia, Thich Nhat Hanh continua a essere una fonte di ispirazione per migliaia di persone in tutto il mondo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Diario di Bergen-Belsen 1944-1945"
Editore: Jaca Book
Autore: Hass Amira, Lévy-Hass Hanna
Pagine: 126
Ean: 9788816414532
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Hanna Lévy-Hass scrisse il suo diario a Bergen-Belsen quando ancora sperava in un mondo migliore. «Si scrivono così tanti libri», diceva spesso, «se non si ha nulla di veramente eccezionale da dire, non ha senso scrivere». Il suo scrivere aveva un senso – documentare e ricordare avevano un ruolo nella costruzione di un mondo «che sarà bello». Il suo successivo silenzio fu una costante ammissione che il mondo del dopoguerra non era affatto nuovo. Hanna, di famiglia ebrea sefardita, nata e cresciuta a Sarajevo nella ex Jugoslavia (oggi Bosnia-Erzegovina), fu internata nel campo di Bergen-Belsen nel 1944 e, per una serie di coincidenze, fu tra le poche persone a sopravvivere. Il suo diario sulla prigionia, che venne pubblicato per la prima volta in Italia solo all’inizio degli anni Settanta, è una testimonianza unica e perciò ancor più preziosa sulle fasi finali del sistema concentrazionario nazista.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Islam europeo e famiglia occidentale"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore:
Pagine: 120
Ean: 9788868794866
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Alla luce degli eventi più recenti che si sono verificati in Europa e in America, come l'introduzione della teoria del gender nel curriculum scolastico e le legislazioni che tendono ad abrogare il matrimonio come istituto giuridico particolare, sembra che la cultura occidentale, plasmata nei secoli dal cristianesimo e dall'illuminismo, stia perdendo il proprio slancio. Allo stesso tempo, sta crescendo l'influenza culturale dell'islam. Il volume si propone di esaminare l'impatto della religione e della cultura musulmane sul modo di intendere e vivere il matrimonio e la famiglia in Italia e in Europa. In una società che sta ormai perdendo il proprio senso dell'humanum, quali sono le strade di dialogo e le prospettive per possibili convergenze strategiche, o almeno per collaborazioni circostanziali, tra il cristianesimo e l'islam in materia di famiglia? Qual è la forza permanente della testimonianza della famiglia cristiana nelle condizioni attuali?

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La teologia islamica della liberazione"
Editore: Jaca Book
Autore: Hanafi Hasan
Pagine:
Ean: 9788816414587
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Hasan Hanafi è uno dei maggiori filosofi arabo-musulmani del Novecento, ma le sue opere sono scarsamente tradotte nelle principali lingue europee. Questo libro vuol porre riparo almeno parzialmente a tale lacuna, presentando al lettore italiano una breve ma significativa silloge di articoli che lumeggiano la sostanza della sua riflessione, profondamente innovativa nel mondo arabo-musulmano e intrinsecamente rivoluzionaria. In essa l’uomo acquista dalla trascendenza di Dio la piena libertà di essere agente e attivamente impegnato nella lotta per la giustizia e l’emancipazione in questo mondo terreno, senza proiettare la speranza del riscatto in un improbabile aldilà paradisiaco. In tale prospettiva, è evidente come nulla davvero della teologia della liberazione di Hanafi sia rimasto in al-Qaeda e nell’isis e in tutte quelle organizzazioni che agitano l’Islam come mistificazione religiosa di intenzioni umane-troppo-umane, piuttosto che come una forza ideologica progressista che cambia lo stato di cose presente.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Anime fiere"
Editore: Terra Santa
Autore: Chiara Zappa
Pagine: 240
Ean: 9788862405461
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Perseguitati, discriminati, vittime. Sui media e nel discorso pubblico, i popoli minoritari del Medio Oriente vengono spesso associati a categorie che sono diventate ormai quasi delle etichette. Ma in questo sguardo manca qualcosa di molto importante. Perché le numerose e sfaccettate minoranze che abitano la zona mediorientale sono, prima di tutto, resistenti, "anime fiere". Comunità eccezionali e preziose, che nel corso dei secoli hanno saputo conservare intatta la propria identità. Qualche volta nel nascondimento, altre combattendo a viso aperto, non solo hanno difeso usanze e anche religioni considerate blasfeme dal potere di turno, ma hanno rivendicato il proprio insostituibile contributo alla prosperità delle loro società. E continuano a farlo. Dai copti agli aleviti, dai curdi ai maroniti, sono questi popoli indomiti, più di tutti, a tenere alta oggi la bandiera di chi è convinto che la convivenza tra diversi sia l'unico futuro possibile per un Medio Oriente paurosamente avviato verso dinamiche di disgregazione. È per questo che le loro storie, infarcite di suggestive leggende, di peripezie epiche e troppo spesso di sangue, ci riguardano tutti. Guidati dall'Autrice, immergiamoci dunque nelle loro vicissitudini, alla scoperta di terre affascinanti dai colori e profumi inconfondibili, all'incontro di persone con un ricco passato, una quotidianità spesso difficile ma un futuro colmo di speranze.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il silenzio di Auschwitz"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Enrico Mottinelli
Pagine: 360
Ean: 9788892214439
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Nonostante le molte parole dette e scritte, l'evento Auschwitz sembra ancora avvolto da un silenzio che segnala la difficoltà di accedere a una sua piena comprensione. È un silenzio carico di vari significati, perché popolato da molteplici e differenti silenzi dovuti alla sua presunta indicibilità, alle reticenze, alle mancate elaborazioni, ai tentativi di celare complicità, alla negazione, o alla semplice necessità dell'oblio. E ci sono quelli paradossali generati da un eccesso di retorica. Su tutti, spicca il silenzio dei sopravvissuti, di coloro che a un certo punto del racconto di testimonianza devono interrompersi perché le parole non bastano più. Nel Silenzio di Auschwitz, la catena di questi silenzi consente di percorrere un itinerario intorno e dentro la Shoah, scoprendo alcune delle questioni aperte o più controverse o con le quali è ancora troppo difficile confrontarsi, alla ricerca del silenzio che è infine la misura della parola.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Bubelè il bambino nell'ombra"
Editore: Il Pozzo di Giacobbe
Autore: Adolphe Nysenholc
Pagine: 144
Ean: 9788861246430
Prezzo: € 13.50

Descrizione:In questo lungo racconto autobiografico Adolphe Nysenholc ricorda, con occhi e parole di bambino, la sua infanzia a Ganshoren (Bruxelles), a partire dal giorno in cui la mamma ebrea polacca, poco prima della deportazione ad Auschwitz, riesce ad affidarlo ad una coppia di fiamminghi. Scampato alla persecuzione, il piccolo Adolphe si inserisce in un mondo sconosciuto in attesa di un ritorno della madre che inspiegabilmente per lui è sempre rinviato fino a diventare impossibile. Un'infanzia nascosta e nell'ombra ma che gli permetterà la vita grazie alla generosità di Tanke e Nunkel che diverranno i suoi nuovi genitori e alla complicità di un vicinato impegnato a proteggerlo dalla ferocia della persecuzione nazista.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU