Utilizza la nuova versione del negozio



RICERCA PRODOTTI

Seleziona la categoria di interesse dal menù principale,
in questo modo le tipologie associate saranno subito visibili.


Categoria


Tipologia


Num. Prodotti x Pagina


Ordina Per

Libri - Altre Religioni



Titolo: "Allah"
Editore: Paoline Edizioni
Autore: Ignazio De Francesco
Pagine: 160
Ean: 9788831549905
Prezzo: € 11.00

Descrizione:L'autore affronta il tema non con gli occhi di un occidentale o di un cristiano, ma basandosi su ciò che si insegna nella predicazione in moschea e soprattutto nella scuola, dall'infanzia fino all'università, attraverso i libri scolastici di religione, in particolare quelli usati in Giordania. Il testo espone la teologia islamica illustrando molti dei 99 nomi che il Corano conferisce ad Allah e che sono a fondamento sia della fede sia dell'etica: rivelano infatti l'essenza divina e diventano norme di comportamento per il fedele. Viene trattata perciò anche la vita del credente, che rivolge ad Allah ogni azione, a lui offre obbedienza e sottomette la propria volontà.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il sesto pilastro"
Editore: Edizioni Segno
Autore: Alessandro Meluzzi, Andrea Grippo
Pagine: 140
Ean: 9788893183970
Prezzo: € 15.00

Descrizione:

L’Islam e una religione che si basa su cinque pilastri. Ma dalla lettura del Corano e della Vita di Maometto emerge un sesto pilastro che potremmo chiamare ‘sesso’. Per il musulmano l’amore erotico e un’ossessione quasi psicopatologica ma, su questo versante, non si discosta poi molto dal Cristiano medio. Infatti, per entrambe le religioni del Libro la donna indossa sempre la stessa subalterna veste.

Note sull'autore

Alessandro Meluzzi, medico chirurgo, specialista in psichiatria. Psichiatra, psicologo e psicoterapeuta, riceve i suoi pazienti presso gli studi di Torino, Roma e Rimini. Negli anni ’80 del secolo scorso ha collaborato con Henri Laborit nel laboratorio di Parigi. Baccalaureato in Filosofia e Mistica presso l’Ateneo Sant’Anselmo di Roma. Gia docente di Genetica del comportamento umano di Siena, di psichiatria forense dell’Universita Sapienza di Roma, di psiconeuroendocrinologia presso l’Universita di Torino. Attualmente e docente del Master in Criminologia dell’Universita della Campania Luigi Vanvitelli, e direttore del Master in Criminologia e Diritto Penale (analisi criminale e politiche per la sicurezza urbana) presso l’Unicusano di Roma, e titolare del corso di Psicologia di Comunita all’IUSTO Rebaudengo dell’Universita Salesiana di Torino, e direttore dell’Istituto di Psicoterapia analitico-esistenziale IPAEM. Giornalista pubblicista, autore e opinionista televisivo, ha firmato oltre duecento pubblicazioni scientifiche e oltre trenta monografie in materia di psicologia, psicoterapia, psichiatria e antropologia filosofica. Gia deputato e senatore della Repubblica. Dal 2007 diacono della Chiesa greco-melchita in Siria e dal 2015 metropolita primate della Chiesa Ortodossa Italiana Autocefala. Andrea Grippo, laureato in Lettere Comparate con una tesi in Storia delle Religioni, dal 2008 collabora con il professor Meluzzi come editor. Dal 2016 cura un blog di racconti. Nel 2017 pubblica un romanzo breve di fantascienza per ragazzi sull’immigrazione intitolato ‘La pecorella che viaggio nello spazio e nel tempo’, edito da Voce in Capitolo.

 

 



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il califfato di Baghdad"
Editore: Jaca Book
Autore:
Pagine:
Ean: 9788816605787
Prezzo: € 100.00

Descrizione:Con il passaggio dalla dinastia degli omàyyadi, che avevano conquistato tutto il Mediterraneo dalla Spagna alla Siria, compreso il Medio Oriente, a quella degli abbasidi, il centro di interesse torna a concentrarsi nella Mesopotamia e in particolare a Baghdad, mentre il resto dell’immenso impero cade sotto dinastie locali. Ma è tutt’altro che un segnale di decadenza, perché quanto avviene a Baghdad e nelle regioni limitrofe tra viii e il x secolo è, sul piano culturale, giuridico, scientifico, letterario e artistico, uno dei vertici della civiltà araba e medievale in genere. Sotto gli arabi vengono infatti promosse tutte le arti e le scienze, l’architettura raggiunge livelli ineguagliati e così la miniatura. Ma quel che conta di più è l’ampliamento dell’orizzonte culturale: a Baghdad accorrono e svolgono funzioni importanti studiosi, scienziati e artisti di varie culture e religioni. È la declinazione pluralista e universalista dello stesso Islam.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Percorsi di esegesi coranica"
Editore: Jaca Book
Autore: Muhammad Husayn Fadlallah
Pagine: 123
Ean: 9788816415218
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Convinto della necessità che la scienza si trasformi in abbrivio all'azione, la tesi capitale di Fadlallah è che l'Islam rifiuta il quietismo e incita alla ribellione, poiché è il Corano stesso che mobilita gli oppressi secondo il principio della potenza (quwa). Una potenza che è principio di movimento costituente per il bene di tutto l'Islam. Questo libro frutto di attente ricerche sul camp, si avvale di traduzioni dai testi originali in arabo mai pubblicate prima in Italia, aprendo una prospettiva intrigante che obbliga a interrogarsi oltre gli stereotipi dell'Islam per natura violento e dell'Occidente "unico fortilizio assediato della civiltà".

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il grande mediatore"
Editore: Carocci
Autore: Marina Caffiero
Pagine:
Ean: 9788843094769
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Il volume tratta di una figura tra le più importanti del mondo ebraico italiano ed europeo, Tranquillo Vita Corcos, rabbino e medico attivo a Roma tra fine Seicento e primi decenni del Settecento. Stranamente trascurato dalla storiografia sull’ebraismo, Corcos si muoveva abilmente tra le relazioni intrecciate con membri illustri della politica e della cultura romana e italiana – papi compresi –, e quelle con le comunità ebraiche europee, che si rivolgevano a lui come a una indiscutibile autorità. Il personaggio, la vita e le opere di Corcos rinviano a una serie di tematiche storiografiche che illumina il contesto storico-culturale, non solo ebraico, dell’Italia e dell’Europa tra XVII e XVIII secolo e chiarisce quale fu la natura, essenzialmente negoziale, dei rapporti tra ebrei e cristiani ma anche la loro trasformazione nel tempo. Quella esercitata indefessamente da Corcos, politico avveduto, intellettuale complesso, attratto dalla Kabbalah e dal sabbatianesimo, fu davvero un’“arte della mediazione” pur all’interno di una strenua difesa dell’identità ebraica. Siamo di fronte a un personaggio razionale e aperto e a uno sforzo di dialogo e di conciliazione che non impediva però il ricorso a più dure proteste e denunce rivolte agli stessi pontefici per difendere gli ebrei da preconcetti e accuse, come quella, temibilissima, di omicidio rituale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Catene incantate"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Moshe Idel
Pagine: 320
Ean: 9788837231668
Prezzo: € 25.00

Descrizione:«Non c'è cosa, nemmeno la più infima del mondo, che non sia connessa agli anelli della catena e tutto si collega nel suo segreto». Moshe Idel indaga qui i contenuti di questo segreto, riconsiderando il rapporto fra il misticismo ebraico e i rituali tradizionali dell'ebraismo. Mentre le impostazioni classiche della ricerca leggono gli insegnamenti cabalistici principalmente dal punto di vista teologico, la proposta di Idel è di "partire dal basso", dalle pratiche rituali e dalla loro trasformazione in tecniche per il raggiungimento di un contatto con il divino. "Catene" e "corde" intessute di lettere e nomi ebraici attraversano l'universo, permettendo ai mistici di ascendere ai livelli più alti e di attirare in basso la potenza divina. Le dinamiche della vita religiosa ebraica vengono così reinterpretate nei circoli cabalistici e ?assidici mediante l'immaginario di un "mondo incantato", presieduto da forze divine che non risiedono solamente nelle sfere più alte, ma possono essere colte nella recitazione del Nome divino, nello studio della Torah o finanche nella voce della preghiera.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il maestro della cabala"
Editore: Carocci
Autore: David Biale
Pagine: 211
Ean: 9788843094127
Prezzo: € 23.00

Descrizione:Pioniere degli studi sul misticismo medievale e sul messianismo ebraico, Gershom Scholem (1897-1982) nacque a Berlino da ebrei assimilati. Dopo aver aderito giovanissimo al sionismo, da lui inteso come strumento di rinnovamento dell'ebraismo, nel 1923 emigrò in Palestina, dove fu trai fondatori dell'Università di Gerusalemme. Attraverso un approfondito studio di diari, lettere e altri scritti, David Biale traccia il percorso intellettuale e umano di Scholem tra attivismo politico e ricerca storica, e descrive i suoi rapporti di amicizia (ma anche gli scontri) con personaggi di spicco come Martin Buber, Franz Rosenzweig, Walter Benjamin e Hannah Arendt. Da questa biografia emerge la figura di un uomo appassionato del suo tempo, in un periodo caratterizzato da due guerre mondiali, il nazismo, l'Olocausto e la fondazione dello Stato di Israele.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il Rabbi di Asti"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Massimo Giuliani
Pagine: 176
Ean: 9788837232573
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Conosciuto come il Rabbi di Asti, Paolo De Benedetti è stato poeta, editore, biblista, docente, traduttore e teologo tra i protagonisti del dialogo ebraico-cristiano. Un suo allievo ed amico ne delinea qui la complessità del profilo intellettuale e umano. Una sapienza tutta da esplorare che fa, per così dire, di Paolo De Benedetti un classico contemporaneo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Tradizioni"
Editore:
Autore: Ovadia Salomone, Brunetto Salvarani, Elzir Izzeddin, Michele Zanzucchi
Pagine: 100
Ean: 9788831109581
Prezzo: € 12.00

Descrizione:

I tanti conflitti cui assistiamo, che siano cruenti o meno, che siano grandi guerre o piccoli razzismi, non trovano assolutamente motivazione nella fede autentica.

Nell’attualità globalizzata le tradizioni religiose sono spesso ritenute sorgente di identità delle persone, ma considerarle come il solo elemento identitario rischia di far credere che possano avere reale funzione solo “per opposizione” rispetto ad altre credenze.

Gli autori di questo saggio dialogano tra di loro nella curiosità delle tradizioni altrui e scoprono che la diversità è il vero motore della vita in società, e che l’accettazione del diverso da sé è il principale contributo alla definizione della propria identità e alla composizione dei conflitti.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' incontro e il dialogo"
Editore: ESD Edizioni Studio Domenicano
Autore: Pierre Claverie
Pagine: 167
Ean: 9788870949766
Prezzo: € 13.00

Descrizione:

L’incontro e il dialogo hanno profondamente segnato la personalità e la vita di Pierre Claverie, vescovo di Orano, morto martire nel 1996: ha lavorato incessantemente per mettere in relazione le persone più diverse e si è egli stesso messo in gioco nella scoperta degli altri. Le considerazioni semplici e piene di ragionevolezza che ci offre in questo breve scritto ci fanno riflettere sui diversi fattori che conducono al successo o al fallimento delle relazioni. Dopo aver evocato le figure di Abramo, Mosè e Maria nel cristianesimo e nell’islam, medita su un certo numero di incontri, riusciti o no, di Gesù, così come sui suoi rapporti con gli altri e con Dio Padre. L’Autore presenta il testo evangelico delle beatitudini come la legge dell’incontro, di cui la fede, la preghiera, la vita ecclesiale e la vita religiosa sono altrettante applicazioni pratiche. Secondo lui, la differenza dell’approccio di Dio nelle tradizioni musulmana e cristiana rivela le loro rispettive ricchezze (sono citati numerosi testi di mistici musulmani), ma anche l’originalità del cristianesimo, il carattere insieme straordinario e scandaloso del messaggio di Gesù Cristo.

Queste meditazioni sono un invito caloroso a fare il punto sul nostro modo di essere con Dio e con gli altri, perché l’incontro e il dialogo sono un richiamo permanente per le nostre comuntà umane: vita familiare, vita professionale, vita religiosa, vita ecclesiale.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dialogo"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Paolo Trianni
Pagine: 232
Ean: 9788825045222
Prezzo: € 17.00

Descrizione:Il dialogo è la forma specifica del divenire della vita. Le relazioni umane, la speranza in un futuro di pace e la stessa soggettività umana dipendono da esso. La sua necessità, però, fa da contrappeso a un'ignoranza diffusa su quali siano i suoi fondamenti, il suo senso, le sue applicazioni e il suo metodo. La dialogicità rappresenta una realtà complessa e articolata della quale qui si analizzano tre grandi declinazioni: filosofica, interculturale e interreligiosa, tenendo conto del concetto di verità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le religioni alla prova della teologia"
Editore: Lateran University Press
Autore: Paolo Selvadagi
Pagine: 96
Ean: 9788846512482
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Il pensiero cristiano si confronta con una realtà planetaria plurale, all'interno della quale differenti culture e mondi religiosi diversi si incontrano. Alla teologia è richiesto un contributo che sappia dire una parola chiarificatrice, dal punto di vista della fede della Chiesa, sul valore del fenomeno religioso nelle sue varie espressioni, sulla domanda di sacro, sulla ricerca di senso della vita.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Documento sulla fratellanza umana per la pace mondiale e la convivenza comune"
Editore: Libreria Editrice Vaticana
Autore: Francesco (Jorge Mario Bergoglio) , Al-Azhar Ahamad al-Tayyb
Pagine: 22
Ean: 9788826602554
Prezzo: € 2.50

Descrizione:Il testo del Documento sulla "Fratellanza Umana per la Pace Mondiale e la convivenza comune" firmato da Sua Santità Papa Francesco e il Grande Imam di Al-Azhar Ahamand al-Tayyb in occasione del Viaggio Apostolico del Pontefice negli Emirati Arabi Uniti. Simbolo «dell'abbraccio tra Oriente e Occidente, tra nord e sud e tra tutti coloro che credono che Dio ci abbia creati per conoscerci, per cooperare tra di noi e per vivere come fratelli che si amano», rappresenta una pietra miliare nei rapporti tra islam e cattolicesimo, un invito alla riconciliazione e alla fratellanza al fine di raggiungere una pace universale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' ombra di Samael ovvero ce lo siamo ricordati"
Editore: Edizioni Segno
Autore: Goccia di Stelle
Pagine: 184
Ean: 9788893183758
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Era di vitale importanza arrivare a una conclusione definitiva della querelle sull’autenticità dei Protocolli dei Savi di Sion e stroncare definitivamente il patetico tentativo di farli passare per falsi per affrontare gli ultimi sviluppi della questione ebraica potendo così mettere definitivamente a fuoco la struttura del potere che da tempo immemore ed ancora oggi condiziona le vicende politiche e di conseguenza così tanto la nostra vita. Ricorrere a testi esteri per riempire i vuoti informativi che così spesso in Italia vengono spacciati per informazione civile contro l’antisemitismo. Da quelle nebbie di ipocrisia e istituzionale omertà emergono i fondatori del Movimento Federalista Europeo e il Manifesto di Ventotene, le contraddizioni della costituzione, i signori della guerra dell’oppio, dettagli fondamentali sul delitto Moro... la diffusione della musica satanica su vasta scala. Qualcuno tra i 757 firmatari dell’appello contro il Commissario Calabresi fu presente anche a Milano a Casa Rollier in una della più pericolose riunioni cospirative della storia recente, qualcuno di quella famiglia si divertì a giocare con gli atomi senza aver spiegato tutto. Sono sempre le stesse mani e sanno tutto l’uno dell’altro, viaggiano su una lunghezza d’onda che noi possiamo solo intuire, evocano intelligenze planetarie per consegnare a loro l’umanità intera…

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il testo sacro dei musulmani"
Editore: Carocci
Autore: Paolo Branca
Pagine: 126
Ean: 9788843094233
Prezzo: € 13.00

Descrizione:Tra i più citati ma meno noti "grandi codici dell'umanità", il Corano occupa oggi un posto di rilievo in un confronto-scontro di civiltà nel quale prevale inesorabilmente l'aspetto mediatico e, quindi, semplicistico. Testo sacro per oltre un miliardo e mezzo di persone, il suo stile allusivo e frammentato può disorientare o scoraggiare anche i lettori più volonterosi; proporne una breve antologia aiuta dunque a sapere ciò che vi si afferma davvero su temi molto dibattuti e spinosi - come quello della violenza o della condizione femminile -, ciò che invece non vi compare - come la lapidazione e la circoncisione maschile - e ciò di cui non ci si aspetterebbe la presenza ma c'è - come l'enfasi sul tema della pace e del perdono, sulla gentilezza e la benevolenza. Il volume accompagna quindi in un viaggio alla scoperta di un messaggio che risuona da oltre quattordici secoli ma che, paradossalmente, resta in gran parte ancora da esplorare.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "174517. Deportato: Primo Levi"
Editore: La Meridiana
Autore: Franco Portinari , Giovanna Carbone
Pagine: 92
Ean: 9788861536913
Prezzo: € 15.00

Descrizione:174 517 Quel numero di matricola impresso sulla pelle, tatuato sul braccio sinistro del prigioniero, è carico di valenza simbolica; è il segno indelebile che marchia il deportato e annienta la sua persona. 174 è il numero del vagone su cui aveva viaggiato, la seconda parte è il numero progressivo delle persone trasportate. Primo Levi era il cinquecento diciassettesimo uomo che scendeva dal treno quel giorno. Era il 26 febbraio 1944, quando varcava la porta di un inferno inimmaginabile.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il guaritore dei cuori infranti"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: David J. Wolpe
Pagine: 256
Ean: 9788837232382
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Chi è il Dio della tradizione ebraica? È severo e inclemente o ascolta e supporta l'uomo nei momenti di sgomento? E se Dio c'è, perché tanta sofferenza nel mondo? Nella visione rabbinica del Creatore Dio è padre, amico, amante: un Dio in ascolto, che si prende cura del Creato, soffre e piange con l'uomo, lo conforta - guarisce i cuori infranti - fino ad autolimitarsi e a condividere l'esperienza dell'esilio. Un libro che riscopre l'ampiezza e la profondità dei tesori spirituali del giudaismo: un viaggio terapeutico nella saggezza dei maestri di Israele.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' ebraismo come scienza"
Editore: Paideia
Autore: Libera Pisano, Giuseppe Veltri
Pagine:
Ean: 9788839409324
Prezzo: € 32.00

Descrizione:

Nel secondo centenario della pubblicazione dello scritto di un giovanissimo Leopold Zunz, che inaugurò la scienza dell'ebraismo, l'opera di Giuseppe Veltri e Libera Pisano fornisce un'introduzione generale a questa grande figura, insieme alla traduzione di alcuni dei suoi saggi più significativi.

Con le sue ricerche sulla tradizione e le fonti Zunz mise in luce i rapporti e le contaminazioni storiche che hanno fatto dell'ebraismo un campo dinamico ed eterogeneo e al tempo stesso un elemento costitutivo della storia europea. Il riconoscimento di questo intreccio viene ad assumere un ruolo politico decisivo per l'emancipazione degli ebrei: solo da una comprensione adeguata dell'ebraismo poteva scaturire - a detta di Zunz - una riforma consapevole della società, che avrebbe messo gli ebrei al riparo da ogni discriminazione presente e futura.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Siamo umani"
Editore: Piemme
Autore: Ikeda Daisaku , Unger Felix
Pagine: 192
Ean: 9788856668957
Prezzo: € 17.50

Descrizione:«La tolleranza nasce dallo scambio con gli altri e presuppone un punto di vista civile. È un esempio di aritmetica umana in cui la somma di uno più uno non fa due, ma tre. Quando un'opinione entra in relazione con un'altra opinione, ne nasce una terza, punto di partenza per nuovi dibattiti». Mai come oggi l'essenza stessa dell'umanità è in pericolo. Stiamo assistendo a un'espansione di individualismo e materialismo e a una svalutazione della vita umana senza precedenti, con una conseguente crescita delle forme più terribili di violenza. E mai un sincero e franco dialogo tra religioni e culture diverse è stato tanto necessario. Per questo il dialogo tra Daisaku Ikeda, tra i più illustri e influenti maestri buddisti, e Felix Unger, medico cardiologo e accademico di fama mondiale, è percorso da un potente senso di urgenza e convinzione. L'unica strada per uscire da questa perdita di umanità è quella della tolleranza e della compassione, e in questo percorso il recupero dei valori di cui buddismo e cristianesimo sono portatori è fondamentale. Perché il valore autentico viene dal cuore e può essere trasmesso da un cuore a un altro.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Rapporto sulla Dottrina sociale della Chiesa nel mondo. Volume 10"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore: Giampaolo Crepaldi , Stefano Fontana
Pagine: 240
Ean: 9788868796761
Prezzo: € 16.00

Descrizione:La presenza dell'islam in Europa ne fa già oggi un "problema politico", come dice il titolo del Rapporto ma, continuando le attuali tendenze demografiche e immigratorie, lo sarà sempre di più in futuro. Questo tema, in altre parole, non mancherà nell'agenda della comunità politica per i prossimi anni. Con la sua analisi dell'islam come problema politico, il volume invita ad una profonda riflessione sulla religione, le religioni, la vita politica e la pace, sostenendo, in fondo, che essa non può essere conseguita cancellando le identità delle religioni e, quindi, il loro rapporto con la verità della politica. Le religioni hanno una propria identità, una struttura dottrinale e di prassi che la politica non può e non deve annullare in un generico "supermercato delle religioni" considerate tutte uguali e quindi sostanzialmente indifferenti al potere politico. Piuttosto, il potere politico deve "guardare in faccia" le religioni per comprendere il loro impatto nella vita pubblica della comunità. Con saggi di: Stefano Fontana, Lorenza Formicola, Giulio Meotti, Centro Studi Livatino.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ogni battito del cuore"
Editore: Terra Santa
Autore: Etty Hillesum
Pagine: 160
Ean: 9788862406192
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Il mondo straordinario di Etty Hillesum viene incontro al lettore accompagnato dalla sapiente guida di Fratel MichaelDavide Semeraro, maestro spirituale e profondo conoscitore della scrittrice olandese di origini ebraiche morta ad Auschwitz nel 1943. Cercando nelle sue Lettere e nel celebre Diario a "righine blu", Fratel MichaelDavide raggruppa e commenta i testi in un vero e proprio "alfabeto dell'anima": bellezza, desiderio, Dio, erotismo, felicità, nostalgia, odio, paura, perdono, tenerezza sono alcuni dei temi che accompagneranno il lettore in questo semplice e bellissimo cammino.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' Ebreo emancipato"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Bruno Karsenti
Pagine: 64
Ean: 9788810567890
Prezzo: € 7.00

Descrizione:Non ci si può sorprendere se gli ebrei, almeno da quindici anni, lentamente ma in modo costante abbandonano l'Europa. Ogni cittadino europeo cosciente della propria storia culturale non può non avvertire il carattere problematico di questo intreccio tra violenza e partenza. L'urgenza, allora, è quella di riflettere nuovamente sull'emancipazione in Europa e provare a comprendere che cosa ne abbia bloccato l'impulso fino a impedirci di vedere la singolarità di ciò che ha insegnato il suo più eminente «caso esemplare». Con la ripresa della questione ebraica viene messo all'ordine del giorno un argomento attuale della filosofia politica, la cui urgenza viene dettata dalla condizione pratica e intellettuale del nostro continente.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Alle sorgenti della fede in Terrasanta. Volume 2"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore: Francesco Giosué Voltaggio
Pagine: 288
Ean: 9788868796730
Prezzo: € 18.00

Descrizione:Una difficile ma non impossibile impresa. Dopo il primo volume l’autore conclude, con questo libro, lo studio teso a dimostrare che la primaria e fondamentale fonte del cristianesimo è l’Ebraismo. In particolar modo l’autore si sofferma sull’attesa, l’avvento e la nascita del Messia, dimostrando che il compimento della religione ebraica avviene in Cristo. Questo secondo libro di Voltaggio, come del resto il primo, darà adito a molte polemiche sia nel mondo ebraico che in quello cristiano, rappresentando però una piccola pietra nella costruzione della casa comune.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I nomi dello sterminio"
Editore: Marietti
Autore: Anna-Vera Sullam Calimani
Pagine: 152
Ean: 9788821113048
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Quando, dopo la fine della seconda guerra mondiale, cominciò a emergere la consapevolezza che una delle tragedie che si erano verificate in quel periodo era stato il massacro di quasi sei milioni di ebrei, si parlò di deportazione e di sterminio, successivamente di genocidio. Nel mondo ebraico orientale e tra gli abitanti del nascente Stato d'Israele, di hurban, poi di shoah. Oggi molti storici si riferiscono a quell'evento definendolo metaforicamente soluzione finale o Auschwitz; gli inglesi, gli americani e i mass media lo chiamano olocausto. Fra gli ebrei religiosi, alcuni non vogliono neppure nominarlo, ritenendolo inconcepibile; altri hanno formulato definizioni diverse che fanno riferimento alla sua unicità e alle sue terrificanti proporzioni. Che significato ha questo proliferare di nomi? Perché definire olocausto, ossia «sacrificio in cui la vittima viene interamente arsa», lo sterminio di un popolo? Quale importanza può avere il nome con cui definiamo quest'immane tragedia? E perché essa deve avere una denominazione che la identifichi tra tutte quelle avvenute nei secoli? L'autrice cerca di rispondere a queste domande, spiegando come e perché sono nate le singole definizioni; come la ricerca di un nome abbia accompagnato l'approfondirsi della conoscenza storica dell'evento; come vi siano motivazioni linguistiche, ma anche psicologiche, politiche, storiche e religiose.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La cabala"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Daniela Leoni
Pagine: 184
Ean: 9788810560167
Prezzo: € 17.00

Descrizione:Che cosa è la Cabala? Molti tendono a identificarla con la mistica o con la tradizione magica segreta ebraica, ma spesso di questo termine si ha una nozione vaga, indefinita, che rimanda a un mondo antico, misterico, magico, in parte anche pericoloso, che affascina proprio per la sua indeterminatezza. Nel corso dei secoli il termine è entrato nelle lingue europee, assumendo varie accezioni, spesso senza alcun legame specifico con l'ebraismo o con le opere dei cabalisti cristiani che alla metà del XV secolo trasformarono una tradizione religiosa esclusivamente ebraica in fenomeno intellettuale universale. Questo elemento assunse connotazioni particolari nella seconda metà del XX secolo, quando in molti casi i seguaci delle dottrine cabalistiche integrarono il pensiero esoterico ebraico con le dottrine del New Age: la Cabala è divenuta così una sorta di meditazione trascendentale, un insieme di pratiche spirituali alternative, ma con significati molto diversi da quelli apparsi oltre ottocento anni fa in Europa.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU