Seleziona la categoria di interesse dal menù principale,
in questo modo le tipologie associate saranno subito visibili.


Categoria


Tipologia


Num. Prodotti x Pagina


Ordina Per

Libri - Altre Religioni



Titolo: "«Ricordati dei giorni del mondo»"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Giuseppe Laras
Pagine: 272
Ean: 9788810207079
Prezzo: € 17.50

Descrizione:L'inesausto «pensare» di Israele sembra trovarsi al crocevia tra la riflessione speculativa di natura più propriamente filosofica, l'esegesi - talvolta «avventurosa» - dei testi biblici e talmudici, le intuizioni mistiche della qabbalah e la sterminata produzione della normativa rabbinica, la halakhah. L'opera si propone di guidare il lettore in un viaggio lungo e affascinante, spesso sorprendente e inatteso, finalizzato a cogliere i momenti e le figure fondamentali del pensiero ebraico, avventura religiosa e intellettuale qui presentata e spiegata da un grande maestro.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La saggezza del Buddhismo"
Editore: Paoline Edizioni
Autore:
Pagine: 160
Ean: 9788831544757
Prezzo: € 10.00

Descrizione:La parola «buddhismo» viene associata a una grande varietà di pratiche religiose. Tutte quante hanno la loro origine nel Buddha storico, Gotama Siddharta detto Sakyamuni, che visse e insegnò nell'India del Nord più di 2500 anni fa. Molti si avvicinano al Buddhismo perché la meditazione, quale strumento di pace interiore, è compatibile con qualsiasi altra convinzione religiosa. La meditazione è il cuore della pratica buddhista. In questo libro, l'Autore-curatore presenta in modo chiaro e profondo le assunzioni dottrinali e gli insegnamenti fondamentali del Buddha.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'altare bilingue"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Nicole Belayche
Pagine: 56
Ean: 9788810558188
Prezzo: € 6.50

Descrizione:Tra il II secolo a.C. e l'inizio dell'Impero la popolazione emigrata a Roma proveniva, per lo più, dalla parte orientale del Mediterraneo, conquistata dalle legioni romane, e anche le divinità straniere avevano la medesima origine. La natura aperta e politeistica del sistema religioso consentiva nuovi culti, che venivano «naturalizzati» in modo completo quando lo Stato decideva di aggiungerli al calendario pubblico, eventualmente conservando il rituale originario. Anche se la società romana dell'Impero classico era aperta e inclusiva, una xenofobia latente colpiva, in particolare, gli orientali per il loro presunto esotismo variopinto ed eccessivo; la tradizione letteraria latina, non senza forzature, si compiaceva di descrivere le loro cerimonie esotiche, caratterizzate dall'uso di lingue barbare e di musiche stordenti, celebrate da sacerdoti abbigliati con vesti eccentriche e dai costumi depravati.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Conversazioni sulla Bibbia"
Editore: Libreria Editrice Vaticana
Autore: Francesco (Jorge Mario Bergoglio), Abraham Skorka, Marcelo Figueroa
Pagine: 184
Ean: 9788820993061
Prezzo: € 16.00

Descrizione:

Il volume raccoglie i testi di alcune puntate del programma televisivo "Biblia, dialogo vigente" andate in onda dal dicembre 2010 su Canal 21, emittente della diocesi di Buenos Aires. Conduttori del programma erano Jorge Mario Bergoglio, allora arcivescovo di Buenos Aires, il rabbino Abraham Skorka, e il biblista protestante Marcelo Figueroa, i quali affrontavano, ciascuno secondo le proprie prospettive di fede, questioni che potessero essere di interesse comune.Il punto di partenza erano le Sacre Scritture ma gli argomenti sono stati liberamente interpretati ed approfonditi dando grande risalto al contenuto sociale.In particolare i temi trattati nei testi raccolti in questo volume sono la solidarietà, la dignità umana, ragione e fede, la preghiera, fili conduttori di riflessioni più ampie e profonde che toccano il vissuto di ciascuno di noi e svelano al lettore il pensiero di Papa Francesco fin da quando era arcivescovo in Argentina.

 

INTRODUZIONE
di Gustavo Escobar 

Ci sono termini e parole che acquistano, nel corso del tempo, una vigenza relativamente importante, ma la parola solidarietà e il suo senso affondano le radici nella cornice relazionale dello stesso genere umano.

Oggi le persone, i gruppi ambientalisti, i governi usano questa parola per promuovere una maggiore consapevolezza delle persone riguardo all'esistenza di problemi, di crisi o di situazioni di povertà, di malattia dell'altro, degli altri.

Nell'etimologia della parola si delinea in modo sottile un'altro significato, dalla radice ebraica che collega con la giustizia (tzedakah) la radice latina del termine che significa "solidità" e con il concetto che s'innesta nello spirito della cultura nel corso del tempo, stabilendo che essere solidali, vivere la solidarietà, scoprirla è un cammino e nella riflessione dell'uomo è anche una opportunità di renderci più umani, riscoprendo legami che per vari motivi — sociali, economici, religiosi — mettono all'uomo una sorta di benda che lo porta a ignorare le reali esigenze dell'altro.

Oggi, domani, ogni giorno risuona e risuonerà in modo perenne la domanda del Dio della vita a Caino, "Dov'è il tuo fratello?". La risposta a questa domanda è la sfida all'intera umanità che si intreccia con molte altre: Dov'è la tua famiglia? Dove dorme il tuo prossimo? Come si veste? Com'è la sua casa?

Solidarietà: essere solidali significa superare la tentazione di camminare da soli alla ricerca dei propri benefici, riscoprendo quanto sia grande il beneficio di tutti nella dimensione del dialogo e del rispetto reciproco, riscoprendo il compito di diffondere semi solidali dai quali germoglino frutti abbondanti di fratellanza e di rispetto.

La solidarietà, la giustizia, la verità si intrecciano in una unica dinamica che li rende possibili, e questo è il dinamismo dell'amore per noi stessi e per tutta l'umanità.

Questo proposta nasce a partire dalla famiglia come fondamento di un contesto relazionale dell'uomo con l'umanità, ci spinge ad attivare i nostri sensi prestando attenzione ai segni che Dio ci offre attraverso la realtà, dalle mani di coloro che interagiscono con noi.

Infine la solidarietà è intesa come un cammino di unione dell'uomo, è fondamentalmente un compito per tutti quelli che devono vivere un processo di "inclusione" in tutte le realtà quotidiane che ci rendono persone degne.

 

ESTRATTO DAL PRIMO CAPITOLO

FIGUEROA

La solidarietà è una grande parola la cui la radice etimologica ha a che fare con la famiglia, dal significato latino solidum, solido. Così solidarietà è connessa con un lavoro di costruzione collettivo di una causa solida, di qualcosa di solido per il bene.

La solidarietà ha molte dimensioni, alcune delle quali cercheremo di analizzare nel corso del programma, ma penso che occorra cominciare con una solidarietà "dentro casa".

Perché nei primi passi della Bibbia si legge il fallimento della coesione familiare. Prima di tutto con la caduta di Adamo ed Eva, dove Dio appare e interroga Adamo su ciò che è successo e lui risponde: "È la donna che tu mi hai dato", così spezza la solidità. In seguito, tra fratelli, quando il Signore interpella Caino riguardo Abele e questi dice: "io non sono il guardiano di mio fratello" e la solidarietà familiare si frantuma. Vi è una compattezza nella famiglia che ha a che fare con il concetto che poi si può estendere agli altri.

La solidarietà come un bene prezioso prima di tutto nella famiglia e che se si spezza subisce conseguenze per tutta la società.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dialogue in Truth and Charity. Pastoral Orientations for Interreligious Dialogue"
Editore: Libreria Editrice Vaticana
Autore: Pontificio Consiglio per il Dialogo Inter-Religioso
Pagine: 58
Ean: 9788820993320
Prezzo: € 4.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il coraggio della fede"
Editore: Tau Editrice
Autore: Mezzadri Luigi
Pagine: 92
Ean: 9788862443012
Prezzo: € 9.00

Descrizione:«Chi siamo noi per chiudere le porte» allo Spirito Santo?È la domanda che ha posto papa Francesco. Ma è la stessa domanda che ha guidato i padri del concilio cinquant'anni fa. Ieri come oggi lo Spirito Santo fa andare la Chiesa «oltre i limiti, più avanti». È stato lo Spirito che ha «aggiornato» la Chiesa di Dio e che anche oggi la rinnova facendola camminare per strade impensabili: quelle di chi getta ponti e non scava trincee.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il Budda sono io"
Editore: Cavinato
Autore: Valter Giraudo
Pagine: 65
Ean: 9788889986783
Prezzo: € 9.50

Descrizione:

In questo breve e semplice libro, l'autore si rivolge soprattutto ai neofiti e a tutti quelli che sono incuriositi dal Buddismo e vi si avvicinano per la prima volta.L'intento è quello di trasmettere la forza per mantenere sempre viva in ognuno di noi la "speranza", che è estremamente importante poiché aumenta la qualità della vita. La speranza ci fa vivere ogni istante della quotidianità con spirito fiducioso, cogliendo gli aspetti positivi di ciò che ci succede e maturando nel tempo la convinzione che la vita stessa non ci metterà mai di fronte a ostacoli che non siamo in grado di superare o di sofferenze che non possiamo trasformare.Tutti desideriamo la felicità, eppure essa sembra al di là della nostra portata. Infatti, sebbene i libri che pretendono di spiegare "come diventare felici" siano numerosissimi, nel complesso tutti noi siamo ancora tormentati dagli stessi problemi che assillavano i nostri antenati.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il sabato"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore:
Pagine: 224
Ean: 9788837227876
Prezzo: € 16.00

Descrizione:La cultura del "fine settimana" affonda le proprie radici nelle Scritture, dai valori delle quali è andata però progressivamente allontanandosi. Di più, oggi lo stesso weekend, secolarizzazione del tempo biblico, rischia di essere a propria volta secolarizzato, disciolto nel tempo frammentato e continuo che caratterizza il presente. Sorge allora l'esigenza di far luce, con i saggi qui raccolti, su questa eredità dimenticata, di origine giudaico-cristiana, da cui deriva la scansione settimanale di un tempo coronato dal sabato.Proprio in quanto settimo, il sabato - o la domenica pensata come sabato cristiano -, pur essendo diverso da tutti gli altri giorni, ha bisogno dei precedenti sei per essere tale. Sono la cessazione, la quiete e il riposo a delimitare e completare l'opera che li ha preceduti. La separazione che introducono, oltre a dare pienezza al compiersi della creazione, porta a misurarsi con il senso del limite, tra umano e divino.Ecco perché parlare del sabato, a partire dalla Bibbia ebraica e cristiana, significa riflettere sul tempo, di Dio e degli uomini, interiore e collettivo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Scritture, Alleanza e Popolo di Dio"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Massimo Grilli
Pagine: 88
Ean: 9788810411438
Prezzo: € 8.80

Descrizione:Quando si apre la Bibbia cristiana ci si trova di fronte all'unico e insondabile progetto salvifico di Dio articolato in due parti: Antico e Nuovo Testamento. Fino all'avvento di Gesù - o, meglio, fino al II secolo d.C. - esistevano solo le Scritture ebraiche. Gli eventi di cui fu protagonista Gesù stesso e i primi passi della Chiesa nascente furono letti e interpretati alla luce della Bibbia di Israele e, anche quando si cominciarono a ritenere «sacri» i Vangeli e altri scritti del Nuovo Testamento, le Scritture di Israele furono sempre ritenute parte integrante della Bibbia cristiana, testimonianza dell'azione salvifica di Dio a favore di Israele e di tutti i popoli della terra. L'unità dei due Testamenti è, dunque, sin dal principio, un aspetto fondamentale della fede cristiana, anche se il rapporto tra le due parti ha conosciuto diverse interpretazioni, con risvolti e implicazioni di varia natura, non esclusi fraintendimenti gravi che hanno segnato negativamente non solo i rapporti tra ebrei e cristiani, ma anche la verità e l'autenticità della fede. Il volume prende in esame tre questioni che sono all'origine del difficile rapporto tra Antico e Nuovo Testamento: l'intreccio che intercorre tra Scritture, Alleanza e Popolo di Dio; Cristo come «compimento» delle Scritture; l'ermeneutica delle Scritture ebraiche a partire da Cristo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Shari'a"
Editore: Il Mulino
Autore:
Pagine: 134
Ean: 9788815250704
Prezzo: € 11.00

Descrizione:

Oggi le grandi migrazioni di popolazioni di fede musulmana verso l'Europa, la globalizzazione dei mercati, i moti della "Primavera araba", hanno accorciato le distanze tra noi e il mondo islamico rendendo impellente la conoscenza non solo sociale e storica, ma anche giuridica di quelle società. Il volume ci guida in quel complesso sistema di leggi, conosciuto con il termine Shari'a, che nasce e si sviluppa con l'affermazione dell'IsIam e rappresenta l'insieme di regole che disciplinano la vita della comunità dei fedeli musulmani, dal matrimonio ai contratti alle pene. Gli autori ci spiegano come si è evoluto il diritto islamico, cosa è oggi e con quali forme ha resistito o meno al processo di modernizzazione giuridica avvenuta negli Stati islamici, dalla fine del XIX secolo fino a oggi.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Metodica dell'incontro tra religioni. Cristianesimo induismo buddismo"
Editore: Urbaniana University Press
Autore: Gaetano Sabetta
Pagine: 408
Ean: 9788840160252
Prezzo: € 28.00

Descrizione:

«[?] la teologia dialogica interreligiosa non è una nuova stanza che siaggiunge a quelle già esistenti della teologia biblica, sistematica, dogmatica e fondamentale, ma un modo diverso di abitare ogni stanza».In pagine di ampio respiro, l'Autore - riprendendo le riflessioni metodologiche della teologia delle religioni svolte da alcuni suoi esponenti di spicco come Jacques Dupuis, Michael Amaladoss, Claude Geffrè - raggiunge le ultime frontiere del pensiero su cristianesimo e religioni, attingendo al pensiero di David Tracy, Felix Wilfred, Paul Tillich, Raimon Panikkar, Francis X. Clooney e James Fredericks. Sullo sfondo dell'emergente pluralismo religioso e della condizione postmoderna, l'Autore esplora poi alcuni degli ambiti e dei temi critici della prassi e della teoria dell'incontro tra le religioni così da enucleare orientamenti inediti per un ripensamento della metodologia teologica. Di qui l'attenzione specifica a due grandi religioni orientali: l'induismo e il buddismo.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Volgi la «Torah» e rivolgila, che tutto è in essa"
Editore: Jaca Book
Autore: Patrizio Alborghetti
Pagine: XII-130
Ean: 9788816412620
Prezzo: € 12.00

Descrizione:

Lo studio della "Torah" è il compito fondamentale dell'uomo, in questo impegno egli trova la propria realizzazione e la felicità: questo il cuore pulsante del volume, che l'autore ci restituisce. Spaziando dalle fonti alle feste ad autori come Maimonide, Rashi e Leibowitz, Alborghetti illumina la dinamicità e la creatività del pensiero ebraico. Tale pensiero è affidato alla responsabilità di ogni nuova generazione, che deve farlo rivivere. La "Torah" diviene così indagine continua, e Dio entra in un rapporto vitale con la storia dell'uomo.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dialogus"
Editore:
Autore: Pappalardo Lucia
Pagine:
Ean: 9788831117531
Prezzo: € 50.00

Descrizione:Alle radici del dialogo inter-religioso dall'età tardo antica fino all'umanesimo i testi più significativi sul tema. Fin dall'epoca tardo-antica la filosofia del dialogo inter-religioso si è proposta di individuare le verità di base condivise tra le fedi al di là delle differenze di prospettive e tradizioni culturali. Il volume raccoglie diciotto contributi che attraversano la storia della cultura occidentale - dall'età tardo antica e medievale fino al periodo umanistico-rinascimentale - preceduti da un saggio introduttivo di Giulio d'Onofrio. Si delinea così una ricca panoramica dei testi più significativi sul tema: Il Dialogo con Trifone di Giustino; Il discorso vero di Celso; il Discorso sulla tolleranza del retore Temistio, una rassegna di temi e protagonisti del dibattito islamo-cristiano in lingua araba; gli scritti di Anselmo d'Aosta, di Abelardo, di Pietro il Venerabile, di Tommaso d'Aquino, di Raimondo Lullo, il De pace fidei di Cusano; la Lettera indirizzata al sultano Maometto II da papa Pio II, l'umanista Enea Silvio Piccolomini; le Conclusiones di Giovanni Pico della Mirandola; il dibattito tra Sèpulveda e Las Casas sulla conversione degli indios.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Introduzione all'ebraistica"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Gunter Stemberger
Pagine: 192
Ean: 9788837227586
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Che cosa si intende per "ebraistica" o "giudaistica", in tedesco Judaistik? Se la disciplina va sempre più diffondendosi, questo testo è uno dei pochi strumenti in grado di offrire una sintesi complessiva: se ne illustrano le linee essenziali, così da orientare il lettore fra la poliedrica storia e i molti temi, presentando i testi fondativi del giudaismo - Bibbia ebraica, Talmud, midra?im, senza dimenticare i rotoli di Qumran - e il contesto storico nel quale sono stati redatti.Si propone qui una moderna introduzione che mette a disposizione, dei più e meno esperti, i presupposti fondamentali per accostare la multiforme identità del giudaismo, attraverso gli eventi e le svolte delle diverse epoche della storia ebraica, le sue principali tendenze spirituali e gli sviluppi letterari. Un manuale di riferimento.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Mosaico Turchia"
Editore: Terra Santa
Autore: Zappa Chiara
Pagine: 160
Ean: 9788862402156
Prezzo: € 14.90

Descrizione:Questo libro è una guida preziosa, che ci accompagna con intelligenza fra le onde agitate e spesso ambigue di quel continente affascinante e insieme oscuro che è la Turchia odierna, la nazione orgogliosa e - apparentemente - compatta che è nata novant'anni fa dalle ceneri del dissolto impero ottomano. In realtà, la Turchia è un mosaico: e questo non tanto per la sopravvivenza, al suo interno, di quelle ormai esigue minoranze cristiane (armeni, greci, siriaci) che apparivano fino a qualche tempo fa addirittura vicine alla totale estinzione, ma per la presenza delle numerose minoranze musulmane come i curdi e gli aleviti.Agile, aggiornata e ricca di informazioni di prima mano, l'opera di Chiara Zappa si distingue per l'affabile, accattivante limpidezza dell'esposizione, divisa in capitoli dai titoli attraenti e intriganti, che invogliano il lettore a entrare in questo vasto panorama dai mille volti e dalle mille voci.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La questione ebraica. I testi integrali di una polemica pubblica"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Gerhard Kittel, Martin Buber
Pagine: 176
Ean: 9788810560044
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Tra luglio e dicembre del 1933 il teologo cristiano Gerhard Kittel e il filosofo ebreo Martin Buber intrattengono una polemica pubblica che si esprime attraverso alcuni brevi testi, proposti integralmente per la prima volta in italiano. La disputa si incentra sulla figura del ger, lo straniero che nei tempi biblici viveva in mezzo al popolo d'Israele e la cui collocazione sociale diviene ora paradigmatica per l'atteggiamento cristiano nei confronti degli ebrei che, a parti invertite, hanno assunto quel ruolo nella società tedesca. La discussione, che riguarda una questione attualissima - divenuta ancor più cruciale dopo l'ascesa di Hitler al cancellierato il 31 gennaio 1933 - assume quindi la veste di una diatriba nell'ambito dell'esegesi biblica. L'esito dovrebbe per Kittel fornire - e per Buber sottrarre - al legislatore tedesco un supporto biblicamente fondato per assumere decisioni sul posto e sul ruolo da assegnare agli ebrei nel Terzo Reich. Al di là del palese fair play accademico, tutto separa religiosamente e politicamente i due interlocutori. L'unico terreno comune è il riferimento al testo biblico, la cui normatività ed esemplarità è costitutiva, sia pure in modo non identico, delle rispettive appartenenze religiose.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "A tavola con le religioni"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Massimo Salani
Pagine: 76
Ean: 9788810604694
Prezzo: € 5.50

Descrizione:Ghi e panir, cioè burro chiarificato e formaggio leggero ricco di proteine, sono due ingredienti fondamentali nella cucina dei fedeli induisti, buddhisti e jainisti, che condividono, come avviene in tutte le religioni dell'India, il rifiuto di bevande alcoliche. Che cosa si mangia, quali alimenti si rifiutano e dalle mani di chi si accetta cibo cotto sono le domande che definiscono nell'induismo il posto di un uomo o di un gruppo. E mentre l'insegnamento buddhista invita alla moderazione in ogni campo della vita, compreso quello alimentare, ma consente di mangiare carne in determinate circostanze, il fondamento del jainismo risiede nel totale rispetto di ogni forma di vita creata, compreso il mondo materiale, in quanto depositaria di un'anima. La conseguenza a tavola è un rigoroso vegetarianesimo. L'autore parte da una presentazione generale per poi illustrare le norme alimentari, con gli aspetti teologici e le questioni ancora aperte. Chiude con alcune ricette di facile preparazione, con cui chiunque può cimentare le proprie capacità di "dialogo gastronomico".

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "A tavola con le religioni"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Massimo Salani
Pagine: 48
Ean: 9788810604687
Prezzo: € 5.50

Descrizione:Anche se ogni Paese musulmano propone aspetti gastronomici che lo differenziano dagli altri, la norma alimentare generale dell'islam proibisce il consumo della carne di maiale, uccelli rapaci, asini, muli, rettili, topi, rane, formiche e pesci privi di scaglie. Oltre ai divieti che colpiscono i cibi solidi, la tavola non contempla il vino e, più in generale, tutte le bevande alcoliche e superalcoliche. Ogni musulmano deve inoltre rispettare il Ramadan, il mese di digiuno. Non è un momento qualunque di astinenza e di preghiera, ma un periodo particolarmente intenso contrassegnato non solo dal rigore alimentare - che prevede di astenersi completamente da cibi e solidi e liquidi «prima che il sole sorga fino al tramonto» - ma da una serie di proibizioni che intendono far sentire il musulmano partecipe della comunità cui appartiene e sottomesso totalmente alla volontà di Allah. L'autore parte da una presentazione generale per poi illustrare le norme alimentari, con gli aspetti teologici e le questioni ancora aperte. Chiude con alcune ricette di facile preparazione, con cui chiunque può cimentare le proprie capacità di "dialogo gastronomico".

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Thich Nhat Hanh"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: Jean-Pierre Cartier, Rachel Cartier
Pagine: 144
Ean: 9788867082568
Prezzo: € 14.00

Descrizione:

A pochi chilometri da Bordeaux vive un monaco vietnamita che è una delle voci più alte della spiritualità di ogni tempo: Thich Nhat Hanh. Qui, nel 1982, ha fondato il Villaggio dei Pruni, una vera e propria oasi buddhista accessibile a tutti, così come accessibili appaiono, leggendo i suoi testi, una religione e una concezione del mondo molto lontane dall'Occidente.Ma non è il fascino dell'esotico a sedurre chi arriva in questo luogo. Come il lettore constaterà attraverso il racconto degli autori - osservatori dall'interno della quotidianità dei monaci e delle monache che risiedono al Villaggio dei Pruni - e le testimonianze dei partecipanti ai ritiri che vi si tengono, ciò che colpisce, e magari disorienta, è la semplicità dell'esistenza che vi viene condotta. «Innanzitutto bisogna imparare a respirare» afferma Thich Nhat Hanh. E dal respiro consapevole, cuore di tutto il suo insegnamento, si snoda un percorso spirituale che coinvolge ogni momento della giornata: dai pasti alla meditazione, dal lavoro alle relazioni interpersonali. Ogni gesto è importante se vissuto nel momento presente.Uomini e donne di diverse nazionalità e di diverse religioni ci narrano il modo in cui vivono giorno dopo giorno la Piena Consapevolezza. Le loro parole, appassionate e spontanee, esprimono tutta la forza di un pensiero più che mai attuale in un periodo funestato dall'intolleranza religiosa. A queste persone Thich Nhat Hanh non ha chiesto di sacrificare la propria fede ai nuovi ideali, e il loro voto - «non combatteremo mai, non uccideremo, né ci sacrificheremo per queste dottrine» - non ha bisogno di ulteriori commenti.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Democrazia inquieta"
Editore: Marcianum Press
Autore:
Pagine: 208
Ean: 9788865121832
Prezzo: € 13.00

Descrizione:

Nelle società contemporanee emergono insieme sia la fatica sia l'esigenza di riconoscersi entro efficaci rappresentazioni pubbliche e di trovare una sintesi nella rappresentanza democratica. Movimenti sociali di diversa natura e ispirazione, inclusa quella religiosa, assumono un ruolo nuovo, spesso decisivo. Gli studi raccolti in questo volume affrontano questa complessa relazione tra politica, società e religione, mettendo al centro le forme concrete in cui tale complessità cerca espressione per contribuire al dibattito sul possibile futuro della rappresentanza politica in società sempre più plurali.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Pluralismo Convivenza Dialogo"
Editore: Editrice Domenicana Italiana
Autore: Birtolo Pietro
Pagine: 240
Ean: 9788898264155
Prezzo: € 21.00

Descrizione:La diversità è depauperamento o arricchimento? Rimanere rinchiusi nei propri argini o considerare l'altro, lo straniero, il diverso un partner per un progetto condiviso di convivenza? Considerare le culture degli impedimenti o ponti per lo sviluppo e la solidarietà?La presente ricerca, che affronta i temi delle multiculture e multireligioni, dell'unicità e pluralismo, della diversità e uguaglianza - negli ambiti dove maggiormente si evidenziano le difficoltà e le necessità di sviluppare il confronto e il dialogo -, sottolinea l'importanza e la necessità del confronto e del dialogo, nella situazione attuale connotata da un progressivo e irreversibile pluralismo e insieme da conflitti e violenze.Col dialogo è possibile vivere insieme e rimanere diversi, evitare e risolvere conflitti, costruire la convivenza nei popoli e tra i popoli: questa l'unica strada per la pace.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Parliamo dello stesso Dio?"
Editore: Jaca Book
Autore:
Pagine: VIII-80
Ean: 9788816412453
Prezzo: € 12.00

Descrizione:

Raimon Panikkar conversa con il rabbino Pinchas Lapide, entrambi intervistati da Anton Kenntemich. Un'opera in grado di sconvolgere quello che i cristiani pensano degli ebrei e quello che gli ebrei pensano dei cristiani, e che evidenzia il rischio possibile di una riduzione sia del cristianesimo sia dell'ebraismo. Come sempre hanno ripetuto Raimon Panikkar e Julien Ries, non c'è dialogo che non porti un guadagno reciproco. In questo senso sono qui affrontate tematiche fondamentali quali l'idolatria, l'esperienza dell'aperto, della libertà, dell'infinito, dell'indescrivibile. Parole dentro le quali è annidato un mistero inesprimibile, che conduce in unità la diversità delle culture.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "A causa della speranza di Israele"
Editore: Cittadella
Autore: Mele Salvatore
Pagine: 200
Ean: 9788830813632
Prezzo: € 16.80

Descrizione:Lo scritto più universalistico del NT (Luca-Atti) è in pari tempo il più attento alla esplicitazione delle radici ebraiche del cristianesimo e - dopo Paolo - il più interessato al futuro di Israele. Partendo dal finale dell'opera (At 28,17-31), dove il rapporto chiesa-Israele-pagani emerge in tutta la sua portata e complessità, il lavoro prosegue con l'analisi di At 13,13-52 e 18,1-18, dove troviamo le stesse problematiche di At 28,17-31 (cf 28,26-27.28 con 13,46 e 18,6). Conclude la tesi una serie di riflessioni sul rapporto chiesa-Israele oggi. Di questo complesso e fondamentale tema vengono ripercorse le tappe fondamentali dalla dichiarazione conciliare "Nostra aetate" del Concilio Vaticano II a oggi e si offre, a partire dall'opera lucana, qualche spunto di attualizzazione utile per l'approfondimento e lo sviluppo dei rapporti tra ebrei e cristiani.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Salve Regina"
Editore: Chirico
Autore: Manns Frederic
Pagine: 168
Ean: 9788863620849
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Il Targum è la traduzione aramaica del testo ebraico della Scrittura. Al ritorno della cattività babilonese, gli Ebrei non parlavano più la lingua sacra, l'ebraico, ma una sorta di dialetto, l'aramaico. Nacque pertanto la necessità di far comprendere la Scrittura alla comunità sinagogale celebrante attraverso una "traduzione" Targum, appunto, nella lingua conosciuta.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Una ragionevole strage"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: Mireille Horsinga-Renno
Pagine: 208
Ean: 9788867082384
Prezzo: € 16.00

Descrizione:

Un giorno di luglio del 1981 Mireille Horsinga-Renno fa visita a un lontano parente tedesco di cui ha da poco appreso l'esistenza, che trascorre una felice vecchiaia nella verdeggiante Renania. La donna incontra un uomo ancora affascinante, un raffinato melomane dai modi sicuri ed eleganti. È l'inizio di un rapporto affettuoso che dura fino a quando, qualche anno più tardi, nel corso di una normale conversazione, lui afferma che le camere a gas non sono mai esistite. La donna tenta di contraddirlo, ma l'uomo ribadisce le proprie tesi negazioniste. I due diradano bruscamente i rapporti. Un giorno, il caso porta Mireille a leggere un'opera sul nazismo di due storici tedeschi in cui è citato fuggevolmente un certo «Dr. Renno», medico responsabile, presso il castello austriaco di Hartheim, del programma nazista di sterminio delle persone portatrici di handicap, a causa del quale morirono 18.269 «malati incurabili», la cui vita era ritenuta «inutile e improduttiva ». (Attrezzato con camera a gas e forno crematorio, il castello della morte diventerà successivamente il distaccamento del campo di Mauthausen.)Per Mireille Horsinga-Renno questo è il punto di partenza di un lungo viaggio nei sinistri meandri di un passato sconosciuto, nel quale la memoria familiare si sovrappone alla grande storia.Come credere che quell'uomo anziano così colto e premuroso - che morirà impunito nel 1997 - è il medico nazista direttamente responsabile della selezione e dello sterminio di migliaia di innocenti? Quali impulsi lo hanno animato e ancora lo abitano? Come possono coesistere nella stessa persona inclinazioni, sentimenti, pensieri tanto radicalmente contrastanti?Una ragionevole strage è un libro appassionante, coraggioso e sensibile (oltre che tragicamente inquietante), che costituisce una straordinaria vittoria sul silenzio e l'oblio.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU