Articoli religiosi

Libri - Altre Religioni



Titolo: "Camminare insieme"
Editore: Bompiani
Autore: Alain Elkann
Pagine: 334
Ean: 9788845279652
Prezzo: € 16.00

Descrizione:

"Questo libro sono tre libri. In tre momenti diversi della sua vita, dialogando con personaggi diversi, Alain Elkann ha chiesto a persone diverse e lontane di parlargli di Dio. Lo stesso Dio? Sì, perché i tre protagonisti del viaggio nella fede di Elkann sono legati a rami diversi dello stesso albero, la religione monoteista che concepisce un solo Dio: ebrei, cristiani, musulmani. Ma anche perché ciascuno, pur disponendo di tutta la dotazione culturale necessaria per affrontare il discorso, non insegna Dio ma crede in Dio e dunque parla, sia pure in modo intensamente religioso, della propria vita, un rabbino che ha partecipato alla Resistenza e alla vita pubblica italiana, un cardinale che è anche un filosofo e un letterato, un principe arabo con titoli da Mille e una notte che discende direttamente da Maometto. I tre interlocutori sono un'avventura narrativa di tipo nuovo per lo scrittore. Il modo di raccontare di Elkann è un prendere atto della realtà che gli si muove intorno, dovunque lui stia vivendo un momento della sua vita." (dalla prefazione di Furio Colombo) Il volume raccoglie: "Essere ebreo" (Alain Elkann con Elio Toaff); "Cambiare il cuore (Alain Elkann con Carlo Maria Martini); "Essere musulmano" (Alain Elkann con Hassan bin Talal).



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Uomini e Dio"
Editore: Mursia (Gruppo Editoriale)
Autore: Domenico Del Rio
Pagine: 170
Ean: 9788842555728
Prezzo: € 12.00

Descrizione:

Alle radici delle religioni più diffuse per scoprirne il messaggio originario, un'antologia di brani e citazioni dei maggiori testi sacri, le preghiere, i riti, le festività. Per capire le religioni degli altri al di là dei semplici luoghi comuni e dei pregiudizi culturali. Un libro per capire che cosa c'è di comune nelle grandi religioni monoteiste che affondano le loro radici nel Libro, le continuità e le differenze teologiche, le somiglianze rituali e le ragioni della contrapposizione.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Bazi, il codice del destino"
Editore: Verdechiaro Edizioni
Autore: Joey Yap
Pagine: 232
Ean: 9788866232346
Prezzo: € 26.00

Descrizione:

Per prendere in mano la tua vita è importante che tu comprenda non solo te stesso, ma anche il tuo Destino e, soprattutto, la tua Fortuna.

Le sfide della vita non finiscono mai. Ma se tu sai ciò che sta per succedere, riconosci gli ostacoli e le opportunità, metti in atto una strategia e pianifichi le tue azioni di conseguenza, allora queste sfide diventano più gestibili.
I tuoi dati di nascita, o BaZi, (anno, mese, giorno ed ora di nascita) sono un codice molto elaborato che contiene informazioni sul tuo Destino - i tuoi talenti, le tue abilità nascoste, il tuo carattere, i punti di forza e di debolezza, le sfide della vita, le conquiste e il tuo ciclo della fortuna. Ecco perché comprendere il tuo Codice del Destino può rafforzare enormemente la tua consapevolezza.
Il Codice del Destino è il libro introduttivo di Joey Yap sul BaZi, o Quattro Pilastri del Destino, scritto in uno stile facile da comprendere con utili tabelle esemplificative. Il BaZi è una delle forme più importanti di Astrologia cinese e in Asia viene usato dai più grandi uomini d'affari, attori, pop star e perfino da politici. In questo esauriente manuale Joey Yap entra più in profondità nel BaZi e va oltre le convenzionali interpretazioni di Astrologia che si concentrano sull'anno di nascita. Scopri i 10 Tronchi Celesti, i 12 Rami Terrestri, i rapporti particolari tra i Cinque Elementi, come tracciare una carta BaZi, e semplici e veloci tecniche di analisi per decifrare il tuo Codice del Destino.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Islam e cristianesimo"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Riccardo Robuschi
Pagine: 304
Ean: 9788821594748
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Il rapporto tra musulmani e cristiani è diventato quanto mai attuale e rende perciò necessario sia sul piano della fede sia su quello culturale e sociale conoscere i fondamenti teologici e morali dell'Islàm rispetto a quelli cristiani. In questa prospettiva il libro, oltre a richiamare le origini e le fonti dell'Islàm e a evidenziarne la comune radice ebraica con il Cristianesimo, confronta i principali temi teologici delle due religioni quali la concezione di Dio e dell'uomo, del bene e del male, del giudizio finale e del destino ultraterreno di ognuno, e le relative implicazioni morali sulla vita dei credenti e sulla società, quali la politica, la libertà religiosa, la guerra, il matrimonio e la famiglia, l'aborto e l'eutanasia, la fecondazione assistita, l'amore verso il prossimo e l'attenzione ai poveri. Pur nella diversità dei contenuti di fede e di morale si può riconoscere che Islàm e Cristianesimo sono più simili di quanto lo siano i valori della morale cristiana rispetto a quelli di una larga parte della cultura occidentale agnostica e secolarizzata, poiché comunque ebrei, cristiani e musulmani non credono in un Dio diverso, ma come afferma il Corano: «Il nostro Dio e il vostro Dio sono un solo Dio e noi gli siamo sottomessi».

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'idea di natura nell'ebraismo"
Editore: Jaca Book
Autore: Laras Giuseppe
Pagine: 143
Ean: 9788816412880
Prezzo: € 12.00

Descrizione:

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La Bibbia raccontata"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Günter Stemberger
Pagine: 72
Ean: 9788810555422
Prezzo: € 7.50

Descrizione:Un viaggio negli abissi del mare permette al profeta Giona di conoscere le fondamenta del cosmo e l'imminente fine dei tempi. Un miracoloso ringiovanimento di Abramo e Sara accompagna la storia della vocazione del patriarca in chiave etica. La vita di Mosè, ripresa dal libro dell'Esodo, viene narrata in una forma molto vicina al puro intrattenimento. Nella «Bibbia raccontata», i rabbi cercano di offrire al lettore del proprio tempo risposte a problemi che il testo biblico lascia irrisolti, ma la cui soluzione si rende necessaria per una coerente visione d'insieme. Tale tradizione, che si è affermata già con il Secondo Tempio ma che raggiunge una nuova fioritura solo in epoca araba, rielabora in forma più attraente il grande patrimonio della tradizione per metterlo a disposizione di un vasto pubblico.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La zattera non è la riva"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: Nhat Hanh Thich, Daniel Berrigan
Pagine: 200
Ean: 9788867083442
Prezzo: € 21.00

Descrizione:Daniel Berrigan e Thich Nhat Hanh hanno entrambi consacrato la propria esistenza alla lotta contro ogni forma di violenza.Il primo ? sacerdote gesuita, poeta e drammaturgo ? finisce in carcere ben due volte per la sua protesta contro la guerra in Vietnam (1968) e per una dimostrazione antinucleare in un impianto missilistico della Pennsylvania (1980), oltre a subire la censura ecclesiastica.Il secondo ? monaco buddhista vietnamita ? vive tuttora in esilio in Francia da quando nel 1966 si rec. negli Stati Uniti per discutere una soluzione pacifica al conflitto del Vietnam e il governo gli imped. di tornare indietro.Per entrambi l'impegno per la pace è andato oltre i confini del proprio credo religioso, perché per entrambi è sempre stato fondamentale che nascessero e si sviluppassero «legami di una nuova solidarietà e di una nuova fraternità [?], al di sopra delle frontiere politiche, religiose, culturali, per congiungere i giovani di ogni Paese in qualcosa che è più concreto di un ideale e più vivace di un programma» (Thomas Merton, Thich Nhat Hanh è mio fratello).La zattera non è la riva ? raccolta delle conversazioni fra Berrigan e Thich Nhat Han registrate più di quarant'anni fa (1974) a Parigi ? riesce ancora oggi a trasmetterci quello spirito di compassione, saggezza e comprensione reciproca che dovrebbe animare ogni dialogo sul presente e il futuro della pace del mondo. E soprattutto, nella testimonianza di vita dei due religiosi, ci mostra come spiritualità e politica, idea e azione, possano e debbano incontrarsi affinché sia possibile «abbattere il ponte delle illusioni per poter costruire un vero ponte sucui gli esseri umani possano andare e venire dalla realtà» (Daniel Berrigan).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I testimoni di Geova"
Editore: Cantagalli Edizioni
Autore: Massimo Introvigne
Pagine: 176
Ean: 9788868791247
Prezzo: € 15.50

Descrizione:A differenza di altre realtà religiose di origine più recente, i Testimoni di Geova ci sono familiari. Bussano alla nostra porta, e crediamo di conoscerli. Le loro origini e la loro storia, tuttavia, presentano numerosi aspetti poco noti. La loro dottrina e la vita quotidiana non sono sempre presentate correttamente. Soprattutto, una serie di modifiche dottrinali e organizzative degli ultimi anni rendono inevitabilmente "datati" molti studi pubblicati negli anni precedenti. Massimo Introvigne, uno dei più noti sociologi delle religioni su scala internazionale, presenta qui il risultato di una lunga ricerca e di anni di continua osservazione dei Testimoni di Geova, in uno studio in cui non mancano le novità e le sorprese. Introvigne mostra, inoltre, come la crescita internazionale dei Testimoni di Geova si situi al cuore del dibattito sugli scenari religiosi contemporanei e come l'interpretazione di questa crescita si riveli decisiva per rispondere alla domanda sul ruolo e sul futuro delle religioni nelle società occidentali del XXI secolo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La Chiesa e il popolo ebraico"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Agostino Bea
Pagine: 192
Ean: 9788837228644
Prezzo: € 16.50

Descrizione:

Il più autorevole e infaticabile tra i fautori cattolici del riavvicina­mento tra la Chiesa e il popolo ebraico, del superamento definitivo di incomprensioni, diffidenze, ostilità, fondate su credute ragioni re­ligiose che hanno contribuito nel corso dei secoli al nascere dell'in­fausto fenomeno dell'antisemitismo, offre in questo libro la trama teologica della sua lunga opera e insieme il commento alla Dichiara­zione conciliare sulla relazione della Chiesa con le religioni non cristiane; principalmente alla parte che si riferisce agli Ebrei (28 ottobre 1965).È un passo decisivo e irreversibile che la Chiesa ha compiuto, nell'ap­profondita fedeltà alla verità biblica, riconoscendo e proclamando che non si può parlare di una colpa collettiva del popolo ebraico, nella passione e morte di Cristo: non per tutti gli Ebrei palestinesi o della diaspora allora viventi, e tanto meno per quelli dei secoli suc­cessivi fino ai nostri giorni. È la vittoria della fede, nella sua formula­zione esatta, purificata, sopra certe rappresentazioni e convinzioni volgari secondo cui il popolo ebraico è oggetto di una riprovazione o ripudio assoluto di Dio, e perciò soggiace a un destino di danna­zione, e di persecuzione anche terrena, a giusto motivo. È l'assenso cordiale alla parola paolina secondo cui le «promesse di Dio sono irrevocabili» e perciò il Signore ha sempre cari gli Ebrei e si riserva, entro la fine dei tempi, di integrarli al suo popolo nuovo, che atten­de la gloria nella sua Parusia.Un'Appendice, in cui sono riportate la Dichiarazione e le quattro rela­zioni tenute dall'Autore nell'Aula conciliare per raccomandare l'ap­provazione del Documento (talune qui tradotte per la prima volta), aggiunge valore storico al libro, che è un messaggio di fattivo otti­mismo cristiano.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'Islam spiegato a chi ha paura dei musulmani"
Editore:
Autore: Zanzucchi Michele
Pagine: 136
Ean: 9788831175142
Prezzo: € 14.00

Descrizione:La vicenda di "Charlie Hebdo", gli attacchi di Copenhagen, gli sbarchi di migliaia di musulmani sulle coste siciliane, le vicende di uno Stato islamico di cui fino a ieri sapevamo poco o nulla e che oggi, attraverso macabri videoclip, sta colonizzando una parte importante del nostro immaginario. Le ragioni che ci impongono di fare i conti con la presenza musulmana sono molte, ma l'Occidente fatica a comprendere un mondo che gli sfugge. E l'Islam fatica a comprendere l'Occidente. Questo libro, grazie agli interventi di musulmani e cristiani, sciiti e sunniti, arabi ed europei, vuole dare un contributo alla mutua conoscenza, vuole tentare di dipingere un affresco plausibile dell'Islam, delle sue aspirazioni, delle sue conquiste e delle sconfitte, e, soprattutto, delle tre sfide aperte con l'Occidente: la dimensione comunitaria della vita, i legami globali, la presenza di Dio nella società.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Gesù e Maometto"
Editore: Edizioni Segno
Autore:
Pagine: 206
Ean: 9788872825914
Prezzo: € 15.00

Descrizione:

Questo libro ha il pregio o il difetto di dire la verità, anche quando questa è dura da digerire. Oggi il problema del dialogo tra Cristianesimo ed Islam è giunto ad un punto molto delicato. Ma prima di comprendere le ragioni del dialogo, se è possibile o meno, ecc., bisogna onestamente capire le ragioni storiche di entrambi i fondatori delle due grandi religioni monoteiste: Gesù e Maometto. Da questo obiettivo confronto emergono dati sorprendenti ed anche sconcertanti. Maometto accusa i cristiani di aver falsificato il vangelo: e se fosse vero, invece, il contrario? Perché si tacciono gli scandali del profeta dell’Islam? Mentre la divinità di Gesù Cristo venne dimostrata da innumerevoli miracoli, nessun miracolo accompagnò la vita del “profeta”! Mentre in Italia e nell’Europa si costruiscono decine di moschee, in Arabia Saudita è persino vietato celebrare la S. Messa in una casa privata.Dunque, considerando certe premesse storiche ed attuali, è possibile il dialogo tra Cristianesimo e Islam?



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Non c'è dio all'infuori di Dio"
Editore: Rizzoli
Autore:
Pagine: 408
Ean: 9788817080521
Prezzo: € 20.00

Descrizione:

"Oltre il terrorismo, oltre la paura, oltre le prime pagine dei giornali e lo 'scontro di civiltà', c'è una cosa che non viene mai abbastanza sottolineata: ciò che oggi sta avvenendo nell'islam è un conflitto interno fra musulmani, non una guerra fra islam e Occidente. L'Occidente è la vittima di una rivalità che infuria nell'islam su chi scriverà il prossimo capitolo della sua storia." Dall'ascesa di Maometto nell'Arabia del VI secolo alla violenza fondamentalista, e attraverso i traumi della decolonizzazione, Reza Aslan contrappone all'idea superficiale di uno scontro di civiltà una profonda ed eccitante esplorazione dei millecinquecento anni di conflitto all'interno della civiltà islamica, per arrivare a comprendere in che modo la guerra al terrorismo sta alterando gli equilibri di potere in Medio oriente e nel mondo intero. Con un occhio alla fede e uno alla storia, animando un secolo dopo l'altro attraverso una narrazione vivida e ricca di risonanze, risponde agli interrogativi più pressanti: qual è l'essenza dell'islam? E una religione di pace o di guerra? Che cosa ha in comune Allah con il Dio degli ebrei e con quello dei cristiani? È possibile che uno Stato islamico annoveri la democrazia, il pluralismo e i diritti umani tra i suoi valori fondanti? Il mondo musulmano sta oggi vivendo una fase di transizione di cui è fondamentale comprendere il significato, perché "come le riforme del passato sarà un evento terrificante, un evento che ha già iniziato a travolgere il mondo".



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Riconciliatevi!"
Editore: Marsilio
Autore: Halter Marek
Pagine: 63
Ean: 9788831721752
Prezzo: € 4.50

Descrizione:

Un appassionato appello a favore del dialogo e della pace, contro la paura della diversità che genera l'odio verso l'altro. "Nel momento in cui scrivo queste righe, nei locali di 'Charlie Hebdo' dieci persone che, pochi istanti prima, vivevano e sognavano di farci ridere, giacciono esanimi. Vi domandate che cosa mi autorizza a esortarvi alla riconciliazione? Nato a Varsavia poco prima della seconda guerra mondiale, so a cosa può portare un solo insulto, un solo gesto di violenza. E la storia non ha mai smesso di ricordarcelo. Oh, amici, fratelli. So quanto è difficile vedere la luce nell'oscurità. Spesso l'odio acceca. E basta una mano posata davanti agli occhi per nascondere il sole. Provateci comunque! Chissà? Forse, alzando la testa, troverete anche voi una luce. Quella che vi mancava per scorgere la mano tesa del vostro vicino. Allora, finalmente, la stringerete in un gesto di riconciliazione".



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La Genesi spiegata da mia figlia"
Editore: Garzanti Libri
Autore: Haim Baharier
Pagine: 138
Ean: 9788811688655
Prezzo: € 16.90

Descrizione:

Haim Baharier da sempre si confronta con le parole che innumerevoli occhi hanno già percorso e studiato: attraversa e dilata lo scarno testo biblico, dispensando generosamente sapienza ebraica e umana saggezza. In un viaggio fascinoso attraverso i versetti della Genesi nato dagli incontri tenuti nell'inverno 2006 al Teatro Dal Verme di Milano, Baharier condensa la sua sapienza nella duplice, indispensabile veste di esegeta e padre, per spiegare a sua figlia Avigail, e attraverso lei a noi, quali sono le motivazioni e le finalità della Torà. In questa nuova edizione arricchita di un libro diventato l'autore continua e perfeziona la sua ricerca proponendo una nuova interpretazione possibile della figura di Isacco, carente e diverso, portatore delle stimmate dell'handicap. Da tale segno imperituro di un popolo simbolo dell'umanità, Baharier trae una lezione corroborante di singolare serenità, e riesce a dare provvisoriamente eco al verbo affinché l'uomo non vada più in esilio all'interno di sé stesso. Nessuno è escluso da queste pagine, perché tutti, già una volta, abbiamo saputo.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il Corano e il pontefice"
Editore: Carocci
Autore:
Pagine: 207
Ean: 9788843073801
Prezzo: € 21.00

Descrizione:

Ludovico Marracci, membro dell'Ordine dei chierici regolari della Madre di Dio, fu una personalità centrale del Seicento italiano: per più di quarant'anni tenne la cattedra di Lingua araba alla Sapienza di Roma; alle sue competenze linguistiche si devono infatti la traduzione in latino del Corano e la Biblia Sacra Arabica. Fu autore di numerose opere di carattere scientifico e divulgativo, oltre ad essere stato confessore di papa Innocenzo XI Odescalchi e ad aver ricoperto numerose cariche curiali nelle più importanti congregazioni romane. Il volume ricostruisce le numerose sfaccettature di questo erudito lucchese. In particolare, i diversi contributi cercano di mettere in evidenza come, nel clima di grande spinta missionaria e controversistico tipico del Seicento, si siano creati quei presupposti per lo studio e la comprensione delle altre religioni - elementi basilari per il dialogo e la pace fra i popoli - di cui Ludovico Marracci fu un acutissimo interprete.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Cristiani e musulmani in dialogo"
Editore: Elledici
Autore: B. Naaman, E. Scognamiglio
Pagine:
Ean: 9788801057478
Prezzo: € 9.90

Descrizione:

Ha ancora senso parlare di dialogo tra cristiani e musulmani oggi? Non è forse vero che le Chiese cristiane del Medio Oriente soffrono un grande disagio nelle relazioni quotidiane con i musulmani? Fino a che punto il dialogo tra esperti può favorire la riconciliazione tra popoli, religioni ed etnie? Come giustificare le violenze dell'Isis in Iraq? Questo breve saggio, dopo aver presentato in misura essenziale la dottrina dell'islam, si sofferma sul dialogo tra cristiani e musulmani a partire dalla novità del Vaticano II e seguendo una prospettiva storica e spirituale senza sottovalutare le sfide emergenti e i segni di speranza e di luce che attualmente alcune comunità cristiane e musulmane stanno portando avanti con grande impegno e coerenza di vita.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Islam e politica"
Editore: Il Mulino
Autore: Massimo Campanini
Pagine: 314
Ean: 9788815257437
Prezzo: € 25.00

Descrizione:

Mettendo in discussione il presupposto che l'Islam sia insieme religione e stato, questo libro studia le ricadute e le implicazioni della riflessione religiosa e della storia islamica nell'ambito della dottrina politica. Forte di una conoscenza diretta della letteratura filosofica musulmana, tanto medievale quanto contemporanea, l'autore contesta le letture puramente teocratiche che si danno dell'Islam e ne mostra dall'interno la peculiarità politica. Questa nuova edizione rivista e aggiornata dà conto tra l'altro degli sviluppi connessi con il diffondersi del fondamentalismo agli inizi del Ventunesimo secolo.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: ""Nessuno strumentalizzi Dio!""
Editore: Gabrielli Editori
Autore: Romina Gobbo
Pagine: 128
Ean: 9788860992536
Prezzo: € 13.00

Descrizione:

Il libro rievoca la visita di Papa Francesco in Terra Santa (24-26 maggio 2014), visita che è stata dirompente, tanto da tracciare una linea di demarcazione tra un prima e un dopo. I suoi gesti hanno ispirato questo libro-reportage. Gli interventi e i gesti del Papa sono integrati con un'indagine dell'autrice che ha interpellato diverse persone che da anni vivono in quelle terre. Per citarne alcune: monsignor Giuseppe Lazzarotto, nunzio apostolico in Israele, Fra Pierbattista Pizzaballa, Custode di Terra Santa, fra Massimo Pazzini, decano dello Studium Biblicum Franciscanum, monsignor Fouad Twal, Patriarca dei Latini di Gerusalemme, Egidia Beretta, madre di Vittorio Arrigoni, e tante altre voci raccolte anche tra la gente comune, sia in Palestina che in Israele.Un libro quindi che riporta l'attenzione sulla situazione geopolitica, sulle incomprensioni reciproche, sugli errori commessi, sulle rivendicazioni e sulle accuse, aspetti fondamentali per capire l'escalation della violenza attuale. Vedere è imprescindibile, raccontare doveroso. ROMINA GOBBO, laurea in Scienze politiche a Padova, diploma di corso avanzato per giornalisti in aree di crisi e Master di primo livello in Studi sull'Islam d'Europa, è giornalista professionista. Collabora con Avvenire e Famiglia Cristiana, con diversi reportage all'estero, in particolare su tematiche connesse ai diritti umani, alla pace, al dialogo islamo-cristiano, alle attività missionarie e di volontariato. Ha all'attivo una pubblicazione di carattere sociale, sui temi della vita, pubblicata dal Centro aiuto alla vita di Vicenza.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "È questo l'Islam che fa paura"
Editore: Bompiani
Autore: Ben Jelloun Tahar
Pagine:
Ean: 9788845279614
Prezzo: € 12.00

Descrizione:

Si può non temere l’Islam, oggi, dopo le minacce, le parole d’ordine gridate, le stragi? È un timore giustificato? E soprattutto: l’Islam è davvero, per sua natura, violento e antidemocratico come molti lo dipingono sull’onda degli ultimi avvenimenti?
La risposta viene da questo libro, in cui Tahar Ben Jelloun dialoga con sua figlia – francese di origini musulmane, come moltissimi nell’Europa odierna. Ben Jelloun non perde tempo, la sua parola è semplice e netta. Descrive lo sdegno dei musulmani moderati di fronte a un fondamentalismo che deturpa la vera fede in Allah. Spiega cosa è l’Isis, come è nato, come è riuscito a far proseliti fra i giovani più fragili e disorientati dalla mancanza di lavoro, dalla miseria morale e materiale. Ma fa anche riflettere sulle responsabilità di noi occidentali, spesso indifferenti ai gravi disagi degli immigrati di prima e seconda generazione che popolano le nostre città. Questo vuole essere un libro di lotta e di resistenza. Fatte con l’arma più affilata di tutte: l’intelligenza.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Islam e cristianesimo"
Editore: Ancora
Autore: Giovanni Fausti
Pagine: 176
Ean: 9788851414917
Prezzo: € 14.00

Descrizione:

«Nel presente studio noi vorremmo levar via alcune prevenzioni mettendo a raffronto la religione cristiana e la islamica, per mostrare le relazioni che corrono fra loro». Riproduzione anastatica del libro L’islam nella luce del pensiero cattolico, del padre gesuita Giovanni Fausti, uomo dalla vita avvincente morto fucilato nel 1946. Teologia, morale, spiritualità dell’islam, confrontate con la dottrina cattolica per favorire il dialogo reciproco. Introduzione generale di padre Antonio Spadaro.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'Islam nudo"
Editore: Jouvence
Autore: Lorenzo Declich
Pagine:
Ean: 9788878014770
Prezzo: € 14.00

Descrizione:

L'identità islamica, nel tritacarne della globalizzazione, è in via di ridefinizione. L'islam nudo, in equilibrio fra cronaca e divulgazione, racconta alcuni aspetti sorprendenti e inaspettati di questo processo, concentrandosi infine sul nascente "islam del mercato" i cui effetti sulla vita dei singoli credenti e delle diverse comunità musulmane sono spesso dirompenti. E' un mondo fatto di grandi multinazionali che hanno fiutato l'affare del "next 1 billion market", produzioni hollywoodiane milionarie islamizzanti e operatori di mercato di mezzo mondo impegnati a impacchettare prodotti "islamicamente corretti" o a farsi la guerra, ma anche di "pollimaiali" industriali, certificazioni sospette, città storiche come la Mecca rase al suolo e ricostruite da capo per fare spazio al business. Le prime vittime di quella che in Europa e Nordamerica viene spesso percepita come una minacciosa invasione islamica sono i musulmani stessi che, sempre più, sono pensati e gestiti dagli attori del mercato globale come muti e manipolabili "consumatori islamici".



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La mezzaluna e la svastica"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: David G. Dalin, John F. Rothmann
Pagine: 0
Ean: 9788867083244
Prezzo: € 25.00

Descrizione:Hag 'Amin al-Husayni fu l'assoluto protagonista della nascita del moderno fondamentalismo islamico e della lotta armata ('intifadah) contro gli ebrei condotta oggi da numerose organizzazioni terroristiche islamiche.Personalità insieme affascinante e spaventosa, oratore incendiario, rampollo di una delle più notabili famiglie arabe della Palestina (ma dal curioso aspetto «occidentale»: aveva i capelli biondi e gli occhi azzurri), al-Husayni fu un visionario crudele che in nome del nazionalismo arabo e dell'antisemitismo strinse un'alleanza tattica con il nazismo in forza della quale 100.000 musulmani combatterono come volontari nelle divisioni tedesche.Tra i più accesi sostenitori della Soluzione Finale, si macchiò direttamente di atti feroci quale il sabotaggio dei negoziati tra i nazisti e gli Alleati per la liberazione di prigionieri tedeschi in cambio della fuga verso la Palestina di 4000 bambini ebrei destinati alle camere a gas.Dopo la guerra, scampato a Norimberga, al-Husayni si divise tra l'Egitto, dove rinsaldò i rapporti con il fondatore dei Fratelli musulmani, e Beirut, dove prese sotto la propria ala protettrice un giovane che diventerà uno dei protagonisti della politica mediorientale: Yasir ?Arafat.Sulla base di una documentazione vasta e rigorosa e di numerosi documenti inediti, Dalin e Rothmann offrono il ritratto definitivo del «Führer del mondo arabo», ricostruiscono nei minimi dettagli la sua partecipazione alla guerra al fianco di Hitler e forniscono un importante contributo alla comprensione del passato e del presente del fondamentalismo islamico.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La cultura dell'incontro"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Giovanni Villata
Pagine: 240
Ean: 9788810203767
Prezzo: € 20.40

Descrizione:Cogliere la sfida dell'incontro con l'altro e con Dio è il filo conduttore delle pagine del volume, che propongono un'ipotesi pastorale articolata in riflessioni e indicazioni operative interdisciplinari, elaborate con «il futuro negli occhi e il passato nel cuore», perché il Vangelo è futuro e il futuro non si può costruire senza essere ben radicati nel passato. Questa scelta comporta anche la maturazione di una visione della Chiesa e di una pastorale missionaria, samaritana, segnata dalla tenerezza e dalla misericordia, capace di lasciarsi ospitare dall'altro, chiunque esso sia, qualunque storia abbia. Il metodo di lavoro è quello della Teologia pastorale, che comporta tre fasi distinte, ma interdipendenti: l'analisi critica della situazione, l'elaborazione di criteri teologici nel contesto odierno e l'offerta di elementi per progettare la pastorale. Pertanto, il testo si divide in tre parti. La prima offre al lettore un tentativo di comprendere il contesto odierno, ponendosi sia sul versante culturale che su quello della presenza e dell'azione della Chiesa italiana; la seconda mette a fuoco l'obiettivo del volume indicando che cosa comporti la cultura dell'incontro o dell'inclusione; la terza, infine, traccia una possibile strada per comunicare il messaggio favorendo la cultura dell'incontro con Dio e con l'altro segnata da orientamenti e operazioni, per un cambio di prospettiva pastorale. La riflessione si propone di accompagnare il cammino di ministri ordinati, religiose, religiosi, laici che desiderano cogliere con gioia e passione le nuove opportunità offerte all'evangelizzazione nel tempo del disincanto.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Figli di Abramo"
Editore: La Scuola
Autore: Carlo M. Martini
Pagine: 64
Ean: 9788835042464
Prezzo: € 5.90

Descrizione:«Gli interventi di Martini [sul rapporto con l'Islam e il mondo musulmano] hanno ampiezza e profondità tali, in questo caso come in tutto il suo magistero, da non poter essere discussi soltanto in un'ottica storico-politica. Essi sollevano questioni di principio che, proprio per la tragicità dell'ora che attraversiamo, non è più lecito mettere tra parentesi o peggio ignorare». (Massimo Cacciari)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Shoah, Ruanda due lezioni parallele"
Editore: Giuntina
Autore: Niccolò Rinaldi
Pagine: 74
Ean: 9788880575504
Prezzo: € 8.50

Descrizione:

"Memoria", "unicità", "mai più": moniti che dopo la Shoah vengono messi in discussione dal Ruanda del 1994, un genocidio dei nostri tempi, il primo della società globale. Il massacro di oltre 800.000 tutsi e hutu moderati non è mai stato un "conflitto tribale", come all'epoca qualcuno provò a definirlo, ma un genocidio che ripercorre molte delle modalità dello sterminio nazista degli ebrei, di cui è un "figlio maggiore". Dal cuore dell'Europa al cuore dell'Africa, la meccanica dei due genocidi si può confrontare in un percorso in venti "stazioni", con somiglianze stridenti e alcune differenze, comprese le responsabilità di una parte dell'Occidente che in Ruanda, cinquant'anni dopo la Shoah, si ritrova meno sicuro dei suoi antidoti politici e culturali che considerava acquisiti. Le due lezioni parallele sono un percorso a specchio ricco di riscontri inaspettati e inquietanti, che rende ancora più attuale la terribile lezione della Shoah e svela menzognee ipocrisie del nostro tempo.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU