Utilizza la nuova versione del negozio



RICERCA PRODOTTI

Seleziona la categoria di interesse dal menù principale,
in questo modo le tipologie associate saranno subito visibili.


Categoria


Tipologia


Num. Prodotti x Pagina


Ordina Per

Libri - Altre Religioni



Titolo: "Il filosofare per le religioni"
Editore: Rubbettino Editore
Autore:
Pagine:
Ean: 9788849848779
Prezzo: € 24.00

Descrizione:Operando una certa calibratura tra la prospettiva "storica" e quella "speculativa" a riguardo dei tre monoteismi, oggi parimenti chiamati - in Occidente - al confronto con le "ragioni" della laicità in un'epoca ormai post-secolare, l'articolazione dei contributi qui raccolti mira ad analizzare come la loso a si è occupata della religione e delle religioni, all'interno della tradizione cristiana, di quella islamica e di quella ebraica, tra passato e presente. Del resto, se la laicità può essere intesa come uso pubblico della ragione in un contesto sociale "plurale" e "pluralistico", allora si può anche ipotizzare la possibilità di un losofare per le religioni, nalizzato a individuare uno strumentario di categorie e di termini in grado di far dialogare le religioni sulla base del logos inteso come il trascendentale della condizione umana. Il losofare per le religioni, in tal senso, può forse essere un contributo "laico" alla buona riuscita del dialogo interreligioso.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Contro l'antisemitismo"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Jacques Maritain
Pagine: 288
Ean: 9788837227760
Prezzo: € 22.00

Descrizione:La "lunga battaglia" condotta da Jacques Maritain contro l'antisemitismo segue una evoluzione complessa e articolata che dura oltre cinque decenni. I testi raccolti nel presente volume, scritti dal 1921 al 1972, offrono per la prima volta al lettore italiano l'opportunità di seguire passo passo il percorso intellettuale di Maritain sulla questione ebraica, l'antisemitismo e lo Stato di Israele. Il pensiero del filosofo francese conosce una serie di significative trasformazioni, messe in luce dall'indagine storico-critica svolta in queste pagine. Costante è tuttavia la presenza di una stessa domanda: può un cristiano essere antisemita? Almeno a partire dagli anni Trenta, Maritain si adoperò instancabilmente per dimostrare che questo è possibile solo obbedendo allo spirito del mondo, non certo a quello del cristianesimo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dalla stessa radice"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: Giuseppe Altamore
Pagine: 256
Ean: 9788867085422
Prezzo: € 22.00

Descrizione:Il 6 marzo 1982 Giovanni Paolo II esortò i delegati delle conferenze episcopali a presentare «gli ebrei e l'ebraismo non solo in maniera onesta e obiettiva, senza alcun pregiudizio e senza offendere nessuno, ma ancor più con una viva coscienza del patrimonio comune». Dopo secoli di odio, ebrei e cristiani tornavano a essere fratelli. Da allora la Chiesa ha percorso tanta strada, ma ancora di più resta da farne per un'autentica teshuvà, per un «ritorno a Dio» che sia sinonimo di pentimento, all'interno di una rinnovata e puntuale catechesi.Giuseppe Altamore ripercorre questa complessa vicenda storica e culturale soffermandosi innanzitutto sulla figura di Rabbi Yehoshua ben Joseph (Gesù), un «ebreo marginale» secondo la celebre definizione di J.P. Meier, per poi allargare il discorso al ruolo di san Paolo (Saulo) e a quello di Marcione - l'iniziatore nel II secolo della tragica contrapposizione dei due monoteismi, il cui pensiero è «una delle grandi tentazioni dell'età moderna», come ha detto Benedetto XVI - fino ai più recenti sviluppi del dialogo ebraico-cristiano di cui il cardinale Martini è stato uno strenuo fautore e che oggi è proseguito, tra gli altri, da intellettuali quali il rabbino Giuseppe Laras, Antonia Arslan, Vittorio Robiati Bendaud, Paolo De Benedetti e Amos Luzzatto, che dialogano qui con Altamore in una serie di illuminanti interviste.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ebraismo cristianesimo Islam"
Editore: Edizioni Segno
Autore: Luzi Pietro
Pagine: 185
Ean: 9788861380189
Prezzo: € 10.00

Descrizione:

“Oggi il rapporto fra le tre confessioni è diventato oggetto d’interesse anche politico per l’intero mondo… Noi vorremmo rilevare il rapporto speculare che intercorre fra le tre religioni nell’ambito della storia della salvezza, allo scopo di scorgervi un piano che, nei debiti modi, sta avviandosi verso un unico disegno divino. Soltanto che la Provvidenza cammina al passo dei millenni. Tutt’e tre le religioni nascono da Abramo e, sebbene in tempi diversi, percorrono la medesima strada delle tre virtù teologali: l’ebraismo incarna la speranza, il cristianesimo la carità nel Cristo Uomo e l’islàm la fede nell’unico Dio. Da questo schema nasce la nostra inchiesta, diremmo teologica, che cercheremo di rendere agevole e aliena da implicazioni politiche e da procedimenti speculativi, allo scopo di presentarla accessibile al pensiero di tutti”.

Note sull'autore

Nello Pietro Luzi nacque nel 1925, a Barbara (An). Frequentò i cinque anni di ginnasio a Potenza Picena, dirimpetto a Recanati; liceo a Treia (Mc). Entrò in religione col nome di Pietro e fece i sette anni di teologia a Jesi, dove fu ordinato sacerdote nel 1950, e in Roma dove ebbe a maestri il capo rabbino della sinagoga romana Israel (Eugenio) Zolli, lo slavo Carlo Balic e il teologo domenicano Garrigou-Lagrange. Insegnò apologetica a Jesi (An), dove fu in corrispondenza con Ignazio Silone, Mario Vinciguerra, Aldo Capitini ed Ernesto Rossi. Dal 1967 al 2000 tenne numerose conferenze sulla Bibbia rivolte a religiosi e laici.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Lettere dalla Turchia"
Editore: San Paolo Edizioni
Autore: Andrea Santoro
Pagine: 304
Ean: 9788821598920
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Don Andrea Santoro era convinto dell'importanza del Medio Oriente in quanto terra dove ritrovare le radici cristiane e della necessità di rivitalizzarle attraverso una piccola presenza cristiana, una presenza non chiusa in se stessa ma aperta allo scambio di doni, anzitutto spirituali, tra l'Oriente e l'Occidente, tra cristiani, ebrei e musulmani. Le lettere raccolte in questo volume, frutto dell'esperienza con l'associazione "Finestra per il Medio Oriente- e scritte durante i cinque anni in Turchia, rappresentano una straordinaria testimonianza spirituale alla quale attingere in tempi difficili e di presunti scontri di civiltà come quelli odierni. L'incontro con il popolo turco e le sue tradizioni, la conoscenza e il fecondo scambio culturale e spirituale con il mondo musulmano, il dialogo tra le religioni: ecco i temi trattati da don Andrea che ? al centro di tutto ? poneva l'amore incondizionato per Dio.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La croce e la stella"
Editore: Edizioni Palumbi
Autore: Dario Rezza
Pagine: 28
Ean: 9788899725365
Prezzo: € 3.00

Descrizione:La croce e la stella. Religiosità ebraica e cristianesimo antefatto indispensabile, non eredità scomoda. Gli ebrei e l’ebraismo non occupano un posto marginale nella teologia cristiana, e dopo il Concilio Vaticano II si è riconosciuto che il rapporto del cristianesimo con l’ebraismo è essenziale. Il cristianesimo non può quindi prescindere dall’ebraismo che gli è storicamente anteriore, ma la sua presenza indispensabile deve esservi integrata in modo critico. I primi discepoli in quanto ebrei, e di conseguenza gli evangelisti, furono portati a considerare il cristianesimo un nuovo Israele, tessendo una continuità con la weltanschauung israelita e accettando l’identità della legge morale. San Paolo si oppose energicamente a tale interpretazione, pur continuando a fare riferimento alle origini bibliche della mentalità cristiana, in quanto conformi alla natura della religiosità umana e rivelatrici di un unico disegno divino che si è realizzato in Cristo. Gli scritti evangelici, pur facendo riferimento alla storia ebraica per inquadrare la persona di Gesù, segnano di fatto la rottura e non la continuità con la religiosità israelitica. La nascita di Gesù, priva d’un padre terreno, impedisce di inserirlo nella genealogia ebraica e la sua morte in croce sigilla una rottura definitiva. La religiosità di un popolo è un modo pratico di rapportarsi alle origini della storia della propria fede, nella quale mito e rito hanno un ruolo insopprimibile, ma i primi scritti cristiani richiedono una lettura critica dei testi, come alcuni Padri accennano, sia pure non in modo sostanziale. Purtroppo sono state adottate e perdurano ancora nella preghiera cristiana, per esempio nella recita dei Salmi, formule improprie e devianti nel rapporto di Dio con l’uomo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'ospitalità di Abramo"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Ritanna Armeni, Laura Mulayka Enriello, Gadi Luzzatto Voghera, Claudio Monge
Pagine: 128
Ean: 9788825042160
Prezzo: € 10.50

Descrizione:«Mio signore, se ho trovato grazia ai tuoi occhi, non passare oltre senza fermarti dal tuo servo. Si vada a prendere un po' d'acqua, lavatevi i piedi e accomodatevi sotto l'albero. Andrò a prendere un boccone di pane e ristoratevi; dopo potrete proseguire, perché è ben per questo che voi siete passati dal vostro servo». In questo volume tre esponenti delle tre religioni monoteiste e un non credente commentano il brano di Gen 18,1-16 e si confrontano sul tema dell'ospitalità: questione di estrema attualità e al contempo gravità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Mondo della Bibbia vol.133"
Editore: Elledici
Autore: Aa. Vv
Pagine: 64
Ean: 9788801062267
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Come far coesistere comunità religiose appartenenti a tradizioni religiose o a monoteismi differenti? La questione si pone drammaticamente nella nostra società, ma non è affatto nuova. Dopo aver interrogato i testi fondamentali di Ebraismo, Cristianesimo e Islam, il dossier esplorerà, senza tabù e senza irenismi, alcuni periodi storici spesso presentati come "età dell'oro" di una coabitazione armoniosa: la Sicilia medioevale, la "convivencia" spagnola dopo la Reconquista, lo statuto di Gerusalemme alla fine dell'impero ottomano... Possiamo trarne insegnamenti per creare le condizioni di una possibile convivenza, oggi? Completano il numero le consuete rubriche di Studi biblici e Bibbia e cultura.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le lingue del paradiso"
Editore: Bompiani
Autore: Maurice Olender
Pagine: 265
Ean: 9788845282034
Prezzo: € 14.00

Descrizione:Qual era la lingua parlata da Adamo ed Eva nel Giardino dell'Eden? L'ebraico, il greco, il latino? Olender ripercorre il dibattito delle grandi discipline (filologia, linguistica comparata, storia delle religioni), mostrando come nel momento di massima "positivizzazione" delle scienze umane emerse una biforcazione tra Ariani e Semiti, decisiva per tutto il sistema culturale occidentale. Lo studioso ci conduce alle radici della nostra identità religiosa e culturale, e ci consente di intravedere come all'incrocio tra filologia e mitologia, tra religione e scienza si stagliano, già nell'800, come scrive Jean-Pierre Vernant nell'introduzione "quasi sullo sfondo oscuro di un quadro le ombre dei lager e il fumo dei forni".

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Africa / Ifriqiya"
Editore: Libreria Editrice Vaticana
Autore:
Pagine: 584
Ean: 9788820995928
Prezzo: € 35.00

Descrizione:Con il presente volume trova conclusione il progetto di Storia religiosa dello spazio euro-mediterraneo, promosso dalla fondazione Ambrosiana Paolo VI e realizzato d'intesa con la Libreria Editrice Vaticana. Anche in questo caso, la prospettiva che caratterizza la pubblicazione è quella della «lunga durata». Essa è la sola che può offrire gli strumenti per comprendere in profondità le ragioni della tragica drammaticità del presente e rendere lucidamente consapevoli di come, alla luce delle concrete esperienze realizzatesi nel corso della storia, la conflittualità esasperata non sia affatto ineluttabile. Del resto, tale prospettiva di contrapposizione dialettica porta in sé, con ogni evidenza, il riflesso di recenti stagioni della storia culturale europea (e non soltanto europea), segnate da un'ampia e sistematica seminagione ideologica (tanto secolare, quanto religiosa), che ha fatto smarrire la consapevolezza dei profondi legami e interscambi da cui, a livello antropologico e culturale, è stata (ed è) intessuta la vicenda degli uomini e delle civiltà. In questo volume esplicito è l'apporto alla costruzione di un discorso comune venuto dall'attività di ricerca e dalla testimonianza intellettuale offerta dalle attuali Università dei Paesi del Maghreb. Proprio questo contributo costituisce la splendida dimostrazione di quanto l'interscambio reciproco, che lungo i secoli ha segnato profondamente il mondo mediterraneo e ne ha plasmato le culture, costituisca ancor oggi la risorsa prima, su cui costruire il futuro dei popoli che nel Mediterraneo si specchiano, e che in esso possono riscoprirsi depositari di patrimoni ideali, chiamati a fruttuosamente interagire nella loro diversità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le farfalle non muoiono in cielo"
Editore: La Meridiana
Autore: Barbara Schiavulli
Pagine: 80
Ean: 9788861535596
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Lui vide quello che non aveva notato prima, la chiusura a lampo del giubbotto che le stringeva il collo. La prese per le spalle e sentì sotto le dita lo spessore delle cinghie. Fece scivolare una mano e sentì i panetti dell' esplosivo.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Un cristiano davanti alle grandi religioni"
Editore: Jaca Book
Autore: Varillon François
Pagine: 187
Ean: 9788816305540
Prezzo: € 22.00

Descrizione:

Sul piano dell’esperienza spirituale che cosa ci offre il cristianesimo di assolutamente unico e insostituibile? Questo interrogativo, costante nel pensiero e negli scritti di padre Varillon, è messo a punto in maniera sorprendentemente attuale in queste sue conferenze sulle grandi religioni tenute fra il 1974 e il 1975. Il dialogo di un cristiano con le grandi religioni non cristiane diventa immediatamente l’occasione e lo spunto per approfondire questo incontro dal punto di vista più alto e decisivo: il confronto sul piano dell’esperienza spirituale. Se da un lato le sue conferenze costituiscono un’interessante introduzione alla spiritualità delle grandi religioni non cristiane, l’intento dell’autore non è quello di offrire un corso di introduzione alle religioni in se stesse ma piuttosto di nutrire la riflessione dei cristiani. Varillon punta a questo scopo formativo attraverso due percorsi: l’arricchimento che deriva dalla scoperta dell’esperienza spirituale degli altri credenti e, simultaneamente, la presa di coscienza di ciò che costituisce l’originalità e l’irriducibilità del mistero cristiano.

FRANÇOIS VARILLON (1905-1978) Gesuita, autore di opere che hanno riscosso ampio successo in Francia e anche in Italia, contribuendo al rinnovamento della fede cristiana. Amico di Paul Claudel, di cui ha curato il giornale, e «maestro spirituale» di Réne Rémond, grande lettore di Fénelon e Péguy, ha influenzato teologi come Teilhard de Chardin e Henri de Lubac. Per Jaca Book è uscito nel 2008 Traversate di un credente.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Venezia, gli Ebrei e l'Europa. (1516-2016)"
Editore: Marsilio
Autore: D. Calabi
Pagine: 531
Ean: 9788831724753
Prezzo: € 80.00

Descrizione:

La storia del Ghetto di Venezia, la sua crescita, la sua architettura, la vita materiale dei suoi abitanti e le loro relazioni con l'intera città sono l'argomento di questo volume. La ricostruzione del Ghetto nelle sue diverse fasi storiche permetterà di seguire lo sviluppo del quartiere; saranno analizzati gli usi e costumi religiosi ebraici, la straordinaria importanza della stampa ebraica veneziana - la prima in Europa - il contesto culturale, artistico e artigianale, linguistico, familiare, economico. In sintesi, un microcosmo completo e affascinante che si sviluppò e prosperò per oltre quattro secoli all'interno della Serenissima Repubblica.

 



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Dallo «Zhuangzi» la condotta della vita"
Editore: Jaca Book
Autore: Larre Claude, Rochat De La Vallée Elisabeth
Pagine: 143
Ean: 9788816371507
Prezzo: € 15.00

Descrizione:

Insieme al Tao Te King, attribuito a Laozi, e al Liezi, lo Zhuangzi è uno dei tre grandi classici del taoismo. La sua influenza sulla poesia e sulla letteratura, sulla pittura e sulle altre arti, sullo spirito e sul comportamento cinesi è stata immensa. Non solo: nella marcia forzata e convergente delle civiltà, lo Zhuangzi appartiene a ciò che possiamo chiamare le opere rappresentative del patrimonio comune dell’umanità. Il primo capitolo, che viene qui presentato, espone in modo superbo quella che è la realtà ultima del reale in noi e attorno a noi: il suo movimento proprio, naturale, spontaneo. La vera poesia di queste pagine non sta nel ricordare leggende magnifiche che descrivono la cosmologia o le leggi dell’universo; è lo stesso immenso dispiegarsi del movimento universale che ci solleva e ci trasporta con sé. Claude Larre (1919-2001) Padre gesuita, studiò cinese negli anni tra il 1947 e il 1952 e visse in Oriente fino al 1966. Fondò l’Istituto Ricci di Parigi e la Scuola Europea di Agopuntura. È stato autore di numerosi saggi che hanno contribuito a far conoscere in Occidente la ricchezza della cultura dell’Estremo Oriente.

Elisabeth Rochat De La Vallée (1949) Laureata in Lettere classiche e in Filosofia presso l’Università Paris-Nanterre, negli anni ’70 inizia la sua collaborazione con padre Larre. Ha insegnato e tenuto seminari all’Istituto Ricci di Parigi e alla Scuola Europea di Agopuntura. È esperta di filosofia antica cinese e medicina cinese classica.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Regni dimenticati. Viaggio nelle religioni minacciate del Medio Oriente"
Editore: Adelphi
Autore: Gerard Russell
Pagine: 385
Ean: 9788845930911
Prezzo: € 25.00

Descrizione:Mentre abbiamo negli occhi le immagini dello sterminio dei cristiani assiri, o della distruzione dei templi di Palmira, Russell ci racconta di un altro Medio Oriente, una terra di straordinaria diversità religiosa e di scambi fecondi tra culture, e di un altro islam, una civiltà che in passato ha saputo esprimere grande tolleranza verso i culti religiosi pagani - assai più dell'Europa cristiana. Russell ci introduce infatti a fedi orgogliose e millenarie - progressivamente stritolate dai blocchi contrapposti delle "grandi religioni mondiali" -, a fedi esotiche e talvolta esoteriche le cui radici affondano nella remota antichità mesopotamica della regione e le cui storie si intrecciano con l'Egitto dei faraoni e con il tempio di Gerusalemme, con i magi persiani e con le falangi macedoni. E ci porta a scoprire l'adorazione dei pavoni e il culto dei filosofi greci, la fede nella reincarnazione e la credenza negli influssi planetari, pratiche stregonesche e attese messianiche. Ma dei gruppi religiosi qui descritti - yazidi e mandei, drusi e zoroastriani, copti e samaritani e altri ancora - non si parla solo al passato: cacciati dalle proprie case, in fuga da guerre e persecuzioni, nei paesi ospitanti si trovano ad affrontare sfide e ostacoli inediti per salvare dall'oblio le tradizioni ancestrali di cui sono gli ultimi eredi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Taoismo e confucianesimo"
Editore: EMI Editrice Missionaria Italiana
Autore: Crisma Amina
Pagine: 128
Ean: 9788830723481
Prezzo: € 12.00

Descrizione:Presentazione con rigore scientifi co e con grande accessibilità dei principali dati, figure ed elementi fondanti di queste due antiche religioni orientali e del loro influsso sulla Cina di oggi.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "«Molte volte e in diversi modi»"
Editore: Cittadella
Autore: Marco Dal Corso, Brunetto Salvarani
Pagine: 250
Ean: 9788830815216
Prezzo: € 16.89

Descrizione:"Il pluralismo religioso è oggi una sfida per tutte le religioni"(C.M. Martini). Questo volume, per la prima voltain Italia, si propone come un manuale di dialogo interreligioso,la cui lettura potrà essere utile agli studi teologici,alle comunità ecclesiali, alle cristiane e ai cristianiche vivono quotidianamente il confronto coi fedeli dialtre religioni.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il sistema sacrificale israelitico alla luce della Pasqua e nella Tradizione Rabbinica"
Editore: Lateran University Press
Autore: Fulvio Di Giovambattista
Pagine: 328
Ean: 9788846510822
Prezzo: € 20.00

Descrizione:In questo saggio, al classico approccio della ricerca di punti di contatto, formali o semantici, del sistema sacrificale israelitico con le prassi sacrificali e le sottostanti concezioni dei popoli dell'Antico Vicino Oriente, si affianca un'ulteriore e, soprattutto, nuova chiave interpretativa, che evidenzia come in una qualche forma nei vari sacrifici, fatte salve le peculiarità di ognuno di essi, si riverberasse e si prolungasse la celebrazione della Pasqua e del sacrificio pasquale.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Oasis"
Editore: Marsilio
Autore:
Pagine: 142
Ean: 9788831724159
Prezzo: € 15.00

Descrizione:L'ascesa del fondamentalismo islamico ripropone la questione dell'interpretazione dei testi sacri all'interno del mondo musulmano. Esiste un'alternativa alle letture rigoriste e violente? Nel corso della storia i musulmani come si sono relazionati al Corano e alla propria tradizione? E come hanno interpretato i versetti e i passaggi che contrastano con i valori della modernità? Rileggere le fonti può essere la soluzione per uscire dalla crisi attuale?

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Una vita dopo la morte da Osiride a Gesù"
Editore: Elledici
Autore: Aa. Vv.
Pagine: 64
Ean: 9788801059823
Prezzo: € 10.00

Descrizione:Fra le civiltà antiche, quella egizia sembra essere quella che più ha esplorato e maggiormente sviluppato il concetto di «passaggio da una vita terrestre a una vita dopo la morte». Nel dossier della rivista si scopre anche come i mesopotamici e i greco-romani si siano appropriati dell'idea, prima di presentare quello che appare come il rinnovo di un annuncio di risurrezione con Gesù nel Nuovo Testamento. Osiride e Gesù, due promesse di eternità? Infine, visitando il cimitero di Père-Lachaise (uno dei più celebri e visitati del mondo) con la guida di un esperto, si scoprirà quello che dicono di una vita dopo la morte coloro che ci hanno preceduto... Completano il numero le consuete rubriche "Studi Biblici" e "Bibbia e cultura".

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Celebrare la misericordia con i credenti di altre religioni"
Editore: Libreria Editrice Vaticana
Autore: Pontificio Consiglio per il Dialogo Inter-Religioso
Pagine: 96
Ean: 9788820998097
Prezzo: € 8.00

Descrizione:Papa Francesco nella bolla di indizione del Giubileo della Misericordia - Misericordiae Vultus - auspica che questo Anno Giubilare possa essere vissuto nella misericordia favorendo l'incontro con le varie religioni e in particolar modo con l'ebraismo e l'islam. Attraverso il presente volume, il Pontificio Consiglio per il Dialogo Interreligioso, accoglie l'invito del Santo Padre ad incontrare le varie tradizioni religiose per proseguire, nel tema della misericordia, la via del dialogo e del superamento delle difficoltà. Il presente sussidio è il frutto di una collaborazione interreligiosa ed è stato redatto grazie al contributo di alcuni esperti appartenenti ad altre tradizioni religiose. È un invito indirizzato alle Conferenze Episcopali e, tramite loro, a tutti i cattolici volto ad esaminare ciò che abbiamo in comune con i credenti di altre religioni.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Le luci della menorah"
Editore: Terra Santa
Autore: Elena Lea Bartolini De Angeli
Pagine: 64
Ean: 9788862404167
Prezzo: € 7.00

Descrizione:La tradizione, fin dai tempi più antichi, ha sempre sottolineato il legame fra le sette braccia e le sette luci della menorah - il candelabro d'oro che anticamente ardeva presso il Tempio di Gerusalemme - in rapporto alla creazione del mondo e dell'umanità, articolata in sette giorni (riposo divino incluso).Per comprendere meglio tale legame, guidata dal midrash rabbinico - l'approccio ermeneutico tradizionale al testo rivelato - e dai grandi maestri della tradizione, l'Autrice prende in considerazione le testimonianze bibliche relative alle indicazioni che Dio dà a Mosè in riferimento agli arredi del Tempio, e in particolare in rapporto alla menorah, che secondo studi recenti avrebbe una forma riconducibile a una pianta aromatica che cresce solo in Medio Oriente a ridosso della macchia mediterranea.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ermeneutica dei testi sacri"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore:
Pagine: 336
Ean: 9788810412183
Prezzo: € 30.00

Descrizione:«Venir su tra i segni, o perire, è l'alternativa imposta all'uomo», sosteneva, con un'espressione folgorante, Alessandro Manzoni. Se la capacità di decifrare i segni è essenziale alla vita, la sua rilevanza è massima riguardo ai testi ritenuti sacri dalle tradizioni religiose, come dimostra la pubblicazione nata nell'ambito del progetto «Ermeneutica dei testi sacri», proposto dalla Facoltà Teologica Pugliese.Il lettore ha la possibilità di avvicinare i fondamenti ermeneutici su cui si basa l'interpretazione dei testi sacri nell'Induismo, nel Buddhismo, nell'Ebraismo, nell'Islam e nel Cristianesimo cattolico, ortodosso e protestante.Di assoluta rilevanza per il dialogo ecumenico e interreligioso, la riflessione sull'interpretazione dei testi sacri può dare un contributo alla purificazione di ciascuna tradizione religiosa dalla tentazione integralista e alla necessità di tutelare e promuovere la libertà religiosa e l'amore fraterno. La questione ermeneutica permette, infatti, di toccare con mano il nesso inscindibile che unisce il testo e la vita, la parola scritta e la realtà.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il pensiero islamico contemporaneo"
Editore: Il Mulino
Autore: Massimo Campanini
Pagine: 212
Ean: 9788815264305
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Dalla rinascita ottocentesca allo scontro con la modernità, all'impatto con la dimensione politica, alle posizioni più recenti dell'islam radicale e del pensiero femminile, questo libro traccia un articolato profilo del pensiero islamico contemporaneo. Come già in epoca medievale, esso si rapporta dialetticamente con il pensiero e la filosofia occidentali, ma sviluppa proprie linee originali di ricerca. Un quadro assai vario nel quale, accanto alle posizioni tradizionaliste, si moltiplicano voci dissonanti e coraggiose in cerca di una nuova identità nel contesto di una cultura islamica proiettata nel moderno.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Storia del Talmud. Proibito, censurato e bruciato"
Editore: Bollati Boringhieri
Autore: Harry Freedman
Pagine: 296
Ean: 9788833927329
Prezzo: € 24.00

Descrizione:

Tutti sanno chi era Paolo di Tarso, pochi invece conoscono il suo contemporaneo Yohanan ben Zakkai. Eppure entrambi, a modo loro, hanno dato l'avvio a una nuova religione, e entrambe queste religioni (cristianesimo e ebraismo moderno) sopravvivono ancora oggi. Nel I secolo d.C. Yohanan era nella Gerusalemme assediata dalle armate di Tito. Poco prima dell'attacco romano riuscì a scappare dalla città e a farsi ricevere dall'imperatore, al quale chiese il permesso di istituire una scuola nel "vigneto di Yavneh". Tito glielo concesse, e fu così che iniziò a svilupparsi l'ebraismo dei rabbini, il quale, modificato nei secoli, è di fatto quello di oggi. Il nucleo di questa dottrina è una quasi infinita serie di discussioni tra saggi, durata cinque secoli, nella quale quasi sempre contano più le domande e le argomentazioni che le risposte. Quando questa immensa tradizione orale venne messa per iscritto, divenne il Talmud: 37 volumi di dispute serrate tra saggi rabbini praticamente su ogni cosa. Scritto in due lingue (ebraico e aramaico), con uno stile tutto meno che lineare, il Talmud (nelle sue due versioni, babilonese e palestinese) è oggi considerato una delle opere più complesse che esistano e il fondamento stesso dell'ebraismo. La sua storia è un tutt'uno con la storia degli ebrei.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU