Utilizza la nuova versione del negozio



RICERCA PRODOTTI

Seleziona la categoria di interesse dal menù principale,
in questo modo le tipologie associate saranno subito visibili.


Categoria


Tipologia


Num. Prodotti x Pagina


Ordina Per

Libri - Altre Religioni



Titolo: "Analecta. Pensieri, dialoghi, sentenze"
Editore: Bompiani
Autore: Confucio
Pagine: 1246
Ean: 9788845281211
Prezzo: € 35.00

Descrizione:Nella loro immediatezza e profondità, gli Analecta sono una delle operepiù limpide e cruciali per capire lo spirito della civiltà cinese, via d’accesso obbligata alla conoscenza delle sue prospettive esistenziali e peculiarità culturali. Analecta è il titolo invalso nel mondo occidentale per riferirsi al testo che secondo la tradizione raccoglie le testimonianze più dirette e accreditate concernenti la vita e gli insegnamenti di Confucio. In essa trovano posto i dialoghi tra il maestro e i discepoli, sentenze a lui direttamente attribuite o espresse dai suoi allievi più intimi, commenti a versi poetici, notizie relative a eventi coevi, confronti con personaggi del tempo nonché note di vita quotidiana significative per comprendere l’uomo Confucio. Un ventaglio di oltre cinquecento massime tutte intese a orientare verso una ridefinizione dell’ideale etico e del senso umano dell’esistenza.La presente edizione, curata da Luigi Maggio, si distingue per una serie di novità che la rendono unica nel panorama dell’editoria internazionale. Offre le più importanti varianti di traduzione dei passi controversi; la curatela del testo cinese e delle citazioni dalla lingua originale è in linea coi più avanzati criteri sinologici; gli apparati critici intendono poi fornire ricche e ampie coordinate per comprendere a fondo la figura e l’opera di Confucio; l’introduzione definisce le finalità filosofiche e pedagogiche presentando le tematiche portanti della sua riflessione;le numerose note non si limitano a chiarimenti filologici ma offrono ragguagli storici e interpretazioni filosofiche per meglio penetrare il testo oltre l’apparente semplicità. All’appendice sui personaggi menzionati nell’opera si accompagna quella concernente il lessico che approfondisce i termini più importanti e caratteristici della riflessione confuciana.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L' inferno allestito. Testo ebraico a fronte"
Editore: Bompiani
Autore: Zacuto Moseh
Pagine: 220
Ean: 9788845281631
Prezzo: € 20.00

Descrizione:Nato ad Amsterdam nella prima metà del Seicento, Mošèh Zacuto trascorse gran parte della propria vita in Italia, prima a Venezia e poi a Mantova, dove rimase fino alla morte nel 1697. Rabbino, cultore della mistica ebraica (la cosidetta cabbalà), esperto di giurisprudenza talmudica e finissimo poeta, la sua figura riassume i diversi poli geografico-culturali che costituirono l’esperienza ebraica della prima età moderna. Autore prolifico, Zacuto ha lasciato un’opera imponente e variegata, tuttora in parte manoscritta. Al suo periodo italiano risale anche la composizione del Toftèh ‘arùkh (L’inferno allestito), un lungo poema drammatico dedicato alla descrizione, in accesi toni coloristici, dell’oltretomba ebraico e delle pene che attendono i malvagi nella gehènna. Scritto in un linguaggio di straordinaria complessità e macabra suggestione, traboccante di astrusi riferimenti cabbalistici, L’inferno allestito si proponeva in realtà scopi didascalici e di moralizzazione, assai simili a quelli perseguiti, in ambito cristiano, dalla vibrante oratoria sacra di epoca controriformista. Vagamente ispirato all’Inferno dantesco, il poema di Zacuto si collocava alla confluenza tra la cultura ebraica tradizionale e le tendenze letterarie e intellettuali europee, contribuendo a consacrarne l’autore tra i più alti esponenti della poesia ebraica di età barocca.Il volume è curato da Michela Andreatta che insegna lingua e letteratura ebraica presso la University of Rochester negli Stati Uniti. Tra le sue pubblicazioni ricordiamo: Gersonide, Commento al Cantico dei Cantici nella traduzione ebraico-latina di Flavio Mitridate. Edizione e commento del ms. Vat. Lat. 4273 (cc. 5r-54r) (Olschki, 2009).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'Arabia Saudita"
Editore: Castelvecchi
Autore: Liisa Liimatainen
Pagine: 284
Ean: 9788869446498
Prezzo: € 19.50

Descrizione:Custode della Grande Moschea di La Mecca, prima produttrice mondiale di petrolio e, come tale, alleato e partner economico, militare e politico dell'Occidente (pur essendo accusata di rapporti ambigui con l'lsis), l'Arabia Saudita è un Paese governato da un regime assolutista che viola costantemente i diritti umani e le libertà civili fondamentali, ricorrendo anche a selvagge esecuzioni capitali e limitando tenacemente i più elementari diritti della popolazione femminile. Pochi tuttavia conoscono la realtà quotidiana del più grande Stato arabo dell'Asia occidentale. Liisa Liimatainen è riuscita a penetrare in profondità tra le pieghe della sua complessa società, esplorando in particolare ciò che avviene tra le donne, i giovani e la cospicua minoranza sciita della Provincia Orientale. Scopriamo così le numerose contraddizioni e gli aspetti imprevedibili della vita quotidiana in un regno per molti versi feroce guardiano della tradizione, ma al tempo stesso attraversato da fermenti inaspettati e capace - nelle figure dei suoi attivisti - di soluzioni inedite e coraggiose all'interno di un'originale dialettica con i modelli di sviluppo occidentali.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Religioni e ragioni pubbliche"
Editore: Studium
Autore: Calogero Caltagirone
Pagine: 192
Ean: 9788838244704
Prezzo: € 17.50

Descrizione:Il fenomeno del pluralismo culturale e religioso sfida le società tradizionali a realizzare il passaggio da forme di società multiculturali a forme interculturali, all'interno delle quali le identità culturali, etniche, religiose, sociali non entrino in conflitto, ma possano costituire lo sfondo a partire dal quale si possono organizzare profili di società e istituzioni democratiche comunicative, partecipative e solidali, in grado di garantire la convivialità delle differenze. Ciò rende particolarmente significativa la presenza delle religioni nelle società attuali, che rivendicano maggiore visibilità, riconoscimento ed efficacia pragmatica del loro messaggio. Non a caso il dibattito degli ultimi anni si è concentrato sul rapporto tra le religioni e le istituzioni democratiche, specialmente in ordine alla definizione di un «incontro» tra i contenuti e il linguaggio delle religioni e quelli delle ragioni pubbliche, al fine di realizzare e praticare la coesistenza plurale delle persone. Il presente lavoro affronta la questione dello statuto etico della traduzione cognitiva delle credenze che deve essere in grado di facilitare il dialogo tra credenti e non all'interno della sfera pubblica. Affinché tale dialogo possa concretarsi si impone la necessità di trovare nel "lógos" filosofico il medium della traduzione, il quale, incaricandosi di comprendere i differenti discorsi ("lógoi") degli altri, si connota come uso «pubblico della ragione» in grado di fornire «la ragione delle ragioni» dello stare insieme sociale, politico e religioso e di determinare l'ordine degli incontri tra gli umani, pur nel rispetto, accoglienza e valorizzazione delle reciproche differenze.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Meditazione buddhista"
Editore: Morcelliana Edizioni
Autore: Terrin Aldo N.
Pagine: 198
Ean: 9788837227753
Prezzo: € 16.00

Descrizione:L'autore mette in risalto la specificità della meditazione buddhista, basata su una modalità essenziale: la consapevolezza come presenza a se stessi e, nello stesso tempo, presa di distanza dal mondo. Questo genere di meditazione - qui indagata seguendo i testi antichi del Canone Pali (I sec. a.C.) - ha una valenza spirituale che permette di afferrare il significato anche esistenziale del buddhismo: essa è un valido antidoto contro le situazioni di disagio e ansia tipiche della nostra cultura. È però soprattutto il suo valore conoscitivo a essere qui indagato: il metodo proposto per prendere coscienza di sé - e la sua forza mistica di possibile via al nirvana - costituisce un fertile terreno di dialogo tra scienze cognitive e fenomenologia, che sono invitate a riconoscersi reciprocamente integrandosi per giungere a un'autentica concezione dell'io nel suo rapporto con la trascendenza.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La giustizia seguirai"
Editore: Giuntina
Autore: Giuliani Massimo
Pagine: 259
Ean: 9788880576518
Prezzo: € 15.00

Descrizione:È possibile esporre e comprendere l'etica ebraica 'stando su un piede solo' ossia in poche e semplici formule? Non è piuttosto il giudaismo un cammino lungo e complesso, e dunque anzitutto halakhà, un insieme di norme tese a santificare la vita quotidiana e a rafforzare un'identità di popolo? Quali sono i nessi tra la sfera etica, di sua natura universale, e la sfera delle pratiche simbolico-rituali, che caratterizzano e rendono particolare lo stile di vita ebraico? Cosa dice poi il pensiero rabbinico in merito all'etica del lavoro, o sulle attuali urgenze ecologiche, sull'esercizio del potere, sulla difesa dei diritti umani? In queste pagine la delicata questione del rapporto tra etica e halakhà viene indagata alla luce degli antichi dibattiti rabbinici fino alle discussioni contemporanee passando naturalmente attraverso la grande lezione etica di Maimonide. Uno studio affascinante e impegnativo, guidato dalla stella polare della giustizia, secondo il dettame della Torà: "La giustizia, la giustizia seguirai" (Deuteronomio 16,20).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Etica islamica"
Editore: Paoline Edizioni
Autore: Marco Demichelis
Pagine: 136
Ean: 9788831547666
Prezzo: € 11.00

Descrizione:Questo saggio, che si segnala per il suo approccio storico-critico e per i continui riferimenti alla contemporaneità, introduce ai fondamenti della religione islamica.La complessità dell'islam, che ha oltre 1400 anni di storia, va affrontata attraverso un impianto metodologico non solo in grado di spiegare i fondamenti della fede, i famosi 5 pilastri (Arkan al-Islam: la professione di fede, la preghiera 5 volte al giorno, l'elemosina, il digiuno durante il ramadan, il pellegrinaggio alla Mecca almeno una volta nella vita), ma anche il credo (?Aqidah) di cui i 5 pilastri fanno parte.Il saggio presenta poi alcuni elementi riguardanti la rivelazione coranica in riferimento alla tradizione e all'importanza della figura di Muhammad, e tratta alcuni aspetti riguardanti la teologia e la legge islamica (shari?a).

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Stelle di stoffa"
Editore: Paoline Edizioni
Autore: Anna Baccelliere, Liliana Carone
Pagine: 96
Ean: 9788831547956
Prezzo: € 11.00

Descrizione:

Alice e Noah, due fratellini ebrei orfani di padre, ricevono in regalo dalla mamma due giocattoli: rispettivamente la bambola Malka e l’orsetto Joele. Durante le seconda guerra mondiale tutta la famiglia viene deportata in un campo di concentramento. Qui ritroveranno fortunosamente i loro due giocattoli con il piccolo tesoro che la nonna vi aveva nascosto dentro: due foto della mamma, che diventano la sorgente di speranza per superare la crudeltà del luogo. Alla fine sopravivranno alla Shoah, potranno riabbracciare la mamma e avranno una lunga vita. Il racconto offre ai giovani lettori una visione reale ma non cruenta della quotidianità nei ghetti e nei campi di concentramento attraverso il punto di vista di due giocattoli.

ANNA BACCELLIERE è nata a Grumo Appula (BA), dove vive e insegna nella scuola secondaria di primo grado. Ha pubblicato numerosi libri per bambini e ragazzi. Conduce laboratori e incontri di promozione della lettura presso scuole, biblioteche e librerie. Organizza workshop di scrittura creativa per ragazzi ed adulti. È vincitrice di numerosi premi nazionali e internazionali.

Età di lettura: da 8 anni.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ascoltare il futuro"
Editore: Il Pozzo di Giacobbe
Autore: Luca Spegne
Pagine: 144
Ean: 9788861246393
Prezzo: € 15.00

Descrizione:Il nostro rapporto con il futuro, inteso come accesso alla vita vera, è al centro dell’opera di Jacob Taubes (1923-1987), uno degli autori più rappresentativi del pensiero ebraico del Novecento. Filosofo, teologo ed esegeta, Taubes assume il messianismo apocalittico come chiave per leggere la storia occidentale, a partire dalla testimonianza di Paolo di Tarso. La redenzione dal male e dalla morte non viene però rinviata a un avvenire posto fuori dalla storia, poiché piuttosto inizia nel presente in modo imprevisto, interrompendo l’andamento consueto del corso del mondo. Questa possibilità di liberazione non è immaginabile come un hollywoodiano lieto fine, poiché piuttosto vibra già nell’attesa delle generazioni passate e nasce ogni giorno nell’azione efficace di chi, invece del potere, sceglie la giustizia, la sollecitudine per gli altri e l’amore politico. Il pensiero di Taubes, che questo libro presenta e discute evidenziandone la fecondità, sa restituire il senso del futuro a una società che si crede senza alternative.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La lingua e la frontiera"
Editore: Marcianum Press
Autore: Hamad Nazir
Pagine: 208
Ean: 9788865124840
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Ogni paese, ogni popolo, ha il suo "altro", non realmente differente, ma specchio delle proiezioni collettive. Con una scrittura sempre accessibile, con lo sguardo di testimone, oltre che di psicoanalista, Nazir Hamad prende parte nel dibattito contemporaneo, in particolare riguardo all'etno-psichiatria. In modo vivace e profondo, abborda i problemi posti dal nome di famiglia straniero, la questione della relazione con il padre, quella della lingua straniera e del poliglottismo e la sfida del mondo moderno all'identità musulmana.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "L'antisemitismo"
Editore: Cortina Raffaello
Autore: Pierre-André Taguieff
Pagine: 139
Ean: 9788860308610
Prezzo: € 13.00

Descrizione:Raccontando la lunga storia dell'odio verso gli ebrei e le sue metamorfosi fin nella contemporaneità, Taguieff delinea un panorama, articolato e documentato, della "giudeofobia", termine che predilige rispetto a quello largamente diffuso, ma a suo parere ambiguo e fuorviante, di "antisemitismo". Dall'antiebraismo religioso cristiano al moderno antisionismo radicale, dalla giudeofobia antireligiosa dell'Illuminismo a quella anticapitalistica e rivoluzionaria del socialismo delle origini, dall'antisemitismo in senso stretto, razziale e nazionalistico, alla "demonizzazione dello Stato d'Israele", l'autore traccia la genealogia e la tipologia di pregiudizi, comportamenti, pratiche, ideologie e modi di pensare che continuano ad alimentare il mito negativo dell'"ebreo".

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Ritorno al centro"
Editore: Lindau Edizioni
Autore: Bede Griffiths
Pagine: 176
Ean: 9788867085880
Prezzo: € 19.00

Descrizione:Immaginiamo una ruota, con i raggi e, al centro, il mozzo. I raggi sono le religioni storiche, limitate e influenzate dal contesto culturale e sociale in cui sorgono. Il mozzo è la fonte da cui esse scaturiscono: la Verità, unica ed eterna. Le prime sono rivelazioni imperfette e relative della seconda, che, manifestandosi nel mondo, si riflette nella natura finita e molteplice di quest'ultimo. In Ritorno al Centro, Bede Griffiths, mettendo a confronto le principali tradizioni religiose dell'Occidente e dell'Oriente - l'ebraismo, il cristianesimo, l'induismo, il buddhismo, l'islam -, ne esamina i contenuti fondamentali con l'obiettivo di segnalarci il mistero ultimo che si cela dietro la dimensione del particolare e del contingente e di indicarci la via per rientrare in contatto con l'Uno. Questa capacità di trascendere, di andare oltre, è presente in ciascuno di noi. Il nostro essere, come la religione, è duplice: finito e determinato da un lato, eterno e assoluto dall'altro. Attraverso la pratica del silenzio e dell'ascolto di noi stessi, della preghiera e della meditazione, possiamo accedere a quell'interiorità che è lo spazio nel quale Dio si rivela.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I detti di Confucio"
Editore: Adelphi
Autore:
Pagine:
Ean: 9788845931406
Prezzo: € 13.00

Descrizione:«Confucio era un saggio: una figura che la civiltà occidentale non conosce, o ha conosciuto quasi soltanto alle origini. Noi siamo abituati a distinguere: quello è un filosofo, quello un letterato, quello un politico, quello un pedagogo, quello un romanziere, quello uno specialista in chimica o fisica. Confucio era insieme tutte queste cose e nessuna di queste cose: poteva sembrare, volta a volta, un metafisico o un politico o un moralista, ma qualsiasi frase dicesse, era abituato a portare tutte le proprie parole verso il centro, trasformando la verità metafisica in politica, la morale in letteratura. Detestava gli specialisti: gli uomini “unilaterali”, con una faccia sola e un lavoro solo». Pietro Citati

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Islam"
Editore: Einaudi
Autore: Carole Hillenbrand
Pagine: XXX-403
Ean: 9788806229153
Prezzo: € 34.00

Descrizione:"Ho suddiviso il libro in dieci capitoli, affrontando gli aspetti più importanti della fede e della pratica islamica. Necessariamente, questi temi sono strettamente connessi, e i capitoli spesso si riferiscono ad argomenti correlati (ad esempio il Corano è rilevante in ogni capitolo). Il lettore acquisisce, man mano che procede nella lettura, una conoscenza sempre più ampia e approfondita su questa grande e complessa religione. Ogni capitolo si basa sul precedente e quello finale offre una visione attentamente ponderata ed equilibrata sul dibattito del XXI secolo circa l'islam. I musulmani e la loro fede costituiscono un fattore rilevante nel mondo odierno e questo capitolo consente al lettore di comprendere in che modo il contesto storico dell'Islam abbia un'influenza sia sui musulmani che sui non musulmani, e cosa questo significhi per il rapporto tra Islam e Occidente, sia oggi sia in futuro." (C. H.)

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Zohar"
Editore: Einaudi
Autore:
Pagine: XLII-700
Ean: 9788806232481
Prezzo: € 19.00

Descrizione:Fonte di antichissima sapienza o falso ben congegnato? Un'opera dall'intensissima forza contemplativa e letteraria che da più di sette secoli custodisce il proprio mistero. Frode di imbroglioni, lo definì l'Ottocento positivista. Libro santo e antichissimo lo credono, ancora oggi, gli ebrei ortodossi di tutto il mondo. Ai cabbalisti cristiani, dal Rinascimento al tardo Romanticismo, il Sefer ha-zohar (Il libro dello splendore) ha offerto materiale di propaganda missionaria, grazie alle profezie cristologiche che vi sarebbero adombrate. A storici del pensiero e antropologi appare come il prezioso documento di una rarefatta fenomenologia religiosa. A grandi scrittori come Proust e Borges è sembrato un'inesauribile fonte di racconti e scenografie cosmiche. In questo deposito di arcani ognuno ha trovato ciò che cercava, anche la ricetta della felicità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Sotto il velo dell'islam"
Editore: Terra Santa
Autore: Bartolomeo Pirone
Pagine: 240
Ean: 9788862404389
Prezzo: € 19.90

Descrizione:L'islam appare ancora oggi fortemente legato alle sue tradizioni e ai suoi valori; valori di alto spessore religioso e comunitario, spesso però accompagnati dal violento e assurdo proposito di imporli ad ogni costo e contro ogni ragionevolezza. In un tempo nel quale il confronto con l'islam si fa spesso drammatico, ecco dunque che si fa più stringente la necessità di conoscere e di comprendersi, al di là dei pregiudizi. E partire da un aspetto così centrale e universale come la famiglia rappresenta senza dubbio un primo passo fondamentale. La famiglia è infatti il pilastro della società islamica, e spesso si presenta molto diversa dai modelli occidentali. Tramite un rimando continuo al Corano e alla tradizione fondata sui "detti" del Profeta, l'Autore ci conduce attraverso gli aspetti principali della tematica familiare in ambito islamico: fidanzamento, contratto matrimoniale, rapporti sessuali, nascita ed educazione dei figli, contraccezione, aborto, divorzio, poligamia, uso del velo. Con la perizia dello studioso, offre uno sguardo puntuale e preciso su argomenti che toccano l'essere umano nel suo quotidiano, facendo anche chiarezza su questioni a volte trattate con superficialità.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Spiritualità minimalista"
Editore: Claudiana
Autore: Uwe Habenicht
Pagine: 115
Ean: 9788868981037
Prezzo: € 12.90

Descrizione:In un mondo globalizzato e plurale, dove è più facile sentirsi disorientati e insicuri che abitati da ferme certezze, questo libricino vuole essere un invito a uscire da modi granitici e inadeguati di pensare alle appartenenze di fede per aprirsi a una spiritualità cristiana capace di stare creativamente in mezzo alle religioni, per opporsi, insieme, alle logiche distruttive che vedono l'uno in competizione con l'altro.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Tra le risate dell'inferno memoria dello sterminio"
Editore: Servitium
Autore: Renzo Salvi
Pagine: 208
Ean: 9788881664078
Prezzo: € 16.00

Descrizione:Come ricordare lo Sterminio e i Lager senza confinarli nella memoria soltanto? E come farne memoria senza confinarli nel passato e invece chiedendosi come sia stato possibile quell’orrore con l’angoscia che qualche ripetizione sia possibile? Come collocarlo dentro una storia che, pur trascorsa, interroga il presente e ogni futuro possibile? Queste pagine guardano a uno dei crimini maggiori della storia europea proponendosi la questione di comunicarla e ri/comunicarla verso il futuro e per le generazioni a venire; cercano di collocare l’insieme di quegli eventi, a tutta prima “incredibili”, nei suoi contesti, soprattutto quotidiani di quegli anni Trenta e Quaranta del Novecento nei quali davvero l’inferno poté “ridere” in terra d’Europa – anche il titolo viene dai Lager: riprende un verso di Bonhoeffer, pastore protestante, poeta e teologo, assassinato nel campo di Sterminio di Flossenbürg – perché in precedenza, nel Reich nazista tedesco e nell’Italia del regime fascista, la vita quotidiana, i mondi vitali del giorno per giorno, le relazioni sociali tutte erano state invase da ideologie e visioni del mondo in cui ciascuna diversità era indicata come colpa e ogni diverso parere si considerava come reato. L’itinerario del libro ricostruisce contesti e parallelismi, interpreta in sede storica per mettere in evidenza i meccanismi banali e la perversione quotidiana di quelle visioni, ricostruisce, anche nel mondo dei media (dalla radio alle sperimentazioni della “radiovisione”) e in quelli della burocrazia amministrativa, i percorsi della discesa agli inferi. Tutto questo per individuare, infine, nell’oggi le vie, i modi e gli stili di una comunicazione sociale, che, nei suoi molteplici strumenti, sappia affrontare e decida di operare per ricordare, per conservare la memoria e soprattutto per contribuire alla capacità di discernere e “leggere” della storia. L’AuTORE Renzo Salvi (Cermenate, 1950) è Docente incaricato di Storia della TV presso l’Accademia di Belle Arti di Brera. In Rai – entrato da vincitore di concorso, nel 1978, come programmista/regista – è stato Dirigente e CapoProgetto di Rai.Educational/Rai.Cultura sino al 2015. Dal 1978 ha ideato, curato e prodotto programmi radio e televisivi di carattere sociale (Il filo del lavoro, RaiTre), religioso (Segni per tempi nuovi, RadioDue, con David Maria Turoldo; Le ragioni della speranza, RaiUno, con Gianfranco Ravasi; Città senza mura, RaiTre, con Carlo Maria Martini), per l’infanzia (L’Albero Azzurro, RaiUno e RaiDue), storico (Una Resistenza oltre i miti, Testimonianze dai Lager) e, per RaiScuola e RaiTre, anche di divulgazione scientifica: Lampi di genio in Tv, Spazio/storia del futuro, Il mistero delle sette sfere, La notte della Luna, Il giorno della cometa (la prima diretta televisiva interplanetaria). Dal 1996 al 2001 ha guidato editorialmente le sperimentazioni di Tv cellulare, on-demand e interattiva in collaborazione tra Rai e Smau. Tra i suoi libri: Se non la smetti, ti spengo, su bambini, comunicazione, società, Un vestito di cenere, con Adriano Sofri dal carcere di Pisa, Davide: la Parola e la comunicazione. Dal 1972 è tra gli autori di Rocca, quindicinale della Pro Civitate Christiana, e dal 1997 vi è titolare della rubrica di critica radio/televisiva.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Che cosa è il buddhismo"
Editore: Mondadori
Autore: Gyatso Tenzin (Dalai Lama), Thubten Chodron
Pagine: 389
Ean: 9788804668916
Prezzo: € 19.50

Descrizione:

Il buddhismo è praticato da centinaia di milioni di persone in ogni angolo della terra, dalle grotte del Tibet ai templi di Tokyo fino ai ritiri nei boschi di sequoie degli Stati Uniti. Tutte le sue diverse tradizioni (quella meridionale Theravada, basata sul canone pali, e quelle settentrionali del Tibet e dell'Asia orientale, che fanno riferimento a testi originariamente scritti in sanscrito) affondano le radici negli insegnamenti di un uomo vissuto in India 2500 anni fa, che, tradotti in numerose lingue, hanno conosciuto una diffusione globale e reso il buddhismo una delle religioni più influenti del mondo contemporaneo. In queste pagine Sua Santità il Dalai Lama e la monaca buddhista americana Thubten Chodron esplorano, con un'analisi mai condotta finora in questi termini, gli elementi comuni, le sinergie e le divergenze fra le principali correnti del buddhismo rispetto ad alcune pratiche e dottrine essenziali: le "quattro nobili verità" sull'origine del dolore e sulla via per la sua cessazione; l'"originazione dipendente", ossia il ciclo che dall'ignoranza porta all'attaccamento, al karma e a perpetuare rinascita, invecchiamento e morte; la pratica della meditazione, nella sua progressione a vari livelli e i relativi ostacoli e antidoti; la cura della condotta morale da parte di laici, monaci e negli stadi di realizzazione più avanzati; la coltivazione delle virtù (fra le quali l'amore, la compassione, la gioia e l'equanimità). Premessa di Bhante Henepola Gunaratana.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "I novantanove nomi di Allah"
Editore: Edizioni Palumbi
Autore: Dario Rezza
Pagine: 40
Ean: 9788899725211
Prezzo: € 3.00

Descrizione:

La civiltà occidentale e quella islamica si confrontano duramente da secoli e hanno avuto luogo parecchi conflitti. Non è una guerra di religione, ma un conflitto tra due culture radicalmente diverse.

È però assurdo parlare di convivenza senza conoscersi e ignorando che molti dei nostri sentimenti ed azioni hanno una radice negli ideali civici e nelle consuetudini religiose. È in tale ottica che questo librino vuole offrire un modesto contributo risalendo alle radici e consuetudini religiose dell’Islamismo.



VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "«A Dio appartengono i nomi più belli»"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Stefano Allievi
Pagine: 104
Ean: 9788810567418
Prezzo: € 9.00

Descrizione:Le lunghe file di musulmani in preghiera, nelle moschee o sul lato di una strada, colpiscono l'immaginario occidentale più di qualsiasi altro aspetto dell'islam. E trasmettono la percezione di qualcosa di unitario, collettivo, compatto, quindi anche di incomprensibile e minaccioso.Mentre nella comune concezione cristiana la preghiera è soprattutto un'attitudine interiore, formalmente libera sia nelle modalità corporee che nei testi, l'islam la concepisce informa diversa come atto rituale fortemente standardizzato e vincolato alla lingua araba. Tuttavia, il modo di pregare dei musulmani non è affatto univoco e omogeneo, come dimostra il libro, che si propone di accompagnare il lettore nella dimensione orante quotidiana dei fedeli di Allah.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Decreti supremi di Allah"
Editore: Edizioni Messaggero
Autore: Gino Ragozzino, Edoardo Scognamiglio
Pagine: 128
Ean: 9788825043372
Prezzo: € 13.00

Descrizione:Che cosa c'è dopo la morte secondo la fede islamica? Come sono il paradiso e l'inferno in cui credono i musulmani? Questo libro offre un percorso all'interno dell'escatologia islamica, presentato con rigore e accessibile al grande pubblico. La morte, l'angelo della morte, l'interrogatorio e il soggiorno nella tomba, la risurrezione dei morti, il raduno dei risorti, il giudizio universale, il paradiso e l'inferno, A'raf, la dimora dei dannati e la dimora dei beati sono alcuni dei temi trattati. I due autori, esperti in materia, mostrano la singolare concezione che l'Islam ha della morte e l'abbondanza di immagini oltremondane con cui viene descritta.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La preghiera quotidiana di Israele"
Editore: Edizioni Dehoniane Bologna
Autore: Luigi Cattani
Pagine: 320
Ean: 9788810558782
Prezzo: € 25.00

Descrizione:Il volume mette a disposizione del lettore italiano tutte le preghiere recitate ogni giorno dagli ebrei che seguono il rito sefardita o spagnolo, integrate dalle varianti del rito italiano e, parzialmente, di quello ashkenazita o tedesco.La ricchezza dei testi è già di per sé prova inconfutabile di come la preghiera costituisca l'anima d'Israele, in quanto popolo eminentemente sacerdotale. Nei suoi testi liturgici si rispecchiano il pensiero, la  consapevolezza dell'elezione divina, le speranze, l'intero mondo spirituale.La preghiera quotidiana d'Israele si suddivide in tre momenti obbligatori che, in tutti i riti ebraici, scandiscono la giornata: la preghiera del mattino, la più ampia della liturgia giornaliera, la preghiera del pomeriggio e la preghiera della sera.A questi tre momenti si aggiungono le preghiere che si consiglia di recitare individualmente appena prima del riposo (un po' come la compieta della tradizione cristiana) e soprattutto le benedizioni che, in varie occasioni, devono essere recitate in lode al Signore. Tra esse emerge per rilevanza la «Benedizione per il pasto», obbligatoria ogni volta che la famiglia si riunisce attorno alla mensa.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "La Pace di Assisi. 27 ottobre 1986"
Editore: Terra Santa
Autore: Riccardo Burigana
Pagine: 144
Ean: 9788862404273
Prezzo: € 15.00

Descrizione:In occasione del 30° anniversario dell'incontro di Assisi voluto da Giovanni Paolo II (27 ottobre 1986), che in tema di dialogo interreligioso ha segnato un "prima" e un "dopo", l'Autore si cimenta in una sua prima contestualizzazione storico-religiosa: cominciare a conoscere questa pagina, a partire dai suoi "preamboli" negli anni del Concilio e seguendone gli sviluppi nelle iniziative dei successivi pontefici, costituisce un passo fondamentale per combattere pregiudizi e precomprensioni che creano barriere tra gli uomini.Conoscere cosa è stato l'incontro di preghiera delle religioni per la pace di Assisi è un passaggio fondamentale per comprendere anche le novità e le continuità di papa Francesco nella costruzione della cultura dell'accoglienza, fondata sull'ascolto e sul dialogo: condannare la violenza in quanto tale e denunciare i tentativi di giustificarla facendo ricorso alla religione rappresentano solo il primo passo per vivere, nella quotidianità, lo "spirito di Assisi", uno spirito che cambia il mondo chiedendo alle religioni di essere protagoniste nella costruzione della pace. Per dare una luce all'oggi e una speranza al domani.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO

Titolo: "Il filosofare per le religioni"
Editore: Rubbettino Editore
Autore:
Pagine:
Ean: 9788849848779
Prezzo: € 24.00

Descrizione:Operando una certa calibratura tra la prospettiva "storica" e quella "speculativa" a riguardo dei tre monoteismi, oggi parimenti chiamati - in Occidente - al confronto con le "ragioni" della laicità in un'epoca ormai post-secolare, l'articolazione dei contributi qui raccolti mira ad analizzare come la loso a si è occupata della religione e delle religioni, all'interno della tradizione cristiana, di quella islamica e di quella ebraica, tra passato e presente. Del resto, se la laicità può essere intesa come uso pubblico della ragione in un contesto sociale "plurale" e "pluralistico", allora si può anche ipotizzare la possibilità di un losofare per le religioni, nalizzato a individuare uno strumentario di categorie e di termini in grado di far dialogare le religioni sulla base del logos inteso come il trascendentale della condizione umana. Il losofare per le religioni, in tal senso, può forse essere un contributo "laico" alla buona riuscita del dialogo interreligioso.

VAI ALLA SCHEDA PRODOTTO


 
TORNA SU